Oggi è domenica 22 ottobre 2017, 20:57



Rispondi all’argomento  [ 12 messaggi ] 
 Fidenzio Laghi denunciato 
Autore Messaggio
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 agosto 2006, 17:24
Messaggi: 1289
Località: Vicenza
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
fidenzio ha scritto:
Oggi alla Bassona un bagnante tessile ha chiamato la polizia perchè aveva qualcosa da dire contro i naturisti.
Dallo stradello tradizionale che attraversa la pineta ed arriva in spiaggia dove i naturisti occupano il lato sinistro da 30 anni ma che nessuno vuole essere il primo e, quando sono presente in prima linea mi pongo io e di tanto in in tanto una coppia amica , siamo strati al centro di una discussione fra tessili, due poliziotti ed i portavoce del Camping Classe che si occupano di spostare sempre più a sud i docili naturisti per favorire i tessili (pochissime unità) a stare in prima fila ed accalcare i naturisti ed allontanandoli dai servizi.
Io e gli amici presenti non ci siamo mossi dal nostro ombrellone rimanendo nudi e poi dopo varie telefonate della Polizia se ne sono andati via.
E le associazioni che fanno?
Forse il bollino FNI !

scommetto che ne sai qualcosa
http://www.ravennanotizie.it/articoli/2 ... cenza.html


martedì 16 agosto 2016, 21:47
Profilo
Habitué
Habitué

Iscritto il: martedì 10 maggio 2011, 10:48
Messaggi: 333
Località: vicenza
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Nudo in spiaggia, arrivano i carabinieri
Lido di Dante, lo storico naturista Fidenzio Laghi nei guai


Il Resto del Carlino

bravissimo! ma... erano proprio 50 metri?


giovedì 18 agosto 2016, 10:02
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 agosto 2006, 17:24
Messaggi: 1289
Località: Vicenza
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
no 40 e misurati ad occhio,ma la questione è che non c'è nessuna ufficialità ma solo un accordo per quieto vivere che i primi 200 m dalla scogliera(quindi circa 50 dallo stradello) sono lasciati ai tessili come prevedeva l'ordinanza ai tempi in cui la spiaggia era ufficializzata,l'anno scorso che causa erosione la spiaggia era ridotta al minimo si stava tranquillamente fino allo stradello e i 4 gatti tessili non dicevano nulla,adesso che col ripascimento c'è spazio per tutti si evita di litigare


giovedì 18 agosto 2016, 10:21
Profilo
eXtraJuniorAdmin
eXtraJuniorAdmin
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 16 novembre 2006, 11:51
Messaggi: 4859
Località: Marostica (VI)
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Forza Fidenzio, massima solidarietà, ce la farai anche stavolta!


sabato 20 agosto 2016, 14:47
Profilo
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 18 giugno 2010, 22:19
Messaggi: 523
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
http://www.ravennanotizie.it/articoli/2 ... l#commenti

Vi invio questo link preso da ravennanotizie.it ma l'amico Ezio che lo scrive mi conosce bene ed è un naturista.
E'stato pubblicato anche da "il Resto del Carlino" di oggi dalla "Voce di Romagna " ieri ed altri media.
Quello che mi è capitato è dovuto al fatto che nessuno vuole essere il primo ed aiuta chi ci vuole male a spostarci oltre il limite accettato dalla magistratura e l'Aner aiuta.
Una mia precisazione sull'accaduto il Carlino l'ha pubblicata subito giovedì scorso.


sabato 20 agosto 2016, 22:33
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 agosto 2006, 17:24
Messaggi: 1289
Località: Vicenza
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
ma alla fine cosa ti è capitato che i giornali scrivono solo caxxate,ti hanno multato?come funziona adesso che è cambiata la legge?


