Oggi è martedì 12 dicembre 2017, 10:35



Rispondi all’argomento  [ 97 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo
 Le Betulle (To) 
Autore Messaggio
eXtraJuniorAdmin
eXtraJuniorAdmin
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 16 novembre 2006, 11:51
Messaggi: 4871
Località: Marostica (VI)
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Messaggio 
Caro blu, il problema non è che in un club privato, seppur sedicente "naturista", accolgano solo i soci del club stesso.

Il problema è che il club è affiliato UNI.

Se io apro un circolo privato ma poi mi associo all'ARCI significa che adotto lo statuto ARCI e che devo accogliere all'interno i soci ARCI che lo desiderano, eventualmente tesserandoli sul posto se non già tesserati.
Infatti, il fatto di associarsi all'ARCI dà maggior visibilità e porta più clientela.

Analogamente per le Betulle, è un club privato e se non fosse associato all'UNI potrebbe fare quello che vuole (ci piaccia o no) e anche definirsi "naturista". Visto che però è associato all'UNI a me pare che vi sia un abuso.

Questo vale anche per Valalta allora... che pure è associato all'INF. Ma qui apriamo un altro vaso di Pandora... :(


giovedì 8 febbraio 2007, 12:47
Profilo
Utente Espulso
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 3 febbraio 2006, 11:11
Messaggi: 2591
Rispondi citando
Messaggio 
Diciamo più o meno la stessa cosa, soltanto che io la vedo più in largo, in generale.
Anche le associazioni stesse non possono dettare regole contrarie a quelle della civile convivenza che regola i rapporti sociali dei cittadini italiani.
E sotto questo aspetto, se anche Le Betulle si assoggettassero ai regolamenti delle associazioni a cui si affiliano, e le regole di quelle associazioni siano ingiuste, il problema ci sarebbe lo stesso.

Hai ragione tu: in primis Le Betulle non rispettano il patto di affiliazione all'associazione naturista.
E quindi ecco la prima scorrettezza.

Ma se anche sciogliesse l'affiliazione ed andasse per i cavoli suoi, la comunità naturista dovrebbe comunque ignorare una struttura siffatta perché naturista non è.
Poi la presunzione di sentirsi un club di elite mi fa venire la nausea.
L'elite del naturismo! :?
Ma dove escono certe idee?


giovedì 8 febbraio 2007, 12:55
Profilo
Stagionale
Stagionale

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 18:17
Messaggi: 156
Località: torino
Rispondi citando
Messaggio 
In realtà, io penso sinceramente che tutto derivi solo dal fatto di aver avuto qualche brutta esperienza in un recente passato, per cui suppongo intendano semplicemente tutelare i frequentatori assidui che vengono con bimbi ecc. ecc.
So che qualche volta han anche dovuto allontanare qualche soggetto che, seppur conosciuto, aveva dimostrato atteggiamenti non esattamente corretti.
Non voglio prender le parti di nessuno, pero' io ci son stato parecchie volte d'estate e d'inverno, e sarebbe davvero un peccato si guastasse l'ambiente.
Poi se vogliamo dire che potrebbero essere un po' piu' morbidi e comprensivi, è tutto un altro discorso.


giovedì 8 febbraio 2007, 15:14
Profilo
Rispondi citando
Messaggio 
http://www.naturismoanaa-fkk.org/news.htm
Qui si legge la parte più interessante dell'ASSOCIAZIONE FKK Leuchtenburg citata da Wave.

Ugo


giovedì 8 febbraio 2007, 15:43
Utente Espulso
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 3 febbraio 2006, 11:11
Messaggi: 2591
Rispondi citando
Messaggio 
Ecco, se leggi i vari topic che trattano questo punto, la spiegazione che dai tu è stata data almeno una decina di volte.
Ammesso e non concesso che il provvedimento di esclusione sia stato motivato da episodi avvenuti in passato, non è così che si fa.
Lo stato si comporta così?
Un nero stupra una donna.
Un altro lo fa, o pio un altro ancora.
Allora preventivamente i neri vengono allontanati perché possibili stupratori?
Un rumeno ruba in casa d'altri.
Poi un altro lo fa, ed un altro ancora.
Allora fuori tutti i rumeni?

