Oggi è domenica 17 dicembre 2017, 12:01



Rispondi all’argomento  [ 87 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo
 PdL C.3312 "Zamparutti": testo e commenti 
Autore Messaggio
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 3762
Rispondi citando
Cita:
Arturo ha scritto:
concordo sul tipo di legge che serve, sull'impressione sulla zamparutti meno


Momento! Che la Zamparutti non mi convinceva l'ho detto prima io! :lol:

Però, visto che a quanto pare ci si deve accontentare, già così è senz'altro meglio della Massidda e limando magari qualche spigolosità...
(sostituendo ad esempio il termine "esclusivamente" con qualcosa di più morbido...)

Come dicevo prima, mi sembra che manchi del tutto la parte, secondo me fondamentale, dell"incentivo" ma forse non è realistico chiederla!

Certo poi è difficile analizzare nel dettaglio una legge che è ancora allo stato embrionale!

_________________
nemo


venerdì 11 giugno 2010, 12:06
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 25 giugno 2007, 17:12
Messaggi: 6240
Località: Padova
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
carlo ha scritto:
Momento! Che la Zamparutti non mi convinceva l'ho detto prima io! :lol:

spe, riprovo a spiegarmi :lol: :
concordo con te nel dire che serve una legge il meno vincolante possibile, non concordo con le tue (e quelle di eroe) impressioni sulla zamparutti.. più chiaro così? :D

_________________
THERE ARE ONLY TWO KINDS OF MUSIC..
Rock and Roll

Di tutto conosciamo il prezzo, di niente il valore... [Friedrich Nietzsche]


venerdì 11 giugno 2010, 12:21
Profilo
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 3762
Rispondi citando
Ciao Arturo:
tanto chiaro veramente no!

Io ho scritto:
Cita:
Tutto quello che possiamo sperare, secondo me, è una legge che consenta la pratica del naturismo senza porre troppi vincoli.

A differenza della Massidda, la Zamparutti ci si avvicina abbastanza ma bisognerebbe trovare una formula che non rischi di condannare automaticamente una spiaggia come, ad esempio, il Lido di Dante........


e tu hai risposto:

Cita:
concordo sul tipo di legge che serve, sull'impressione sulla zamparutti meno.


Intendi che secondo te è perfetta così?
Però allora spiega perchè!

Secondo me ad esempio, in presenza di questo articolo della Zamparutti:

1. La pratica del naturismo e` consentita
esclusivamente in ambienti e in spazi
delimitati, riconoscibili e segnalati


o il sindaco di Ravenna cambia idea (o cambia il Sindaco... ) oppure, se il Sindaco rifiuta di mettere i cartelli, Dante è automaticamente fuori legge!

Tu dove la vedi la scappatoia?

_________________
nemo


venerdì 11 giugno 2010, 13:32
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 25 giugno 2007, 17:12
Messaggi: 6240
Località: Padova
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
ho paura che non sia quello il punto dolente.. in qualche modo può essere aggirato.
a mio avviso il punto dolente è la mancanza di regolamentazione delle aree demaniali che, per loro natura (in quanto aree protette, o che non posono essere date in concessione), non possono essere dotate di servizi (che poi è il motivo per cui la bassona non può attualmente diventare area naturista), ma che, guarda caso, sono proprio quelle più idonee alla pratica del naturismo :roll:

_________________
THERE ARE ONLY TWO KINDS OF MUSIC..
Rock and Roll

Di tutto conosciamo il prezzo, di niente il valore... [Friedrich Nietzsche]


venerdì 11 giugno 2010, 16:02
Profilo
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 3762
Rispondi citando
Scusa Arturo,
a quale passo della legge ti riferisci?

