Oggi è sabato 27 novembre 2021, 3:41



Rispondi all’argomento  [ 12 messaggi ] 
 Our Big Naked Italian Road Trip 2021 
Autore Messaggio
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 3 luglio 2006, 8:32
Messaggi: 3874
Località: Lago
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Dal sito Fenait:

https://fenait.org/our-big-naked-italia ... trip-2021/

Naked Wanderings e Fenait insieme per la promozione del naturismo in Italia

Con un post sul loro Blog, i Naked Wanderings alzano il velo sull’iniziativa congiunta con alcune strutture naturiste italiane e Fenait.

Con l’avvio ufficiale del progetto i maggiori rappresentanti del naturismo organizzato italiano riaprono finalmente al naturismo in presenza, con una campagna di promozione che ha come obiettivo principale quello di valorizzare l’enorme potenzialità che il naturismo può rappresentare sotto il profilo turistico, affiancando la capacità ricettiva delle nostre strutture naturiste alla bellezza del territorio della penisola, arricchito dai crescenti luoghi in cui il naturismo è accettato e apprezzato per la valorizzazione dei territori, con modalità sempre più complete.

Il progetto sarà strutturato come un vero e proprio itinerario del naturismo, che da nord a sud andrà a toccare realtà medie e piccole della ricettività naturista, allo scopo di enfatizzarne le caratteristiche di accoglienza e famigliarità che sempre più spesso sono apprezzate e cercate in un’epoca in cui le grandi masse di turisti non sono gestibili per le motivazioni che tutti conosciamo.

Un grande valore aggiunto saranno poi i territori circostanti, con una natura selvaggia e rigogliosa in questa stagione che si adatta in maniera perfetta a ciò che i naturisti maggiormente apprezzano; ma l’Italia è molto altro ancora: il cibo, il buon bere, l’accoglienza, l’ospitalità, l’arte e la cultura. Tutti questi elementi verranno miscelati con sapienza per ottenere una presentazione del Paese al turista naturista.


Sito di nakedwanderings : https://www.nakedwanderings.com/our-big ... trip-2021/

PS ma lo sapete che il nostro forum Extravillage aveva gia' fatto un'iniziativa simile nell'anno 2007 ? il nostro Wave aveva ideato un'iniziativa identica ma ai tempi non esistevano blog, influencer e Fenait seguiva altre logiche ......
Italia naturista 07 - Wave


martedì 25 maggio 2021, 13:21
Profilo
eXtraJuniorAdmin
eXtraJuniorAdmin
Avatar utente

Iscritto il: martedì 27 dicembre 2016, 0:12
Messaggi: 684
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Avevo pensato anch'io di aprire una conversazione sull'argomento, ed eccola qua. Grazie fambros!
Si Nick e Lins tornano in Italia dopo qualche anno, e per la loro prima visita mi ero premurato di tradurre il resoconto del loro percorso nell'estate italiana del 2019 proprio qui sul forum: Vacanze nude in Italia: un viaggio naturista su strada.

Si parla di loro anche nella conversazione dedicata ai blog naturisti.
Fa piacere che la Federazione italiana abbia saputo vedere in questi due giovani un'occasione per la promozione dell'offerta turistica naturista in Italia.

Per quanto riguarda il viaggio italiano di Wave, devo dire che anche quello merita, anche se come dicevi Wave non aveva la visibilità internazionale che i "Nudi Vagabondi" hanno costruito nel tempo attraverso il proprio blog. Dal 2007 molte cose sono cambiate per il naturismo italiano. E fortunatamente spesso in meglio.


martedì 25 maggio 2021, 23:45
Profilo
Habitué
Habitué

Iscritto il: martedì 11 dicembre 2012, 16:52
Messaggi: 329
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Probabilmente ai due ragazzi daranno almeno vitto e alloggio gratuito... invece Wave si sarà pagato gli ingressi durante le ferie... ma d'altra parte ormai è tutto più professionalizzato e il volontario puro è ormai raro


venerdì 28 maggio 2021, 18:02
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 3 luglio 2006, 8:32
Messaggi: 3874
Località: Lago
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
che il volontariato puro sia raro e' vero, nel mondo naturista ci sono pero' molti che danno ancora una mano senza retribuzione anche perche' il naturismo implica una forte spinta interiore


martedì 1 giugno 2021, 8:58
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 15:07
Messaggi: 1787
Località: Abruzzo
Rispondi citando
Naked Wanderings – Tappa in Abruzzo – 7 | 11 giugno 2021

L’A.N.AB. (associazione Naturista Abruzzese), dopo l'inaugurazione della stagione 2021 con pulizia della spiaggia tenutasi alcuni giorni fa, inaugura la stagione balneare 2021 con un altro appuntamento di rilevo.

