Oggi è giovedì 21 settembre 2017, 9:00



Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 47 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo
 INFO # Brunico [Riscone] (Bz) - Cron4 
Autore Messaggio
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 0:00
Messaggi: 6049
Località: Oggi qui Domani là
Genere (M/F): Maschio
gerbilla ha scritto:
Buongiorno, carissimi, e scusate il ritardo col quale scrivo anch'io un piccolo contributo relativamente a qs. Capodanno :iwas: : il fatto è che per tutto ieri (II° g. di rientro) sembravo quella della Costa Crociere del famoso spot: sguardo spento ed assente, accappatoio addosso per quasi tutto il giorno (se non avessi dovuto uscire per ovvie esigenze di frigo vuoto, e chi se vestiva???), ... insomma, potete capirmi! Ma dopo aver trascorso in modo piacevolissimo qs. giornata, non poteva che essere così. In poche parole, SIAMO STATI DA DIO!!! Infatti, ho q.che difficoltà a dire quale momento o gettata di vapore ho preferito, perchè è stato tutto organizzato alla perfezione! Tuttavia, mi sono rimasti particolarmente nel cuore alcuni momenti: il mitico aufguss nella Wiki, con distribuzione di Erdinger e barzellette, la gettata "Cron4-Team Super" con tanto di innaffiatoio (stavamo morendo, ma sarebbe stata una... morte assai piacevole!), nonché la piacevolissima ultima gettata "Meditazione" con silenziosa uscita di scena finale dei maestri. Una considerazione anche ai vari e ricchissimi buffet: ragazzi, vi rendete conto che definire modesti "panini" quelle superlative vassoiate di tartine è alquanto riduttivo? Peccato per lo strudel: me lo sono perso, ma credo che al quel punto della serata non era l'unica cosa che avevo perso (in effetti, ero ormai in uno stato di inebriatezza, con la parte razionale del cervello completamente scollegata...). Bellissimi i momenti passati nella tenda esterna, che ho trovato divina (ma qui una piccola critica la devo fare: chi sceglie la musica? Du' pall... :cartzzz:

Micho ha scritto:
Il Capodanno 2009 di Micho
Ad un certo punto uno dei cappellini dell'Acquarena si è acceso di led blu ed abbiamo capito che il 2009 era iniziato!!!


A proposito degli occhiali alla "Essiamonoi, essiamonoi" di zeligiana memoria, permettetemi un piccolo fuori tema: il giorno dopo in Acquarena li abbiamo fatti indossare ad Enrico che, seduto nelle panche, li ha accesi durante la gettata del grande Chr73: beh, la nota compostezza del caro maestro è stata messa in crisi... all'uscita, mi ha confessato che gli sembrava di aver fatto una gettata di vapore davanti ad una volante di polizia stradale!!! :rotfl:

Belline anche le mie corna di alce, no? Della serie: "Sì, c'ho le corna, ma sono eleganti!" :ghgh:

Grande, grande, grande Capodanno! Fantastico Cron4 e tutto il team!!! Sì, lo so, oggi è il 4 gennaio: ma non appena aprite le iscrizioni per il prossimo anno... NOI CI SIAMOOOOOOO!
Besos!

_________________
La vita non è aspettare che passi la tempesta… ma imparare a ballare sotto la pioggia
(M. Gandhi)


domenica 4 gennaio 2009, 20:51
Profilo
eXtrAdmin
eXtrAdmin
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 1 febbraio 2006, 23:15
Messaggi: 6475
Località: Un po' qui, un po' là...
Genere (M/F): Maschio
Perry ha scritto:
Il giorno 2 gennaio è stato il giorno che più mi ha sorpreso per la grande affluenza di persone.
Verso le 15.00, mi reco nello spogliatoio e con mia sorpresa vedo una ragazza che sta occupando l'armadietto a fianco al mio. :eeeeh: Quelli dello spogliatoio femminile sono già tutti occupati ed in effetti a quell'ora ci sono più femmine che maschi. :D
Alle 15.30 il programma giornaliero di aufguss ne prevede uno nella sauna Wikinger e mi viene chiesto se me ne voglio occupare io. Accetto volentieri, pur se con qualche titubanza, visto che fare una gettata nella Wiki non è proprio una passeggiata. :baby:
Mi ricordavo bene quando, in occasione del XV weekend, ne eseguii uno proprio nella viki. Ne uscii piuttosto stremato mentre i partecipanti erano molto meno accaldati.
Cerco di fare del mio meglio. Il terzo giro è veramente duro. :faint:
Lo sventolatore è costretto a stare a ridosso della stufa dalla quale sale un vapore ustionante. Mani e viso sono messi a dura prova. Stringo i denti e alla fine il risultato è soddisfacente.
Riporto i mastelli usati per la gettata nel locale addetto sauna e qui vengo subito ingaggiato da Werner per il successivo aufguss, nella Wiki, alle 17.30.
Ok. Si replica.
Fuori dalla sauna trovo un vassoio con bicchieri di carta contenenti una bevanda rinfrescante. Dovrò occuparmi della loro distribuzione all'interno della sauna e decido di farlo al termine del primo giro. Anche questo aufguss viene apprezzato dai presenti. Bene così.
All'uscita Stefi mi fa "Beh, tu sei alto e quindi soffri molto visto che ti becchi tutto il caldo. Io che sono più bassa credo che farei meno fatica" "Se vuoi provare, vado a chiedere se ti puoi cimentare". Annuisce.
Accenno la cosa a Werner e lui subito segna sul foglio degli aufguss: Wiki ore 18,30 - Stefi
Comunico a Stefi la sua investitura ufficiale. Dopo un'iniziale titubanza, prende coraggio e chiede a Do (di DoCi) se le da una mano.
Sarà un'aufguss di coppia tutto al femminile. Una bella occasione per rispolverare la "mise" utilizzata durante l'aufguss "delle carampane" :muttley: all' XV weekend.
Do sistema la palle di ghiaccio sulla stufa mentre Stefi comincia a sventolare. Il primo (ottimo) giro lo farà lei in solitaria.
Il secondo giro entra in scena anche Do con l'asciugamano. Entrambe se la cavano egregiamente.
Siamo al terzo giro, il più arduo da eseguire. Lo fanno piuttosto bene anche se alla fine risulta un pochino breve. Allora, mentre le due brave carampane lasciano la sauna, io mi alzo, prendo un loro asciugamano e do un'ultima sferzata ai presenti. All'uscita molti si complimentano con le due fanciulle. Davvero brave. :applauso:
Alle 19.30 non ci sono aufguss in programma, ma vista la forte affluenza, mi viene chiesto se mi voglio incaricare di un altro aufguss, sempre nella Wiki.
Accetto volentieri. Stavolta sono io a chiedere collaborazione e lo faccio rivolgendomi alla mia brava Stefi. :amore:
Impiego un po' a convincerla, ma alla fine accetta. :yahoo:
Su suggerimento di Do, chiedo a Werner se non è possibile mettere un po' di musica durante la gettata "Certo, ti metto il cd Wiki... musica "vikinga" per un aufguss molto, molto caldo". :supermad:
Alle 19.30 in punto, mentre parte la musica, Stefi ed io facciamo il ns ingresso in sauna.
Breve presentazione di rito. Si comincia.
E' la prima volta che io e lei ci cimentiamo insieme per un aufguss.
Metto le palle e un po' di acqua sulla stufa, mentre Stefi comincia a volteggiare l'asciugamano. La gettata prosegue senza intoppi e ci muoviamo con buon sincronismo. Al termine siamo molti soddisfatti entrambi. :egyptian:
Abbiamo avuto il monopolio della sauna Wiki, visto che tutte e 4 le gettate, che vi si sono svolte, ci ha visto protagonisti nello sventolare. :proud:
Alle 20.00 è in programma l'aufguss Cron4 Team Super, al quale non partecipiamo. Dobbiamo riprendere un po' di energie e quindi decidiamo di passare al successivo delle 21.... "meditazione", che viene ottimamente eseguito da Paul.
In teoria le gettate sarebbero finite qui, ma ne viene aggiunta una alle 22.00: Cron4 Inferno.
E' l'aufguss di Werner. Non posso mancare.
Lo aveva già eseguito, in solitaria, qualche giorno prima, ma questa volta si avvale della collaborazione di Walter.
Pochi i presenti, circa una ventina. Lo spazio a disposizione è veramente tanto e decido di sdraiarmi, come se si trattasse di un aufguss meditativo, ma so che non sarà così. :freddo:
Si comincia. La musica "infernale" è ad alto volume. Troppo. Werner se ne rende conto ed al termine del primo giro provvede ad abbassarla un poco.
Il secondo giro ci prepara ben bene per il terzo rovente ed infernale. :supermad:
Werner rovescia un cilindro di ghiaccio al centro della stufa, mentre Walter con un balzo felino :applauso: salta sulla stufa e fa cadere a pioggia tutto il contenuto di acqua di un innaffiatoio. L'aria si fa davvero rovente. Werner col cucchiaione di legno, con un colpo deciso, manda in frantumi il grosso cilindro di ghiaccio. E' il colpo di grazia. :faint:
Siamo davvero all'inferno. Devo proteggermi il viso con le mani per non rischiare ustioni. Gli asciugamani dei due aufgiesser roteano veloci nell'aria rovente.
Werner dimostra a fondo tutta la sua maestria nello sventolare. Un campione. :bravo:
Al temine sarò piuttosto provato, ma molto soddisfatto. Credo sia stato l'aufguss più rovente che abbia provato finora al Cron.
Una degna conclusione della nostra settimana di vacanza. :tearsbye:


lunedì 12 gennaio 2009, 13:27
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 19:50
Messaggi: 4495
Località: Brianza
Genere (M/F): Maschio
Profilo facebook: https://www.facebook.com/luigi.p.silva
Immagine

Condizioni di partecipazione
1. in rappresentanza della propria azienda (previa conferma scritta della stessa), possono partecipare tutti coloro che operano in un’area saune o wellness, in qualità di esperti di gettata di vapore/responsabili sauna
2. ogni azienda può partecipare con un massimo di 2 gettate di vapore
3. le gettate possono essere effettuate singolarmente o, al massimo, in due
4. ogni gettata deve rispondere a un determinato tema
5. tale tema deve essere comunicato al momento dell’iscrizione
6. al momento dell’iscrizione è necessario informare l’organizzatore in merito a eventuali allestimenti necessari
7. tutti gli utensili per la gettata di vapore devono essere predisposti dal partecipante
8. chiusura delle iscrizioni: 10 aprile

Criteri di valutazione
1. professionalità dell’esperto nella gettata di vapore (presentazione, spiegazione, ecc.)
2. originalità del tema selezionato e dell’esecuzione
3. tecnica di ventilazione
4. oli impiegati e il loro impiego corretto

Giuria
giuria tecnica selezionata con esperienza nelle aree saune e wellness e nelle gettate di vapore.

L’organizzazione e il programma dei 3 giorni verranno resi noti per iscritto dopo il 10 aprile, in seguito alla ricezione di tutte le iscrizioni.



sabato 7 marzo 2009, 8:14
Profilo
eXtrAdmin
eXtrAdmin
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 1 febbraio 2006, 23:15
Messaggi: 6475
Località: Un po' qui, un po' là...
Genere (M/F): Maschio
emmepi ha scritto:
Ieri è stata la mia prima volta al Cron.
Non voglio qui fare un report sulla struttura, da neofita quale mi ritengo, non mi reputo all’altezza di tanti altri che in queste pagine hanno raccontato così bene la loro esperienza, descrivendo ed elogiando strutture ma soprattutto le persone che ci stanno dietro. :battilemani:
E questi vostri report di luoghi e persone mi hanno aiutato a scoprire il mondo delle saune. :inchino:
Un anno fa di questi tempi ero a Bad Kleinkirchheim, avevo letto di questa nuova struttura, le Romertherme, ed incuriosito, con solo un paio di esperienze di sauna in alberghi dell’austria e dell’alto adige, convinco altri 4 amici e amiche.
Nessuno di noi sapeva cos’era un aufguss. Io avevo letto di questa "curiosa" pratica cercando info in rete e nulla più… :leggendo:
Di quella esperienza tutti siamo stati affascinati :eeeeh: , per la struttura e per la varietà dell’offerta, ma nessuno di noi poteva avere un giudizio critico, non avevamo termini di paragone.
E vorrei tornarci per poter vedere con occhi diversi :supermad: e soprattutto vivere con un po’ più di esperienza quel grandissimo ambiente (qualcuno l’ha definito fin troppo dispersivo) ma che ritengo comunque uno dei più bei centri tra quelli che ho visto (unica pecca forse il personale non troppo gentile con i neofiti italiani.. :scherno: ).
Perché a BKK sono seguiti poi l’Aquarena a Bressanone (forse come ambiente quello più simile a BKK), Merano (piccolo ma veramente fatto bene e dove ho scoperto lo special aufguss con peeling …I’m lovin it!) e ieri finalmente il Cron.
Sicuramente diverso da tutti gli altri perché si sviluppa per gran parte all’esterno, e visto che domenica è giorno di aufguss show, me ne sono beccati 3…un quarto me lo sono perso perché sono arrivato quando era già tutto esaurito…
E quello delle 20 eseguito da Arnold e Andreas… (ma bravissimi anche Paolo & Paolo che si sono cimentati nel Vital aufguss delle 16… Forse anche loro fanno parte della community di XV…? Perdonatemi… :cry: ) è stato il più forte dei 3 a cui ho partecipato…ma Arnold mi ha detto “ah, è stato un aufguss normale…”…sob, come mi sono sentito un principiante… :supercry: Sì, perché alla fine non sono riuscito a fare a meno di presentarmi ad Arnold, di cui tante volte ho letto (come di Andreas) su questo forum… :yahoo:
Peccato solo mancasse un aufguss con peeling…poco male...ho “ripiegato” sul sale del bagno turco, di cui mi sono concesso un bis…

Un saluto a tutto lo staff del Cron…tornerò a trovarvi! :tearsbye:


venerdì 20 marzo 2009, 11:42
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 19:50
Messaggi: 4495
Località: Brianza
Genere (M/F): Maschio
Profilo facebook: https://www.facebook.com/luigi.p.silva
AVVISO

Il Cron4 (sauna e piscina) osserverà un periodo di chiusura dal 15 giugno al 3 luglio, per lavori di revisione e pulizia



IMPORTANTE

Gli orari di apertura della sauna, dal 4 luglio al 30 settembre, saranno i seguenti:
tutti i giorni dalle 12.00 alle 22.00
mercoledì, domenica e festivi dalle 10.00 alle 22.00
sauna femminile: lunedì e sabato dalle 14.00 alle 22.00, solo su prenotazione.


domenica 7 giugno 2009, 3:15
Profilo
eXtrAdmin
eXtrAdmin
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 1 febbraio 2006, 23:15
Messaggi: 6475
Località: Un po' qui, un po' là...
Genere (M/F): Maschio
fab ha scritto:
Ieri sono stato per la mia seconda volta al cron...visto che all'acquarena era la giornata per sognore fino alle 18...stavo cadendo nell'errore di scegliere l'acquarena senza pensare ai vantaggi che ha il cron in una giornata come ieri...cioè di sole!

