Oggi è lunedì 25 settembre 2017, 22:34



Rispondi all’argomento  [ 54 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo
 Naturismo in Lombardia - Luoghi e spiagge naturiste 
Autore Messaggio
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: domenica 3 settembre 2006, 8:45
Messaggi: 520
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Ciao a tutti sono nuovo di questo sito,ma scrivevo anche io su meow,volevo chiedervi e spero di essere nel posto giusto,se qualcono conosce qualche posto in provincia di bergamo dove praticare naturismo
In attesa di vostre risposte vi saluto a tutti

_________________
vivi e lascia vivere


mercoledì 6 settembre 2006, 9:25
Profilo
eXtrAdmin
eXtrAdmin
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 1 febbraio 2006, 23:15
Messaggi: 6475
Località: Un po' qui, un po' là...
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Ciao Matteo e benvenuto su eXtraVillage
Sui luoghi dove praticare naturismo in Lombardia ci sono già delle discussioni aperte come leggerai qui sotto. Per quanto riguarda Bergamo e dintorni trovi anche qui le poche possibilità esistenti.

__________________________________________________________________

LOMBARDIA

Elenco delle spiagge e dei luoghi naturisti

*Importante: per il lago Maggiore, quello di Garda ed i fiumi Ticino e Po esistono tre discussioni (topic) apposite.*
Cliccare: Lago di Garda - Lago Maggiore - Fiumi Ticino & Po

Altri posti:

*nota bene*: trattasi di siti in cui è stata segnalata la presenza di naturisti, ma che – in primo luogo per l’esiguità delle segnalazioni o per pareri discordanti – non possono essere acclusi alla suddetta lista necessitando di ulteriori visite e/o approfondimenti.

Abbadia Lariana (Lc) - Lago di Como
Procedendo da Lecco si esce dal sottopasso e si percorrono un paio di km; bisogna tener come riferimento l'unica casa sul lago (che poi è una centrale elettrica). Subito dopo vi è un posteggio (l'unico in quel tratto di strada), si lascia la macchina e si percorrono a piedi contromano e con attenzione una cinquantina di metri. Si raggiunge così un sottopasso a destra (uno scolo della valle) che passa sotto la superstrada. Questo conduce al lago: giunti sulla riva andare a destra o a sinistra. Nei pressi vi sono altre zone simili. La poca area e' stretta fra il lago e la superstrada.

Cassano d'Adda (Mi) - Fiume Adda & Torrente Murra
Dopo il ponte della ferrovia, lungo la strada per Rivolta, parcheggiare ed entrare nel sentiero verso l'Adda. Si pratica anche dietro la stazione dopo il ponte sul torrente Murra, nonchè sull'isola centrale dell'Adda e la cosiddetta scogliera di Dover.

Cremosano (Cr) – Canale Vacchelli
Segnalata la presenza di naturisti lungo le sponde di questo canale. Si raggiunge lasciando la macchina a Santo Stefano al passaggio a livello e camminando per buoni 500 mt verso Cremosano (nella direzione opposta a Crema); giunti ad un ponte per mezzi agricoli c'è un piccolo spiazzo in terra battuta circondato da freschi alberi che fanno ombra per chi ama stare nudo ma non a rosolare.

Galbiate (Lc) - Parco del Monte Barro
Segnalata la presenza di naturisti in alcune radure verso la cima del monte.

Monasterolo del Castello (Bg) – Lago di Gaiano
Segnalata la presenza di naturisti lungo le sponde del lago di Gaiano, nella zona opposta alla statale, della Val Cavallina. Il lago di Gaiano si trova poco dopo quello di Endine, prima della Valle del Freddo (o del Diavolo).

Pieve del Cairo (Pv) - Torrente Agogna
Sulla provinciale che porta da Pieve del Cairo a Sannazzaro de' Burgondi, svoltare a sinistra subito dopo il ponte sul torrente Agogna e proseguire per circa 400 metri. La spiaggetta si trova ai piedi della cascata.

Ponte San Pietro (Bg) – Fiume Brembo
Segnalata la presenza di nudisti lungo le rive del fiume.

