Oggi è sabato 27 maggio 2017, 23:15



Rispondi all’argomento  [ 1101 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 55, 56, 57, 58, 59, 60, 61 ... 74  Prossimo
 Lido di Dante & Camping Classe (Ra) 
Autore Messaggio
Turista
Turista

Iscritto il: mercoledì 2 maggio 2012, 6:29
Messaggi: 16
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Al Signor"fidenzio"Dico che molto commovente tutto quello che lei racconta, e devo dire che il suo impegno, non è stato valorizzato dalle autorità competenti. Purtroppo, è risaputo che se non esistono delle leggi che possano sostenere l'impegno, tutto il lavoro puo diventare inutile,la prova di questo è che ancora esistono gli stessi problemi, se non ancora piu consistenti che prima.

Mi permetta diLe pero, signor Fidezio, che la storia inizia nel lido ravennate, ancora prima di quello che lei racconta, anzi Lei non era ancora nato, certamente nemmeno io.

Qui ci sono due cose da distinguere:

1-La depenalizzazione del art 726 C.P. è riferito solo ed esclusivamente al considerare indecenza il nudismo negli spazzi destinati a chi lo pratica, e o nei luoghi per consuetudine praticato.

2- Identificare chi ha promosso, anzi, ideato, la proposta per depenalizzare il 726.

Si Parla dunque:

a) della contestazione se i gay, nella qualità di associazione, contestato da il Signor Carlo, e il Signo An Tur,hanno o no il giusto diritto di rivendicare il diritto al naturismo

b) Lasciare chiaro, che il primo a fare il progetto di Legge per questo, è stato l'onorevole Grillini, presidente onorario di Arcigay, e deputato in Parlamento.

A continuazione, gli scrivo dati ufficiali, sul Naturismo in Italia, e nel Ravennate, da prima dei fatti che lei racconta.
NB. Dati Ufficiali, non racconti:


La prima proposta di legge sul naturismo, in Italia, venne presentata il 19 ottobre del 1993 dall'onorevole Sauro Turroni, della Federazione dei Verdi, su richiesta del presidente Fidenzio Laghi a nome dell'Associazione Naturista Emiliano Romagnola. Fu poi ripresentata nella successiva legislatura iniziata nel 1994 e nella legislatura iniziata nel 1996 col n.529. Anche l'allora minoranza parlamentare presentò nel 1999 una sua proposta di legge, concorrente, la n.6490, ad opera di Piergiorgio Massidda di Forza Italia.
Solo il 21 marzo 2000, la XII Commissione della Camera dei deputati (Affari Sociali) discusse per la prima volta della questione, esprimendo l'esigenza di formulare un testo unico, comprensivo di quanto in entrambe le proposte. Venne così nominato un "Comitato Ristretto" incaricato di svolgere audizioni sulla questione.

Il 24 gennaio 2001 la XII Commissione adottò come testo base la pdl C.529, integrata da quanto elaborato dal "Comitato Ristretto". Nacque così la pdl "Norme per il riconoscimento e la regolamentazione della pratica naturista", ma, volgendo la legislatura ormai al termine, essa non venne mai votata né in Commissione né in Aula.
Nel corso della XIV Legislatura vennero presentate ben quattro proposte di legge inerenti al naturismo: la C.286 (Massidda, Forza Italia, il 30 maggio 2001); la S.153 (Turroni, Verdi, il 7 giugno 2001); la C.961 (Alfonso Pecoraro Scanio, Federazione dei Verdi) il 21 giugno 2001; infine, il 28 luglio 2004, Franco Grillini (Democratici di Sinistra) presentò alla Camera la C.5194 che, al contrario delle precedenti, si limitava alla "Depenalizzazione della pratica del naturismo" ed alla "Disciplina delle strutture turistico-ricreative riservate ai naturisti".
Pur sottoscritta da 40 parlamentari dell'opposizione, questa proposta di legge, assegnata alla XII Commissione il 27 settembre 2004, non venne iscritta nel calendario dei lavori della stessa fino alla fine della legislatura. Franco Grillini ha ripresentato il 28 aprile 2006 la proposta di due anni prima, questa volta indicata come C.276. Nel frattempo, il 26 luglio 2006, la Regione Emilia-Romagna ha approvato una legge regionale dal titolo "Valorizzazione del turismo naturista" avente lo scopo di favorire questa nicchia turistica con il riconoscimento di aree demaniali ad essi riservate.
Il 5 dicembre 2008 la senatrice Donatella Poretti del gruppo radicale del Partito Democratico ha presentato al Senato il Disegno di legge n.1265 Depenalizzazione e legalizzazione della pratica del naturismo. Il provvedimento è stato controfirmato da Marco Perduca, Anna Maria Carloni, Roberto Della Seta, Roberto Di Giovan Paolo, Vidmer Mercatali e Umberto Veronesi.
Il disegno di legge se approvato, con l'introduzione dell'art. 1, comma II, fornirebbe la definizione di naturismo come l'insieme delle pratiche di vita all'aria aperta che, nel rispetto degli altri, della natura e dell'ambiente circostante, utilizzano il nudismo come forma di ricreazione e di sviluppo della salute fisica e mentale attraverso il contatto diretto con la natura.
Il significato dell'iniziativa legislativa è quello di autorizzare e regolamentare il naturismo rendendo lecito un uso radicato da decenni non solo nei Paesi dell'Europa settentrionale ma in buona parte dei Paesi della costa settentrionale del Mediterraneo, concorrenti dell'Italia nel settore del turismo.

