Oggi è sabato 18 novembre 2017, 16:01



Rispondi all’argomento  [ 303 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 17, 18, 19, 20, 21  Prossimo
 Naturismo in Toscana (Li) - Nido dell'Aquila 
Autore Messaggio
Celebrità
Celebrità
Avatar utente

Iscritto il: martedì 28 febbraio 2006, 13:51
Messaggi: 2320
Località: Direttrice nord-est/sud-ovest
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Mi rispondo da solo, visto che ci sono andato un paio d'ore ieri pomeriggio (dalle 17 alle 19).
C'era abbastanza gente, molte coppie etero, qualche coppia di uomini e molti uomini soli. Ho scelto una posizione, all'incirca a metà della zona naturista, non troppo vicina a coppie (per non sembrare un guardone), ne troppo vicina a uomini (per non sembrare in cerca di avventure gay). L'atmosfera era particolare. C'ero già stato un sabato in luglio e la situazione mi sembrava molto più rilassata.
Già arrivando, camminando sulla parte alta della spiaggia, noto un gruppo di uomini attorno ad un ombrellone posto all'inizio delle dune. Una coppia stava tr... e loro guardavano. Il posto era un po' defilato, non c'erano bambini in zona....vabbè!
Mi corico a pancia in giù col mio sudoku e noto che c'è un anziano dietro di me che guarda una coppia di mezza età posta all'inizio delle dune e che sta esclusivamente prendendo il sole. Solo che si nota che il braccio sinistro dell'anziano effettua quel tipico movimento...
Dopo un po' l'anziano si riveste e se ne va, e per un'oretta tutto è tranquillo, se non fosse per tutti quei single che vanno avanti e indietro come anime in pena. Quando decido di rientrare, nel primo ombrellone dove davano spettacolo, erano riprese le performance. Questa volta con due uomini e una donna e il solito capannello di single attorno.
In ogni caso le due ore le ho passate tranquillamente, senza nessuno che mi abbia infastidito (che era la cosa che temevo di più). Mi pareva, però, di essere io quello fuori posto. Più che sembrare una spiaggia naturista con qualche infiltrato trasgressivo, sembrava una spiaggia trasgressiva con qualche infiltrato naturista...
Menomale che nei w.e. (per quanto ho visto io) le cose cambiano.

_________________
La fortuna non esiste: esiste il momento in cui il talento incontra l'occasione.


mercoledì 29 agosto 2012, 9:32
Profilo
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 3761
Rispondi citando
Peccato: speravo che con l'ufficializzazione le cose andassero meglio, invece......

Il fatto è che il Nido in pratica è rimasta l'unica spiaggia ufficiale in Italia (oltre, forse, a Capocotta!)
Se va male anche quella, difficilmente altri saranno incoraggiati a seguire il suo esempio!

Il fatto che vada bene nei week-end è già qualcosa ma potrebbe non bastare:
I naturisti (quelli veri) vanno in vacanza anche nei feriali e specie gli stranieri non si accontentano di spogliarsi solo la Domenica e per di più stando bene attenti a rimanere tra il granello di sabbia A e quello B...

_________________
nemo


mercoledì 29 agosto 2012, 12:14
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 agosto 2006, 17:24
Messaggi: 1297
Località: Vicenza
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
carlo ha scritto:
Cita:
Andrea:
Diciamo che come in tutte le spiagge.....


Forse è meglio dire "come in tutte le spiagge naturiste, specie in quelle Italiane"?
Poi qui ci sarebbe parecchio da (ri)discutere: esistono "spiagge gay" o "zone gay"? E vengono chiamate così perchè lì si va in cerca di sesso (al pari delle coppie etero "libertine"...) o solo perchè sono frequentate da gay?
Ed in quest'ultimo caso, chi emargina chi?

Comunque vorrei precisare che io quando parlavo della non bellissima esperienza dei giorni feriali in bassa stagione, mi riferivo proprio alla zona considerata "tranquilla", in quel momento priva della presenza delle Associazioni.


vabbè,allora ci sono stato più di recente(settembre scorso)comunque non pensare che sia un problema che i trasgressivi sono solo quì,è che quì conviviamo nelle stesse spiagge perchè sono poche in Istria hanno le spiagge tutte per loro in Francia pure,riguardo ai gay sono loro che preferiscono stare fra loro e anche in Francia tendono a stare vicino ai naturisti perchè comunque c'è più tolleranza,ma la maggior parte è tessile


mercoledì 29 agosto 2012, 21:24
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 3 luglio 2006, 9:32
Messaggi: 4278
Località: Lago
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
r100gs ha scritto:
Mi rispondo da solo, visto che ci sono andato un paio d'ore ieri pomeriggio (dalle 17 alle 19).
Menomale che nei w.e. (per quanto ho visto io) le cose cambiano.


Comunque non capisco una cosa: non era piu' facile chiamare i carabinieri dicendo che c'erano delle persone che facevano oscenita' in spiaggia?

