Oggi è mercoledì 20 settembre 2017, 9:19



Rispondi all’argomento  [ 21 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
 Effetti della sauna e del bagno turco 
Autore Messaggio
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 0:00
Messaggi: 6049
Località: Oggi qui Domani là
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Immagine


La temperatura tollerata dalla pelle è di circa 100°C se il conduttore è l'aria e di circa 45°C se è l'acqua.
Per questo motivo, l'applicazione del calore umido sul corpo ha un effetto più intenso dell'applicazione del calore asciutto.
Il "punto neutro" (l'acqua non è percepita nè calda nè fredda) si trova tra 34 e 35°C.
La tolleranza alle temperature esterne varia individualmente ed in base alle situazioni contingenti, ma può essere notevolmente migliorata con la pratica costante.
In una sauna la temperatura della pelle può facilmente raggiungere i 40-41°C, ma la temperatura interna aumenta di 1°C, massimo 1,5° C.

La sudorazione di un adulto medio, all'interno di una sauna classica, all'inizio è di circa 5-10 g/min per poi arrivare a 30-40 g/min verso la fine ed i passaggi successivi.
Restando nella sauna solo 15 minuti si eliminano tra i 200 e i 600 grammi di sudore e con essi importanti quantità di sali, prodotti azotati (urea) e residui tossici.
La sudorazione viene interrotta durante il getto di vapore, che crea una fitta condensa sulla pelle.
E' importante reintegrare i liquidi persi, e il potassio con l'assunzione di succhi di frutta o frutta fresca.
Di norma all'interno di una sauna il sudore è inodore, in quanto i fenomeni di decomposizione degli acidi grassi non fanno in tempo ad innescarsi.

La pratica costante stimola senza dubbio il rinnovamento cutaneo e protegge contro le infezioni della pelle.
Migliora l'irrorazione dei tessuti, esercita i vasi sanguigni, stimola l'apparato cardiocircolatorio.
Aumenta il numero di leucociti e le difese immunitarie. Disinfetta le vie respiratorie e favorisce la dilatazione bronchiale. Rilassa l'apparato muscolare.
Sollecita positivamente il sistema nervoso vegetativo, stabilizzandone le reazioni agli stimoli esterni.
E' una valida terapia antidepressiva, favorisce il rilassamento e il sonno notturno.
Migliora notevolmente il metabolismo.



Immagine
©2007 Diritti riservati - Vietata la pubblicazione e la riproduzione in qualsiasi forma, anche parziale
Non si assumono responsabilità, dirette ed indirette, per le notizie qui riportate

_________________
La vita non è aspettare che passi la tempesta… ma imparare a ballare sotto la pioggia
(M. Gandhi)


Ultima modifica di Micho il sabato 17 novembre 2007, 7:41, modificato 1 volta in totale.



giovedì 15 novembre 2007, 23:32
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 0:00
Messaggi: 6049
Località: Oggi qui Domani là
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Messaggio 
I benefici della sauna

Cuore e circolazione

Durante una sessione in sauna di 10/15 minuti, il ritmo cardiaco aumenta del 50-70% e si ottengono gli stessi risultati di una camminata a passo sostenuto.
Ancora maggiori sono gli effetti della gettata di vapore.
Con l'incremento della pressione le vene si espandono, divengono più flessibili e si accresce la circolazione periferica.
In particolare aumenta considerevolmente l'irrorazione dei tessuti cutanei, mentre con l'improvviso raffreddamento si ottiene il restringimento dei capillari e le sostanze nutritive trasportate vengono trattenute in superficie.

Ma non è tutto.
Ricerche scientifiche hanno dimostrato che l'ambiente della sauna modifica la composizione del sangue, aumentando i livelli di emoglobina e il numero dei leucociti.
Infatti l'esposizione all'elevata temperatura crea uno stato di febbre artificiale che stimola il sistema immunitario e questo spiega la migliore resistenza dell'organismo in seguito all'uso costante della sauna.

Pertanto questo trattamento costituisce un vero e proprio allenamento per la funzione cardiaca e circolatoria, a condizione che si prendano le opportune precauzioni in caso di disturbi individuali (ipertensione, ipotensione, infartuati).
In questi casi l'uso della sauna non è sconsigliato e può contribuire a regolarizzare i problemi circolatori.
E' sempre opportuno comunque chiedere un parere medico specialistico.


