Oggi è sabato 18 novembre 2017, 23:15



Rispondi all’argomento  [ 79 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo
 Naturismo in Costa Brava (Spagna) - Spiagge naturiste 
Autore Messaggio
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 3762
Rispondi citando
Ciao Naturosi,
che i posti da voi consigliati fossero più sicuri l'avevo capito,( non è che non vi credessi ;) ), tant'è vero che avevo programmato un paio di puntate da quelle parti!
Il fatto è che, dopo il soggiorno "naturista" di una settimana in Francia, questo era un soggiorno naturista più nelle mie intenzioni che in quelle di mia moglie....
d'altra parte le occasioni che ho sono veramente poche: qui in Italia, specie in Liguria, non posso spogliarmi nemmeno per cambiarmi il costume! Se ci aggiungi che mia moglie non è disposta a dedicare più di quindici giorni alle vacanze di mare (nudiste o no) avendo l'opportunità di andare in Spagna, francamente non approfittarne mi pareva un delitto!
Che lì non fossero tutte rose e fiori l'avevo intuito dal fatto che quelle spiagge non sono molto nominate nei vai reports naturisti, quindi tutto sommato sono rimasto piacevolmente impressionato dalla possibilità di spogliarsi in molti posti (anni luce dall' Italia!)
D'altra parte spiace un po' constatare che, pure in un regime di assenza di divieti, siano così pochi a spogliarsi (tra l'altro, percentuale di giovani vicina allo zero)
Evidentemente le convenzioni sociali possono assai di più dei divieti ufficiali! oppure ha ragione mia moglie quando afferma che la mia "mania" per il nudismo è alquanto strana e incomprensibile?
Ad ogni modo , per uno come me che per mettersi nudo qualche ora (strambo o no che sia....) deve prendersi ferie ed ha pochi giorni a disposizione, è importante avere la certezza di arrivare nel posto "giusto" e poi non mi piace molto il giochino del mi spoglio/mi rivesto/mi rispoglio a seconda di chi c'è sulla spiaggia! Allora davvero preferisco il costume!
E poi, diciamocelo, se c'è una cosa che la Spagna mi ha confermato è che la storia del "si sta come s vuole" è una grandissima fregatura: nella maggioranza delle spiagge, anche non urbanizzate, non si spoglia proprio nessuno, e farlo ho proprio l'impressione che verrebbe percepito quantomeno come una grave maleducazione!
Tranne pochissime spiagge particolarmente note che per consuetudine sono a maggioranza nudista (fino a quando?), ci sono un certo numero di spiagge in teoria nudiste che in nome del "si sta come si vuole" spesso vengono invase dai "costumatii" ma il contrario non avviene praticamente mai!

@ Snoopy: probabilmente non ci siamo capiti. Io mi riferivo a parti della medesima spiaggia di dimensioni limitate (ed in teoria ufficialmente nudiste), non a diverse tipologie di spiaggia! Per il resto, vale il discorso che facevo con naturosi: "si sta come si vuole" significa che chi indossa il costume va dove vuole ma al contrario non funziona...
Ciao e buon viaggio a tutti e due
PS: grazie dei complimenti, so di essere spiritoso! 8) ( mia moglie invece lo è molto meno.... :fischio: )

_________________
nemo


sabato 30 luglio 2011, 18:23
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 1 dicembre 2006, 19:43
Messaggi: 1008
Località: Brianza
Rispondi citando
Caro Carlo la mia non era una "ramanzina", ci mancherebbe!!! :friends:
Volevo solo rassicurare Snoopy sulla bontà della sua scelta...:-)

Abbiamo amici che ci hanno sempre detto che la zona di Cap Creus è molto bella e adatta al naturismo, ma certo immaginavo anche io che potesse essere meno "sicura" (naturisticamente parlando!) di quella più a sud, in cui l'accesso più facile, il meteo migliore (i Pirenei comunque sono un magnete per le nubi!) e la presenza di una struttura naturista come il Relax Nat garantiscono una maggiore presenza nudista...comunque tante volte va anche a fortuna, magari beccavi il sole cocente per 2 settimane e sarebbero state tutte piene di chiappe al vento!

