Oggi è lunedì 11 dicembre 2017, 19:14



Rispondi all’argomento  [ 460 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 31  Prossimo
 Naturismo in Costa Azzurra, Provenza e Linguadoca (Francia) 
Autore Messaggio
Turista
Turista
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 27 aprile 2006, 17:58
Messaggi: 18
Località: Piemonte
Rispondi citando
Ciao,

spero di non avere sbagliato luogo e modo del topic, primo mio intervento in assoluto in questo forum.

Vorrei passare un fine settimana in costa azzurra, presumibilmente quello del 14-15 maggio e fare la prima escursione naturista dell'anno in spiaggia (per esempio a Cap D'Ail o a Roquebrune, che sono vicine al confine...).
Qualcuno ci è già stato quest'anno? Le condizioni climatiche, ammesso di trovare bel tempo, consentono già di stare nudi?

Grazie per le eventuali risposte...


giovedì 4 maggio 2006, 17:50
Profilo
eXtrAdmin
eXtrAdmin
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 1 febbraio 2006, 23:15
Messaggi: 6475
Località: Un po' qui, un po' là...
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Messaggio 
dall'archivio Meow:

spiaggia des Pissarelles a Cap d'Ail
Il posto è molto carino, spiagga sassosa e non troppo grande. Scendendo dalla scala, subito sulla destra ci sono delle pozze d'acqua dolce dove ci si può bagnare e la cui acqua arriva direttamente dall'acquedotto di Monaco. Acqua gelida ma un dopo si sta benissimo. Il posto è ben frequentato e non c'è ombra di tessili, sono tutti naturisti e, almeno per la nostra esperienza, non abbiamo mai visto guardoni o gente equivoca.
L'unica pecca è che la strada per giungere alla spiagga è privata e bisogna andarci a piedi. L'andata è tranquilla ma il ritorno, dopo una giornata di sole, un po' impegnativo.
In ogni caso trovarla è facile. Arrivando da Cap D'Ail verso Eze Bord du Mer, dopo la seconda galleria, sulla destra vederete un gommista/lavamacchine piuttosto grande e esattamente di fronte vedrete una strada asfaltata che scende con un cartello che dice "Domain des Pissarelles". Varcate il cancello e scendete fino in fondo, vi troverete in spiaggia.
E' abbastanza frequentata per cui cercate di arrivare abbastanza presto (noi andavamo tra le 10 e le 11 del mattino).

St Tropez e abbiamo trovato la spiaggia di Pampelonne in condizioni veramente penose.
Innanzitutto per l'intera lunghezza (circa Km.4) la battigia è coperta da uno strato alto cm. 30 / 50 di alghe morte maleodoranti, anche di fronte agli stabilimenti balneari; anche i primi metri di acqua sono coperti dalle alghe.
In spiaggia erano sempre presenti numerosissimi cani, in parte al guinzaglio, in parte lasciati liberi: tutti indistintamente facevano a ripetizione i loro bisogni sulla spiaggia, senza alcun intervento di ripulitura da parte dei rispettivi padroni, totalmente incuranti degli altri "umani" presenti.
Ritengo che tra tutte le spiagge di sabbia del Mediterraneo Pampelonne sia tra le peggiori.
Al contrario è molto bello lo scenario naturale circostante.
Solo nella parte riservata di Grande Terrasse erano presenti naturisti.
E' però possibile restare completamente nudi anche nelle numerose calette tra i promontori scogliosi che delimitano nelle due direzioni la spiaggia.
Come universalmente noto i prezzi di tutti i servizi sono demenziali.

Piemancon a Salin de Giraud, in Camargue. Enorme, lunghissima perlomeno 4 km sono dedicati al naturismo, in un clima di campeggio libero e cordiale. Molto spartana, totale assenza di bar, tranne un trabiccolo che vende gelati e acqua, è molto ben autogestita dai naturisti presenti, che sorvegliano la zona proteggendola da sguardi indiscreti, già di per se rarissimi se non nulli. Facilissimo il parcheggio, praticamente si arriva con l'auto sulla sabbia. Ci si arriva: dall'Italia direzione Aix en Provence, poi direzione Arles, indi uscita St.Marie de la Mer. Appena lasciata l'autostrada ci sono le indicazioni per Salin de Giraud, distante circa 32 km. Superato il paese proseguire senza lasciare la strada per alri 8 km. Si arriva ad una torre "Posto di soccorso". Da li' girare a sinistra sulla pista di sabbia fino al cartello che indica la spiaggia naturista. Si sta benisismo anche in pieno agosto. A Salin è facile trovare un'accomodation. Il mare è pulito, spesso mosso dal vento, che, qualche volta ( il mistral...) è forte.


