Oggi è giovedì 21 gennaio 2021, 19:28



Rispondi all’argomento  [ 88 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6
 Naturismo in Andalusia (Spagna) - Spiagge naturiste 
Autore Messaggio
eXtraJuniorAdmin
eXtraJuniorAdmin
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 16 novembre 2006, 11:51
Messaggi: 5043
Località: Marostica (VI)
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Wow che report!!


venerdì 13 novembre 2015, 21:25
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 3 luglio 2006, 9:32
Messaggi: 4598
Località: Lago
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Águilas señalizará las playas en las que se puede practicar nudismo

http://www.laverdad.es/murcia/aguilas/2 ... 63532.html

Sonia M. Lario/AGM
El Ayuntamiento también instalará la cartelería necesaria en aquellas playas en las que sí se permitan mascotas

11 febrero 2016

La nueva ordenanza de 'Uso y disfrute de las playas de Águilas', que entró en vigor este jueves con su publicación en el Boletín Oficial de la Región de Murcia (BORM), regula la existencia de "playas o tramos de playas compatibles" con animales de compañía y la designación de "playas con tradición nudista o recomendadas al nudismo".

El título cuarto de la ordenanza regula este segundo aspecto y señala que el Consistorio designará "una o más playas" con esta denominación, que se aplica por primera vez en el municipio, y que "tiene como principal objeto advertir a quienes pudiesen incomodarse ante el naturismo; nunca zonificar, incluir o excluir determinadas playas para este uso".

El texto de la ordenanza señala que el hecho de que una playa sea designada como "recomendada" a naturistas o considerada como "espacio de tradición nudista" no limita su uso a practicantes del nudismo ni prohíbe su uso a los usuarios textiles.

La ordenanza no precisa cuáles serán las playas o espacios a los que se aplicará esa nomenclatura y solo anuncia que el Ayuntamiento "informará con la cartelería correspondiente" en las playas así designadas.

Sobre la presencia mascotas como perros en las playas aguileñas, la ordenanza prohíbe en su artículo 14 la presencia de animales en estos espacios, con excepción de los perros guías para invidentes, "salvo que se trate de una zona debidamente acotada para el esparcimiento de animales".

En su artículo 15 establece la existencia de playas o tramos "compatibles con animales domésticos", que serán "designadas por el Ayuntamiento" y en las que "estará permitida la estancia, circulación y baño de animales domésticos".

La nueva ordenanza regula aspectos como la limpieza y recogida de residuos, la calidad de las aguas de baño, la pesca deportiva, la accesibilidad o las acampadas en las playas de Águilas.

_________________
Meglio essere felici che avere la verita' in tasca


sabato 13 febbraio 2016, 13:15
Profilo
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 4300
Rispondi citando
Questa è una delle classiche cose che mi confondono le idee quando vado nella "mitica" Spagna!
(forse anche perché non conosco lo Spagnolo... :lol: ):

Da un lato segnalare chiaramente alcune spiagge come "di tradizione nudista" (senza peraltro, almeno credo di aver capito, vietare il nudismo nelle altre) mi sembra un'ottima cosa: da un lato chi va lì col costume sa cosa aspettarsi, dall'altro chi vuole spogliarsi, se anche fosse l'unico, sa di poterlo fare senza il rischio che qualcuno ne sia infastidito o si stupisca!

Dall'altro non vorrei che l'iniziativa avesse come risultato finale quello di limitare la pratica del nudismo a poche spiagge segnalate
(come dire: nelle altre, siccome siamo in Spagna, non è vietato, però sappiate che se andate a spogliarvi solo nei pochi appositi spazi segnalati, siamo tutti più contenti....)