Per quanto concerne il discorso relativo al fatto che tutte le spiagge siano clothing optional in Spagna, è proprio vero!
Noi non eravamo naturisti ma frequentando spesso la Spagna lo siamo diventati, a furia di vedere tutti questi Iberi che si godevano il mare a chiappe scoperte, noncuranti degli altri in costume!

Ma non scordare che comunque si tratta di un paese latino e molto cattolico, sebbene a livello di stato si senta un approccio maggiormente laico rispetto all'Italia. Ciò significa che in ogni caso i naturisti rappresentano una netta minoranza rispetto al tessili; però a differenza dell'Italia capita spessissimo in qualunque spiaggia di vedere gente che sta nuda, mezza nuda o che semplicemente si cambia tranquillamente in spiaggia, sicuramente con meno paranoie che da noi.

Pur preferendo stare in una spiaggia in cui tutti sono biotti, non nego che questo senso di libertà e accettazione del corpo umano che permette senza storie ad ognuno di vivere il mare come gli pare, per me è un segno di grande modernità e civiltà...non so se esiste un paese che concettualmente divida la nudità rispetto all'atto osceno in modo così netto, e ne permetta una pratica così diffusa e "rilassata".
Forse essendo stata la prima volta, non eri abituato a questo "clima", ma vedrai che più lo vivi e più lo fai tuo...a Formentera secondo me si tocca l'apice: in tutte le spiagge c'è questa mescolanza nat-tex, ma tutto è veramente naturale e rilassato! :great:


sabato 30 luglio 2011, 23:37
Profilo
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 3762
Rispondi citando
Avevo capito benissimo che non c'era aria di rimprovero! :) Però quella del meteo non me l'avavate detta! :evil: :lol:
Ad ogni modo i meteo (nell ottimo hotel, nel prezzo vermante stracciato, c'era pure il wi-fi gratuito...) nella zona di Begur dava, se possibile, anche peggio.... :ghgh:

Comunque Tamariua mi sentirei di consigliarla: la relativamente scarsa presenza di nudisti rispetto ai costumati in una spiaggia "nudista", era più che altro una riflessione!

A cala Calitjar invece, (non dichiaratmente nudista), mentre mi sono trovato benissimo in un certo momento della Domenica, quando malgrado la maggior folla, i nudisti, pur in netta minoranza erano in numero discreto, vi confesso che la volta dopo, unico nudo sulla spiaggia, un po' a disagio mi sono sentito:
magari era solo una mia sensazione, forse avvertivo la silenziosa (per il momento) disapprovazione di mia moglie o forse era proprio così.... fatto sta che non mi è sembrato di passare del tutto inosservato davanti ad un pubblico di costumatissimi Francesi e Tedeschi! (a proposito: i nudisti che ho incontrato nel mio soggiorno, a volte gruppi di sole donne, erano pervalentemente Spagnoli!).

L'esperienza di trovare nudisti su qualunque spiaggia invece non l'ho provata: anche lì, magari sarà stata la zona (a grande prevalenza Francese) o magari il caso, fatto sta che su tuttte le spiagge, anche non urbanizzate che ho guardato (In genere, devo dire, di sfuggita), di nudisti non ne ho visto nemmeno uno (certo non ho visitato molte spiagge, specie quelle di accesso difficile)

Ad ogni modo riferiscio la mia esperienza, senza pretendere che faccia testo! :)

Ri-ciao

_________________
nemo


domenica 31 luglio 2011, 14:38
Profilo
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: domenica 8 novembre 2009, 23:19
Messaggi: 265
Località: Num che vem de sfroos
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
carlo ha scritto:
@ Snoopy: probabilmente non ci siamo capiti. Io mi riferivo a parti della medesima spiaggia di dimensioni limitate (ed in teoria ufficialmente nudiste), non a diverse tipologie di spiaggia!


