Oggi è mercoledì 23 maggio 2018, 22:50



Rispondi all’argomento  [ 26 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
 Marche - persecuzioni e denunce 
Autore Messaggio
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 3823
Rispondi citando
Eppure....... guardando le spiagge Spagnole e Francesi (quasi tutte libere) non direi che l'Italia sia mai stata particolarmente severa in materia di concessioni!

A Genova, ad esempio, su 1600 metri di spiaggia, quelli liberi sono 132 (meno del 10%) di cui un centinaio proprio accanto al depuratore!

Ti dirò di più: se mi sono accostato al nudismo è proprio per l'abitudine ,che avevo già prima, di andare comunque sulle spiagge Francesi, sempre molto più gradevoli e meno "cabinizzate e "cementificate"

(a proposito di mentalità: proprio l'altro giorno, parlando tra conoscenti, una signora, mentre si diceva appunto che in Francia gli stabilimenti balneari quasi non esistono, ha commentato: "che brutto!: e come fanno a cambiarsi?")
Ma siamo OT....
Ciao

_________________
nemo


martedì 7 luglio 2009, 17:47
Profilo
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 19 aprile 2006, 17:02
Messaggi: 603
Località: Parma
Genere (M/F): Maschio
Profilo facebook: Vinc Vincent
Rispondi citando
Cesano si divide sui nudisti
C’è chi è favorevole e chi chiede che la spiaggia venga opportunamente segnalata


Senigallia I nudisti spaccano la frazione di Cesano, divisa sull'accoglienza da riservare a chi del costume da bagno non sa proprio che farsene. I giovani, di libere vedute, non si scandalizzano e per loro i naturisti possono tranquillamente soggiornare sulla foce del fiume come ormai stanno facendo da diverse settimane. “Lo sanno tutti che lì ci sono i nudisti – commenta un gruppo di ragazzi – quindi chi non li vuole vedere può evitare di andarci. A noi non danno fastidio”. Adulti e anziani rivendicano invece un tratto di spiaggia dove chiunque deve sentirsi libero di passeggiare, senza doversi sentire a disagio nell'incontrare bagnanti senza veli. Ma se proprio ci devono stare è opportuno che la zona venga delimitata e adeguatamente segnalata così da mettere in guardia il passante che, entrando in quell'area, potrebbe imbattersi in turisti che praticano il naturismo. Secondo la propria sensibilità a quel punto chiunque potrebbe decidere se procedere oltre oppure tornare indietro. “Per me non è un problema – racconta Sauro Petrolati, titolare di un bar della frazione –, basta saperlo prima che in quella zona ci sono loro e dopo ognuno sceglie se andarci o no, però secondo me se devono rimanere lì quell'area va recintata e vanno messi anche dei cartelli per informare i bagnanti. Della loro presenza sono parecchio infastiditi gli anziani – aggiunge –, loro passeggiano molto e non sono d'accordo sul fatto di ritrovarseli di fronte”.

I pareri contrastanti, circa l'eventualità di concedere definitivamente la spiaggia sulla foce ai nudisti, nasce da una questione di pudore. A questa si aggiunge anche il fatto che gli abitanti non voglio perdere parte della loro spiaggia che, così facendo, rischierebbe di diventare un lido per pochi frequentatori. Quasi un'area privata in un bene invece che deve restare di tutti. “Io non sono d'accordo per niente – interviene Giuseppina Dormio – mi imbarazza l'idea di camminare sulla spiaggia e vedere delle persone completamente svestite”. Nella frazione ieri non si parlava di altro. Sarà stato anche il tempo incerto che, costringendo i bagnanti a trascorrere parte della giornata nei bar o sotto i gazebo, ha dato modo tra una chiacchiera e l'altra di commentare la presenza dei nudisti.

SABRINA MARINELLI

In vista un raduno nazionale


Senigallia Un secco no alla privatizzazione della spiaggia di Cesano in favore dei nudisti. Pdl e Coordinamento civico non hanno alcun pregiudizio nei confronti dei naturisti, ma l'arenile di Cesano non può essere la soluzione. “Non ho nulla in contrario sul fatto che ci siano persone che pratichino questa forma di turismo – dichiara Alessandro Cicconi Massi –, non credo però che a Senigallia ci siano le condizioni per poterlo mettere in pratica. Non abbiamo le calotte o insenature tali da permettere ai naturisti di rimanere lontani da occhi indiscreti. Ripeto, non ho alcun pregiudizio – insiste il consigliere del Pdl – ma penso davvero ci siano forti limiti organizzativi e questo perché non si devono comunque turbare altre persone. Ognuno di noi ha infatti sensibilità diverse. Sono poi contrario all'idea di privatizzare quel tratto di spiaggia, perché è questo che accadrebbe se venisse riservata ai nudisti. Come non è accettabile che l'arenile venga privatizzato in altre zone della nostra costa non lo è nemmeno qui”.

