Oggi è giovedì 19 ottobre 2017, 7:25



Rispondi all’argomento  [ 86 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo
 Naturismo in Emilia-Romagna - Luoghi e spiagge naturiste 
Autore Messaggio
Habitué
Habitué

Iscritto il: sabato 8 aprile 2006, 11:33
Messaggi: 422
Località: vicenza
Rispondi citando
Messaggio 
:cry: :cry: :cry: :cry: :cry: :cry: :cry:

_________________
Rispetta gli altri e avrai un mondo migliore ....


domenica 8 luglio 2007, 22:27
Profilo
Habitué
Habitué

Iscritto il: sabato 8 aprile 2006, 11:33
Messaggi: 422
Località: vicenza
Rispondi citando
Messaggio 
Ho convinto il mio lui ad andare sul Trebbia questo mercoledì .. sperando non mi tiri il pacco per motivi di lavoro!!! Poi vi farò sapere ... ;)

_________________
Rispetta gli altri e avrai un mondo migliore ....


lunedì 9 luglio 2007, 15:55
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: mercoledì 14 giugno 2006, 22:36
Messaggi: 57
Rispondi citando
Messaggio 
occhio agli autovelox, soprattutto dopo pc.


martedì 10 luglio 2007, 18:56
Profilo
Opinion Leader
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 12:09
Messaggi: 901
Località: Emilia Romagna (UK)
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Messaggio 
anna_tutta_panna ha scritto:
Vista la foto mi è proprio venuta voglia di andarci. Ho sentito parlare anche dei laghetti di Campogalliano. C'è qualcuno che mi dice qualcosa di preciso? Grazie :amore:


Campogalliano?? onestamente ho dei dubbi....comunque dai venite su al Sillaro, ormai l'acqua non è più così abbondante come in giugno ma la compagnia è simpatica e super tranquilla

ciao

_________________
"Though we are not now that strength which in old days moved earth and heaven,that which we are, we are:One equal temper of heroic hearts,made weak by time and fate,but strong in will,to strive,to seek,to find and not to yield"


mercoledì 11 luglio 2007, 0:07
Profilo
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 22 gennaio 2007, 17:15
Messaggi: 317
Rispondi citando
anna_tutta_panna ha scritto:
Ho convinto il mio lui ad andare sul Trebbia questo mercoledì .. sperando non mi tiri il pacco per motivi di lavoro!!! Poi vi farò sapere ... ;)


Ero curioso di sapere come ti sei trovata, se ci sei andata naturalmente... :D
Tralasciando il mare, per me questo e' il posto numero 1; durante la settima poi e' poco frequentato e si sta ancora meglio.


lunedì 16 luglio 2007, 11:11
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: mercoledì 13 giugno 2007, 14:06
Messaggi: 20
Località: Bologna
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Messaggio 
ho letto un pò tutte le risposte a questo post, io sono di Bologna, a volte con mia moglie andiamo al fiume dopo il villaggio della salute e di naturisti non ne abbiamo mai visti, forse andiamo nel posto sbagliato, ci potreste dare indicazioni in merito, oltre naturalmente se ci sono realmente dei naturisti...


giovedì 19 luglio 2007, 11:17
Profilo
Opinion Leader
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 12:09
Messaggi: 901
Località: Emilia Romagna (UK)
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Messaggio 
mikixt ha scritto:
ho letto un pò tutte le risposte a questo post, io sono di Bologna, a volte con mia moglie andiamo al fiume dopo il villaggio della salute e di naturisti non ne abbiamo mai visti, forse andiamo nel posto sbagliato, ci potreste dare indicazioni in merito, oltre naturalmente se ci sono realmente dei naturisti...


Ciao Mikixt, evidentemente vi siete fermati ai primi spazi dopo il Villaggio, che sono tessili.
Ti dò qualche indicazione: il posto è a 2,8km passata la reception del Villaggio. E' riconoscibile perchè sulla strada c'è un bidone con su scritto "FKK". Se vuoi vedere il posto, vai qui: http://www.wikimapia.org e fai una ricerca per "sillaro".
Purtroppo in questa stagione di acqua ce n'è rimasta pochina, ma il posto è comunque simpatico.

