Oggi è mercoledì 26 febbraio 2020, 12:09



Rispondi all’argomento  [ 73 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5
 Nudismo e "burkini": sono compatibili? 
Autore Messaggio
Turista
Turista

Iscritto il: martedì 29 marzo 2016, 14:25
Messaggi: 59
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Concordo con te, ma per chi non ha capito le cose fondamentali dal naturismo, suora o no, l'idea che ciò non ha nulla a che vedere con il sesso è molto difficile da far passare.
Conosco invece un sacerdote naturista, lui sì.


lunedì 15 luglio 2019, 21:17
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 16:07
Messaggi: 1942
Località: Abruzzo
Rispondi citando
fabio55 ha scritto:
Concordo con te, ma per chi non ha capito le cose fondamentali dal naturismo, suora o no, l'idea che ciò non ha nulla a che vedere con il sesso è molto difficile da far passare.
Conosco invece un sacerdote naturista, lui sì.

E' una eccezione e potrebbe semplicemente aver studiato una giustificazione religiosa (tanto i testi sacri ognuno se li interpreta come gli pare) per questa sua scelta.


martedì 16 luglio 2019, 21:29
Profilo YIM
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 3 luglio 2006, 9:32
Messaggi: 4574
Località: Lago
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
da Dagonews

Una turista britannica in bikini è stata arrestata alle Maldive dopo essersi rifiutata di coprirsi in una località dove non era consentito passeggiare in costume sull'isola di Maafushi, nell'atollo di Kaafu.

Il capo della polizia delle Maldive Mohamed Hameed si è scusato dopo che la turista britannico è stata ripresa mentre urlava: «Mi state aggredendo sessualmente» durante l’arresto: è stata circondata da alcuni agenti che hanno tentato di ammanettarla mentre lei continuava a dimenarsi. iI realtà in un video precedente si vede la ragazza che toglie gli occhiali da sopra la testa di un uomo e con atteggiamento di sfida si rifiuta di seguire le direttive degli agenti.

L'incidente è stato gestito male – ha dichiarato Hameed – Mi scuso con la turista». La donna, che presumibilmente era ubriaca, è stata arrestata per indecenza. Indossare il bikini è consentito negli isolotti turistici, ma nel Paese musulmano è "severamente vietato" nelle località non solitamente frequentate dalle orde di visitatori. Ai visitatori il governo ricorda che dovrebbero essere "sensibili agli standard di abbigliamento locali" nel paese, ricordando che si tratta di un paese islamico con "tradizioni, costumi, leggi da rispettare”.

_________________
Meglio essere felici che avere la verita' in tasca


lunedì 10 febbraio 2020, 15:08
Profilo
Assiduo
Assiduo

Iscritto il: lunedì 31 ottobre 2016, 11:43
Messaggi: 597
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
fambros ha scritto:
da Dagonews

Una turista britannica in bikini è stata arrestata alle Maldive dopo essersi rifiutata di coprirsi in una località dove non era consentito passeggiare in costume sull'isola di Maafushi, nell'atollo di Kaafu.

Il capo della polizia delle Maldive Mohamed Hameed si è scusato dopo che la turista britannico è stata ripresa mentre urlava: «Mi state aggredendo sessualmente» durante l’arresto: è stata circondata da alcuni agenti che hanno tentato di ammanettarla mentre lei continuava a dimenarsi. iI realtà in un video precedente si vede la ragazza che toglie gli occhiali da sopra la testa di un uomo e con atteggiamento di sfida si rifiuta di seguire le direttive degli agenti.

L'incidente è stato gestito male – ha dichiarato Hameed – Mi scuso con la turista». La donna, che presumibilmente era ubriaca, è stata arrestata per indecenza. Indossare il bikini è consentito negli isolotti turistici, ma nel Paese musulmano è "severamente vietato" nelle località non solitamente frequentate dalle orde di visitatori. Ai visitatori il governo ricorda che dovrebbero essere "sensibili agli standard di abbigliamento locali" nel paese, ricordando che si tratta di un paese islamico con "tradizioni, costumi, leggi da rispettare”.


Ottima risposta alla domanda iniziale del topic


lunedì 10 febbraio 2020, 16:00
Profilo
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 4159
Rispondi citando
Veramente la domanda iniziale si riferiva a nudismo e burkini, non a bikini e burkini!

Voi mi direte: se non tollerano il bikini, figurarsi il nudismo!

Giusto, però è anche vero che loro tollerano il bikini molto ma molto di più di quanto da noi sia tollerato il nudismo, per cui, per noi naturisti, tra Maldive e Italia, cambia abbastanza poco!

Se la domanda fosse "Nudismo e bikini sono compatibili?" la risposta sarebbe: "In Italia, no!"

e la stessa frase dei Maldiviani

Ai visitatori il governo ricorda che dovrebbero essere "sensibili agli standard di abbigliamento locali" nel paese, ricordando che si tratta di un paese islamico con "tradizioni, costumi, leggi da rispettare”.

potrebbe benissimo pronunciarla anche un rappresentante del nostro governo:

Ai visitatori il governo ricorda che dovrebbero essere "sensibili agli standard di abbigliamento locali" nel paese, ricordando che si tratta di un paese cattolico con "tradizioni, costumi, leggi da rispettare”.

