Oggi è domenica 5 luglio 2020, 7:15



Rispondi all’argomento  [ 14 messaggi ] 
 Emilia Romagna: regolamentazione aree naturiste anno 2019 
Autore Messaggio
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 16:07
Messaggi: 1984
Località: Abruzzo
Rispondi citando
Naturismo, approvata la legge per regolamentare l'area: serviranno bagni e servizio di salvataggio
http://www.romagnanoi.it/news/news/1240 ... _DwmfzCJ-o

Tutto bello ma gli spiccioli per strutture e servizio di salvataggio chi li mette?

Poi se chi sta decidendo questo perde le elezioni la nuova giunta porterà avanti questo disegno?

_________________
Iscritto ANAB http://www.abruzzonaturista.it/
http://www.facebook.com/pages/Ripuliamo ... 1002200079
Un esempio:
http://www.facebook.com/note.php?note_i ... &ref=share


sabato 30 novembre 2019, 15:28
Profilo YIM
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 3 luglio 2006, 9:32
Messaggi: 4581
Località: Lago
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
ma siamo pazzi?

in questo modo si ammazzerebbero tutte le spiagge libere

ma non esiste un testo di legge da esaminare?

_________________
Meglio essere felici che avere la verita' in tasca


lunedì 2 dicembre 2019, 9:27
Profilo
Assiduo
Assiduo

Iscritto il: martedì 10 maggio 2011, 10:48
Messaggi: 600
Località: vicenza
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
mah... a me sembra un perfetto assist per gli oppositori... in assenza dei bagni e del bagnino multe a gogò ! fidenzio come la mettiamo?!? e de pascale ringrazia, pure...


lunedì 2 dicembre 2019, 19:29
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 agosto 2006, 17:24
Messaggi: 1457
Località: Vicenza
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
forse è meglio che ti rileggi un po' il topic su dante:la questione cessi è nella legge regionale dell'ER che risale al 2006,il sindaco cattobigotto la usò per non rinnovare la concessione che ufficializzava la spiaggia e altri cattobigotti la usarono per affermare che non si sarebbe mai più potuto fare naturismo a dante vista l'impossibilità di fare qualsiasi tipo di installazione e arrivarono a minacciare la forestale di denunce per omissione d'atti d'ufficio se non avessero multato i nudisti,il comandante deella forestale,cattobigotto pure lui,invece che denunciare coloro che lo minacciavano per violazione dell'articolo 357 cp ne approfittò per ordinare la repressione del 2012 ottenendo così il record di pubblico ufficiale con più denunce fatte andate ad assoluzione o addirittura ad archiviazione senza neanche fare il processo;dopo il 2012 non ci sono stati più "incidenti"e nessuno(almeno fra quelli che si limitano a prendere il sole)è stato più denunciato;restava il fatto che comunque senza le necessarie installazioni la spiaggia non poteva tornare ad essere ufficializzata,la novità di questi giorni quindi non è l'obbligo del cesso ma il fatto che se il cesso non può essere installato in spiaggia perchè è zona protetta va bene anche se viene installato dove si può(leggi stradello del camping classe)anche se è a 70 metri dalla spiaggia


lunedì 2 dicembre 2019, 20:24
Profilo
Assiduo
Assiduo

Iscritto il: martedì 10 maggio 2011, 10:48
Messaggi: 600
Località: vicenza
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
non ho mai seguito la dante's story e non ci sono mai stato.... quindi, andrea, dici che è una novità buona? meglio così, perdona l'ignoranza


lunedì 2 dicembre 2019, 20:28
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 3 luglio 2006, 9:32
Messaggi: 4581
Località: Lago
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Una articolo della precedente Legge Regionale del 2006 che regolamentava il naturismo e' stato interpetato nel modo piu' ottuso possibile e pertanto Lido di Dante ha perso l'autorizzazione del Comune

logica avrebbe voluto che si sarebbe modificato l'articolo cancellandolo ....

invece no, si e' integrato il vecchio testo mantendo l'obbligo dei cessi e aggiungendo il salvataggio ma prevedendo che i bagni possono essere posti anche in zone limitrofe alla spiaggia

forse per Dante va bene ma per altre localita' penso al Secchiello selvaggio sul Trebbia o ai lidi di Spina o di Volano e' un blocco

_________________
Meglio essere felici che avere la verita' in tasca


mercoledì 4 dicembre 2019, 15:35
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 16:07
Messaggi: 1984
Località: Abruzzo
Rispondi citando
fambros ha scritto:
Una articolo della precedente Legge Regionale del 2006 che regolamentava il naturismo e' stato interpretato nel modo piu' ottuso possibile e pertanto Lido di Dante ha perso l'autorizzazione del Comune
...

Io quello che non capisco è che le spiagge libere tessili possono stare senza bagni e servizio di salvataggio quelle naturiste invece devono averli per forza. Per fortuna che, nella legge abruzzese, l'A.N.AB. è riuscita ad evitare l'inserimento di questi obblighi.

