Oggi è domenica 22 ottobre 2017, 13:40



Rispondi all’argomento  [ 189 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 13  Prossimo
 Naturismo in Veneto - Luoghi e spiagge naturiste 
Autore Messaggio
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 16:02
Messaggi: 450
Località: Friuli V.G.
Rispondi citando
VENETO

Elenco delle spiagge e dei luoghi all’aperto naturisti

*Importante: per l'Isola del Mort ed il Lago di Garda esistono due discussioni (topic) appositi*
Cliccare:
Isola del Mort (Ve)
Lombardia-Trentino-Veneto (Bs/Tr/Vr) - Lago di Garda

Provincia di Venezia:

Caorle – La Brussa
Questa lunghissima spiaggia libera, che fa parte dell’Oasi Naturale della Laguna di Caorle, si trova su di un’isola, collegata alla terraferma, tra Caorle e Bibione. La si raggiunge da Portogruaro e da San Michele al Tagliamento procedendo in direzione di Lagugnana. Qui una strada provinciale, prevalentemente rettilinea, dopo aver attraversato le località di Marina e Castello di Brussa, dopo circa 15 km termina all’ingresso dell’Oasi. Una strada sterrata vi condurrà ad un ampio parcheggio (snack-bar; servizi igienici; possibilità sosta camper), a pagamento. Prendete uno dei sentieri di fronte a voi che conducono verso il mare o, meglio, parcheggiate all’estremità destra (con le spalle alla terraferma) del parcheggio e procedete da là. Una volta sulla battigia camminate per circa 15/20 min. verso destra, guardando il mare (cioè in direzione di Caorle), finchè troverete i primi naturisti (a ridosso o sulle dune). Il posto è molto bello, ma è meglio evitare l’alta stagione (anche se una minima presenza naturista c’è sempre). Segnalata – specie sulle dune – la presenza di guardoni e/o esibizionisti, nonché di sporadici controlli della Forestale e dei Carabinieri. Mappa :arrow: http://www.vivilabici.it/news/mappa_brussa.htm

Venezia [Lido & Cavallino] – Murassi, Alberoni & Punta Sabbioni
Al Lido di Venezia una zona dalla storica frequentazione naturista è quella dei Murassi (iniziano dopo le spiagge ufficiali e proseguono verso Malamocco/Alberoni). In alcune dighe che vanno verso il mare normalmente c'e' gente che prende il sole senza costume, mischiandosi a tessili ma con buona convivenza. Sono stati segnalati controlli da parte delle forze dell'ordine. Sempre al Lido, ma agli Alberoni : raggiungerla è facile: ci si arriva da Venezia prendendo prima il "Bateo" n. 53 per il Lido. Sbarcati al Lido, col Bus B si arriva ad "Alberoni" che e' una spiaggia popolare. Camminando a lungo sulla spiaggia verso destra si arriva a delle grosse dune. Da li' via col naturismo (ovviamente non autorizzato) fino alla fine della spiaggia. Di fronte a voi, ora, si apre un'ampia spiaggia sabbiosa, lunga circa 3 chilometri e larga circa 100 metri. La spiaggia è ornata di dune e costeggiata da un'estesa e folta pineta. Naturisti sono stati segnalati anche a Punta Sabbioni, al termine del Litorale del Cavallino.

Altri posti:

*nota bene*: trattasi di siti in cui è stata segnalata la presenza di naturisti, ma che – in primo luogo per l’esiguità delle segnalazioni o per pareri discordanti – non possono essere acclusi alla suddetta lista necessitando di ulteriori visite e/o approfondimenti.

Bibione [Faro] (Ve) – Foce del Tagliamento
Segnalata la presenza di naturisti nelle spiaggette in prossimità del faro (un tempo molto frequentate), lungo il corso del Tagliamento e sul litorale a mare. Va detto che ultimamente il Tagliamento ha inghiottito l’ultima spiaggetta verso la foce, rendendo arduo il passaggio a piedi dalla – già disastrata – stradina che lo costeggia, rendendo quasi impossibile l’accesso da Bibione centro.