Porto d'Adda (Mi) - S.Maria della Rocchetta
Da Cornate d'Adda, seguire la segnalazione turistica "S. Maria della Rocchetta". Parcheggiare e seguire il sentiero che si inoltra nel bosco; alla fine del sentiero c'è un tratto di strada asfaltato dalla quale inizia la scalinata per la chiesetta. Girare a sinistra costegiando il naviglio; dopo la casa abbandonata, seguire la prima stradina sterrata alla destra fino alla spiaggia.

Rivolta d'Adda (Cr) - Torrente Giallo
Dal quagliodromo di Rivolta procedere verso il ponte della ferrovia di Cassano d'Adda.

*Un ringraziamento a*:
Naturismo.it ed al nostro vecchio ma sempre valido archivio di Meow.it - naturismo!


Ultima modifica di Wave il venerdì 18 maggio 2007, 10:09, modificato 5 volte in totale.



mercoledì 6 settembre 2006, 12:17
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 3 luglio 2006, 9:32
Messaggi: 4239
Località: Lago
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Messaggio 
ciao a tutti gli amici del forum; faccio presente che
vicinissimo alla provincia di Bergamo c'e' anche la
spiaggia di Porto d'Adda
alla prossima


Ultima modifica di fambros il martedì 3 giugno 2008, 8:50, modificato 2 volte in totale.



sabato 16 settembre 2006, 11:18
Profilo
eXtrAdmin
eXtrAdmin
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 1 febbraio 2006, 23:15
Messaggi: 6475
Località: Un po' qui, un po' là...
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Messaggio 
*Abbiamo profondamente aggiornato la lista dei luoghi riguardanti la Lombardia*
Buona lettura ed un grazie a Fambros per la segnalazione!

_________________
When routine bites hard and ambitions are low, and resentment rides high but emotions won't grow
And we're changing our ways, taking different roads. Then love, love will tear us apart again

Joy Division, settembre 1979


lunedì 18 settembre 2006, 19:44
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: sabato 15 aprile 2006, 20:53
Messaggi: 36
Località: Bergamo
Rispondi citando
Messaggio 
Ciao Mtatteo79
Io dalla provincia di Bergamo mi sposto veso Lecco, qui vi sono un paio di posticini, con i soliti problemi comunque. Su imbelli ne feci una descrizione, con invito alla frequentazione da parte di naturisti motivati.....
S interessa
Sergio


venerdì 22 settembre 2006, 17:45
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: sabato 15 aprile 2006, 20:53
Messaggi: 36
Località: Bergamo
Rispondi citando
Messaggio 
Piccola correzione al messaggio precedente: Il riferimento non era IMBELLI ma MEOW


venerdì 22 settembre 2006, 17:49
Profilo
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: domenica 3 settembre 2006, 8:45
Messaggi: 520
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Messaggio 
ciao sergino
mi dici che zona vai dalle parti di lecco?nn ssapevo c'erano posti anche li
Ciao e grazie x l'informazione

