Oggi è sabato 23 settembre 2017, 22:13



Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 
 Disabili e centri benessere 
Autore Messaggio
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 3 luglio 2006, 9:32
Messaggi: 4238
Località: Lago
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Alcuni centri benessere sono attrezzati per i disabili ma

Come distinguere un centro benessere attrezzato per disabili da uno no?
Bastano gli elevatori?
Mi limito al fatto che il centro dica di essere attrezzato?


venerdì 2 novembre 2007, 19:32
Profilo
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 22 gennaio 2007, 17:15
Messaggi: 317
Rispondi citando
Sul sito viene riportato che la struttura e' "Barrier-Free" quindi la riporto in questo topic sperando di fare cosa gradita; e' un po' lontanetta ma se si capita in zona...


http://www.taunus-therme.de/en/index.html


giovedì 8 novembre 2007, 18:36
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 3 luglio 2006, 9:32
Messaggi: 4238
Località: Lago
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
ciao
dalla mia modesta esperienza
sono utilizzabili da disabili in carrozzella i seguenti centri benessere che ammettono la nudita' :
Andalo, Acqua In
utilizzabile senza problemi, bisogna prendere un ascensore per salire alla zona saune
Brunico, Cron 4
la parte interna e' comodissima per i disabili su carrozzella, possibilta' anche di salire al piano superiore tramite ascensori posti dopo le casse a destra prima degli spogliatoi, nella parte esterna per andare alla sauna centrale ci sono 2 gradini ma si possono sfruttare le altre casette/cabine nel giardino (ma le docce sono un po' difficili da raggiungere nella parte esterna in quanto ci sono i gradini e pertanto si deve rientrare nella struttura coperta)
il Cron 4 e' solitamente frequentato anche nella parte esterna da disabili non in carrozzella ma con gravi problemi come spina bifida e il personale e' sempre disponibile a dare una mano
Garda, Gardacqua
per passare dalla cassa allo spogliatoio c'e' un ascensore poi dalla zona piscine alla zona saune c'e' uno scivolo che gira intorno alla struttura, unico difetto e' l'idromassaggio scomodo in quanto ha un po' di gradini (pero' ha un corrimano)
Pontresina (Canton Grigioni, Svizzera) Bellavita Spa
per quanto riguarda l'accesso dalla zona saune vi sono corridoi un po' stretti, ingressi molto difficoltosi eppure una volta c'era una signora anziana in carrozzella accompagnata dal figlio, manca lo spogliatoio disabili
impossibile per chi e' in carrozzella accedere alla zona saune se si e' entrati dall'ingresso principale (dove ci sono le piscine)
Povegliano Veronese, Wave Urban
mai visto disabili pero' la struttura e' facilmente utilizzabile ( qualche difficolta' solo nell'accesso all'idromassaggio), manca lo spogliatoio apposito
Serpiano (Canton Ticino, Svizzera), Hotel Serpiano
utilizzabile solo la piscina (con costume) e con grandissima fatic,a attenzione prima di entrare c'e' una scalinata un bel po' ripida, con sollevatore al lato. Corridoi non sono molto larghi. Manca lo spogliatoio per disabili

su altri centri non mi sbilancio

_________________
Meglio essere felici che avere la verita' in tasca


martedì 7 luglio 2009, 19:06
Profilo
Stagionale
Stagionale
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 10 marzo 2006, 17:57
Messaggi: 203
Località: Veneto
Rispondi citando
fambros ha scritto:
ciao
dalla mia modesta esperienza
Andalo, Acqua In
utilizzabile senza problemi, bisogna prendere un ascensore per salire alla zona saune
Brunico, Cron 4
la parte interna e' comodissima per i disabili su carrozzella, nella parte esterna .... si possono sfruttare le altre casette/cabine nel giardino
Garda, Gardacqua
per passare dalla cassa allo spogliatoio c'e' un ascensore poi dalla zona piscine alla zona saune c'e' uno scivolo che gira intorno alla struttura, su altri centri non mi sbilancio