_________________
nemo


lunedì 15 febbraio 2016, 19:03
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 1 dicembre 2006, 19:43
Messaggi: 1069
Località: Brianza
Rispondi citando
Caro Carlo, conoscendo bene il mio paese, mi sento di dire che c'è anche lì una certa marcia indietro sul tema del nudo, dopo gli anni post fascisti in cui ci si è liberati di tutto, quasi come uno sfogo contro i precetti che arrivavano sia dal "generalisimo" Franco che dalla connivente chiesa :pope:, la quale veniva spesso associata alla dittatura.
Non a caso la Spagna vive straziata tra queste due anime che la caratterizzano, una diffusa e molto forte laicità (quasi mittel o nord-europea come mentalità) e una comunque forte, ristretta e bigotta mentalità cattolica che onora ancora la tradizione passata (pensa alla storica inquisizione, ai gesuiti, all'opus dei...).

Conosco la zona di Aguilas (posto veramente sperduto) e non temo particolarmente per il destino del naturismo a breve termine lì o in altre zone: dal tono del decreto, mi pare solo informativo e non "ghettizzante", dato che comunque la legge dello Stato dovrebbe essere superiore...

Su altri siti ho infatti letto come in realtà alcuni lo leggano come uno sviluppo verso il naturismo di Aguilas, dato che comunque un cartello in tal senso può anche "tutelare" (se non altro psicologicamente) chi è nudo, nel momento in cui dovessero arrivare tanti bei bermudoni...


sabato 27 febbraio 2016, 13:19
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: sabato 27 giugno 2015, 11:56
Messaggi: 17
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
naturosi ha scritto:
Caro Carlo, conoscendo bene il mio paese, mi sento di dire che c'è anche lì una certa marcia indietro sul tema del nudo, dopo gli anni post fascisti in cui ci si è liberati di tutto, quasi come uno sfogo contro i precetti che arrivavano sia dal "generalisimo" Franco che dalla connivente chiesa :pope:, la quale veniva spesso associata alla dittatura.
Non a caso la Spagna vive straziata tra queste due anime che la caratterizzano, una diffusa e molto forte laicità (quasi mittel o nord-europea come mentalità) e una comunque forte, ristretta e bigotta mentalità cattolica che onora ancora la tradizione passata (pensa alla storica inquisizione, ai gesuiti, all'opus dei...).

Conosco la zona di Aguilas (posto veramente sperduto) e non temo particolarmente per il destino del naturismo a breve termine lì o in altre zone: dal tono del decreto, mi pare solo informativo e non "ghettizzante", dato che comunque la legge dello Stato dovrebbe essere superiore...

Su altri siti ho infatti letto come in realtà alcuni lo leggano come uno sviluppo verso il naturismo di Aguilas, dato che comunque un cartello in tal senso può anche "tutelare" (se non altro psicologicamente) chi è nudo, nel momento in cui dovessero arrivare tanti bei bermudoni...



Non avrei mai detto che anche la Spagna vive una bella spaccatura tra laici e cattolici, in quanto recandomi per le vacanze in Spagna ho sempre notato una certa apertura mentale su molte tematiche tra i quali i diritti civili e il naturismo in spazi pubblici, che nel nostro bel Paese le aperture in tal senso, pur rispettando le opinioni di tutti, procedono molto lentamente... Tu vivi in Spagna?


martedì 1 marzo 2016, 16:37
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 1 dicembre 2006, 19:43
Messaggi: 1069
Località: Brianza
Rispondi citando
No, ci sono nato ma vivo in Lombardia da quando ero piccolo...

La mentalità è sicuramente più aperta: a titolo esemplificativo, mia nonna iberica che, quando le dissi che andavamo a sbiottare nelle spiagge iberiche, senza scomporsi, mi ha detto "beh, non c'è niente di male, il costume in effetti è così fastidioso!".

Poi però penso ad altri parenti che invece sono iper cattolicissimi e rigidi, affiliati all'opus dei, e allora vivo anche in famiglia questo forte contrasto, peraltro confermato da episodi del tutto opposti avvenuti negli ultimi anni in giro per il paese: a titolo di esempio la legge nazionale che non considera la nudità offensiva in sè (di fatto liberando tutta la nazione dal giogo tessile), se non in caso vi siano atti osceni associati (ma ciò vale anche se vestiti!), salvo poi vedere che diversi comuni (tra i quali Barcellona), hanno vietato la nudità in alcuni contesti...