no era chiaro Carlo, come per me è evidente che invece nella stessa spiaggia si tenda a "fare gruppo" .... anche al mort c'è la zona coppiette, la zona gay friendly, la zona "incontri" (ndr, dicono io non l'ho mai vista! :D ) etc anzi, non è per nulla una mia opinione, ma è un dato di fatto. Del resto pure noi quando arriviamo in una spiaggia tendiamo ad "uniformarci" mettendoci vicino a coppie senza figli o cmq tendenzialmente coetanei ... o ancora meglio scegliendo nudisti/coppie senza figli/coetanei etc ... mentre fino qualche anno fa si preferiva la zona più giovane, chiassosa e movimentata ... e questo ovviamente è più percepito più la spiaggia è grande, mentre più la spiaggia si rimpicciolisce, e più (per ragioni meramente di spazio) si tende a confondersi, ma per me non è la regola. In ogni caso ... non vedo l'ora di partire :dance:


lunedì 1 agosto 2011, 18:12
Profilo
Turista
Turista
Avatar utente

Iscritto il: martedì 30 novembre 2010, 10:49
Messaggi: 31
Località: Milano
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
ciao a tutti,
innanzitutto grazie per i vostri consigli, link e indicazioni. Grazie all'approfondito studio :shocked: di tutte le informazioni, incrociandole ovviamente con le esigenze familiari (moglie + 3 bambini sotto i 10 anni), ho pianificato la nostra vacanza nella prima metà di Agosto in due tappe, una in costa Brava e una in costa Daurada, rispettivamente a nord e a sud di Barcelona. La vacanza è stata stupenda, soprattutto dal punta di vista del naturismo, quindi eccomi qui a dare il mio contributo di recensione delle spiagge visitate.

La prima settimana in Costa Brava eravamo di stanza a Torroella de Mongrì -da cui abbiamo fatto escursioni a Pals, Figueres, e anche fino a Cadaques, anche se è un po' lontano- con l'obiettivo di frequentare le spiagge dell'Illa Roja e di Pals, ambedue selezionate leggendo i pareri qui su XV e sui siti spagnoli.
Simili dal punto di vista della sabbia (a grana un po' grossa, quindi leggermente "dolorosa", ma col vantaggio di non attaccarsi) e da quello del mare (che diventa subito abbastanza profondo), sono invece diverse dal punto di vista ambientale, perché mentre l'Illa Roja è una caletta chiusa di circa 100x10 metri, la spiaggia di Pals è aperta e lunga migliaia di metri.
Proprio per questo abbiamo preferito la seconda, che oltretutto è anche molto comoda da raggiungere perché la zona naturista comincia subito dopo l'ultimo parcheggio: da lì in poi si iniziano a vedere persone nude mischiate ai tessili :inchino: e dopo appena 50 metri i tessili spariscono, quindi ci si può accomodare nel punto che si preferisce, proseguendo -se si vuole- fino a che la spiaggia diventa pressoché deserta.
C'è anche una doccia (al baretto -aka "chiringuito"- dove si lascia la macchina, quindi è più "conveniente" rimettere il costume...) e il parcheggio costa 1,50€ per 4 ore (tariffa unica, senza vie di mezzo e senza resto!), mente all'Illa Roja il parcheggio è libero ma più difficile e la doccia non c'è.
La frequentazione è in entrambe molto tranquilla (anche se all'Illa Roja si è inevitabilmente più vicini per lo spazio ridotto), mista di giovani, famiglie, vecchi e gente di qualsiasi estrazione, compresi gay (sia maschi che femmine) che d'altronde in Spagna si vedono molto più che in Italia, forse perché sono di mentalità più aperta.
Proprio questa apertura fa si che vivano la nudità con estrema naturalezza (come dovrebbe essere :battilemani: ) e quindi è di grande facilità trovarsi bene a fare naturismo anche dove c'è qualche tessile sparpagliato qua e là o che passeggia sulla spiaggia.