Ciao Fambros, proprio qualche giorno fa' con un ns amico disabile in carrozzella ci chiedevamo se c'era la possibilità per lui di frequentare qualche centro benessere.
Ma secondo te (secondo voi che leggete), nei centri menzionati, si riesce ad entrare anche in sauna con la carrozzella?
Credo che al Gardacqua nella biosauna, che è molto spaziosa, non dovrebbero esserci problemi, non so per le docce.
Sicuramente nella grande sauna esterna del Cron (salvo gradini) Ma negli altri centri una carrozzella riesce a starci dentro?!?!
Ciao a tutti


giovedì 15 ottobre 2009, 10:13
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 3 luglio 2006, 9:32
Messaggi: 4238
Località: Lago
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
(filippo) ha scritto:
proprio qualche giorno fa' con un ns amico disabile in carrozzella ci chiedevamo se c'era la possibilità per lui di frequentare qualche centro benessere.
Ma si riesce ad entrare anche in sauna con la carrozzella?
Credo che al Gardacqua nella biosauna, che è molto spaziosa, non dovrebbero esserci problemi, non so per le docce.
Sicuramente nella grande sauna esterna del Cron (salvo gradini) Ma negli altri centri una carrozzella riesce a starci dentro?!?!


la domanda e' decisamente impegnativa e mi sforzo di dare una risposta da prendere pero' con beneficio di inventario

concordo anch'io che nalla biosauna del Gardacqua (ma non nella sauna) si possa entrare direttamente con la carrozzella, nutro forti dubbi che si possa farlo nella sauna esterna del Cron
per quanto riguarda invece Serpiano la risposta e' negativa e idem anche per il Wave di Povegliano Veronese e forse negativa anche per AcquaIn di Andalo, per Pontresina forse nella parte finale della sauna e della biosauna (in quanto all'interno il corridoio di entrata e' ampio)

in questo caso consiglio di sentire direttamente la struttura
anche perche' sono richieste delle aree libere da panche per posizionare la carrozzella (che oggettivamente ingombra) e anche le docce devono essere previste per disabili.
Tutto dipende poi dal grado di disabilita', certo che le docce del Gardacqua sono elegantissime ma un po' strettine e mancano di corrimano, sono invece piu' larghe le docce di Pontresina e del Cron

Mi rammento che in molte (ma non in tutte) saune di Erding c'era dell'ampio spazio libero ma per le strutture Italiane non mi azzardo

Ho invece trovato su questo sito della regione del Tirolo indicazioni su ferie senza barriere
http://www.tirolo.com/xxl/it/1074767/index.html
in cui indicano come centro benessere predisposto anche per disabili l'Aqua Dome
e fra gli alloggi selezionati per disabili suggeriscono l'Hotel Weissespitze
http://www.weissespitze.com
dove gia' nella prima pagina del loro sito ritraggono un ragazzo in carrozzella che nella sauna sta versando l'acqua per l'Aufguss

_________________
Meglio essere felici che avere la verita' in tasca


venerdì 23 ottobre 2009, 19:24
Profilo
Stagionale
Stagionale
Avatar utente

Iscritto il: martedì 8 maggio 2012, 16:04
Messaggi: 168
Località: Valsesia - Piemonte
Genere (M/F): Femmina
Rispondi citando
Ciao, che bello questo scritto. Ti segnalo subito la ns. struttura a Romagnano Sesia. Si chiama 'Olistika' per qualsiasi dettaglio scrivimi.
La struttura è totalmente al piano terra, compreso la palestra e la parte esterna. Tra le varie attivita di benessere che svolgiamo, seguiamo sia tramite il massaggio che tramite attivita collegate un percorso a favore di persone affette da malattie degenerative (sclerosi ecc.ecc) e difficotlta di vario genere e trattiamo con il massaggio persone anceh su sedia a rotelle. Siamo disponibili sia per le giornate naturiste che per il sostegno concreto al supporto della persona. Contattami a tuo comodo in privato. Baci

_________________
Se temi, rifiuti o contesti la diversità, non conoscerai mai l'armonia della natura.


martedì 26 giugno 2012, 19:50
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 3 luglio 2006, 9:32
Messaggi: 4238
Località: Lago
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
"BENESSERE PER TUTTI",

