Oggi è mercoledì 28 giugno 2017, 0:42



Rispondi all’argomento  [ 184 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 8, 9, 10, 11, 12, 13  Prossimo
 FKK Solaris (Poreč/Parenzo - Istria) 
Autore Messaggio
Turista
Turista

Iscritto il: giovedì 7 marzo 2013, 12:56
Messaggi: 14
Località: Pavia
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Andrea vi ha scritto:
si può prendere la mezza pensione o eventualmente cenare per 100hkn

cioe' l'equivalente di 13 euro circa? ottimo.
io sono moooolto :freddo: quindi mi portero' il piumino :ghgh:
grazie per le info ;)


sabato 6 aprile 2013, 23:42
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: martedì 19 marzo 2013, 19:06
Messaggi: 21
Località: Nordest
Rispondi citando
Folletto3000 ha scritto:
Cita:
La birra costava pochissimo e c'era una scelta infinita. Il deodorante che mi ero dimenticato, mi è costato una fortuna...
Ripeto, fine agosto è un'ottima scelta. Se questa estate riusciamo ad avere qualche giorno di ferie, credo che sceglieremo quel periodo :great:

potevi usare la birra come deo :hihihihi:
noi, salvo sfiga galattica, saremo li dal 24 al 29

ma se scelgo un appartamento, poi posso comunque un giorno andare, pagando il dovuto, a fare colazione al ristorante?
per colazione/pranzo/cena ci si deve vestire?
alla reception ed al negozio so che si deve indossare qualcosa... sono sufficenti pantaloncini per i lui ed un magliettone alle lei?

Aggiunta: sui vari siti vedo 2 tipologie di costruzioni, una marroncina ed una rossa, sono equivalenti?


Come diceva Andrea vi, si può tranquillamente pranzare o cenare al ristorante ufficiale per 100kune ed anche fare colazione (super in tutti i sensi) ma non ricordo a quale costo.
Se non sbaglio, i cartelli dicevano chiaramente che solo nella reception c'era obbligo di vestirsi. Tutto il resto del campeggio la tolleranza era totale, c'era gente vestita e non ovunque, market compresi. Al ristorante ufficiale e alla sera in genere però, la maggior parte della gente era vestita. Anche nelle attività sportive dell'animazione ci si metteva sempre qualcosa addosso, ma proprio il minimo più che altro per questioni igieniche.
Noi in genere facevamo così. La mattina sport autonomo o programmato con pantaloncini io e pantaloncini e top la mia bella. Poi colazione all'aperto con gli stessi vestiti, doccetta veloce e tutto il resto della giornata nudi. La sera ci si vestiva meglio, per quel poco che avevamo portato (eravamo in moto) ma, ristorante a parte, si poteva stare tranquillamente nudi.
Una cosa bella di questa struttura è che c'è totale rispetto e tolleranza, dovuto soprattutto alla clientela centroeuropea.

Per quanto riguarda le costruzione sono quasi equivalenti. La differenza sostanziale era la presenza o meno dell'aria condizionata. Ti posso garantire che non serviva, infatti le casette sono all'ombra dei pini e tenendo il balcone aperto si stava benissimo. Noi eravamo nelle più economiche e non ci è mancato nulla.


domenica 7 aprile 2013, 9:47
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 3 luglio 2006, 9:32
Messaggi: 4177
Località: Lago
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
dal 30 maggio al 2 giugno 2013 si terra' l'incontro annuale della comunita' Alpe Adria presso il Solaris di Parenzo. E' previsto un ricco programma di tornei sportivi.

_________________
Meglio essere felici che avere la verita' in tasca


venerdì 10 maggio 2013, 18:12
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: giovedì 7 marzo 2013, 12:56
Messaggi: 14
Località: Pavia
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
curiosando la strada con google maps ho notato che in slovenia non ci posso mettere "l'omino" per il view (privacy slovena?) e che la superstrada istriana, con uscita Novigrad, ha il casello... dove posso trovare il costo - obbligo pagamento in kune? - per il cambio mi posso fermare a dragonia, tenendo conto che le banche di sabato pomeriggio son chiuse pure la, credo?
grazie


venerdì 7 giugno 2013, 18:06
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 agosto 2006, 17:24
Messaggi: 1258
Località: Vicenza
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
ti conviene non prendere la superstrada,prendi la vecchia strada per Pola e quando arrivi a Buje invece che girare a sinistra gira a destra seguendo le indicazioni per Umag(che poi trovi anche quelle per Novigrad); più che cambiare conviene prelevare le kune direttamente col bancomat(a me mi ha fatto il cambio a 7,56 quando al baracchino subito dopo la frontiera facevano 7,3)


