Oggi è domenica 29 novembre 2020, 3:27



Rispondi all’argomento  [ 279 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 15, 16, 17, 18, 19
 Naturismo in Lombardia (Cr/Mi/Pv/Va) - Fiumi Ticino e Po 
Autore Messaggio
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 3 luglio 2006, 9:32
Messaggi: 4593
Località: Lago
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Nuova ordinanza del nuovo sindaco di Vizzola Ticino contro i nudisti

https://www.prealpina.it/pages/i-nudist ... 07736.html

NUOVO REGOLAMENTO

I nudisti coperti di multe
Sanzioni da 200 a 500 euro per gli atti contrari al decoro

_________________
Meglio essere felici che avere la verita' in tasca


venerdì 25 ottobre 2019, 8:47
Profilo
eXtraJuniorAdmin
eXtraJuniorAdmin
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 16 novembre 2006, 11:51
Messaggi: 5041
Località: Marostica (VI)
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
... mi verrebbe da dire... meglio 200-500 Eur che i 3.333 Eur dopo depenalizzazione del 726 c.p.....


giovedì 31 ottobre 2019, 16:10
Profilo
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 4288
Rispondi citando
Bisognerebbe capire se queste ordinanze sono emesse al posto dell'applicazione del 726 o in più, cioè dove il 726 rischia di non poter essere applicato in quanto la spiaggia risulta "abitualmente frequentata"!
Nel caso di Vizzola mi sembra si tratti del secondo caso....

_________________
nemo


giovedì 31 ottobre 2019, 18:02
Profilo
Assiduo
Assiduo

Iscritto il: lunedì 31 ottobre 2016, 11:43
Messaggi: 719
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Regolamento contro il "degrado morale"...il naturismo sarebbe degrado morale?
Ma per cortesia!


lunedì 4 novembre 2019, 9:29
Profilo
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 18 giugno 2010, 22:19
Messaggi: 819
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Dal sito web del Comune:

- COMUNE DI VIZZOLA TICINO
PROVINCIA DI VARESE

UFFICIO DI POLIZIA LOCALE
REGOLAMENTO COMUNALE DI POLIZIA URBANA
(solo articoli 21 e 51 deliberato il 21.10.2019)


ART. 21 – COMPORTAMENTI CONTRARI AL DECORO E ALLA PUBBLICA DECENZA
È vietato tenere comportamenti contrari al decoro urbano che creano offesa alla
pubblica decenza o molestia, ovvero tutti quei comportamenti che in genere
determinano un utilizzo improprio delle aree pubbliche o di uso pubblico o grave
turbativa al libero utilizzo degli spazi.
Al fine di contrastare situazioni che offendano in modo intenso e grave il
pudore sessuale, suscitando nell’osservatore sensazioni di disgusto oppure
rappresentazioni o desideri erotici è fatto divieto a chiunque in luogo pubblico
o aperto o esposto al pubblico di compiere atti osceni
Il divieto deve essere inteso come comprensivo di tutti quei comportamenti che
offendono il pudore sessuale ed in particolare è fatto divieto a chiunque in
luogo pubblico o aperto o esposto al pubblico di:
compiere atti sessuali di 1. qualsiasi natura;
2. mostrare nudità con esibizione degli organi genitali
3. esibire gli organi genitali con palpeggiamento simulatorio di autoerotismo;
4. esibire gli organi genitali al fine di soddisfare la libido dell'esibente;
Al fine di contrastare situazioni che ledono il comune sentimento di
costumatezza, generando fastidio e riprovazione è fatto divieto a chiunque di
compiere atti contrari alla pubblica decenza.
Il divieto deve essere inteso come comprensivo di tutti quei comportamenti che
creano disapprovazione e che si pongono in spregio ai criteri di convivenza:
1. orinare in luogo pubblico o esposto al pubblico;
2. mostrare i glutei ai passanti
3. indossare abbigliamento succinto ed assumere posture comportamentali tali
da rendere visibili parti intime del proprio corpo
4. girare a torso nudo
Eventuali manifesti o impianti pubblicitari, per quanto rappresentato, non
dovranno essere di pregiudizio per la sicurezza della circolazione stradale o
lesivi della dignità della persona o comunque ritenuti oltraggiosi per il comune
senso del pudore.

ART. 51 – DETERMINAZIONE DELLE SANZIONI AMMINISTRATIVE
1) La violazione alle norme contenute nel Regolamento comporta, ai sensi della
L. 24/11/1981 n. 689 e successive modificazioni, l’applicazione delle seguenti
sanzioni amministrative pecuniarie:
a) da € 50 a € 500 per le violazioni agli articoli contenuti nel titolo “Tutela
della Sicurezza Urbana”:
b) da € 25 a € 250 per le restanti violazioni;
2) Per le violazioni alle norme del presente regolamento, la Giunta Comunale,
all’interno del limite minimo e massimo stabilito per la sanzione prevista, può
stabilire un diverso importo del pagamento in misura ridotta.
3) Se la violazione è commessa da un minorenne, il responsabile è considerato
l’esercente la patria potestà, cui andrà notificato il verbale di violazione
amministrativa.