Dal questo sito si capisce la continua lotta legale tra la federazione naturista spagnola e i vari comuni:

http://www.naturismo.org/legal.html

Comunque la Spagna resta una mecca per il naturismo "rilassato", su questo non ci piove: ognuno fa quello che vuole e spesso vedi anche gruppi di giovani in cui il 50% sta in costume e l'altra metà completamente nudi...

Dispiace solo che molte spiagge che un tempo erano frequentate da nudisti, ora sono quasi al 100% tessili (soprattuto ad agosto), ma per fortuna c'è ancora spazio per tutti!


giovedì 3 marzo 2016, 23:26
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: sabato 27 giugno 2015, 11:56
Messaggi: 17
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
naturosi ha scritto:
No, ci sono nato ma vivo in Lombardia da quando ero piccolo...

La mentalità è sicuramente più aperta: a titolo esemplificativo, mia nonna iberica che, quando le dissi che andavamo a sbiottare nelle spiagge iberiche, senza scomporsi, mi ha detto "beh, non c'è niente di male, il costume in effetti è così fastidioso!".

Poi però penso ad altri parenti che invece sono iper cattolicissimi e rigidi, affiliati all'opus dei, e allora vivo anche in famiglia questo forte contrasto, peraltro confermato da episodi del tutto opposti avvenuti negli ultimi anni in giro per il paese: a titolo di esempio la legge nazionale che non considera la nudità offensiva in sè (di fatto liberando tutta la nazione dal giogo tessile), se non in caso vi siano atti osceni associati (ma ciò vale anche se vestiti!), salvo poi vedere che diversi comuni (tra i quali Barcellona), hanno vietato la nudità in alcuni contesti...

Dal questo sito si capisce la continua lotta legale tra la federazione naturista spagnola e i vari comuni:

http://www.naturismo.org/legal.html

Comunque la Spagna resta una mecca per il naturismo "rilassato", su questo non ci piove: ognuno fa quello che vuole e spesso vedi anche gruppi di giovani in cui il 50% sta in costume e l'altra metà completamente nudi...

Dispiace solo che molte spiagge che un tempo erano frequentate da nudisti, ora sono quasi al 100% tessili (soprattuto ad agosto), ma per fortuna c'è ancora spazio per tutti!


Si, fortunatamente. In tema di naturismo seguo le cronache nazionali e internazionali, per essere aggiornato e per difendere i diritti di noi naturisti. Collaboro con le associazioni naturiste e cerco di sensibilizzare le persone che conosco al tema. Ti ringrazio per il link, mi fa piacere seguire anche nei paesi esteri come si evolve il rapporto con il naturismo (dal punto di vista legale). Fortunatamente la mia ragazza comprende lo spagnolo e mi è da aiuto! :-)

Ovviamente, la mia speranza (come quella di tutti i naturisti) è che si fermi questa arretratezza culturare che ultimamente a mio avviso si è avviata in alcuni paesi... Come non si può spingere sul tema del naturismo e del turismo sostenibile? Speriamo che le istituzioni riflettano...


sabato 5 marzo 2016, 18:55
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: martedì 27 settembre 2016, 20:49
Messaggi: 20
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
ciao a tutti, risollevo questo post perchè ero intenzionato ad andare a Maiorca con la mia compagna verso giugno (salvo covid) , ma facendo una ricerca mi è saltato fuori questo post che parlava di cala san pedro e cabo de gata . Allora i primis volevo sapere se quasto cabo de gata è una cittadina \parco dove passar ele vacanze e poi cala san pedro e vicina?? si pernotta li?
Inoltre volendo fare 10-15 gg massimo dove consigliate di fare gli altri giorni?? siviglia ,malaga?
Sto uscendo pazzo non riesco proprio a fare un programma e forse voi che ci siete stati riuscite ad aiutarmi
grazie


