Oggi è venerdì 13 dicembre 2019, 16:15



Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 
 Importanza dei presidi e dell'impegno di ciascun naturista 
Autore Messaggio
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: martedì 27 dicembre 2016, 1:12
Messaggi: 488
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Condivido con voi due brevi servizi video a cura della redazione del TG di Telemax, emittente abruzzese.

Entrambi, pubblicati a poca distanza l'uno dall'altro sul finire di questo Luglio, riguardano la spiaggia di Torino di Sangro e mettono bene in evidenza un tema molto importante: la presenza di persone che portano la sessualità in pubblico vanifica e distrugge ogni sforzo fatto per l'approvazione di spazi dedicati al naturismo.

Abbastanza spesso leggo di naturisti e nudisti che si girano dall'altra parte, che lasciano correre senza far allontanare questi soggetti disturbatori. Ma così pian piano la moralità del luogo decade, fino al punto da mettere in discussione le approvazioni stesse. Torino di Sangro: naturisti dal futuro incerto

Ma l'associazione naturista abruzzese Anab risponde con un tema molto importante: e cioè che l'autorizzazione al turismo naturista aiuta a migliorare la buona frequentazione dei luoghi. Cosa con la quale mi trovo molto d'accordo. Se ne era parlato anche qui: viewtopic.php?f=37&t=19157
Per quale motivo? L'autorizzazione permette a ciascun naturista, pienamente legittimato nella propria nudità, di denunciare ai sensi dell'art. 527 ex c.p. (atti osceni in luogo pubblico) chiunque commetta l'errore di compiere atti sessuali in pubblico. Pertanto questa valutazione vale come ulteriore esortazione a non lasciare che questi atti avvengano, ma ad impegnarsi per l'allontanamento e la denuncia dei soggetti che li compiono.
Qui il video del secondo servizio: Torino di Sangro: naturisti a difesa della spiaggia

_________________
In alto, sotto la testata, clicca su PORTALE di eXtraVillage: nella pagina caricata troverai un riquadro con gli ultimi dieci interventi del forum.


Ultima modifica di ionudista il mercoledì 7 agosto 2019, 15:50, modificato 2 volte in totale.



mercoledì 7 agosto 2019, 15:33
Profilo
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: martedì 27 dicembre 2016, 1:12
Messaggi: 488
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Se prendiamo in considerazione il cartello esposto all'ingresso della spiaggia del Troncone a Marina di Camerota, non appare per nulla superflua la specificazione delle sanzioni in cui incorre chi compie atti osceni:

Immagine

"Chiunque, in luogo pubblico, o aperto o esposto al pubblico compie atti osceni è soggetto alla sanzione amministrativa pecuniaria da € 5.000 a € 30.000.
Si applica la pena della reclusione da 4 mesi a 4 anni e 6 mesi se il fatto è commesso all'interno o nelle immediate vicinanze di luoghi abitualmente frequentati da minori e se da ciò deriva il pericolo che essi vi assistano."

_________________
In alto, sotto la testata, clicca su PORTALE di eXtraVillage: nella pagina caricata troverai un riquadro con gli ultimi dieci interventi del forum.


mercoledì 7 agosto 2019, 15:44
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 agosto 2006, 17:24
Messaggi: 1424
Località: Vicenza
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
non mi risulta che qualcuno parli di chiudere i locali della movida perchè fuori si tromba e neppure le autostrade perchè in certi parcheggi si tromba e potrei andare avanti all'infinito con esempi simili,quindi condivido perfettamente l'invito a collaborare tutti per mantenere il decoro nelle nostre spiagge ma allo stesso tempo invito a non dare neanche una briciola di ragione a chi pensa di toglierci spazi col pretesto che qualcuno non si comporta correttamente specie se quel qualcuno è pagato coi soldi di tutti anche per mantenere il decoro visto che i naturisti pagano le tasse come gli altri per cui hanno lo stesso diritto ad essere tutelati dalle ffoo quanto gli altri:se una coppia si mette a trombare in spiaggia a Rimini o Viareggio sta tranquillo che gli altri bagnanti non devono alzare un dito perchè ci pensa la polizia o i cc


mercoledì 7 agosto 2019, 18:21
Profilo
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: martedì 27 dicembre 2016, 1:12
Messaggi: 488
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Si, purtroppo come fai notare giustamente, ciò che è già fastidioso di per sè (gli atti osceni) diventa ancor più grave nei luoghi naturisti, perché offre un pretesto per chi si oppone, come nel caso della nuova amministrazione presso Torino di Sangro.

E' per questo che è importante l'impegno di ciascuno di noi che visita il luoghi naturisti. Insieme si fa la differenza.

_________________
In alto, sotto la testata, clicca su PORTALE di eXtraVillage: nella pagina caricata troverai un riquadro con gli ultimi dieci interventi del forum.


mercoledì 7 agosto 2019, 21:54
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 16:07
Messaggi: 1925
Località: Abruzzo
Rispondi citando
Se non si presidiano adeguatamente, le spiagge naturiste autorizzate, oltre al rischio di revoca finisce che tanta gente, specialmente le famiglie con bimbi, ci rinuncia a venire per cui segnalare certe situazioni è un dovere. D'altra parte chi vuol fare altro può andarsene in albergo, a casa loro o comunque in altri luoghi invece di venire a romperci la serenità e comunque possono fare anche loro battaglie e richieste per avere spazi pubblici ove fare i loro comodi invece di sfruttare il lavoro degli altri.

_________________
Iscritto ANAB http://www.abruzzonaturista.it/
http://www.facebook.com/pages/Ripuliamo ... 1002200079
Un esempio:
http://www.facebook.com/note.php?note_i ... &ref=share


mercoledì 7 agosto 2019, 23:37
Profilo YIM
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 5 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010