L'acquarena ha l'idromassaggio che manca al cron...unica grave pecca...però ha tante altre cose: a parte le 7 saune!! Cavolo..ma 7 sono tante...quindi c'è sempre un posto sauna per tutti....inoltre anche per il relax...davvero grande lo spazio relax...all' extra week end mi era sembrato più piccolo(forse perchè eravamo troppi!).

Ad ogni modo ieri ho apprezzato molto le seguenti cose....e sono davvero tante:
Aufguss: la sauna grande del cron vince su tutte...sono riuscito anche a sdraiarmi per ben due aufguss!! Mai successo avere tanto spazio. Anche gli aufguss mi sono piaciuti molto...anche se due forse sono stati troppo caldi, ma forse non ero più abituato io.

Area Esterna: nonostanti i lavori, la terrazza è molto grande. Al cron l'area esterna è davvero splendida e per niente sacrificata come in altri centri...molto bello prendere il solo gia adesso...almeno se tira poca aria, se no è ancora freddo!!

Saune: beh...che dire..tante e piacevoli...forse troppe fino alle 19...alle 19 il centro si è riempito. Frequentazione semplicemente varia. molti giovani, gruppi misti, gruppi di ragazze...mai visti così tanti. Gli aufguss si sono anche un po' riempiti.

Massaggio: ieri mi sono concesso il lusso di un massaggio completo...veramente spettacolare..peccato che la ragazza non parlasse neanche una parola d'italiano, almeno per avere qualche commento, visto che la tecnica mi è piaciuta molto!

Infrarossi: i materassini con le lampade ad infrarossi sopra mi sono piaciuti molto di più stavolta! Un po' pochi ed un po' stretti...ma molto piacevoli!!

E' stato aggiunto un nuovo spazio fuoco all'esterno...bello la sera riunirsi intorno al fuoco esterno.

Come detto...manca l'idromassaggio...nel mio io spero che i lavori in corso siano anche per quello :tears: ...mah..domanda..

Qualcuno sa cosa stanno facendo??? Ho notato una buca in giardino a lato della piscinetta esterna...


Saluti a tutti!!


venerdì 3 luglio 2009, 11:44
Profilo
eXtrAdmin
eXtrAdmin
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 1 febbraio 2006, 23:15
Messaggi: 6475
Località: Un po' qui, un po' là...
Genere (M/F): Maschio
Micho ha scritto:
Eccomi a raccontarvi la giornata di sabato!

Già all'ingresso si respirava l'atmosfera della gara: il manifesto con il programma e le foto dei partecipanti, l'avviso che una troupe avrebbe filmato la manifestazione, i maestri carichi di borse e borsoni con essenze, costumi ed accessori, Arnold chiuso in ufficio che sistemava gli ultimi dettagli.
Poco dopo la cassa il buon Perry assisteva una graziosa hostess che distribuiva i biglietti per partecipare agli aufguss.

Nelle prime ore c'era ancora poca gente, ma nel corso del pomeriggio il centro si è riempito senza mai essere troppo affollato.
Il meteo è stato perfetto, con un caldo sole primaverile che ci ha regalato una rilassante giornata tra gettate di vapore e pennichelle in terrazza o in giardino.
L'organizzazione come sempre impeccabile: personale gentile e competente, frequenti spuntini dolci e salati, birra a volontà, un simpatico complessino con fisarmonica ed arpa che allietava i presenti.
Ospiti illustri da tutta Europa e una numerosa delegazione di eXtraVilleggianti.

E poi la Gara.

Alle 13 si è esibito il maestro delle Terme di Bibione, sicuramente emozionato e forse poco abituato a sventolare in una sauna tanto grande, per di più davanti ad una giuria internazionale di quel livello.
Comunque ho molto apprezzato la buona volontà e l'impegno, sperando che anche a Bibione si diffonda il piacere di fare la sauna come si deve. Bravo!

Alle 14 il maestro dell'Acquafun di San Candido, che ha un po' esagerato con le essenze speziate (soprattutto sandalo e chiodi di garofano) e ha fatto qualche evidente errore, come asciugarsi il viso con lo stesso asciugamano usato per sventolare. Anche per lui si trattava della prima esibizione in un contesto di quel genere e certamente il confronto con i Grandi servirà da stimolo per migliorare i dettagli. Anche per lui i miei complimenti.

Alle 17 è stato il turno di Niko.
Il tema del suo aufguss, Evolution, ci aveva incuriosito e avevamo fatto varie ipotesi.
La soluzione era la più semplice ed ovvia: l'evoluzione delle tecniche di sventolamento dalle origini ai giorni nostri.
Dopo una buona introduzione (con una piccola dimenticanza :fischio: ) ha bagnato le pietre con i rami di pino ed eseguito il primo giro senza musica con movimenti semplici ed essenziali, ma tecnicamente impeccabili.
Secondo giro con le palle di ghiaccio imbevute di salvia e movimenti più ricercati, con una piacevole colonna sonora in sottofondo.
Infine terzo giro con perfetta rottura del blocco di ghiaccio e la caratteristica danza di Niko, che si segue con gli occhi e col cuore quasi trattenendo il fiato.
Dettagli curatissimi e controllo dell'asciugamano da manuale, con un finale spettacolare: meritatissima ovazione finale per l'idea, la realizzazione, le essenze, la tecnica e le emozioni che ha trasmesso.
Non aggiungo altro per non influenzare la giuria :yeah:

Alle 18 Andreas the Champion.
Le aspettative erano elevate e lui naturalmente non ha deluso.
Presentazione bilingue da professionista ed ingresso da campionato internazionale.
Sauna buia, carmina burana che ormai sono la sua sigla, due piccole pile in mano nascoste sotto gli angoli dell'asciugamano e rapido giro di riscaldamento per far subito capire a pubblico e giuria con chi avevano a che fare.
Poi è stato un susseguirsi di colpi di teatro con effetti luminosi e tecniche di sventolamento di sua invenzione.
Devo essere sincero e dire che non mi ha emozionato quanto quello di Niko, pur riconoscendo che Andreas è un grandissimo animatore di sauna.
La mia sensazione è che si sia solo "riscaldato" per la finale di oggi, qualificazione senza alcun dubbio meritata.
Mi aspetto una gran battaglia tra lui e Niko.

Alle 20 il nostro Chris con Tiziana.
Il tema era "Paradiso ed Inferno".
Introduzione bilingue da maestro esperto, qualche incertezza in camerino ( :ghgh: ... noi sappiamo) ed eccolo apparire con tunica argentata, alucce bianche e parrucca bionda.
Roba che Platinette si sarebbe mangiata le unghie finte :rotfl:
Bravissimo con l'asciugamano anche se piuttosto improbabile nell'abbigliamento: speriamo che qualcuno l'abbia fotografato!
Terzo giro eseguito da una infernale Tiziana che però non è riuscita a spaventare e cucinare i presenti.
Gran finale un poco caotico a causa della calzamaglia di Chris (questa ce la racconta lui).
Giudizio non eccellente anche se personalmente mi sono divertito.
In compenso Chris ha regalato agli eXtraVilleggianti un aufguss privato nella Wiki, con Micho che finalmente ha sperimentato il trono.
Questo è il Chris che ci piace! :great:

Giornata splendidamente conclusa nella piscina salina esterna, chiaccherando sotto le stelle con vecchi e nuovi amici.


Micho ha scritto:
La giornata di domenica è stata davvero intensa e ricca di emozioni.

I maestri qualificati per la finale sono stati:

Heiko e Michael per Therme Erding Germania
Kofler Andreas & Team per Golf & Spa Resort Andreus Merano Italia
Nicola Fabbianelli per Juta Spa Trento Italia
Ralf e Josef per Sauna Quelle Germania
Hons e Paul per Cron4 Brunico Italia
Udo Mohr per Badehaus Rödermark Germania

I loro aufguss si sono svolti dalle 11 alle 16, sempre affollatissimi.


Heiko e Michael
Si sono presentati con un mantello di raso indossato sopra i calzoncini da bagno, qualche faretto supplementare e un cineoperatore che ha filmato ogni gesto.
Inizio d'impatto con l'accensione delle palle di ghiaccio da posare sul braciere, introduzione solo in tedesco, essenze nella media, colonna sonora piuttosto frammentaria e poco curata, sventolate molto energiche e ben coordinate.
Gran tifo da parte del boss delle terme di Erding e della numerosa rappresentanza tedesca presente ... potenti nei gesti ma poca fantasia.

Andreas
Difficile riassumere in poche parole lo spettacolo andato in scena.
Una sorta di rito iniziatico, cominciato con una breve processione con una coppa piena di ghiaccio illuminato dai led.
All'interno della sauna era presente un bravissimo percussionista che ha suonato un tamburo tribale e un artista arrivato apposta da Bologna, che si è cimentato con uno strumento a fiato simile a quelli usati in Australia e un altro aggeggio che simulava il rumore delle onde.
Ad un certo punto è entrato in scena anche un piccolo coro formato da due ragazzi e due ragazze, con voci veramente bellissime.
Andreas e la sua ragazza sono stati perfetti nell'usare i numerosi asciugamani e l'assistente alle luci ha valorizzato ogni passaggio.
Il clou è stato quando hanno raccolto il ghiaccio della coppa con un drappo colorato e l'hanno praticamente lanciato sulla stufa.
E' riuscito a trasportarci lontano nel tempo e nello spazio e si è confermato un animatore da sauna ai massimi livelli.
Credo che la giuria abbia un poco penalizzato la presentazione, che pur essendo stata fatta in tre lingue era incompleta.
E anche le essenze non sono state adeguatamente illustrate.
Il resto rimane indimenticabile ...

Niko
Il suo tema era la Notte ed entrando in sauna ho intravisto delle stelle sul soffitto della sauna e qualche accessorio sulle pareti.
La porta di ingresso era stata coperta con un drappo di raso bianco e sul momento non ci ho badato.
Dopo una presentazione impeccabile e rilassante, il primo giro ha rappresentato una notte di pioggia, tuoni e vento, tormentata anche nei gesti e con un'essenza che sapeva di terra bagnata.
All'inizio del secondo giro, si sono accese le lampade wood ed hanno illuminato le stelle e gli asciugamani bianchi con i quali ha eseguito la ventilazione, con gesti ampi e vaporosi.
Musica assolutamente perfetta per rappresentare una notte stellata e con voce suadente ci ha invitati a scegliere una stella e pensare ad una persona cara.
Il terzo giro era dedicato ai sogni.
Si sono spente le lampade wood e lui ha cominciato a danzare mentre si sentiva il suono malinconico di un violino.
Il drappo sulla porta è stato lentamente sfilato e l'atrio della sauna era stato ricoperto da una stoffa color porpora.
Un giovane violinista in smoking ha accompagnato i suoi passi eleganti e leggeri, con l'asciugamano che sembrava magicamente fluttuare.
Le note del violino di sono trasformate in un valzer viennese e ho sentito una ragazza alle mie spalle singhiozzare.
Anche un ragazzo vicino a me sembrava piangere ... ammetto che anch'io ho faticato a mandare giù il groppo che avevo in gola.
Alla fine c'è stato un boato, ma molti si sono fermati ai loro posti per riprendersi dall'emozione.
Ho poi saputo che il violinista era appena rientrato dal Giappone e lo strumento era particolarmente prezioso.
L'aufguss più bello che ho visto in vita mia.

Ralf e Josef
Ne avevo sentito parlare molto bene, ma non li avevo mai visti all'opera.
Aufguss rilassante con canti gregoriani e costumi francescani.
Buona presentazione bilingue, ottime essenze ed originali effetti luminosi.
Avevano preparato tre serpentine di luci colorate sotto le panche, rossa blu e verde, che sono state abilmente usate per sottolineare i vari passaggi.
Alcune flebili luci erano nascoste anche sotto le tuniche e all'interno dei cucchiai da sauna.
Come pure le coppe trasparenti con il ghiaccio erano magicamente illuminate.
Il massimo è stato raggiunto quando hanno appoggiato sulle pietre quattro palle di ghiaccio fluorescenti ...
Tecnica gradevole anche se non eccellente, ma vincenti per originalità ed atmosfera.
Mi sono proprio piaciuti.

Hons e Paul
Sono i famosi "tirolesi" del Cron.
L'addetto ci ha fatti accomodare nella sauna buia e poco dopo sono arrivati loro in costume montanaro, con Hons vestito da donna.
Le finestre si sono aperte e ci siamo accorti delle tendine bianche e rosse alle finestre, del lampadario da baita, dei quadri alle pareti e di tutti gli accessori sparsi nella stanza.
La musica scelta era tipicamente sudtirolese e durante tutta la gettata si sono scambiati continue battute in dialetto.
Ci hanno sventolati con una vecchia tovaglia, con una sorta di falce con uno straccio appeso, hanno gettato l'acqua con un vaso da notte, il ghiaccio con un vecchio setaccio, le essenze erano contenute in strane boccette ... il culmine lo hanno raggiunto quando Hons ha fatto lo yogurt e lo ha spalmato sulla giuria, tra le risate del pubblico.
Immancabile giro di chiusura a chiappe scoperte tra calorosi e meritati applausi.
Divertentissimi e bravi a trasformare la sauna in una tipica baita di alta montagna.
Peccato non aver capito le battute, ma i presenti di lingua tedesca ridevano veramente di gusto!

Udo Mohr
Pare che in Germania sia molto famoso, ma a me non è piaciuto.
Presentazione solo in tedesco e scelta delle musiche molto banale.
Primo giro con semplici sventolate, non all'altezza di un campione in finale.
Al secondo giro ha portato in sauna una gomma da giardino e ci ha vaporizzati con un delicato getto profumato al sandalo.
Idea molto originale se fosse finita lì ... invece ha aperto il getto ed ha continuato ad innaffiarci.
Non contento, ha diretto il getto verso il soffitto bagnando completamente le travi, che hanno cominciato a gocciolare sui presenti.
Qualcuno ha apprezzato, qualcun altro ha rischiato di rompersi una gamba uscendo ... io non ho neppure applaudito perché non mi sono né rilassato né divertito ed ho immaginato la faccia di Arnold (che però non ho visto).
Mi ha lasciato molto perplesso.