L'unico vero ostacolo sarebbe quindi di carattere logistico. “Non so se le nostre coste siano idonee ad ospitare questa forma di turismo – interviene Fabrizio Marcantoni –, un minimo di isolamento ci vuole perché non si può pensare di lasciare un accesso libero, dove chiunque possa passare e subire in qualche modo una visione che potrebbe infastidirlo. Se fatto con le dovute maniere, trovando una zona davvero adatta che non danneggi nessuno, penso che i nudisti potrebbero rimanere. Se la gente è adeguatamente informata, attraverso una segnaletica appropriata, credo che si potrebbe trovare il modo di fare convivere forme di turismo tra loro molto differenti”. Sul versante nudisti pare quindi ci sia un'affinità di intenti tra maggioranza ed opposizione. Mentre il dibattito matura, i naturisti, ormai di casa sulla foce del fiume, stanno organizzando un raduno per il prossimo weekend quando, sole permettendo, si incontreranno da tutta Italia.

La Circoscrizione contro l’assessore

Senigallia Contro i nudisti la Circoscrizione chiede le dimissioni dell'assessore Campanile. “La gente è stanca – sbotta il presidente Fabio Giardini– La frazione non vuole che in quel tratto di spiaggia ci siano i nudisti. A giorni convocherò il consiglio della Circoscrizione. Non mi interessa quello che il Comune intende fare, io sono dalla parte dei residenti e porterò avanti fino in fondo i loro interessi. Le cose sono due: o l'assessore Campanile viene in Circoscrizione a smentire ciò che ha dichiarato, rassicurandoci che i nudisti andranno via, oppure chiederemo le sue dimissioni. Non ci sono altre strade”.

_________________
Rappresentante UNI Campania

Venite a visitare la spiaggia naturista di Marina di Camerota!

Clubnaturismo - Vincent81
INudisti.it - nudista81
naturismo.forumattivo.com - Vincent81
Facebook : Vinc Vincent (è gradita una presentazione)


mercoledì 8 luglio 2009, 0:06
Profilo
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 3823
Rispondi citando
Quando qualcuno dichiara di "non avere alcun pregiudizio", è un gran brutto segno.... :ghgh:

Comunque l'Italia è un Paese incredibile: Nel resto del mondo i Musulmani o i Protestanti Puritani hanno le loro idee ma non se ne vergognano certo! Anzi, ne vanno orgogliosi!

Noi invece non rinunciamo alle nostre ma spesso ce ne vergogniamo.....

Ciao

_________________
nemo


mercoledì 8 luglio 2009, 9:59
Profilo
eXtrAdmin
eXtrAdmin
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 1 febbraio 2006, 23:15
Messaggi: 6475
Località: Un po' qui, un po' là...
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Tornano i nudisti al Cesano e vengono multati

A Senigallia primi assaggi d'estate, la spiaggia di velluto, nonostante il tempo incerto, si anima per la prima tintarella di bagnanti e nudisti.

Fra coni gelato, ombrelloni e bagni in mare, quella appena trascorsa può essere tranquillamente battezzata come la prima domenica d'estate del 2010. Ma ieri si è visto anche un altro esordio sul litorale senigalliese: i naturisti.

Il vivace gruppo di persone che ama prendere il sole senza costume, ha fatto la sua comparsa al Cesano, come annunciato da tempo. Tutto ciò nonostante i divieti comunali. E sono arrivate anche le multe. “Essere naturalisti non è facile -ha commentato Alessandro Nagni, portavoce dell'associazione naturalista Emiliano Romagnola e promotore della spiaggia di Cesano-. Il nostro non vuole essere affatto un atteggiamento di sfida. Alla base del nostro modo di vivere c'è il rispetto delle persone. Evidentemente non è così per tutti.”