sabato 20 agosto 2016, 22:41
Profilo
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 18 giugno 2010, 22:19
Messaggi: 523
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
La nuova legge sulle depenalizzazioni prevede che il presunto illecito, non più reato di "atti contrari alla pubblica decenza", amministrativo dopo la segnalazione spetti al Predetto decidere se procedere o meno con la condanna della salata ammenda.
Vediemo se chi ha fatto intervenire i carabineri il giorno di Ferragosto che sospetto di un mio vicino d'ombrellone che ha telefonato per ore guardandomi di tanto in tanto e parlato a lungo con il rumeno che è al servizio del Camping Classe, riuscirà a farmi condannare. Certamente ha dimostrato di avere , secondo me, buone conoscenze e far passare lo striscione dell'ANER come quello da rispettattare e non le mie scritte che metto da decenni.
Certamente le cose sono state diverse rispetto ad un mese fa quando un tessile chiamò la Polizia di Stato che intervenne sabato 9 luglio e dopo aver parlato con alcuni tessili compresi pure i due del Camping se ne andarono senza dirmi nulla forse dicendo, mi hanno rfgerito, che avrebbero detto che a destrsa dello stradello proveniente dalla pineta si può stare nudi come pure hanno detto i Magistrati che si sono pronunciati.
Tutto questo non sarebbe accaduto se vicino a me (com'era in passato quando ero presidente ANER ci fossero stati altri naturisti ma oggi nessuno vuole essere il primo ed io sono il fesso che difende chi non meriterebbe).


sabato 20 agosto 2016, 23:14
Profilo
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 18 giugno 2010, 22:19
Messaggi: 523
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Il giorno di ferragosto nella spiaggia della Bassona a Lido di Dante (RA) che frequento dal 30 anni dove io, allora presidente dell'ANER, detti il via dopo i pareri favorevoli delle autorità locali:Sindaco, Comitato cittadino e poi regione Emilia Romagna, e successivamente con archiviazioni e sentenze assolutorie della magistratura che hanno affermato che in quel tratto di spiaggia il nudo integrale è lecito ho avuto una nuova brutta sorpresa.

Io da sempre lotto per il diritto dei naturisti e siccome nessuno in spiaggia vuole essere il primo da tanti anni faccio sempre il primo (ci vuole anche il primo per difendere quanto ottenuto) e per numerosi motivi: di rispetto verso chi ha problemi motori (dall'inizio della pineta sino all'inizio della spiaggia clothing optional occorre camminare per 600 mt e poi da dove si parte?), carichi per passeggini e giochi per bambini e per avvicinarsi il più possibile ai servizi come quello del bagnino di salvataggio, cerco di fermarmi all'inizio dell'area a noi riconosciuta dal 1986. Quest'anno alcune persone per favorire i tessili hanno cercato di spostare arbitrariamente più a sud l'inizio dell'area naturista convincendo quasi tutti a spostarsi verso sud (fra l'altro molti non conoscono la storia della spiaggia e chi si presenta fa paura?) e nell'ultimo mese ponevano pure un vecchio striscione dell'ANER che da quando mi ha succeduto, nel 2001, il presidente Marcacci in realtà, ritengo, non abbia fatto nulla o quasi per difendere i diritti dei naturisti ma forse si è accordato col titolare del Campeggio Classe ma se così l'accordo non ha valore legale e giudico una scorrettezza..
Io non volevo perdere parte di spiaggia per i motivi detti sopra ed anche per il fatto che in quella zona i tessili sono pochissimi e possono usufruire di tanto spazio come si può vedere anche nella mappa di Google Maps avvicinandosi alla spiaggia di Lido di Dante lato sud.

