Oggi è lunedì 25 settembre 2017, 4:42



Rispondi all’argomento  [ 1111 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 56, 57, 58, 59, 60, 61, 62 ... 75  Prossimo
 Lido di Dante & Camping Classe (Ra) 
Autore Messaggio
Celebrità
Celebrità
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 15:49
Messaggi: 2674
Località: La città delle nebbie
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
credo che da un co@lione che per risolvere il problema della prostituzione propone una associazione cooperativa tra meretrici, credo che non ci sia possibilità di dialogo, non ci arriva proprio....

_________________
Quattro ruote muovono il corpo, due ruote fanno volare l'anima.
Immagine


mercoledì 16 maggio 2012, 16:01
Profilo WWW
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 agosto 2006, 17:24
Messaggi: 1281
Località: Vicenza
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Cita:
="Erikmolto bene, speriamo continui cosi'

quindi le denunce sono state una azione dimostrativa del sindaco o chi per lui per dire ai benpensanti: "visto che vi stiamo tutelando dai nudisti" ?

probabilmente questa estate saro al lido, per la prima volta, per qualche weekend, causa mancanza ferie
il camping prevede anche bungalov ?

per un we non ti conviene un bungalow perchè che tu stia 1 giorno che un mese c'è il fisso della pulizia che è una sberla


mercoledì 16 maggio 2012, 20:05
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: sabato 3 gennaio 2009, 9:55
Messaggi: 67
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Comunicato ANER 17/05/2012
Cari soci ANER, cari amiche ed amici naturisti,

Come vedete dall’apertura straordinaria dell’assemblea del 27 maggio 2012 a tutti i naturisti, indipendentemente dalla qualifica di soci, stiamo reagendo in modo straordinario ad una situazione straordinaria. In questo inizio del 2012 si è aperta sulla spiaggia della Bassona una dissennata caccia al nudo-naturista da parte della Guardia Forestale.

La nostra posizione era chiara fin dallo scorso 2011 perché noi soci ANER andavamo solo individualmente alla Bassona e a Lido di Dante, non più come associazione, quindi niente striscioni e relative polemiche. Anche noi siamo stati a guardare per un anno come fanno normalmente tutti i nudo-naturisti della spiaggia. Appena ci siamo voltati dall’altra parte è iniziata la repressione e le fughe dei nudisti di fronte alla forestale scatenata…in pratica hanno approfittato del campo libero per l’assenza dell’ANER e per il disinteresse del campeggio, al quale avevano addirittura impedito di tabellare la spiaggia con innocue scritte FKK.

Quello che sta succedendo è indicativo della necessità di unione e coesione fra i naturisti, compresi quei nudisti che ci hanno sempre snobbato e che solo ora capiscono quanto sia necessaria l’ANER .

Si sono levati lamenti confusi fra i multati e denunciati, fra le associazioni commerciali rovinate, fra le diverse categorie di frequentatori. Insomma ora tutti piangono, ma solo noi dell’ANER facciamo qualcosa di concreto per reagire.

Per dimostralo ecco il calendario delle azioni fatte per opporsi alla Forestale e ai suoi soci negli ambiti istituzionali e non a chiacchiere. Gli altri piagnoni imparino come si resiste attivamente quando si è dell’ ANER!

Giorno 5.4.2012, incontro col Vicario del Prefetto di Ravenna assieme ai commercianti (nessun impegno dalla prefettura); 26.4.12, incontro col Presidente della Provincia di Ravenna (nessun impegno dalla Provincia); 4.5.2012, assemblea infuocata al Lido di Dante con sindaco assessori e forestale (vedere esisti sulla stampa); 8.5.12, incontro col difensore civico Emilia Romagna a Bologna (concordato intervento verso comando regionale forestale); aprile – maggio 2012 assunzione difesa penale di n° 8 nudo –naturisti denunciati (in regime di convenzione per garantire a tutti il diritto di difesa). Udienza dal Giudice di pace di Ravenna del 9.5.2012 (statuizione del giudice del diritto a mantenere striscioni informativi in spiaggia – annullamento ordinanza ingiunzione del comune all’ANER). Audizione in data 14.5.2012 di un socio ANER, ex art. 350, 7° comma cpp, del dirigente Andreatta che non si è presentato. Interrogazione al Consiglio regionale dell’Emilia Romagna del gruppo Sel-Verdi e ANER della consigliera Gabriela De Meo circa la mancata applicazione della Legge regionale sulla promozione del naturismo nel ravennate. Incontro con il consigliere regionale Grillini il 19.5.2012 a Bologna sulla Bassona ed il naturismo in Italia per sollecitare interrogazione.