lunedì 23 novembre 2020, 13:15
Profilo
Assiduo
Assiduo

Iscritto il: martedì 10 maggio 2011, 10:48
Messaggi: 623
Località: vicenza
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
beh, l'andalusia è bellissima e si mangia benissimo! come naturismo ci sono molte possibilità ma l'acqua del mare è freddissima! soprattutto verso gibilterra (malaga, estepona) anche in agosto!!!
cala san pedro è nell'almeriense, terra desolatissima, adatta per set cinematografici di film western...
https://www.google.it/maps/place/Cala+S ... -1.9789982
cabo de gata è un parco nazionale che occupa un promontorio che ai protende nero nero dentro al mediterraneo dall'arida campagna di almeria.
io ci sono stato 2-3 volte nel 2016 quando stazionavo a vera playa (v. mio post in quella sezione)
per darti un'idea dell'ambiente guarda questa mia raccolta:
https://www.dropbox.com/sh/8q7s11iydd47 ... l0V9a?dl=0
non è sicuramente un posto da passarci le ferie ma certo da visitare
se vuoi fare turismo il sud della spagna è pieno di mete attrattive oltre le città più importanti... però, ripeto, il mare non è certo uno spettacolo!


lunedì 23 novembre 2020, 17:54
Profilo
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: domenica 8 novembre 2009, 23:19
Messaggi: 312
Località: Nùm che vèm de sfroos
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Ciao tornello, noi abbiamo soggiornato a San Josè, paesotto senza nulla di bello ma comodo per muoversi in tutto il parco cabo de gata. In spiaggia siamo andati a Los Genoveses, Playa monsul ma per nudismo Los Amarillos a mio giudizio la migliore li vicino. Cala San Pedro è bellissima e vale senz'altro una visita, ma non la ricordo vicinissima a San Josè; lì si fermano a dormire, complice una fonte di acqua dolce, c'è una comunità che ci vive e se ti porti la tenda credo ti puoi fermare senza problemi a dormire, però non c'è nessuna "attività ricettiva".
Nell'ipotesi di tornare avevamo pensato di valutare di pernottare a San Miguel, paesino più carino però non ho più approfondito.
Via da lì noi siamo andati a Siviglia, molto bella la valle che attraversi come dice market58; mentre non conosco Malaga, mai stato. Siviglia è molto bella ma ricordo che mentre cercavamo l'hotel i termometri delle farmacie segnavano 45 gradi (fine agosto) e nessuno voleva scendere dall'auto!!! :)


mercoledì 25 novembre 2020, 12:38
Profilo
Assiduo
Assiduo

Iscritto il: martedì 10 maggio 2011, 10:48
Messaggi: 623
Località: vicenza
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
la spiaggia più nudista in assoluto è barronal, subito a nord di monsul


mercoledì 25 novembre 2020, 12:53
Profilo
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: domenica 8 novembre 2009, 23:19
Messaggi: 312
Località: Nùm che vèm de sfroos
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Si assolutamente ha ragione market58, mi confondevo Playa Amarillos con il Barronal! Playa Barronal è quella che abbiamo frequentato maggiormente. Allora ero in forma e all'alba ci andavo a correre, bagnetto al Barronal e rientro x colazione a S.Josè :) bei tempi eheheh


mercoledì 25 novembre 2020, 19:30
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 1 dicembre 2006, 19:43
Messaggi: 1069
Località: Brianza
Rispondi citando
Ciao,

la scelta su Cabo de Gata è vincente per una vacanza estiva: credimi che 2 settimane vi staranno strette!

A quattro condizioni: che amiate i paesaggi desertici (gli alberi sono rari!), che vi piaccia camminare per arrivare nelle spiagge e che ricerchiate nelle vostre vacanze natura e luoghi poco modaioli. Se vi riconoscete in questo identikit, allora andateci ad occhi chiusi, altrimenti meglio virare su Mallorca.

Noi ci saremo stati almeno 7-8 volte, è un nostro posto del cuore e ci abbiamo passato diverse estati nelle quali non avremmo mai voluto che le vacanze finissero...
è un pezzo d'Africa in Europa ed il mare è cristallino e bellissimo! La maggior parte delle spiagge è scura o medio-scura, ma ci sono anche spiagge con sabbia chiara. I colori del mare vanno dal verde smeraldo al turchese.