Il 9 di luglio scorso un tessile chiamo la Polizia di Stato che verso le 12 si presentò in spiaggia ponendosi sulla battigia a parlare con un gruppo di tessili compreso le due persone che cercavano di spostare i naturisti più a sud dell'inizio storico. Dopo poco i poliziotti se ne sono andati senza dire nulla a me ed ai miei vicini, in nudità e mi hanno riferito che avrebbero informato i tessili che quella parte di spiaggia che si trova a destra (guardando il mare) in cui arriva lo stradello proveniente dalla pineta, il nudo era consentito.
Ed invece il giorno di Ferragosto qualcuno che sospetto sia un mio vicino posizionato un poco più a sud di me ed arrivato in spiaggia dopo di me dove io , come sempre metto in viata alcune scritte che informano dell'area frequentata dai naturisti con la scritta “FKK AREA NATURISTA” e “ 30 ANNI DI NATURISMO”. Sospetto questo vicino perchè l'ho visto telefonare a lungo: per ore guarendomi e pure parlando a lungo con la persona; forse un dipendente rumeno del campeggio, che da mesi appena vede uno nudo all'inizio cerca di spostarlo. Questo vicino poi è riuscito alla fine a far venire il Comandante dei carabinieri della stazione di Marina di Ravenna lontana da Lido di Dante.
Verso le 17 mi sono giunti alle spalle due carabinieri mi hanno contestato che io ero nel posto sbagliato e che mi dovevo spostare più a sud dopo lo striscione con la scritta “Area Naturista “ marcato ANER che in passato fu sequestrato dalla Polizia Municipale e poi ridato all'ANER dopo una causa vinta dal Giudice di Pace. Io ho ribadito a loro che quello striscione informava che era un area frequentata dai naturisti come pure i cartelli che io avevo messo sul mio ombrellone e che il valore legale ero lo stesso ed ambedue posti da privati (faccio presente che cartelli posti da autorità non ce ne sono). Avevo , come sempre, con me alcuni documenti fra cui uno con la fotocopia dell'interpellanza scritta presentata dall'on. Sauro Turroni dei Verdi nel 2004 presentata al ministro Castelli che rispose nel marzo 2005 di un fatto che poteva assomigliare dove io ero stato denunciato dalla Polizia di Stato per essermi posto, per protesta, a circa 6 metri prima del cartello d'inizio dell' area naturista posto dal Comune di Ravenna in seguito ad un'ordinanza che riservava un tratto di 500 metri ai naturisti iniziando proprio in corrispondenza del noto sentiero o stradello (il giorno di Ferragosto io ero 30 mt più a sud) . La mia protesta era dovuta al fatto che il cartello comunale era stato riposizionato ,dopo una mareggiata più a sud. Ebbene la mia denuncia per “atti contrari alla pubblica decenza “ fu poi annullata.
I Carabinieri che, se avevo capito bene , mi avrebbero detto che se mi spostavo non avrebbero proceduto con segnalazioni invece mi sono trovato sui giornali che avevano avuto la notizia dell'accaduto da loro scrivendo falsamente che ero su un'area tessile in presenza di bambini ed anche che ero recidivo (mai condannato per le passate denunce).
Solo un assiduo frequentatore naturista: Ezio Randi non iscritto a nessuna associazione mi ha pubblicamente difeso inviando alcune lettere poi pubblicate dai media come “LA VOCE di Romagna” venerdì 19 ed “Il Resto del Carlino” ieri sabato 20.
!Il Resto del Carlino” aveva subito giovedì 18 pubblicato alcune mie precisazioni sui fatti.


