Oggi è martedì 21 novembre 2017, 8:32



Rispondi all’argomento  [ 38 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3
 PdL S.1265 "Poretti-Perduca": testo e commenti 
Autore Messaggio
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 16:07
Messaggi: 1649
Località: Abruzzo
Rispondi citando
r100gs ha scritto:
E, tra l'altro, si trattava di luogo privato dove, in genere, chiunque non si chiami Berlusconi, può farsi i caxxi suoi...

Anche se si invitano minorenni (senza avvisare i genitori)?

_________________
Iscritto ANAB http://www.abruzzonaturista.it/
http://www.facebook.com/pages/Ripuliamo ... 1002200079
Un esempio:
http://www.facebook.com/note.php?note_i ... &ref=share


giovedì 16 luglio 2009, 2:00
Profilo YIM
Celebrità
Celebrità
Avatar utente

Iscritto il: martedì 28 febbraio 2006, 13:51
Messaggi: 2320
Località: Direttrice nord-est/sud-ovest
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Eroe ha scritto:
r100gs ha scritto:
E, tra l'altro, si trattava di luogo privato dove, in genere, chiunque non si chiami Berlusconi, può farsi i caxxi suoi...

Anche se si invitano minorenni (senza avvisare i genitori)?


Nudismo con minorenni :yikes: ....questa mi era sfuggita...cosa vuoi... le riviste di gossip come Novella 2000, Vip, Repubblica, non fanno parte delle mie normali fonti di informazione....

_________________
La fortuna non esiste: esiste il momento in cui il talento incontra l'occasione.


giovedì 16 luglio 2009, 7:17
Profilo
eXtraJuniorAdmin
eXtraJuniorAdmin
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 16 novembre 2006, 11:51
Messaggi: 4866
Località: Marostica (VI)
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Dal blog di Donatella Poretti:

Cita:
6 giugno

Giornata Mondiale del Naturismo. Appello al ministro del Turismo: interessano 60 milioni di turisti?

In occasione della Giornata Mondiale del Naturismo (prima domenica di giugno) ci appelliamo al ministro del Turismo affinche’ si faccia carico di regolamentare e disciplinare il naturismo anche in Italia, come gia’ fatto da molti Paesi in Europa e nel mondo.
Nel nostro Paese la giurisprudenza della Corte di Cassazione ha di fatto reso legittimo il naturismo nei luoghi in cui e’ consuetudine, ritenendo penalmente irrilevante il nudo integrale se praticato in spiagge appartate, frequentate da soli naturisti, aggiungendo perfino che puo’ considerarsi espressione della liberta’ individuale o derivare da convinzioni salutiste.
Ma esiste anche l’articolo 726 del codice penale, che punisce con sanzioni amministrative pecuniarie “chiunque, in luogo pubblico o aperto o esposto al pubblico, compie atti contrari alla pubblica decenza”. Una definizione vaga che da’ adito a fraintendimenti e che ha portato in alcuni casi ad interventi delle forze dell’ordine, e anche da qualche giudice di merito, cosi’ come puntualmente registrato dalle cronache estive.
La punibilita’ penale della pratica del naturismo non e’ in linea con i principi di un moderno diritto penale del fatto: manca quella offensivita’ del bene giuridico tutelato, caposaldo di un sistema penale garantista e liberale. Con i senatori Marco Perduca, Anna Maria Carloni, Roberto Della Seta, Roberto Di Giovan Paolo, Vidmer Mercatali, Umberto Veronesi ho depositato un disegno di legge per la “Depenalizzazione e legalizzazione della pratica del naturismo”.

Qualche dato FENAIT (federazione italiana del naturismo): gli iscritti all’INF/FNI (federazione internazionale del naturismo presente in 32 Paesi) sono circa 250.000; gli italiani che praticano il naturismo in Italia e/o all’estero sono oltre 500.000; le persone che praticano il naturismo in Europa senza essere iscritte ad un’associazione naturista sono circa 20 milioni; negli Usa circa 40 milioni. In Europa ci sono circa 600 strutture naturiste (campeggi e villaggi turistici) e numerosissime spiagge (oltre 230 solo in Spagna, 160 in Francia, ma anche Croazia e Grecia sono molto attrezzate e frequentate).
Solo considerando europei e statunitensi si arriva alla cifra di 60 milioni di persone, molti dei quali in estate potrebbero essere interessati a venire in Italia per vacanza al mare e nei laghi, anche solo immaginando una vacanza da mille euro si arriva facilmente ad un indotto di 60 miliardi di euro!