Del nuovo regolamento di Polizia Locale alcuni quotidiani ne hanno parlato dicendo che l’Amministrazione voleva vietare il naturismo nel comune.
Leggendo l'art 21 leggo di alcuni atti che già sono vietati dal codice penale e che io certamente condivido siano puniti ma, non mi pare che vieti la nudità del naturista praticata sulle rive del Ticino.
La nostra Costituzione da il diritto di manifestare le nostre idee con i mezzi consentiti dalla legge e la legge italiana, come dimostrato da tante sentenza della magistratura a tutti i livelli, non condanna la nudità integrale in aree note come esistono nel Comune di Vizzola.


mercoledì 6 novembre 2019, 12:50
Profilo
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 4288
Rispondi citando
Mi sembra un discreto guazzabuglio.....
Però dal punto 2 della prima parte ed il 4 della seconda , si desume che vogliono multare quello che decidono loro, a loro piacimento.
C'è da chiedersi se un regolamento così bislacco possa avere valore legale: può un Comune essere arbitro incontestabile della morale comune? E stabilire lui ciò che è immorale a suo insindacabile giudizio?

Comunque, per chi vuol trasgredire...fatta la legge trovato l'inganno!: mentre cercavo Vizzola su google, ai primissimi posti ho trovato un sito gay che recita così:

La spiaggia Vizzola Ticino è una spiaggetta tranquilla e riservata sul fiume Ticino, vicino Varese, raggiungibile solo a piedi. ......... La spiaggia di Vizzola Ticino è anche zona nudista, anche se c’è qualche rischio di multe per atti osceni.

Se .....volete invece divertirvi, giusto alle spalle della spiaggia si trova un boschetto di cespugli dove solitamente si possono incontrare ragazzi gay! La zona è ricca d’insetti e zanzare, quindi meglio dotarsi anche di appositi spray.


Il Sindaco di Vizzola sarà contento: può andare a far multe tra i cespugli....senza dimenticare l'Autan! :ghgh:

_________________
nemo


mercoledì 6 novembre 2019, 15:05
Profilo
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: martedì 27 dicembre 2016, 1:12
Messaggi: 640
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
carlo ha scritto:
Mi sembra un discreto guazzabuglio.....
Però dal punto 2 della prima parte ed il 4 della seconda , si desume che vogliono multare quello che decidono loro, a loro piacimento.
Sembra anche a me un guazzabuglio, ad esempio parla di decoro "urbano", ma poi specifica che i divieti sono estesi a ogni luogo o area pubblica o esposta al pubblico (quindi anche la spiaggia). Tra questi c'è anche il divieto di stare a torso nudo. Forse auspica in spiaggia un ritorno alla moda mare dell'ottocento :lol: ?
__________________________________

In occasione di nuove multe il primo cittadino (lista civica) di Vizzola Ticino è tornato sull'argomento come riportato da un articolo di Repubblica: La crociata del sindaco di Vizzola, già 10 mila euro di multe ai nudisti lungo il Ticino
Cita:
"Io non voglio fare nessuna crociata contro i nudisti, ma combattere il degrado morale", così Roberto Nerviani, sindaco di Vizzola Ticino [...]
Il sindaco racconta di aver ricevuto segnalazioni di orge in zona e di aver personalmente assistito ad atti osceni in luogo pubblico [...]
"Il naturismo, se non regolamentato, è reato e qui non ci sono aree dedicate, né ho intenzione di crearne"
Dice di non voler fare crociate contro i nudisti, ma di voler colpire il degrado morale dei trasgressivi. Il problema è che poi punisce tutti quelli che stanno nudi indifferentemente dal fatto che stiano solo a prendere il sole, o compiano atti osceni :yikes: !

L'affermazione poi "il naturismo, se non regolamentato, è reato" è falsa due volte:
    - dal 2016, i casi di cui all' art. 726 ex c.p. (atti contrari alla pubblica decenza in cui si comprende anche la nudità pubblica) non sono più reati ma illeciti amministrativi;
    - già prima del 2016 la semplice nudità su una spiaggia di nota frequentazione nudista/naturista non ha spesso configurato reato ai sensi dell'art. 726 secondo i noti pronunciamenti della magistratura più volte citati anche in questo forum.
Sarà ignoranza o forzatura, di certo non si rileva alcuna apertura di questa amministrazione nei confronti del naturismo.

_________________
In alto, sotto la testata, clicca su PORTALE di eXtraVillage: nella pagina caricata troverai un riquadro con gli ultimi dieci interventi del forum.


martedì 1 settembre 2020, 22:38
Profilo
Assiduo
Assiduo

Iscritto il: lunedì 31 ottobre 2016, 11:43
Messaggi: 719
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Insomma, andiamo bene...proprio bene...


mercoledì 2 settembre 2020, 8:01
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 agosto 2006, 17:24
Messaggi: 1493
Località: Vicenza
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
che ci vuoi fare è proprio che certa gente non è in grado di comprendere la differenza,tanto è vero che l'ordinanza fatta anni orsono parla di "atti osceni contro la pubblica decenza"


mercoledì 2 settembre 2020, 9:41
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 279 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 15, 16, 17, 18, 19

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010