domenica 21 agosto 2016, 15:19
Profilo
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 18 giugno 2010, 22:19
Messaggi: 523
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Molti media di Ravenna oltre 3 mesi fa riportarono in bella evidenza che ero stato denunciato nella spiaggia della Bassona perchè nudo in mezzo ai tessili ed ai bambini.
Ricordo che io mi trovavo all'inizio dell'area naturista tradizionale dove sono sempre stato a partire dal 1986 con l'allora positivo parere di molte autorità ed i miei vicini sapevano benissimo che stavano affiancati ai naturisti .
Purtroppo abbiamo anche dei nemici che ci hanno portato varie denunce come quelle del 2012 poi finite in nulla per le favorevoli sentenze ed archiviazioni del 2012-2013 dei magistrati.
I carabinieri chiamati da qualcuno intervennero addirittura il giorno di Ferragosto dicendomi di spostarmi oltre un vecchio striscione d'inizio area ,dell'ANER (non riconosciuto) e dato al Campeggio Classe che alcuni sistemavano sulla spiaggia in un punto posto più a sud. I carabinieri il giorno successivo comunicarono, forse, ai media che mi avrebbero denunciato.
Ebbene sono trascorsi abbondantemente i novanta giorni utili per la notifica della denuncia e questa non mi è giunta ed, a questo punto ritengo che ci abbiano ripensato.
Io senza contare sull'aiuto delle associazioni naturiste(latitanti) od addirittura contro come l'ANER mi sono trovato solo a difendere l'area naturista da chi vuole cacciarci più a sud forse, per dare la possibilità ai pochi tessili presenti (vedi la presenza tessile su Google Maps alla pagina https://www.google.it/maps/place/48124+ ... 12.3162407 dove i 400 mt di spiaggia naturista inizia a nord in corrispondenza del sentiero che vedi provenire dalla pineta) di poter avere la prima fila in spiaggia anche se arrivano tardissimo.
Una visita della Polizia di stato era avvenuta pure il 9 luglio che dopo aver parlato con alcuni tessili ed i collaboratori del titolare del Camping classe se ne erano andtisenza dirmi nulla, E poi a fine agosto è stato il turno dei militari della Capitaneria di porto di Ravenna che sono stati chiamati contro di me ed avuto un collochio coi titolare del campeggio all'interno di questo ma, poi, se ne sono andati senza venire in spiaggia. Ricordo che la Forestale aveva fatto smettere, dopo l'intervento dei carabinieri di Ferragosto, di porre nuovamente lo striscione ANER in spiaggia.


giovedì 8 dicembre 2016, 19:26
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 3 luglio 2006, 9:32
Messaggi: 4250
Località: Lago
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
quando un nudista viene denunciato c'e' il consueto fiume di articoli di stampa

quando viene assolto o, in questo caso, nemmeno denunciato, c'e' un silenzio imbarazzante

perche'?

_________________
Meglio essere felici che avere la verita' in tasca


venerdì 9 dicembre 2016, 10:13
Profilo
Turista
Turista
Avatar utente

Iscritto il: martedì 27 dicembre 2016, 1:12
Messaggi: 67
Località: Campania
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Buonasera Fidenzio, volevo ringraziarti anche in questo forum al quale partecipi attivamente per aver spiegato nel dettaglio l'episodio occorso questo agosto. Io purtroppo mi sono affidato alla stampa locale, ma sono ben contento di avere potuto attingere alla fonte diretta. Sono nuovo del forum, e non avevo fatto caso a questa conversazione dove si spiega tutto nel dettaglio

_________________
Su in alto, nella riga sotto la testata, clicca su "PORTALE di eXtraVillage" e, sulla pagina che si caricherà, in basso a destra trovi i collegamenti alle 10 conversazioni con gli interventi più recenti.


domenica 8 gennaio 2017, 2:11
Profilo
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 18 giugno 2010, 22:19
Messaggi: 523
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Per quanto riguarda il sottoscritto; l'anno scorso avevo avuto a Lido di Dante una denuncia da parte dei Carabinieri per "atti contrari alla pubblica decenza"pubblicata dai giornali con ampio risalto ma poi in realtà mai saputo nulla con notifiche del Prefetto (forse non ha dato seguito) e quest'anno il 17 giugno scorso sono stato addirittura portato nella Questura di Ravenna per la stesura di un verbale di denuncia per lo stesso reato da parte della Polizia di Stato ma non ho ricevuto nulla, anche questa volta, ed è finita così perchè i termini scadono dopo 90 giorni.
Per le denunce ho visto che persone che mi vogliono male fanno il giro della Forza pubblica ma poi chi interviene ,pare , venga fermato da altri, per il fatto che stare nudi in un certo modo non è illegale.

Messaggio di Fidenzio spostato in questo topic come aggiornamento dell'argomento, grazie, fambros


martedì 10 ottobre 2017, 22:38
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 12 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010