Due poliziotti sono intervenuti nel pomeriggio e hanno multato alcuni dei nudisti. “Non sappiamo da chi siano stati chiamati, probabilmente da qualcuno a cui davamo fastidio. Il naturismo è anche una forma di turismo di nicchia molto particolare, che potrebbe essere sfruttata -ha spiegato Nagni-. Prendiamo per esempio il caso ravennate di Lido di Dante, una struttura pensata per i naturisti. Ha avuto un boom del +24% di presenze. L'Italia sta perdendo milioni di euro a favore di realtà naturiste come la Croazia.”

:arrow: http://www.viveresenigallia.it/index.ph ... _id=247373


venerdì 4 giugno 2010, 10:41
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 16:07
Messaggi: 1649
Località: Abruzzo
Rispondi citando
Il 30 maggio a Cesano c'ero anch'io.
Sono giunto li insieme alla delegazione dell'A.N.AB. ed i giornalisti erano già andati via ... dopo un paio d'ore perfette è giunta la pattuglia che ha esordito dicendo "sappiamo che siete in contatto con il comune per ottenere questo tratto di spiaggia per il naturismo ma almeno aspettate di averla ottenuta prima di iniziare" ed ha preso i dati dell'unico che in quel momento era rimasto nudo ... poco dopo anche un'altro del luogo si è tolto il costume in loro presenza ma non mi sembra che abbiano preso i suoi dati ... sono rimasti con alcuni di noi a scherzare ed andandosene hanno detto "finito il turno veniamo anche noi" ma non sono tornati. Visti gli articoli e foto apparsi il giorno dopo c'è il sospetto che a chiamare le forze dell'ordine siano stati i giornalisti.


sabato 5 giugno 2010, 2:42
Profilo YIM
Turista
Turista

Iscritto il: sabato 3 gennaio 2009, 9:55
Messaggi: 67
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Riporto un articolo del messaggero, con un commento dell'Assessore al Turismo Sig.ra Romana Mataloni.
ANCONA: IL COMUNE PRONTO A PREDISPORRE APPOSITE ZONE PER IL NATURISMO
"Non c’è un’ordinanza che vieta il nudismo - conferma l’assessore al turismo Romana Mataloni - il Comune la prenderà in considerazione cercando un spazio apposito"
domenica 18 luglio 2010 ,
Nudisti anche sulle spiagge di Ancona. Dopo il caso del bulgaro di 40 anni picchiato venerdì al Passetto da alcuni bagnanti perché si sarebbe sfilato gli slip davanti a mamme e bambine, la città si accorge che ha piccoli angoli dove gli appassionati della tintarella integrale possono stendersi al sole con più tranquillità. Angoli di difficile accesso, in qualche modo tollerati per il naturismo praticato ormai da anni. E’ così per la spiaggia della Vela a Portonovo, la zona del trave a Mezzavalle e la spiaggia sotto le Rupi di gallina, dopo la Grotta Azzurra del Passetto, al confine con lo stabilimento della Fincantieri, sotto il parco del Cardeto. Capitaneria di porto e Comune le conoscono bene ma nessuno ha mai predisposto controlli per multare e far cessare il fenomeno. Del resto Ancona non ha nemmeno norme che vietino di prendere il sole nudi in spiaggia, come invece avviene per la vicina località balneare di Sirolo. Vigili urbani e Guardia costiera rivelano che intervengono solo su segnalazione applicando gli articoli del codice penale: atti contro la pubblica decenza (arresto fino ad un mese di reclusione o ammenda da 10 a 206 euro), atti osceni in luogo pubblico (da 3 mesi a 3 anni di reclusione).

«Non c’è un’ordinanza che vieta il nudismo - conferma l’assessore al turismo Romana Mataloni - al momento non si è avvertita la necessità di predisporla. Il buon senso dovrebbe portare i naturisti a spogliarsi solo nelle spiagge autorizzate. Ancona non le ha perché fino ad oggi questa esigenza non si è presentata. Se il problema si dovesse porre, il Comune la prenderà in considerazione cercando un spazio apposito».

