Oggi è venerdì 30 luglio 2021, 1:50



Rispondi all’argomento  [ 102 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7
 Naturismo nelle Isole Ionie (Eptaneso) 
Autore Messaggio
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 4333
Rispondi citando
Ciao Giulio,
come sai io non penso: a pensare ci pensa già mia moglie! 8)
o meglio,
per pensare penso ma cerco di pensare quello che so che penserebbe lei.... :ghgh:
sbagliare mi rovinerebbe la vacanza!

A Cefalonia siamo stati un paio d'anni fa e ci siamo trovati bene anche dal punto di vista naturista ed anche se le spiagge adatte non sono molte (inutile che ti dica di leggeri il mio report...), è quasi sicuramente meglio di Zante.

Ora mia moglie vuol cambiare isola, anche perché per lei l'aspetto naturista non è assolutamente importante!

Per il medesimo motivo, quando siamo andati abbiamo scartato l'hotel naturista, così come l'ho scartato adesso per Zante: nelle scelta di un hotel, l'ultima cosa che le interessa è che sia naturista! :roll:
Considera che qualunque hotel, visto che non lo conosciamo, può deluderci! Ma se la porto nell'unico hotel naturista di tutta l'isola e poi non le piace... :yikes:

_________________
nemo


lunedì 21 gennaio 2019, 14:38
Profilo
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 4333
Rispondi citando
Eccoci tornati da Zante.

Come avevo detto, per una vacanza "costumata".

L'isola è bella, nidi di tartarughe quasi ovunque, molti limiti da rispettare.

Grande prevalenza di Italiani, con un po' di Inglesi e qualcuno dell'Est. "nordici" quasi assenti. Non proprio l'ideale per il naturismo!

E infatti...in prima battuta ho cercato di raggiungere Vrontonero (a Est di Kalamaki) ma lo sterrato inizialmente fattibile, a due minuti dall'arrivo scendeva stretto e ripidissimo per cui non avendo un fuoristrada e non riuscendo a vedere se c'erano altre auto in fondo, non ho osato.
Non sono riuscito a vedere la spiaggia dall'alto, probabilmente c'erano dei sentieri ma, con moglie impaziente in auto sotto il sole... :roll:

Abbiamo ripiegato su Kalamaki, spiaggia bella e in molti tratti poco affollata, che sarebbe stata senz'altro adatta, ma.... in Spagna!

Il giorno dopo Gerakas (a quasi un'ora dal nostro hotel) è stata una piacevole sorpresa: Si tratta di una spiaggia lunga e affollata, ma, cosa impensabile da noi, le ultime centinaia di metri a sinistra arrivando sono c/o con un buon numero di nudisti, prevalentemente anziani, molti "all'Italiana" (lui nudo e lei in topless). Comunque anche mia moglie si è spogliata senza problemi nell'unico giorno nudista! :yahoo:

In seguito siamo andati a Dafni beach, ma il tratto forse nudista (ci sono foto su Internet che mostrano un cartello che lo indica come tale, ma al nostro arrivo non c'era più..) si è rivelato difficile da raggiungere essendoci un tratto di una decina di metri con fondo sassoso da guadare...

L'unico problema è che alla fine della vacanza mi moglie mi ha detto: "mi è piaciuto proprio tanto, un po' diversa dalle solite isole Spagnole!" :oops: :?

_________________
nemo


venerdì 19 luglio 2019, 9:58
Profilo
Assiduo
Assiduo

Iscritto il: lunedì 31 ottobre 2016, 11:43
Messaggi: 775
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Ahia Carlo, tua moglie si sta riabituando al costume :D


venerdì 19 luglio 2019, 11:22
Profilo
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 4333
Rispondi citando
Mi sa che lei si è riabituata da un pezzo (forse non si è nemmeno mai abituata a stare nuda anche se essendo una donna 8) , un po' dice una cosa e un po' il contrario.....) solo che spera di far riabituare anche me: ogni tanto ci prova...poi rinuncia...poi ci riprova.. :roll:

_________________
nemo


venerdì 19 luglio 2019, 12:39
Profilo
eXtraJuniorAdmin
eXtraJuniorAdmin
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 16 novembre 2006, 11:51
Messaggi: 5052
Località: Marostica (VI)
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
viewtopic.php?p=344408#p344408

Report su Cefalonia.