Ultima modifica di Wave il giovedì 16 agosto 2007, 1:21, modificato 1 volta in totale.



giovedì 4 maggio 2006, 19:23
Profilo
Stagionale
Stagionale
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 22:33
Messaggi: 135
Rispondi citando
Messaggio 
Mi permetto di indicare e consigliare una spiaggia naturista che raramente viene citata tra le spiagge francesi.

Si trova a St. Aygulf, a 5km ad ovest di Frèjus.

La spiaggia di St Aygulf è una spiaggia molto estesa e profonda lungo la statale che porta da Frèjus a St. Tropez. Ci sono docce, chioschetti ed un parcheggio lungo tutta la statale che in estate è a pagamento, gestito dal comune di Frèjus.

Una volta raggiunta la spiaggia, rivolti al mare, incamminarsi verso sinistra per circa 800 mt.

Si raggiunge in questo modo la foce del fiume Argens. Quel tratto di spiaggia è ufficialmente naturista, riconosciuto dal comune di Frèjus e quindi si può stare nudi senza temere incursioni della gendarmeria.

E' molto ben frequentato. La distribuzione è all'incirca metà uomini (soli o a coppie) e metà coppie etero e famigliole.

Nessun atteggiamento ambiguo o equivoco, buona convivenza di tutti, anche dei tessili che in alta stagione tendono ad invadere per ragioni di spazio anche la parte naturista.

Il mare è poco profondo, con fondo sabbioso che degrada dolcemente, che permette di allontanarsi di alcune decine di metri dalla riva toccando il fondo, e quindi l'acqua non è proprio limpidissima.

Dietro alla duna che costeggia la spiaggia c'è lo stagno di Villepey, che è una riserva naturale protetta.

Per arrivare a St.Aygulf si impiega un ora di autostrada da Ventimiglia. Uscita consigliata è Puget-sur-Argens.

Nella zona si possono trovare alberghi economici, puliti e comodi, a partire da 35? a notte, basta allontanarsi in po' da Frèjus, dove i prezzi sono superiori.

Saluti naturisti, e a disposizione per ogni chiarimento.
[/img]Immagine


Ultima modifica di solemare il mercoledì 2 agosto 2006, 8:41, modificato 1 volta in totale.



venerdì 19 maggio 2006, 11:32
Profilo
Turista
Turista
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 28 aprile 2006, 22:31
Messaggi: 13
Località: Milano
Rispondi citando
Messaggio 
Per "solemare"

Bello, bellisimo, sono appena andato a vederlo su Gxxgle Heart e sembra bellissimo.
Ma com'è il mare ? sono un pò preoccupato dalla vicinanza del fiume.
Comunque ad agosto ci vado a farci il week-end !!


domenica 11 giugno 2006, 11:01
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: mercoledì 14 giugno 2006, 22:36
Messaggi: 57
Rispondi citando
Messaggio 
solemare ha scritto:
Mi permetto di indicare e consigliare una spiaggia naturista che raramente viene citata tra le spiagge francesi.

Si trova a St. Aygulf, a 5km ad ovest di Frèjus.




Piemancon è un posto davvero speciale : camminando verso la foce ci si può imbattere in qualche stormo di fenicotteri, c'è una natura difficilemnte raggiungibile altrove (alemno nel mediterraneo).
venendo da marsiglia, poi, x arrivare a salin de giraud, si può provare "l'ebbrezza" di varcare il "grand Rone" con un traghetto coast-to coast!


*Bekaert se puoi - per ragioni meramente tecniche - limita i quote (riporta) al minimo necessario, editando il testo!*
Grazie Wave


venerdì 16 giugno 2006, 0:35
Profilo
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 16:02
Messaggi: 450
Località: Friuli V.G.
Rispondi citando
Messaggio 
Nella splendida Provenza, vi propongo un nuova spiaggia, Plage de Piemanson....


Plage de Piemanson, nella Camargue (Francia), più precisamente nella località Salin De Giraud.