Chioggia (Ve) – Caroman
Si fa nudismo sulle dune ed è abbastanza frequentata da giovani nei giorni festivi. Basta prendere da Chioggia il traghetto per Venezia e scendere alla fermata “Caroman”.

Fiume Brenta (Pd)
Nella zona di Fontaniva c’è una discreta presenza naturista. Bisogna andare controcorrente (cioè risalire la corrente costeggiando il fiume), passare sotto il ponte della Statale e proseguire per una stradina sterrata. Dopo aver camminato un po’ si trova una zona frequentata da qualche naturista (e molti gay). Pare che l’anno scorso, dopo alcuni blitz dei carabinieri, il sindaco del posto abbia fatto votare un’ordinanza che vieterebbe il naturismo all’interno del territorio di questo Comune.

Rosolina Mare (Ro) – Porto Caleri
I naturisti si radunano nella parte centrale della lunga spiaggia libera che va da Rosolina all’oasi botanica di Porto Caleri. Molti i gay, ma anche famiglie, giovani, coppie, singoli, singole. Segnalata la presenza di guardoni e/o esibizionisti, specialmente tra le dune. Nel luglio del 2005 i carabinieri, d’intesa con la Forestale, hanno comminato ad alcuni naturisti denunce per “atti contrari alla pubblica decenza”.

Venezia [Porto Marghera] – Fusina
Spiaggetta della laguna, non lontana dalla zona industriale di Porto Marghera, dove c’è una minima presenza naturista.


*Un ringraziamento a*:
Anita ed al nostro vecchio ma sempre valido archivio di Meow.it - naturismo!


Ultima modifica di Adriaticamente il mercoledì 30 agosto 2006, 13:08, modificato 3 volte in totale.



mercoledì 19 aprile 2006, 14:21
Profilo
eXtrAdmin
eXtrAdmin
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 1 febbraio 2006, 23:15
Messaggi: 6475
Località: Un po' qui, un po' là...
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Messaggio 
Brutte notizie.
La situazione della Brussa è quella che è ed è un peccato perchè in un arenile così ampio ci sarebbe e ci dovrebbe essere lo spazio per una zona naturista senza ledere i diritti o le suscettibilità di alcuno.

22/05/2006 17:12
Venezia, 22 mag. - (Adnkronos) - Prendevano il sole completamente nudi in una spiaggia del veneziano ma sono stati interrotti dai Carabinieri che li hanno denunciati per atti contrari alla pubblica decenza. Si tratta di una decina di persone, uomini e donne di eta' compresa tra i 29 e i 64 anni, che frequentavano la spiaggia della Brussa, verso Bibione. Contrari allo show dei nudisti provenienti sia dal Veneto che dal Friuli, alcuni frequentatori del litorale che, come segnalato alle forze dell'ordine, non apprezzavano che il gruppo si denudasse gia' a partire dalla zona adibita a parcheggio per poi recarsi in spiaggia.

_________________
When routine bites hard and ambitions are low, and resentment rides high but emotions won't grow
And we're changing our ways, taking different roads. Then love, love will tear us apart again

Joy Division, settembre 1979


mercoledì 24 maggio 2006, 14:21
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: mercoledì 19 aprile 2006, 8:51
Messaggi: 47
Località: verona
Rispondi citando
Messaggio 
La nudità in un luogo dove tradizionalmente si pratica il naturismo non costituisce reato. Nel caso di specie le persone si sono spogliate nel parcheggio prima di andare in spiaggia. Sembra una considerazione poco furba ma fidatevi lo stesso comportamento posto in essere a poche decine di metri può essere valutato diversamente dai giudici.

