Oggi è domenica 17 dicembre 2017, 11:50



Rispondi all’argomento  [ 145 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7 ... 10  Prossimo
 Depenalizzazione art. 726 CP: atti contrari pubblica decenza 
Autore Messaggio
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 3762
Rispondi citando
Ciao fabio,
penso anch'io che, a meno che anche tu non voglia fare campagna elettorale, ;) sia meglio lasciar perdere la politica:
A parte che, come dice Andrea, non è certo questa la sede, se ci mettiamo a discutere di questi argomenti, chiaro che ognuno la pensa a suo modo!
Se la sinistra opprime i deboli, la destra è il partito dei poveri?
Ma poi, (come già cantava il buon Gaber.....) cos'è la destra e cos'è la sinistra?
Tanto vale che ci mettiamo di nuovo a discutere su cos'è il naturismo e cos'è il nudismo! :lol: Almeno siamo in tema...
Tornando all'argomento, 10.000 sarebbe esattamente un terzo di trentamila, che è l'ammenda massima prevista per gli "atti osceni", per cui mi chiedevo se con queste nuove sanzioni, chi le applica, per interesse o per ignoranza, non possa cedere alla tentazione di riferirsi a questa tipologia di reato!

_________________
nemo


domenica 12 giugno 2016, 9:02
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 agosto 2006, 17:24
Messaggi: 1297
Località: Vicenza
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
fabio55 ha scritto:
Sapevo che la mia affermazione circa la sinistra avrebbe suscitato proteste. Ma innanzitutto PD non significa Partito Democristiano ma Partito Democratico ed è ben diverso, si chiamano "democratici" anche molti regimi fra cui quello della vecchia DR prima dell'unificazione della Germania.
E se qualcuno ha ancora dubbi, basta che vada in Russia (per non parlare di quando c 'era la "gloriosa" URSS) e dica anche solo per scherzo di essere omosessuale: vedrà che gli accade.

solo i berlusconiani considerano il pd un partito di sx,tanto è vero che in città storicamente rosse come bologna o ravenna hanno fatto un flop clamoroso,poi definire putin comunista è proprio una comica
fine ot spero


domenica 12 giugno 2016, 19:44
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 3 luglio 2006, 9:32
Messaggi: 4298
Località: Lago
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Pierluigi Bersani e' di destra? non lo sapevo; sara' meglio informarlo

_________________
Meglio essere felici che avere la verita' in tasca


lunedì 13 giugno 2016, 9:02
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 agosto 2006, 17:24
Messaggi: 1297
Località: Vicenza
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
renzi alfano verdini,il nuovo soviet supremo che governa l'Italia


lunedì 13 giugno 2016, 10:33
Profilo
eXtraJuniorAdmin
eXtraJuniorAdmin
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 16 novembre 2006, 11:51
Messaggi: 4872
Località: Marostica (VI)
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Per cortesia, parliamo pure di politica, ma allora apriamo un topic in "Caffè", come ai bei tempi...!


lunedì 13 giugno 2016, 12:54
Profilo
Autorità
Autorità
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 19 febbraio 2007, 20:21
Messaggi: 6588
Località: venezia dry
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
carlo ha scritto:

Ad ogni modo secondo me le associazioni, almeno ufficialmente, possono farci poco: loro devono battersi perché il nudo non sia considerato un "atto contrario alla pubblica decenza", non perché i nudisti siano multati sì, ma poco!



straquoto!


Non ho etto tutti tutti gli interventi, dopo tutto questo tempo ho arretrati a quintali, ma credo che noi, per forza di cose attraverso le associazioni che, almeno in quest caso dovrebbero allearsi ed andare assieme (metaforicamente) per chiedere chiarezza su QUALI SONO ESATTAMENTE GLI ATTI CONTRARI ALLA PUBBLICA DECENZA. SERVE LA LISTA, altrimenti continuiamo a parlare di aria fritta.

E' giurisprudenza affermata ancora dai codici romani che "quel che non è vietato è permesso".

_________________
La vita è come il caffè, puoi metterci tutto lo zucchero che vuoi ma se non giri il cucchiaino non sarà mai dolce.
A star fermi non succede niente

Alex Zanardi



mercoledì 22 giugno 2016, 8:54
Profilo
eXtraJuniorAdmin
eXtraJuniorAdmin
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 16 novembre 2006, 11:51
Messaggi: 4872
Località: Marostica (VI)
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Paeba, il problema è appunto la definizione della fattispecie di "pubblica decenza".

Cos'è la "pubblica decenza"?