martedì 27 agosto 2019, 13:37
Profilo
Assiduo
Assiduo

Iscritto il: martedì 10 maggio 2011, 10:48
Messaggi: 629
Località: vicenza
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
appena tornato da una settimana trascorsa a cefalonia in tempo di covid...
isola occupata solamente al 20%: noi siamo arrivati il 18/7 e i voli per gli inglesi (la quota maggioritaria dei turisti) sono ripresi solo il 15...
questo significa isola sostanzialmente deserta, ristoranti vuoti, spiagge vuote, esercizi in parte chiusi, hotel in gran parte chiusi, traffico azzerato etc etc...
a qualcuno questo potrà sembrare triste ma a chi cerca pace tranquillità silenzi e naturismo questo strano 2020 è stato una occasione unica!
l'isola è bellissima, la più estesa delle ionie, verde con i più disparati tipi di spiaggia, dalla grande distesa sabbiosa di mounda, alle spiagge miste sabbia e ghiaia tipo kanali o sissia (faticosissime da raggiungere e soprattutto da lasciare al ritorno) poco profonde con scarpate alle spalle, alla imperdibile myrtos per poi non farsi mancare le spettacolari sabbie rosse della riviera di XI a sud della penisola di lixouri.
nel deserto generale abbiamo incontrato pochissimi nudisti... d'altronde non c'erano neanche i tessili...
per la prima volta quest'anno abbiamo optato per una scelta residenziale di villa singola indipendente con piscina: soluzione molto diffusa e disponibile; l'avevo identificata sul maps e contattato direttamente il proprietario ancora a gennaio... devo dire che si è dimostrato decisamente disponibile e corretto ad assecondarci nelle variazioni indotte dal lockdown e spostamento date e voli nel corso dei mesi... alla fine mi ha tenuto valido per luglio il prezzo (inferiore) che mi aveva praticato per giugno.
https://lithosvillaskefalonia.com/
https://goo.gl/maps/FwcSX79wPnhjbHFEA
le villette sono giusto sopra la spiaggia di kanali zona lourdata che si potrebbe anche raggiungere a piedi (salvo restando che la risalita sarebbe sempre faticosa) con un sentiero che parte proprio di fronte alle ville.
preciso però che la zona nudista di kanali da quel sentiero non si raggiunge: porta infatti a un settore di spiaggia tessile che è diviso da rocce invalicabili da quello nudista che è invece molto più agevolmente raggiungibile in auto dalla taverna lithero a lourdata con una comoda passeggiata di 200 mt.; in questa sezione di spiaggia abbiamo incontrato la maggiore concentrazione di nudisti in tutta la settimana: 6 !
a sissia la discesa a piedi dal monastero ove si lascia l'auto è indubbiamente panoramica con il mare blu che via via si avvicina... la mobilità in spiaggia è molto difficoltosa data la sabbia molto grossa e i sassi che non aiutano certo il passeggio... altrimenti sarebbe un paradiso! c'è anche una sorgente di acqua dolce raccolta da un tubo di gomma molto utile per il risciacquo! purtroppo, pur nella sua innegabile bellezza, raggiungere la spiaggia comporta una risalita molto lunga e ripida che ci ha stroncato! non abbiamo più avuto il coraggio di ritornarci!...
ben diversa la distesa sabbiosa di mounda (a mezz'ora d'auto da casa): irreale la situazione desertica! l'hotel marina bay (pur aperto) non aveva neanche posizionato i suoi ombrelloni, vi abbiamo pranzato un giorno in perfetta solitudine (anche malino se devo dire la verità) 10 tessili davanti all'hotel e nessuno per il chilometro di agevole passeggiata fino alla punta sud estrema di cefalonia... sì e no 2 o 3 nudisti! questa spiaggia è stata la nostra meta preferita in questa vacanza.
nella giornata che di consuetudine dedichiamo agli spostamenti sulle isole, con il comodo traghetto che con l'auto collega argostòli a lixouri, di buon mattino abbiamo raggiunto le spiagge rosse di XI: abbiamo dato una prima occhiata alla parte tessile attrezzata ma completamente deserta (il bar stava aprendo) per poi raggiungere la spiaggia di mania, un pò più a ovest più potenzialmente nudista: in effetti una spiaggia dove ci sei solo tu non ha molta importanza che sia tessile o nudista... però lo scenario di quella sottile striscia di sabbia rossa con le imponenti falesie bianche di argilla alle spalle e il mare di tutti i colori limpidissimo e calmissimo rimarrà un ricordo indelebile!
da lì con sgroppate sulle malagevoli strade dell'isola siamo stati a myrtos: la spiaggia cartolina di cefalonia, bellissima parzialmente attrezzata ma in gran parte libera è però un ghiaione bianco molto profondo con un mare molto poco accessibile e per questo poco fruibile... abbiamo anche visto una nudista sul lato destro, in questo favorita dal fatto che persino myrtos fosse in gran parte vuota al punto che il beach risto sulla spiaggia era tristemente chiuso...
da lì a assos, suggestivo e fioritissimo borghetto arroccato sulla lingua di roccia che unisce la costa alla collinetta prospiciente, con 3 ristoranti sul porticciolo e spiaggetta ghiaiosa, un pranzo a fiskardo all'estremo nord dell'isola, meta di escursioni di barconi turistici provenienti anche da altre isole, vivace porto molto frequentato (di solito ma non questo luglio...) una puntata a sami (dove arriva il traghetto da brindisi) per visitare lì vicino in barca il lago sotterraneo di melissani, a posteriori sicuramente rinunciabile...
ad argostòli (la capitale) siamo stati 2 sere e già la seconda abbiamo notato aumentare le presenze: bellissimo il ponte ciclo pedonale di pietra che unisce i 2 lati della baia e doverosa la visita al memoriale dell'eccidio nazista della divisione italiana acqui del 1943 e alla fossa ove furono fucilati gli ufficiali italiani.
una sera siamo stati a dare un'occhiata ad avithos ove è segnalata una zona nudista alle estremità ma abbiamo solo cenato (benissimo) da to enetikos proprio sulla spiaggia decidendo che quel tipo di spiaggette è troppo sacrificato per i nostri gusti che privilegiano invece i larghi spazi...
ecco... più o meno vi ho raccontato tutto ma un'ultima annotazione riguarda i terremoti: nel 1953 cefalonia è stata rasa al suolo da un sisma devastante e nulla di archeologico c'è da visitare. una profonda faglia instabile passa proprio lungo il braccio di mare che la divide da zante... tutta l'edilizia è moderna e antisismica: un piano, tetti in legno senza solai, muri perimetrali in cemento e pareti interne in cartongesso... almeno così era la nostra villa kefalos... nel corso della settimana abbiamo sentito 2 forti scosse (sup al 4° grado) ma l'indifferenza che ti dà la sicurezza e il fatto che sia per tutti gli abitanti la normalità lo fa diventare quasi divertente! incredibile come ci si abitua!
tutto sommato una bellissima vacanza, strana... non abbiamo idea di come possa essere cefalonia in condizioni normali e non covid... la crisi economica picchia duro da quelle parti; i cefallinei che vivono di turismo stanno vivendo una situazione sconosciuta! ovviamente le orde turistiche (soprattutto inglesi) devono un minimo snaturarla nella normalità ma gli spazi sono sempre abbastanza grandi da non sacrificare anche gli amanti della pace come noi... occasioni di pratica naturista ce ne saranno anche con la ressa e, per gente come noi abituata anche alle strutture FKK di francia o croazia, magari qualche nudista in più da salutare passeggiando non avrebbe guastato!...


