Oggi è mercoledì 28 giugno 2017, 0:41



Rispondi all’argomento  [ 123 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 5, 6, 7, 8, 9  Prossimo
 Naturismo in Istria (Croazia) - Spiagge naturiste 
Autore Messaggio
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 1 febbraio 2012, 0:03
Messaggi: 385
Località: Udine
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
paeba ha scritto:
l'avevo notato anch'io quel tratto ed avevo pubblicato qualche post da qualche parte, con tanto di piantina. Li convivono tranquillissimamente tessili e nudisti, a due passi dal centro... :)

Per mare poi è ancora meglio, basta tenersi un poco (non tanto) alla larga dalle boe gialle che delimitano la zona di rispetto e vedere che anche tutte le barche alla fonda sono 'nude'.
Ottimo posto per pescare a 3 metri di profondità gli "occhi di Santa Lucia". Lumaconi con il carapace di chiusura di un bel colore rosa brillante per ricavarne orecchini e pendagli.


mercoledì 23 maggio 2012, 16:12
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: martedì 28 novembre 2006, 16:56
Messaggi: 24
Rispondi citando
Googolando non ho trovato niente di specifico su punti in cui poter fare naturismo a premantura se non altro che il naturismo è tollerato in tutta la penisola, quindi non ci sono punti in cui puoi trovare solo naturisti.
Ho solo un problema, l'unico hotel carino e al giusto prezzo l'ho trovato a Fazana, 10km da Premantura e zona non con spiagge libere naturiste nel caso mi seccasse andare fino a sud :cry:


venerdì 25 maggio 2012, 12:24
Profilo
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 1 febbraio 2012, 0:03
Messaggi: 385
Località: Udine
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Ceskuz ha scritto:
Googolando non ho trovato niente di specifico su punti in cui poter fare naturismo a premantura se non altro che il naturismo è tollerato in tutta la penisola, quindi non ci sono punti in cui puoi trovare solo naturisti.
Ho solo un problema, l'unico hotel carino e al giusto prezzo l'ho trovato a Fazana, 10km da Premantura e zona non con spiagge libere naturiste nel caso mi seccasse andare fino a sud :cry:

In nessuna parte della Croazia (mare) trovi tratti di mare libero a tutti in cui si trovano solo naturisti amenoche non ti rechi negli specifici campeggi FKK.
In tutti gli altri posti, Premantura inculso, lo stare nudi è sempre promiscquo con i tessili.


venerdì 25 maggio 2012, 13:32
Profilo
Celebrità
Celebrità
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 15:49
Messaggi: 2672
Località: La città delle nebbie
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
però premantura è una penisola frastagliata piena di piccole cale, anche solo di qualche metro, quindi se cercate posti tranquilli fa per voi, se cercate la compagnia un po' meno...

_________________
Quattro ruote muovono il corpo, due ruote fanno volare l'anima.
Immagine


venerdì 25 maggio 2012, 14:24
Profilo WWW
Turista
Turista

Iscritto il: martedì 28 novembre 2006, 16:56
Messaggi: 24
Rispondi citando
Forse mi sono spiegato male, spiagge libere in cui si può stare nudi anche con i tessili, comunque io mi ci recherò a metà settembre e penso di trovare un periodo abbastanza tranquillo dal punto di vista dell'affollamento.


venerdì 25 maggio 2012, 15:14
Profilo
Celebrità
Celebrità
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 15:49
Messaggi: 2672
Località: La città delle nebbie
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
il bello della croazia è proprio questo, in spiaggia puoi stare come ti pare e nessuno ti viene a dir nulla

_________________
Quattro ruote muovono il corpo, due ruote fanno volare l'anima.
Immagine


venerdì 25 maggio 2012, 18:12
Profilo WWW
Autorità
Autorità
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 19 febbraio 2007, 20:21
Messaggi: 6541
Località: venezia dry
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Rombo ha scritto:
il bello della croazia è proprio questo, in spiaggia puoi stare come ti pare e nessuno ti viene a dir nulla


esatto!! :D

_________________
La vita è come il caffè, puoi metterci tutto lo zucchero che vuoi ma se non giri il cucchiaino non sarà mai dolce.
A star fermi non succede niente

Alex Zanardi



venerdì 25 maggio 2012, 18:17
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: lunedì 28 maggio 2012, 13:43
Messaggi: 2
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Ciao a tutti, io e la mia ragazza soggiorneremo a Pola per una breve vacanza nella seconda metà di giugno. L'anno scorso abbiamo fatto qualche esperienza naturista e vorremmo continuare. Qualcuno potrebbe segnalarci dell spiagge in questa zona dove si può fare tranquillamente del naturismo? Non soggiorneremo in un campeggio specializzato ma in albergo, quindi siamo alla ricerca prevalentemente di spiagge libere, possibilmente ufficiali fkk, oppure qualche campeggio dove sia concesso l'accesso giornaliero. Ringrazio tutti quelli che vorranno aiutarmi, Ciao!


lunedì 28 maggio 2012, 20:17
Profilo
eXtraJuniorAdmin
eXtraJuniorAdmin
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 16 novembre 2006, 11:51
Messaggi: 4802
Località: Marostica (VI)
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Ciao nature 2012, come vedi ho unito il tuo messaggio al topic sull'Istria, per cortesia prima di aprire nuovi topic da' un'occhiata se per caso non esista già un topic aperto sulla zona.