_________________
vivi e lascia vivere


lunedì 25 settembre 2006, 18:01
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: sabato 15 aprile 2006, 20:53
Messaggi: 36
Località: Bergamo
Rispondi citando
Messaggio 
Ciao Matteo
Ormai la stagione si può dir conclusa, e venerdì scorso ho fatto quello che ormai è stato l'ultimo tuffo e preso l'ultimo sole.
Vii sono un paio di posti che frequento abitualmente e si trovano a ridosso del tratto supersatrada che collega Lecco ad Abbadia, inoltre i posti non sono molto capienti, anche se girando un po' si riesce sempre a trovare un'angolino tranquillo.
Procedendo da Lecco si esce dal sottopasso e si percorrono un paio di km, bisogna tener come riferimento l'unica casa sul lago (che poi è una centrale elettrica xe MotoGuzzi), subito dopo vi è un posteggio (l'unico in quel tratto di strada), si lascia la macchina e si percorrono a piedi contromano e con attenzioneuna cinquantina di metri e si ragiunge una scaleeta che porta ad un casello della ferrovia e si prende subito un sottopasso (uno scolo della valle) che passa sotto alla super, lo si prende e quello porta al lago, si va a sinistra vi sono un paio di posti e percorrendo il sentiero si arriva ad un'arcata della strada e li sei arrivato.
Essendo il posto il limite ultimo oltre il quale non si riesce ad andare, è controllabile, e si riesce a star abbastanza tranquilli, anche perchè i frequentatori ormai si conoscono..... Io d'estate sono spessissimo li ma purtroppo quasi sempre da solo (senza figli e compagna anch'essa comunque naturista), ma quando vi è troppo affollamento (e basta poco) cerco altri luoghi più complicati da raggiungere e purtroppo da spiegare sul come come farlo.
Spero di non essere stato troppo confuso, se vuoi ulteriori spiegazioni chiedi, al limite posso accompagnarti in un breve tour, di solito mi sposto con lo scooter in questo modo ho la possibilità di trovar posteggio che altrimenti non c'è(a parte quello citato).
Tieni presente che il posto se frequentato da gente tranquilla (NATURISTA) potrebbe anche esser tenuto meglio ed offrire una piccolo opportunità in questa terra... bigotta e ottusamente intrissa di moralismo.
Per il resto della provincia nor ovest confermo Porto d'Adda, anche se bisogna camminar parecchio, sulBrembo ci sono degli angolini, ma non so il tipo di frequentazioni, ma il lago è diverso, è un po' più aperto e poi l'acqua pur non essendo il massimo è sempre meglio che quella dei fiumi....
Sergio


martedì 26 settembre 2006, 20:53
Profilo
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: domenica 3 settembre 2006, 8:45
Messaggi: 520
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Messaggio 
ma quello spiaggetta che dici è solo x naturisti?tu d dove sei d preciso?

_________________
vivi e lascia vivere


mercoledì 27 settembre 2006, 14:24
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: sabato 15 aprile 2006, 20:53
Messaggi: 36
Località: Bergamo
Rispondi citando
Messaggio 
Caro Matteo
Non so dirti con esattezza se tutti coloro che frequentano il posto siano naturisti, io sono tesserato ANITA, e degli altri frequentatori mi basta sapere che siano persone tranquille, siano essi gay od etero, li solitamente tutti sono sempre nudi, a parte qualchuno di passaggio. Purtroppo vi sono i soliti...., ma nella parte che ho indicato non possono far altro che fare una fugace visita. Vi sono purtroppo delle volte che il viavai è notevole, ma altre si riesce a stare veramente tranquilli, a parer mio comunque se aumentassero le frequentazioni motivatamente naturiste, si riuscirebbe a ritagliare un piccolo spazio...
Io solitamente vado nella spiaggetta che ti ho descritto, ed il posto lo frequento ormai per il secondo anno consecutivo,
Sempre a disposizione, per ulteriori spiega.
Sergio


mercoledì 27 settembre 2006, 19:52
Profilo
eXtrAdmin
eXtrAdmin
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 1 febbraio 2006, 23:15
Messaggi: 6475
Località: Un po' qui, un po' là...
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Da La Provincia di Lecco (prima pagina) del 01.11.2006

IL CAMPO DEI NUDISTI IN CIMA AL MONTE BARRO
di Paolo Giarrizzo

Complici le temperature miti, sono stati «avvistati» fino a pochi giorni fa a 900 metri di quota In cima al Monte Barro il nuovo paradiso dei nudisti
In cima al Monte Barro c'è una colonia di «alpinisti - nudisti» che per evitare occhi indiscreti ha scelto un prato isolato e lontano da occhi indiscreti come base, pe r vivere in una simbiosi totale - è proprio il caso di dirlo - con l'ambiente circostante. I bene informati dicono che durante tutta l'estate, soprattutto nel fine settimana, ci sia stato un animato via vai lungo quel sentiero. Uomini e donne, persone di tutte le età e di ogni classe sociale, accomunate dalla stessa identica passione. Se così si può definire, naturalmente.