un progetto lento, ma che stiamo perseguendo con determinazione, e nel quale abbiamo coinvolto anche Aquardens le Terme di Verona, che ha aderito con grande coscienza civica e sensibilità.
Abbiamo iniziato l'attività in un centro in Friuli Venezia Giulia, "il Sauris", portando in sauna persone con disagio psichico e disabilità psicomotorie e il risultato è stato di grande soddisfazione.
Cito le sensazioni rimaste nel cuore di Francesco Milanese, l'Aufgussmeister di AISA che ha seguito la giornata:"Sauris è un paesino bellissimo e disperso nella montagna friulana.
Non ci si passa, bisogna proprio andarci. Ma quando ci si arriva si trova di tutto: piste da sci, prosciuttifici, birrifici, albergo
diffuso… e un centro benessere.
Sì, un piccolo ma curato centro con una sauna finlandese, un bagno turco, una sauna infrarossi, una bella zona relax, una piscina, e tanti servizi dall’estetica al massaggio.
Ebbene, in questo posto, fuori dal mondo, ho avuto la possibilità di fare un’esperienza che vale tutto un mondo.
In collaborazione con la sig.ra Gigliola che ha in gestione il Centro benessere è stata organizzata una giornata interamente dedicata ad un gruppo di ospiti speciali. Si tratta di persone adulte con disagio psichico e con gravi disabilità psicomotorie che vivono in strutture protette di accoglienza a Trieste gestite da diverse cooperative.
Sedici persone tra operatori e ospiti cui era dedicato l’intero centro, per una giornata, ed in cui io quale Maestro di Sauna di
A.I.S.A. avrei dovuto offrire loro un percorso di accompagnamento.
Abbiamo iniziato il percorso con una breve presentazione su cosa sia la sauna, ovviamente con parole semplici, ma senza tralasciare i fondamentali. Assieme agli operatori tutti coinvolti e disponibili, si è riusciti ad offrire un’ illustrazione di base sui benefici del caldo del freddo, sul senso dello stare nudi in cabina e sul galateo da rispettare, sulle docce etc; ho anche parlato degli oli essenziali, facendone annusare anche alcuni per poterli poi riconoscere.
Si è cominciato con il bagno turco dove abbiamo fatto uno scrub molto dolce, e dove è stato fatto anche il raffreddamento Kneipp per passare, dopo un congruo riposo, alla seduta in sauna con un breve aufguss di circa 9 minuti, doccia e nuovamente riposo. I più ardimentosi si sono anche frizionati con la neve che all’esterno era abbondante. Il tutto alternando momenti di gioco in piscina e massaggi.
Dovendo lavorare su piccoli gruppi (4-5 persone) con un rapporto stretto tra operatori e ospiti in modo da garantire sia assistenza che confort, i rituali sono stati ripetuti più volte e tutti hanno potuto vivere questa esperienza, almeno una volta, qualcuno ha voluto anche ripetere segno che erano stati bene. Anzi benissimo! Molti
erano tesi e preoccupati, poi quando sono usciti, anche se un po scossi dal getto Kneipp, mentre sentivano il proprio corpo reagire, ritrovavano un benessere gioioso e sorridevano con una luce vitale negli occhi, o con piccoli gesti di saluto, che è tutto quanto possono esprimere queste persone spesso chiuse in un autismo comunicativo. Un plauso sentito e convintissimo agli operatori che hanno accompagnato queste persone con dedizione, rispetto e grandissima professionalità. Si sono messi in gioco con loro, hanno partecipato ai rituali, hanno giocato, hanno ascoltato, protetto, accudito, come c’era bisogno di fare, nei vari momenti della giornata.
Me ne sono andato via, ben stanco, ma con una intima felicità, con la sensazione di aver offerto una esperienza di benessere profonda a persone che altrimenti non avrebbero potuto avere questa opportunità, che mi hanno ricompensato con un sorriso o con uno sguardo illuminato da una gioia chissà dove ripescata, e mi è parso che la mia passione di diventare maestro di sauna avesse un senso."
In questi giorni con l'amico Marco Martelli Calvelli, Presidente dell'Associazione "i ragazzi di Sipario" stiamo organizzando una giornata in un centro wellness e alla mia proposta gli si sono illuminati gli occhi.. si emoziona ancora quando qualcuno gli parla dei suoi ragazzi.
Se vi facesse piacere, vorremmo condividere con voi queste esperienze;
scrivete ad AISA

ci fa piacere:
- essere informati
- vi terremo informati
- vi coinvolgeremo nelle nostre iniziative.
Mario Santini
Presidente AISA

_________________
Meglio essere felici che avere la verita' in tasca


lunedì 18 aprile 2016, 10:14
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 7 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 5 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010