Oggi è sabato 29 luglio 2017, 13:54



Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 9 messaggi ] 
 Cosa fare in caso di problemi con le autorità 
Autore Messaggio
Il Boss
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 1 febbraio 2006, 17:08
Messaggi: 4756
Località: Lombardland
Genere (M/F): Maschio
Riporto, siccome qualcuno ha chiesto informazioni, le notizie che fornisce l'associazione naturista ANITA sul sito http://www.naturismoanita.it

Istruzioni in caso di denuncia
---------------------------------

La Legge italiana non vieta espressamente il nudismo. La Corte di Cassazione ha stabilito nel 2000, e per ben due volte, che non è reato nei luoghi in cui è consuetudine. Se tuttavia si viene denunciati ecco cosa fare per far valere i propri diritti.

Il naturismo NON e' espressamente vietato dalla Legge italiana e viene praticato su molte spiagge. Estremamente importante è stata la Sentenza della Corte di Cassazione n.3557 del 2000 in cui si sancisce definitivamente che il naturismo non è reato nei luoghi in cui è consuetudine.
In un'altra sentenza (vedi: Sentenza della Corte di Cassazione n.1765 del 2000) la Corte di Cassazione ha ribadito che "la nudità ... sfugge a qualsiasi rilevanza penale ... in particolari contesti settoriali (per es. di tipo naturista o salutista)."
A questa si e' aggiunta una recente sentenza di piena assoluzione del tribunale di La Spezia (vedi: Sentenza di assoluzione a Guvano (SP) del 2000).
Puo' tuttavia capitare di venire denunciati per presunta violazione dell'art.726 del Codice Penale, ossia per aver commesso atti contrari alla pubblica decenza.

Se si e' fatto naturismo in un luogo adatto, si hanno ottime probabilita' di non subire nessuna conseguenza, purche' si scriva al piu' presto una lettera alle forze dell'ordine per informarle dei sani principi che sono alla base del Naturismo. E' questo un atto semplicissimo, ma importantissimo per il buon esito. La procedura di seguito descritta e' quella da seguire dopo l'entrata in vigore, il 2 gennaio 2002, del Decreto Legislativo del 28 agosto 2000, n. 274. (Disposizioni sulla competenza penale del giudice di pace, a norma dell'art. 14 della Legge 24 novembre 1999, n. 468)

Indagini
Per prima cosa tenere ben presente che con la denuncia non si e' imputati, ma solo indagati. Chiunque informato sui fatti deve far pervenire al piu' presto alle Forze dell'Ordine (carabinieri, polizia, etc., detti anche genericamente Polizia Giudiziaria), che hanno effettuato la denuncia, normalmente per lettera, informazioni ritenute utili sul luogo in cui veniva praticato il naturismo, in modo da chiarire che si trattava di luogo adatto e in cui il naturismo era ormai consuetudine (vedi: Lettera alle forze dell'ordine). La lettera va spedita subito dopo la denucia, ossia prima che le forze dell'ordine trasmettano gli atti al Pubblico Ministero (PM).
E' importante capire che se non si fa nulla, ovvero se non si si scrive nessuna lettera, e' molto probabile che si venga chiamati a difendersi davanti al Giudice di Pace. Infatti il PM non avra' nessun elemento per stabilire che si e' colpevoli o meno.
Rivolgetevi all'Anita, che come associazione può essere determinante per poter fornire nel modo più corretto tutte le informazioni agli inquirenti.

Quando la Polizia Giudiziaria (carabinieri, polizia, etc.) che ha effettuato la denuncia e quindi ha avuto l'incarico di effettuare le indagini preliminari, trasmette la relazione al PM puo' chiedere:
1. l'archiviazione del caso, se ritiene che quanto segnalato non rappresenti reato;
2. l'autorizzazione a citare l'indagato davanti al Giudice di Pace, se invece ritiene che si sia commesso un reato.