Oltre agli aufguss, durante il pomeriggio c'è stato un suggestivo sorvolo acrobatico da parte di due aerei, continui spuntini e birra a fiumi, i panini col kebab e l'esibizione di un gruppo africano di percussionisti, cantanti e ballerine.
Alle 17.30 si sono trasferiti in sauna per l'aufguss africano eseguito dallo staff del Cron, con la consueta bravura.
Per tutto il giorno c'è stata una troupe che ha filmato gli spettacoli.

Il Cron e il suo staff hanno fatto veramente una splendida figura.
Gli altri hanno solo da imparare.


venerdì 3 luglio 2009, 11:55
Profilo
eXtrAdmin
eXtrAdmin
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 1 febbraio 2006, 23:15
Messaggi: 6475
Località: Un po' qui, un po' là...
Genere (M/F): Maschio
fambros ha scritto:
Vista la simpatia che nutro per l’amico Christoph, mi piacerebbe commentare questo duetto (sperando che non risulti stucchevole visto che gia' il Micho ha fatto un riassunto efficace se le mie "vittime" dovessero sentirsi offese correggero' e rettifichero')

Ha un primo difetto: e’ forse il primo aufguss del sabato che inizia in forte ritardo sulla tabella di marcia (e anche di tanti minuti): tanto che la giuria stessa attende in sauna per un bel pezzo
Si chiudono quindi le finestre della sauna, attacca la musica di Enya ed entra Christoph, luci giallognole
E’ vestito come un angelo
Parrucca bionda con i boccoli
Una lunghissima tunica d’oro (o argento che pareva oro?)
Le alucce che spuntano sulla schienda
Semplicemente e c c e z i o n a l e :yahoo:

per via del vestito sembra oltre tutto diventato altissimo

(donne non sapete cosa vi siete perse un gnoccone cosi’ non si era mai visto :sbav: : chr73 fatti i capelli biondi ;) )

disposte le palle di ghiaccio inizia a girare piu' volte attorno al braciere sia sventolando che innaffiando il braciere con piccoli annaffiatoi: crea cosi’ un continuo movimento intorno al braciere, ma e' la sventolata che e' una piacevolissima scoperta: estremamente coreografica, leggiadra e liquida (le volte che ho visto chr73 l’ho sempre visto piu’ rivolto alla tecnica che allo spettacolo)

una prestazione bellissima esprimente una grazia tipica da mondo angelico (bravo :applauso: )

inizia quindi l’Inferno ed esce Chr

le luci diventano rosso scuro, entra Tiziana vestita da diavolo nero con le corna, musica rock duro (ma l'audio e’ piu' basso di quello di prima ) qualcuno si affretta a suggerire di alzare l'audio ma cosi' facendo sottolinea l'incongruenza, prima umidificazione del braciere ma purtroppo alle prime sventolate della Tiziana (che ci mette tutta la sua forza) l’asciugamani si impiglia nelle corne che cadono ai piedi della giuria (piu' sfortunati di cosi' .... ), la Tiziana si irrigidisce un attimo ma continua a sventolare e nel contempo a piegare il corpo come se stesse ballando in una discoteca a ritmo di musica

la sventolata della Tiziana, purtroppo, dopo quella di Chr non ha la stessa forza del Chr (quindi e’ poco infernale),

ad un certo punto la musica si interrompe e cambia (un altro rock duro) ma non succede nulla, la Tiziana ne e’ palesemente spiazzata ma, con sangue freddo, continua imperterrita nelle sue sventolate (per fortuna era giunta alla porta e sembrava quasi fatto apposta) . Dopo qualche minuto infinito, entra Chr vestito da Orco e con una scaletta fa salire Tiziana sul braciere ma hanno un’ulteriore difficolta’ colla scaletta (che e' dura ad aprirsi) e che cigola

mentre chr gira intorno al braciere sventolando, la Tiziana urla stando sopra il braciere e versa tutta l’acqua di un grande annaffiatoio sul braciere (un caldo pazzesco), ma anche l’annaffiatoio, in metallo, scivola dal braciere e cade per terra facendo un brutto rumore di latta (qualcuno del pubblico cerca di accostare l'annaffiatoio al braciere e fa altro rumore)

Chr73 terminato il giro di sventolate (queste sventolate sono meno accurate delle precedenti) va a prendere la Tiziana dal braciere ma qui i due si impappinano tremendamente e, infine, concludono in coppia con altre calde sventolate

Molto divertente nell'ideazione ma con sbavature :(
Peccato davvero


venerdì 3 luglio 2009, 12:00
Profilo
eXtrAdmin
eXtrAdmin
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 1 febbraio 2006, 23:15
Messaggi: 6475
Località: Un po' qui, un po' là...
Genere (M/F): Maschio
ArturoBandini ha scritto:
Bravo micho!! sono riuscito a vivere anche gli Aufguss che mi sono perso attraverso le tue parole.. ottime descrizioni :fiore:
io e anna siamo arrivati nel pomeriggio di sabato, appena in tempo per assistere agli spettacoli di Niko :great: e Andreas :battilemani: (tra qualche mese sapro' quanti autovelox ci sono nel tratto padova-bressanone :please: ). Abbiamo trovato il resto della premiata ditta, gia' arrostita da sole e due giorni Aufguss :shock:

Alle 20 sono riuscito ad assistere al simpaticissimo spettacolo di Christoph e Tiziana (non ditelo a nessuno, ma era il mio primo Aufguss con Chris :oops: ), che e' diventato ancora piu' divertente nell'after-show, confrontando il dietro le quinte con l'effetto finale :rotfl: :rotfl:

FANTASTICO poi l'Aufguss su richiesta :fischio: che Chris ci ha dedicato nelle viking con tanto di micho ed il suo elmetto sul trono, grazie Chris!!

Ultima goduria della giornata e' stato il giretto in vasca salina dove ho ritrovato alcuni eXtraVilleggianti che si erano misteriosamente defilati dalla zona wellness :sherlock:

arrivati in appartamento, l'allegra bigata mi ha ricoperto di regali :tears: , cibo :fame: ,bibite :birra: e una buonissima torta (grazie eli!!!) facendomi letteralmente la festa... vi adoro :friends:

...the day after, la finale:

arrivo al cron piu' o meno per le 10.00, dopo un bella bollitura salata nel turco abbiamo assistito all'Aufuss di Heiko e Michael di Erding, molto bello l'impatto iniziale e le musiche (runaway di bonjovi proprio non me l'aspettavo!!).. forse un po' troppo spezzettato, ma piacevole.

Purtroppo mi sono perso lo spettacolo di Andreas, ma Anna, che vi a partecipato, mi ha detto che e' stato davvero grandioso..
Si infatti, durante lo spettacolo di Andreas, stavo aiutando Niko a portare tutto l'occorrente per il suo, ed ho quindi seguito i ritmi tribali da dietro la sauna

Tocca al Niko..
preparata la sauna in fretta e furia con un milione di stelle e 4 lampade wood con l'ausilio della premiata ditta (alberto, anna, eli, eli e gerry) + laura (sig.ra niko), abbiamo atteso l'inizio dello show per finire i preparativi..

naturosi ha scritto:
Spero stavolta non dal...ehmmmm..."gabinetto"!!! :rotfl:

consolle, grazie 8) :lol: :lol:

dopo l'introduzione del meister ha inizio il temporale con lampi (io, in versione thor), tuoni (il cd), e il niko che sventola con l'effetto pioggia nell'asciugamano.. si calma il temporale, e alberto (in regia con me e ivo) fa apparire le stelle (accensione delle wood) mentre il niko con asciugamano luminoso inizia a volteggiare sulle note di angel e mentre io e alberto attacchiamo i teli di velluto rosso all'ingresso della sauna.. arrivano in lontananza (dal giappone infatti :rotfl: ) alcune note di un violino mentre il niko si prepara all'ultimo giro..
giu' il telo (..quasi la porta con esso) e faro acceso sul violinista (alberto tra le gambe di ivo alle luci) che evolve la sua introduzione in un pezzo di morricone e poi in un walzer con cui niko porta la sauna gremita verso il gran finale.

per gli altri spettacoli vedere report di micho, io ero particolamente provato ed ho cercato di rilassarmi un po'.

Il resto della giornata, in attesa della premiazione, e' trascorsa tra balli, canti e ritmi tribali di un'intera compagnia di africani, che con mille percussioni e ballerine sono arrivati fino a dentro la sauna per una versione etnica supercron4 con arnold, werner e lucas in vesti e movenze tribali.. molto bello!!


venerdì 3 luglio 2009, 12:02
Profilo
eXtrAdmin
eXtrAdmin
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 1 febbraio 2006, 23:15
Messaggi: 6475
Località: Un po' qui, un po' là...
Genere (M/F): Maschio
Perry ha scritto:
Vorrei spendere qualche parola per gli Aufgusse a cui ho avuto il privilegio di assistere.

Venerdì 24

ore 13.00
La prima gettata di questo Campionato vede protagonista Dietmar che propone: "I 4 elementi: acqua, fuoco, terra, aria".
Didi (sauna-guide del Cron) si presenta in modo un po' svogliato, cosa che l'ha sicuramente penalizzato. La tecnica sfoggiata è stata di ottimo livello.
Avrebbe dovuto metterci più "cuore" ed entusiasmo, dopotutto era una gettata che concorreva per il campionato.

ore 14.00
L'amico e simpaticissimo Franco propone un Aufguss "Classico". Buona la presentazione e buona anche la tecnica. Musica adatta al tipo di Aufguss.
Un po' di fantasia in più non avrebbe guastato.

ore 15.00
Le carine Carmen e Susann si presentano con delle ali sulla schiena a voler simboleggiare il tema della loro gettata "Le fate". Musica piuttosto dolce in sottofondo, adatta al tema proposto. Meno adatto, invece, il tenore delle sventolate: più che 2 fate potevano ricordare 2 streghe, vista l'energia e la foga che a tratti manifestavano nello sventolare.
Nel complesso, un'ottima gettata.

ore 16.00
E' la volta della coppia Steffen e Francesco. "Tibet" è il tema proposto. Un'aufguss all'insegna del relax e della meditazione scandito dai suoni e dalle vibrazioni delle campane tibetane. Buona la tecnica dimostrata, anche se, forse, non proprio a livello di Campionato Europeo.

ore 17.00
Tocca a Werner. C'è molta attesa per questa gettata, visto che stiamo parlando del terzo gradino del podio dello scorso Campionato. Gli abituali frequentatori del Cron ben conoscono Werner e la sua maestria con l'asciugamano tra le mani. E' quindi lecito aspettarsi una prestazione di altissimo livello.
Werner entra in sauna: kilt scozzese in vita e metà viso pitturato di blu.... sembra un po' teso e nervoso. La presentazione, un po' tradita dall'inevitabile emozione, risulta carente di alcune informazioni "di base".
Tema: Highlander.
Parte la musica. Le note sono quelle della colonna sonora de “Il Gladiatore” e suscitano, di conseguenza, qualche perplessità.
L'asciugamano volteggia nell'aria condotto con la "solita" maestria. I primi due giri mi sembrano all'altezza di un aspirante campione, anche se mi appare meno in forma del solito.
Prima del terzo giro, fa volteggiare il cucchiaio di legno che, però, non viene ripreso al volo.
Ripete il gesto: stesso risultato. Questo piccolo inconveniente contribuisce, a mio giudizio, ad aumentare la sua "irrequietezza".
Werner corre intorno alla stufa, mostrando un po' troppa foga e frenesia e incitando il pubblico che batte le mani al ritmo della musica.
Nel complesso un Aufguss di alto livello, ma non sufficiente per accedere alla finale.
Peccato davvero.

Ore 18.00
E' la volta dell' Aufguss-musical messo in scena dalla coppia Erika e Vanessa (sono mamma e figlia).
Musica molto gradevole ed appropriata al tema. Erika danza con l'asciugamano al ritmo della musica, mentre Vanessa dimostra maggior perizia nello sventolare.
Brave, mi sono piaciute.

Ore 19.00
Heiko e Micheal propongono "Dark and Light", un Aufguss caratterizzato dal buio dell'ambiente e dalla "fluorescenza" dei loro corpi pitturati, dei loro asciugamani e dei loro calzoncini... da bagno (!!!).
Una gettata d'effetto e ben eseguita da questa coppia ben affiatata e sincronizzata nei movimenti.
Un Aufguss "energico", molto ben eseguito, che si è meritatamente guadagnato la finale.

Ore 20.00
In sauna è buio totale. Si sentono i rintocchi di un orologio a pendolo seguiti dal canto di un gallo.
Si capisce subito che assisteremo a qualcosa divertente.
Hons e Paul si presentano vestiti da contadini. La sauna è arredata come una baita di montagna.
La scenetta è davvero spassosa e il pubblico ride di gusto, soprattutto coloro che sono in grado di capire il loro dialetto.
Se devo trovare un difetto, viene dato molto risalto alla scenetta e poco alle sventolate vere e proprie.
Anche loro vanno con pieno merito in finale.

Ore 21.00
C'è attesa per questo concorrente: Udo (già premiato nel 2008 con l'oscar di sauna animateure dal sito InSauna)
Mette in scena un Aufguss "primordiale". Nessuna musica di sottofondo. Per “fare aria” si avvale di una tavoletta e di una scopa di saggina, che userà anche per batterla sulla schiena del pubblico.
Qualcuno appare entusiasta da questa prestazione, ma la maggioranza mostra non poche perplessità.
Si guadagna, comunque, la finale per essersi ben presentato, per aver proposto un tema originale e per averlo ben interpretato.