Intanto sul caso del bulgaro picchiato emerge una seconda versione dei fatti. A fornirla sono alcuni bagnanti che ieri hanno telefonato al Messaggero per raccontare quello che hanno visto. Stando alla loro testimonianza, il 40enne non sarebbe stato aggredito perché si era sfilato gli slip. Il bulgaro, che era presente in spiaggia da alcuni giorni in stato di ebbrezza, si sarebbe avvicinato ad una bambina scatenando la reazione violenta del genitore e di altre 3 persone che lo avrebbero preso a calci e pugni. Lo straniero sarebbe stato buttato in acqua e, nel parapiglia, si sarebbe denudato. Solo l’intervento di un grottarolo e di una donna che gli hanno fatto da scudo avrebbero fatto desistere i picchiatori, che però si sarebbero avventati contro di loro insultandoli. I difensori dello straniero hanno sporto denuncia in Questura per i fatti accaduti.

Condanna ogni tipo di violenza Francesco Ballardini, presidente di Anita, l’associazione naturisti italiani che interviene così sull’episodio. «La cultura del nudismo - dice Bellardini - non è molto diffusa in Italia. Chi fa naturismo dovrebbe rispettare le spiagge di chi accede son il costume altrimenti è facile incorrere in atti provocatori che possono dare fastidio». Più che il nudismo però sono altri i fenomeni che preoccupano la spiaggia del Passetto che non hanno nulla a che vedere con la filosofia del naturismo. «Cinque giorni fa - racconta Claudio Cerusico, dello stabilimento Il Valentino - un uomo si masturbava in spiaggia davanti ad una bambina. La madre gli ha tirato una bottiglia in testa. In più lo stradello che scende dal lato Salesi è utilizzato sia di giorno che di notte per incontri sessuali tra gay. Lo abbiamo segnalato più volte alla polizia».

http://www.gaynews.it/view.php?ID=85152

A tal proposito, considerato che l'assessore al turismo si è dicihiarata possibilista per poter concedere un'area autorizzata per la pratica del naturismo, vorrei sapere quanti di voi fossero interessati alla questione, ed eventualmente suggerire la zona di spiaggia più adatta, e sufficientemente accessibile, evitando di dover effettuare scarpinate assurde. Se raggiungeremo un discreto numero di persone, formuleremo una richiesta all'Assessore per l'apertura di uno spazio naturista in un lido della Riviera del Conero, sperando che venga accolta, e dare il via. Potete scrivermi al mio indirizzo: alepesaro@hotmail.com oppure creare una lista di nomi in questa pagina. Saluti a tutti, Alessandro.
Lista:
Alessandro


lunedì 19 luglio 2010, 11:06
Profilo WWW
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 24 marzo 2006, 14:02
Messaggi: 377
Rispondi citando
speriamo bene .... anche se io abito a 300 km


lunedì 19 luglio 2010, 12:19
Profilo
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 18 giugno 2010, 22:19
Messaggi: 592
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
cronache maceratesi.it

Nudisti denunciati per atti
contro la pubblica decenza
Assolti dal giudice di pace
PORTO POTENZA - Due uomini erano stati segnalati dalle forze dell'ordine nel maggio 2009 mentre prendevano il sole completamente nudi sul litorale

lunedì 5 marzo 2012 - Ore19:40
Porto Potenza Picena
Prendevano il sole sul litorale portopotentino senza aver indosso alcun indumento: per questo motivo sono finiti davanti a un giudice due uomini, A.P. e C.M., entrambi 47enni, fermati dalle forze dell’ordine il 29 maggio 2009. Ai due veniva contestata la violazione dell’articolo 726 del codice penale perché, in luogo pubblico, compivano atti contrari alla pubblica decenza prendendo il sole completamente nudi in spiaggia. In virtù di ciò, era stata chiesta una pena pecuniaria quantificata in 500 euro a testa. Il giudice di pace, però, li ha assolti entrambi, perché “il fatto non costituisce reato”. Tra le motivazioni addotte dal giudice, anche quella relativa al fatto che “l’esposizione del corpo nudo in spiaggia, quando viene effettuata senza esibizionismo, senza platealità e senza scopi provocatori, ma con naturalità e riservatezza, non offende il senso collettivo della costumatezza e del decoro secondo l’evoluzione raggiunta nell’attuale momento storico dalla coscienza della maggioranza dei cittadini”.
(f.c.)*************************
Una buona notizia questa in arrivo dalle Marche nella quale noto che la motivazione del Giudice di pace di Macerata è simile a quella del Pretore Mario Giarrusco che negl'anni 80 emanò a Roma nei confronti di 3 naturisti sorpresi nudi sulla spiaggia nei pressi di Torvajanica.
Non avrà mica ricevuto copia del mio volantino intitolato "La legge ed il nudo naturismo" divulgato anno scorso da AlePina a Senigallia?