Pensi sarebbe possibile prendere provvedimenti del genere?
No.
Questa si chiama Discriminazione.
A priori discrimini chi è buono e chi è cattivo.
A priori.
Non va bene.
E prima che intervenga lo stato a tutelare il discriminato, deve essere la comunità naturista a biasimare chi discrimina.
OK?


giovedì 8 febbraio 2007, 15:44
Profilo
Stagionale
Stagionale

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 18:17
Messaggi: 156
Località: torino
Rispondi citando
Messaggio 
Non cerco di spiegarmi nulla, cerco solo di dare un contributo in più, visto che ho esperienza diretta su come vadano le cose li'.
Diciamo che mi sembra che cerchino di trattare una materia delicata con misure "ad hoc", magari sbagliate ma in buona fede.
Ho incontrato anche io lì soggetti che avevano chiarissimamente equivocato sulla natura del posto, e posso assicurare che la giornata non è stata gradevole per nessuno.


giovedì 8 febbraio 2007, 17:18
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 agosto 2006, 17:24
Messaggi: 1297
Località: Vicenza
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Messaggio 
Si,ma a parte il fatto che comunque non spighi come mai un socio uni non possa entrare alle betulle,visto che in teoria tutti i soci hanno pari diritti,non si capisce perchè non ci si adegua ai tempi:forse in passato uno poteva combinarla da una parte e una volta fatta combinarne ancora altrove,oggi esiste un database internazionale per cui se a qualcuno fanno la tessera a coriandoli non può rifarsela da un'altra parte.La Croazia dopo quest'anno in cui ne sono successe di tutto di più,pare che si stia adeguando:i villaggi hanno fatto convenzioni con l'inf e i singles possono entrare se hanno la tessera:non c'è dubbio che qualcuno può averla pur non essendo del tutto a posto,quel che è certo è che una volta che si renda protagonista di un comportamento scorretto quello non entra più da nessuna parte.Quì si smena ancora la storiella dell'esperienza dei gestori,dei precedenti sgradevoli ecc ecc,in realtà c'è chi vuole discriminare ma non potendolo fare apertamente usa questi mezzucci per farlo.Mi spieghi come mai alle betulle non (credo)mi farebbero entrare e a Marzabotto invece si?Sono entrambi clubs dell'uni e quindi in teoria con le stesse regole,però con atteggiamenti opposti:ora è facile dire fanno bene a Marzabotto,ma io vado oltre:evidentemente qualcuno non rispetta le regole e visto che alle betulle non entrano singles non sono singles


giovedì 8 febbraio 2007, 18:24
Profilo
Utente Espulso
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 3 febbraio 2006, 11:11
Messaggi: 2591
Rispondi citando
Messaggio 
Andrea vi ha scritto:
Quì si smena ancora la storiella dell'esperienza dei gestori,dei precedenti sgradevoli ecc ecc,in realtà c'è chi vuole discriminare ma non potendolo fare apertamente usa questi mezzucci per farlo.

E' questo il punto.
Il dato di fatto.
Quello che non capisco è perché il naturismo tutto non si dissoci da questi comportamenti, invece di scusarli, di trovare giustificazioni e motivazioni impresentabili.
Tanto per parlare poi di naturismo ed aggregazione......


giovedì 8 febbraio 2007, 18:35
Profilo
Habitué
Habitué

Iscritto il: mercoledì 17 maggio 2006, 22:20
Messaggi: 286
Località: Torino
Rispondi citando
Messaggio 
Anche dal punto di vista commerciale no so se alla lunga rende.

La chiusura mentale dell'UNI a Torino non contribiusce allo sviluppo del naturismo e di conseguenza anche della possibile clientela.

Come ho già detto noi, potenziali clienti che anche nell'ottica ristretta rientra tra quelli "idonei" (famiglia), pur vivendo a Torino, non siamo mai stati alle Betulle. Siamo associati, ma il nostro contributo l'abbiamo dato ad un'altra associazione, anche se con riferimento in un'altra regione.


sabato 10 febbraio 2007, 17:25
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: sabato 17 febbraio 2007, 20:42
Messaggi: 79
Rispondi citando
Messaggio 
Ecco ha scritto:
Questa estate, io e mia moglie abbiamo rinunciato ad andarci per gli stessi motivi.
in sostanza, è obbligatorio acquistare questo carnet di ingressi, per cui se (come noi) prevedi di andarci 3/4 volte, o comunque non sei sicuro di quante volte ci andrai, diventa tutto piu' difficile.
Purtroppo, non han sentito ragioni, nonostante mi conoscano da parecchi anni.
Dubito che in tal modo si riesca a far crescere il movimento.


