Oggi è lunedì 20 novembre 2017, 22:55



Rispondi all’argomento  [ 21 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
 Sardegna - legge regionale 
Autore Messaggio
Celebrità
Celebrità
Avatar utente

Iscritto il: martedì 28 febbraio 2006, 13:51
Messaggi: 2320
Località: Direttrice nord-est/sud-ovest
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
In Sardegna è stata presentata in Regione una proposta di Legge che, tra l'altro, parla anche di naturismo:

http://lanuovasardegna.gelocal.it/regio ... 1.13498596

Turismo, in arrivo nuove regole per hotel e B&B: cambia tutto
Il Pd ha presentato in Consiglio una proposta: è indispensabile una legge quadro. Lotta al sommerso, anche a quello delle seconde case. Sì ai parchi per i naturisti

CAGLIARI. C’è una regione, la Sardegna, che parla tanto di turismo ma dal 1984 non ha una legge unica su alberghi, campeggi, hotel, residence e bed&breakfast. È un vuoto pauroso, con quello che dovrebbe essere il «volano dello sviluppo» senza una guida sicura e, meglio ancora «una legge quadro sulla categoria delle strutture e contro l’abusivismo». Sono questi gli obiettivi della proposta presentata dal gruppo del Pd in Consiglio regionale e firmata da tutti i consiglieri. «È un settore, il turismo, che ha bisogno di regole certe e in cui la Regione deve saper gettare le basi perché entri in sinergia con l’agroalimentare e l’artigianato», ha detto Luigi Lotto, presidente della commissione Attività produttive.
L’impegno. «C’è bisogno urgente di una legge quadro», ha ribadito Piero Comandini , e Cesare Moriconi è stato ancora più chiaro: «È indispensabile una cabina di regia che sappia programmare e valorizzare la destinazione Sardegna».
Le novità. Fare emergere l'abusivismo dei B&B, riclassificare le strutture ricettive, coordinare gli interventi con un’offerta unica. Sono questi i punti forti della proposta di legge. Con una nuova categoria inserita fra le tante: l'istituzione dei B&B in «forma imprenditoriale» che potrà avere massimo sei camere e 18 posti letto e non potrà avere le stesse agevolazioni fiscali di quello classico, a conduzione familiare, massimo tre camere e sei posti letto. Ma il super Bed, a sua volta, non potrà neanche rientrare neanche nella categoria albergo, che da sette camere in su.
Le stelle. Oltre quelle per gli alberghi e le strutture extralberghiere, il Pd vuole classificare anche il sommerso fino a farlo emergere. «Il fenomeno delle seconde case va regolamentato e non sarà più possibile che scatenino una pericolosa concorrenza sleale». Poi ci saranno una o più stelle per ostelli, alberghi diffusi e condomini-hotel. La legge prevede anche il riconoscimento del turismo naturista, purché praticato in spazi dedicati e segnalati. Il confronto. Prima che il testo arrivi in commissione, sarà a settembre, «vogliamo confrontarci con tutti gli operatori per raccogliere critiche e suggerimenti». Secondo Comandini, «l'obiettivo dev’essere semplificare e aggiornare norme vecchie», con la chiusura affidata a Moriconi: «Nel turismo dobbiamo davvero crederci».

18 maggio 2016

_________________
La fortuna non esiste: esiste il momento in cui il talento incontra l'occasione.


venerdì 20 maggio 2016, 12:37
Profilo
eXtraJuniorAdmin
eXtraJuniorAdmin
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 16 novembre 2006, 11:51
Messaggi: 4866
Località: Marostica (VI)
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
E' già qualcosa che l'intenzione ci sia.
Se poi una legge che riconosce il naturismo si traduca in spiagge dedicate, come insegna l'esperienza veneta.... è tutto da vedere.


venerdì 20 maggio 2016, 13:54
Profilo
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 18 giugno 2010, 22:19
Messaggi: 534
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Ritengo che la spiaggia del Mort come quella della Bassona (Lido di Dante) siano perfettamente in linea con la legge nazionale .
Chi a Lido di Dante ha provato a denunciare i naturisti per "atti contrari alla pubblica decenza) ha avuto la risposta precisa della Magistratura che "il fatto non sussiste". Questo vuol dire che non siamo tollerati a Lido di Dante (e si è visto) ma siamo in linea con la legge alla pari dei tessili.
Ora che il reato penale è cambiato in illecito amministrativo non cambia nulla! Potrebbe, ritengo, solo capitare che qualche nostro avversario ci denunci per una sua avversione verso il naturismo.
All'isola del Mort come a Lido di Dante si pratica naturismo da decenni e se esistesse l'isocapione le due spiagge sarebbero di proprietà dei naturisti essendo passati oltre ventìanni (40 alla Bassona).


venerdì 20 maggio 2016, 22:23
Profilo
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 3762
Rispondi citando
Forse Fidenzio, nella foga, ha sbagliato topic...

Comunque, messa così mi sembra un progetto molto vago!