C’è chi va in montagna per riposarsi, c’è chi va per fare una passeggiata. Ma c’è anche chi sale lungo i sentieri perché è un amante della natura.
Più o meno come fanno, da qualche tempo a questa parte, alcune persone che spesso arrivano fino in cima al Monte Barro per raggiungere un praticello isolato e poco conosciuto anche dagli escursionisti più esperti.
Cosa c’è di strano allora?
Semplice: queste persone sono talmente amanti del verde e della natura da togliersi tutti i vestiti una volta che raggiungono la loro meta, incuranti di essere ad un altezza che supera di poco i 900 metri.
Sì, avete letto bene. Ad alta quota c’è una “colonia” di alpinisti-nudisti che per evitare occhi indiscreti ha scelto proprio quel prato come base, per vivere in una simbiosi totale – è proprio il caso di dirlo – con l’ambiente circostante.
I bene informati dicono che durante tutta l’estate, soprattutto nei fine settimana, ci sia stato un animato via vai lungo il sentiero. Uomini e donne, persone di ogni età e di ogni classe sociale, accomunate dalla stessa identica passione.
Prendere il sole anche in quelle zone del corpo che la pubblica morale impone di tenere rigorosamente coperte. Anche la scorsa domenica – a quanto sembra – c’è stato qualche “appassionato” che non ha voluto rinunciare a questa possibilità. Solo qualche ora, nel pomeriggio, proprio quando i raggi del sole erano più caldi e permettevano di spogliarsi senza soffrire troppo i rigori di un ottobre in verità abbastanza caldo.
Per ovvi motivi non riveliamo il punto esatto in cui si ritrovano questi “alpinisti-nudisti”. Tutto sommato non sarebbe giusto violare la loro privacy, o peggio, fare in modo che possano finire vittime di qualche persona male intenzionata.
Chi prende uno zaino e s’inerpica per qualche ora lungo un sentiero pur di non turbare nessuno, a nostro modo di vedere ha diritto alla propria intimità. In senso proprio e figurato.

*Un grazie a Simona*

_________________
When routine bites hard and ambitions are low, and resentment rides high but emotions won't grow
And we're changing our ways, taking different roads. Then love, love will tear us apart again

Joy Division, settembre 1979


giovedì 2 novembre 2006, 19:49
Profilo
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: domenica 3 settembre 2006, 8:45
Messaggi: 520
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
scusate ma da monza come si arriva al monte barro?quanto tempo ci vuole?qualcuno c'è gia stato?

_________________
vivi e lascia vivere


lunedì 13 novembre 2006, 13:07
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: sabato 15 aprile 2006, 20:53
Messaggi: 36
Località: Bergamo
Rispondi citando
Allora per arivare al Monte Barro da Monza è abbastanza semplice e relativamente vicino,.
Prendi la strada che da Monza porta ad Oggiono (Casatenovo,Barzanò), arrivato ad Oggiono subito dopo il centro, vi è una rotonda con indicazione galbiate, arrivati a Galbiate trovi le indicazioni per il Monte Barro e se vuoi puoi salire in macchina fino al sanatorio MT 800 circa, il monte Barro è parco naturale, vi sono scavi archeologici (la citta di Barra). Anche se non ho idea dove si possano posizionare i naturisti in questione, un giro sul Barro ne val la pena, non è impegnativo e se non si lasciano i senteri, non è pericoloso.
Vista la stagione non penso che si trovino molti naturisti, ma se percaso copitasse di incontrane (la prossima primavera) non divulgate il sito, per lasciare tranquilli i frequentatori del luogo.
Sergio


martedì 14 novembre 2006, 21:23
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 3 luglio 2006, 9:32
Messaggi: 4239
Località: Lago
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Faccio presente che la strada che sale da Galbiate all'Eremo (il sanatorio che indica sergino) è molto stretta e senza protezioni. Consiglio, pertanto, di farsela o con una auto molto piccola o in motocicletta. Meglio ancora è fermarsi nelle varie piazzole lungo la strada e salire a piedi.
Arrivati all'Eremo il parcheggio è, inoltre, poco capiente.
In estate la strada e' interdetta al traffico e si puo' arrivare solo a meta' del monte.


Ultima modifica di fambros il martedì 20 febbraio 2007, 10:44, modificato 1 volta in totale.



venerdì 17 novembre 2006, 11:56
Profilo
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: domenica 3 settembre 2006, 8:45
Messaggi: 520
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Messaggio 
qualcuno è mai stato sul monte nese?

_________________
vivi e lascia vivere


martedì 13 febbraio 2007, 17:30
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 54 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010