Pare che sia "l'espressione di un sentimento medio della popolazione, che varia con il tempo e i luoghi".

Temo che finché non viene eliminato il concetto in sè di "pubblica decenza", staremo sempre a parlare di aria fritta, proprio perché tale lista non si potrà mai stilare!


mercoledì 22 giugno 2016, 8:58
Profilo
Autorità
Autorità
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 19 febbraio 2007, 20:21
Messaggi: 6588
Località: venezia dry
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Se io costruisco peni giganti con la sabbia sul bagnasciuga mentre mia moglie prende il sole nuda dietro ad una duna e mia cognata è sulla battigia in topless e perizoma "string", chi commette atti contrari alla pubblica decenza? E quali atti commette?

I peni possono essere considerati opere d'arte? Se porto il david i Michelangelo (c'ho i soldi, faccio quel che mi pare) in spiaggia a Jesolo, è un atto contrario visto che ha il pistolino fuori?

Chiaro che uno che si masturba o che cammina su e giù con un'evidente erezione.....è indecente. Ma se si masturba dove nessuno lo può vedere, faccia pure, affari suoi.

Ci vorrebbero più avvocati naturisti disposti a rompere le scatole ai giudici.

Inventiamo qualcosa per invitare gli avvocati. Ferie pagate nei centri naturisti!!!!! :-)

_________________
La vita è come il caffè, puoi metterci tutto lo zucchero che vuoi ma se non giri il cucchiaino non sarà mai dolce.
A star fermi non succede niente

Alex Zanardi



mercoledì 22 giugno 2016, 9:33
Profilo
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 3762
Rispondi citando
Per i giudici chi si masturba in pubblico non è indecente: è osceno!
Che differenza ci sia tra l'uno e l'altro non è facile capire per noi poveri mortali (e anche per molti giornalisti che ignorano la distinzione...) ma come sapete gli articoli di legge sono due, uno per gli atti osceni (ammenda 10.000-30.000) e l'altro per gli atti Indecenti (5.000-10.000). Mi par di aver capito che se si concilia subito, sono intorno ai 7.000 per gli osceni e 2.500 per gli indecenti.
Per il resto, se non cambia la legge, a decidere cosa è osceno e cosa è indecente sono sostanzialmente i giudici che, in diverse sentenze hanno ribadito che il nudo integrale maschile (quello femminile non è previsto..) è, di regola, indecente, anche al mare, dove in genere si ammette un allentamento delle regole.
Sono poi possibili numerose eccezioni (luoghi molto nascosti....spiagge abitualmente frequentate da nudisti, spiagge ufficialmente nudiste), da verificare però di volta in volta perché i giudici emettono sentenze, non leggi!
Vale a dire che per un ben preciso posto, in caso di denuncia o multa, in assenza di sentenze precedenti in identico luogo e condizioni, sarà il giudice a decidere, sulla base della documentazione fornita dai difensori, se il luogo era abbastanza appartato o abitualmente frequentato!

_________________
nemo


mercoledì 22 giugno 2016, 11:02
Profilo
Autorità
Autorità
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 19 febbraio 2007, 20:21
Messaggi: 6588
Località: venezia dry
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
......quindi, bisognerebbe che nei tribunali a "LA LEGGE è UGUALE PER TUTTI" aggiungessero "E ANCHE I GIUDIZI"

_________________
La vita è come il caffè, puoi metterci tutto lo zucchero che vuoi ma se non giri il cucchiaino non sarà mai dolce.
A star fermi non succede niente

Alex Zanardi



mercoledì 22 giugno 2016, 11:09
Profilo
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 3762
Rispondi citando
Il guaio è che se si decide che il nudo, come regola generale è, o comunque può essere, indecente, diventa difficile stabilire quando lo è e quando no:

Come deve essere una spiaggia per poterla considerare "poco frequentata"? nessuno? qualcuno ogni 5 metri o qualcuno ogni 100 ?
E se qualcuno si sposta?

E quelle "di difficile accesso" quanto difficili devono essere?

(a parte che non è in posti del genere che si incentiva il naturismo! facile che si incentivi qualcosa di diverso.... :roll: )

E le spiagge "abitualmente frequentate da nudisti"?
Come si fa a dimostrarlo?
Solo precedenti denunce con conseguenti assoluzioni possono dimostrarlo, ma si tratta di pochi luoghi molto isolati!

Restano le spiagge ufficialmente naturiste, ma come fanno i comuni ad ufficializzare una pratica che può essere considerata indecente?

