Oggi è mercoledì 24 maggio 2017, 15:40



Rispondi all’argomento  [ 40 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3
 Maniaco pedofilo o nudista innocente? 
Autore Messaggio
Autorità
Autorità
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 19 febbraio 2007, 20:21
Messaggi: 6494
Località: venezia dry
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
blu ha scritto:
Un minimo di pensiero viene.
Non si è sentito solo una volta di denunce da parte di maestri zelanti.
Se sei uno "strano" si fa presto a insinuare.
Poi ti devi discolpare, dopo essere stato sui giornali con l'onta e la disapprovazione di tutti.

Verissimo. Non fa notizia un innocente scagionato ma ne fa e fa danni irreversibili un'accusa di pedofilia ed un'onta simile!!

P.S. Mi vien da ridere perchè qui in veneto, un'onta sui giornali potrebbe essere ad esempio...Gilian nuda, non certo io.. :lol:
O.T dialettale off

_________________
La vita è come il caffè, puoi metterci tutto lo zucchero che vuoi ma se non giri il cucchiaino non sarà mai dolce.
A star fermi non succede niente

Alex Zanardi



mercoledì 29 ottobre 2008, 19:33
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 agosto 2006, 17:24
Messaggi: 1250
Località: Vicenza
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
dopo anni la risposta
http://www.abruzzo24ore.tv/news/Accusat ... 126688.htm
Non appena pronunciata la sentenza che lo ha assolto da un'accusa grave come l'abuso su una minore, per di più sua figlia, si é lasciato andare ad un pianto liberatorio.

Troppo grande deve essere stata infatti l'emozione per il papà che, la vigilia di ferragosto del 2008, fu arrestato su segnalazione di alcuni bagnanti della spiaggia di Città Sant'Angelo Marina, che lo avevano visto nudo con la figlia di 8 anni a cavalcioni.

Dopo cinque anni di battaglie legali, ha avuto ieri luogo la sentenza, risoltasi con l'assoluzione dell'uomo "perché il fatto non sussiste", a fronte della richiesta di 8 anni di reclusione avanzata dal pm Mirvana Di Serio per presunta violenza sessuale e atti osceni in luogo pubblico.

Decisive, per l'esito del processo, la documentazione prodotta dalla difesa, che ha dimostrato come l'uomo e la sua famiglia, residenti in Umbria, praticassero da tempo il nudismo, e soprattutto le perizie svolte sulla bambina, che oggi ha 13 anni e sulla quale non é stato riscontrato alcun trauma o incapacità riconducibili a eventuali abusi, cui lei non ha comunque mai fatto riferimento.


Siccome il criminale accusa gli altri del proprio crimine adesso taglierei molto volentieri i cosiddetti a chi ha visto e denunciato il presunto stupro e un bel tso al pm che nonostante le perizie e senza nessuna prova ha chiesto 8anni


venerdì 27 settembre 2013, 18:42
Profilo
eXtraJuniorAdmin
eXtraJuniorAdmin
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 16 novembre 2006, 11:51
Messaggi: 4790
Località: Marostica (VI)
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Forse una legge che introduca la responsabilità penale di certi giudici come questa PM serve eccome, e non andrebbe legata ogni volta alle questioni che riguardano il B. Qui abbiamo una persona che ha vissuto 5 anni con la gente che lo additava come pedofilo, e se la cavano con un'assoluzione... "ci siamo sbagliati"... ma scherziamo???


lunedì 30 settembre 2013, 11:47
Profilo
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 29 settembre 2011, 11:22
Messaggi: 418
Località: Milano
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Concordo APPIENO con Giulio, ma vorrei anche far notare che dall'articolo risulta anche un'aggressione da parte di un tizio che lo ha preso a pugni in faccia senza che l'aggredito reagisse. e la vicenda giudiziaria di questo scalmanato come sta andando? è stato aperto un procedimento o, visto che stava facendo giustizia sommaria di un pervertito, tutto è passato nel dimenticatoio?

_________________
[url]www.golosa-mente.com[/url]


lunedì 30 settembre 2013, 12:18
Profilo WWW
Celebrità
Celebrità
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 15:49
Messaggi: 2672
Località: La città delle nebbie
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
giulio74 ha scritto:
Forse una legge che introduca la responsabilità penale di certi giudici come questa PM serve eccome, e non andrebbe legata ogni volta alle questioni che riguardano il B. Qui abbiamo una persona che ha vissuto 5 anni con la gente che lo additava come pedofilo, e se la cavano con un'assoluzione... "ci siamo sbagliati"... ma scherziamo???


però poi a giudicare un giudice chi ci va? un altro giudice e siccome "cane non mangia cane" non succederà un bel niente

è per questa ed altre migliaia di casi simili che accadono tutti gli anni che possiamo dire a ragion veduta che la giusitzia in italia è una schifezza e non per le beghe giuridiche di qualsiasi ministro, ex premier o politico, delle quali proprio non ce ne frega nulla...