Scusate se è poco, ma noi abbiamo da curare tutta l’Emilia Romagna naturista e non solo la Bassona! Per fortuna negli altri siti regionali va molto meglio che a Lido di Dante… Se qualcuno, oltre a lamentarsi, ha fatto almeno qualcuna delle azioni di resistenza alla repressione da noi sopra comprovate gli riconosceremo la qualifica di socio onorario .

Quindi al lavoro e solo l’assemblea ANER, sovrana nelle democrazie, deciderà se aderire alla manifestazione proposta per il 17.6.2012 dalla Fenait, il cui presidente Ribolzi dichiara :

"La situazione al Lido di Dante è molto critica e di difficile soluzione; attualmente penso che l' unica soluzione è resistere dimostrando che i nostri comportamenti non sono eticamente scorretti. E' stata scelta la data del 17 giugno perché è la giornata mondiale del
Naturismo designata dall' INF-FNI. Spero che saranno presenti molti naturisti e le bandiere di molte associazioni tra cui quella della FENAIT." (vedremo chi si farà vedere…) comunque il sottoscritto Presidente ANER non si illude, la manifestazione in spiaggia non serve a niente – se non ai giornalisti – più efficace sarebbe recarsi sotto e dentro i palazzi del potere, ma quanti ne avranno il coraggio?



Jean Pascal MARCACCI e Gianni VEGGI - Pres. e vice pres. ANER

Convocazione Assemblea Ordinaria ANER – aperta straordinariamente a tutti i naturisti presenti



Ai sensi dello Statuto è indetta (in prima convocazione per sabato 26.5.12) ed in seconda convocazione per domenica 27 maggio 2010 – ore 13 – nei locali del BAR BARAONDA di Lido di Dante ( RA), Via Marabina 226, l’Assemblea Ordinaria ANER con il seguente ODG. Si ricorda che per partecipare ai lavori assembleari è necessario rinnovare – anche in loco – la tessera ANER per il 2012.

Per il medesimo giorno è convocato al termine dell’Assemblea e nel medesimo luogo il CD in carica. L’assemblea è convocata per deliberare sui seguenti argomenti all’ ODG:



1) Relazione presidente e tesoriere ed approvazione bilancio consuntivo 2011 e preventivo 2012;

2) Rendiconto attività di sauna e piscina naturista a Faenza 2011/12 del vice presidente e del presidente sul capodanno naturista. Relazione sulla partecipazione invernale dei soci alle serate termali naturiste;

3) Comune di Ravenna e situazione spiaggia naturista della Bassona alla luce dei nuovi avvenimenti repressivi e a seguito dell’ abbandono ufficiale della Bassona deliberato dall’assemblea del 2011. Si riporta la delibera: “Dopo ampia e articolata discussione circa le posizioni dell’ANER verso il Comune di Ravenna e circa la situazione della spiaggia naturista della Bassona alla luce della rielezione del sindaco anti-naturista viene posta al voto la mozione del presidente Jean Pascal Marcacci di abbandono ufficiale della Bassona da parte dell’Aner, La proposta, convenientemente spiegata, raccoglie il voto favorevole di tutti i presenti , un solo astenuto, nessun contrario. La frequentazione come libera scelta dei soci continuerà a titolo individuale“.

4) Stato delle cause e delibera di assistenza legale e partecipazione alle spese di difesa dei soci Aner denunciati a Lido di Dante e nelle altre località naturiste regionali ed italiane .

5) Esame collettivo della vittoria nella causa deliberata dal CD del 19.7.09 contro il Sindaco di Ravenna per sequestro di uno striscione a Lido di Dante e sanzione amministrativa all’ANER annullata dal Giudice di pace di Ravenna all’udienza del 9.5.2012.