_________________
non ti curar di loro ma guarda e passa


mercoledì 24 maggio 2006, 15:02
Profilo
Habitué
Habitué

Iscritto il: sabato 8 aprile 2006, 11:33
Messaggi: 422
Località: vicenza
Rispondi citando
Messaggio 
La persecuzione continua ... quelli inveci che si smanettano in continuazione non vengono mai presi ...... meditate gente meditate!!! :evil: :evil: :evil: :evil:

_________________
Rispetta gli altri e avrai un mondo migliore ....


mercoledì 24 maggio 2006, 17:58
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: domenica 26 febbraio 2006, 18:40
Messaggi: 13
Località: veneto
Rispondi citando
Messaggio 
Ciao a tutti qlcn ha notizie recenti sulle zone dellido dove poter praticare del naturismo?
forse sabato ci facciamo un salto potreste darmi qlc notizia?grazie

_________________
seconda stella a dx quello è il cammino.............


martedì 6 giugno 2006, 21:42
Profilo
eXtrAdmin
eXtrAdmin
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 1 febbraio 2006, 23:15
Messaggi: 6475
Località: Un po' qui, un po' là...
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Messaggio 
*Abbiamo profondamente revisionato, aggiornato ed ampliato la scheda sul Veneto*
Buona lettura!

_________________
When routine bites hard and ambitions are low, and resentment rides high but emotions won't grow
And we're changing our ways, taking different roads. Then love, love will tear us apart again

Joy Division, settembre 1979


venerdì 23 giugno 2006, 16:28
Profilo
Habitué
Habitué

Iscritto il: venerdì 14 aprile 2006, 11:01
Messaggi: 298
Località: Padova
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Messaggio 
Dai Moderatori mi è stato chiesto di riportare qui i miei post su Fontaniva perché quel topic diventando un doppione di questo andrà chiuso. In quel topic si parlava di Fontaniva e del naturismo sulle rive del fiume Piave. Io ero intervenuto scrivendo (14/04/06):

"Da padovano non posso fare a meno di scrivere il mio primo post per correggere l?errore. Il fiume che passa per Fontaniva non è il Piave ma il Brenta!!
E poi, già che ci sono, anche un commento e un parere personale.
A Fontaniva ci sono stato una volta. Solamente una volta. Era giugno 2005. Il posto non mi è piaciuto perché ho visto solamente uomini. Il posto non è a 300 m a Nord del ponte della Strada Statale ma più a Nord ancora. In prossimità del ponte ci sono le famiglie con barbecue che fanno pic-nic, (una buona parte erano rumeni e moldavi) e queste arrivano anche a quei 300 m che si indicano un po? su tutti i siti web come spiaggia naturista / nudista. I primi nudisti si iniziano a trovare a 3/400 m, ma la zona più frequentata io l?ho vista ben più avanti. Ripeto che ci sono stato solamente una volta e quindi potrei anche aver visto poco o male.
E so anche che ci sono controlli di Polizia / Carabinieri per fare repressione e dissuadere, perché evidentemente sono in parecchi quelli che si comportano male! L?ordinanza del sindaco non è di Agosto perché a Giugno lo sapevo già"

E poi il 23/06:
"Sono ritornato domenica scorsa a Fontaniva. Ho voluto girare il lungo e il largo le aree golenali del Brenta, le rive, le anse, le cave, i laghi e tutti i posticini.
Di posti belli ce ne sono tanti. Di molto belli ce ne sono tantissimi. Tra ghiaia, anse, prati, anfratti, golene, sporgenze e rientranze, meandri, sentieri, vialetti e vicoli vari c?è di tutto: ambiente molto bello. Tantissima gente che prende il sole, bambini che giocano, pescatori, ragazzi che si divertono.
Sono stato anche nel tratto nudista ma ahimè solo uomini singoli."

Per finire una richiesta: qualcuno inserisce quella utile e chiara foto satellitare del Morto? Io ce l'ho ma non la so postare! Grazie mille

_________________
d'estate i motociclisti si confondono con chi ha la moto


venerdì 23 giugno 2006, 17:21
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: mercoledì 14 giugno 2006, 22:36
Messaggi: 57
Rispondi citando
Messaggio 
Sono stato spesso a Brussa ed al Morto, anche di recente.
Purtroppo quello che mi è stato riferito è di parecchie incursioni delle forze dell'ordine.
Nego che a Brussa ci sia gente che si spoglia nel parcheggio e va nuda in spiaggia ( almeno io non ne ho mai vista), nego che al morto ci sia una così ostentazione della materia sesso come + volte riportato.
Almeno nei gg. feriali.


lunedì 3 luglio 2006, 12:43
Profilo
eXtrAdmin
eXtrAdmin
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 1 febbraio 2006, 23:15
Messaggi: 6475
Località: Un po' qui, un po' là...
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Messaggio 
alberto.pd ha scritto:
1) Il Lido di Dante resta l’unica località (raggiungibile in giornata) autorizzata per il naturismo?
2) Il Lido di Volano?
3) A Brussa non ci sono ancora stato. Merita fare qualche Km in più rispetto al percorso per Eraclea?
Grazie


Ti rispondo io, per quanto in base alle frequentazioni di quei posti che ho avuto.