Insomma due ottime spiagge entrambe consigliabili: per dare un voto (ovviamente soggettivo) darei un bell'8 all'Illa Roja e un bel 9 a Pals

Passando alla Costa Daurada (leggermente off-topic, ma d'altronde non mi pare ci sia un thread in proposito e non mi pare valga al pena aprirne uno visto che in questo ci si è spinti fino al delta dell'Ebro...), siamo stati di stanza a Torredembarra, a 20km da Tarragona.
Le spiagge a cui puntavo e che abbiamo frequentato sono:

Il Muntanyans è stata un po' una delusione :( : gli spagnoli ne decantano le doti naturistiche, ma sarebbe meglio riferirsi a quelle naturalistiche, visto che sorge a ridosso di un'oasi naturale protetta che pare abbia un certo valore da quel punto di vista (anche se mi pare che da noi ci sia di meglio...). In realtà il pezzo di spiaggia dove si pratica comunemente il naturismo è molto piccolo, con poche persone (io ne ho contate 4, una coppia e due uomini single), difficilissimo da trovare, e con un continuo viavai di tessili che passeggiano e rimangono sbigottiti al vedere le persone nude. Insomma sconsigliata: Voto 5.

Waikiki è stata la solita certezza (era la prima volta che ci andavo, ma grazie alle vostre rece mi sembrava di conoscerla già! :ghgh: ). Ambiente molto bello, naturista al 100%, mare stupendo. Non ci sono docce né bidoni dei rifiuti (ma si sapeva) e prevede una passeggiata nel bosco che però non deve spaventare (io l'ho fatta con bambini al seguito, carico di tutto il necessaire per una giornata di mare...) perché essendo al fresco degli alberi è molto piacevole. I bambini si sono divertiti perché abbiamo anche avvistato due scoiattoli...
Voto: 9!

La Savinosa, che si trova subito prima di entrare in Tarragona per chi viene da Nord-Est, è stata una piacevolissima sorpresa :dance: : da google Maps vedete che è divisibile in due parti: la prima (a sx nella vista dall'alto, cioè davanti all'unico ingresso che è un passaggio sotto la ferrovia) è tessile mentre la seconda è nudista al 100%. Come al solito la convivenza è ottima: c'è gente nuda che passeggia anche nella zona tessile e viceversa, senza alcun problema.
E' accomunata a Waikiki per il tipo di sabbia, molto fine, e per l'acqua cristallina e che degrada lentamente. Non ha il bosco di pini alle spalle, ma può vantare ben due docce nella zona naturista (alle quali si può andare tranquillamente senza costume) un bagno chimico, il chiringuito (tessile) per comprarsi un meritato gelato :) e il parcheggio (gratuito) a 100m!!!!
Insomma, si merita un bel 10! :great:

Buon naturismo a tutti!!

essebi (con un'invidiabile abbronzatura integrale! :yahoo: )