Immagine
©2007 Diritti riservati - Vietata la pubblicazione e la riproduzione in qualsiasi forma, anche parziale
Non si assumono responsabilità, dirette ed indirette, per le notizie qui riportate

_________________
La vita non è aspettare che passi la tempesta… ma imparare a ballare sotto la pioggia
(M. Gandhi)


giovedì 15 novembre 2007, 23:36
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 0:00
Messaggi: 6049
Località: Oggi qui Domani là
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Messaggio 
I benefici della sauna

La pelle

La pelle è l'organo più vasto del corpo umano e attraverso di essa passano il 30% delle scorie eliminate dall'organismo.
Durante una seduta in sauna, l'alta temperatura viene contrastata con la produzione di sudore, che ha la funzione di ridurre il calore superficiale.
Una intensa sudorazione apre i pori e facilita l'eliminazione delle tossine e delle impurità, provvedendo ad una profonda pulizia della pelle e delle ghiandole sudorifere.
Infatti è dimostrato che il sudore è molto più efficace della semplice acqua per sciogliere il grasso delle ghiandole sebacee, rimuovendo il sebo e i batteri presenti.
Inoltre la vasodilatazione causata dalla temperatura irrora i tessuti e trasporta le sostanze nutritive sulla superficie della pelle, stimolando la produzione di collagene, aumentando l'elasticità e contribuendo alla riduzione delle rughe.
L'uso di particolari olii essenziali (limone, lavanda, rosa, ecc) accresce l'efficacia del trattamento cosmetico.
Durante il bagno turco, ci si può strofinare il corpo con sale marino, che possiede dimostrati poteri esfolianti e disinfettanti.

Per le pelli tendenzialmente grasse, è maggiormente indicato il bagno turco in quanto meno aggressivo e disidratante della sauna.
Particolarmente consigliata anche la sauna ad infrarossi, che contrasta efficacemente i batteri responsabili dell'acne.
Al termine della seduta è opportuno applicare una buona crema idratante, che darà la sua massima efficacia sulla pelle perfettamente pulita. Ancor meglio sarebbe affidarsi alle cure di un centro estetico o alle mani di una massaggiatrice ...

Infine non bisogna dimenticare che la sauna favorisce il rilassamento e il sonno notturno, che notoriamente rendono la pelle più distesa e luminosa.


Immagine
©2007 Diritti riservati - Vietata la pubblicazione e la riproduzione in qualsiasi forma, anche parziale
Non si assumono responsabilità, dirette ed indirette, per le notizie qui riportate

_________________
La vita non è aspettare che passi la tempesta… ma imparare a ballare sotto la pioggia
(M. Gandhi)


giovedì 15 novembre 2007, 23:37
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 0:00
Messaggi: 6049
Località: Oggi qui Domani là
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Messaggio 
I benefici della sauna

Apparato respiratorio

La sauna è un ottimo sistema di prevenzione delle infezioni, attiva il sistema linfatico con l'aumento delle difese immunitarie e, se praticata regolarmente, riduce il rischio di contrarre influenze, tonsilliti e raffreddori.
Inoltre, l'aria calda sui bronchi ha un effetto lenitivo ed emolliente, fa aumentare la circolazione sanguigna nelle vie respiratorie, favorisce la secrezione di muco e per questo si consiglia come terapia delle malattie delle vie respiratorie e delle bronchiti croniche.
Anche i malati di asma ne possono trarre giovamento, poiché il calore scioglie eventuali tensioni e crampi.

Nella sauna e nel bagno turco, si consiglia di fare respirazioni lente e profonde per trarre il massimo beneficio ed evitare l'abbassamento del livello di ossigenazione del sangue.
Particolarmente indicate sono le saune al pino e alle erbe, tollerate da tutti per le temperature meno elevate. Ottimi anche gli aufguss al pino, alla menta, all'eucalipto, al limone.
Infine gli effetti del bagno turco sono paragonabili (e superiori) ai classici suffumigi della nonna, consigliati per la cura dei primi sintomi del raffreddore.



Immagine
©2007 Diritti riservati - Vietata la pubblicazione e la riproduzione in qualsiasi forma, anche parziale
Non si assumono responsabilità, dirette ed indirette, per le notizie qui riportate

_________________
La vita non è aspettare che passi la tempesta… ma imparare a ballare sotto la pioggia
(M. Gandhi)


giovedì 15 novembre 2007, 23:38
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 0:00
Messaggi: 6049
Località: Oggi qui Domani là
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Messaggio 
I benefici della sauna

L'apparato muscolare

La moda della sauna esplose in seguito alle olimpiadi di Berlino del 1936, quando gli atleti finlandesi entusiasmarono il mondo con la loro prestanza fisica ed i risultati ottenuti.
Nel villaggio olimpico avevano costruito strane casette, dove si ritiravano dopo gli allenamenti, e si pensò che lì si nascondesse il segreto del loro vigore.