Del resto io sono dell'idea che l'unica legge che servirebbe in Italia, sarebbe una legge nazionale che scorporasse con chiarezza il nudo, almeno in mezzo alla natura, dagli "atti contrari alla pubblica decenza". Oppure una sentenza della Cassazione che facesse la medesima cosa.

Probabilmente è un'utopia e infatti io vado all'estero, ma non c'è altra soluzione!

E' perfettamente inutile fare leggi che consentono ai sindaci di istituire delle spiagge naturiste, visto che se volessero possono farlo da sempre (vedi Capocotta che esiste da decenni), e non hanno nessuna intenzione di farlo!

Abbiamo il coraggio di dirlo una volta per tutte: non è che in Italia non ci si spoglia perché è vietato! E' vietato perché una robusta fetta della popolazione lo considera scandaloso, anche se non lo dice apertamente perché scandalizzarsi oggi non è "di moda"!

Una frase come
[b.....]il riconoscimento del turismo naturista, purché praticato in spazi dedicati e segnalati.....[/b]

Cosa caspita vuol dire? Che così fuori da qualche piccolo spazio isolato, guai a chi si spoglia?

Hanno una vaga idea di cos'è il turismo nudo-naturista oggi, o buttano lì le cose a casaccio? Sono mai andati a vedere come vanno le cose in Croazia, Francia (la vicina Corsica...), Spagna, e perfino in Grecia?

Loro magari vorranno anche riconoscerlo, il turismo naturista! Ma dubito molto che il turismo naturista si accorgerà mai di loro!

_________________
nemo


giovedì 26 maggio 2016, 14:55
Profilo
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 18 giugno 2010, 22:19
Messaggi: 534
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Beato te Carlo che ti puoi permettere tante vacanze all'estero per praticare il naturismo.
Io (e non credo di essere l'unico) non potrei andare all'estero se non per una settimana ,forse, all'anno e se non ci fosse spazio in Italia e vicino a casa mi potrei dimenticare che esiste anche il naturismo.
Tu , come più volte ai detto, te ne freghi del tuo paese e non fai nulla per cambiare le cose , a parte i tuoi unterventi qui sul forum.


giovedì 26 maggio 2016, 23:39
Profilo
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 3762
Rispondi citando
Vero, Fidenzio, tuttavia, con tutto il rispetto verso chi sicuramente per il nudismo ha combattuto e combatte, siccome questo è per l'appunto un forum e non è la Bassona (che non so nemmeno dov'è ed è sicuramente più lontana della Francia...), se tu evitassi di appestare il forum con interventi del tutto fuori luogo e fuori topic, mi faresti cosa grata (e credo non solo a me...).

_________________
nemo


venerdì 27 maggio 2016, 7:44
Profilo
Celebrità
Celebrità
Avatar utente

Iscritto il: martedì 28 febbraio 2006, 13:51
Messaggi: 2320
Località: Direttrice nord-est/sud-ovest
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
carlo ha scritto:

Una frase come
[b.....]il riconoscimento del turismo naturista, purché praticato in spazi dedicati e segnalati.....[/b]

Cosa caspita vuol dire? Che così fuori da qualche piccolo spazio isolato, guai a chi si spoglia?

Hanno una vaga idea di cos'è il turismo nudo-naturista oggi, o buttano lì le cose a casaccio? Sono mai andati a vedere come vanno le cose in Croazia, Francia (la vicina Corsica...), Spagna, e perfino in Grecia?



Carlo, alla stesura del PdL hanno partecipato anche dei naturisti.

_________________
La fortuna non esiste: esiste il momento in cui il talento incontra l'occasione.


venerdì 27 maggio 2016, 8:17
Profilo
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 3762
Rispondi citando
Siccome i naturisti hanno partecipato alle stesura, ma non l'hanno dettata loro, bisognerà vedere quanto sono dovuti scendere a patti con le altre forze.

Il fatto è che spesso i naturisti sono messi davanti alla scelta "o mangi la minestra....." e sono costretti, in mancanza di meglio, ad accettare accordi al ribasso.

Il risultato poi sono leggi dove, anche per la scarsa collaborazione a livello locale, alla fine non esiste spiaggia abbastanza adatta!

Comunque hai ragione: la frase non mi è piaciuta ma non si può giudicare un progetto legge da quattro parole.