venerdì 19 agosto 2011, 14:06
Profilo
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: domenica 8 novembre 2009, 23:19
Messaggi: 265
Località: Num che vem de sfroos
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
ottimo! Terrò presente per la prossima volta la zona più a sud :D
Io sono appena rientrato da llafranc. Paese attaccato a calella di palafrugell da una splendida passeggiata a mare, location deliziosa anche se mooolto radical chic (questo non me l'aspettavo proprio in Spagna!). Dal punto di vista naturismo sulle spiagge alle indicazioni precisissime di naturosi e ciobin non posso aggiungere altro, se non indicare le mie impressioni.
Cala estreta: parcheggiavo a cap roig (gratuito) e scendevamo dalla strada nella pineta (30 min). Bellissima e ben frequentata, in assoluto prevalenza di nudisti, ogni tanto gruppi di ragazzotti bermudati, ma "duravano" poco. Parecchia gente ma mai da delirio.
Spiaggione di pals: l'ho preferito al'illa roja. Certo più anonimo, ma all'illa roja il sole andava via presto e gli asciugamani erano a distanza di pochi centimetri. Poi essendo una spiaggia bellissima c'è un continuo via vai di fotografi che onestamente mi indisponeva abbastanza. Nello spiaggione invece, appena finite le case iniziavano i primi nudisti e poco oltre km di spiaggia direi al 90% nudista con asciugamani distanziati di metri e metri ..... bellissimo.
Cala del sn. ramon: molto bella come spiaggia, acqua, fondali. Parcheggio 7 euro anche in agosto, ma troppo mal frequentata. Cafonazzi a go' go'. E' l'unica spiaggia dove ho visto animali arrivare a riva con gommoni e barchette a motore acceso infischiandosene delle boe di limitazione. Una puzza di gasolio assurda, branchi casinisti, a volte si scendeva al 50%nat e 50%tex. Ci siamo stati solo due volte, ma entrambe negative per frequentazione.
Nel complesso, la zona merita tantissimo; e mi conferma la bellezza del naturismo spontaneo spagnolo. Davvero tanti, ma tanti, con chiappe di un bianco ancestrale che si levavano il costume, se non per la prima volta, di sicuro per una delle primissime!
Consigliatissima! :egyptian:


giovedì 25 agosto 2011, 11:00
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: martedì 28 novembre 2006, 16:56
Messaggi: 24
Rispondi citando
edit di ArturoBandini: link rimosso perchè non raggiungibile
Ceskuz, cosa dovrebbe essere?


martedì 17 gennaio 2012, 13:59
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: martedì 28 novembre 2006, 16:56
Messaggi: 24
Rispondi citando
Mi scuso, ero convinto di aver postato una mappa, ma ho toppato!!!
Caspita devo essere mancato un bel po' visto come si è sviluppato il post, peccato avrei voluto partecipare alla discussione...
Devo dire che sono ritornato per la terza volta nel solito B&B a Torroella de fluvia (Girona) e quindi solita spiaggia (San pere Pescador) sempre a cavallo della metà di Settembre ecco la mappa:http://www.flickr.com/photos/57084403@N07/6714477125

Quello che ho segnato è il percorso per arrivare in spiaggia con l'auto da San Pere Pescador,in pratica quando si è sulla strada che collega San Pere a L'Escala appena si passa il ristorante Can Gusò si svolta a sinistra e si segue la strada asfaltata fino alla spiaggia, dove si arriva in un enorme parcheggio.
Da li non rimane altro che prendere le proprie cose e piazzarsi dove si vuole ecco:
http://www.flickr.com/photos/57084403@N07/6714526839/lightbox/
http://www.flickr.com/photos/57084403@N07/6714527237/lightbox

Sulla prima foto si vede sullo sfondo L'Escala, sulla seconda Roses.
Quest'anno per qualche giorno la frequentazione è stata tranquilla i molti anziani e persone di mezz'età fino alle ore 14, poi si la spiaggia si svuotava e verso le 15 giungeva qualcuno di nuovo, sopratutto singoli e qualche coppia.
Praticamente abbiamo fatto le vacanze qui, eravamo a 5 km dal B&B, quindi verso le 16-17 salivamo per lavarci ed andare a visitare qualche paesino medioevale.
Solo l'ultimo giorno, su consiglio dei proprietari del B&B ci siamo spinti fino a visitare Cala Estreta, anche perchè mi ha detto che a Settembre di solito la sbarra che c'è sulla strada che porta a platja de castell è aperta, ma così non è stato, quindi ho parcheggiato a Castell e con una passeggiata di una 30ina di minuti siamo arrivati a cala estreta, io e mia moglie siamo restati senza parole, stupenda è dir poco, comunque praticamente le persone che c'erano erano tutte naturiste.