Ci sono sportivi che usano la sauna prima di una gara importante, per aumentare la circolazione sanguigna nella muscolatura ed eliminare tossine e stanchezza, ma l'uso più diffuso è dopo uno sforzo fisico.
Infatti rilassa e favorisce il recupero, accelera lo smaltimento dell'acido lattico, migliora l'ossigenazione dei muscoli, mantiene elastici i tendini, diminuisce la sensazione del dolore, favorisce la guarigione di piccoli traumi, è una buona cura contro il mal di schiena.
Negli sport di squadra, contribuisce a migliorare l'affiatamento di gruppo.
In tutti casi favorisce il rilassamento, il sonno e una maggiore resistenza alla fatica.

Ottimi risultano i massaggi dopo qualche passaggio in sauna.


Immagine
©2007 Diritti riservati - Vietata la pubblicazione e la riproduzione in qualsiasi forma, anche parziale
Non si assumono responsabilità, dirette ed indirette, per le notizie qui riportate

_________________
La vita non è aspettare che passi la tempesta… ma imparare a ballare sotto la pioggia
(M. Gandhi)


giovedì 15 novembre 2007, 23:39
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 0:00
Messaggi: 6049
Località: Oggi qui Domani là
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Messaggio 
I benefici della sauna

L'umore

Il legno, i profumi, il calore, la penombra, il silenzio suscitano indubbiamente sensazioni piacevoli.
Le prime volte possono esserci ancora resistenze psicologiche dovute al pudore, alla vicinanza delle persone, al luogo chiuso ma non appena queste barriere svaniscono si colgono appieno i benefici psicologici della sauna.
La sauna è un ottimo riequilibrante dell'umore e può dare energia se è carente, può diminuire l'ansia e l'aggressività, conciliare il rilassamento e il sonno.
Stimola il sistema neurovegetativo ed è consigliata in caso di depressione.

L'aromaterapia e la cromoterapia contribuiscono a liberare la mente ed evocano pensieri positivi.
In particolare, gli oli essenziali concedono un generale senso di benessere e ciascuno scopre di preferire un determinato profumo.
Gli aufguss al miele, alla frutta, al ghiaccio rappresentano un momento di divertimento e anche la compagnia di altre persone risulta gradita ... fare la sauna soli non è la stessa cosa!

Un massaggio professionale con unguenti profumati e musica distensiva, un bagno rigenerante o nutritivo, una mezz'ora stesi al sole o una seduta abbronzante completano ottimamente la ricerca di un benessere totale. E senza spendere follie !

Infine visitare un grande centro benessere è un'esperienza estremamente gratificante.
Si racconta agli amici per anni ;)



Immagine
©2007 Diritti riservati - Vietata la pubblicazione e la riproduzione in qualsiasi forma, anche parziale
Non si assumono responsabilità, dirette ed indirette, per le notizie qui riportate

_________________
La vita non è aspettare che passi la tempesta… ma imparare a ballare sotto la pioggia
(M. Gandhi)


giovedì 15 novembre 2007, 23:40
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 3 luglio 2006, 9:32
Messaggi: 4236
Località: Lago
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
STUDIO DELL'UNIVERSITA' DEL MICHIGAN

La sudorazione, come anche la produzione di lacrime e di saliva, aiuta a contrastare i problemi respiratori

Sudare molto può essere fastidioso, ma è decisamente salutare. E non solo perché tramite il sudore vengono espulse le tossine dall'organismo e viene controllata la temperatura corporea, ma anche perché sudando si respira meglio.

FATICA E RISCHIO ASMA – Secondo i ricercatori della University of Michigan, infatti, chi suda poco e ha una ridotta attività delle ghiandole salivari e lacrimali potrebbe avere problemi respiratori in condizioni di sforzo fisico. Al contrario, la possibilità di avere un attacco d'asma durante l'attività fisica è minore se si ha una buona sudorazione e salivazione.