Inoltre si propone l'abrogazione dell'art. 726 del codice penale. Ritenuto inopportuno perché non in linea con i principi di un moderno diritto penale del fatto. Infatti, la norma incriminatrice, oltreché essere ambigua, mancherebbe dell'offensività del bene giuridico tutelato, caposaldo di un sistema penale garantista e liberale.

E' chiaro che dal 2004, per iniziativa del Parlamentare Omosessuale, l'Onorevo Franco Grillini, si studia tutt'ora la depenalizzazione del art. 726 del CP.


Nel 2000 le sentenze n. 1765 e n. 3557 della Corte di Cassazione hanno di fatto reso legittimo il naturismo nei luoghi in cui è consuetudine.

Nel caso volesse confermare, la suddetta informazione, puo consultare i seguenti dati.

^ Atto Senato n. 1265
^ Legislatura 16º - Disegno di legge N. 1265
^ a b Si veda la presentazione al disegno di legge.
^ Sentenza della Corte di Cassazione n.1765 del 2000
^ Sentenza della Corte di Cassazione n.3557 del 2000


Come puo leggere nessuno degli interventi, che le associazioni abbiano fatto fin'ora e neanche il suo grande impegno, pur esistendo sentenze che proteggano il naturismo, hanno portato ad una soluzione effettiva alla protezione della pratica sul Naturismo nel lido ravennate.

Gianni Sebastian


venerdì 11 maggio 2012, 17:05
Profilo
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 3674
Rispondi citando
Insisto a dire che dovremo essere tutti naturisti a prescindere dall'orientamento sessuale e che gli omosessuali dovrebbero andare sulle spiagge come naturisti così come fanno gli eterosessuali

E che gli omosessuali dovrebbero battersi per Queste spiagge come naturisti, senza distinguo di orientamento sessuale, esattamente come fanno gli eterosessuali. (in questo senso era la mia frase "incriminata" e mi sembra ovvio.)

Così come mi sembra che tutte le spiagge, naturiste e non, dovrebbero essere "gay friendly", se con questo termine si intende che i gay devono esservi accettati come tutti.
Aggiungo che secondo me i gay, come categoria, dovrebbero battersi con questo scopo, senza prendere di mira una o l'altra spiaggia.
A meno che per "gay friendly" non si intenda qualcos'altro perché allora ribadisco che non vedo perché tutte le spiagge naturiste debbano essere anche gay friendly.

In realtà io volevo dire quello che ho detto e la polemica col Signor Sebastian era anche un modo per ribadirla: i suoi toni accesi non mi turbano certo, anche se avrei senz'altro preferito un modo più pacato e costruttivo di discutere!
Chi legge deciderà se condivide o no quello che scrivo.

Ciao

_________________
nemo


venerdì 11 maggio 2012, 17:45
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: mercoledì 2 maggio 2012, 6:29
Messaggi: 16
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
ArturoBandini ha scritto:
Che è tutto sto casino?
@Sebastian: Ora cerchiamo di non esagerare, sebbene non sia necessario esplicitare la propria simpatia o antipatia veso l'altrui orientamento sessuale, credo che arrivare ai puntigli giudiziali sia inutile e fuori luogo, se vuoi le parole di AnTur e Carlo possono essere discutibili, ma la polemica, in questo momento è veramente inutile, come lo è puntualizzare chi ha iniziato a fare naturismo a dante.

