Oggi è sabato 16 dicembre 2017, 18:30



Rispondi all’argomento  [ 59 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo
 Villata (Corsica) 
Autore Messaggio
eXtrAdmin
eXtrAdmin
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 1 febbraio 2006, 23:15
Messaggi: 6475
Località: Un po' qui, un po' là...
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Dal sito dell'Anita, sulla situazione di Villata:

VILLATA

NOVITÀ E RICHIESTA D'AIUTO

Cari Amici di Villata
Qualcosa si muove a Villata. Quanto derivi dalle differenti attività svolte dal nostro gruppo e da Voi tutti, non è chiaro, ma è certo che esse hanno avuto una certa influenza, se non altro la lettera inviata al sindaco di Zonza ha fatto una certa impressione ed ha fatto rilevare che esiste un grande movimento per salvare Villata e riaprire il campeggio.

L’annunciata riapertura di Villata si riferisce in realtà solo alla parte che appartiene agli Agostini e non è sostenuta oggi da tutte le sorelle. In più non è assolutamente chiaro quanti siano gli spazi di sosta utilizzabili (certamente un centinaio soltanto, compresi i bungalows). Inoltre, non è chiaro quali siano le infrastrutture (acqua, elettricità, sanitari, ristorante, supermercato, parcheggi vetture, ecc.) in grado di funzionare né quanti impiegati vi lavoreranno.

Oggi molte cose non sono ancora chiare (il campeggio resterà naturista? Come si accederà alla spiaggia ?)

È comunque certo che dobbiamo ancora lavorare duramente perché il futuro di Villata sia certo. Per questo è importante che voi siate informati il più possibile sulla attuale situazione.

Anche se una parziale apertura potrà avvenire nel 2006, questa non è la soluzione che vogliamo. Dobbiamo pensare a lungo termine per ritrovare il campeggio che amiamo tutti, il che significa lavorare con l’insieme dei terreni e non solo con quello degli Agostini.

Nel corso delle prossime settimane, avremo in Corsica incontri con importanti autorità pubbliche per riceverne l’aiuto. Punti fondamentali saranno il mantenimento di Villata come centro naturista, la garanzia che il sito sia conservato nel suo stato originale dal punto di vista ambientale.

Stiamo lavorando su alcune idee per attirare potenziali investitori. Dobbiamo analizzare prima di tutto la situazione finanziaria degli ultimi anni per costruire, prima di poterlo presentare, un progetto sano e durevole.

Allora, la nostra idea (che ha sempre come obiettivo un campeggio naturista) si fonda per il futuro su tre o quattro idee base.

Abbiamo già ricevuto importanti proposte di investimento, finora però insufficienti.

Cerchiamo/abbiamo bisogno che fra i campeggiatori naturisti emergano finanziatori pronti ad investire grosse somme (a partire da € 50.000)

Cerchiamo anche finanziatori esterni dello stesso livello o anche superiore.

È certo troppo presto per indicare modalità e dettagli sulla redditività di questa impresa, ma gli interessati saranno naturalmente ricontattati man mano che il progetto si delineerà.

Cerchiamo/abbiamo bisogno che tutti gli amici di Villata contribuiscano (nel caso di una associazione potrebbero investire in parti di società (da X euro ognuna). La figura giuridica migliore non è ancora chiara.

Comunque, per ogni serio piano futuro, è importante conoscere le possibilità finanziarie. Per questo vi preghiamo di farci avere risposte alle domande che vi formuliamo.

Chi è pronto, come singolo o come famiglia, a investire 50.000 o più euro, in caso di formazione di una cooperativa che punti all’acquisto o all’affitto del campeggio per riaprire Villata?

Se le cifre suesposte non sono possibili o desiderate, c’è un altro importo (1.000-2.000 o altro) che sareste disposti a sottoscrivere? Chi e quanto?

Certo, non si tratterebbe che di “promesse” e sappiamo che il risultato finale sarà un po’ differente, ma avremo comunque un’idea dell’impegno possibile e quindi di cosa occorre organizzare per precisare il progetto.

Le risposte possono essere inviate via mail a Peter Ziegler

ziegler.kubes@bluewin.ch

da chi ha un computer, ma anche via posta ordinaria al seguente indirizzo:
Peter Ziegler
Spannortweg 12
CH-6472 Erstfeld


P.S.: Naturalmente non è obbligatorio rispondere, ma vi chiediamo di reagire in modo da farci conoscere i nostri limiti di bilancio. Ovviamente le risposte saranno trattate confidenzialmente. Non mancheremo di informarvi, man mano che il progetto andrà avanti.