Archiviazione
Se il PM accetta la richiesta di archiviazione il procedimento penale si esaurisce. E' accaduto, ad esempio, a San vincenzo (LI) nel 1994 dove le denuncie sono state archiviate, grazie anche all'intervento dell'Anita, perchè il nudismo non è stato considerato un reato.
Ottenere una copia del decreto di archiviazione è molto importante perchè può risultare utile in casi analoghi (vedi: Decreto di archiviazione a San Vincenzo (LI) del 1994).

Normalmente passano un paio di mesi prima che il fascicolo arrivi sul tavolo del PM; poi ne passano altri due prima che il PM decida se archiviare o meno. In questo periodo è estremamente utile che l'indagato si rivolga all'Anita per poter inviare un'adeguata documentazione al PM, in modo da evidenziare chiaramente che on c'è stato reato e quindi è giusto archiviare il caso.

Citazione in giudizio
Se il caso non viene archiviato allora l'imputato viene chiamato a presentarsi davanti al Giudice di Pace, accompagnato da un avvocato di fiducia. E' possibile, anzi quasi certa, l'assoluzione con formula piena, come accaduto nel 1995 a poi ancora nel 2000 ad alcuni naturisti denunciati a Guvano, in provincia di La Spezia, sempre che si sappiano adeguatamente esporre le ragioni dei naturisti e si riportino le già citate sentenze della Corte di Cassazione (n. 1765 e n.3775 del 2000) e dei tribunali ordinari (vedi: Sentenza di assoluzione a Guvano (SP) del 2000).


giovedì 4 maggio 2006, 11:54
Profilo WWW
Il Boss
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 1 febbraio 2006, 17:08
Messaggi: 4756
Località: Lombardland
Genere (M/F): Maschio
Come comportarsi con le forze dell'ordine
------------------------------------------------

In breve ecco cosa fare:

1. all'arrivo delle forze dell'ordine rimanete calmi e composti;

2. anche se vi viene intimato di rivestirvi, rimanete nudi. Infatti rimanendo nudi ribadite che non state commettendo alcun reato;

3. fate presente, con calma ma con fermezza, che siete naturisti e che in quella spiaggia il Naturismo è consuetudine e quindi è attività pienamente lecita;

4. se vi vengono chieste le generalità datele senza difficoltà;

5. fate mettere a verbale che il naturismo è legale nelle zone in cui è pratica consolidata, sulla base delle sentenze dei Tribunali ordinari e della Corte di Cassazione; fate mettere a verbale che siete rimasti nudi;

6. fate allegare, se le avete con voi, copia delle sentenze;

7. fate allegare alla denuncia copie di riviste naturiste o di altro materiale illustrativo;

8. in ogni caso, nei giorni successivi scrivete una Lettera alle forze dell'ordine che vi hanno denunciato, in cui esponete le vostre motivazioni a fare del sano naturismo;

9. mettetevi al più presto in contatto con l'Anita: info@naturismoanita.it


giovedì 4 maggio 2006, 11:55
Profilo WWW
Il Boss
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 1 febbraio 2006, 17:08
Messaggi: 4756
Località: Lombardland
Genere (M/F): Maschio
Messaggio 
Se consultate il sito dell'anita troverete queste ed altre informazioni in proposito.

Associarsi serve anche ad avere maggiore protezione in questi malaugurati casi.

Ciao a tutti e buon naturismo.


giovedì 4 maggio 2006, 11:57
Profilo WWW
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 16:07
Messaggi: 1649
Località: Abruzzo
Messaggio 
Neoz ha scritto:
......................
Associarsi serve anche ad avere maggiore protezione in questi malaugurati casi.
...............

Solo che dove sono io non ci sono sedi e per associarsi, da single visto che mia moglie non è naturista, occorre almeno essere presentati.


venerdì 5 maggio 2006, 21:56
Profilo YIM
Il Boss
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 1 febbraio 2006, 17:08
Messaggi: 4756
Località: Lombardland
Genere (M/F): Maschio
Messaggio 
Eroe ha scritto:
Neoz ha scritto:
......................
Associarsi serve anche ad avere maggiore protezione in questi malaugurati casi.
...............

Solo che dove sono io non ci sono sedi e per associarsi, da single visto che mia moglie non è naturista, occorre almeno essere presentati.