6) Eventuale partecipazione dell’ANER a Lido di Dante alla Giornata mondiale del naturismo e della serenità naturista prevista per il 17.6.2012.

7) Distribuzione ai soci dei posacenere ecologici salva-sabbia e buste per l’immondizia entrambi con logo ANER e scritta “ Naturismo Pulito “.

8) Eventuale collocazione degli striscioni delimitativi dell’area naturista di Lido di Dante a seguito della sentenza di cui al punto 4 .

9) Programmazione attività ricreative previste per il 2012 e divisione incarichi;

10) Esposizioni fotografiche, spettacoli naturisti, Info-Aner, giochi naturisti a ferragosto;

11) Relazione sul progetto editoriale 2013 del Calendario Naturista 2013-2014 ( CalendAner ).

12) Performance di Teatro Naturale Trasformante: IL LADRO D' IDENTITA'
del socio Federico Bassetti.
DELEGA

Ai sensi dell’art. 11 dello statuto ANER il sottoscritto socio ………………………………………….

Delega a rappresentarlo nell’assemblea Ordinaria del 27.5.2012 il socio………………………….

Il socio delegante……………………


giovedì 17 maggio 2012, 15:35
Profilo WWW
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 18 giugno 2010, 22:19
Messaggi: 519
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Marcacci come al solito quando si rivolge al pubblico si comporta in modo scorrettissimo ed a mio parere poco naturista.
Non mi pare proprio che abbia risposto alla Forestale in modo giusto ed abbia fatto quello che occorreva subito fare per rispondere ad Andreatta.. La prima cosa da fare sarebbe stata quella di chiedere un'incontro al Responsabile della Forestale Andreatta immediatamente dopo che è apparsa la notizia delle denunce (fine marzo) verso i naturisti da parte della Forestale per il semplice nudo integrale sulla spiaggia iniziato in quel tratto nord della Bassona nel 1986. Se Andreatta avesse rifiutato l'incontro a questo punto andava subito organizzata una manifestazione davanti al Comando Provinciale della Forestale e si chiedeva un'incontro privato al Prefetto ed al Sindaco. Se pure quest'ultimi rispondevano di no si manifestava in piazza del Popolo a Ravenna per mostrare anche ai turisti stranieri lo scarso livello di civiltà che c'è a Ravenna.
Invece un esponente dell'ANER si sarebbe aggregato il 5 marzo a cinque commercianti per incontrare il vicario del Prefetto (il Prefetto sarebbe stato normale incontrarlo anno scorso a gennaio quando ha sostituito il precedente per parlargli delle problematiche naturiste ravennate ed evitare che ascoltasse poi solo la campana antinaturista) ed il 26 marzo ci sarebbe stato un'incontro col Presidente della Provincia che nulla centrava per la questione naturista. Se è vero (non credo ciecamente a Marcacci) che 8 naturisti denunciati si siano rivolti a lui non so se abbiano fatto bene e si vedrà alla fine (intanto mi pare che dovranno mettere le mani in tasca). Comunque qui inizia un'azione penale che potrebbe andare avanti anche anni e per la questione naturista attuale contano le sentenze già passate in giudicato.
Coincidenza il giorno 9 scorso dopo circa 3 anni dalla denuncia il Giudice di Pace di Ravenna avrebbe accettatati di mantenere il diritto di porre gli striscioni in spiaggia ed il 14 compiuto un atto del ccp per un socio cliente.
Comunque utili gli altri incontri ma l'ANER doveva fare molto ma molto di più e le cose essenziali che doveva fare non le ha fatte e spero che all'assemblea i soci chiedano le sue dimissioni
La frase "Scusate se è poco, ma noi abbiamo da curare tutta l’Emilia Romagna naturista e non solo la Bassona!" mi fa veramente ridere.
Ma cosa ha fatto l'ANER nel resto della regione?


giovedì 17 maggio 2012, 23:36
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: mercoledì 2 maggio 2012, 6:29
Messaggi: 16
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Con tutti gli interventi fatti Non ci saranno piu multe. Il demanio marittimo è del comune, non della Forestale.La pineta e le dune sono del Demanio forestale. Non ci sono piu scuse. Ottimo.


venerdì 18 maggio 2012, 9:53
Profilo
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 18 giugno 2010, 22:19
Messaggi: 519
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
fidenzio ha scritto:
Vorrei rivolgermi agli iscritti del Forum che desiderano sostenere la causa naturista di Lido di Dante con un contributo in denaro o personale e denaro di comunicare la loro disponibilità con un post.
La prima cosa da fare è quella di prendere un buon avvocato (non Marcacci) ed io mi farei da tramite avendo una certa esperienza in materia da molti anni e valutare poi se procedere con un esposto contro la forestale od altro.
Ovviamente l'avvocato ci farà regolare fattura che sarà pubblicata sui forum interessati.

