Oggi è venerdì 23 giugno 2017, 17:28



Rispondi all’argomento  [ 21 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
 Depenalizzazione atti osceni 
Autore Messaggio
Turista
Turista

Iscritto il: mercoledì 19 aprile 2006, 13:45
Messaggi: 33
Località: Alba (cn)
Rispondi citando
Leggo sul quotidiano "La Stampa" di oggi, giovedì 3 aprile 2014, che nel quadro della normativa che prevede la depenalizzazione del reato di immigrazione clandestina e di altri reati di vario genere verso i quali non entro nel merito essendo completamente estranei a questo forum, si postula la possibilità, rappresentata dal quotidiano come quasi certa, di cancellare i reati relativi ad "atti e spettacoli osceni". Qui siamo nell'ambito degli "atti osceni in luogo pubblico" altro che la proposta di legge Grillini o la legge spagnola che di fatto cancellerebbero il reato previsto all'articolo 726 del Codice Civile, ossia "atti contrari alla pubblica decenza" che è quello che si frappone ad una pratica diffusa e senza rischi del naturismo sul nostro territorio. Qualcuno ne sa di più al riguardo? Chiedo scusa se non mi sono espresso in punta di diritto ma io non sono un avvocato o un giurista. Grazie


giovedì 3 aprile 2014, 13:43
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: mercoledì 19 aprile 2006, 13:45
Messaggi: 33
Località: Alba (cn)
Rispondi citando
mi accorgo ora che il mio post non è finito al posto giusto cioè nella sezione "area legale". Qualcuno può aitarmi a collocarlo in quella sezione più appropriata? Grazie

prego ;) (oq)


giovedì 3 aprile 2014, 13:46
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 16:07
Messaggi: 1649
Località: Abruzzo
Rispondi citando
Prova a trovare un link all'articolo così lo possiamo leggere tutti.

_________________
Iscritto ANAB http://www.abruzzonaturista.it/
http://www.facebook.com/pages/Ripuliamo ... 1002200079
Un esempio:
http://www.facebook.com/note.php?note_i ... &ref=share


venerdì 4 aprile 2014, 3:35
Profilo YIM
Turista
Turista

Iscritto il: venerdì 6 ottobre 2006, 15:42
Messaggi: 19
Località: Torino
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Qui fanno riferimento ad una delega del governo.
http://www.tgcom24.mediaset.it/politica ... 7017.shtml

Riporto l'articolo in questione, almeno per la parte che ci interessa - giulio74

Cita:
2 aprile 2014
Ddl carceri, cancellato il reato di immigrazione clandestina
Il testo sulle pene alternative è stato approvato dalla Camera in via definitiva con 332 sì. Dal Senato è poi arrivato il primo sì al disegno di legge che modifica il codice di procedura penale sulle misure cautelari
18:13 - Con 208 voti a favore, il Senato ha dato il via libera al disegno di legge che modifica il codice di procedura penale sulle misure cautelari. Il provvedimento, che è stato modificato durante l'iter a Palazzo Madama, torna ora alla Camera. Intanto a Montecitorio è arrivato il sì definitivo al ddl sulle pene alternative al carcere che contiene, fra l'altro, anche la depenalizzazione dell'immigrazione clandestina e le norme sulla messa alla prova.

Il testo è stato approvato dalla Camera con 332 sì, 104 no e 22 astenuti.

[omissis]

Meno reati - In forza di una delega il governo trasformera' una articolata serie di reati in semplici illeciti amministrativi. La depenalizzazione riguarda tutte le infrazioni attualmente punite con la sola multa o ammenda e altre fattispecie come ad esempio l'omesso versamento di ritenute previdenziali e assistenziali (solo se non superiori a 10mila euro), gli atti osceni, l' abuso della credulità popolare, le rappresentazioni teatrali o cinematografiche abusive.