_________________
nemo


venerdì 27 maggio 2016, 11:57
Profilo
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 18 giugno 2010, 22:19
Messaggi: 534
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Quindi tu Carlo mi vorresti censurare allontanandoti dal naturismo che vuole il rispetto di tutte le idee.
A te basta aspettare la manna che cada dal cielo ed intanto usufruire di quella caduta in altri stati .
Io ritengo che anche chi ha la possibilità economica ed il tempo di andare all'estero per due settimane in un anno faccia poco naturismo e per avere vicino a casa un luogo (almeno per i fine settimana) da frequentare sia giusto battersi.


venerdì 27 maggio 2016, 19:46
Profilo
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 3762
Rispondi citando
Io non voglio censurare nessuno:
dico solo che uno che parla soltanto della Bassona, come se il naturismo fosse solo lì e l'unico naturista fosse solo lui, potrebbe fare a meno di vantarsi tanto, visto che gente molto più silenziosa e garbata ha ottenuto molto di più!
Dico anche che intervenire in un topic che parla della Sardegna per dire la tua (ma guarda!) sulla Bassona, per dire cose che tra l'altro ( a parte comici vaneggiamenti sull'usocapione...) non fai che ripetere in continuazione, mi sembra, diciamo così, poco educato.
Dico che usare questo forum solo ai fini delle tue polemicucce personali da quando qualcuno ha osato detronizzarti, non mi sembra corretto.
Dico infine che se pensi di insegnare qualcosa, la insegni a qualche tuo parente stretto (se ne trovi uno che ti sta a sentire...) ma non ti devi permettere di venire a dire a me cosa sono o non sono e cosa devo o non devo fare!

_________________
nemo


venerdì 27 maggio 2016, 22:31
Profilo
Habitué
Habitué

Iscritto il: mercoledì 17 maggio 2006, 22:20
Messaggi: 286
Località: Torino
Rispondi citando
"Art. 2
Obbiettivi specifici

1. La Regione, .......
-----
dd) riconosce il turismo naturista, nel rispetto delle persone, della natura e dell'ambiente circostante, purché praticato in aree, spazi e infrastrutture appositamente destinati, delimitati e segnalati con appositi cartelli o con altri efficaci mezzi di segnalazione;"

Questo il comma in questione.

Credo che sia un buon segno che qualcuno se ne occupi e prenda ufficialmente atto dell'esistenza del naturismo.
Poi bisogna vedere come si possa sviluppare un seguito ad una prima dichiarazione di intenti, anche se quel mettere le mani avanti con quel "purché ..." mi lascia comunque molto perplesso.


domenica 29 maggio 2016, 19:21
Profilo
Celebrità
Celebrità
Avatar utente

Iscritto il: martedì 28 febbraio 2006, 13:51
Messaggi: 2320
Località: Direttrice nord-est/sud-ovest
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
naturik ha scritto:
anche se quel mettere le mani avanti con quel "purché ..." mi lascia comunque molto perplesso.


Se la frase si fosse fermata prima del purché, avrebbe significato naturismo ovunque. Per quanto mi riguarda se vengono individuate e segnalate delle aree, va fin troppo bene.

_________________
La fortuna non esiste: esiste il momento in cui il talento incontra l'occasione.


domenica 29 maggio 2016, 19:32
Profilo
Habitué
Habitué

Iscritto il: mercoledì 17 maggio 2006, 22:20
Messaggi: 286
Località: Torino
Rispondi citando
Vero, ma in una frase generica come quella dopo il purché ci sarebbe potuto stare anche qualcosa di meno definitivo/restrittivo.


lunedì 30 maggio 2016, 19:30
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 agosto 2006, 17:24
Messaggi: 1297
Località: Vicenza
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
:ghgh: beh basta portarsi via i cartelli,scherzi a parte almeno non ci sono altre prescrizioni perchè una data zona sia idonea a differenza di altre leggi regionali


lunedì 30 maggio 2016, 21:42
Profilo
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 3762
Rispondi citando
R 100
Cita:
"Se la frase si fosse fermata prima del purché, avrebbe significato naturismo ovunque"

Non mi sembra!:

riconosce il turismo naturista, nel rispetto delle persone, della natura e dell'ambiente circostante, purché praticato in aree, spazi e infrastrutture appositamente destinati, delimitati e segnalati con appositi cartelli o con altri efficaci mezzi di segnalazione;"

Bastava, ad esempio:

riconosce il turismo naturista, nel rispetto delle persone, della natura e dell'ambiente circostante, praticato in (oppure:"tramite l'individuazione di...) aree, spazi e infrastrutture appositamente destinati, delimitati e segnalati con appositi cartelli o con altri efficaci mezzi di segnalazione;"


In realtà nella sostanza cambierebbe poco, tranne che da quel purché sembra emergere una certa presa di distanza, di censura......, ma magari è una mia impressione..

Ad ogni modo, se è tutta lì, è la legge più corta del mondo! Sembra più un "pensierino" o un proponimento formulato a capodanno! :ghgh:

Non mi sembra aggiunga molto al fatto che i Comuni che voglio farlo lo possono fare da sempre (tranne forse Torino di Sangro, tutte le spiagge ufficiali sono in Regioni che non hanno una legge naturista, da Capocotta al Nido, all'Elba, ecc)

Però, è comunque un riconoscimento!......purché poi chi si spoglia su una spiaggia deserta non si ritrovi multato con 5000 euro perché la spiaggia non era segnalata..... :?

_________________
nemo


martedì 31 maggio 2016, 10:20
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 21 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010