http://blog.donatellaporetti.it/?p=645


giovedì 26 agosto 2010, 10:39
Profilo
Celebrità
Celebrità
Avatar utente

Iscritto il: martedì 28 febbraio 2006, 13:51
Messaggi: 2320
Località: Direttrice nord-est/sud-ovest
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Anche l'oncologo Veronesi è con noi! :yahoo:

Articolo su "Il Tempo":

http://www.iltempo.it/adnkronos/?q=YTox ... htbCI7fQ==


Salute
Estate: Ddl pro-naturismo per 'nude look' al mare, Veronesi cofirmatario
Milano, 27 ago. (Adnkronos Salute) - Basta perseguitare i naturisti che scelgono di "prendere il sole o fare il bagno nudi, in zone remote e appartate delle nostre coste". Prima ancora della Provincia di Crotone, che a Isola Capo Rizzuto ospiterà il congresso mondiale dei naturisti, in programma a settembre, si erano fatti paladini del nudo integrale 7 senatori del Pd, tra cui spicca un nome eccellente: quello dell'oncologo Umberto Veronesi. La loro battaglia per la "depenalizzazione e legalizzazione della pratica del naturismo" comincia nell'ormai lontano 5 dicembre 2008, con la presentazione di un disegno di legge di iniziativa della senatrice Donatella Poretti. Cofirmatari del provvedimento: Marco Perduca, Anna Maria Carloni, Roberto Della Seta, Roberto Di Giovan Paolo, Vidmer Mercatali e, appunto, l'ex ministro della Sanità Umberto Veronesi. Non è solo la Francia, dunque, a poter vantare testimonial 'istituzionali' (come Herve Novelli, segretario di Stato al turismo del presidente francese Sarkozy) delle vacanze senza costume.Obiettivo del Ddl in 6 articoli, finora solo assegnato il 12 marzo 2009 alla Commissione Affari costituzionali in sede referente: "Restituire serenità ai bagnanti naturisti" che scelgono il Belpaese come meta delle loro vacanze a contatto con la natura. Nel testo della relazione che presenta ai colleghi senatori il provvedimento, si cita anche qualche esempio di episodi di "repressioni su larga scala" del fenomeno, che avrebbero provocato "commenti canzonatori da parte della stampa estera" e, a detta dei senatori pro-naturismo, danneggiato la nostra industria turistica.La filosofia delle vacanze 'nude look', della vita all'aria aperta che - chiarisce il Ddl - usa "il nudismo come forma di ricreazione e di sviluppo della salute fisica e mentale attraverso il contatto diretto con la natura", non sembra "essere ancora accettata da settori della Pubblica amministrazione e degli organi di polizia, e anche da qualche giudice di merito", lamentano i senatori. Nonostante, ricordano, esistano diverse pronunce della Corte di Cassazione che definiscono il naturismo (praticato in spiagge riservate e appartate) "penalmente irrilevante". Da qui la proposta (all'articolo 2 del Ddl) di abrogare l'articolo 726 del Codice penale (che punisce con sanzioni amministrative pecuniarie chiunque compie atti contrari alla pubblica decenza in luogo pubblico o aperto o esposto al pubblico). Il disegno di legge prevede inoltre che le Regioni definiscano i criteri per permettere ai Comuni di individuare le aree pubbliche o private da destinare al naturismo. Potranno essere anche i proprietari o gestori di attività turistico-ricettive a chiedere l'autorizzazione per adibire i loro spazi all'accoglienza di questi turisti. Le zone, secondo il Ddl, dovranno essere ben segnalate e anche aree demaniali potranno essere concesse in gestione - a privati, associazioni e organizzazioni - per ospitare strutture destinate ai naturisti. Secondo i fan del naturismo che siedono a Palazzo Madama, i vantaggi di un'apertura a questi vacanzieri di nicchia (provenienti da Paesi dell'Europa centrale e settentrionale, soprattutto tedeschi e scandinavi) sarebbero anche economici per l'Italia. "Ma l'attuale situazione di incertezza legislativa non consente investimenti in questo settore, limitando la varietà della nostra offerta proprio in un momento di difficoltà competitive per l'intero settore", concludono i parlamentari nella relazione.
27-AUG-10 16:22