Ciao

_________________
"Though we are not now that strength which in old days moved earth and heaven,that which we are, we are:One equal temper of heroic hearts,made weak by time and fate,but strong in will,to strive,to seek,to find and not to yield"


Ultima modifica di Gonzo il lunedì 23 luglio 2007, 12:18, modificato 1 volta in totale.



giovedì 19 luglio 2007, 14:59
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: mercoledì 13 giugno 2007, 14:06
Messaggi: 20
Località: Bologna
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Messaggio 
grazie gonzo ci faremo un giro nel weekend con la moglie....


venerdì 20 luglio 2007, 12:47
Profilo
Habitué
Habitué

Iscritto il: sabato 8 aprile 2006, 11:33
Messaggi: 422
Località: vicenza
Rispondi citando
Messaggio 
Fiume Trebbia (Pc)
Bisogna raggiungere la località di Marsaglia, dopo Bobbio, e prendere una stradina che costeggia un burrone. Dopo aver parcheggiato proseguire a piedi verso il ponte (sostanzialmente seguendo il fiume). Si superano alcune spiaggette (che possono anche andare bene, ma non nel fine settimana dato che sono frequentate da tessili) e si arriva ad una zona chiusa da un cancello (chiuso ed arrugginito). Costeggiarla ed andare avanti fino a che non s?incontra una roccia con scritto ?Fkk/Anita?. Meglio la mattina del pomeriggio dato che, a causa della posizione della montagna, il sole tramonta presto. Oppure: partendo dalla zona ?Anita" si risale la corrente (non a nuoto) fino alla zona affollata con il cancello arrugginito; si va avanti fino a trovare le cascatelle coincidenti al vedere la strada in alto. Ecco prima delle cascatelle c'è il guado e la spiaggetta impostata in modo molto simile alla zona Anita; montagna in fronte, curva verso destra guardando il torrente a sinistra e cascatelle guardando il torrente a destra!

Ci siamo stati la scorsa settimana ma sinceramente non siamo sicuri di aver trovato il posto giusto. :cry: :cry: Qualcuno mi vuol dare spiegazioni più precise? Arrivati a Marsaglia si prosegue per la strada principale e cioè quella che costeggia il fiume tenendoselo sulla sinistra o no? In pratica dove si trova la stradina che costeggia il burrone? :?: :?: Il ponte a quanti chilometri è da Marsaglia? Noi il primo tenendo la strada principale lo abbiamo trovato dopo alcuni chilometri, circa 4!! Non abbiamo trovato nessun cancello ne alcuna cascatina ma dove ci siamo posizionati siamo stati tranquilli e soli fino a sera e il luogo merita veramente, l'acqua poi è un'invito costante a fare il bagno e non è fredda come quella del Diaterna. :D :D

_________________
Rispetta gli altri e avrai un mondo migliore ....


venerdì 17 agosto 2007, 11:05
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 agosto 2006, 17:24
Messaggi: 1287
Località: Vicenza
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Messaggio 
brutte notizie:minaccia per il naturismo e non solo sul Trebbia: http://www.notube.it


mercoledì 5 dicembre 2007, 19:14
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 3 luglio 2006, 9:32
Messaggi: 4250
Località: Lago
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
inviato il 04/12/2007 20.42.33 da PcNat sul forum di ANITA

Amici naturisti: Speculatori senza scrupoli, intendono intubare lunghi tratti dei torrenti Trebbia ed Aveto, oltre ad altri corsi d?acqua minori, loro affluenti. Il progetto metterebbe a serio rischio la realtà naturista piacentina, ma questa è poca cosa paragonata ai rovinosi danni all?ambiente. Si priverebbero dell?acqua lunghi tratti golenali, con ripercussioni devastanti sull?ecosistema. Gli unici vantaggi riscontrabili, riguardano solo le società interessate alla costruzione degli invasi, nelle quali, in minima parte, partecipano anche i Comuni di Ferriere, Ottone e Ceriniale. Stiamo raccogliendo firme contro un progetto assurdo che per favorire nuovi guadagni ad imprenditori senza scrupoli, intende distruggere irrimediabilmente un patrimonio pubblico di immenso valore ambientale, quali sono le nostre valli. Esattamente nel punto in cui il Sindaco di Marsaglia, aveva progettato la realizzazione di un?area naturista attrezzata, la Provincia permetterà invece di costruire una centrale alta 18 metri!!! All?indirizzo http://www.notube.it troverete ogni informazione riguardanti le mostruosità proposte. Dallo stesso sito, potete scaricare materiale informativo, compreso i moduli per raccogliere le firme. Importantissime sono le firme dei residenti fuori provincia e/o regione, proprio a dimostrare l?interesse turistico delle nostre valli. Altre informazioni sul sito http://www.pcnat.it e dal suo forum tramite i quali ci potete contattare per informazioni o per l?invio della vostra raccolta di firme. La valle si stava orientando ad un rilancio turistico, con questi sbarramenti si designerà la sua definitiva morte. Non abbandonate la Val Trebbia!!! NO TUBE!!!!