IDEM
Non non ci metteremo più piede...
Oltre ad aver speso 150 euro per poi andare 2 volte quest'inverno siamo stati per la sauna:
morale abbiamo telefonato a che ora aprivano e ci hanno comunicato alle 16; siamo arrivati alle 17 e la sauna era ancora spenta, nella sala relax ci saranno stati 10 gradi e ci chiedevano 10 euro a cranio per rimanere... Ma che vadano a.....


Max


sabato 17 febbraio 2007, 23:49
Profilo
Stagionale
Stagionale

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 18:17
Messaggi: 156
Località: torino
Rispondi citando
Messaggio 
Mi risulta che ultimamente abbiano un po' aggiustato il tiro riguardo agli ingressi in abbonamento (mi pare siano stati ridotti a 5).
Per quanto riguarda la sauna, è vero che prima delle 17 non è pronta, a meno che qualche abitante del camping decida di farla prima e accenda presto.
Altrimenti, in genere accendon quando arriva qualcuno.
E' anche vero che la sauna, per definizione, è una roba da prendere con moooolta calma.
Al limite uno va a bersi qualcosa al bar nell'attesa.
E' un po' una disciplina zen, ma alla fine comunque piacevole.


lunedì 19 febbraio 2007, 10:08
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: sabato 17 febbraio 2007, 20:42
Messaggi: 79
Rispondi citando
Messaggio 
Ecco ha scritto:
Mi risulta che ultimamente abbiano un po' aggiustato il tiro riguardo agli ingressi in abbonamento (mi pare siano stati ridotti a 5).
Per quanto riguarda la sauna, è vero che prima delle 17 non è pronta, a meno che qualche abitante del camping decida di farla prima e accenda presto.
Altrimenti, in genere accendon quando arriva qualcuno.
E' anche vero che la sauna, per definizione, è una roba da prendere con moooolta calma.
Al limite uno va a bersi qualcosa al bar nell'attesa.
E' un po' una disciplina zen, ma alla fine comunque piacevole.


Cinque ingressi "obbligatori" e tessera UNI "obbligatoria sono comunque 150 euro...

Da quando ha cambiato gestione cmq il club è diventato parecchio squallido...
Inoltre d'estate (siamo stati pizzicati dai 5 ingressi l'estate scorsa) ci sono praticamente solo più i "residenti" e soprattutto tantissimi olandesi:
educazione zero (i bambini mi è stato riferito facevano pipì in piscina): tuffi, schizzi e starnazzi che rendevano impossibile trascorrere qualche ora tranquilla in piscina...

E' un vero peccato... Noi la frequentavamo da 5 anni...

MAX


mercoledì 14 marzo 2007, 16:15
Profilo
Assiduo
Assiduo

Iscritto il: sabato 4 marzo 2006, 2:12
Messaggi: 507
Rispondi citando
Messaggio 
maximus ha scritto:
... educazione zero (i bambini mi è stato riferito facevano pipì in piscina): tuffi, schizzi e starnazzi che rendevano impossibile trascorrere qualche ora tranquilla in piscina...


Povere creature... Che vuoi fare? Ammazzarli? Devi sopportare... asociale! :badgrin:


mercoledì 14 marzo 2007, 18:03
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: sabato 17 febbraio 2007, 20:42
Messaggi: 79
Rispondi citando
Messaggio 
koevet ha scritto:
maximus ha scritto:
... educazione zero (i bambini mi è stato riferito facevano pipì in piscina): tuffi, schizzi e starnazzi che rendevano impossibile trascorrere qualche ora tranquilla in piscina...


Povere creature... Che vuoi fare? Ammazzarli? Devi sopportare... asociale! :badgrin:


Dar loro un minimo di educazione?


mercoledì 14 marzo 2007, 18:09
Profilo
Habitué
Habitué

Iscritto il: mercoledì 17 maggio 2006, 22:20
Messaggi: 286
Località: Torino
Rispondi citando
Messaggio 
Sicuramente un po' di educazione non guasta mai (ad esempio per il fatto della pipi).
Tuffi e schizzi invece sono quello che distinguono una piscina, non dedicata al nuoto, da una vasca da bagno.


sabato 17 marzo 2007, 12:35
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 97 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010