_________________
La fortuna non esiste: esiste il momento in cui il talento incontra l'occasione.


sabato 28 agosto 2010, 16:41
Profilo
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 18 giugno 2010, 22:19
Messaggi: 534
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
L'oncologo Veronesi è cofirmatario della proposta di legge S.1265 "Poretti-Perduca" che, a mio parere per diversi motivi, è irrealizzabile.Primo fra tutti la PDL ha alla base l'eliminazione dell'arti726(atti contrari alla pubblica decenza) che non ritengo superato dai tempi ma solo chiarito che il nudo innocente del naturista non va contro a questa norma. Al limite se non ci fosse questo articolo di legge una persona potrebbe anche orinare davanti ad un bar pieno di persone perchè per osceno s'intende ci sia un atto sessuale.
Anche l'ultima proposta di legge presentata sempre dai radicali: la n.3312 dalla Zamparutti (prima firmataria) e difesa dalla Fenait, la considero molto pericolosa per i naturisti che desiderano praticare in aree pubbliche perchè darebbe ai comuni il potere assoluto di dare spazi e l'esperienza ci mostra che oggi solo i comuni di Roma e San Vincenzo ci hanno concesso qualcosa ufficialmente.
Una proposta di legge dovrebbe così affermare nell'articolo chiave:
" All'entrata in vigore della presente legge tutte le spiagge marine,lacustri o fluviali, di proprietà del demanio o di enti pubblici sono considerate "clothing optional (abbigliamento facoltativo)" con la possibilità per le amministrazioni comunali di poter riservare esclusivamente sino ad un massimo dell'80% della superficie di dette aree, alle varie categorie di persone naturiste o non naturiste (tessili). Le amministrazioni comunali possono, inoltre, destinare ai naturisti o ad altre categorie di persone, boschi ed altri ambienti naturali. Le aree conosciute da anni come notoriamente frequentate dai naturisti continueranno ad essere naturiste e potranno essere sostituite con altre di superficie non inferiore in certi casi di provato interesse generale."
O così o niente: meglio lasciare che ci perseguitano piuttosto che la ghiottina!


sabato 28 agosto 2010, 22:26
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 13:37
Messaggi: 1329
Località: Roma
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
fidenzio ha scritto:
...
Al limite se non ci fosse questo articolo di legge una persona potrebbe anche orinare davanti ad un bar pieno di persone perchè per osceno s'intende ci sia un atto sessuale....
...

Eh no!! Orinare equivale a sporcare. Basta applicare la legge già esistente a tale scopo...


domenica 29 agosto 2010, 13:43
Profilo
Celebrità
Celebrità
Avatar utente

Iscritto il: martedì 28 febbraio 2006, 13:51
Messaggi: 2320
Località: Direttrice nord-est/sud-ovest
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
fidenzio ha scritto:
Una proposta di legge dovrebbe così affermare nell'articolo chiave:
" All'entrata in vigore della presente legge tutte le spiagge marine,lacustri o fluviali, di proprietà del demanio o di enti pubblici sono considerate "clothing optional (abbigliamento facoltativo)" con la possibilità per le amministrazioni comunali di poter riservare esclusivamente sino ad un massimo dell'80% della superficie di dette aree, alle varie categorie di persone naturiste o non naturiste (tessili). Le amministrazioni comunali possono, inoltre, destinare ai naturisti o ad altre categorie di persone, boschi ed altri ambienti naturali. Le aree conosciute da anni come notoriamente frequentate dai naturisti continueranno ad essere naturiste e potranno essere sostituite con altre di superficie non inferiore in certi casi di provato interesse generale."


Mi pare che la tua proposta sia ancora più irrealizzabile....

Casomai la proposta di legge dovrebbe includere, tra i diritti fondamentali della persona, quello di poter decidere quali parti del corpo farsi irradiare dal sole, abrogando tutti gli articoli di legge contrastanti con tale diritto. Mi pare molto più semplice. :tearsbye:

_________________
La fortuna non esiste: esiste il momento in cui il talento incontra l'occasione.


domenica 29 agosto 2010, 14:13
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 16:07
Messaggi: 1649
Località: Abruzzo
Rispondi citando
Mi assento circa 40 giorni e vi trovo a parlare di fantascienza .. :ghgh:

_________________
Iscritto ANAB http://www.abruzzonaturista.it/
http://www.facebook.com/pages/Ripuliamo ... 1002200079
Un esempio:
http://www.facebook.com/note.php?note_i ... &ref=share


lunedì 30 agosto 2010, 0:50
Profilo YIM
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 38 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010