firmare la petizione on line e' facilissimo, fatelo


giovedì 27 dicembre 2007, 18:20
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 3 luglio 2006, 9:32
Messaggi: 4250
Località: Lago
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Ritirato il progetto di Confiente “Salvo” il Trebbia. Non il Nure
Pubblicato sul quotidiano di Piacenza La Cronaca, Martedì 15 Gennaio 2008

Ritirato il progetto di Confiente “Salvo” il Trebbia. Non il Nure
Dalla Provincia il primo «no» alle derivazioni dei fiumi Si attendono il piano territoriale e il parere della Regione

Progetto della centrale idroelettrica di Confiente archiviato, nessuna derivazione di acque sulle aste principali dei fiumi Trebbia, Aveto e Nure e utilizzo di strutture esistenti sui tratti già compromessi degli affluenti minori al fine di evitare nuove alterazioni e aggravamenti dell’ambiente naturale. E un’aula gremita di pubblico, come non se ne vedeva da tanto tempo.
Questo, in sintesi, ciò che ha caratterizzato il lungo Consiglio provinciale di ieri, che si è riunito per esprimere la propria posizione sui progetti presentati in Regione nei mesi scorsi. Da un lato la società San Colombano srl ha comunicato in via ufficiale il ritiro del progetto relativo al fiume Trebbia e al torrente Aveto (la centrale di Confiente), fino a ieri solamente sospeso.
Dall’altro la Provincia ha dichiarato la volontà di impedire derivazioni sui fiumi principali e di non permettere la creazione di nuovi impianti sui corsi d’acqua minori. Come si legge nella nota della ditta autrice del progetto, la decisione di ritiro della procedura autorizzativa è stata presa «al fine di permettere il ricrearsi di un clima di serenità all’interno dell’Amministrazione provinciale e di quelle comunali e di effettuare maggiori approfondimenti di carattere tecnico e ambientale». Una scelta che «si auspica, possa alleggerire la situazione critica, contribuendo alla definizione di direttive precise all’interno della complessa pianificazione territoriale provinciale».

L’Amministrazione intanto,dal canto suo, ha pronunciato un primo “no”, che dovrà però attendere ancora parecchio tempo per diventare operativo. L’ordine del giorno, approvato all’unanimità dal Consiglio, dovrà infatti essere recepito dal Piano territoriale di coordinamento provinciale (Ptcp), in approvazione entro un anno, per poi essere sottoposto al parere definitivo della Regione Emilia Romagna.

«La Provincia - ha esordito l’assessore provinciale alla programmazione territoriale Alberto Borghi - ha richiesto che il Ptcp possa avere una valenza politica e amministrativa maggiore rispetto ai piani regionali. Nutriamo forti perplessità verso centraline con un così alto impatto ambientale,ed è nostra precisa volontà avviare un percorso partecipato che conduca ad una chiara programmazione. Prenderemo tempo per poter esaminare a fondo i diversi ragionamenti». Posizione condivisa anche dal presidente della Provincia Gianluigi Boiardi che si è dichiarato soddisfatto «del confronto di oggi (ieri, ndr) perchè fondamentale punto di incontro tra cittadini e amministratori».
Poco convinta dell’operato svolto in materia dall’Amministrazione, Patrizia Barbieri. «Il ritiro del progetto di Confiente - ha rilevato il consigliere di Oltre i Partiti - è quasi una conseguenza prevedibile, un atto dovuto. Ciò che va sottolineato è la totale assenza dell’Amministrazione e l’atteggiamento superficiale mantenuto fino ad oggi. Deve essere la Provincia ad agire, chiedendo e sottoponendo piani e linee di indirizzo, senza dover aspettare le indicazioni della Regione».