venerdì 7 giugno 2013, 19:09
Profilo
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 1 febbraio 2012, 0:03
Messaggi: 385
Località: Udine
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Folletto3000 ha scritto:
curiosando la strada con google maps ho notato che in slovenia non ci posso mettere "l'omino" per il view (privacy slovena?) e che la superstrada istriana, con uscita Novigrad, ha il casello... dove posso trovare il costo - obbligo pagamento in kune? - per il cambio mi posso fermare a dragonia, tenendo conto che le banche di sabato pomeriggio son chiuse pure la, credo?
grazie

L'autostrada si può pagare anche in Euro. Ricordarsi che ai caselli accettano solo le monete da 1, 2 Euro e 50 Cent oltre alla carta e il cambio per il pedaggio è arrotondato ai 50 Cent. Non vengono accettati e non vengono dati in resto i tagli di 1, 2, 5, 10 e 20 Cent.


venerdì 7 giugno 2013, 20:36
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: martedì 19 marzo 2013, 19:06
Messaggi: 21
Località: Nordest
Rispondi citando
Confermo, accettano tranquillamente euro non di taglio inferiore a 50cent e resto sempre in kune.
La statale, specialmente a Buje può trarre in inganno ai meno esperti ed è comunque lunga e lenta... in auto.
In moto invece è velocissima :ghgh:

Oggi ho fatto un giretto fino al confine di Dragonia e già code di qualche km, non solo di auto. Targhe per la maggior parte centro europee e molte scandinave. Italiane poche, se si eccettuano i soliti frontisti.


sabato 8 giugno 2013, 17:32
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: martedì 19 marzo 2013, 19:06
Messaggi: 21
Località: Nordest
Rispondi citando
Ritornato poco fa da un weekend al Solaris.
Non essendo camperisti ne tendisti e vivendo relativamente vicino, abbiamo optato per un pernottamento fuori dal campeggio presso un'affittacamere economico a Parenzo e abbiamo passato il sabato e oggi appunto, pagando l'ingresso giornaliero.
Fantastico come sempre. Meteo perfetto, ne troppo caldo ne nuvoloso e leggermente ventilato, Quel che basta per stare al sole pieno e non sudare! Unico neo il mare piuttosto mosso, troppo per le mie capacità di nuotatore. Poco male, la piscina era fantastica e non troppo affollata da bambini chiassosi. Clientela prevalentemente di lingua tedesca ma italiani più numerosi di quanto mi aspettavo. Molte auto di superlusso e camper faraonici con targhe svedesi...questi negli scorsi anni mi mancavano :roll: Per il resto, i soliti olandesi, danesi e i vicini sloveni. Età media non giovanissima. A occhio e croce, il campeggio era pieno al 70-80%.
La novità principale che ho notato è l'ammodernamento del bar/ristorante della picnina. Niente di speciale, anzi...
L'atmosfera del campeggio era magnifica. Pace e libertà si respirava ovunque. Siamo partiti nervosetti e stressati dalla nostra solita vita e siamo ritornati con il sorriso. Cosa si vuole di più? :D


domenica 23 giugno 2013, 21:50
Profilo
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: sabato 1 dicembre 2007, 16:08
Messaggi: 364
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Appena tornato da due settimane al Campeggio Solaris.
Il campeggio è veramente bello, offre tutti i servizi possibili: ristorantim,supermercato, fruttivendoli, edicola, negozietti di oggettistica mare (materassini, ombrelloni, ecc.), c'è persino il parrucchiere e mini centro estetico.
Variegata la scelta tra diversi tipi di piazzole, nonchè un'ampia scelta di appartamenti.
Pulizia impeccabile nei bagni come da tradizione nei campeggi naturisti croati.
In giugno scarsa la presenza di Italiani (in prevalenza triestini), la maggior parte dei soggiornanti sono Tedeschi e Austriaci e anche una nutrita componente Slovena.
Il mare è molto bello, peccato che nel periodo in cui sono stato io si sono alternate:
una settimana di caldo con fioritura delle alghe rosse filamentose, accompagnate da meduse (senza tentacoli urticanti per fortuna);
e una settimana di mare pulitissimo e azzurrissimo ma ghiacciato a seguito di una giornata di burrasca.
Si puo stare sulla parte ghiaiosa della spiaggia, oppure sulle piattaforme di cemento o sugli scogli.
Divieto di portare gli animali in spiaggia, ma nel campeggio è presente un'ampia area per cani nella parte sud.
Consiglio per la cena serale all'esterno del campeggio la trattoria Santa Marina semplicemente fantastica e con un'ottimo rapporto qualità/prezzo.
Faccio notre che essendo andato da solo con tessera INF non mi hanno fatto storie alla reception.