Che della questione naturista se ne occupi un'associazione o un'altra secondo me conta poco, però mi fa riflettere su una cosa.. l'orgoglio naturista mi sembra molto meno diffuso e forte dell'orgoglio gay.

lasciamo questa disquisizione piuttosto inutile per tornare a parlare di Dante?

Grazie :fiore:


Signor Arturo Bandini. La nostra lotta è quasi secolare per il Naturismo, anche Lei non era nato. Mi spiace dirLe, che io sono stato imprenditore nella zona e sono anche Portavoce di un Albergo, che lavora con il pubblico naturista gay ed etero, che dorme a Lido di Classe, e fa nudismo a Dante. Nella riunione di Lidi di Dante mi sono presentate con entrambi incarichi. A Proposito, nessuno di voi era presente,ne tanto meno, Lei è conoscenza dei reali problemi che fanno che le autorità siano reticenti alla regolarizzazione del naturismo.

1- E' l'onanismo praticato nelle dune, da parte di persone adulte, segnalati, in diverse occasioni (il più delle volte) da signorine che erano nude), e gli atti osceni, di eterosessuali ed omosessuali nella pineta.

2- E' ormai risaputo che si tende a trovare capi espiatori per colpevolizzare tali pratiche illegali, che guardi il caso, Vengono colpevolizzati sempre i gay.

3- qui non si parla di nessun Orgoglio, ne gay, ne etero, ne naturista. A poco servono gli orgogli, quando non c'è una legge che riconosca un diritto.

Trovo la Sua, una mancanza di comprensione di quello che ha fatto nascere questa discussione, ed è stata il post iniziale del Signor AN TUR, che già da FB contesta l'articolo realizzato nel periodico, per suoi timori, che "la gente consideri che il naturismo è dei gay".

Ognuno il diritto di opinare, ed è per questo che opino pure io.

Da li a tergiversare informazione manipolandola per portare fuori argomenti che nulla hanno a che fare con il vero scopo, degli articoli, c'è un abisso.

AI puntuali giudiziali, come lei sostiene, ci si arriva quando, i commenti in questo caso, sono suscettibili di offesa, come lei può leggere: sembra quasi una offesa che l'interpretazione del Signor An Tur quando ha letto l'articolo, venga considerato il naturismo una causa "gay".

e ancora di più il Signor Carlo, quando sostiene, che vengono a "fare i gay", argomento sul quale ho gia chiesto motivazioni e ancora non mi è stato dato.

Per lei conta poco, chi se ne occupi, ma non, evidentemente per questi due signori. Per questo Ribadisco, che in Parlamento si discute tutt'ora, la problematica del depenalizzare l'art 726 riguardanti le spiagge nudiste, e che tale proposta di Legge, è gia stata presentata anni fa, (2004) dal Onorevole Grillini, presidente onorario di Arcigay, e questo beneficierà tutti.

Dunque, I gay, hanno lo stesso diritto, di rivendicare, e chiunque puo farlo, come associazione, come singoli individui, come Machos Italiani, ma che lo facciano; e a quanto mi pare nessuno di questi due signori, ne in forma individuale, ne in forma associazionistica hanno fin'ora realizzato un intervento.

Le critiche sono buone quando hanno una alternativa, e dunque sono costruttive, quando non offrono alternative, sono semplici critiche distruttive e basta.

Per questo, siccome questi due signori, non hanno interesse, ne economici, ne da residenti locali, e come fanno abitualmente coloro a cui fa lo stesso essere in una spiaggi piuttosto che in un altra, dovrebbero semplicemente limitarsi a ringraziare chi lotta anche per loro beneficio, per uno spazio in piu da praticare il naturismo.

Se i signori pensano, che L'Associazione Gay GAYCS di AICS, smetterà di dare la faccia, si sbagliano. Come la storia insegna, la comunità gay, pioniere in quei lidi, continuerà a difendere il diritto al nudismo, che ha contribuito, con gli anni, a creare una situazione di fatto, che oggi anche loro possono godersi.