Fidenzio Laghi / ex presidente ANER dal 1985 al 2001


Solo sette persone hanno dato la loro disponibilità.
A questo punto dico che la mia proposta interessa pochissimo e spero che il problema si risolva in altro modo.
Comunque all'avvocato che conosco ho dato una bozza di testo per un "Esposto" da inviare alla Procura della Repubblica di Ravenna.
Sentirò cosa mi suggerisce.
Grazie a coloro che hanno risposto al mio appello


venerdì 18 maggio 2012, 22:20
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: sabato 3 gennaio 2009, 9:55
Messaggi: 67
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Incontro con il consigliere Regionale Franco Grillini.
http://alessandronagni.blogspot.it/2012 ... della.html


domenica 20 maggio 2012, 0:22
Profilo WWW
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 18 giugno 2010, 22:19
Messaggi: 519
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Da molti giorni non si parla più di Lido di Dante e non credo perchè tutto sia tornato normale e siano terminate le denunce della forestale.
Forse qualcuno aspetta che l'ANER decida qualcosa di veramente efficace per rispondere alla Forestale??
Sarebbe veramente un miracolo dopo oltre 2 mesi di, praticamente, relax.
Il 16 maggio Alepina ci ha comunicato che domani: domenoca 27 alle ore 13, a Lido di Dante si terrà un'assemblea aperta a tutti con all'ordine del giorno ben 12 punti.
Io credo che questi punti l'ANER non li voglia esaminare molto bene perchè chi partecipa dopo un paio di ore è già stanco e se ne va e poi alcuni sarebbero da approfondire solo dai soci.


sabato 26 maggio 2012, 11:43
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: mercoledì 2 maggio 2012, 6:29
Messaggi: 16
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
leggete questo, Dante non compare, ecco, in parola si fa tanto, ma i fatti effettivamente non esistono. Sembra che a nessuno interessi veramente il naturismo a Dante http://viaggi.libero.it/news/48881820/t ... za-costume

Cita:
In Italia sono circa 500000 le persone che abbracciano la filosofia naturista, di questi sono 7000 gli iscritti alle varie associazioni del settore. Secondo uno studio realizzato dall’Osservatorio Alviero Martini, su un campione di 500 italiani (uomini e donne), fra i 25 e i 55 anni, il 37% ha fatto una vacanza naturista almeno una volta nella vita, mentre i nudisti in Italia sono il 23%. Il 43% sceglie di partire con il partner, mentre il 23% potrebbe farlo da solo. O, chissà, la solitudine sarebbe il loro desiderio. Il 20% degli italiani sogna di fare una vacanza all’insegna della libertà.

Quanto al naturismo, solo chi lo pratica con serietà e fino in fondo sa esattamente cosa voglia dire. E bisogna distinguerlo dal turismo sessuale, con cui non c'entra assolutamente nulla. Erano gli anni Venti quando il nudismo inizia ad affermarsi in Germania: un’esperienza che abbatté parecchie barriere, fatte nuovamente erigere, ancora più alte di prima, negli anni del Nazismo, che bandisce il fenomeno naturista nel 1933.

Se desiderate location ad hoc in Italia, la Toscana è una delle mete più gettonate: dalla provincia di Livorno, con le località di San Vincenzo e Nido dell’Aquila, di Sassoscritto e Marina di Bibbona, fino all’Isola d’Elba, alle zone del Grossetano, da Marina di Alberese a Capalbio, da Castiglione della Pescaia all’Argentario. In Liguria potrete scegliere invece la spiaggia di Chiavari e le località spezine di Guvano e Tellaro. Nelle Marche spiccano Portorecanati (Macerata), la spiaggia dei Sassi Neri nei pressi di Sirolo e quella di Portonovo, entrambe in provincia di Ancona, riconosciute anche come le spiagge più belle dell’Adriatico.