Guarda, se parli con qualche associazione e fai presente la tua situazione, di certo sapranno come consigliarti e venirti incontro.
Di solito sono tutte persone disponibili e alla buona.
Ciao !


sabato 6 maggio 2006, 0:09
Profilo WWW
eXtrAdmin
eXtrAdmin
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 1 febbraio 2006, 23:15
Messaggi: 6475
Località: Un po' qui, un po' là...
Genere (M/F): Maschio
Messaggio 
Eroe ha scritto:
Neoz ha scritto:
......................
Associarsi serve anche ad avere maggiore protezione in questi malaugurati casi.
...............

Solo che dove sono io non ci sono sedi e per associarsi, da single visto che mia moglie non è naturista, occorre almeno essere presentati.


In effetti quello degli uomini soli in buona fede è un problema. Eroe ma dalle tue parti non c'era l'ANNA?

_________________
When routine bites hard and ambitions are low, and resentment rides high but emotions won't grow
And we're changing our ways, taking different roads. Then love, love will tear us apart again

Joy Division, settembre 1979


sabato 6 maggio 2006, 0:53
Profilo
Assiduo
Assiduo

Iscritto il: martedì 28 febbraio 2006, 12:49
Messaggi: 638
Genere (M/F): Maschio
Messaggio 
io ho scritto all'UNI proprio sollevando il discorso che :
1. sono un naturista che ha frequentato luoghi "ufficiali" come campeggi in croazia, ma senza soggiornare in strutture fkk, bensì ho sempre pagato l'ingresso giornaliero
2. siamo in due, ma non sposati e lei non sempre propensa a praticare(!?!)
3. non sono "raccomandato" o meglio non ho nessun conoscente naturista praticante e iscritto che possa farmi "spendere" il suo nome per l'iscrizione!

la loro risposta è stata quella di iscriversi citando i luoghi frequentati fino ad oggi,...poi si vedrà!

di conseguenza credo che tenterò l'iscrizione,....poi dipende da loro,...ma quanto meno i presupposti non sono "neri" fin dall'inizio!!!!!!!!!


sabato 6 maggio 2006, 9:45
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 16:07
Messaggi: 1649
Località: Abruzzo
Messaggio 
Wave ha scritto:
Eroe ha scritto:
Neoz ha scritto:
......................
Associarsi serve anche ad avere maggiore protezione in questi malaugurati casi.
...............

Solo che dove sono io non ci sono sedi e per associarsi, da single visto che mia moglie non è naturista, occorre almeno essere presentati.


In effetti quello degli uomini soli in buona fede è un problema. Eroe ma dalle tue parti non c'era l'ANNA?

L'ANNA c'è ma è mia zia ... l'associazione omonima è un fantasma.
Tutti sanno che c'è ma nessuno sa dov'è.


giovedì 27 luglio 2006, 21:41
Profilo YIM
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 3715
Messaggio 
Nelle istruzioni su come comportarsi in caso di problemi con le forze dell'ordine (ormai un po' "datati"), c'è il consiglio di non rivestirsi e di affermare il proprio buon diritto a stare nudi in determinate aree sulla base della sentenza della Cassazione del 2000 la quale in effetti stabiliva che praticare naturismo nei luoghi nei quali è consuetudine non costituisce reato.

Però sappiamo bene che c'è poi stata, in epoca successiva alla formulazione di questi consigli, la famigerata sentenza (sempre della Cassazione) del 2006 che, di segno completamente opposto a quella del 2000, ribadiva che il nudismo può essre "tollerato" solo "in campi nudisti chiusi e non esposti (=non in vista!) al pubblico".

La sentenza del 2007 che costringe il giudice di pace a processare due naturisti benchè fossero in un luogo "storico" del naturismo, sembra confermare la medesima linea dura.

La mia domanda è: può avere ancora un senso appellarsi alla sentenza del 2000 quando ce ne sono ormai altre molto più recenti che la smentiscono?
O non è meglio rivestirsi e pagare, evitando un iter che a questo punto si presenta estremamente incerto?
ciao

_________________
nemo


lunedì 11 giugno 2007, 14:00
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.   [ 9 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: ionudista e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010