Il naturismo, Signor Carlo, è di tutti certamente, e gli omosessuali vanno gia sulle spiagge dove vanno gli eterosessuali, anche in quelle tessili, forse, lei non lo sa, perchè effettivamente, non centra dichiarare di essere omosessuale per fare nudismo, ne lesbica ne bisessuale.
Ma qui il problema è chiaro: Il questionamento che una associazione gay ,intervenga come tale nella difesa del diritto al naturismo sulle spiagge, che frequentano da moltissimi anni.


venerdì 11 maggio 2012, 18:27
Profilo
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 7 giugno 2007, 5:44
Messaggi: 930
Località: pavia provincia
Genere (M/F): Maschio
Profilo facebook: http://www.facebook.com/felice.biotto
Rispondi citando
Egregi Signori, scusate

Ho notato che alcuni di Voi dibattono e/o polemizzano dandosi del Lei.
Nonostante io abbia ancora qualche remora a farlo con chi ha più di ottantacinque anni, quando sono tra naturisti mi viene naturale (e vedo che anche tutte le altre persone fanno così) dare del tu...

Mi permetterei quindi di suggerirvi di discutere, polemizzare, litigare o denunciarvi dandovi tranquillamente del tu.
:fiore:
Ciao a tutti!
:D

_________________
Sono un testimone di Genova: la mia religione mi proibisce di spendere.
Meglio aiutare un cieco ad attraversare la strada che lasciare che un non vedente utilizzi le sue differenti abilità.


sabato 12 maggio 2012, 2:48
Profilo WWW
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 18 giugno 2010, 22:19
Messaggi: 479
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Vorrei rivolgermi agli iscritti del Forum che desiderano sostenere la causa naturista di Lido di Dante con un contributo in denaro o personale e denaro di comunicare la loro disponibilità con un post.
La prima cosa da fare è quella di prendere un buon avvocato (non Marcacci) ed io mi farei da tramite avendo una certa esperienza in materia da molti anni e valutare poi se procedere con un esposto contro la forestale od altro.
Ovviamente l'avvocato ci farà regolare fattura che sarà pubblicata sui forum interessati.

Fidenzio Laghi / ex presidente ANER dal 1985 al 2001


sabato 12 maggio 2012, 21:51
Profilo
Stagionale
Stagionale
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 8 marzo 2010, 20:13
Messaggi: 226
Località: Verona
Genere (M/F): Maschio
Profilo facebook: Andrea Turco
Rispondi citando
fidenzio ha scritto:
Vorrei rivolgermi agli iscritti del Forum che desiderano sostenere la causa naturista di Lido di Dante con un contributo in denaro o personale e denaro di comunicare la loro disponibilità con un post.

Presente :friends:


domenica 13 maggio 2012, 10:10
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 25 giugno 2007, 17:12
Messaggi: 6241
Località: Padova
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
SebastianTGI, qui chiunque può esprimere la sua opinione indipendentemente da chi è, che cosa fa e a che riunioni partecipa, basta che rispetti il regolamento.
Vedo che hai preso una mia riflessione per generare un ulteriore polemica, no problem, ma nulla c'entra con la discussione.
Tu trovi la mia una mancanza di comprensione? Tu hai fatto uno sforzo per capire le parole di AnTur o Carlo? Cosa poteva voler dire "fare" i gay in spiaggia? Quale poteva essere il timore di AnTur nell'accostamento di naturismo e orientamento sessuale? NO! Non è questa una mancanza di comprensione?

Quindi caro SebastianTGI, prima di urlare alla discriminazione e all'offesa richiamando questioni giudiziarie che suonano tanto di minaccia, cerchiamo di capirci ;)

Riguardo il supporto alla causa di Dante proposta da Fidenzio, non sono convinto che dividere le forze in 100 iniziative diverse sia producente.. ma questo è un mio pensiero.

_________________
THERE ARE ONLY TWO KINDS OF MUSIC..
Rock and Roll

Di tutto conosciamo il prezzo, di niente il valore... [Friedrich Nietzsche]


domenica 13 maggio 2012, 19:20
Profilo
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 7 giugno 2007, 5:44
Messaggi: 930
Località: pavia provincia
Genere (M/F): Maschio
Profilo facebook: http://www.facebook.com/felice.biotto
Rispondi citando
fidenzio ha scritto:
Vorrei rivolgermi...


Potrei dare un piccolo contributo in vile pecunia (che però è ciò che fa girare il mondo).