_________________
Meglio essere felici che avere la verita' in tasca


giovedì 30 agosto 2012, 9:29
Profilo
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 3761
Rispondi citando
Cita:
Comunque non capisco una cosa: non era piu' facile chiamare i carabinieri dicendo che c'erano delle persone che facevano oscenita' in spiaggia?


Domanda interessante.

In linea di principio non fa una piega!
Non è una questione di intolleranza (a me personalmente, ad esempio, non importa una beata cippa se un gruppo di persone se la spassa in un'area appartata!)
ma è una questione di "sopravvivenza": o noi o loro!
Se finalmente abbiamo un'area dedicata alla pratica del naturismo, abbiamo il dovere di difenderla e finalmente siamo nella condizione di farlo senza rischiare di essere denunciati a nostra volta!

Se accettiamo certi comportamenti anche sulle spiagge ufficiali, non possiamo poi lamentarci se le spiagge naturiste vengono considerate dei bordelli dall'opinione pubblica!

Sul piano pratico invece qualche dubbio ce l'avrei:
il rischio che quando arriva la forza pubblica i "colpevoli" si siano già dileguati è infatti alto (è proprio per questo che in genere vengono perseguitati i nudisti in generale!)
ed in questo caso rimarrebbe solo la segnalazione che su quella spiaggia si compiono atti osceni: questo aiuterebbe la nostra "causa"? Ho qualche dubbio..

Quindi non so: sentiamo la vostra, che tanto io al Nido non ci posso andare! 8)

_________________
nemo


giovedì 30 agosto 2012, 10:36
Profilo
Stagionale
Stagionale
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 8 marzo 2010, 20:13
Messaggi: 229
Località: Verona
Genere (M/F): Maschio
Profilo facebook: Andrea Turco
Rispondi citando
carlo ha scritto:
Cita:
Comunque non capisco una cosa: non era piu' facile chiamare i carabinieri dicendo che c'erano delle persone che facevano oscenita' in spiaggia?

Quindi non so: sentiamo la vostra, che tanto io al Nido non ci posso andare! 8)


Lasciando correre passa tuttavia il principio che si accetta di tutto e di più.
Visto che stiamo parlando di una spiaggia ufficiale, non sarebbe il caso di concordare con le forze dell'ordine locali un protocollo di comportamento per questi casi?


giovedì 30 agosto 2012, 11:00
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 agosto 2006, 17:24
Messaggi: 1297
Località: Vicenza
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
la questione è che se sei in abbastanza da fare gruppo compatto il gruppo si autodifende da solo senza chiamare nessuno,se numericamente stando compatti lasci spazi liberi la spiaggia è di tutti,come fai ad impedire che ne usufruiscano anche altri


giovedì 30 agosto 2012, 18:12
Profilo
Celebrità
Celebrità
Avatar utente

Iscritto il: martedì 28 febbraio 2006, 13:51
Messaggi: 2320
Località: Direttrice nord-est/sud-ovest
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
fambros ha scritto:
r100gs ha scritto:
Mi rispondo da solo, visto che ci sono andato un paio d'ore ieri pomeriggio (dalle 17 alle 19).
Menomale che nei w.e. (per quanto ho visto io) le cose cambiano.


Comunque non capisco una cosa: non era piu' facile chiamare i carabinieri dicendo che c'erano delle persone che facevano oscenita' in spiaggia?


Come ho detto nel precedente post, mi sembrava di essere io quello fuori posto. Anche perché, a parte gli spettatori che stavano attorno, gli altri presenti erano del tutto indifferenti. Tra l'altro, prima della performance, gli attori sono stati una bella mezz'oretta a chiacchierare con l'omino che ha il carretto dei gelati. Ripeto, la cosa sembrava che, per tutti gli altri, fosse.del tutto normale.

C'è anche da dire che erano le sette di sera ed erano abbastanza defilati e coperti dall'ombrellone e dagli spettatori. Probabilmente, se non ci fossi passato davanti per andare via, non me ne sarei nemmeno accorto. Sarebbe stato ben diverso se lo spettacolo lo avessero dato in spiaggia, alle tre del pomeriggio di domenica.

_________________
La fortuna non esiste: esiste il momento in cui il talento incontra l'occasione.


giovedì 30 agosto 2012, 19:38
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 agosto 2006, 17:24
Messaggi: 1297
Località: Vicenza
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
beh e allora?zona cp libertine giorno feriale sette di sera....alla fine che ti è accaduto di strano?


giovedì 30 agosto 2012, 20:40
Profilo
Celebrità
Celebrità
Avatar utente

Iscritto il: martedì 28 febbraio 2006, 13:51
Messaggi: 2320
Località: Direttrice nord-est/sud-ovest
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Andrea vi ha scritto:
beh e allora?zona cp libertine giorno feriale sette di sera....alla fine che ti è accaduto di strano?


Perché? Ho forse detto che mi è accaduto qualcosa di strano?

_________________
La fortuna non esiste: esiste il momento in cui il talento incontra l'occasione.


giovedì 30 agosto 2012, 20:52
Profilo
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 3761
Rispondi citando
Certo, il panorama del nudismo Italiano è composto prevalentemente da adulti maschi "single" che spesso fanno un ragionamento del tipo "a un palmo dal mio...." e si può anche capire, anche se non è un ragionamento molto lungimirante!