giovedì 30 luglio 2020, 11:48
Profilo
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 24 marzo 2006, 14:02
Messaggi: 381
Rispondi citando
Anche io sono stato a Cefalonia tra l'11 ed il 25 luglio, magari ci siamo incrociati
Ho visitato un po' tutta l'isola e una decina di spiagge ed il costume non l'ho mai usato. In diverse occasioni ci siamo ritrovati da soli in una intera spiaggia. Non ho notato nessun problema di convivenza con i tessili (nei luoghi e modi giusti)

Ho trovato l'isola molto bella, con diverse cose da visitare (scavi archeologici, castelli, grotte, un monastero... ), spiagge molto belle (con sassi, sabbia bianca o rossa secondo i posti), gente accogliente. Abbiamo mangiato bene a prezzi ottimi
Abbiamo visto diversi nidi e tracce di tartarughe in alcune spiagge, è stato molto simpatico vederle anche al porto di argostoli vicino alle barche dei pescatori

In alcune spiagge al nostro arrivo abbiamo trovato molta plastica, che abbiamo poi rimosso.

Se in acqua (sul fondo, tra i sassi) vedete una sorta di millepiedi rosso con i peletti bianchi (vermocane) non li toccate, sono urticanti

Segnalo l'applicazione gymnos (cartografia Google Maps con indicate le spiagge nudiste di tutta la Grecia)
I dati presenti, riguardo Cefalonia, coincidono quasi completamente con i luoghi trovati sul sito captain barefoot
Ringrazio tutti gli utenti del forum per i loro report (in particolare Giulio74 )
Proverò a fare un piccolo report appena possibile


lunedì 3 agosto 2020, 23:23
Profilo
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: domenica 8 novembre 2009, 23:19
Messaggi: 315
Località: Nùm che vèm de sfroos
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Erik ha scritto:

Segnalo l'applicazione gymnos (cartografia Google Maps con indicate le spiagge nudiste di tutta la Grecia)