LA RICERCA - A suggerirlo è una ricerca condotta dagli scienziati americani su un campione di 56 soggetti che presentavano i sintomi dell'asma indotta da affaticamento (un problema che interessa numerosi atleti e le cui cause sono ancora poco chiare) che a differenza dell'asma cronica si manifesta solo dopo alcuni minuti di esercizio fisico intensivo. Lo studio ha analizzato la risposta dei volontari alla pilocarpina, una sostanza che induce la produzione di sudore e saliva, e a un altro farmaco che provoca la costrizione delle vie respiratorie nelle persone che soffrono di quella specifica forma di asma: coloro che hanno avuto una risposta migliore a quest'ultimo farmaco hanno risposto assai più lentamente al farmaco produci-sudore, e viceversa.

SOLO UN'IPOTESI - Così, in definitiva, «è un bene se gli atleti sudano, piangono o sbavano», ha detto il dottor Warren Lockette, capo della ricerca, spiegando che è la prima volta che viene identificata una correlazione tra saliva, sudore e la possibilità di avere attacchi d'asma in condizioni di affaticamento. Al tempo stesso Lockette ha sottolineato che è ancora presto per dire se questa interessante teoria si tradurrà in qualcosa di effettivamente utile per gli asmatici.

Alessandra Carboni
08 settembre 2008

http://www.corriere.it/salute/08_settem ... aabc.shtml

_________________
Meglio essere felici che avere la verita' in tasca


lunedì 8 settembre 2008, 15:35
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 19:50
Messaggi: 4495
Località: Brianza
Genere (M/F): Maschio
Profilo facebook: https://www.facebook.com/luigi.p.silva
Rispondi citando
1. Pelle: grazie all'azione delle ghiandole sudoripare ed agli effetti di caldo e freddo alternati, sulla termoregolazione, la pelle diviene più tonica, vellutata, elastica, con riduzione della possibilità di rughe. Aumenta la resistenza agli sbalzi di temperatura ed agli agenti atmosferici quali lo smog.

2. Eliminazione scorie tossiche: vengono eliminati aminoacidi, acido urico, acido lattico, e sali minerali che però devono reintegrati insieme all'acqua.

3. Cellulite: l'uso continuativo della sauna può ridurre i ristagni adiposi sottocutanei.

4. Aumento delle difese: la sauna fortifica il sistema immunitario, attiva il sistema linfatico con importante beneficio per riniti (raffreddori) allergiche, allergia da fieno e da polline. Aumentano le difese contro virosi stagionali quali tonsilliti, influenza e raffreddore, spesso evitate con l'uso della sauna.

5. Malattie respiratorie: la sauna favorisce le secrezioni bronchiali, rafforza la muscolatura bronchiale con importanti vantaggi per asma, bronchiti, sinusiti e tosse per le quali invece è dannoso il bagno turco. Le crisi asmatiche (anche dei bambini) si riducono nettamente.

6. Cuore: importanti benefici per l'effetto "allenante" sul cuore grazie grazie all'alternanza di fasi di vasodilatazione forzata e vasocostrizione. La sauna può essere effettuata anche in caso di precedente infarto. Da proscrivere (evitare) in caso di cardiopatie scompensate o infiammatorie quali pericarditi e in caso di pace-maker.

7. Pressione: anche persone con pressione bassa o alta hanno benefici con l'utilizzo della sauna. Il paziente con pressione bassa (ipoteso) si avvantaggia dell'alternanza dal caldo dell'ambiente interno col freddo della doccia ed è in grado col tempo di sviluppare i meccanismi regolatori; migliorando perciò l'adattamento al calore, utile per evitare cali pressori tipici dell'estate. Per chi ha la pressione bassa il consiglio rimane di stare seduti nei gradini più bassi, uscire lentamente e di non effettuare una doccia troppo fredda. In caso di pressione alta (ipertensione) il miglioramento è dato dall'effetto antistress, dal rilassamento muscolare, e in particolare dall'effetto di ridurre la pressione del calore della sauna. Con pressione minima(diastolica) superiore a 120 mm la sauna è da vietare.

8. Apparato muscolare: la sauna consente l'eliminazione di acido lattico, e di migliorare le contratture muscolari, perciò è spesso utilizzata dagli atleti dopo gli allenamenti.

9. Sistema nervoso: effetto di rilassamento psicofisico e stimolo sul sistema neurovegetativo. In genere dopo la sauna si è rilassati e rigenerati, diminuisce l'ansia e si crea uno stato d'animo positivo, spesso utile in caso di depressione. Il sonno è sempre favorito dall'uso della sauna.