1) sì, purtroppo.
2) Volano non è ancora autorizzata. Se ne parla ma al momento non lo è (benchè l'Aner si esprima in questo senso in base pare ad un parere del consiglio comunale)
3) Brussa è una spiaggia bellissima, ma come naturismo va bene solo negli infrasettimanali e non ad agosto. Bisogna fare un po' di attenzione a frequenti controlli delle forze dell'ordine.

Ciao

_________________
When routine bites hard and ambitions are low, and resentment rides high but emotions won't grow
And we're changing our ways, taking different roads. Then love, love will tear us apart again

Joy Division, settembre 1979


domenica 9 luglio 2006, 10:19
Profilo
eXtrAdmin
eXtrAdmin
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 1 febbraio 2006, 23:15
Messaggi: 6475
Località: Un po' qui, un po' là...
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Un'altra brutta notizia - per info su quanto si sta facendo contattare Anita & Aner

Carabinieri contro nudisti a Porto Caleri

(A.G.) Trenta contravvenzioni da più di 200 euro contro i nudisti di Porto Caleri. È il bilancio stagionale dell'attività dei carabinieri contro chi si avventura sulle spiagge libere per prendere il sole senza veli. Per questo motivo la spiaggia di Porto Caleri è finita nel mirino dei nudisti italiani. L'Anita, associazione naturista italiana, infatti ha lanciato i suoi strali contro il litorale di Rosolina mare. Il presidente Massimo Guiggiani attacca dicendo che anche nel Delta «le forze dell'ordine perseguitano onesti cittadini che praticano una sana attività ricreativa». Secondo i naturisti la "sana attività ricreativa" consiste nel prendere il sole come mamma li ha fatti, senza inutili ed ingombranti costumi ad evitare che il sole possa riscaldare parti del corpo solitamente nascoste. Ecco allora che Guiggiani mette la spiaggia di Porto Caleri, come anche quelle dell'Arenauta a Gaeta e di Manerba sul Garda, fra i lidi da stigmatizzare per il loro ostracismo verso i nudisti, dipingendo quelle spiagge come piccole "Guantanamo" per i cultori del "tutto di fuori". Guiggiani arriva a tuonare: «Come naturista, ma soprattutto come cittadino di un paese civile, sono indignato di fronte alle denunce che anche quest'anno hanno colpito alcuni naturisti». Dall'inizio dell'anno sono una trentina i naturisti "messi a nudo" dai carabinieri della compagnia di Adria, quasi tutti non polesani, spesso solitari. La loro meta preferita è la spiaggia libera vicina all'orto botanico, frequentato anche da bambini e turisti stranieri. Per questo i militari si sono dimostrati inflessibili facendo scattare la contravvenzione per atti contrari alla pubblica decenza, con un importo superiore a 200 euro. Questo, dunque, il prezzo da pagare per gli amanti della tintarella presa "nature", una contravvenzione per cui non si può nemmeno dire che li ha lasciati in mutande.

_________________
When routine bites hard and ambitions are low, and resentment rides high but emotions won't grow
And we're changing our ways, taking different roads. Then love, love will tear us apart again