Nel Lazio il nudismo è praticato in alcune spiagge di Sperlonga e nella spiaggia di Capocotta, a pochi chilometri da Ostia, mentre nel Trentino, nonostante la posizione geografica e la carenza di spiagge e lidi, tra il Lago di Terlano e la zona del Torrente Leno, vicino a Rovereto, o tra il Lago di Caldonazzo e quello di Garda, in località Tempesta, le zone per nudisti sono molto frequentate ed affermate. Nel Friuli sia Liburnia che la Costa dei Barbari, nel Triestino, offrono lidi naturisti. Vicino Venezia, abbiamo la zona Alberoni, quella Eraclea, e la Brussa vicino a Bibione.

Concludiamo con il Sud. Se in Campania ci sono buone zone per nudisti nel salernitano a Conca dei Marini, presso Amalfi, e nella spiaggia del Ciclope a Marina di Camerota, in Sicilia Torre Salsa, in provincia di Agrigento, è invece una delle migliori. In Sardegna, due cale su tutte: Cala Fighera e Cala Gonone. Ed ora… venite allo scoperto!


Edit giulio74: ho riportato l'articolo per esteso, grazie SebastianTGI (comunque mi sa che il giornalista ha copiato ed incollato un altro articolo datato...)


sabato 26 maggio 2012, 22:15
Profilo
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 18 giugno 2010, 22:19
Messaggi: 519
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Sì, il naturismo ed il nudismo a Dante non interessa praticamente a nessuno: basta vedere cosa è stato fatto negl'ultimi 11 anni e negl'ultimi 2 msi!
Ad una semplice persona che invia i suoi a fare denunce che sappiamo non ritenute tali dalla quasi totalità dei giudici che si sono espressi, non si reagisce a quello che potrebbe essere un abuso di potere.


martedì 29 maggio 2012, 0:25
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: sabato 3 gennaio 2009, 9:55
Messaggi: 67
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Cosa ne pensate del problema sollevato dai naturisti a Lido di Dante?

http://www.facebook.com/pages/Pietro-Va ... 2344018619


martedì 29 maggio 2012, 12:33
Profilo WWW
Assiduo
Assiduo

Iscritto il: sabato 4 marzo 2006, 2:12
Messaggi: 507
Rispondi citando
Scusate l'estrema sintesi: non ci capiamo più niente...

Possiamo andare al Lido di Dante senza costume si o no? Verremo multati, arrestati, incaprettati?

Dovremo stare nei primi 100 metri o no? Qualcuno lo sa?

A noi interesserebbe soprattutto il week-end (venerdì-sabato-domenica).

Grazie!!! ;)