martedì 6 marzo 2012, 13:58
Profilo
Stagionale
Stagionale
Avatar utente

Iscritto il: sabato 26 maggio 2012, 23:11
Messaggi: 235
Località: Trentino
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
http://www.ilrestodelcarlino.it/ancona/cronaca/sesso-scambisti-incontri-hard-1.3659367

Sesso all’aria aperta, voyeur e scambisti. Addio passeggiate nella natura del Cesano
Senigallia, gli incontri hard avvengono anche durante l'inverno



Senigallia (Ancona), 13 gennaio 2018 - Sesso in plain air: voyeur, scambisti, singoli e coppie, eterosessuali, gay e bisex affollano foce del fiume Cesano anche in inverno. I senigalliesi la chiamano la spiaggia della perdizione, un piccolo lido alla foce del fiume, frequentato da gay e scambisti, ma sono in aumento anche i voyeur che si posizionano per osservare quello che accade nel canneto. Il problema persiste ormai da anni nei mesi estivi, quando la foce del fiume Cesano è frequentata anche da naturisti che però, spariscono in inverno. Negli ultimi mesi, i residenti hanno registrato un incremento degli amanti del sesso in plain air nei pressi della foce, fino al tratto di fiume che confina con il centro commerciale «Il Maestrale».

Quella che fino a qualche anno fa era una zona frequentata soprattutto da pescatori ed amanti delle passeggiate in mezzo alla natura è diventata luogo d’incontri hot. A volte nascosti da un rudere, canne o cespugli consumano effusioni hard, ma ci sono anche gli esibizionisti pronti ad abbassarsi i pantaloni o a consumare un rapporto sotto gli occhi di voyeur e passanti. La zona dista poche decine dei metri da un complesso residenziale e circa cento metri da palazzi siti a fianco ad un parcheggio lo stesso segnalato nei blog per scambisti. Il problema viene segnalato dai residenti, regolarmente, durante gli incontri che l’amministrazione comunale organizza nella frazione, ma anche alla Polizia Municipale che più volte si è recata sul luogo per scoraggiare la presenza degli amanti del sesso in plain air. Inoltre, un anno fa, l’amministrazione comunale aveva provveduto ad installare una sbarra, sempre per scoraggiare l’accesso all’area. Tra i provvedimenti assunti, anche dossi stradali proprio per rallentare la velocità delle auto nel parcheggio in modo da evitare che eventuali auto di scambisti in sosta non passino inosservate agli occhi degli automobilisti in transito.

A rappresentare un deterrente per l’habitué della foce del fiume Cesano, saranno le quattro telecamere Targa system che a breve saranno installate nel Comune di Marotta. Ma tra i residenti aumenta il malumore anche per l’impossibilità di frequentare il tratto di spiaggia adiacente al Residence Le Piramidi, chiamata spiaggia della perdizione, proprio per la presenza di gay, scambisti, ma anche di esibizionisti e naturisti.



insomma, la solita confusione tra "gay, scambisti, ma anche di esibizionisti e naturisti"
Anam


domenica 14 gennaio 2018, 19:47
Profilo
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 18 giugno 2010, 22:19
Messaggi: 592
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
All'articolo de "il Resto del Carlino intitolato " Sesso all’aria aperta, voyeur e scambisti. Addio passeggiate nella natura del Cesano Senigallia, gli incontri hard avvengono anche durante l'inverno" pubblicato ieri, ho risposto con una mail con la quale hanno tratto l'articolo pubblicato oggi che però in alcuni punti devia dal mio pensiero.
http://www.mondonaturista.it/gennaio18cesano.jpg


domenica 14 gennaio 2018, 23:42
Profilo
Stagionale
Stagionale
Avatar utente

Iscritto il: domenica 27 settembre 2009, 14:53
Messaggi: 181
Località: Roma
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Frequento da diversi anni la spiaggia di Cesano d'estate... e - canneto a parte - è diventata una piccola oasi di pace.
Il sabato e la domenica davvero ben frequentata e mai avuto problemi di sorta... speriamo che continui ad essere così!


mercoledì 17 gennaio 2018, 15:04
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 26 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010