Ciao

_________________
nemo


venerdì 11 giugno 2010, 19:03
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 16:07
Messaggi: 1649
Località: Abruzzo
Rispondi citando
ArturoBandini ha scritto:
Eroe ha scritto:
legalizzare il naturismo con una legge che da un generico mandato agli enti locali (comuni) di individuare i luoghi ove legalizzare la pratica nudista senza obbligo o scadenza NON SERVE A NULLA IN QUANDO LA SITUAZIONE RESTA ESATTAMENTE UGUALE AD ORA O PEGGIO SE NELLA LEGGE SI AGGIUNGE CHE IN QUALSIASI ALTRO LUOGO E' TOTALMENTE VIETATO.

ecco, questa conclusione, a mio avviso è un po' azzardata.

Perché?


sabato 12 giugno 2010, 0:38
Profilo YIM
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 25 giugno 2007, 17:12
Messaggi: 6240
Località: Padova
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
eroe.. ora le amministrazioni locali, se favorevoli a destinare un'area alla pratica del natrismo, devono inventarsi una timida delibera con la paura di andare contro provincia o regione, con questa legge invece tutti si possono riferire ad essa..

@carlo: mi riferisco appunto ad un passaggio che non c'è.. sono contemplate aree private, del demanio in concessione a terzi, ma non quelle demaniali che per loro caratteristica devono rimanere teli (che non possono essere date in concessione)

_________________
THERE ARE ONLY TWO KINDS OF MUSIC..
Rock and Roll

Di tutto conosciamo il prezzo, di niente il valore... [Friedrich Nietzsche]


domenica 13 giugno 2010, 17:23
Profilo
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 3762
Rispondi citando
Cita:
Arturo ha scritto:
@carlo: mi riferisco appunto ad un passaggio che non c'è..


Cert che discutere di un passaggio che non c'è in una legge che non c'è...

Io mi preoccuperei prima di tutto dei passaggi che ci sono anche perchè tra l'altro mi sembra che il problema in E.R. sia nato proprio perchè lì si è voluto regolamentere le aree demaniali!

Poi non sarai mica così ingenuo da credere che sia quello il vero motivo della tentata chiusura di Dante!

Quello era solo un pretesto, tanto è vero che in seguito il sindaco di Ravenna ha detto a chiare lettere che lui i naturisti non ce li vuole punto e basta, nè a Dante nè in qualunque altra parte nel suo Comune !

Però ha potuto non legalizzare la spiaggia ma non è (almeno per ora) riuscito a sfrattare i naturisti in quanto "spiaggia abitualmente frequentata..."!

Te l'immagini se avesse avuto a disposizione un articolo di legge che consente di praticare naturismo esclusivamente nelle aree che il Comune è disposto a segnalare?

_________________
nemo


domenica 13 giugno 2010, 18:06
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 16:07
Messaggi: 1649
Località: Abruzzo
Rispondi citando
carlo ha scritto:
... Te l'immagini se avesse avuto a disposizione un articolo di legge che consente di praticare naturismo esclusivamente nelle aree che il Comune è disposto a segnalare?

Appunto.
Quindi la legge aiuta i comuni che vorrebbero concedere uno spazio ai nudisti ma nel contempo aiuta anche quelli che non vogliono concederlo ed anzi vogliono vietare anche le zone storicamente frequentate.


domenica 13 giugno 2010, 22:26
Profilo YIM
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: martedì 25 agosto 2009, 14:31
Messaggi: 260
Località: Varese
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Vi state frullando il cervello.... sembra che la soluzione del problema sia in mano vostra...........

per curiosità..... solo per curiosità, vi pongo due domande.
A qualcuno di voi risulta che in Spagna, in Francia o in Croazia esiste una legge come quella che c'è in Italia e che impedisce a tutti noi di praticare il Naturismo in santa pace???
Non pensate che per prima cosa andrebbe abrogata "quella" legge; almeno da escludere chi pratica Naturismo??


La mia logica mi dice che se una cosa non è vietata la posso fare."più semplice di così".