mercoledì 30 maggio 2012, 16:54
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 agosto 2006, 17:24
Messaggi: 1281
Località: Vicenza
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
COME COMPORTARSI IN CASO DENUNCIA ILLEGITTIMA DELLA GUARDIA FORESTALE
SULLA STORICA SPIAGGIA NATURISTA DI LIDO DI DANTE( RA )
· Cercate di stare in gruppo e di rimanere nudi, comunque non lontani da altre persone nude, fotografate e riprendete le altre persone nude attorno a voi vi servirà al fine della prova che eravate nudi fra persone nude come voi e consenzienti.
· Rimanete nudi sulla spiaggia e pretendete che gli operatori vi raggiungano sull’arenile , non avete nessun obbligo di rivestirvi : Se ve lo impongono chiamate i Carabinieri o la Polizia .
· Se intendono identificarvi non vi opponete, ma rimanete nudi, pretendete che accettino come documento la tessera di una Associazione Naturista , oppure semplicemente dichiarate le vostre generalità e dovrete essere identificati provvisoriamente con la dicitura “ sedicente”
· Chiedete di aggiungere al verbale l’esatta annotazione del posto della spiaggia in cui vi trovavate . Fate scrivere sul verbale che siete nel pieno diritto di stare nudi sulla spiaggia naturista. Non possono rifiutare le vostre annotazioni al verbale a pena di omissione di atti di ufficio. Indicate subito almeno un testimone che pretendete sia citato nel verbale. Questo a norma dell’art 350, comma 7°cpp
· Non seguite gli operatori che con l’inganno vi dicono di seguirvi per identificarvi , in realtà vogliono denunciarvi ma non hanno il coraggio di dirvelo e ricordate che sono loro che devono identificarvi nel luogo dove vi trovate, e se non avete i documenti con voi è vostro diritto essere identificati presso la loro sede o caserma , anche nei giorni successivi.
· Pretendete che tutti i presenti siano trattati nello stesso modo e se non lo fanno chiamate il 113 per denunciare la circostanza dell’omessa denuncia degli altri naturisti presenti.
· Se non vi consentono la difesa, cioè di verbalizzare subito le vostre annotazioni, rifiutate di firmare il verbale che comunque devono consegnarvi subito a pena di omissione di atti d’ufficio.
· Se vi hanno denunciati tornate pure nudi in spiaggia , si tratterà sempre di un unico procedimento anche se vi denunciano tutti giorni !
· Non accedete alla zona inibita dalla forestale fino al 15 luglio 2012 , salvo il vostro diritto di passeggiare - nudi o vestiti - sulla battigia , ovvero la zona di spiaggia di 5 mt da dove frange l’onda . Se vi vietano il transito chiamate la Capitaneria di Porto di Ravenna per denunciare il fatto.
· Scannerizzate il verbale o la denuncia che hanno scritto e inviatela alla mail dell'ANER o del presidente aggiungendo i vostri dati e il telefono per contatti.
· Non pagate sanzioni amministrative , ne agli operatori ne all’ufficio postale , perché sono tutte contestabili quando vi saranno notificate a casa.
· Se vi denunciano per l’art. 726 c,p. “ atti contrari alla pubblica decenza” dovete eleggere un domicilio e nominare un Avvocato. Eleggete domicilio presso casa vostra e riservatevi la nomina di un legale . Se non avete un vostro legale di fiducia l’ANER vi aiuterà a trovarlo , se già lo avete nominatelo nel verbale e l’ANER vi aiuterà ugualmente per le spese legali , se siete nostri soci.
RESISTERE , RESISTERE , RESISTERE …
( 28.5.2012 ) LA FORESTALE PRESTO DOVRA’……… DESISTERE !

(By Gianni Veggi, vicepresidente ANER)


mercoledì 30 maggio 2012, 20:49
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 3 luglio 2006, 9:32
Messaggi: 4238
Località: Lago
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Per il 16 e il 17 giugno 2012 Aner e Fenait hanno organizzato una manifestazione sulla spiaggia per protestare contro le persecuzioni di questi ultimi mesi della Guardia Forestale

_________________
Meglio essere felici che avere la verita' in tasca


giovedì 31 maggio 2012, 8:36
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 agosto 2006, 17:24
Messaggi: 1281
Località: Vicenza
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
ricevo e giro il programma per il we 16/17 giugno
Sabato 16 giugno: PIAZZA DEL POPOLO A RAVENNA - dalle ore 10 alle 13 Presidio di protesta contro la repressione ad opera della Guardia Forestale e contro il disinteresse delle istituzioni locali per la storica spiaggia della Bassona a Lido di Dante di Ravenna.
Domenica 17 giugno: Ore 11 SPIAGGIA DELLA BASSONA - Lido di Dante (RA) - Catena umana di naturisti, naturalmente nudi. Ci terremo per mano per rivendicare la libera fruibilità della nostra storica spiaggia naturista. Questa iniziativa è promossa dalla FENAIT e vedrà la partecipazione di tutte le associazioni naturiste italiane. Il presidente Federale Ribolzi ha annunciato la sua partecipazione diretta. Palloncini, bandiere e striscioni sono graditi per colorare la nostra spiaggia almeno per un giorno.
A coloro che soggiorneranno al Camping Classe (con area naturista) la direzione assicura un trattamento di favore presentando la tessera di un’associazione naturista. Ricordiamo che sono ammessi tutti i naturisti tesserati, anche i singoli.


domenica 3 giugno 2012, 23:58
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 1111 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 56, 57, 58, 59, 60, 61, 62 ... 75  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010