Per quanto riguarda Pola e dontorni, c'è il campeggio Kazela (per il quale c'è un topic già aperto) oppure la zona del Capo Promontore (Premantura) sulla quale puoi trovare informazioni nei messaggi precedenti!

Grazie e benvenuto su eXtraVillage!


martedì 29 maggio 2012, 10:49
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: lunedì 28 maggio 2012, 13:43
Messaggi: 2
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Grazie mille, scusa la mia scarsa attenzione.
Ciao!


martedì 29 maggio 2012, 12:10
Profilo
Stagionale
Stagionale

Iscritto il: domenica 31 ottobre 2010, 20:53
Messaggi: 234
Località: Trieste
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Fossi voi io andrei qualche giorno a Kazela pagando l'ingresso giornaliero. Mio figlio è stato a visitare il parco naturale di Promontore. Il posto è molto bello. E' vero che vi sono alcuni tessili. Però si pratica il naturismo. Non è un problema per nessuno. vedete dii essere rispettosi con gli altri (nei comportamenti) e gli altri lo saranno con le vostre composte esigenze di nudità in pubblico.


sabato 2 giugno 2012, 19:19
Profilo
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 5 giugno 2009, 18:12
Messaggi: 691
Località: Venezia
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Interessante articolo dalla Repubblica

Croazia a nudo Quando il costume resta in valigia
06 giugno 2012 — pagina 36 sezione: VIAGGI

a parolina magica è "Fkk". E qui si trova dovunque: sui cartelli di benvenuto delle città, negli uffici del turismo e persino scolpita sugli alberi. In Croazia tutto o quasi è "Freikorperkultur", testualmente "cultura del corpo libero". Tradotto: paradiso del naturismo, oasi di chi vuole vivere in simbiosi con l' ambiente, senza tabù e inibizioni e, soprattutto, senza vestiti. Già, a due passi dall' Italia per i naturisti - non chiamateli nudisti, molti potrebbero offendersi - esistono almeno un centinaio di spiagge e campeggi clothes-free. Posti di suggestiva bellezza, da raggiungere dopo lunghe scarpinate tra i boschi, che hanno trasformato Istria e Dalmazia in una meta obbligata per le vacanze all' insegna della libertà. Per coppie, certo, ma anche per famiglie con bambini che, specialmente a giugno e settembre, sono le "padrone" incontrastate di questo piccolo eden.E nonè un caso che, secondo le ultime stime, almeno il 15 per cento dei turisti che visita la Croazia la sceglie proprio per la sua tolleranza al naturismo. Una strategia che, nel corso di questi ultimi anni si è trasformata in un vero e proprio business. Il campeggio cult Si chiama Valalta e, dopo un comprensibile shock iniziale, diventa la prima tappa di una settimana "Fkk". Perché la regola numero uno da queste partiè "lasciarei vestiti in valigia". E quindi, tra un signore tutto nudo che lava la sua auto nel parcheggio e un aperitivo tra amici che discutono animatamente di crisi economica, tutti rigorosamente senza costume, si finisce per far caso di più ai pochissimi che preferiscono coprirsi. Almeno quando non prendono il sole in una delle spiagge più belle. Il Valalta di Rovigno non dista poi tanto da altre oasi naturiste: i lidi di Villas Rubin, Crveni Otok e, soprattutto, Santa Katarina, un' isoletta selvaggia ricca di vegetazione mediterranea, parchi e sentieri del XIX secolo. Di sera, poi, d' obbligo un salto nella cittadina che fino al 1947 faceva parte dell' Italia. Un esempio di integrazione tra popoli visto che ospita comunità serbe e albanesi, bosniache e slovene. I vicoli caratterizzati da archi in pietra sono invasi da pub e ristoranti.E le discoteche non si contano perché non si vive di solo naturismo. L' isola di Rab Spiagge di ciottoli e ghiaia che spuntano improvvisamente alla fine della pineta, mare trasparente e pace assoluta. Questo isolotto dalmata che si raggiunge prendendo il traghetto da Jablanac, lungo la statale che si affaccia su una costa incantevole, è l' ideale per chi vuole trascorrere una vacanza all' insegna della tranquillità. Rab è una delle mete principali dei naturisti di tutto il mondo, anche perché qui, secondo la leggenda, sarebbe nato il primo centro europeo "Fkk". Nei bar dell' isola, infatti, ti raccontano che nel 1936 fu proprio a Kandalora, Suha Punta, che il re d' Inghilterra Edoardo VIII cominciò a fare il bagno tutto nudo, lontano da occhi indiscreti, facendo ben presto proseliti tra nobili e cortigiani. Oggi una delle spiagge più rinomate è il "Sahara": arrivarci non è semplicissimo, ma questo la rende ancor più bella. Bisogna lasciare la macchina nella zona degli alberghi e prendere il sentiero che parte dietro l' Hotel Sahara. Dopo una ventina di minuti di passeggiata immersi in una fresca vegetazione, appare d' incanto la baia. Solo un consiglio: non dimenticate di infilare nello zaino un panino e qualche bottiglia d' acqua perché, come spesso avviene nelle spiagge naturiste, non ci sono luoghi di ristorazione. Pianeta Zara Zadar, che gli italiani continuano a chiamare Zara, è probabilmente la città croata che ospita ogni anno il maggior numero di naturisti europei. Anche perché conta almeno una decina di spiagge ufficialmente riconosciute dagli appassionati "Fkk" oltre a diverse baie sperdute che solo i residenti possono indicarvi. C' è l' imbarazzo della scelta: si può fare un bagno a Punta Skala, sulla penisola Petrcane, o a Kozarice e Crvena Luka. Uno dei posti più belli, però, è quello riservato agli ospiti del campeggio naturista di Soninje, nell' isolotto di Pasman, a un paio di chilometri da un villaggio di pescatori che si chiama Tkon, la "porta di Kornati". Tra un tuffo e l' altro si può andare in barca a vela fino al Parco nazionale delle Isole Incoronate oppure a quelli di Krka e di Plitvice. Dubrovnik e le Elafiti L' ultima tappa di una settimana naturista è d' obbligo: Dubrovnik che alcuni italiani continuano a chiamare "Ragusa". Lokrum è la spiaggia più famosa ma molti preferiscono raggiungere le vicine isole Elafiti per scoprire posti incantati come Sunj a Lopud e la parte settentrionale di Kolocep a due passi dal villaggio Donje Celo. E, la sera, aperitivo in uno dei tanti localini dello Stradun, il corso che taglia in due Dubrovnik, la "perla dell' Adriatico" che, non a caso, l' Unesco ha inserito nei Patrimoni dell' umanità. -
DAL NOSTRO INVIATO LUCIO LUCA