In collaborazione con FENAIT, una parte delle strutture naturiste certificate italiane e con i blogger naturisti “Naked Wanderings“, l’Anab ospita Nick & Lins per una 4 giorni dedicati alla scoperta del naturismo abruzzese, al territorio ed alle eccellenze della regione Abruzzo.

https://www.abruzzonaturista.it/naked-w ... ugno-2021/?

_________________
Iscritto ANAB http://www.abruzzonaturista.it/
http://www.facebook.com/pages/Ripuliamo ... 1002200079
Un esempio:
http://www.facebook.com/note.php?note_i ... &ref=share


mercoledì 2 giugno 2021, 13:00
Profilo YIM
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 18 giugno 2010, 21:19
Messaggi: 876
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Ho letto che continua il tour dei Naked Wanderings in collaborazione con FENAIT che , mi pare, pubblicizzano delle strutture naturiste ed altro.
Io ho sempre criticato la FENAIT perché invece di aiutare a far conoscere l’idea naturista al pubblico ed impegnarsi per la creazione di spazi liberi pubblici per prsaticarte il naturismo: nelle strutture un naturista il soggiorno se lo potra permettere solo una o due settimane all’anno, usa denaro dei naturisti dati coi bollini per pubblicizzare le strutture quando spetterebbe solo a loro questo finanziamento.

Meglio sarebbe dinanziare dei gazebo nelle piazze di alcune città con materiare naturista e rispondere alle domante di chi si avvicina.


martedì 3 agosto 2021, 14:29
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 15:07
Messaggi: 1787
Località: Abruzzo
Rispondi citando
I video dei Naked Wanderings in pochi giorni sono stati visualizzati da migliaia di persone per cui, anche se inizialmente ero piuttosto scettico, credo che abbiano raggiunto lo scopo iniziale di far conoscere sia le strutture ricettive naturiste sia le spiagge autorizzate presenti in Italia e se aumenta il flusso turistico si potranno chiedere con più forza sia una legge nazionale sia nuove autorizzazioni.
Probabilmente le strutture private li hanno fatto soggiornare gratis o con un prezzo ridotto al minimo e comunque pubblicizzare il naturismo non lo si fa facendo la guerra con le strutture private ma collaborando. Inoltre credo che la FENAIT non ha cacciato un soldo, in quanto ho letto che la percentuale che attualmente prende sulle tessere è di pochi euro e tolta la quota che va alla federazione europea resta ben poco, e che le spese se le sono accollate le associazioni locali.
L'A.N.AB. quando capita fa dei tavoli, quando ci sono volontari disponibili, mentre le altre associazioni non so se li fanno.

_________________
Iscritto ANAB http://www.abruzzonaturista.it/
http://www.facebook.com/pages/Ripuliamo ... 1002200079
Un esempio:
http://www.facebook.com/note.php?note_i ... &ref=share


martedì 3 agosto 2021, 17:58
Profilo YIM
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 18 giugno 2010, 21:19
Messaggi: 876
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Vedere un video in lingua inglese con belle immagini può spingere la visioni di alcuni ma convincere chi non conosce il naturismo lo ritengo difficile.
Ritengo invece che sarebbe meglio fare dei gazebo o semplici tavoli nelle maggiori piazze delle città o a lato dei mercati ambulanti od altro evento.
Io negl’anni 90 l’ho fatto. Una piazza a questo link: http://www.mondonaturista.it/EstatePiazza97.jpg .

Nella foto superiore come mi presentavo e sotto in attività nel centro del quadrato.


martedì 3 agosto 2021, 21:02
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 15:07
Messaggi: 1787
Località: Abruzzo
Rispondi citando
fidenzio ha scritto:
Vedere un video in lingua inglese con belle immagini può spingere la visioni di alcuni ma convincere chi non conosce il naturismo lo ritengo difficile.
Ritengo invece che sarebbe meglio fare dei gazebo o semplici tavoli nelle maggiori piazze delle città o a lato dei mercati ambulanti od altro evento.
Io negl’anni 90 l’ho fatto. Una piazza a questo link: http://www.mondonaturista.it/EstatePiazza97.jpg .

Nella foto superiore come mi presentavo e sotto in attività nel centro del quadrato.