Termina qui la prima giornata di questo lungo week-end dedicato ai migliori interpreti dell'Aufguss.
Ho assistito a 9 Aufgusse consecutivi, ma non mi sento stanco; tant'è che chiedo ad Arnold "Quando si comincia?" :supermad:

Un meritato applauso va a tutti i partecipanti. Tutti si sono impegnati e hanno cercato di dare il meglio. :battilemani:


Perry ha scritto:
Sabato 25 Aprile

Ore 13.00
Il primo a presentarsi in questa seconda giornata è Renato.
“Nessun luogo è lontano”. Una parte della panca centrale è stata ornata con dei fiori e con dei ceri.
Una gettata che ha lo scopo di far meditare e rilassare. Renato, dopo una più che buona presentazione, cerca di accompagnarci nel viaggio da lui propostoci e ci riesce abbastanza bene.
La sua tecnica è buona, ma sono sorpreso dalla sua resistenza, visto che non si concede un attimo di pausa con l'asciugamano e sventola a lungo con movimenti efficaci.
Gli applausi finali sono davvero meritati. :applauso:

Ore 14.00
Paolo si presenta con un buon tema “yoga”. Anche lui intende farci rilassare il più possibile. Ci dice che dobbiamo respirare solo col naso e di fare lunghi respiri per meglio “assimilare” le essenze indiane da lui proposte.
Purtroppo, però, queste, a causa di un errato impiego e/o dosaggio, creano un po' di problemi di respirazione a diversi presenti, tant'è che si sentono parecchi colpi di tosse. La sua tecnica è sufficiente per portare a termine questa gettata che risulterà, però, un po' troppo lunga (19 minuti!).
Un paio di giurati, oltre ad alcuni del pubblico, abbandonano anzitempo la sauna un po' perchè irritati dal bruciore in gola causato dall'errato impiego delle essenze, un po' perchè infastiditi dalla lunghezza della gettata.
Io non ho approvato questo comportamento, perchè l'ho visto come una mancanza di rispetto verso il concorrente, che sicuramente si stava impegnando per cercare di fare del suo meglio.
Ho fatto presente “la cosa” in giuria e mi veniva data ragione: i giurati “colpevoli” ammettevano il loro sbaglio.

Un malanno fisico dell'ultimo momento impedisce al concorrente in programma alle 15.00 di essere presente alla gara. A riempire questo buco ci pensa il Team del Cron con la gettata “Cron4 super”, magistralmente eseguita dal trio Arnold, Lucas e Sergio.

Ore 16.00
Dopo la mia gettata delle 15.30 nella sauna Wiki, è il momento di Tito. “Profumi di primavera” è il tema proposto.
Una tecnica molto buona e soprattutto una resistenza invidiabile. E' molto bravo a sventolare anche se un po' troppo “uguale” dall'inizio alla fine.
Buoni gli oli proposti a ricordare al primavera, anche se qualcuno a connotazione più floreale non avrebbe guastato.
Mi è piaciuto. :bravo:

Ore 17.00
Una gettata molto attesa dal pubblico.
“Evolution Aufguss” è il tema.
Cosa sarà mai? Il segreto è presto svelato.
Niko ci spiega che vuole rappresentare l'evoluzione dell'Aufguss, dai “primordi” ai giorni nostri.
Comincia col prendere dei rami di pino che erano a macerare nell'acqua e li batte sulle pietre della stufa, si diffonde un vapore profumato “al naturale”.
Il primo giro viene effettuato senza musica e con sventolate “rudimentali”.
Al termine del primo giro viene introdotta la musica di sottofondo ed ha così inizio un giro “classico” dove la tecnica si affina e diventa più ricercata.
Al terzo giro l'evoluzione ci porta verso una ventilazione più d'effetto e con movimenti più appariscenti proprio a rappresentare un Aufguss improntato sullo show.
Un'idea semplice, ma geniale; interpretata davvero al meglio.
Una gettata che spalanca, a Niko, le porte della finale e che viene salutata da una vera e propria standing ovation. :great:

Ore 18.00
Tocca ad Andreas, il Campione uscente.
Con tranquillità ci presenta la sua gettata; usa parole giuste per prepararci al relax (...vi accompagnerò al fiume..).
Chiudo gli occhi, ma vengo presto “svegliato” dalla musica ad alto volume, non proprio idonea per “la passeggiata al fiume”.
Dopo un inizio “roboante”, ecco che la musica si fa più dolce e rilassante.
E' sempre un gran piacere vedere Andreas con l'asciugamano tra le mani.
Anche i movimenti più difficili li esegue con molta naturalezza e semplicità.
Nel finale torna la musica che ha accompagnato l'inizio di questa bellissima gettata.
Anche l'Aufguss di Andreas viene applaudito a scena aperta, col pubblico entusiasta.
Meritatamente in finale! :battilemani:

Ore 19.00
E' il turno di Michl e Werner, simpatici clienti abituali del Cron.
Ci propongono “ La primavera da Mentone”. Mentone, per chi non lo sapesse è la prima località francese che si incontra dopo il confine con la Liguria. La loro intenzione è di ispirarsi alla Provenza, con il profumo del fiore di lavanda. Questo lo troviamo, infatti, mescolato al sale che useremo per un peeling al termine del secondo giro. Anche se la città (Mentone) non si trova proprio in Provenza, il tema è comunque apprezzato. Una critica che mi son sentito di fare loro è stata riguardo alla creatività e alla realizzazione del tema: si sono infatti presentati abbigliati con un kilt scozzese e la musica scelta aveva sonorità che ricordavano l'Africa, quindi non attinenti al tema provenzale.
Nello sventolare si sono dimostrati affiatati e sincronizzati. La tecnica sfoggiata è stata buona, pur senza particolari evoluzioni, ed efficace.
Nel complesso una buona prestazione.

Ore 20.00
“Paradiso e inferno” è il tema proposto da Christoph e Tiziana.
Chris fa una buona presentazione della gettata in tedesco ed in italiano, anche se si impappina un po' sulle essenze.
Qualche istante di attesa ed ecco che ricompare nel buio della sauna trasformato in angioletto (anche se non era proprio “etto” :lol: ): una lunga tunica color oro, le ali sulla schiena e un bel parruccone di boccoli biondi. :amore:
La musica ben si adatta al primo giro che è dedicato al paradiso. Anche la miscela di eucalipto e bergamotto è gradevole.
Così tutto agghindato il timore è che ne esca una ventilazione goffa. Invece è esattamente il contrario. L'aver frequentato ed osservato altri meister ( :ghgh: ), gli ha permesso di affinare una tecnica già di qualità. Lo osservo un po' stupito, mentre sventola, per come riesce a destreggiarsi con maestria nonostante l'ingombrante travestimento.
Ha sventolato egregiamente, anche se, a tratti, un po' troppo energicamente per essere un angelo del paradiso.
Termina il paradiso e comincia l'inferno. Arriva Tiziana in versione diavoletto. La musica si fa cattiva, ben adattandosi al tema. L'essenza scelta, vaniglia, è gradevole all'olfatto, ma forse (parere personale) poco adatta a rappresentare l'inferno. Avrei visto meglio un'essenza più “calda”, come per esempio la cannella.
Tiziana ben si destreggia con l'asciugamano, senza però distinguersi per particolari “evoluzioni”.
D'un tratto il brano musicale in onda si interrompe e si passa a quello successivo. Lì per lì non mi sono accorto che era successo qualcosa di imprevisto. Noto però un po' di agitazione nei due meister. Chris rientra in sauna un po' bruscamente con un treppiede, che gli sfugge dalle mani. Prontamente lo mette in posizione per permettere a Tiziana di salire in piedi a lato del braciere.
Ha in mano un innaffiatoio e con ghigno minaccioso ne fa scendere a pioggia tutto il contenuto.
L'inconveniente musicale ha un po' stravolto i tempi della gettata e in questo ultimo giro, eseguito in coppia, mi sembrano poco coordinati e un po' in confusione, pur riuscendo ad essere efficaci e a concludere in modo egregio questo Aufguss, che alla fine è stato salutato da fragorosi e meritatissimi applausi. :battilemani:

ore 21.00
E' l'ora dei frati. :pope:
Fratello Ralf e fratello Josef ci fanno un'ottima presentazione del loro “Gregoriansher Aufguss”.
Musica di stampo gregoriano in sottofondo, luci e led luminosi d'effetto, il profumo del fiore di mandorla, movimenti lenti, ma efficaci, con l'asciugamano: sono gli elementi principali di questa gettata originale e, soprattutto, rilassante.
Il pubblico gradisce molto e vanno con gran merito in finale.

Termina così anche questa seconda giornata di bellissimi Aufgusse.
Nonostante le 18 gettate a cui ho assistito in 2 giorni, non mi sento particolarmente stanco.
La serata si conclude al ristorante Aquarium, dove giuria e partecipanti sono ospiti del Cron. :inchino:


venerdì 3 luglio 2009, 12:04
Profilo
eXtrAdmin
eXtrAdmin
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 1 febbraio 2006, 23:15
Messaggi: 6475
Località: Un po' qui, un po' là...
Genere (M/F): Maschio
Un brevissimo collage:

[/quote]

Il video della premiazione del vincitore!



venerdì 3 luglio 2009, 12:06
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 0:00
Messaggi: 6049
Località: Oggi qui Domani là
Genere (M/F): Maschio
Perry ha scritto:
La giornata in terra pusterese è cominciata con un'interessantissima visita alla Bergila, azienda specializzata nella produzione di olii essenziali.
L'amico Franz (il titolare), dopo aver cordialmente ricevuto i circa 30 partecipanti, ci ha dapprima spiegato alcune tecniche di coltivazione e di lavorazione di alcune erbe, che la Bergila coltiva in alcuni appezzamenti della zona, in seguito ci ha accompagnati nel bosco attiguo dove ha sede "il cuore" dell'azienda: la distilleria.
Qualcuno, forse, si sarebbe aspettato di trovarsi di fronte ad una costruzione e ad un impainto moderno. Niente di tutto ciò.
La distilleria è una vecchia costruzione di inizio secolo, molto caratteristica e che conserva un fascino d'altri tempi.
Qui Franz con dovizia di particolari ci ha spiegato tutto il processo, che, dalla raccolta della materia prima (pino mugo, pino cembro, ginepro nano...), arriva all'imbottigliamento degli oli essenziali, che ne vengono ricavati.
Passione, meticolisità, tradizione, amore per la natura, ricerca della massima qualità, rispetto dell'ambiente: sono elementi che contaddistinguono questa azienda a conduzione famigliare.

Dopo questo interessantissimo inizio di giornata era ora di "correre" al Cron. :egyptian:
La bella Heidi ci accoglieva con la solita gentilezza e simpatia che la contraddistingue. :fiore:
Diversi i volti conosciuti (e gli immancabili saluti) già all'ingresso. :friends:
La lavagna annuncia un programma fitto di Aufguss, tutti interessanti: :sbav:
(per ora mi limito solo ad elencarli)
ore 13.00 "Japan" - Paul Messner
ore 14.00 "Celtico" - Werner e Arnold
ore 15.00 "Gladiatore" - Renato Cazzolato
ore 16.00 "Cosmo" - Andreas Kofler col suo Team
ore 17.00 "200 anni" - Enrico, Luis e Paolo (200 anni in 3! :nonno: )
ore 18.00 "Lieben Aufguss" - Niko
ore 19.00 "La Giuria" Arnold, Ossi, Armin "Banana", Perry e Franz "Bergila"
ore 20.00 "Bergzauber" - Paul e Hons
ore 21.00 "Cron4" - Ivo e Christoph "chr73"

Al termine di ogni gettata ci veniva sempre offerto qualcosa da mangiare e da bere: canderli, tirtlen, yogourt, frutta, carote, gelato, thè, succhi e, soprattutto, tanta buona birra alla spina. :birra:

Grazie ad Arnold e grazie a tutto il Team del Cron per le bellissime giornate che ci fate sempre passare e per tutte le emozioni che contribuite a farci vivere. :inchino:

Grazie all'"autista" Fofi (Fofana) e agli altri compagni di viaggio e di avventura, Naturoso e Naturina, per la splendida compagnia. :friends:

Un carissimo saluto, infine, agli altri amici villeggianti presenti (oltre ai 3 sopra citati): Niko, Chr73, Andreas, Darkangelely, Liz, Sid, MizioeAnto, i (filippo), Bergila.


Ora attendo qualche altro commento. :fischio:

:popcorn:



mizioeanto ha scritto:
Allora, ragazzi, io sto prendendo tempo aspettando che qualcuno faccia un bel reportino, ma qui non si vede nulla.
Meno male che ci sono Naturina e Fofana che qualche cosa l'hanno accennato!
Beh, qualche spot di cio' che mi e' rimasto, voglio darlo anche io, aspettando che qualcuno piu' bravo di me posti un report "come si deve".
Il mio primo Aufguss e' quello delle 17, con tre maister ben conosciuti che si danno da fare, e il risultato e' buono.
Mi rammarico per non essere arrivato in tempo per l'aufguss delle 15 di Andreas (in realta' ero gia' al Cron, ma occupato nel post-pranzo, non mi ero accorto che c'era lui alle 15); ho potuto "subire" una sola gettata di Andreas, quella del raduno XV ad ottobre, ma e' rimasta per me memorabile... mannaggia.
Alle 16 mi presento a fare la fila, ma per poco non riesco ad entrare, e credo che sia stato un peccato; due tizi vestiti da highlanders entrano in sauna e.. boh, non so cosa combinano.
Alle 18 e' finalmente il turno di Niko, oggi e' lui la star e alle 17:30 sono gia' a far la fila per entrare (stavolta non mi fregano, penso io!)... ed invece, tanta era la gente che voleva assistere che, gia' mezz'ora prima dell'inizio, c'erano un sacco di persone davanti a me e sono riuscito ad entrare in sauna per un soffio.
Niko presenta il suo Aufguss, intitolato "Liebe Aufguss" (o qualche cosa del genere), cioe' l'aufguss dell'amore.
Non descrivo i particolari, ma solo l'emozione che mi ha dato... una sensazione intensa, quasi commovente, dei movimenti lineari, eleganti, a volte ipnotici; insomma, uno spettacolo davvero, con degli aromi e della musica assolutamente indovinati.
Io, di solito, prefersico le gettate piu' decise, piu' energiche, ma l'esecuzione di Niko, nella sua dolcezza e armonisita', e' stata qualche cosa di favoloso! E' stato sufficiente a ripagarmi del viaggio fatto. Grazie e bravo :battilemani:
Ore 19, e' la volta dell'aufguss "giuria", e tra i 5 maister, uno mi sembra di riconoscerlo :fischio:
E' il nostro Perry, vero vanto dell' XV :yahoo: La gettata inizia e va avanti con tifo da stadio.. insomma un po' "naif" ma perfetti per una giornata di festa come quella di domenica.
Ore 20, gettata di vapore eseguita dai due "pazzi" secondi classificati al campionato. Una scenetta comica che lascia tutti con il buon umore. Bravi!
Quando eravamo sul punto di chiudere la giornata, si sparge la voce che l'ultimo aufguss, quello delle 21, sarebbe stato eseguito da Chris.. beh, non si poteva lasciare il Cron senza prima aver preso un po' di sventolate anche da lui! Tutti di nuovo in sauna a chiudere degnamente una bellissima giornata moooolto sudata :-)
Per quello che ci riguarda, oltre alle bellissime sensazioni provate per merito dei maister, c'e' stato anche il piacere di incontrare delle persone simpatiche e piacevoli conosciute qui sul forum.
Grazie a tutti... Maurizio e Antonella



naturosi ha scritto:
Vabbè, visto quanto detto....mi tocca! Anzi....VI tocca!!!! Avete svegliato "can che dorme"! :shocked:


PREMESSA

Innanzitutto mi scuso per averci messo così tanto a scrivere “qualcosina” :rotfl: ma, come avrete notato dalla mia prolungata “assenza” dal forum in quest’ultimo periodo :catene:, il matrim :pope:…ehmmmm il lavoro (ndr: censura mode “on”, se non voglio “buscarle” da naturina!:violent:) mi sta opprimendo parecchio e le energie son quelle che sono, ragion per cui sul pc la sera non sono più riuscito a mettermi… :sigh:
Ma quale trepidante attesa per il mio report???
Siete tutti o matti :supermad: o troppo buoni :fiore:, ma propenderò per la seconda ipotesi, visto che vi voglio bene, anche se di qualcuno potrei avere qualche dubbio !! :ghgh: (chi si può fare 900 km in giornata per fare delle saune??? :roll: o alzarsi alle 5 di mattina per lo stesso motivo??? :faint: ).
Mi spiace di aver limitato mio malgrado i report di altri e lungi da me il volerlo fare! Scrivete, scrivete fiumi di parole!!!! :sign: (Perry e Naturina questa me la pagate…ansiaaaaaaaa da “prestazione”!!! :sex: )


INTRODUZIONE

Ma partiamo dall’inizio, visto che tanto di tempo ce n'è e che avrete sicuramente preparato un bel barile intero di birra da gustare :birra:, come suggerito poc'anzi; più precisamente da una appiccicaticcia e afosa serata tennistica brianzola…trovatomi infatti con il campionissimo Perry per una sfida sportiva giovedì sera :italia: , gli chiedo con tono innocente, per stemperare il clima agonistico (o agonico?? ;) ) pre-partita e senza immaginare cosa ne sarebbe derivato, se ci avesse fatto un pensierino alla festa al Cron. Incauta creatura, che domanda banale :sacchetto: ! Chiunque avrebbe intuito quale potesse essere la risposta del miglior aufgusser che la pianura padana conosca. :stupid: :-) E’ scontato come chiedere a “Re Silvio” se gli piaccia la gnocca!! :muttley: E infatti come non pensarci!!??
Il mitico sventolatore mi contagia subito della sua passione e intravedendo anche nelle mie pupille la fiammella della follia :woot: , due parole dopo mi convince e tre parole più in là siamo già d’accordo (quasi dimentichi di essere lì per una partita di tennis!) per la più folle delle trasferte altoatesine! :applauso: La cosa più buffa è che in nessun momento mi è balenato in mente di discutere l’estremo orario d’incontro, ipnotizzato come Ulisse dalle sirene nell’ascoltare il canto ammaliatore del Perry quando parla di saune e gli si illuminano gli occhi… :frusta:
Amante delle dolomiti fino alla pazzia :amore: (Naturina non essere gelosa!), mai e poi mai avrei pensato di viaggiare fino ai monti pallidi per poi voltargli le spalle appena giunto in loro presenza e, soprattutto, mai avrei immaginato che ben 4 persone apparentemente ragionevoli (ndr Fofana, Perry, Naturina e Naturoso) potessero “perdere la brocca”, alzarsi prima dell’alba :sonno1: , sobbarcarsi centinaia di km :ohoh: , cuocersi membra e cervello in sauna :petoboom: , e tornare indietro in giornata :shocked: …certo qualche responsabile di questo insano gesto c’è, ed ha un nome ben preciso: in primis XV e i meravigliosi amici che lo popolano :friends: , così come Niko, Chris73 ed Andreas con il loro inimitabile approccio alla sauna :inchino:, ma anche il Cron con il suo spettacolare centro e staff! :team: Ci avete tutti sulla coscienza!; :yahoo:


L'INCONTRO E LA PARTENZA

In stato di semicoscienza, vista l’ora :zzz: , e caricato il Perry già in stato di trans pre-saunistico :jump: , sfrecciamo verso il luogo dell’incontro con fofana (non ancora conosciuto), timorosi di ritardare visto che il poveraccio, anche lui ammaliato ed attirato dal Perry :scherno: , si era alzato almeno 1 h prima di noi, ben prima dell’alba!
Come in una road movie di Aldo, Giovanni e Giacomo i nostri "eroi" (scusate ma serve per l'autostima! :muttley: ) cominciano dunque la memorabile giornata in un improbabile luogo: una oscena stazione di servizio con fast-food incorporato sotto ad un importante raccordo autostradale nord milanese :polliceverso: .
E’ qui che i naturosi scorgono per la prima volta l’effige dell’unico, irripetibile, inimitabile fofana, che zompetta con grande vitalità giù dall’auto invitandoci a salire sul suo veicolo...:great:

IL VIAGGIO

Inizia così il lungo viaggio verso la Mecca saunistica che, a dir del vero, passa in modo straordinariamente veloce, grazie al rilassante ronfettìo di Naturina :sonno1: , che riesce sempre a battere ogni record di “nanna” continuativa, e ai tanti discorsi di interesse comune intavolati con gli altri compari…come dice fofana, sembrava ci conoscessimo da una vita, talmente tutto fluiva in modo naturale e spontaneo, che bello! :wave: Durante il tragitto, fofana ha anche tempo di allenarsi :pesista: con un barbuto improbabile “atleta de noialtri” in pantaloncini, calzette e canotta sulla scalinata dell’autogrill, in vista dell’attesissima gara podistica col Niko (inter)Nazionale :gngngn: .
Tra racconti, risate e considerazioni giungiamo in men che non si dica alla sede della Bergila; riusciamo addirittura ad arrivare prima della guest star di giornata, l’inimitabile Niko :inchino: (fofi-1, Niko-0).


LA VISITA ALLA BERGILA

Riguardo la Bergila devo dire che sono rimasto stupito: mi aspettavo un mega centro con colture intensive ed edifici moderni e invece è esattamente l’opposto! Un luogo tipicamente montano, a conduzione familiare, un orto relativamente piccolo, sorrisi sinceri da parte di Bergila (Franz), orgoglioso nel presentarci il loro piccolo grande mondo vegetale e i processi e segreti del mestiere. Moooolto interessante ed affascinante…lo sapevate ad esempio che per fare scappare le talpe in modo assolutamente ecocompatibile, basta infilare una bottiglia nella buca della tana, con l’apertura verso l’esterno? Pare che i suoni prodotti dall’aria nella bottiglia facciano scappare le simpatiche (per noi turisti) creaturine! E che le piante, come gli esseri umani, non sempre stiano bene tra di loro? La “profumata” pianta d’aglio serve infatti da paciere quando due vegetali si rognano contro, che forte!! Bergila aggiunge poi che non solo le piantine (di numerose specie) vengono coltivate in modo biologico, ma che la semina, la raccolta e l’irrigazione avvengono in modo meticoloso, seguendo specifiche pratiche in particolari momenti astrali (con cura per i cicli lunari e solari). :eeeeh: La Bergila non produce dunque semplice biologico ma và al di là, nel campo biodinamico (http://www.rudolfsteiner.it/biodinamica/agricoltura/agricolturabiodinamica.html#uno), processo che rende i prodotti più vitali e dunque energeticamente più completi. La visita prosegue verso un capanno nel bosco nel quale vengono distillati i vegetali…che profumo!!! Dopo averci spiegato i vari processi e strumenti utilizzati, e come tutto il ciclo completo sia a impatto ambientale zero, essendo energeticamente autosufficienti con rivendita del surplus ad utenti esterni, il tutto senza produzione di rifiuti, ci siamo lasciati andare a qualche acquisto :popcorn:(e come resistere ad un prodotto sano del quale abbiamo potuto toccare con mano il processo dalla A alla Z?). Se il mondo funzionasse come la Bergila, sarebbe un posto migliore.... :battilemani:
Qui, mentre tutti si sono lanciati su prodotti tipo olii essenziali e creme naturali, si è notato un personaggio che con certa “nonchalance” si aggrappava gaudente ad una serie di bottigliette di grappa davvero invitanti :nonnohic: …ma chi mai sarà stato :badgrin:? Per dovere di cronaca comunichiamo che ne abbiamo acquistate anche noi qualcuna :fischio: , non vorremmo passare per cronisti parziali, che di questi tempi ne abbiamo fin troppi su ogni rete! :fire: !!
In mezzo agli effluvi alcolici ed eterici fofana e noi perdiamo il senso del tempo :kid: , ma non c’è Perry che tenga!! O meglio…non c’è nessuno che tenga il Perry!!!! :ohoh: :lol2: )
Si avvicina infatti l’ora X della festa al Cron :gladiator: e il brianzolo vate saunistico ci intima di affrettarci verso il tempio del vento e delle essenze! Gulp come andargli contro :frusta: ???
Abbandonati gli effluvi alcolici, o forse proprio grazie a questi, il mitico fofi, forte del mattutino allenamento in autogrill :pesista: , si produce in uno scatto inimmaginabile ai più, che gli permette di staccare prima e seminare poi un Niko distratto dall’ammmore :amore: :fiore: sul gran premio della montagna di rientro al parking…i giudici di gara decretano, contro ogni pronostico podistico e tra una grappa e l’altra :birra: : fofi-2 niko-0!!!


ARRIVO AL CRON

Un Perry in chiara astinenza da sauna :woot: , stimolava poi fofana a sorpassare qualsiasi veicolo circolasse sotto i 180 km/h, pur di giungere in tempo per la festa risconese :yikes: ; così, contro ogni legge fisica i quattro compari giungevano al venerando luogo in tempo per una giornata memorabile. :egyptian:
Mentre fofi si slacciava le cinture e noi aprivamo le porte, Perry si dematerializzava dinanzi ai nostri occhi e si “rimolecolava” sulla porta d’ingresso del Cron…il capitano Spock non avrebbe saputo fare di meglio scendendo dall’Enterprise!!! :shocked:

Ecco, a breve inizierà il report sulla giornata al Cron... :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl:
Ahahahhaha avete voluto la bicicletta, ora pedalateeeeee!!!! :frech: :frech: :frech:
(vendetta atroce vendetta per la “pressa” psicologica alla quale mi avete sottoposto questa settimana!!!) :yeah: :yeah:


(filippo) ha scritto:
Noi siamo stati al Cron domenica e lunedì. Sono state due giornate diverse ma entrambi stupende e rigeneranti.
Abbiamo prenotato in una pensione di quelle affiliate al Cron e in due persone, una notte con colazione buona e abbondante, abbiamo speso meno di 60 euro con ingresso gratis al Cron sia la domenica che il lunedì (ma come fanno?!?!)
Ovviamente la domenica è stata esaltante, ma a noi incuriosiva molto anche il lunedì. Ci chiedevamo se il team del Cron e la struttura sarebbero stati attivi come i festivi: la risposta è sì. :great:
Entriamo alle 12,10 e ci sono già una decina di persone.
Ci posizioniamo nel giardino nei comodi lettini sotto ad un sole spendente, e vediamo che la grande sauna esterna è aperta e sembra non funzionare. Pensiamo che di lunedì forse non la aprono.
Verso le 13,00 entriamo nel bagno turco, siamo solo noi, così la “filippa” può stendersi comodamente e subire il mio massaggio con il sale. Quando usciamo, la lavagna degli aufguss ne prevede uno ogni ora a partire dalle 15,00 fino alle 21,00... ma noi non possiamo stare lì fino alla fine, abbiamo tre ore di strada e domani si lavora. :(
Il primo aufguss è nella sauna interrata. Saremo stati una ventina di persone e lo svento latore credo fosse un ospite: aufuguss semplice ma molto piacevole.
Il secondo è, al contraio di quello che pensavamo, nella sauna grande bella e funzionante. L’aufguss lo fa Werner che come sapete è bello (con il suo gonnellino scozzese) e bravo, molto bravo.
Gli aufguss si susseguono, non siamo mai più di trenta persone, per cui si trova sempre posto e si sta sempre comodi,… ma noi non possiamo stare lì fino alla fine, abbiamo tre ore di strada e domani si lavora. :(
C’è l’aufguss Dolomiten, quello delle Fragole, il thee-te, l’aufguss Team Cron, altri che non ricordo, e alle 21,00 ci srebbe l’aufguss Sciamano,… ma noi non possiamo stare lì fino alla fine, abbiamo tre ore di strada e domani si lavora. :(
Si sta bene. C’è poca gente. Il sole caldo a tratti, ma solo per breve tempo, lascia il posto a un piacevole venticello e anche a qualche goccia di pioggia rinfrescante, e durante la giornata ci offrono spicchi di arance, una buona tisana, spiedino di fragole, una specialità altoatesina (una specie di omelette fredda ripiena) , spiedino di frutta. E possiamo scegliere dove sederci ed infatti ci sdraiamo sul “lettino” tondo del piano primo,e si sta bene, bene, bene. E fuori hanno anche acceso il fuoco, anche se c’è poca gente ( fanno tutto quello che fanno sempre), ,… ma noi non possiamo stare lì fino alla fine, abbiamo tre ore di strada e domani si lavora. :(

Alle ore 21,00 siamo sdraiati, ancora nella sauna grande, e ci godiamo uno splendido aufguss rilassante, fatto da Ivo e da Paul, con l’ausilio di campane tibetane . Veramente da goduria.
Alle 23,00 usciamo dalla pizzeria felici e contenti, abbiamo fatto bene a stare lì fino alla fine,… e adesso abbiamo tre ore di strada e domani si lavora, ma chissenefrega ne è valsa decisamente la pena. :friends:


(filippo) ha scritto:
Per quanto riguarda domenica, diciamo intanto che siamo stati felici di ritrovare e conoscere nuovi amici di XV e non solo.
È' stata una giornata passata molto, troppo velocemente e che non definirei rilassante.
Tra code, chiacchere, cibo e birra e soprattutto tra mille emozioni abbiamo avuto poco tempo e poca voglia di cullarci nei lettini, ed era giusto ed inevitabile che fosse così.

Noi non abbiamo fatto tutti gli aufguss, ma quelli a cui abbiamo partecipato sono stati ovviamente tutti all'altezza.