martedì 17 gennaio 2012, 17:18
Profilo
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 3762
Rispondi citando
Rieccomi con lo stesso problema dello scorso anno.
A fine Luglio la mia dolce metà tornerebbe volentieri in Spagna, dopo l'esperienza "bagnata" dello scorso anno....
io da un lato vorrei assecondarla perché altrimenti rischio di finire in Turchia o roba del genere, dall'altra fatico a trovare nei vostri consigli qualcosa di adatto sia a me che alla mia sempre più esigente signora...
Ad esempio molti di voi parlano con giusta disinvoltura di una mezz'oretta da fare a piedi che però per mia moglie è improponibile specie se in salita!
Altri spiaggioni tipo Pals hanno l'aria di essere troppo esposti al vento, che la mia metà non sopporta...
Altri ancora, tipo Illa Roja, mi sa che a fine Luglio saranno parecchio incasinati e con difficoltà di posteggio....
Mi direte: o cambi moglie o rassegnati e vattene a Rimini!
Però se avete altri consigli, anche sulla costa Daurada (ad esempio la passeggiata nel bosco per Waikiki è pianeggiante e quanto dura?) Può valer la pena un'intera settimana da quelle parti? La qualità dell'acqua e l'affollamento in quelle zone che mi sembrano parecchio costruite?

_________________
nemo


lunedì 16 aprile 2012, 11:23
Profilo
Turista
Turista
Avatar utente

Iscritto il: martedì 30 novembre 2010, 10:49
Messaggi: 31
Località: Milano
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
carlo ha scritto:
Però se avete altri consigli, anche sulla costa Daurada (ad esempio la passeggiata nel bosco per Waikiki è pianeggiante e quanto dura?) Può valer la pena un'intera settimana da quelle parti? La qualità dell'acqua e l'affollamento in quelle zone che mi sembrano parecchio costruite?


Ciao Carlo,
trovi risposta alle domande nel mio post qui sopra con recensione di alcune spiagge della zona.
In particolare la Savinosa mi pare moooolto indicata per la tua esigente metà :fischio:

buona vacanza!
essebi


lunedì 16 aprile 2012, 11:54
Profilo
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 3762
Rispondi citando
Grazie Essebi, le mie domande nascevano anche dalla lettura del tuo report:
A parte che la Savinosa sulla mappa di Google appare con un numero di onde inquietante (spero fosse un caso), è sulla passeggiata che "non deve spaventare" per Waikiki che avrei voluto sapere di più....

_________________
nemo


lunedì 16 aprile 2012, 12:31
Profilo
Turista
Turista
Avatar utente

Iscritto il: martedì 30 novembre 2010, 10:49
Messaggi: 31
Località: Milano
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
carlo ha scritto:
Grazie Essebi, le mie domande nascevano anche dalla lettura del tuo report:
A parte che la Savinosa sulla mappa di Google appare con un numero di onde inquietante (spero fosse un caso), è sulla passeggiata che "non deve spaventare" per Waikiki che avrei voluto sapere di più....

Si sulla Savinosa penso che le onde siano un caso: è una spiaggia lunga di sabbia fina e se il mare fosse sempre arrabbiato :angry: se la sarebbe già mangiata da un pezzo.

Per quanto riguarda la passeggiata per Waikiki: ci sono delle collinette da scavalcare (il cui dislivello sarà di 20 o 30 metri) ma non è assolutamente impegnativa.
Come dicevo l'ho fatta con bambini piccoli al seguito che non hanno rognato affatto, e se fosse stata dura lo avrebbero fatto! :rotfl:
Per darti un'idea, è una passeggiata che puoi fare tranquillamente in ciabatte.

essebi


lunedì 16 aprile 2012, 16:08
Profilo
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 3762
Rispondi citando
Comunque ho prenotato l'aereo per Barcellona (seconda metà di Luglio)!
Ora devo affittare l'auto e decidere se andarmene a Nord (zona Pals Begur) o a Sud (zona Tarragona)