_________________
Sono un testimone di Genova: la mia religione mi proibisce di spendere.
Meglio aiutare un cieco ad attraversare la strada che lasciare che un non vedente utilizzi le sue differenti abilità.


lunedì 14 maggio 2012, 2:33
Profilo WWW
Turista
Turista

Iscritto il: martedì 15 novembre 2011, 14:02
Messaggi: 8
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Contate anche su di me!!!
E' da un pò che dico che un buon avvocato può sistemare le cose con la Forestale!!!
I loro atti sono illegittimi e hanno successo solo perchè in Italia (come al solito) non c'è una legislazione chiara!!!


lunedì 14 maggio 2012, 8:32
Profilo
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 24 marzo 2006, 14:02
Messaggi: 374
Rispondi citando
ho letto che le associazioni stanno facendo "qualcosa" assieme ... si sa' qualcosa in merito ??


martedì 15 maggio 2012, 9:13
Profilo
Habitué
Habitué

Iscritto il: lunedì 27 ottobre 2008, 19:35
Messaggi: 298
Località: Como
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Fenait ha dato incarico all'Aner di organizzare manifestazione in Loco con bandiere di tutte le associazioni, decideranno loro in base al mandato come muoversi entro fine maggio. La data che Fenait ha indicato è il 17 Giugno, giornata mondiale del naturismo.
Per quanto riguarda A.n.ita. saremo presenti ovviamente!
Mark

_________________
Socio A.N.ITA. dal 1998


martedì 15 maggio 2012, 10:32
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: sabato 3 gennaio 2009, 9:55
Messaggi: 67
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Tutto il resoconto di articoli di qust'anno:
http://alessandronagni.blogspot.it/2012 ... -2012.html


martedì 15 maggio 2012, 10:59
Profilo WWW
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 18 giugno 2010, 22:19
Messaggi: 479
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Un amico naturista molto presente in spiaggia che a titolo personale si da veramente molto da fare per la nostra idea ci lascia sperare in positivo con un ripensamento della forestale ed in una mail mi scrive:

" Cronaca breve di una splendida giornata di sole e mare (sabato 12 maggio) alla nostra beneamata Bassona.

Eravamo ,sabato 12, circa un migliaio di nudi naturisti di ambo i sessi(anche il Carlino Ravenna scrive questo in due belle paginate a nostro sostegno).La "polizia "Forestale ha fatto una comparizione sulle 10 di mattina, ha messo un lieve allarme nei pressi dove girovagano,poi se ne sono andati. Nessuna denuncia come succede da una settimana. Ogni tanto si intravedono ad occhieggiare dietro i cespugli. I nudi son ben evidenti e loro rinculano. Venerdi una simpatica signora di Brescia decana della Bassona gli è andata incontro e gli ha detto."Voi dovete andare oltre
a controllare l'uccellino di mare(il fratino)che agli uccelli di spiaggia ci pensiamo noi."
Siamo, stati assieme ad un sole dolcemente ventato a 30°fino alle ore 18.Le bandiere basse dell'ANER non garrivano all'incrocio dei venti,un "ente inutile" come l'OMNI ,unici e notati assenti tra gli indomiti e coraggiosi mille naturisti. Altra nota stonata è il settore gay maschile,come sempre molto numeroso ma un buon 50%stava costumato. Li informeremo!.


martedì 15 maggio 2012, 11:43
Profilo
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 24 marzo 2006, 14:02
Messaggi: 374
Rispondi citando
fidenzio ha scritto:
Un amico naturista molto presente in spiaggia ....


molto bene, speriamo continui cosi'

quindi le denunce sono state una azione dimostrativa del sindaco o chi per lui per dire ai benpensanti: "visto che vi stiamo tutelando dai nudisti" ?

probabilmente questa estate saro al lido, per la prima volta, per qualche weekend, causa mancanza ferie
il camping prevede anche bungalov ?


mercoledì 16 maggio 2012, 12:26
Profilo
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 18 giugno 2010, 22:19
Messaggi: 479
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Per Lido di Dante solo i naturisti che vanno nudi in spiaggia si battono veramente ed un aiuto esterno viene in particolare da"ii Resto del Carlino" che più volte è intervienuto schierandosi dalla nostra parte.
Oggi il Carlino pubblica questo servizio sulla pagina nazionaledel quotidiano:
- Immagine


mercoledì 16 maggio 2012, 15:46
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 1101 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 55, 56, 57, 58, 59, 60, 61 ... 74  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], Yahoo [Bot] e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010