:great: grazie Erik, scaricata! Lunedi inizio le manovre di avvicinamento alla calcidica ed ho visto che segnala un po' di spiagge :D :great:


martedì 4 agosto 2020, 15:12
Profilo
Assiduo
Assiduo

Iscritto il: martedì 10 maggio 2011, 10:48
Messaggi: 629
Località: vicenza
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
rientrati da 10 giorni a corfù
memori della ottima esperienza con villetta singola con piscina a cefalonia l'anno scorso (v.report qui sopra), abbiamo ripetuto l'esperienza a corfù con pari se non maggiore soddisfazione.
eravamo nei pressi del lago korission, zona promettente per il naturismo.
https://goo.gl/maps/WZ6MUBd3JruS748v9
non mi ero sbagliato! mia moglie ed io amiamo le lunghe passeggiate su sabbia, ovviamente nudi, e ne abbiamo trovate molte, nelle zone libere delle spiagge delle dune di issos (la preferita), halikounas, marathias santa barbara, gardenos, megas choros.
a nord siamo stati ad arillas, l'unica nudista attrezzata con ombrelloni e lettini a 8 eu.
l'isola era abbastanza disabitata, visto che gli inglesi (sono la maggioranza del turismo) erano bloccati dalle restrizioni covid. meglio!
a kavos, una loro roccaforte, abbiamo trovato un paese fantasma.... tutto chiuso!
così ce la siamo goduta alla grande, piena com'è di luoghi da visitare oltre alle spiagge...
abbiamo evitato la famosa myrtiothissa, quindi non chiedetemi... non è il mio genere!
abbiamo mangiato sempre benissimo e speso poco.
è un'isola più "strutturata" delle altre che ho visitato: un grande centro storico, spiagge di tutti i tipi, monumenti, ricettività di ogni tipo, tratti di costa spettacolari da visitare in barca o spiagge deserte, montagne, verdissima oltre ogni immaginazione... veramente ce n'è per ogni gusto!
mi stupisce abbastanza che pochi naturisti la nominino e ci vadano... anche su fb si parla moltissimo delle altre ionie ma poco di corfù... eppure è stata esperienza estremamente positiva anche come nat!
inoltre è comodissima: è la più vicina all'italia e gode di voli diretti.
pensateci!...
resto a disp per ogni info


venerdì 16 luglio 2021, 10:32
Profilo
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 4333
Rispondi citando
Ciao market, grazie per il report!

Noi c'eravamo stati una settimana qualche anno fa: isola molto bella ma vacanza quasi interamente costumata, per diversi motivi:

mia moglie non ama le spiagge troppo aperte, l'isola è abbastanza grande e "tortuosa" per visitarla tutta in una settimana e..non amiamo spogliarci in aree dove non siamo sicuri che il nudismo sia più che ben accetto, meglio se ufficialmente!

Ragion per cui, a parte un giorno a Myrtiothissa (bellissima...) che ci risultava essere l'unica ufficiale (e non sapevamo di Arissa), ce ne siamo stati al Nord e...in costume...
abbiamo scartato il Sud principalmente per mancanza di tempo ma anche per il tipo di spiagge e perché, anche se avevamo letto che si poteva praticare in aree molto deserte, non era chiaro fino a che punto! (la Grecia non è la Spagna...)

Tu dici che ora è ufficiale anche Arissa ed è anche attrezzata?

E nelle altre spiagge "nudiste" com'era la situazione? Molti nudisti? anche famiglie? E il mare? Il fondale?

Pensavamo di tornarci prima o poi....

Certo questo è un anno che non fa testo...