10. Malattie articolari croniche: la sauna per l'effetto del calore è molto utile in caso di artrosi, di malattie reumatiche croniche, e per chi soffre di mal di schiena. Si deve evitare però l'immersione in acqua fredda dopo la sauna.

11. Arterie e vene: la vasodilatazione generata dal calore, migliora sempre i flussi arteriosi sia nelle grandi che nelle piccole arterie ed è perciò sfruttata nella terapie di pazienti con arteriopatie croniche, anche in caso si trombosi o in pazienti sottoposti a by-pass periferico. Sconsigliata la sauna in caso di vene varicose importanti o flebiti in atto.

12. Malattia di Raynaud: la sauna migliora notevolmente i sintomi della malattia di Raynaud che è una alterazione o difetto del microcircolo che si manifesta con estremità molto fredde e possibilità di colorazione bianca o violacea delle dita delle mani o dei piedi. Prevale in persone giovani, in particolare donne, e nelle persone che soffrono di pressione bassa, anemia o ansia. L'effetto della vasodilatazione da calore alternato alla vasocostrizione da raffreddamento viene già utilizzata in alcuni centri (es Terme di Salvarola) come terapia fisica per i pazienti che soffrono di fenomeno di Raynaud in cui attenua l'intensità ed il numero delle crisi.



A cura di:

Dott. Claudio Stradi
Medico-Chirurgo
Specialista in Angiologia Medica e
Chirurgia d'Urgenza e Pronto Soccorso


martedì 7 luglio 2009, 20:54
Profilo
Habitué
Habitué

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 18:12
Messaggi: 320
Località: Udine
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Perry ha scritto:
12. Malattia di Raynaud: la sauna migliora notevolmente i sintomi della malattia di Raynaud che è una alterazione o difetto del microcircolo che si manifesta con estremità molto fredde e possibilità di colorazione bianca o violacea delle dita delle mani o dei piedi. Prevale in persone giovani, in particolare donne, e nelle persone che soffrono di pressione bassa, anemia o ansia. L'effetto della vasodilatazione da calore alternato alla vasocostrizione da raffreddamento viene già utilizzata in alcuni centri (es Terme di Salvarola) come terapia fisica per i pazienti che soffrono di fenomeno di Raynaud in cui attenua l'intensità ed il numero delle crisi.


Ciao Perry
il Raynaud è spesso legato a malattie autoimmuni come ad esmpio il LES (Lupus eritematoso sistemico) alla cui base c'è un'infiammazione che è bene
non sottoporre ad alte temperature (sauna Filandese) invece Bagno turco e biosauna sono consigliate a chi ha qusti problemi.
Consiglio provato e testato purtroppo...

Ciao

cerchiamo di cancellare la parte di testo quotata che non ci interessa ;)


Ultima modifica di MooN il sabato 14 agosto 2010, 18:52, modificato 4 volte in totale.

ho limitato il quote alla parte a cui si fa riferimento, così è in po' più chiaro (MooN ha solo aggiunto una preposizione mancante:))



martedì 12 gennaio 2010, 19:12
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: domenica 7 novembre 2010, 21:04
Messaggi: 4
Genere (M/F): Femmina
Rispondi citando
si possono portare esperienze personali e non scientificamente fondate?
(eventualmente cancellate pure)
l'anno scorso una scivolata mi causa una leggera distorsione a un ginocchio già operato in passato per rottura del legamento. E' gonfio e indolenzito. Nell'agritur in cui alloggio c'è una piccola sauna e l'ho prenotata proprio per la sera. Ho qualche dubbio perchè temo che il calore accentui l'infiammazione, ma alla fine decido di farla lo stesso.... facendo ovviamente particolare attenzione a raffreddare bene il ginocchio dopo ogni seduta. Ebbene, il beneficio è immediato: il dolore diminuisce decisamente e il giorno dopo il ginocchio si presenta di nuovo asciutto e il dolore è quasi scomparso. Io penso che l'alternanza caldo freddo sul trauma recente l'abbia fatto regredire subito. Fantastico!


domenica 7 novembre 2010, 22:13
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: mercoledì 1 agosto 2012, 22:45
Messaggi: 5
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Secondo me gli effetti principali sono quelli del sistema circolatorio.