Informazione di servizio: dal 1 Luglio la Croazia è entrata nell'UE ma non nell'area Schengen. Tuttavia per evitare i soliti ingorghi e colonne nelle dogane tra la Slovenia e Croazia, queste ultime sono state unificate in un'unica dogana con la presenza di Agenti di entrambe le nazioni. In questo modo si dovrebbe in parte ridurre il tempo per varcare la frontiera.

_________________
Fabio

Naturismo è vita, Naturismo è LIBERTA'


sabato 6 luglio 2013, 8:12
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 agosto 2006, 17:24
Messaggi: 1258
Località: Vicenza
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Cita:
In questo modo si dovrebbe in parte ridurre il tempo per varcare la frontiera.

di solito i croati manco ti fermano,in passato sono sempre stati gli sloveni a far perdere tempo,però quest'anno a maggio non hanno neanche fatto finta di guardare la carta d'identità sia sloveni che croati come vedono che allunghi la mano per dargliela ti dicono vai senza neanche prenderla in mano


sabato 6 luglio 2013, 21:24
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: giovedì 7 marzo 2013, 12:56
Messaggi: 14
Località: Pavia
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Andrea vi ha scritto:
Cita:
quest'anno a maggio non hanno neanche fatto finta di guardare la carta d'identità sia sloveni che croati come vedono che allunghi la mano per dargliela ti dicono vai senza neanche prenderla in mano

Ottimo, quindi non si perderanno le solite due ore in coda...
cosi' non rischio che, dopo 5 ore di guida, mi addormento al volante :pope:


giovedì 11 luglio 2013, 12:03
Profilo
Turista
Turista
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 29 marzo 2006, 21:59
Messaggi: 69
Località: Pordenone
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Ciao, febbraio è periodo di "pensieri" estivi, così io e mia moglie stiamo pensando a cosa fare la prossima estate.
Dopo due anni di fila al Valalta ci era venuta una mezza idea di cambiare, ma abbiamo qualche dubbio che sicuramente gli amici del forum potranno risolvere.
Stavamo valutando il Solaris per via delle dimensioni non troppo piccole (ci piace passeggiare) e per la sua minore densità abitativa, oltre che per il fatto che costerebbe 280 euro in meno del Valalta!
I dubbi riguardano alcuni aspetti che ho letto qua e là, in particolare:
- nudità nel campeggio; una delle cose più belle del Valalta è che ci si veste solo la sera o nei ristoranti, nel campeggio si gira sempre nudi, mi è parso di capire che al Solaris non sia proprio così. Stessa cosa l'ho riscontrata in una breve gita al Koversada, tutti vestiti!! Ma non sono campeggi naturisti?... Ok che posso decidere io come stare, ma l'atmosfera è diversa, vorrei sentirmi in un campeggio davvero naturista.
- Spiaggia per bambini; esiste una zona con una spiaggia riparata da vento e onde dove poter far stare i bimbi piccoli? Dalla mappa mi sembra che il Solaris sia piuttosto esposto e che ci sia solo un'insenatura un po' più riparata.
- Vento; torniamo in parte al punto precedente, quanto ce n'è di solito? Su Trip qualcuno ha detto che la zona è sempre ventosa, cosa che non è il massimo per i piccoli. Se poi capita una stagione come il 2014.... L'anno scorso al Valalta si poteva passeggiare solo nelle zone riparate, altrimenti si congelava. Purtroppo si parla dell'Istria e non delle latitudini di Hvar, quindi quando si gira coi bimbi sono cose che vanno tenute in considerazione, visto quanto si paga.
- Processione dei tessili; le rare volte che li ho visti al Valalta (famigliole italiche in "perlustrazione" con facce da ebeti tipiche di non è mai stato in un luogo naturista) ho capito che meno li vedo e meglio sto, sopratutto se si tratta dei curiosi nostrani. Il Solaris è così battuto dai curiosi che oltrepassano "il nero cancello"?
Mi rendo conto che sono aspetti non sempre fondamentali, ma ho imparato a mie spese che ogni minuto di vacanza in Istria bisogna cercare di "ottimizzarlo", l'anno scorso solo per i capricci del tempo abbiamo letteralmente buttato via 2 mila euro...