_________________
nemo


lunedì 10 febbraio 2020, 21:39
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 3 luglio 2006, 9:32
Messaggi: 4574
Località: Lago
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
invece la situazione fra Italia e Maldive e' molto diversa
nelle Maldive il Governo rammenta ai bagnanti le tradizioni religiose da rispettare
a Vietri sul mare il sindaco si e' rammaricato che nel suo paese non ci fossere spiagge per fare nudismo per gli stranieri, senza tirare di mezzo Dio .....

un atteggiamento molto diverso, ma tant'e' che le Maldive sono la nazione islamica con piu' arruolati nelle fila dei terroristi islamici in Siria , ma sicuramente sono solo sfumature

_________________
Meglio essere felici che avere la verita' in tasca


martedì 11 febbraio 2020, 11:36
Profilo
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 4159
Rispondi citando
Ovvio che tra un paese Musulmano (dove quasi sempre, anche se ci sono grosse differenze da Paese a Paese, la religione influenza direttamente le leggi più di quanto accada da noi col Concordato..) e l'Italia, c'è una grossa differenza!

Però non si possono utilizzare singoli episodi come dimostrazione di tutto questo|

A Vietri il sindaco si è rammaricato per l'assenza di spiagge naturiste?
A parte che non si capisce perché non le istituisca lui, sono molti di più i sindaci che hanno cancellato o vorrebbero cancellare le poche che ci sono!

Bikini censurato alle Maldive? Sbaglio o recentemente è successo qualcosa di molto simile in quel di Bergamo?

E in nome di cosa avvengono queste censure?

_________________
nemo


martedì 11 febbraio 2020, 13:17
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 3 luglio 2006, 9:32
Messaggi: 4574
Località: Lago
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
la grande differenza e' che in Italia si puo' parlarne, si puo' criticare tutto senza che arrivi a casa tua qualche emissario divino a farti cambiare idea,



d'altra parte, giusto per rientrare in argomento, le donne usano il velo e il burkini perche' altrimenti sarebbero pestate o dai maschi della loro famiglia o i maschi della loro famiglia verrebbero pestati perche' non redimono le loro donne

_________________
Meglio essere felici che avere la verita' in tasca


martedì 11 febbraio 2020, 13:36
Profilo
Assiduo
Assiduo

Iscritto il: lunedì 31 ottobre 2016, 11:43
Messaggi: 597
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
fambros ha scritto:
ld'altra parte, giusto per rientrare in argomento, le donne usano il velo e il burkini perche' altrimenti sarebbero pestate o dai maschi della loro famiglia o i maschi della loro famiglia verrebbero pestati perche' non redimono le loro donne


Ecco


martedì 11 febbraio 2020, 14:28
Profilo
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 4159
Rispondi citando
Cita:
d'altra parte, giusto per rientrare in argomento, le donne usano il velo e il burkini perche' altrimenti sarebbero pestate o dai maschi della loro famiglia o i maschi della loro famiglia verrebbero pestati perche' non redimono le loro donne


Non che io sia un super-esperto di cultura Islamica, ma anche questa, scusate, mi sembra un'affermazione troppo semplicistica, derivata da qualche episodio pubblicato dai giornali riguardante immigrati:

Secondo me le donne Islamiche portano il velo (quando lo portano...in alcuni paesi più che in altri.) perché sono abituate a questo fin dalla nascita dalla società in cui vivono, credenti o no che siano, e perché così vuole la loro società, esattamente così come noi, fin dalla nascita siamo educati a non mostrarci nudi! (se non dalla nostra famiglia, da quelle degli altri, o dalla scuola, ecc..)

Poi è vero che spesso le donne sono tradizionalmente più sottomesse agli uomini e che spesso quelle che osano ribellarsi (magari sull'esempio delle nostre società) vengono punite, a volte picchiate e in certi casi anche peggio!

Ma in genere non è questo il motivo per cui portano il velo: casomai è il motivo per cui alcune di loro non osano toglierselo!

_________________
nemo


martedì 11 febbraio 2020, 17:53
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 3 luglio 2006, 9:32
Messaggi: 4574
Località: Lago
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
vedo che anche tu giungi alla mia stessa conclusione

il problema non e' chi si mette il velo, il problema e' che molti non osano toglierselo perche' rischiano le reazioni degli altri e non stiamo parlando solo della polizia della morale della dittatura di Khomeini (che esiste ancora in Iran e non e' un episodio isolato come riportato dalla stampa, ma una struttura esistente in uno degli stati che, assieme all'Arabia Saudita, piu' di tutti ha contribuito al ritorno dell'oscurantismo nel mondo islamico)

_________________
Meglio essere felici che avere la verita' in tasca


martedì 11 febbraio 2020, 20:07
Profilo
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 4159
Rispondi citando
Cita:
il problema non e' chi si mette il velo, il problema e' che molti non osano toglierselo perché rischiano le reazioni degli altri


A volte probabilmente è così, però ti porto l'esempio del nudo dove la cosa secondo me è più complessa di così:

Perché la gente ha tanta difficoltà a spogliarsi completamente?

Perché teme il giudizio degli altri? Sicuramente questa è una delle ragioni più importanti, ma non la sola e non per tutti!

I divieti? Certo, anche quelli!

Ma molte persone sono così abituate fin dalla nascita a coprire le "vergogne" che non si spogliano nemmeno in un centro naturista (dove pure son giudicate male se non si spogliano) o su una spiaggia completamente deserta!

Si tratta di qualcosa che somiglia ad un vero e proprio "imprinting", per molti difficile da superare!

Non so se sia così anche per il velo ecc, ma sospetto di sì!

_________________
nemo


martedì 11 febbraio 2020, 20:39
Profilo
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: sabato 26 maggio 2012, 23:11
Messaggi: 383
Località: Trentino
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
carlo ha scritto:

Si tratta di qualcosa che somiglia ad un vero e proprio "imprinting", per molti difficile da superare!


l'uomo è un animale addomesticabile :roll:


mercoledì 12 febbraio 2020, 14:02
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 73 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010