Il problema è che magari uno su una spiaggia così non ci andrebbe con la famiglia, naturista o no che sia.
Questo è un problema spesso poco capito perchè riguarda poco i naturisti Italiani, che già sono pochi e spesso sono loro stessi (sono nati anche loro in Vaticalia...) a considerare anche il semplice nudismo una pratica per adulti e rarissimamente hanno una pratica famigliare del nudismo (anche molte coppie nudiste pensano di doversi rivestire appena hanno figli, temendo anatemi religiosi e pseudo-scientifici di ogni tipo...)

ma riguarda invece e molto, gli stranieri, specialmente nordici, che invece hanno una pratica prevalentemente famigliare del naturismo e che costituiscono il grosso del naturismo (e, se vogliamo dirlo, del "business" naturista)

Il rischio è che queste spiagge, col pezzettino gay, l'altro pezzettino trasgressivo e l'altro "tranquillo" ma solo in certe ore e in certi giorni, finisca per attirarsi più le antipatie delle morigerate e tessilissime famiglie Italiane, che simpatie nell'ambito naturista internazionale...

Speriamo non sia così....

_________________
nemo


giovedì 30 agosto 2012, 21:57
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: giovedì 3 dicembre 2009, 18:25
Messaggi: 69
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
In questa settimana ero anch'io al nido, con moglie e bimbo piccolo.
A inizio luglio avevo fatto un week end lungo e in effetti l'atmosfera mi è sembrata migliore. Forse al momento dell'episodio citato da r100gs ero in spiaggia; se c'ero, a quell'ora me ne stavo andando. Per fortuna non l'ho notato. Quoto r100gs, l'atmosfera in questi giorni appena trascorsi era "particolare". La sensazione era che una parte di presenze non fosse lì solo per stare a contatto con la natura.

L'anno scorso avevo assistito anch'io a scene che poco avevano a che fare con il naturismo come lo intendo io. Poi vabbè, non sono mai stato importunato da alcuno. E ora che vado in spiaggia con un bimbo piccolo vorrei anche vedere.
Io il naturismo all'estero l'ho provato solo alle baleari. E quel clima da "luogo malfamato", che a tratti si respira al nido dell'aquila, non l'ho mai avvertito.
Forse in Italia il corpo nudo non sarà mai il simbolo di "qualcosa di pulito".

Certo è che se ho scoperto il piacere di fare naturismo è grazie al clima di libertà che ho trovato a Formentera. In una spiaggia come il nido non ci sarei mai andato prima, perchè qui si può solo dove c'è il cartello...abbiamo bisogno di una delibera che ci autorizzi, per evitare le multe.
Il naturismo in Italia è ghettizzato ed evidentemente la ghettizzazione produce una concentrazione di attività altrove proibite.

Mi fa piacere se i gay frequentano le spiagge naturiste perchè c'è tolleranza, però a me sembra che di questa tolleranza approfittino anche tutta una serie di categorie che rende le spiagge naturiste più simili a come le intendono i nemici del naturismo, che alle spiagge che immagino io. Io vorrei fossero un simbolo di civiltà, non uno sfogo di ossessioni o frustrazioni.

Detto questo, dirò sempre grazie a chi ha reso possibile fare naturismo in una bella zona costiera come quella della costa degli etruschi.
Sperando di non dover spiegare troppe cose a mio figlio, man mano che crescerà.


venerdì 31 agosto 2012, 23:49
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: domenica 31 maggio 2009, 16:02
Messaggi: 10
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Quest'anno sono stato al nido con mia moglie all'inizio di agosto.
Una parte della spiaggia mi è sembrata avere un'atmosfera un po' più trasgressiva dell'anno scorso; ma comunque chi non era interessato alla trasgressione non ne era minimamente coinvolto.
Anch'io ringrazio chi si è dato da fare per avere questa bella zona autorizzata al naturismo.
Meglio il compromesso di tollerare qualche situazione un po' trasgressiva, da cui comunque si può facilmente restare fuori, piuttosto che farne troppa pubblicità e chiamare le forze dell'ordine, con il risultato magari di far revocare la delibera e vanificare gli sforzi per avere una spiaggia autorizzata.
Meglio qualcosa di (molto) buono, ma qui e ora, piuttosto che la perfezione chissà quando ....


sabato 24 novembre 2012, 23:50
Profilo
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 18 giugno 2010, 22:19
Messaggi: 534
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Sulla spiaggia di Nido dell'aquila nella passata estate non era previsto un matrimonio in costume adamitico?
Si è poi svolto?


domenica 25 novembre 2012, 0:23
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: mercoledì 3 ottobre 2012, 12:14
Messaggi: 3
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
finalmente lo scorso week-end ci sono stato anche io con tutta la famiglia al seguito

posto incantevole dove si respiara aria di libertà

Immagine


sabato 29 giugno 2013, 0:23
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 303 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 17, 18, 19, 20, 21  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010