_________________
>>>>>--------r a d a n e u s---------->>>>


domenica 8 febbraio 2015, 16:58
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 agosto 2006, 17:24
Messaggi: 1258
Località: Vicenza
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
premesso che io in Istria ci vado solo in bassa stagione e di norma proprio al Solaris posso dirti che
la nudità è rispettata quanto a valalta salvo nei we quando viene invaso da una compagnia di triestini stagionali che non si capisce cosa vengano a fare in un villaggio naturista visto che il costume se lo levano solo perché obbligati dal regolamento quando fanno il bagno in piscina
spiaggia per essere Istria è un po' anomala perché a differenza di valalta o altre non è che fai tre passi e il quarto non lo fai perché hai già 2m d'acqua sotto i piedi ma il fondo scende dolcemente e bisogna allontanarsi un bel po' dalla riva perché l'acqua sia fonda
vento non mi sembra che ce ne sia né più né meno che a valalta,però lo senti solo in prossimità della spiaggia perché comunque hanno sfruttato un po' meno il territorio e c'è molto bosco
incursioni dei tessili dal vicino campeggio ne ho sentito parlare ma a giugno il cancello che divide il solaris dal tamaris è chiuso a chiave


domenica 8 febbraio 2015, 17:59
Profilo
Turista
Turista
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 29 marzo 2006, 21:59
Messaggi: 69
Località: Pordenone
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Andrea vi ha scritto:
premesso che io in Istria ci vado solo in bassa stagione e di norma proprio al Solaris posso dirti che
la nudità è rispettata quanto a valalta salvo nei we quando viene invaso da una compagnia di triestini stagionali che non si capisce cosa vengano a fare in un villaggio naturista visto che il costume se lo levano solo perché obbligati dal regolamento quando fanno il bagno in piscina
spiaggia per essere Istria è un po' anomala perché a differenza di valalta o altre non è che fai tre passi e il quarto non lo fai perché hai già 2m d'acqua sotto i piedi ma il fondo scende dolcemente e bisogna allontanarsi un bel po' dalla riva perché l'acqua sia fonda
vento non mi sembra che ce ne sia né più né meno che a valalta,però lo senti solo in prossimità della spiaggia perché comunque hanno sfruttato un po' meno il territorio e c'è molto bosco
incursioni dei tessili dal vicino campeggio ne ho sentito parlare ma a giugno il cancello che divide il solaris dal tamaris è chiuso a chiave


Ti ringrazio delle informazioni, però non mi dài buone notizie. Per me e mia moglie non sono un problema nè la profondità dell'acqua, nè il vento in spiaggia, ma quest'ultimo può esserlo per il mio piccolo. Al Valalta la spiaggia per bambini e, sopratuttto, l'insenatura, sono riparatissime dal vento e dalle onde, quindi permettono una relativa "indipendenza" dalle condizioni del mare e del vento. Se devo portare mio figlio in piscina allora cambio destinazione. Vorrei che si avvicinasse al mare senza traumi, senza mettergli il maglione come l'anno scorso: sole e vento gelido, impossibile per un bimbo di 15 mesi restare svestito...
Confesso che l'esperienza meteo dell'anno scorso mi ha "traumatizzato", se potessi me ne andrei molto più a sud. Ecco perchè mi interessa molto sapere come è strutturato il Solaris, se mio figlio fosse un po' più grande lo proveremmo di sicuro.

_________________
>>>>>--------r a d a n e u s---------->>>>


martedì 10 febbraio 2015, 0:06
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 3 luglio 2006, 9:32
Messaggi: 4177
Località: Lago
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Dal 25 al 29 Maggio 2016 presso il Camping Solaris di Parenzo / Porec in Istria croata avra' luogo l'incontro di Alpe Adria, tradizionale appuntamento dove lee delegazioni provenienti dalla comunita' di Stati europei di Alpe Adria, fra cui l'italiana FENAIT, si incontrano per sfidarsi in competizioni sportive, in un clima di amicizia

_________________
Meglio essere felici che avere la verita' in tasca


martedì 1 marzo 2016, 9:58
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 184 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 8, 9, 10, 11, 12, 13  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010