Invito peraltro condiviso dal consigliere Ds Antonio Maestri. Compatta la minoranza nell’opposizione ai progetti. E’ Sergio Bursi (An) a sollevare qualche quesito. «Siamo davvero nel nostro territorio in emergenza energetica?Abbiamo motivi per cui bisogna provvedere a nuova produzione di energia elettrica? Prima di tutto sarebbe utile salvaguardare il fattore turistico».
Duro invece l’attacco di Luigi Francesconi (Forza Italia), che ha parlato di «disastro amministrativo», anche relativo al «silenzio e al disinteresse dimostrati dalla Giunta sui temi energetici». Uniti nella richiesta di una chiara programmazione da parte degli organi della Provincia, anche Roberto Pasquali (Forza Italia), che ha auspicato «una reale partecipazione dei soggetti coinvolti: agricoltori, industriali, enti locali» e il capogruppo azzurro Gianpaolo Fornasari che ha chiarito la necessità di non lasciare «alla solitudine dei singoli Comuni la scelta di rispondere o meno alla spinta ministeriale verso la produzione di energie alternative». Accanto all’ormai nota opposizione ai progetti di Rifondazione Comunista,espressa dalla voce di Stefano Rattotti, qualche proposta è arrivata da Adriana Bertoni (Ds).
E in particolare «un lavoro più incisivo da parte dell’Amministrazione e un rapporto più stretto con la Regione». Decisamente orientati verso il rispetto delle esigenze della montagna, Paolo Briggi (Italia dei Valori) che ha suggerito «lo sfruttamento dei corsi minori,fuori dagli occhi di tutti», Luigi Fogliazza (Lega Nord), e Annibale Gazzola (Ds), che pur nella ferma opposizione ai progetti, ha ricordato «l’impossibilità di dire sempre di no a tutto».

Qualche dubbio rimane infine sull’obiettivo, fissato dalla Provincia all’interno della bozza del piano territoriale, di una futura autosufficienza attraverso la produzione di energia alternativa. Che sia idroelettrica o altro.

Lisa Ramenzoni



Questo articolo é stato pubblicato Martedì, 15 Gennaio, 2008 alle 6:35 pm ed é archiviato nella categoria Rassegna Stampa.


giovedì 24 gennaio 2008, 10:02
Profilo
Opinion Leader
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 12:09
Messaggi: 901
Località: Emilia Romagna (UK)
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Ieri prima giornata della stagione sul Sillaro...e grazie alla giornata splendida c'era anche abbastanza gente. L'acqua è tanta ma -ovviamente- per il bagno è ancora un pò freschino...brrr :ghgh:

_________________
"Though we are not now that strength which in old days moved earth and heaven,that which we are, we are:One equal temper of heroic hearts,made weak by time and fate,but strong in will,to strive,to seek,to find and not to yield"


lunedì 21 aprile 2008, 10:52
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: lunedì 7 aprile 2008, 14:54
Messaggi: 23
Rispondi citando
scusa Gonzo, esattamente in quale posto del Sillaro? puoi indicarlo più precisamente?


lunedì 21 aprile 2008, 15:30
Profilo
Opinion Leader
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 12:09
Messaggi: 901
Località: Emilia Romagna (UK)
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Ciao Edgard
se vai qualche pagina indietro in questo stesso 3d ci sono le indicazioni, e trovi anche una foto. Comunque sia è a circa un km passato il Villaggio della Salute+.
Il posto è questo:
http://www.wikimapia.org/#lat=44.290658 ... =0&m=a&v=2
ciao

_________________
"Though we are not now that strength which in old days moved earth and heaven,that which we are, we are:One equal temper of heroic hearts,made weak by time and fate,but strong in will,to strive,to seek,to find and not to yield"


venerdì 9 maggio 2008, 12:13
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 86 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 6 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010