Tutti tranne l'aufguss di Niko. :eeeeh:

A tutti ovviamente sarà piaciuto, tutti a dire che bravo, evviva evviva. Invece per me è stato veramente SCONCERTANTE, ma in senso negativo.
Tutti ne parleranno bene solo perché, già dalla spiegazione del suo aufguss, con la sua voce calma e calda (ovviamente) e a tratti commossa aveva già conquistato tutti i presenti.
Tutti ne parleranno bene solo perché ha avuto il "coraggio" di presentarsi come il gobbo di Notre Dame riuscendo a farci sorridere ma senza cadere nel ridicolo o grottesco (tutt’altro).
Tutti ne parleranno bene ed esalteranno l'allestimento solo perché c'erano cento farfalle appese al "cielo" (grazie e bravi a chi le ha attaccate), e solo perché quell'anfora magica ed enigmatica (tutti ci siamo chiesti cosa servirà mai) posata sul braciere si è trasformata in una semplice quanto romantica fontana.
Tutti ne parleranno bene solo perché quando nel buio della cattedrale, pardon, della sauna, le farfalle diventate bianche e splendenti volavano in aria seppur con meno eleganza degli asciugamani lucenti animati da Niko, che sembrava che un po’ della loro luce investisse e si posasse sui visi di tutti i presenti.
E anch’io ne parlo bene, ma solo perché, per la prima volta la mia sposa , al termine di un aufguss, non è schizzata via ma è rimasta seduta abbracciata a me a prendersi le istintive coccole.
Però, ritornando all’inizio del mio intervento, devo dire che c’è stato un aspetto dell’aufguss molto molto negativo che secondo me ha inficiato tutta l’esecuzione, che l'ha resa ridicola e assurda.
E peggio è il fatto che Niko ha detto di aver assistito a teatro al Gobbo di Notre Dame e questo è ancora più sconcertante.

E allora mi chiedo, e chiedo a te Niko: ma quando cax*volo si è mai vista un’Esmeralda con la lana cotta in testa? ??

P.s. per chi non c’era: all’inizio dell’aufguss Niko è entrato in sauna “travestito” da gobbo (con saio e catene striscianti) e ha offerto una rosa alla sua bella… che indossava un classico cappello da sauna. Ma di questo e di tutto quello che è successo sicuramente i Naturosi spiegheranno tutto.

Ciao a tutti, al prossimo post :friends:


naturosi ha scritto:
Bravo filippo, ottimo report del Masters of Aufguss! :battilemani:

Devo dire che l’ho letto con trepidazione, visto il riferimento “negativo” all’aufguss di Niko che si svela nella sua vera natura solo alla fine!!! Grande!!! :badgrin: chissà anche Niko che soprassalti avrà avuto con l’impegno e creatività che ci ha messo… :supermad:

Finalmente, con ulteriore mega ritardo (mi scuso ma questo per me non è proprio periodo per stare sul forum :( ; spero di rifarmi da fine estate in poi), ecco il prosieguo dell’anteriore “report” pre-Cron; visto che sono passati alcuni giorni, ammetto di non ricordarmi tutto per filo e per segno, quindi vi prego di integrare a volontà se dimenticassi qualcosa o se sbagliassi i contenuti…purtroppo non ricordo più le essenze usate, se Bergila o Perry se lo ricordassero, ne sarei riconoscente!


Appena giunti alla reception del Cron a Perry sono state offerte ciabatte, un caffè e una brioche e, fattolo accomodare in poltrona, gli è stato pure dato un giornale…manco fosse a casa sua!! ;)
A parte gli scherzi, sembra davvero che il Cron sia ormai la “camera” più bella della casetta del nostro mitico villeggiante, tale è ormai la sua conoscenza del personale e del luogo. Andare con lui là è come presentarsi col Presidente della Repubblica in persona! :lol:
Alla cassa abbiamo trovato la sorridente Heidi :fiore: e poco dietro un Werner che, con un ghigno tra il creativo e il soddisfatto (sempre che esistano ghigni così), ci ha confessato di stare preparando sul pc qualche “numero” musicale per gli aufguss del pomeriggio…benon benone, già si gustava l’aria delle “grandi occasioni”! :punk:


Dopo esserci cambiati e “docciati”, siamo entrati finalmente nella tanto attesa area benessere, giusto in tempo per assistere al primo dei tanti aufguss che avremmo avuto la fortuna di provare.
In realtà Naturina, che aveva aderito alla folle trasferta solo “last second”, aveva pensato di farsi una bella giornata riposante nel giardino a prendere il sole, “condita” solo da poche saune, e ammetto che anche io avevo nutrito qualche velleità in tal senso. Peccato che non avevamo contato con un tempo “così così” ma soprattutto con la “variabile P”!
Per chi non la conoscesse, trattasi di una variabile (detta “Perry”) contenuta nelle equazioni che regolano i rapporti umani, quando una persona cerca di convincerne un’altra a fare qualcosa. Tale grandezza assume valore “infinito” quando il convincimento riguarda le saune: in parole semplici, è impossibile rifiutarsi di fare una sauna quando Perry esprime la sua coinvolgente passione per una particolare sventolata.

Pertanto, persuasi dal magnetico amico come Ulisse dalle sirene, confessiamo di aver partecipato a tutti tranne ad 1 solo aufguss…per una giornata che di riposante ha avuto ben poco ma che ci ha regalato emozioni e soddisfazioni a “go-go”.
Inutile dire, come già sottolineato da Perry, che tra un aufguss e l’altro il sempre disponibile, simpatico e impeccabile staff del Cron ci ha deliziati con tanto di quel cibo da poter dire a fine giornata di aver degnamente mangiato…

“Travolti da un insolito destino”, ci siamo dunque lasciati trascinare dentro al primo show di giornata:



ore 13.00 "Japan" - Paul e Lerna


Molto curiosi per ciò che avrebbero potuto proporci non ne siamo rimasti delusi, anzi!
Il “prestante” Paul si è presentato vestito da karateka (tra l’altro cintura nera, dunque chi avesse voluto uscire…cavoli suoi!!!), mentre la graziosa Lerna si è manifestata vestita di un tipico abito orientale (unica pecca è che forse fosse più cinese che giapponese!).
Con sottofondo musicale orientaleggiante (da musica tradizionale a manga!), i due si sono poi esibiti alternando vigorose e poderose gettate eseguite con l’asciugamano da Paul, a gentili sventolii con un piccolo ventaglio ad opera di Lerna, che in modo molto teatrale faceva da timida “Geisha” nei confronti dei divertiti spettatori.
Simpatico il modo in cui Paul ha “spezzato” le palle di ghiaccio sul braciere, simulando il tipico gesto da atleta marziale, colpendo i bersagli con la mano nuda, come a spezzare un mattone…fantastico anche quando è balzato in piedi sopra al bordo del braciere con uno scatto felino, senza aiutarsi con le mani, come un vero atleta qual è! Molto credibile nei panni dell’atleta marziale, insomma, e buona tecnica nello sventolio, davvero bravo.

Ma permettetemi di raccontarvi il vero “clou” della gettata…
L’avvenente ed ammiccante Lerna, prodigando sorrisi e sventolando con il ventaglietto qua e là :sbav: , ad un certo punto decide di scegliere, da esperta Geisha quale è in quel momento, il vero e unico maschio dominante tra la nutrita schiera di denudati uomini presente. E chi pensate che abbia scelto???

Me? No, beh, sarò pur alto ma di dominate non ho nulla…eppoi ho la mia “bodyguard” Naturina che le avrebbe fatto assaggiare un modo molto “occidentale” di “difendere” il proprio uomo da qualsivoglia “avance”!!! :team:

Perry? Di dominante ha molto (la Perrytours è incontrastata leader del mercato “gite saunistiche”, un po’ come la microsoft sul mercato software!), ma evidentemente le orientali “guardano” anche altro…
Lo so, lo so, ci state arrivando…in particolare penso che Niko se lo immagini già, ahahahah.

Ebbene si, FOFI!!!! :dance: Il grande fofana, nonostante i 479 km sulle (s)palle, la notte quasi insonne della sera prima (causa sagra della cipolla e folle orario di partenza!), dimostra di avere, nonostante tutto, tra tutti i virgulti uomini presenti i feromoni più potenti e le doti nascoste (oppure non tanto nascoste ihiih?) che l’amabile Geisha cercava…grandissimooooo!!!!!
:inchino:
La bella Lerna si sofferma a sventolare il nostro adone tra decine e decine di maschi “rivali” delusi, ammiccando e guardando fofi con grande intensità… pensavo che Paul avesse gettato dell’acqua sui sassi bollenti, poiché si è sentito di colpo un tasso di vapore più elevato nell’aria: poi ho guardato che ciò era dovuto a fofi che andava in escandescenza…. chi lo può biasimare!!! :rotfl: :rotfl:

Donne, il sex symbol di XV ha un nome, e si chiama fofana !!! :yeah:

Alla fine la gettata si è protratta per parecchi minuti e, un po’ per l’evaporazione “forzata” di fofi che per il vigore di Paul, ne siamo usciti piuttosto provati.



ore 14.00 "Celtico" - Werner e Arnold

Con una colonna sonora di forte impatto, tra il rock e il celtico, nella gremitissima sauna sono entrati due grossi celti coperti di pellicce, elmi, con la faccia sporca di “fango e sangue” e come d’incanto ci siamo sentiti catapultati nel nord europa di molti secoli fa, sinceramente intimoriti dall’aspetto fiero e minaccioso dei due guerrieri. :freddo:
I due superuomini (Werner e Arnold) sono stati capaci di fare un aufguss ricoperti di abiti pesantissimi, dalle spalle larghissime e dalle foltissime pellicce, che hanno reso molto più complicati i movimenti: complimenti per l’ennesima dimostrazione di maestria!!
Gli sventolii del gigante Arnold, come sempre, sono stati molti potenti, mentre Werner ha cercato di fare movimenti leggermente più sofisticati nonostante le oggettive difficoltà, riuscendoci in modo più che buono.
A un certo punto, verso la metà inoltrata della ventilazione, i guerrieri hanno anche scaricato la loro veemenza sulle schiene degli astanti, :violent:frustandole con rami di betulla nella più tipica delle tradizioni finniche (chiamata “vasta”), giusto per farci capire chi fosse al comando!
Verso la fine della gettata, in un crescendo di intensità, anche i guerrieri hanno mostrato un piccolo ma molto comprensibile calo fisico, visto il vestiario davvero ingombrante. Da questo aufguss siamo comunque usciti più che contenti, ma stranamente meno provati rispetto a quello precedente, nonostante le attese e il grande vigore dei due guerrieri.
Nota di cronaca: ancora “scottato” per il “caldo” aufguss precedente , il buon fofana opta per una tattica “diversiva”, temporeggiando oltremodo nella zona “rifocillo” e perdendo l’accesso al succitato aufguss, essendosi “venuto a trovare” in fondo alla lunga fila… :fischio:



ore 15.00 "Gladiatore" - Renato Cazzolato

Sospinti dal Perry (e come no?) a vedere la performance di un “outsider”(per noi) quale Renato, mai visto all’opera prima, siamo entrati ne ”l’arena romana”, pronti ad apprezzare “l’esotico” sventolatore (rappresentava le terme di bibione ai campionati).
Il primo impatto è stato molto scenico: il fisico da gladiatore c’era, il vestiario pure, ed anche le musiche; in più la luce che proveniva dal retro ne scolpiva al meglio l’effige nella retina, creando una buona suggestione; sembrava di trovarsi nel centro di un’arena, sensazione favorita anche dal caldo.
Curioso e simpatico poi l’approccio; il gladiatore ci ha letto un manoscritto nel quale veniva raccontata una storia, cercando di far entrare gli spettatori nella trama, per impersonificare nei tre giri tre diversi momenti del racconto. Un po’ per l’emozione di trovarsi dinanzi ad una folla così nel “maracanà” delle saune italiche, un po’ per la scarsa illuminazione, il nostro “Ispanico” ha però stentato un po’ a declamare il racconto, e l’iniziale suggestione si è persa un po’ per strada. :?
In ogni caso, pur con movimenti meno sofisticati e armonici rispetto ai migliori sventolatori, il buon Renato ha dato il meglio di sé con l’asciugamano, rendendoci comunque soddisfatti per la sventolata, grazie alla buona volontà e alla simpatia, ma anche grazie a degli aromi particolari (Perry aiutami!) molto azzeccati.
In sintesi un aufguss un po’ più “artigianale” dei soliti effettuati al Cron, ma comunque godibile.


Se non ricordo male, a questo punto si materializzano al Cron alcuni barili di birra gentilmente offerti dal centro (grazie!); magicamente fofana appare e ricompare a ripetizione nella lunga fila che si forma per bere la dissetante bevanda…sarà stato solo un effetto ottico o trattasi di caso di primo caso accertato di “doping” per resistere agli aufguss? :nonnohic:



ore 16.00 "Cosmo" - Andreas Kofler col suo Team

A detta dei presenti al campionato europeo di aufguss, il team del grande Andreas ci ha ripresentato il medesimo show (un “evviva” da chi quel campionato l’ha dovuto saltare!).
Piccola premessa: poco prima dell’aufguss del duplice campione italiano, entra al Cron la tv di stato austriaca (ORF) per un servizio sull’evento. Andreas si presta per un servizio tv nel quale illustra, dalla preparazione delle palle di ghiaccio alla sventolata, come si faccia un buon aufguss.
Pertanto prima di entrare in sauna ci viene comunicato che la tv austriaca riprenderà la sventolata dall’interno della sauna, informandoci che finiremo quindi in tv o su youtube.
La cosa non desta nessun problema all’accalcata folla che si assiepa dinanzi le porte della sauna centrale, anche perché chi avrebbe voglia di perdersi uno dei proverbiali aufguss di Andreas & Co?


Per la descrizione non posso che riportare quanto detto da Micho nel suo eccellente report riferito al campionato, non sapendo fare di meglio:


” Difficile riassumere in poche parole lo spettacolo andato in scena.
Una sorta di rito iniziatico, cominciato con una breve processione con una coppa piena di ghiaccio illuminato dai led.
All'interno della sauna era presente un bravissimo percussionista che ha suonato un tamburo tribale e un artista arrivato apposta da Bologna, che si è cimentato con uno strumento a fiato simile a quelli usati in Australia e un altro aggeggio che simulava il rumore delle onde.
Ad un certo punto è entrato in scena anche un piccolo coro formato da due ragazzi e due ragazze, con voci veramente bellissime.
Andreas e la sua ragazza sono stati perfetti nell'usare i numerosi asciugamani e l'assistente alle luci ha valorizzato ogni passaggio.
Il clou è stato quando hanno raccolto il ghiaccio della coppa con un drappo colorato e l'hanno praticamente lanciato sulla stufa.
E' riuscito a trasportarci lontano nel tempo e nello spazio e si è confermato un animatore da sauna ai massimi livelli.”