_________________
Iscritto ANAB http://www.abruzzonaturista.it/
http://www.facebook.com/pages/Ripuliamo ... 1002200079
Un esempio:
http://www.facebook.com/note.php?note_i ... &ref=share


giovedì 5 dicembre 2019, 0:02
Profilo YIM
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 18 giugno 2010, 22:19
Messaggi: 785
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
La legge regionale dell'Emilia Romagna "Valorizzazione del turismo naturista" prevede la presenza dei servizi nelle aree riconosciute dal comune per valorizzare il naturismo ma, ritengo che, le altre aree libere in base alla Costituzione ed ai pronunciamenti della magistratura possono , come ora, non avere alcun servizio in generale purchè sia nota la nudità integrale pubblicamente .


giovedì 5 dicembre 2019, 0:20
Profilo
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 18 giugno 2010, 22:19
Messaggi: 785
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
http://www.trasparenzaealbo.comune.ra.i ... al=7590785


venerdì 26 giugno 2020, 22:16
Profilo
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 18 giugno 2010, 22:19
Messaggi: 785
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Cosa penso della nuova ordinanza pro naturismo (poco) emessa a Ravenna per la Bassona:

- Ufficialmente la spiaggia per i naturisti alla Bassona è ufficiale sin dal 1979 quando la magistratura di Ravenna archiviò la denuncia contro 14 naturisti per il fatto che non violavano l'art.726 del cp. Successivamente a causa di alcuni antinaturisti che inoltrarono altre denunce la magistratura confermò ancora il fatto che il naturismo alla Bassona era legale. Il comune di Ravenna, sin dal 1986 fu favorevole al naturismo come pure il Comitato cittadino di Lido di Dante del presidente Mauro Gabelli e la Regione Emilia Romagna.
Il sindaco di Ravenna Vidmer Mercatali su mia richiesta verso la fine del mio mandato di presidenta dell'ANER avvenuta nel 2001, accettò :secondo dopo Roma, di emettere ufficialmente un'ordinanza di riconoscimento alla Bassona con bagnino e pulizia della spiaggia poi non più ripetuta dal sindaco di Ravenna Matteucci dal 2007 con la scusa della mancanza dei servizi igienici non obbligatori . Ora dopo 14 anni il sindaco De Pascale nel suo ultimo anno di mandato forse per accontentare qualcuno che l'aveva sostenuto in campagna elettorale, ha rinnovato l'ordinanza ed i servizi igienici sono gli stessi di 14 anni fa: nulla. Unico dato positivo ritorna la presenza del bagnino di salvataggio nell'area naturista che si è ridotta dai 2200 mt sino al 2009 ai 400 mt attuali e col rischio Coronavirus per l'affolamento per chi la frequenta lasciando spazi vuoti a nord.
Ora, a mio parere la nuova ordinanza avendo lasciato sempre lo spazio di 400 mt in lunghezza non richiamerà nuovi naturisti ma li ridurrà se si vuole osservare le regole di distanza anti coronavirus.


mercoledì 1 luglio 2020, 22:57
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 agosto 2006, 17:24
Messaggi: 1457
Località: Vicenza
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
cosa centra il sindaco con le leggi di tutela ambientale lo sai solo tu,li il problema è che quando hanno messo le limitazioni il primo anno erano 750 metri la prima rete e 1500 la seconda(dalla scogliera)poi hanno ulteriormente ridotto non si sa in base a cosa visto che non mi risulta che la legge in questione sia cambiata ma prendersela col sindaco invece che con la forestale mi sembra sciacallaggio politico totalmente fuori luogo


giovedì 2 luglio 2020, 9:01
Profilo
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 18 giugno 2010, 22:19
Messaggi: 785
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Andrea Vi non mi hai capito:
Non mi riferisco alla parte sud dell'attuale area riconosciuta dalla recente ordinanza del sindaco di Ravenna e ritengo che coi numeri tu sbagli e ti consiglio di vedere le distanze con Google Maps.
Se il sindaco ha riconosciuto i 400 metri di spiaggia attuali, se voleva, poteva riconoscerne altri a nord dove esisono ancora circa 500 metri di spiaggia libera sino al Bagno Classe.
Siccome nei 400 metri riconosciuti da anni i naturisti sono ridotti a sardine oggi in presenza del rischio coronavirus per stare più facilmente a distanza di sicurezza, o meglio per stare a distanza di sicurezza, occorreva altro spazio ed a nord ci sono spazi deserti e spiaggia libera che non è vincolata dalla forestale per il fratino.


giovedì 2 luglio 2020, 22:15
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 agosto 2006, 17:24
Messaggi: 1457
Località: Vicenza
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Sul fatto che si possa ampliare la spiaggia a nord posso essere più che d'accordo,sta di fatto che mentre nessuno ha portato avanti questa richiesta sappiamo benissimo entrambi che c'è qualcuno che si opporrebbe in maniera eclatante(per non dire che le pressioni per mantenere i primi 200 metri dalla scogliera tessili le ha già fatte)


giovedì 2 luglio 2020, 22:31
Profilo
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 18 giugno 2010, 22:19
Messaggi: 785
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Andrea Vi non mi hai capito:
Non mi riferisco alla parte sud dell'attuale area riconosciuta dalla recente ordinanza del sindaco di Ravenna e ritengo che coi numeri tu sbagli e ti consiglio di vedere le distanze con Google Maps.
Se il sindaco ha riconosciuto i 400 metri di spiaggia attuali, se voleva, poteva riconoscerne altri a nord dove esisono ancora circa 500 metri di spiaggia libera sino al Bagno Classe.
Siccome nei 400 metri riconosciuti da anni i naturisti sono ridotti a sardine oggi in presenza del rischio coronavirus per stare più facilmente a distanza di sicurezza, o meglio per stare a distanza di sicurezza, occorreva altro spazio ed a nord ci sono spazi deserti e spiaggia libera che non è vincolata dalla forestale per il fratino.

Io farei sciacallaggio politico totalmente fuori luogo? io che non ho mai guardato il colore politico ma solo chi aiutava il naturismo.
Non mi è mai interessato che il gatto fosse rosso o nero o azzurro o giallo ma l'importante era che prendesse i topi.
Mi pare che sei tu che ritieni giusto tutto quello che fa una parter politica anche se telo mette nel.....!!


giovedì 2 luglio 2020, 22:33
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 14 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010