_________________
Quattro ruote muovono il corpo, due ruote fanno volare l'anima.
Immagine


lunedì 30 settembre 2013, 15:05
Profilo WWW
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 13:37
Messaggi: 1313
Località: Roma
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Lieto fine. Peccato che nessuno potrà mai ridare questi anni di sofferenze all'intera famiglia.
E dubito anche che chi ha fatto tanto male a questa famiglia si comporti più umanamente in futuro...


lunedì 30 settembre 2013, 22:00
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 3 luglio 2006, 9:32
Messaggi: 4154
Località: Lago
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Da Terni Oggi del 3.10.2013 :arrow: http://www.ternioggi.it/terni-accusato- ... inque-anni

Terni, accusato di violenza sessuale nei confronti della figlia piccola: scagionato dopo cinque anni

Un’accusa infamante, quella di aver molestato sessualmente la propria figlia di 8 anni, e per un uomo 47enne residente a Terni è iniziato un incubo durato cinque anni. Un incubo fatto di vergogna per essere considerato un pedofilo e di arresti domiciliari e detenzione in due carceri differenti (Pescara e Teramo).

Tutto ebbe inizio il 10 agosto del 2008: il 47enne, di origini pescaresi ma da 20 anni residente a Terni con la moglie e le figlie dove lavora da impiegato in un’azienda, si era trasferito per le vacanze al mare dai genitori in Abruzzo. Quel giorno decise di passare una giornata presso la spiaggia di Città Sant’Angelo, vicino a Montesilvano. Essendo un nudista e visto che quel giorno la spiaggia era abbastanza isolata, il 47enne decise di farsi un bagno in completa libertà senza il suo costume, insieme alle sue due figlie. Una donna sopraggiunta poco dopo in compagnia del marito vedendo la scena decise di chiamare il 112. Nel giro di poco tempo arrivarono i carabinieri che portarono l’uomo in caserma mentre la donna, che aveva sporto nei confronti del 47enne, dichiarava ai militari di aver visto quest’ultimo nudo in acqua mentre accarezzava una delle figlie che si trovava a cavalcioni sopra di lui. L’uomo ritornò a casa dei genitori ma, tre giorni dopo, all’alba, bussarono alla porta i carabinieri che lo portarono via e lo condussero lo stesso giorno presso il carcere di Pescara.

E’ l’inizio del terribile incubo per il 47enne che si ritrova a dover rispondere di un’accusa atroce. Nel penitenziario pescarese gli altri detenuti lo considerano un pedofilo capace di molestare la propria figlia e gli riservano un trattamento particolarmente duro, lo ricoprono di insulti e disprezzo. Non va meglio quando viene trasferito nel carcere di Teramo.

L’incubo è andato avanti per 5 anni ed è finito soltanto la settimana scorsa quando il tribunale di Pescara ha deciso: “assolto perché il fatto non sussiste”. Il 47enne è ovviamente scoppiato in un pianto liberatorio. Il pm per lui aveva chiesto otto anni di reclusione per violenza sessuale e atti osceni in luogo pubblico, ma i giudici hanno tenuto conto della documentazione della difesa e soprattutto dell’esito delle perizie sulla bambina che oggi ha 13 anni e sulla quale non sono stati riscontrati traumi o conseguenze di eventuali abusi

_________________
Meglio essere felici che avere la verita' in tasca


venerdì 11 ottobre 2013, 18:41
Profilo
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 18 giugno 2010, 22:19
Messaggi: 475
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Io credo che in questo caso il naturista che ha subito una gravissima e falsa denuncia possa senz'altro procedere per "Calunnia" contro la donna che ha chiamato i carabinieri.
Non solo per un piccolo risarcimento perche mai potrà essere colmato il suo danno morale ma pure per cercare di dire forte che prima di fare certe denunce occorre essere ben sicuri di cosa sta accadendo.


venerdì 11 ottobre 2013, 22:50
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 3 luglio 2006, 9:32
Messaggi: 4154
Località: Lago
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
da questa triste si capisce che nonostante quello che si scrive
e' molto meglio essere un nudista single che uno ammogliato con prole
il single al massimo si becca una denuncia per atti osceni o per offesa al pudore, quello con prole che decide di trascorrere un pomeriggio al mare rischia anche 5 anni di carcere preventivo salvo poi un "scusi, qualcuno ha sbagliato"
:evil:

_________________
Meglio essere felici che avere la verita' in tasca


giovedì 23 ottobre 2014, 11:09
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 agosto 2006, 17:24
Messaggi: 1250
Località: Vicenza
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
e che significa?dobbiamo subire ancora le prepotenze clerical fasciste?
questa è una delle tante conseguenze del fatto di essere ognuno per i axxi suoi,vorrei vedere se ogni volta che un bigotto ne spara qualcuna ricevesse un milione di querele da tutti i naturisti insieme se non abbasserebbero la cresta


giovedì 23 ottobre 2014, 13:46
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 40 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010