[omissis]

_________________
Non esistono cose a prova di scemo, perchè gli scemi hanno troppe risorse!


venerdì 4 aprile 2014, 9:14
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: mercoledì 19 aprile 2006, 13:45
Messaggi: 33
Località: Alba (cn)
Rispondi citando
Quello che scrive Armando riproduce fedelmente l'articolo da me letto e pubblicato da tutti i principali quotidiani nazionali.


venerdì 4 aprile 2014, 13:11
Profilo
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 3695
Rispondi citando
Mi pareva che il reato di "atti contrari alla pubblica decenza" fosse già stato depenalizzato da tempo ma posso sbagliarmi perchè non sono un esperto. Mi pare comunque strano che venga depenalizzato l'atto osceno e non l'atto contrario alla pubblica decenza!
All'atto pratico comunque, per noi non cambia assolutamente niente, anzi forse peggiora:
che su una spiaggia ci si limiti a spogliarsi o che si facciano anche altre cose, si rischia la medesima multa! esibizionisti e nudisti finiscono sullo stesso piano, più di quanto non lo siano già oggi!
ciao

_________________
nemo


lunedì 7 aprile 2014, 23:16
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: mercoledì 19 aprile 2006, 13:45
Messaggi: 33
Località: Alba (cn)
Rispondi citando
Anch'io non sono un esperto ma ragionavo così: se depenalizzano gli "atti osceni", cosa che mi vede contrario per una serie di ragioni, di fatto, se non di diritto, viene depenalizzato anche il reato "atti contrari alla pubblica decenza" alias art.726 codice penale. Poi in un Paese strano come il nostro è anche possibile che depenalizzino il reato più grave lasciando inalterato quello con minori ripercussioni penali e sociali!


martedì 8 aprile 2014, 13:41
Profilo
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 3695
Rispondi citando
Comunque, scusa toku, ma depenalizzato non vuol dire che non è più vietato!
Diventa un illecito amministrativo (ma pur sempre illecito!) non punibile con il carcere ma con una multa che può anche essere molto elevata!
Che è quello che, di fatto, succede già da diversi anni con il 726! Che io sappia, dal giudice si finisce solo se ci si rifiuta di pagare la sanzione!
Questo, io credo, è proprio il motivo per cui, paradossalmente, perseguire il nudismo è diventato più facile e viene eseguito in maniera così sistematica:
in passato significava intasare i tribunali con processi per futili motivi che poi spesso si concludevano con assoluzioni, oggi invece ti appioppano una multa bella salata che rimpingua pure le casse pubbliche!
Poi sta a te decidere se rivestirti e pagare (ammettendo implicitamente di aver commesso un illecito..), o ricorrere affrontando un processo che comunque finisca è sicuramente molto più costoso della multa stessa, a meno che una qualche associazione non ti difenda gratuitamente!
Ciao

_________________
nemo


martedì 8 aprile 2014, 19:10
Profilo
Habitué
Habitué

Iscritto il: mercoledì 17 maggio 2006, 22:20
Messaggi: 287
Località: Torino
Rispondi citando
carlo ha scritto:
in passato significava intasare i tribunali con processi per futili motivi che poi spesso si concludevano con assoluzioni, oggi invece ti appioppano una multa bella salata che rimpingua pure le casse pubbliche!
Ciao


Esatto, visto che nei tribunali spesso i naturisti vincevano è megli salassarli.
La sanzione da 5000 a 50000 euro è molto più alta di altre per comportamenti che mettono a rischio la vita altrui (vedi gravi inosservanze del copdice stradale)!


martedì 8 aprile 2014, 20:45
Profilo
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 18 giugno 2010, 22:19
Messaggi: 480
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Molto si è scritto da anni sulla questione legale ma, mi par di vedere che il nostro apprendimento sia sempre zero!


martedì 8 aprile 2014, 22:34
Profilo
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 3695
Rispondi citando
Ciao fidenzio, ormai c'è una certezza; intervieni spesso ma solo per criticare gli altri!
Allora tu che sei il grande maestro, che saprebbe bene cosa fare per il naturismo ma ahimè è circondato di incapaci, abbi almeno la bontà di illuminarci con la tua sapienza!
Evitando però, se possibile, il tuo solito inutile pippotto sul fatto che nessuna legge vieta il naturismo!
E' una cosa del tutto priva di senso, visto che come ben sai le denunce fioccano e le multe pure, quindi qualcuno che, a torto o a ragione il naturismo lo vieta, evidentemente c'è!
E le multe, se non vai per avvocati, le devi pagare.....