Mia moglie sarebbe tentata dalla prima perché alcuni conoscenti gliene hanno parlato bene dal punto di vista paesaggistico/marino mentre io sarei tentato dalla seconda perché mi sembra più ricca di opportunità naturiste comode e adatte a noi.(ma è all'altezza di Begur come bellezza?)
Eventualmente, avendo un po' più di una settimana, accarezzavo anche l'idea di passare qualche giorno in entrambe....
Voi cosa consigliate? (in realtà lo avete già fatto ma se vi viene in mente altro...)

Circa l'alloggio, mia moglie non sarebbe contraria ai camping naturisti che io naturalmente preferirei (bungalow ovviamente) ma gli unici due che ho trovato, (El templo e quello vicino a Begur) oltre ad imporre almeno sette giorni (che mi legherebbero a un posto solo) sono costosucci ( forse più di un hotel). Pensavo quindi a qualche hotel o a campeggi non naturisti (ne ho trovato qualcuno forse più abbordabile come prezzo e numero giorni.)
Anche su questo, qualcuno ha suggerimenti?
Ciao

_________________
nemo


venerdì 27 aprile 2012, 21:52
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: martedì 28 novembre 2006, 16:56
Messaggi: 24
Rispondi citando
Beh, io come descritto in precedenza ho visitato abbastanza bene l'alta empordà ( zona che va da l'escala fino al confine) e poco la bassa empordà, ho sempre preferito il solito B&B (100€ a notte), posso dirti che come spiagge naturiste oltre a quella di san pere pescador ( che altro non è che una spiaggione come pals e un po' ventilato) ma dove si affacciano diversi camping (las dunas, ballena alegre), c'è una spiaggia a nord di cap de crus a port de la selva ma non ci sono mai stato e poi un altra a cap de ras dove c'è un grosso vantaggio perchè vi sono più spiagge sia rivolte a nord che a sud quindi puoi trovare l'ottimale al riparo del vento, c' è solo un problema il parcheggio è piccolo e molti parcheggiano lungo la carrettera.
La bassa empordà l'ho vista proprio poco e l'unica spiaggia che ho visitato oltre a pals (che non mi è piaciuta) è stata cala estreta di cui avrai già sentito parlare perchè in qualche post precedente ne hanno parlato.


mercoledì 2 maggio 2012, 19:05
Profilo
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 3762
Rispondi citando
Alla spiaggia di Port de la Selva, cala Tamariua, sono stato io a Luglio dell'anno scorso (ne ho riferito in un post precedente) ed è l'unica spiaggia che ho trovato a Nord di Roses abbastanza frequentata da naturisti, in una settimana dal tempo piuttosto perfido che ci ha parecchio condizionato (ricordo un giro in auto a Cadaques sotto la pioggia battente...). Ero stato anche a San Pere Pescador, almeno in quel momento troppo battuta dal vento: non ho visto nudisti ma non c'era praticamente nessuno...
Quest'anno volevo visitare la zona di Naturosi vicino a Begur: ho prenotato un hotel all'Estartit (per via del prezzo..) che è un po' più a Nord ma dovrebbe essere abbastanza vicino all'Illa Roja e non lontanissimo dalle cale vicino a Palamos (Cala Estreta, Ecc)
Poi ho prenotato qualche giorno una alberghetto direttamente a ridosso della Savinosa (e,ehm, della ferrovia...) a Tarragona.
Se qualcuno sapesse darmi indicazioni più dettagliate su come raggiungere Waikiki......Essebi mi assicura che è facile ma qualcun altro su questo forum afferma di aver perso la strada più volte e nel vocabolario di mia moglie la parola "perdersi" (anche momentaneamente) non esiste proprio!: Non ci sono cartelli che indicano la strada?
Ciao

_________________
nemo


giovedì 3 maggio 2012, 21:46
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 79 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010