Rispetto a quanto da te detto, caro Micho, credo che in questa occasione lo spettacolo sia stato rovinato, solo in piccola parte, dalla presenza della tv. Da una parte la presentazione iniziale in tedesco è stata a causa di questa presenza mooooolto (troppo) lunga (e infatti “umanamente” Andreas ha tagliato la parte in italiano), fatto che ci ha cotti tutti già in partenza. Dall’altra la luce della telecamera ha disturbato parzialmente l’ambientazione suggestiva.

In ogni caso, per me rimane uno degli aufguss più belli mai visti: gli sventolii magici di Andreas già li conosciamo (brava anche la compagna a supportarlo), e anche questa volta non ha deluso; inoltre sono risultati davvero emozionanti i suoni dal vivo prodotti dai vari interpreti: lo strumento australiano (tipo quello che si vede in Crocodile Dundee) è stato molto particolare, direi fantastico, mi ha fatto venire brividi veri; il tubo pieno di semi che simula le onde mi ha fatto rilassare come se fossi stato al mare sotto un sole cocente; il tamburo suonato a mano mi ha fatto muovere e palpitare al ritmo delle percussioni; il canto “viva voce” del coro mi ha toccato l’anima; il tutto con un’ambientazione da “rito” davvero suggestiva.
Nonostante la presenza della tv è stata dunque un’esperienza splendida, di cui ringrazio sinceramente Andreas. Mai fatta una sauna con emozioni “live” siffatte! :great:


Sinceramente mi è sembrato incredibile che un tale aufguss possa essere finito in 4a posizione nel campionato europeo; posso credere al fatto che Niko sia stato alla pari o superiore, conoscendolo, ma non riesco ad immaginare altri capaci di tale meraviglia; credo che i criteri di valutazione meritino una riflessione da parte della giuria, o perlomeno i pesi da associare ai vari parametri considerati meritino una “aggiustatina”…



ore 17.00 "200 anni" - Enrico, Luis e Paolo (200 anni in 3!)


Questo è stato l’unico aufguss che ci siamo persi, ma avevamo davvero bisogno di una pausa essendo a questo punto; in sostituzione ci siamo fatti un bagno turco rilassante…. Passo dunque la parola ad altri!



ore 18.00 "Lieben Aufguss" – Niko

Beh, che dire a questo punto? Dire che non abbiamo praticamente dormito, alzandoci prima dell’alba, solo per celebrare un amico? Dire che solo per un suo aufguss vale la pena sobbarcarsi un viaggio lungo, anche in giornata? Dire che è unico nel suo genere? Si, è tutto vero.

Ma il vero motivo che spinge a fare queste “follie” qual è? E’ che Niko EMOZIONA SEMPRE!
Basta sentire la sua iniziale descrizione della gettata per sentirsi già quasi paghi, grazie a quella voce calma, calda e carismatica che ti avvolge come l’aria… :amore:

Stavolta ci ha però anche sorpresi con un allestimento singolare (le farfalle sul soffitto della capanna), già ottimamente descritto da Filippo.
Ci ha stupiti per il difficile tema scelto, l’Amore, associato al mese di maggio ed espresso durante le varie gettate nelle sue varie forme: tormentato,romantico, libero…
Rimarrà in noi anche lo stupore per l’ingresso di un Niko “gobbo” e incatenato che è entrato in scena trascinandosi in modo sofferto, con la colonna sonora di Cocciante come sottofondo musicale, per poi donare un fiore alla sua bella, sinceramente sorpresa dal bel romantico gesto.

Ricorderemo in modo molto particolare quella misteriosa anfora piazzata sul bordo del braciere, posta in alto e in bella vista, che dall’inizio della sventolata ha incuriosito fortemente tutti e che solo all’ultimo giro ha evidenziato la sua funzione, trasformandosi (grazie ad alcuni fori praticati a differenti altezze) nella più inusuale e sorprendente fonte dalla quale abbiamo mai visto zampillare acqua sui sassi ardenti, il tutto condito da una sempre scenografica rappresentazione.

E come non rivivere il momento nel quale le luci si sono spente e le numerose farfalle sul soffitto sono diventate fluorescenti, animandosi per contrasto con il movimento sempre fluente di un asciugamano parimenti luminescente, trasformatosi magicamente nelle mani del “fenomeno” in uno svolazzare d’ali? La suggestione creata ci ha permesso per qualche istante di sentirci leggiadri e leggeri in mezzo a decine di farfalle illuminate svolazzanti…woow! :popcorn:

Come sempre e più che mai, le diverse scelte tecniche e il differente approccio ai 3 giri della gettata del nostro beneamato, hanno fatto sì che ogni momento potesse essere vissuto con stupore e meraviglia, cullati ora dagli effetti visivi, ora da quelli musicali e ora da quelli aromatici, sublimando come sempre l’esperienza fisica in un completo e intenso senso di benessere.
Grandioso come sempre! Grazie ancora per l’impegno, la fantasia e il tuo unico ed inimitabile approccio “olistico”, che rende le tua gettata un momento da vivere intensamente con i sensi e con lo spirito. :zen:


Grazie anche a Liz, Darkangelely, Laura, Andrea e Paolo (dello Juta) e soprattutto Sid, senza i quali questa meraviglia non avrebbe potuto accadere, visto che la preparazione della sauna per il mitico Niko e il successivo “sbaraccamento”, cui ho volentieri partecipato anche io (perdendo qualche polpastrello nello staccare in precario equilibrio sulla scala le ustionanti puntine che ancoravano le farfalle al soffitto!!!), portano la loro firma. :friends:


Il mitico Cron aveva nel frattempo fatto giungere un carrellino di un gelataio nel giardino esterno, davvero ottimo per “raffreddare” i “bollenti spiriti”!
Ancora ebbri dei meravigliosi aufguss di Andreas e Niko e leggermente gonfi di gelato, non abbiamo comunque voluto perderci l’aufguss della giuria dei campionati europei, men che meno considerando che a tale gettata avrebbe partecipato anche il nostro caro Perry.



ore 19.00 "La Giuria" Arnold, Ossi, Armin "Banana", Perry e Franz "Bergila"


Con una squadra di aufgusser di tutto rispetto (Arnold del Cron, Armin del Mardolomit, Ossi delle Terme di Merano, Perry di XV e Bergila come “alchimista”) le attese erano ovviamente alte.
Certo l’esordio del poderoso Arnold con colonna sonora degli Europe (“The final countdown”), avrebbe dovuto farci capire a cosa stessimo andando incontro…che mazzata! :gladiator:

Con il sadismo tipico di colui che è abituato ad osservare la sofferenza e le pecche altrui, a turno e talvolta in coppia, gli assatanati giurati hanno smosso le vere viscere dell’inferno per farci friggere le budella, alternandosi in modo talvolta frenetico per propinarci continue e potenti sferzate di aria calda, sotto l’attento sguardo di Bergila che nel frattempo condiva le pietre con “intrugli” sempre interessanti. Tra sguardi sadici compiaciuti (Arnold e Ossi in primis!), questa gettata è stata sicuramente più una improvvisata che un insieme organico, tanto che la sauna si è trasformata presto in un vero e proprio “stadio” in cui tra grida, battute urlate a squarciagola e tifo da “palazzetto dello sport” al passaggio dei vari protagonisti, (quasi) tutti si sono lasciati andare ad una vera caciara…una specie di “rave party” saunistico davvero insolito dai risultati massacranti!
Le ultime violente sventolate di Arnold hanno fatto urlare molti incauti avventori, tra cui noi, ustionati dal diabolico mix del nostro “vento del nevada” Perry, del “titano delle dolomiti” Arnold, del “vulcano della val gardena” Armin e della “dragone del tirolo” Ossi.

Noi abbiamo ovviamente fatto un gran tifo ad ogni passaggio del mitico Perry, che nonostante avesse in squadra un team di veri e acclamati professionisti, non ha davvero demeritato, sebbene il ritmo infernale imposto non gli giovasse di certo…mitico Perry, sei sempre un grande!



ore 20.00 "Bergzauber" - Paul e Hons

Ormai stremati dai tanti eventi e dalle tante sudate, solo l’ennesimo canto delle sirene (la famosa variabile P) ci ha convinto ad entrare anche a questa ulteriore gettata, giustificandosi col fatto che questa non si poteva perdere, trattandosi dell’aufguss che è valso ai due simpatici protagonisti il vice-campionato europeo, certo un argomento molto convincente (è proprio un volpone questo Perry)!

Pur non avendo addobbato la sauna come per i campionati, la gettata è stata davvero singolare e divertente (non tanto per quello che siamo riusciti a capire, causa mix tedesco-dialettale-italico usato dai due tirolesi, bensì per le movenze e le espressioni facciali!).
La cosa che più ci ha colpito è stata però la fantasia che hanno adoperato: simulando un rientro a casa dopo una giornata di lavoro nei campi, la simpatica “coppietta” (imperdibile “Giovanna” con le sue frasine da sciura) si è messa a fare i mestieri di casa, ad esempio rifacendo il letto (sventolando genialmente e con grande efficacia un simil lenzuolo sopra al braciere), “tagliando” l’erba dell’orto (con una specie di falce con asciugamano annesso), setacciando il “grano” (ndr ghiaccio tritato!) sopra al braciere per aumentare l’umidità della sauna…insomma una “genialata” dietro l’altra condita da tanta ironia, alternate da più tipiche sventolate di buona qualità ed efficacia.

Certo è stata una gettata diversa da tutte quelle provate finora, per originalità e fantasia (e credo che questo le sia valso il vicecampionato), però quelle di Niko ed Andreas… :applauso:




Decisi ormai a tornare verso casa con i cari compagni di viaggio fofana e Perry, ci accordiamo per fare solo qualche minutino di relax pre-partenza, condito da tanti baci e abbracci con gli amici di XV presenti. Prima di incamminarmi verso gli spogliatoi ci intratteniamo però nella vasca kneipp, chiacchierando amabilmente con i simpatici mizioeanto, che finalmente conosciamo, dopo averli tanto letti.

Quando stiamo praticamente per andare verso gli spogliatoi e io sono ancora con i piedi ammollo, arriva il Perry dal giardino (e chi se non lui!?) e mi dice: “c’è stato un cambio di programma, il cron4 aufguss delle 21 lo fanno fare a Chris…”
L’avesse mai detto!!! Da grande fan di chris73 quale sono, mi sono catapultato letteralmente fuori dalla vasca kneipp travolgendo ogni cosa e dimenticando completamente le docce e il lungo viaggio di rientro(circa 4 h), :ohoh: correndo come un ossesso verso il luogo dell’evento. Sarebbe stata la chiusura più degna ad una gran giornata, dicevo tra me e me, e così è stato…



ore 21.00 "Cron4" - Ivo e Christoph "chr73"


Già durante il pomeriggio avevo manifestato il mio dissenso per il fatto che non fosse stato previsto nel bellissimo e ricchissimo programma di giornata un aufguss “ufficiale” di Chris. Come facente parte del rinomato gruppo dei “3 tenori dell’aufguss”, i veri artisti delle gettate, sicuramente il caro Chris avrebbe già largamente meritato una ribalta di tale importanza, dove gli sia possibile esprimere al meglio le proprie indubbie qualità, più limitate all’interno delle saune dell’Aquarena.

Così l’ultimo aufguss di giornata, eseguito senza particolari “artifici”, lo hanno fatto in coppia il simpatico Ivo e il mitico Chris. La mancanza di calca per questo ultimo aufguss rende la vivibilità dell’evento ancora migliore, e se Ivo cerca di esprimere le sue qualità anche attraverso il suo carattere estroverso, Chris si esprime con il suo consueto pacato atteggiamento, rigenerante come pochi, sfoggiando un notevole bagaglio tecnico di soluzioni “aeree”. Non solo rimaniamo ipnotizzati dalle varianti nei movimenti dell’asciugamano, eseguite con movimenti sempre fluidi e continui, ma anche dall’incedere armonico del corpo intero e dalla serena e gradevole espressione del volto. :wave:

E’ stato curioso notare in questo aufguss due modi così diversi di affrontare una gettata: quello di Ivo, volenteroso e “vulcanico”, quello di Chris, armonioso e sereno.
Senza nulla togliere a Ivo, la prestazione di Chris è stata eccezionale, e le emozioni provate senza “effetti speciali” sono la riprova di come ormai, in fatto di sventolate senza show di corredo, il grande Chris sia al livello dei 2 più “famosi” campioni.
Grazie Chris per l'ottima gettata e la serenità che ci hai trasmesso, è stato proprio rigenerante prima del viaggio!!!



Salutati infine tutti gli amici del Cron e gli altri extravilleggianti presenti (filippo, mizioeanto, liz, sid, darkangelely, forse dimentico qualcuno… :friends: :fiore: scusatemi ma son cotto!), abbiamo preso infine la “fofi-mobile” e, veloci come Batman, siamo arrivati in Lombardia e Piemonte verso le 2 di mattina…che mazzata!