_________________
nemo


martedì 8 aprile 2014, 22:46
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 3 luglio 2006, 9:32
Messaggi: 4172
Località: Lago
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
trovato questo in rete, ma non capisco

http://www.blitzquotidiano.it/opinioni/ ... a-1834577/

ROMA – Mini rivoluzione in vista per il processo penale. Sarà innanzitutto abrogato il reato di ingresso e soggiorno illegale dello straniero in Italia. Scompariranno anche le contravvenzioni per atti contrari alla pubblica decenza (come il monokini o il nudismo integrale in spiaggia), disturbo del riposo delle persone, abuso della credulità popolare, rappresentazioni teatrali o cinematografiche abusive nonché i reati di ingiuria, danneggiamento, atti osceni, pubblicazioni e spettacoli osceni, falsità in atti in scritture private, usurpazione, sottrazione di cose comuni, appropriazione di cose smarrite, deviazione di acque e modificazione dello stato dei luoghi, invasione di terreni o edifici e tutta una lunga serie di altri reati minori.

........

5) articolo 726 del codice penale (atti contrari alla pubblica decenza), che puniva con l’arresto fino a un mese o con l’ammenda da 258 a 2.582 euro chi in luogo pubblico o aperto o esposto al pubblico compiva atti contrari alla pubblica decenza. Si ricorda, a ad esempio, che a partire dal 1978 la Cassazione è stata costretta più volte ad occuparsi della violazione di questa norma per stabilire se era reato o no il seno nudo in spiaggia, giungendo anche a conclusioni diametralmente opposte (per la maggior parte dei casi assolvendolo, in alcuni condannandolo e in altri demandando la decisione addirittura ad una sorta di impossibile referendum a posteriori tra i bagnanti presenti quel giorno in riva al mare). La depenalizzazione sarà quindi accolta molto favorevolmente dai naturisti che non rischieranno più il processo penale.

_________________
Meglio essere felici che avere la verita' in tasca


mercoledì 9 aprile 2014, 12:29
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: mercoledì 19 aprile 2006, 13:45
Messaggi: 33
Località: Alba (cn)
Rispondi citando
Grazie Carlo per le informazioni e grazie a tutti. E'un dibattito molto interessante anche al di la delle disparità di vedute. Un abbraccio, Toku


mercoledì 9 aprile 2014, 13:43
Profilo
eXtraJuniorAdmin
eXtraJuniorAdmin
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 16 novembre 2006, 11:51
Messaggi: 4802
Località: Marostica (VI)
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Se fosse vero quello che scrivono su quel blog...!!!!!!!!


mercoledì 9 aprile 2014, 14:07
Profilo
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 3695
Rispondi citando
In che modo viene “depenalizzato” un reato?

Fondamentalmente esistono quattro “metodi”, per così dire, attraverso i quali il legislatore “depenalizza” un reato, e si possono distinguere in due sottocategorie, che differiscono a seconda che il comportamento che costituiva reato continui a rimanere un illecito, cioè un fatto vietato, oppure divenga indifferente per l’ordinamento giuridico e quindi non venga sanzionato in alcun modo. La differenza è importante: nel primo caso, vista la presenza frequentissima di norme transitorie e/o di attuazione, il comportamento verrà sanzionato amministrativamente (vedi Illecito amministrativo); nella seconda ipotesi non verrà assoggettato a nessuna sanzione, né penale – non essendo più un reato – né amministrativa,
Nel caso di depenalizzazione “assoluta”, che si ha quando un fatto cessa di essere illecito sotto qualunque forma, il metodo più usuale consiste nella vera e propria “abrogazione” della norma incriminatrice, cioè nella sua cancellazione dall’ordinamento.


Da quanto sopra sembra di capire che se il 726 non viene abrogato in toto, quasi sicuramente verrà prevista una sanzione amministrativa per la sua violazione. Quanto poi a stabilire se il nudo costituisca o meno una violazione del 726, temo che le cose rimarranno come sono adesso... In una cosa forse potremmo essere favoriti (ma di questo non sono certo): il ricorso al giudice di pace potrebbe essere più facile!

_________________
nemo


mercoledì 9 aprile 2014, 15:00
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 21 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010