martedì 26 giugno 2012, 20:29
Profilo
eXtraJuniorAdmin
eXtraJuniorAdmin
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 16 novembre 2006, 11:51
Messaggi: 4802
Località: Marostica (VI)
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Bell'articolo, sarebbe da inoltrare al nostro ministro del turismo e ai vari sindaci... 15% del turismo che sceglie la Croazia lo fa per il naturismo... la cifra si commenta da sè.

Avrei qualcosa da dire su Rovigno, "cittadina che fino al 1947 faceva parte dell' Italia. Un esempio di integrazione tra popoli visto che ospita comunità serbe e albanesi, bosniache e slovene." Se magari citava anche la fiorente comunità italiana...

Poi, "Zadar, che gli italiani continuano a chiamare Zara", è come dire "Venezia, che i tedeschi continuano a chiamare Venedig"... per gli italiani Zadar è Zara, non "continuano a chiamarla"... :roll:


mercoledì 27 giugno 2012, 10:54
Profilo
Stagionale
Stagionale

Iscritto il: domenica 31 ottobre 2010, 20:53
Messaggi: 234
Località: Trieste
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Caro Giulio, quando parliamo italiano Zara si dice così. Infatti quando noi parliamo italiano diciamo Londra, ma quando parliamo in inglese diciamo London. Così per Venezia, quando ne parlano i tedeschi, in lingua tedesca.

Ricoderei invece che in Istria e Dalmazia la cultura "italiana" è più cultura veneziana. I Veneziani ci sono stati oltre 500 anni senza interruzioni. Gli italiani ci sono stati vent'anni e sono stati scacciati alla prima difficoltà. Negli ex possedimenti c'è da lungo tempo una intensa comunicazione positiva con la comunità slava. Questo risale a tempi ben antecedenti al nostro fascismo e questo è un suo danno preciso. Quelli non hanno saputo calzare le pantofole giuste per quei luoghi.

Per il nudismo non è molto diverso. In Istria si avverte a pelle un clima diverso in termini di fruizione della corporalità in collettività ordinata e finalizzata allo stare nudi bene con gli altri. Questo il dettato INF. Proviamo a vedere come una cosa del genere possa essere vissuta nelle località italiane.

Inoltre sullo stretto piano economico l'afflusso dei naturisti tiene insieme i conti del turismo in Istria. Piacerebbe alla nostra repubblica italiana avere quei flussi con cui spesare i problemi attuali dei nostro paese e della su popolazione.


mercoledì 27 giugno 2012, 14:42
Profilo
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 1 febbraio 2012, 0:03
Messaggi: 385
Località: Udine
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
marcopolo ha scritto:
Inoltre sullo stretto piano economico l'afflusso dei naturisti tiene insieme i conti del turismo in Istria. Piacerebbe alla nostra repubblica italiana avere quei flussi con cui spesare i problemi attuali dei nostro paese e della sua popolazione.

........... ma il vecchiume della politica italiana non può arrivarci perchè si alza già stanca e non fà più la sveltina la mattina prima di ripredere pimpante il lavoro. Ha bisogno di una flebo di quarantenni di ambo i sessi che pensi al futuro della generazione che ha procreato.


mercoledì 27 giugno 2012, 16:12
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 123 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 5, 6, 7, 8, 9  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010