Per concludere ancora un grazie infinito a fofana per l’ottima compagnia, l’eccellente guida e per i tanti chilometri che si è fatto (a buon rendere!); caro fofi, ci ha fatto un grossissimo piacere conoscerti! :friends: :egyptian: :fiore:
E come no, grazie anche al Perry, che come sempre è riuscito a motivare il “gruppo” a trascorrere una tranquilla folle giornata di benessere… :shocked:

Abbracci a tutti dai naturosi! :fiore:

_________________
La vita non è aspettare che passi la tempesta… ma imparare a ballare sotto la pioggia
(M. Gandhi)


domenica 1 novembre 2009, 22:50
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 0:00
Messaggi: 6049
Località: Oggi qui Domani là
Genere (M/F): Maschio
ciobin75 ha scritto:
ieri giornata spettacolare al cron4.
anche se solo per un giorno causa impegni, con un gruppo di 5 amici siamo andati al cron4
per me era la terza volta ma come sempre è un'emozione unica.
per prima cosa arrivati al cron4 incontro Arnold al quale porto i saluti del nostro perry (grazie di avermi fatto da navigatore in tempo reale per trovare l'albergo). ovviamente Arnold contracambia i saluti e poi gli chiedo il programma della gironata. come al solito la lista degli aufguss era appesa e dopo aver fatto la scelta di quali seguire mi fiondo subito all'esterno. qui trovo la prima sorpresa il prato del cron4 era disseminato di lettini per prendere il sole ma proprio tanti, cosa mai vista nelle volte precedenti. felice di non dover sgomitare per appropiarsi di un lettino inseme ai miei comapri ci appisoliamo a prendere un pò di sole. dopo il solito giro di bagno turco seguiamo subito un aufguss il Tropical molto bello con l'annaffiatura finale con la canna dell'acqua calda (ci voleva fredda ma visto che il tema era tropicale). durante la giornata ho poi fatto altri 3 aufguss ghiaccio e fuoco, cron4 team e l'ultimo meditazione. cosa dire dell'esecuzione magistrale come sempre emozionante bellissimmi. la cosa più bella secondo me è vedere con quale passione e impegno si cimentano a fare gli aufguss non è solo un lavoro ma qualche cosa di più.inoltre ieri era il compleanno di Paul (sencondo classificato al campionato europeo di aufguss) e l'aufguss eseguito dal cron4 team era dedicato a lui. bellissimo poi lui con la sua simpatia ed ilarità a fare le facce buffe in sauna quando i colleghi si soffermavano a sventolargli in faccia, causava una risata collettiva di tutti i presenti bello anche l'aufguss finale meditazione molto soft, eseuito dallo stesso Paul dedicato alla moglie che insegna chitarra. Paul ha fatto incidere un cd con queste musiche apposta da usare durante l'aufguss.
ho incontrato ancora la signora che lo scorso mese aveva indicato la pasticceria migliore di brunico e l'ho salutata a nome mio e di fambros e del capitano.

piccolo appunto ieri non ho mai visto una Brunico così deserta sembrava una città fantasma, infatti in alto adige come in germania si è festeggiata la Pentecoste, negozi tutti ma proprio tutti chiusi compresi i ristoranti.

spero presto di vedere anche i report dei miei amici sia di quelli iscritti al nostro forum (vero Emanuel?) sia di quelli non ancora iscritti, per 2 di loro è stato il battesimo dell'aufguss e al termine della giornata mi hanno detto quando torniamo? il che è scontato quando si tratta del cron4 come si fa anon tornare lì?


Spandy ha scritto:
Di rientro da un fine settimana al Cron4 con amici, non posso che confermare le ottime impressioni ricevute e segnalate da Ciobin75. :D
Ogni volta andare al Cron è una piacevole sensazione, direi l’unica struttura che non ti delude mai, qualsiasi sia il tempo od il periodo prescelto. 8)
Merito di ciò va dato a tutto il team del Cron4 ed alla passione che ci mettono nel fare anche le cose più semplici e non solo gli aufguss che anche nella consueta scaletta quotidiana sono sempre diversificati nell’esecuzione. :great:
Pertanto, i nostri compagni di ventura sono rimasti particolarmente colpiti, non avendo ancora visto simili aufguss e tantomeno trattamenti così specifici verso gli ospiti .
Le giornate sono state per buona parte di sole, e ciò ci ha permesso di prendere una discreta abbronzatura nell’area giardino largamente ampliata, con l’erba ora completamente ricresciuta. :sbav:
Gli aufguss sono stati come al solito esemplari, e particolarmente divertenti quelli del Supercron4, e Dolomiten sulle note di canzoni tedesche. :inchino:
Altrettanto divertenti deve essere stato (ci hanno riferito) l’aufguss di Paul ed Hons vestiti da prete in occasione del matrimonio di 2 austriaci in sauna; in quel giorno tutta l’area è rimasta riservata soltanto ai novelli sposi ed invitati.
Gentilissimo e disponibile come al solito Arnold con cui abbiamo scambiato un po’ informazioni e pareri sui vari centri , nonché la bella Heidi (vestita in tiro per la cerimonia) con cui ho avuto una lunga chiacchierata.
L’occasione ci ha permesso poi di conoscere meglio altri habitué locali come Ivo, Markus, etc ed il consueto Rosario che ringrazio per avermi fatto fare un aufguss nella Wikisauna;
Tutto è andato bene ma devo dire che non è stato per niente facile soprattutto prendere le misure di quella sauna tutt’altro che agevole negli spostamenti.
Sontuosi sono stati poi i rinfreschi a base di frutta, gelati, succhi offerti durante le sessioni di sauna particolarmente graditi dopo i vari aufguss.
A suggello di queste rilassanti giornate sono state infine le cene al ristorante Acquarius, sempre pieno ma gestito con efficienza e gusto al pari della struttura sportiva.
Anche Noi abbiamo poi visitato sulle precedenti orme di altri villeggianti il sito della Bergila e non posso che concordare su quanto detto da Perry sulla struttura (distilleria) molto discreta e tutto sommato molto semplice nelle attrezzature; letteralmente preso d’assalto il negozio attiguo da comitive di turisti germanici, anche noi dopo aver ottenuto tutte le informazioni del caso sul procedimento di distillazione, abbiamo fatto rifornimento di Oli essenziali.

Andy e Olga

:tearsbye:

_________________
La vita non è aspettare che passi la tempesta… ma imparare a ballare sotto la pioggia
(M. Gandhi)


domenica 1 novembre 2009, 22:58
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 0:00
Messaggi: 6049
Località: Oggi qui Domani là
Genere (M/F): Maschio
ArturoBandini ha scritto:
ecco il report:
sabato tempo pessimo, pioggia e freddo imperversano in val pusteria, ma al cron4 il caldo non manca mai :D infatti per l'occasione sono stati organizzati un sacco di spettacoli in attesa della sauna di mezzanotte.
Il meditativomanontroppo Aufguss di perry ed Arnold, il nuovissimo America (piccolo tributo a Michael Jackson) con Paul e Werner con tanto di bis danzante da parte degli ospiti, il consueto super Cron4, il gladiatore di Renato (che ha partecipato anche al campionato), il miele di Paul, l'attesissimo niko (incastrato nel traffico per chissà quanto), il celtico di Arnold, sergio e oramivieneinmente :oops: , il divertentissimo dolomiti con Arnold, Hans e sergio (in cui ha improvvisato un ballo con Hans in vesti di donna :rotfl: ), altro nuovissimo Blue Water con Hans e Paul (ho sudato tutto ciò che potevo sudare).
Arriviamo in fine alla mezzanotte in cui una 5 sinfonia di beethoven ha introdotto l'ultimo Aufguss della giornata, iniziato nella maniera piu soft con un veloce crescendo verso la consueta atmosfera di festa che caratterizza gli eventi del Cron4, ed il finale danzante con bis :dance: .

ed ora tutti a nanna :cartzzz:

domenica sole stupendo!! infatti ho fatto solo 2 Aufguss, quello di perry con Arnold e quello delle tre rose und niko :D eeeeehhh si il buon niko si è fatto accompagnnare dalle bellissime Laura e le due Elise (darkangelely e liz) che fatto il loro primo Aufguss con il maestro che in parte ha ripreso lo spettacolo del campionato.. (che emozione stare dentro la sauna stavolta :tears: )
BRAVISSIME!!!! anzi Bravissimi (le lezioni di niko dove le mettiamo!?)

la sera pizzetta alltogether e poi via a casa, ci si vede in Agosto Cron4 :ciao:



fofana ha scritto:
Questo e' stato veramente un gran bel w.end targato cron e xv.
Ho fatto laconoscenza di grandi personaggi e rinsaldato quella con quelli gia' conosciuti.
grandissima ricarica di aufguss,ne abbiamo in due giorni saltati pochi.
la sera dell'arrivo (venerdi) bella cenetta a quattro con perry e stefy e piccola,guastata solo dal fatto che mi e' sparito il vino sotto il naso ,perry ne sai qualcosa ? :fischio: :fischio:
il giorno dopo nonostante il tempo brutto gran giornata al cron (aufguss gia' spiegati bene da ale) fatto conoscenza con tante persone .arturo bandini e compagna (non ricordo piu' il nome)super super simpatici,veramente alla mano,ottima compagnia.
ps. solo qualche piccola discordanza con re artu' sulla musica ,il suo genere lo conoscete io per estrazione montanara sono piu' per i cori di montagna,cugini di campagna ,equipe 84 e ieri anche collage,orme e new trolls. :yahoo: :yahoo: :yahoo:
onore egloria al capitano nord est mark ,ottimo compagno di ventura,le due sirenette dark e liz spendide compagne di bevute di birra e sempre pronte con un saluto o con un sorriso :dance: :tearsbye: :dance:
niko e laura,che dire, :inchino: :inchino: ,grandi amici ,anche se da niko mi aspettavo che trovasse un posticino anche per me insieme alle tre rose nell'aufguss domenicale,non avrei stonato li in mezzo.
onore anche al bradipone sid albertone ,qualche gesto lo abbiamo combinato ,grande :great:
grandissimo anche micho,difficile da corrompere per fare casino,ma scperto mica male bevitore di birra :yikes: :yikes:
grande qualita' al gruppo anche da perry e stefy,dacui presto mi faro' ingaggiare come autista ,pagamenti in bevande graditi gewurtz e jamboneri. :shocked: :shocked:
aspettate che vuole dire una cosa anche la marella:sono felice di avervi conosciuto :yahoo: e vi ringrazio per tutto e anche perche' avete sopportato fofi :rotfl:



gerbilla ha scritto:
:tearsbye: Ahimé... rientrati alla base! Ma con l'ennesimo, bellissimo ricordo di altri momenti trascorsi al Cron4, che vanno ad aggiungersi ai vari Capodanno, Pasqua, Ferragosto. Qs. week-end ci è letteralmente volato! E l'esperienza della disco-sauna ci mancava! I nostri amici novizi si sono in pochissimo tempo convertiti a sauna, aufguss & Co. Il ritorno in macchina è stato tutto un programmare prossimi viaggi destinazione Cron4, ma anche Acquarena, Terme di Merano, Erding, Aqua-Dome (centri che per ora conoscono solo tramite i nostri resoconti). Ma al Cron4, dove - parole loro - "ci si rilassa abbestia!!!", ci hanno letteralmente lasciato il cuore :amore: ! E come dargli torto? E' fantastico ritrovare ogni volta visi ormai familiari, passare momenti coinvolgenti (ritengo che il nostro ballo sulle panche sia stato il modo più grandioso di ricordare il compianto Michael Jackson!); stavolta ci siamo pure concessi uno strepitoso massaggio: peccato per l'addetta che non spiccicava 'na sillaba d'italiano :hihihihi: !!! Beh, volete sapere il mio stato d'animo in qs. momento che sto ripensando a tutto ciò? ........... MA PERCHE' NON SIETE PIU' VICINIIIIIII??? :supercry: :supercry: Ed infine: quanto manca a Capodanno :sbav: ???



cri_75 ha scritto:
Anche se per giungere a destinazione ci abbiam messo 5 ore, ne e' valsa la pena!!! Week end all insegna del relax e dell allegria assieme ai vecchi e nuovi amici :birra:
La temperatura di sabato faceva riccordare le giornate d' autunno, in compenso ieri splendeva un sole stupendo: risultato braccia "leggermente" arrossate :fire: :fire: .......ma cio nn ci ha fatto disperare e goderci i momenti di spettacolo in sauna....
che dire....aufguss coinvolgenti, mai avrei pensato che ci si potesse divertire cosi.....un elogio ai maestri tutti, ma in particolare alle nuove leve....complimenti a Nico, merito del maestro per gli insegnamenti, ma un brave alle "tre rose", che si son "mosse" con eleganza attorno al bracere :battilemani: :battilemani: :battilemani:
E cmq quando si parla di spettacolo in sauna, nn si puo dimenticare il Fofi :lolcry: :lolcry: :lolcry: ......che ci ha intrattenuto nei pre-aufguss!!!!
La serata di ieri nn poteva cocludersi che con una pizza in compagnia :fame: :fame: ....e con il rischio che "qualcuno" lasciase la piccola e simpaticissima Marella in vacanza a trento dal Maestro Nico :basito: ......che dire ancora, grazie ai comapgni di viaggio, e a tutti per il bel week-end e risaluto tutti nuovamente anche chi nn ho avuto modo di farlo ieri, tipo il buon Micho che' sgattiaiolato in sauna prima di salutarlo....
P.S....un grazie a tutti quelli che hanno apprezzato i miei capelli.... :yikes: :yikes:

_________________
La vita non è aspettare che passi la tempesta… ma imparare a ballare sotto la pioggia
(M. Gandhi)


domenica 1 novembre 2009, 23:12
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 0:00
Messaggi: 6049
Località: Oggi qui Domani là
Genere (M/F): Maschio
Micho ha scritto:
Ferragosto al Cron!

Arrivo poco prima delle 13 e noto Ely+Ely che si stanno preparando per eseguire l'aufguss (cerco anche di salutarle, ma stanno su un altro pianeta).
Prendo posto in sauna per l'aufguss "Ferragosto" e mi godo la prima sventolata della giornata, eseguita a otto mani e molto gradevole.
Le due ragazze stanno diventando proprio brave :great:

Occupo uno degli ultimissimi lettini esterni e mi rilasso un poco al sole.
Alle 14 aufguss "Venezia", proposto da Renato delle Terme di Bibione ed assistente.
Ottime essenze, costumi a tema, Rondò veneziano come colonna sonora e la sauna invasa da uno stormo di pibbiani o gaccioni (non si capiva bene se erano gabbiani o piccioni ... :ghgh: ).

Tra gli aufguss che sono riuscito a fare nonostante la calura: "America" con le musiche di Michael Jackson e due eccezionali Werner e Luka, che hanno sfoggiato tutto il loro repertorio di sventolate senza mai perdere il sorriso e lo sguardo sul pubblico; i "Romani" con un simpaticissimo Rosario e bravi collaboratori; "Spiriti delle Dolomiti" con i Krampus capitanati da un infernale Arnold e il "Team Cron4" con la passerella finale di tutti i protagonisti della giornata.

Per tutta la giornata siamo stati deliziati da sorprese culinarie degne del miglior Ferragosto: risotto con gamberetti, vellutata di verdure con pane, grigliata di costa e pollo con verdure, birra alla spina, dolci, yogurt, frutta di stagione e digestivo.
Meteo soleggiato rinfrescato da una gradevole brezzolina e buona compagnia: saluto Spandy e Olga, Pisaole e tutte le persone con le quali mi sono intrattenuto.
Grazie ancora a tutto il team per l'ennesima bella giornata trascorsa insieme.

Non saluto invece le Ely+Ely perché si stanno facendo un'intera settimana al Cron e mi stanno un po' sulle balle :frech:

_________________
La vita non è aspettare che passi la tempesta… ma imparare a ballare sotto la pioggia
(M. Gandhi)


domenica 1 novembre 2009, 23:14
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.   [ 47 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010