Possono ufficializzare una spiaggia che non abbia nessuna delle caratteristiche sopra elencate, (caratteristiche che difficilmente possono essere di grande richiamo per i nudo-naturisti europei che all'estero hanno a disposizione ben altro)?

Questo, secondo me, è il nodo che non è stato ancora chiarito: se i comuni, mettendo dei cartelli di avviso, potessero istituire aree nudiste anche su spiagge abbastanza frequentate, tutto il discorso sull'indecenza perderebbe senso.

_________________
nemo


mercoledì 22 giugno 2016, 13:56
Profilo
Autorità
Autorità
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 19 febbraio 2007, 20:21
Messaggi: 6588
Località: venezia dry
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Basterebbe vietare. Sarebbe così facile.... ma in Italia nessuno vuole chiarezza, mai. Dove non è vietato è quindi consentito.
Come funziona col fumo? Mi sembra chiarissimo dove si può fumare e dove no. C'è una legge che lo spiega chiaramente e poi ci sono i divieti. Ci sono le zone dedicate per fumare dove sarebbe di norma vietato. Come si fa a sbagliare?

Basterebbe vietare e autorizzare: "in tutti i luoghi così o colà è vietato stare nudi. Quimdi negli altri è cnsentito. Poi mettere dei divieti dove si potrebbe ma non si vuole (spiaggia selvaggia di fronte ad una scuola o una chiesa ad esempio) e poi le zone "fumatori" : 200 metri FKK a Jesolo, 180 a Lignano, 1000 a rimini ecc......

Io ho semplificato tutto, ma il nocciolo sarebbe questo.

_________________
La vita è come il caffè, puoi metterci tutto lo zucchero che vuoi ma se non giri il cucchiaino non sarà mai dolce.
A star fermi non succede niente

Alex Zanardi



mercoledì 22 giugno 2016, 15:11
Profilo
Autorità
Autorità
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 19 febbraio 2007, 20:21
Messaggi: 6588
Località: venezia dry
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
In fin dei conti, nessuno ha legiferato mettendo il fumo come un oltraggio alla salute o all'olfatto altrui. E' Vietato o consentito e basta.

Provate a fare una ricerca e scoprire da quanto tempo lo stupro è un reato contro a persona. Pochi, pochissimi anni fa era solamente un reato contro la morale.

Se scrivo un numero......1996.......siamo in Italia ragazzi....... :(

_________________
La vita è come il caffè, puoi metterci tutto lo zucchero che vuoi ma se non giri il cucchiaino non sarà mai dolce.
A star fermi non succede niente

Alex Zanardi



mercoledì 22 giugno 2016, 15:19
Profilo
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 3762
Rispondi citando
Scusa Paeba,
ma con certi ragionamenti ci andrei cauto! :ghgh:

Alcuni giudici le idee ce le hanno chiarissime: la nudità è vietata nei luoghi pubblici o esposti al pubblico! :? Più chiaro di così!
Meno male che molti giudici hanno le idee meno chiare! :lol:

Anche i sindaci, dal canto loro, a vietare sono spesso bravissimi!

e dire che non dovrebbe essere facile vietare una cosa che è già vietata: eppure alcuni sono riusciti a farlo!

Il fatto è che le cose stanno come stanno: naturalmente possiamo auspicare modifiche alla legge. oppure è possibile che la Cassazione decida per un'interpretazione diversa della legge, ma...possiamo solo continuare sperare, come è successo negli ultimi 30-40 anni!

Lo spiraglio più concreto, per ora, mi sembra la realizzazione di un numero crescente di spiagge ufficiali:
man mano che il loro numero aumenta infatti, non solo ci sono più spazi a disposizione, ma aumenta anche la speranza che il nudo non venga più considerato automaticamente "indecente" anche al di fuori di quegli stessi spazi
(ferma restando, come suggerisci tu, la possibilità di emanare divieti locali, magari per ragioni di "decoro", ma senza accuse di indecenza)

_________________
nemo


mercoledì 22 giugno 2016, 22:18
Profilo
Autorità
Autorità
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 19 febbraio 2007, 20:21
Messaggi: 6588
Località: venezia dry
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Qual è la definizione legale di nudo/nudità? Quando una persona può essere considerata nuda e quindi indecente?

_________________
La vita è come il caffè, puoi metterci tutto lo zucchero che vuoi ma se non giri il cucchiaino non sarà mai dolce.
A star fermi non succede niente

Alex Zanardi



giovedì 23 giugno 2016, 8:39
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 145 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7 ... 10  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot], toku e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010