La spiaggia è molto estesa e profonda, comoda da raggiungere e con un grande parcheggio adiacente. In quest'ultimo possono tranquillamente sostare camper e roulotte, infatti, grazie a quest'area di sosta, è possibile incontrare sulla spiaggia naturisti provenienti da tutta l'Europa.
L'unico inconveniente riscontrato, è il vento che, spesso, soffia così forte da rendere impraticabile la spiaggia. Non ci sono punti di ristoro negli immediati dintorni, se non un camioncino che vende bibite, gelati e qualche panino, ma si consiglia di partire "attrezzati"! Essendo, in questa zona, legalizzato il naturismo, non si incontrano guardoni o quant'altro, grazie, anche, al servizio di vigilanza offerto dalla gendarmeria locale.
Raggiungere la località è facile: dopo Aix en Provence,si prende l'autostrada A8 direzione Arles, poi si esce a St Marie De La Mer. Al bivio a si gira verso sinistra, direzione Salin , dopo 33 km si arriva direttamente al posto di soccorso della spiaggia. Quindi si gira a sinistra, sulla pista di sabbia, e dopo 1 km circa si trova il cartello Plage Naturiste.
(fonte: riccardo)


mercoledì 28 giugno 2006, 14:05
Profilo
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 16:02
Messaggi: 450
Località: Friuli V.G.
Rispondi citando
Messaggio 
DOMAINE NATURISTE D'HELIOPOLIS

ÎLE DU LEVANT

http://www.iledulevant.com.fr/


mercoledì 28 giugno 2006, 14:35
Profilo
Stagionale
Stagionale
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 3 febbraio 2006, 21:34
Messaggi: 234
Rispondi citando
Messaggio 
Mi permetto di ripubblicare un piccolo report che avevo fatto a suo tempo su Ile du Levant.
Secondo me, per quest'isola particolare, ci vorrebbe un topic tutto suo, ma dal momento che ne avete già parlato qui...:

Ile du Levant è un'isoletta francese al largo di Hyères, una cittadina tra Nizza e Marsiglia.
Raggiungerla è semplicissimo. C'è un traghetto che parte ogni due ore circa da Le Lavandou, il paese prima di Hyères, dopo Saint Tropez.
La macchina dovete lasciarla a Le Lavandou, dal momento che sull'isola non potete portarla.
La maggior parte dell'isola è territorio militare quindi inaccessibile. Rimane quindi il Parco naturale e il villaggio, Héliopolis.
Sull'isola non circolano macchine (tranne due o tre dei locali), motorini, biciclette o monopattini e per di più è molto impervia. Camminare è la parola d'ordine.
Non c'è illuminazione esterna o insegne luminose. L'isola è molto verde e rigogliosa e di conseguenza è vietato fumare quasi ovunque tranne che a casa propria. Se dovesse scoppiare un incendio sarebbero veramente guai grossi.
Anche in spiaggia non si dovrebbe fumare ma più che altro per rispetto delle persone vicine e per non sporcare con i mozziconi. Come al solito le poche persone che se ne sbattevano erano italiane.
Personalmente, essendo fumatore, mi portavo il portacenere da casa e me ne andavo in uno scoglio in mezzo al mare per non disturbare nessuno. Comunque è una buona occasione per fumare meno.
Potete lasciare a casa i vestiti. Noi ci siamo portati una valigia piena ma è stato perfettamente inutile. In una settimana abbiamo utilizzato solo il pareo, che serve solo per quando vai in piazza a far la spesa.
Il mare è fantastico, le spiagge un po' meno. Essendo noi amanti di spiaggie sabbiose eravamo costretti ad andare quasi sembre nell'unica spiaggia sabbiosa che c'è: Plage des Grottes. Il resto è tutta roccia, se vi piace è bellissimo.
La cosa che più mi ha colpito sono state le cicale: miliardi di cicale producono un rumore assordante ma che dopo 2 o 3 giorni non senti più.
In ogni caso la pace regna sovrana.
Sono stato molto sintetico ma se qualcuno fosse interessato sarò felice di essere più preciso e completo. Sicuramente mi sono dimenticato qualcosa ma verrà fuori.

_________________
Cosa può rovinare una giornata occhei?
Una fastidiosa diarrea.


lunedì 31 luglio 2006, 17:30
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: venerdì 4 agosto 2006, 8:37
Messaggi: 10
Rispondi citando
Confermo il precedente commento....