Non possiamo attualmente raggiungere tutti i frequentatori di Villata, per questo vi chiediamo di organizzare una catena di informazione che leghi tutti i vostri amici campeggiatori inviando loro per posta copia di questo messaggio, al fine di coinvolgere il numero maggiore possibile di persone in questa ricerca, di importanza capitale per il nostro progetto comune.


Con i nostri migliori saluti
Giovanni, Peter, Jean-Noel, Nino, Fausto, Franco, Gonzalo, Pierre, Michele, Martin


Ultima modifica di Wave il lunedì 13 agosto 2007, 19:38, modificato 1 volta in totale.



venerdì 30 giugno 2006, 12:44
Profilo
Rispondi citando
Questa estate ho girato in lungo e largo la Corsica del sud e sono stato anche (diverse volte) alla spiaggia del famoso Villata.
Il campeggio secondo me e' un normale campeggio, niente di particolare, ma e' inserito in un contesto naturalistico impressionante. Non so esattamente come era delimitato il campeggio prima della vicenda che lo stava per chiudere, ma direi che e? molto ampio e prevede anche dei cottage direttamente sul mare.
La spiaggia poi, secondo me e' una delle piu' belle...attenzione! ho detto la spiaggia e non il mare, che comunque e' stupendo anche qui.
Uno stupendo parco naturale (che nasconde anche una piccola spiaggetta di ghiaia rossa), la delimita da una parte; le dune, sabbiose si, ma anche ricoperte da una fitta vegetazione verdeggiante, proteggono alle spalle nelle giornate di vento forte.
La spiaggia e' abbastanza ampia e la zona fkk rappresenta piu' del 75% della sua lunghezza, consentendo a tutti i frequentatori discreti spazi personali.
In fondo invece, si vedono stipati e ammassati, gli ospiti del campeggio California, rigorosamente tessile.
La cosa che piu' mi ha colpito e' stata la frequentazione, un sacco di Italiani (era Agosto); molte famiglie e molte coppie, un ambiente eccezionale, sereno e rispettoso.


mercoledì 13 settembre 2006, 17:37
Stagionale
Stagionale

Iscritto il: venerdì 28 aprile 2006, 17:23
Messaggi: 115
Località: Roma
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Sono stato in Corsica qualche anno fa, una splendida vacanza itinerante - allora tessile - in tenda. Adesso mi stuzzicherebbe l'idea di tornarci (ormai purtroppo non quest'anno) per una vera vacanza in "abito" naturista e mi ha incuriosito molto Villata leggendone nei forum. Per la verità però non è che ci ho capito molto. C'è addirittura un sito "amici di villata" e da come se ne parla sembra un'entità vivente, qualcosa di mistico-religioso, un paradiso che fu e via dicendo....Francamente è la prima volta che vedo un'attenzione così particolare per un posto, per cui sono davvero incuriosito. Chiedo a chi ne ha esperienza: ma cos'era? cosa lo rendeva così straordinario rispetto ad altri luoghi/centri naturisti? il posto, la spiaggia, il mare sono così belli? cosa è successo poi per trasformarlo in un ricordo nostalgico (tipo anni '60 per la generazione dei miei genitori)? qual è l'attuale situazione?
Se potete farmi un po' di chiarezza....grazie
Sunrise


giovedì 14 settembre 2006, 9:20
Profilo
Turista
Turista
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 16 febbraio 2006, 12:38
Messaggi: 86
Località: MILANO/BRIANZA/PARMA
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
sunrise ha scritto:
..... e mi ha incuriosito molto Villata leggendone nei forum. Per la verità però non è che ci ho capito molto. C'è addirittura un sito "amici di villata" e da come se ne parla sembra un'entità vivente, qualcosa di mistico-religioso, un paradiso che fu e via dicendo....Francamente è la prima volta che vedo un'attenzione così particolare per un posto, per cui sono davvero incuriosito. Chiedo a chi ne ha esperienza: ma cos'era? cosa lo rendeva così straordinario rispetto ad altri luoghi/centri naturisti? il posto, la spiaggia, il mare sono così belli? cosa è successo poi per trasformarlo in un ricordo nostalgico (tipo anni '60 per la generazione dei miei genitori)? qual è l'attuale situazione?
Se potete farmi un po' di chiarezza....grazie
Sunrise
....non ci sono parole per spiegarti , un qualcosa (per me era, un sogno), che non esiste più, se non in parte....ho cominciato a frequentarlo dal..'80..fino all'anno scorso, ..ogni 2-3 anni lo alternavo a altre nazioni..
il danno è cominciato l'anno scorso, si sono venute a sapere cose non piacevoli, e si pensava a un futuro, dopo il compimento del 50esimo anno di Villata...ma non è stato cosi'..si son fermati al 47....il proprietario adesso è di Milano, e cosa ne farà..si vedrà...
....non ci sono parole per spiegarti il perchè ..dell'attenzione cosi' particolare di quel posto....il, perchè , la cosa lo rendeva cosi' straordinario...c'era tutto, anzi, di più ......
....non ci sono parole per spiegarti.....forse bisogna sapere, conoscere... il vostro pensiero, voglie, attitudini,comportamenti,piaceri, etc...etc...