_________________
nemo


sabato 17 luglio 2021, 17:25
Profilo
Assiduo
Assiduo

Iscritto il: martedì 10 maggio 2011, 10:48
Messaggi: 629
Località: vicenza
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
parto dalla fine: sì, quest'anno non fa testo come d'altronde l'anno scorso, però un'idea se la si può fare...
corfù: mi ero documentato abbastanza e sorprese negative non ne ho avute; piuttosto molte di positive.
la grecia non sarà la spagna ma per me è anche meglio: dipende sempre da quello che si cerca e ci si aspetta.
sicuramente atteggiamenti repressivi per il nudismo non ne ho mai visti da parte di forze dell'ordine (completamente assenti nelle isole dove siamo stati noi) ma soprattutto una indifferenza e tolleranza totale per il nudo da parte persino dei locali oltre che dei turisti: l'esperienza più simile l'ho vissuta a fuerte.
ovviamente ci sono posti dove non è neanche pensabile denudarsi, ma spiagge libere a corfù ce ne sono a... chilometri!
non esiste una spiaggia fkk "ufficiale" con cartelli o indicazioni ma gente nuda ne ho trovata ovunque, pochi come d'altronde erano pochi anche i tessili...
ora, in questi tratti di costa sabbiosi (che noi privilegiamo) esiste sempre una ristretta zona attrezzata di ombrelloni e lettini tessili ma, basta allontanarsi di un pò e ti trovi libero! la mia sensazione è che gli spazi enormi che queste lunghe spiagge offrono consentano il mantenimento di questo anche in stagioni più affollate: anche avessimo avuto il doppio o il triplo di occupazione a corfù o cefalonia sulle spiagge nulla sarebbe cambiato, tranne che gli ombrelloni tessili anziché al 40% sarebbero stati occupati al 100%! in passeggiata avremmo incrociato 5 persone anziché 2... e probabilmente nude anch'esse... ma non è affatto cosa rilevante!
le spiagge della parte sud citate poco sopra sono tutte praticabili con soddisfazione, sempre che si cerchi sabbia, mare a fondo sabbioso che scende dolcemente e quindi caldo, taverna "a tiro" per rifocillarsi, parcheggio comodo etc...
non cerchiamo mai baiette ristrette e ghiaiose o cale rocciose, scogli da snorkeling, scarpinate giù dalla montagna per raggiungere la spiaggia...
per immagini descrittive delle nostre spiagge vi rimando alle schede del maps dove ho uploadato anche parecchie foto e recensioni.
segnalo solo che la via d'accesso alla splendida megas choros (tra marathias e gardenos) è da guidatori senza paura! mia moglie è addirittura scesa dalla nostra ford fiesta per la paura e ha percorso lunghi tratti a piedi... l'ho aspettata sulla spiaggia! però è un paradiso incontaminato, nel bene e nel male!
arillas invece è al nordest dell'isola e ci siamo stati una mattina dopo 90 minuti di auto... la sezione nudista (ma, ripeto, non c'è alcuna indicazione al riguardo) è raggiungibile con una breve e comoda passeggiata 2-300 mt dalla fine della lunga spiaggia tessile urbana, superando una prominenza rocciosa e bagnandosi i piedi ma non le ginocchia, per entrare in una baia sabbiosa di straordinaria bellezza e colori di circa 500 metri di sviluppo contornata di pareti multicolor.
nudista al 100%, è dotata di una fila di ombrelloni e lettini a disposizione dei nudisti; non ci sono strutture di ristorazione, comunque raggiungibili in breve nella sezione tessile attraversando la strada che la costeggia.
c'è anche una tradizione di "fanghi" di argilla di cui bagnanti nudi o costumati si ricoprono, a ridosso dello sperone roccioso che separa i settori, per poi lavarsi in acqua... qui nudi e vestiti erano mescolati amabilmente.
arillas è la spiaggia che più abbiamo apprezzato per l'ambientazione e i colori: era anche la più frequentata da nudisti ma bisogna considerare che ha un bacino di utenza che comprende la quasi totalità dell'isola a nord, la più turisticamente attrezzata, con pochissime alternative attrattive nudiste nei pressi.
peccato fosse così lontana da casa nostra...
corfù è isola di antichissima tradizione turistica e quindi in grado di soddisfare qualsiasi desiderio: noi abbiamo trascorso 10 gg tra spiagge, taverne sempre accoglienti, un centro città antico e colorato, l'akilleion e il mon repos (casa natale di filippo di edimburgo), il canal d'amour e il celebre litorale di palaiokastritsa visto da una barca accompagnati in escursione..
la viabilità è composta da una grande strada dorsale nord sud che corre al centro: da questa si distaccano strade piccole tortuosissime che conducono giù fino ai litorali aggirando spesso montagne e colline verdissime! tali strade sono realmente irte e strette... non ho mai messo la 4a con la nostra fiesta!
impressionante è la quantità di piante di ulivo che ricoprono il sud di corfù: milioni di piante di un tipo di oliva autoctono coltivato gelosamente da secoli.
l'isola offre quindi tantissimi paesaggi e tipi di ambiente: grande soddisfazione per la nostra sistemazione subito a nord del lago korission (questo invece niente di che) strategica per raggiungere le varie spiagge sabbiose del selvaggio sud.
per noi la vacanza ideale!


lunedì 19 luglio 2021, 17:25
Profilo
eXtraJuniorAdmin
eXtraJuniorAdmin
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 16 novembre 2006, 11:51
Messaggi: 5052
Località: Marostica (VI)
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Grazie market! Ottimo report!


mercoledì 28 luglio 2021, 18:56
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 102 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010