L` isola e` molto tranquilla e gli accessi al mare si limitano alla spiaggia des Grottes....
Bello il sentiero (circa 1/2 ora) che permette di girare tutta l`Area naturista,passando dai Bagni di Diana fino a una piazzola di cemento dove prendere il sole al riparo dal vento,spesso insidioso!!

Anche a Levandou e`possibile fare naturismo,specialmente nelle calette dell`Area Naturale.

Ciao


giovedì 10 agosto 2006, 7:43
Profilo
Turista
Turista
Avatar utente

Iscritto il: domenica 26 febbraio 2006, 11:42
Messaggi: 21
Località: il paese dei balocchi
Rispondi citando
Messaggio 
Ho appena letto il report di the Wave e fortunatamente io ho trovato la spiaggia di Pampelone in condizioni molto diverse da quelle sopra descritte.
Come molti sanno la baia di Pampelonne è lunga alcuni km nel corso dei quali si alternano tratti di spiaggia libera a stabilimenti balneari (alcuni veramente eleganti!).
Il naturismo si può praticare in un tratto di spiaggia posto sulla destra per chi arriva al mare per la strada dell'Epì.
I primi metri sono frequentati esclusivamente da omosessuali (al 99% uomini) soli, a coppie o a gruppi.
Dopo le docce, proseguendo sempre verso destra guardando il mare, inizia invece il tratto di spiaggia frequenato da famiglie, singoli ect.
Ci sono naturisti e persone con il costume (molto poche) tutti in piena libertà e senza che nessuno si scandalizzi del prossimo.
Il mare e la spiaggia io li ho trovati molto belli e un pò mi ricordavano la spiaggia di Llevante a Formentera.
Unica nota negativa il maestrale che aveva reso l'acqua un po' freddina.
Uscendo dal discorso naturismo, aggiungo che ho trovato St Tropez in gran forma: scintillante come sempre e bellissima.
Per coloro che cercano naturismo ma anche un posto alla moda per fare serata - secondo me le cose non sono incompatibili - St. Tropez è il massimo.

_________________
il paradiso non è un posto dove andare ma una sensazione per cui vivere


mercoledì 30 agosto 2006, 18:42
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 8 maggio 2006, 12:40
Messaggi: 6715
Località: misultin zone (Co)
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Messaggio 
Di fresco rientro dalla Costa Azzurra, ho visitato St. Tropez la sera per serata mondana, snobbando la spiaggia per report negativo sulla spiaggia relativa. Leggo ora il contrario e me ne dispiaccio.
Ho comunque frequentato la spiaggia di St Aygulf indicata da Solemare e confermo, anzi sottolineo, tutte le qualità positive.
Relativamente facile da raggiungere, è una spiaggia ufficiale F.F.N. (federazione francese del naturismo), molto lunga e discretamente profonda, con parcheggio nelle vicinanze (3 euro/giorno) molto ben frequentata da persone di ogni età, da numerose famiglie, da single, da gruppi di amici, con anche qualche tessile nel gruppo, che non fa mai male. C'è possibilità di parcheggiare (gratis) in prossimità dell'ingresso del campeggio vicino a fronte di una percorrenza superiore a piedi, ma visto l'ambiente potrebbe non essere spiacevole.
Chiedo comunque conferma di alcune impressioni a chi ci è stato, oltre naturalmente a solemare: guardando il mare, verso sinistra ho notato una più elevata presenza di single uomini o coppie di uomini e quindi (deduzione assolutamente personale) potrebbe essere una zona più frequentata da gay. Sottolineo che la maggior concentrazione di uomini non è assolutamente discriminante ristetto alla positività della spiaggia, anzi, benvenga che "naturalmente" si sia venuta a formare questa naturale dislocazione.
Io e mia moglie stavamo sempre nella zona verso destra, sempre molto affollata da coppie di tutte le età, ma con un discreto spazio a disposizione di ognuno.
Domenica mattina era brutto tempo e la spiaggia, alle 10,30 era semideserta e molto selvaggia, complice la riserva naturale che c'è alle spalle; e se la gente evitasse di fare i propri bisogni tra il canneto, l'aria che si respira sarebbe molto migliore ... La giornata si è poi risolta al meglio, e allora si è affollata notevolmente, allargandosi oltre i cartelli che delimitano la zona naturista!
Si, la zona è delimitata da cartelli che indicano l'inizio e la fine della zona naturista, contringendoti, soprattutto nelle "sgambate" tra un bagno e l'altro, a limitarti a non oltrepassarle!
Abbastanza notevole il passaggio di curiosi (ma questo è inevitabile) e abbastanza fastidioso vedere coppie (di uomini) che si mettono in zona tessile, rivolti verso la zona naturista, e passano ore a guardare e commentare. Che pena!
La spiaggiaè di sabbia con fondale a lento degradare (si tocca per circa 30 metri.
La zona naturista è circa di 200 metri, con doccia. Un chisco in zona tessile permette di rifocillarsi a chi non avesse provveduto (non l'ho provato).
Verso le 14 si alza il vento che, a volte, può essere fastidioso. Ovviamente il mare si increspa.
La domenica era presente anche un rappresentante della Federazione francese con tanto di bandiera e depilant con informazioni. Vista la mia poca dismestichezza con il francese gli ho fatto i complimenti per la spiaggia (non ho trovato un solo mozzicone di sigaretta in 4 giorni!!!) ed era molto orgoglioso di questo.
Gli ho detto che avrei pubblicizzato la spiaggia su un forum italiano sul naturismo, ma questo non sono sicuro che l'abbia capito.
Comunque era contento.
Ed io anche!