:( :cry:

_________________
..FOREVER NATURIST..
. . . . STEFANO . . . . .


venerdì 15 settembre 2006, 16:03
Profilo
Rispondi citando
Messaggio 
...alllora ti consiglio di ritornarci visto che a me e' sembrato un paradiso e tutta la gente che era li era pienamente soddisfatta!
Ho intavolato un discorso con una famiglia e la moglie diceva che erano parecchi anni che frequentava il Villata e alla notizia della chiusura era disperata. Appena ha saputo che poteva trascorrere le vacanze ancora li, non ha esitato un attimo a tornarci!


venerdì 15 settembre 2006, 16:24
Stagionale
Stagionale

Iscritto il: venerdì 28 aprile 2006, 17:23
Messaggi: 115
Località: Roma
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Messaggio 
Parmix ha scritto
Cita:
....non ci sono parole per spiegarti , un qualcosa (per me era, un sogno), che non esiste più, se non in parte....ho cominciato a frequentarlo dal..'80..fino all'anno scorso, ..ogni 2-3 anni lo alternavo a altre nazioni..
il danno è cominciato l'anno scorso, si sono venute a sapere cose non piacevoli, e si pensava a un futuro, dopo il compimento del 50esimo anno di Villata...ma non è stato cosi'..si son fermati al 47....il proprietario adesso è di Milano, e cosa ne farà..si vedrà...
....non ci sono parole per spiegarti il perchè ..dell'attenzione cosi' particolare di quel posto....il, perchè , la cosa lo rendeva cosi' straordinario...c'era tutto, anzi, di più ......
....non ci sono parole per spiegarti.....forse bisogna sapere, conoscere... il vostro pensiero, voglie, attitudini,comportamenti,piaceri, etc...etc...


Grazie Parmix per la risposta, ma come potrai immaginare non hai esattamente diradato la nebbia nella mia testa......
:? :)


venerdì 15 settembre 2006, 17:34
Profilo
Turista
Turista
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 16 febbraio 2006, 12:38
Messaggi: 86
Località: MILANO/BRIANZA/PARMA
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Messaggio 
RED.....per ri-tornarci, non è un grosso problema..i problemi sono altri..non li elenco, perchè ognuno di noi, la può vedere in modo diverso..se poi non ci sei mai stato, ..che dirti..

SUNRISE...come faccio a diradarti la nebbia...non ti conosco, non sò come la pensi , la vedi,...certo, ho gereralizzato e non ho detto niente...ti faccio un esempio....noi siamo stati anche alla chiappa, al baghera, a rivabella...sai che ti dico?...non hanno niente a che vedere con il VILLATA........faccio parte di una minoranza che apprezzava solo il posto più spartato (Naturista) della corsica..

_________________
..FOREVER NATURIST..
. . . . STEFANO . . . . .


lunedì 18 settembre 2006, 16:54
Profilo
eXtrAdmin
eXtrAdmin
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 1 febbraio 2006, 23:15
Messaggi: 6475
Località: Un po' qui, un po' là...
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
ANER invita:

SALVIAMO VILLATA

http://www.amisdevillata-plage.com
Sottoscriviamo la petizione per il Comune di Zonza affinchè Villata rimanga naturista.
Vi sono tutti i presupposti affinchè ciò sia possibile. I naturisti a centinaia hanno trascorso le vacanze in questo unico paradiso naturale.Affinchè continui una mobilitazione sempre più massiccia di quella che è ora, in maniera che il Comune di Zonza, molto sensibile al turismo locale, sia condizionato a mantenere il decreto del 1988 dell'obbligo del naturismo su quella spiaggia ed anzi sia costretto a rilasciare un nuovo contratto di affitto per un nuovo campeggio a qualche imprenditore naturista.