_________________
««Meglio lavorare con chi non ti paga che parlare con chi non ti capisce.»»



domenica 13 giugno 2010, 22:58
Profilo WWW
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 7 giugno 2007, 5:44
Messaggi: 930
Località: pavia provincia
Genere (M/F): Maschio
Profilo facebook: http://www.facebook.com/felice.biotto
Rispondi citando
sibillarossi ha scritto:
se una cosa non è vietata la posso fare.


Ai tempi del muro di Berlino circolava una barzelletta:
In Germania è vietato tutto, tranne ciò che è permesso.
In Francia è permesso tutto, tranne ciò che è vietato.
In Russia è vietato tutto, anche ciò che è permesso.
In Italia è permesso tutto, anche ciò che è vietato.
:ghgh:

_________________
Sono un testimone di Genova: la mia religione mi proibisce di spendere.
Meglio aiutare un cieco ad attraversare la strada che lasciare che un non vedente utilizzi le sue differenti abilità.


lunedì 14 giugno 2010, 1:01
Profilo WWW
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 3762
Rispondi citando
@ sibillarossi:

Se si pensa ad una legge per il naturismo è anche perchè non si riesce a far abolire la 726 e nemmeno a far cambiare l'interpretazione che la magistratura ne dà!

Ma nemmeno questo, naturalmente, dipende da noi! ;)

Ovviamente una legge sul naturismo si basa sul presupposto che ci sia una differenza tra la nudità in sè e quella praticata a fini naturisti

_________________
nemo


lunedì 14 giugno 2010, 11:42
Profilo
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 24 marzo 2006, 14:02
Messaggi: 374
Rispondi citando
sibillarossi ha scritto:
Non pensate che per prima cosa andrebbe abrogata "quella" legge; almeno da escludere chi pratica Naturismo??
La mia logica mi dice che se una cosa non è vietata la posso fare."più semplice di così".


sarebbe la cosa migliore ma e' anche giusto,secondo i nostri politici, "proteggere" chi non ci vuole vedere e per questo prevedono cartelli / zone apposite


lunedì 14 giugno 2010, 12:34
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 16:07
Messaggi: 1649
Località: Abruzzo
Rispondi citando
sibillarossi ha scritto:
Vi state frullando il cervello.... sembra che la soluzione del problema sia in mano vostra...........

Non ci stiamo frullando proprio nulla ...in democrazia (che forse ancora c'è anche se non si sa per quando) si discute ... non ti pare? O ci è concesso parlare solo di calcio pur non essendo allenatori?

sibillarossi ha scritto:
per curiosità..... solo per curiosità, vi pongo due domande.
A qualcuno di voi risulta che in Spagna, in Francia o in Croazia esiste una legge come quella che c'è in Italia e che impedisce a tutti noi di praticare il Naturismo in santa pace???
Non pensate che per prima cosa andrebbe abrogata "quella" legge; almeno da escludere chi pratica Naturismo??


La mia logica mi dice che se una cosa non è vietata la posso fare."più semplice di così".

In Italia non c'è una legge che vieti il nudismo ma una legge che vieta gli atti osceni in luogo pubblico e, mi sembra, quella per atti contro la morale.
In realtà lo stare nudo comportandosi normalmente non è un atto ma uno stato per cui non "dovrebbe" essere perseguibile ... a parte eventuali ordinanze come quella del sindaco che sanziona il nudismo ai Sassi Neri nelle Marche. Il fatto è che secondo alcuni moralisti lo stare nudi non è un comportamento normale.


Ultima modifica di Eroe il lunedì 14 giugno 2010, 14:34, modificato 1 volta in totale.



lunedì 14 giugno 2010, 14:28
Profilo YIM
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 16:07
Messaggi: 1649
Località: Abruzzo
Rispondi citando
Erik ha scritto:
... per questo prevedono cartelli / zone apposite

Noi dell'ANAB, almeno quando viene il presidente, mettiamo sempre uno striscione, una bandiera ed un paio di volantini esplicativi così chi arriva li è avvisato.


lunedì 14 giugno 2010, 14:32
Profilo YIM
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 87 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010