Quando iniziammo a frequentarlo nel 1998 era un vero paradiso lontano dal turismo, e si respirava ovunque una certa cultura hippie e il nudismo era ogni dove...negli anni questa "innocenza" originaria è andata via via perduta perchè a livello nazionale si è pompata molto la zona, essendo uno degli ultimi "angoli nascosti" d'Europa. Ne consegue che ora non si respira più quell'aria così speciale, se non in parte a Cala San Pedro (ci si arriva solo a piedi in ca. 1h da Las Negras), ove però da qualche anno ahimè arrivano le barche con i turisti dal paesino, e ora il cosiddetto "villaggio Hippie" di fortuna (in origine una comunità stanziale nella quale la nudità era quasi totale) è stato invaso da tessili.

L'ultima volta nella quale ci siamo stati (sarà un 5-6 anni fa) la situazione era sempre più mutata e lo sviluppo del turismo un po' aveva rivoluzionato i villaggi e le spiagge.

Ci sono nel periodo di alta stagione restrizioni per l'accesso alle spiagge tramite auto, giusto per capirci, ma per fortuna sono talmente tante le spiagge e calette che spazio c'è ancora per sentirsi a proprio agio come mamma ci ha fatti! :-)

Posto che ti puoi spogliare dove vuoi in Spagna (la legge lo consente), e ancora di più al Cabo de Gata, le spiagge con maggiore presenza nudista sono, in zona San Josè senz'altro Playa de los Genoveses (in fondo, vicino al promontorio, quella più comoda da raggiungere dalla strada sterrata) anche se negli ultimo anni la presenza nudista si sta riducendo; è molto ampia, ma se non ti trovi bene di fianco al promontorio c'è cala de los Amarillos, stupendissima per le rocce che fanno da contorno e gli scogli.
Poco più avanti, playa del Barronal, la più nudista in assoluto (e facile da raggiungere), oppure calas de Barronal (la più meravigliosa, ma devi camminare almeno 20-30').
In zona Las Negras la situazione è purtroppo meno rosea che in passato, ma facilmente al Playazo de Rodalquilar o a cala San Pedro potrai spogliarti senza sentirti troppo a disagio.

In ultimo la perla bianca per la sabbia, gli scogli e il mare turchese, vicino ad Aguamarga, cala de Enmedio.
Poco più a nord, vicino Carboneras, la infinita spiaggia di ciottoli piccoli di Los Muertos, con nudismo sempre possibile causa estensione, spesso più frequente sul lato destro, ove si trova una grossa roccia in acqua.

In linea generale i paesino più carino per stare è Aguamarga, ma saresti molto lontano da molte delle spiagge migliori (ad eccesione delle ultime due che ti ho detto).
Ti consiglio dunque di dormire a San Josè, e di girare la zona a partire da lì. Spesso abbiamo prenotato un appartamento in paese da Pedroalquila (https://www.pedroalquila.com/) ma puoi provare anche presso portali più generalisti (ad es. https://es.rentalia.com/).
Per cena il posto ideale è la Isleta del Moro, per tapas Las Negras.

Un ultimo consiglio: se vuoi fare anche un po' di turismo andaluso non perderti per nulla al mondo l'Alhambra a Granada (il monumento più bello che io abbia mai visto) e, da lì, fatti un giro per i paesini bianchi (Ronda, Setenil de las Bodegas, ecc....https://www.andalusiaspagna.com/tour-an ... s-blancos/), el caminito del Rey (http://www.caminitodelrey.info/es/#1) o, se vuoi rimanere più in zona, il deserto di Tabernas (https://www.villazulcabodegata.com/es/desierto-tabernas), le grotte di Sorbas per un po' di avventura speleologica (https://www.cuevasdesorbas.com/), oppure un giro all'osservatorio ornitologico del vero e proprio capo (https://www.cabogataalmeria.com/Cabo-Ga ... -Gata.html), oppure un giro nel capoluogo, Almeria (https://www.spain.info/it/destinazione/ ... gJrW_D_BwE).

Ora non faccio in tempo ma ovviamente se vorrai approfondire qualunque cosa sul mitico Cabo de Gata, fammi sapere! :-)


giovedì 26 novembre 2020, 17:22
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 88 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010