domenica 21 gennaio 2007, 21:18
Profilo
Stagionale
Stagionale

Iscritto il: venerdì 28 aprile 2006, 17:23
Messaggi: 115
Località: Roma
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Messaggio 
la Corsica è uno dei posti che ricordo con più emozione e nostalgia. Chissà che non si possa organizzare presto una vacanza 100% naturista. Dando un'occhiata ai report però mi sembra che quelli di cui si racconta di più sono nella zona tra Bastia e Portovecchio, a memoria la meno bella. Su Villata si legge molto ma in effetti non è che abbia trovato report che aiutino a capire bene la situazione. Stimolerei Wave che è sempre un mago quanto a efficacia nei report!
Saluti a tutti


martedì 23 gennaio 2007, 15:26
Profilo
Turista
Turista
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 16 febbraio 2006, 12:38
Messaggi: 86
Località: MILANO/BRIANZA/PARMA
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Messaggio 
sunrise ha scritto:
.......Su Villata si legge molto ma in effetti non è che abbia trovato report che aiutino a capire bene la situazione. Stimolerei Wave che è sempre un mago quanto a efficacia nei report!


trovare report, è semplicissimo...capire non è facile , se non si è a conoscenza dell'allora situazione di Villata, (ci ho fatto solo una 25ina d'anni)..dovresti iscriverti (se vuoi) al sito degli amici ..e/o chiedere direttamente a Erra., , che attualmente con altri soci ha in mano la situazione....

_________________
..FOREVER NATURIST..
. . . . STEFANO . . . . .


martedì 23 gennaio 2007, 16:05
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: mercoledì 12 luglio 2006, 21:12
Messaggi: 66
Rispondi citando
Scusate ma anche io non ho capito niente..agli inizi di giugno vorrei passare qualche giorno in zona portovecchio e villata potrebbe essere la mia meta...
qualcuno mi puo' spiegare la situazione attuale?
a quello che ho capito il campeggio villata e' tessile...si va verso la spiaggia vestiti e invece la spiaggia e' ancora naturista...
potete confermare?
Mi potete confermare anche che al campeggio si possono affittare bungalow?
grazie


mercoledì 11 aprile 2007, 9:11
Profilo
Stagionale
Stagionale
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 6 marzo 2006, 11:32
Messaggi: 148
Località: Milano
Rispondi citando
Messaggio 
Esattamente.

Il campeggio ora è molto meno ampio rispetto a due anni fa (12 ettari contro i 50 del 2005) ed è "tessile"... o meglio, per raggiungere la spiaggia, dove si può stare nudi, bisogna essere coperti.
È possibile affittare bungalow, trovi le informazioni e le tariffe sul sito: http://www.villata.com

Ciao ciao
Marco

_________________
\o/ _o_ /o_ /o\


mercoledì 11 aprile 2007, 10:03
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: mercoledì 12 luglio 2006, 21:12
Messaggi: 66
Rispondi citando
"tessile"....nemmeno nel campeggio si puo' stare "nature"? o solamente nel passaggio dal campeggio alla spiaggia? (non conosco la distanza)
Se ho capito bene solamente la spiaggia e' naturista...quindi tanto vale pernottare in altra struttura e andare alla spiaggia di giorno in giorno..
scusate per le molte domande ma sinceramente non conosco il posto


mercoledì 11 aprile 2007, 12:34
Profilo
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 22 gennaio 2007, 17:15
Messaggi: 317
Rispondi citando
Messaggio 
Situazione Estate 2006
Al villata si puo' stare nudi , mentre sulla breve stradina che porta alla spiaggia ci si deve coprire.
Chi affitta i bungalow sulla spaiggia o chi posteggia il proprio camper nelle areee sulla spiaggia non ha questi problemi.


mercoledì 11 aprile 2007, 13:29
Profilo
Stagionale
Stagionale
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 6 marzo 2006, 11:32
Messaggi: 148
Località: Milano
Rispondi citando
Messaggio 
Il sito (http://www.villata.com/htgb/0002.htm) riporta ciò:

"Naturism is only permetted on the beach throughout the grounds of Villata and the way to the beach you are required to br dressed. Thank you for respecting this rule. Each resident has to respect the new area of the campsite and not to practice naturism outside of the beach."

In sostanza il naturismo sarebbe permesso solo in spiaggia. Ma, come dice Darwin, ovviamente chi affitta gli chalet che sono praticamente in spiaggia non ha problemi... a chi invece affitta bungalow all'interno viene richiesto di "attenersi alla regola. Ogni ospite deve rispettare la nuova area del campeggio e non praticare naturismo fuori dalla spiaggia"...

Ciao
Marco

_________________
\o/ _o_ /o_ /o\


mercoledì 11 aprile 2007, 13:37
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 59 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010