Joy Division, settembre 1979


mercoledì 26 luglio 2006, 10:47
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: domenica 27 agosto 2006, 1:13
Messaggi: 11
Località: Pordenone
Rispondi citando
Messaggio 
Oggi io e mia moglie siamo stati in brussa, definirlo posto per naturisti mi sembra bizzarro, certo c'era tanta gente nuda, peccato che erano soltanto quelli alla ricerca di qualcosa tra le dune, siamo arrivati alle 10 di mattina e siamo andati via alle 18, in tutto questo tempo ho contato almeno un centinaio di uomini che sbucavano tra le dune, verso le 15 c'è stato un crescendo di movimento una coppia sulla cinquantina faceva sesso ed alcuni uomini si masturbavano tranquillamente quasi a ridosso della spiaggia...per non parlare poi del viavai di gente che cammina sul bagnasciuga...alla fine siamo riusciti a prendere un po di sole nudi solo a fine pomeriggio quando una parte dei "marciatori" sono andati via ed il traffico sul bagnasciuga era diminuito.
Alla fine tra la paura di prendersi una multa, il guardarsi dagli smanettoni e tutto il resto lo stress ti rovina la giornata.
Ma esiste un posto più tranquillo tra friuli e veneto? ( abitiamo a PN) la brussa è sempre così o ci sono periodi dell'anno in cui si può stare tranquilli?

P.S. Per Alberto la temperatura oggi era di 23 gradi e si stava da Dio!


sabato 2 settembre 2006, 1:23
Profilo
Rispondi citando
Messaggio 
Peccato!!........il racconto di 'mabav' è un'ottima pubblicità per gli smanettoni e le coppie esibizioniste che troveranno sempre un folto pubblico alle loro esibizioni e non certo un'invito a non frequentare la brussa.

Ugo


sabato 2 settembre 2006, 10:35
eXtrAdmin
eXtrAdmin
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 1 febbraio 2006, 23:15
Messaggi: 6475
Località: Un po' qui, un po' là...
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Messaggio 
Sì in effetti è un peccato che questa sia la situazione della Brussa...
Anch'io, quelle poche volte che ci sono stato (era l'estate scorsa - 2005), ho avuto la stessa impressione.
Ripeto peccato perchè è un posto veramente bello, e l'arenile è così ampio e lungo che garantirebbe una pacifica convivenza tra tessili e naturisti

_________________
When routine bites hard and ambitions are low, and resentment rides high but emotions won't grow
And we're changing our ways, taking different roads. Then love, love will tear us apart again

Joy Division, settembre 1979


domenica 3 settembre 2006, 14:14
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: domenica 27 agosto 2006, 1:13
Messaggi: 11
Località: Pordenone
Rispondi citando
Messaggio 
purtroppo non vedo neanche una soluzione perchè alla fine naturisti e smanettoni vengono messi nello stesso calderone e sono giudicati dalla gente allo stesso modo, pensavo al fatto che io e mia moglie eravamo nella zona dove il passaggio di guardoni era molto elevato... chi passava da lì per una passeggiata con i figli avrà pensato che sia noi e sia quelli dietro alle dune che si masturbavano eravamo dei pervertiti :evil:


domenica 3 settembre 2006, 17:12
Profilo
Stagionale
Stagionale

Iscritto il: sabato 7 ottobre 2006, 22:43
Messaggi: 122
Località: Padova
Genere (M/F): Femmina
Rispondi citando
Messaggio 
mabav ha scritto:
purtroppo non vedo neanche una soluzione perchè alla fine naturisti e smanettoni vengono messi nello stesso calderone e sono giudicati dalla gente allo stesso modo, pensavo al fatto che io e mia moglie eravamo nella zona dove il passaggio di guardoni era molto elevato... chi passava da lì per una passeggiata con i figli avrà pensato che sia noi e sia quelli dietro alle dune che si masturbavano eravamo dei pervertiti :evil:



Quella della famigliola che per caso, in passeggiata con i figli, arriva in spiaggia nudista e trova la gente nuda e magari qualcuno col pisello rizzato , non la beve nessuno e la polizia farebbe bene ad arrestare l'intera famiglia che non la sta raccontando giusta.
Ma quale famiglia "per caso" e " senza sospettare cosa avrebbe trovato" si fa trekking su strade impraticabili per arrivare in tanta malora se non apposta per vedere i nudisti ?? , che non ditemi su 8000 km. di coste , hanno scelto la gita proprio per caso... in posti che sono una tortura per raggiungerli.....


lunedì 9 ottobre 2006, 14:23
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 189 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 13  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010