lunedì 6 agosto 2012, 1:11
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 3 luglio 2006, 9:32
Messaggi: 4236
Località: Lago
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
altri studi che confermano i benefici della sauna
Tanjaniina Laukkanen, Hassan Khan, Francesco Zaccardi, e Jari A. Laukkanen, hanno condotto una ricerca scientifica su oltre 2.300 persone residenti nella Finlandia dell'Est dai 42 ai 60 anni d'eta' ed hanno verificato che coloro che si sono sottoposti a regolari sedute di sauna hanno avuto una diminuzione dell'incidenza di vari rischi cardiovascolari

articolo http://www.theguardian.com/lifeandstyle ... tudy-finds

qui l'abstract ufficiale: http://archinte.jamanetwork.com/article ... id=2130724

_________________
Meglio essere felici che avere la verita' in tasca


sabato 7 marzo 2015, 12:01
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 agosto 2006, 17:24
Messaggi: 1281
Località: Vicenza
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
ecco un articolo in italiano sullo stesso studio http://www.quotidianosanita.it/scienza- ... 26168&fr=n


sabato 7 marzo 2015, 23:29
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: venerdì 10 aprile 2015, 4:50
Messaggi: 3
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Great sauna information. It's so useful. Thanks for sharing.


venerdì 24 aprile 2015, 8:17
Profilo
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 18 giugno 2010, 22:19
Messaggi: 518
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Da"La Repubblica.itdel 17 ottobre 2015:
-
E la sauna allontana l'influenza

GWYNETH Paltrow si è ritratta su Instagram, stanca e "abbattuta" in una sauna a raggi infrarossi. La sua cura per combattere l'influenza. In effetti, tra i benefici della sauna c'è anche la capacità di rinforzare le difese immunitarie, oltre ad eliminare le tossine e a rilassare muscoli e cervello.

I primi freddi rappresentano un invito ad avvolgere il corpo di calore, potendo scegliere tra diversi tipi di sauna. Da quella classica finlandese, in cui la temperatura sale fino a 90 gradi e l'aria è molto secca, alla bio-sauna dove, invece, non si superano mai i 60 gradi, ai bagni di fieno in cui ci si immerge tra erbe aromatiche che ci avvolgono con effluvi curativi. La scelta del tipo di sauna dipende molto dal risultato che si intende ottenere. «Quella finlandese è l'ideale per rinforzare il sistema immunitario soprattutto se dopo si abbina il percorso Kneipp, alternando brevi bagni in acqua calda e poi in acqua fredda» spiega Bettina Röggl, responsabile dell'area wellness 5 Elements dell'Hotel Terme Merano. La sauna, infatti, riproduce una febbre artificiale facendo aumentare la temperatura interna corporea fino a tre gradi. Ecco perché, secondo gli esperti, chi è solito frequentare una sauna ha il 30 per cento di possibilità in meno di ammalarsi di malattie da raffreddamento.

Il vapore caldo è un trattamento di benessere anche per la pelle di viso e corpo: «L'eliminazione delle tossine attraverso il sudore, purifica la pelle, rinforza i capillari e regala almeno per una giornata l'effetto pelle tesa», prosegue Röggl. La sauna è l'ideale anche dopo l'allenamento in palestra: «Le temperature elevate aiutano a smaltire più velocemente il lattato, una sostanza che si forma nel muscolo durante l'attività sportiva e che aumenta la sensazione di stanchezza», spiega Wilmar Gerstgrasser, responsabile di bagni turchi e saune del Kulm Hotel St. Moritz e Grand Hotel Kronenhof di Pontresina. Aiuta anche a dimagrire? «Con la sauna si perdono soprattutto i liquidi del corpo, che vengono ripristinati dopo aver bevuto un tè e un succo di frutta», avverte Gerstgrasser anche se, secondo alcuni esperti, la perdita di peso sarebbe dovuta all'aumento della frequenza cardiaca che fa bruciare calorie. Tutti questi benefici, però, si ottengono se la sauna viene fatta nel modo corretto. Per gli esperti della International Sauna Association finlandese, il bagno di vapore è anche un rituale spirituale quindi, nel rispetto degli altri bisogna stare il più possibile in silenzio e spegnere i cellulari. Ancora: si deve restare nudi senza vergognarsi e prendersi tutto il tempo per rilassarsi. Servono 2-3 ore per completare l'esperienza, con un ciclo di tre ripetizioni da caldo a freddo.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Irma D'aria
17 ottobre 2015 sez.


lunedì 19 ottobre 2015, 23:02
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 21 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010