lunedì 4 settembre 2006, 16:36
Profilo
Turista
Turista
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 28 aprile 2006, 22:31
Messaggi: 13
Località: Milano
Rispondi citando
Qualcuno ha notizie della spiaggia di "Roquebrune" (vicino alla vecchia stazione) ricordo di esserci andato nell' Agosto 2005 ed era vietato il naturalismo.
E' cambiato qualcosa ?


sabato 30 settembre 2006, 18:45
Profilo
Stagionale
Stagionale

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 18:17
Messaggi: 156
Località: torino
Rispondi citando
Messaggio 
Ciao, io aRoquebrune ci son stato parecchie volte ultimamente.
L'ultima 10 giorni fa.
Si sta nudi tranquillamente nella parte sinistra della spiaggia, anche se all'ingresso del tunnel c'e' il cartello di divieto di natursmo.
solo una volta, l'anno scorso in agosto, son venuti i gendarmi e han multato a titolo di esempio due italiani.
Se non erro la multa era intorno ai 10 euro, per cui per me vale la pena di rischiare....


lunedì 2 ottobre 2006, 16:22
Profilo
Turista
Turista
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 28 aprile 2006, 22:31
Messaggi: 13
Località: Milano
Rispondi citando
Messaggio 
Ok grazie ! finalmente una bella notizia :D


martedì 3 ottobre 2006, 22:28
Profilo
Turista
Turista
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 27 aprile 2006, 17:58
Messaggi: 18
Località: Piemonte
Rispondi citando
Messaggio 
Ciao,

quest'estate sono stato una quindicina di giorni a inizio agosto a Serignan, Linguadoca, vicino a Bèziers. Ho trovato un campeggio, il Serignan Plage Nature, che secondo me merita veramente una vacanza.
Ve lo descrivo brevemente, sperando di fare cosa gradita.

Campeggio: molto bello, vicino a luoghi che merita di visitare tipo Carcassonne, Narbonne, Sete; il campeggio in sé si trova in prossimità di una spiaggia molto ampia, di facile accesso dall'interno del campeggio stesso. Si tratta di una struttura doppia, metà tessile e metà naturista con alcuni luoghi in comune tipo l'area animazione serale. Aperta al mattino per i naturisti e al pomeriggio per gli altri una bellissima area relax con idromassaggi e percorsi acquatici vari, completamente gratuita e vietata ai bambini per avere maggiore tranquillità. Supermarket fornitissimo, bagni sempre in stato eccellente.

Frequentazione: molte famiglie con bambini, coppie over 50, alcune coppie di giovani. Alta la presenza di "habituè", che hanno casettine e roulotte fisse. Naturismo rispettato al 99,9%, anche dagli adolescenti che di solito sono molto più restii.

Spiaggia: enorme, completamente naturista e rispettata al 100%. Il mare degrada molto dolcemente e l'acqua è pulitissima, almeno quando ci sono stato io. La spiaggia è aperta a tutti ed è delimitata da cartelli del comune. Credo sia lunga almeno 500mt e larga 50m (non sono un grande esperto di misure demaniali...)

Mi piacerebbe scambiare opinioni con qualcuno che lo conosca per sapere se anche negli altri periodi dell'anno è come l'ho descritto io...
Saluti


martedì 17 ottobre 2006, 16:50
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 460 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 31  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010