Sono obiettivi diversi ed entrambi validi ovvero:
A) Aumentare l'arrivo in Italia di turisti in cerca di strutture private e/o spiagge pubbliche autorizzate.
Questo può essere più facile, con iniziative mirate come quella di cui si parla, che convincere non nudisti a diventare nudisti. Contribuendo più velocemente alla nostra causa perché ai politici interessa di più, ovvero hanno meno scuse per opporsi, l'incremento del turismo e delle attività commerciali legate ad esso che la tutela di una minoranza con un molto marginale peso elettorale.
B) Fare proseliti ovvero far conosce le motivazioni ideali ed i benefici psicologici derivanti dalla pratica naturista.
Su questo concordo con te in quanto, anni fa, sono stato delegato provinciale, e per un periodo regionale, di una associazione e facevo, a volte anche da solo, tavoli in piazza e sulle strade principali due volte alla settimana aumentando così il numero degli iscritti e raccogliendo migliaia di firme per le petizioni che portavamo avanti. Ma per far questo c'è bisogno sia di gente motivata a farlo, e ce ne è, sia di volontari che abbiano tempo per farlo e non è sempre facile, quando si tratta di persone che lavorano ed hanno figli, trovare sempre tempo per tutto ed inoltre servono volontari che sappiano dialogare gentilmente con la gente che si avvicina ai tavoli, anche con quelli che si avvicinano per sfotterti o insultarti, ed essere convincenti in quel che si dice e questo non è una dote di tutti.
Come già detto l'A.N.AB. in passato ha fatto anche tavoli in occasioni di sagre, ed un paio di volte mi ci sono trovato anch'io, ora, da alcuni anni, non sono in contatto diretto con l'associazione, per motivi familiari, per cui non so se se ne sono fatti altri in ogni caso è uno dei mezzi previsti dall'associazione per divulgare gli ideali naturisti.
Comunque oltre ai tavoli ci sono le interviste nelle TV e radio che si fanno ogni volta che è possibile.

_________________
Iscritto ANAB http://www.abruzzonaturista.it/
http://www.facebook.com/pages/Ripuliamo ... 1002200079
Un esempio:
http://www.facebook.com/note.php?note_i ... &ref=share


mercoledì 4 agosto 2021, 13:52
Profilo YIM
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 18 giugno 2010, 21:19
Messaggi: 876
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
In poche parole: a mio giudizio a fare promozione alle strutture naturiste private spetta al gestore o titolare della struttura singolo od associato con altri, mentrte ad una ferderazione che rappresente i naturisti (dovrebbe essere la Fenait in teoria) spetta difendere i diritti dei naturisti, fare informazioni sull'idea naturista ed adoperarsi per creare spazi pubblici dove praticare il naturismo.
Il naturismo non si pratica solo una o due settimane (per alcuni) all'anno me il più possibile e vicino a casa per andare anche per solo due ore!
Per molti quì è come se i dipendenti di una azienda invece dei propri diritti coi sindacati si occupassero di fare pubblicità all'azienda ed ai prodotti che produce.


mercoledì 4 agosto 2021, 19:38
Profilo
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 18:13
Messaggi: 4353
Rispondi citando
Fidenzio:
Cita:
Io ho sempre criticato la FENAIT perché invece di aiutare a far conoscere l’idea naturista al pubblico ed impegnarsi per la creazione di spazi liberi pubblici per prsaticarte il naturismo: nelle strutture un naturista il soggiorno se lo potra permettere solo una o due settimane all’anno, usa denaro dei naturisti dati coi bollini per pubblicizzare le strutture quando spetterebbe solo a loro questo finanziamento.

Meglio sarebbe dinanziare dei gazebo nelle piazze di alcune città con materiare naturista e rispondere alle domante di chi si avvicina.


Certo che se FENAIT finora si è occupata solo delle strutture private, non ha avuto molto più successo che con quelle pubbliche, anzi! :ghgh:
Le realtà private, in Italia, sono praticamente inesistenti, se paragonate a quelle dei paesi a noi vicini!

E' ovvio, per chiunque abbia messo il naso fuori dall'Italia (cosa tutt'altro che costosa, credimi, caro Fidenzio!) che le due cose (pubblico e privato) vanno assieme !

Giusta, secondo me, comunque, la tua osservazione circa la necessità di avere più spazi liberi per non doversi spogliare solo durante le ferie, ma per avere gli spazi ci vogliono i naturisti e se questi in Italia, per ragioni culturali, non ci sono o sono pochi, pochi saranno anche gli spazi a loro lasciati!

Gli spazi liberi (l'estero ci s insegna) ci sono dove ci sono tanti naturisti, e i naturisti sono tanti dove ci sono grandi strutture private in grado di accoglierli!

Naturalmente non sarà impresa facile richiamare tanti naturisti dall'estero se i luoghi disponibili, pubblici o privati, sono pochi e molto piccoli, quando Francia, Spagna, Croazia e le stessa Grecia offrono opportunità enormi!

Ma non si convince molta gente a spogliarsi o a venire da noi nemmeno coi gazebo o le cocomerate!

Tutto fa...tutte le iniziative per incentivare un sano naturismo vanno bene!

_________________
nemo


giovedì 12 agosto 2021, 9:07
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 15:07
Messaggi: 1787
Località: Abruzzo
Rispondi citando
Scusa Fidenzio se uso toni che non vorrei usare ma proprio non riesco a condividere ed a capire il tuo punto di vista.
fidenzio ha scritto:
In poche parole: a mio giudizio a fare promozione alle strutture naturiste private spetta al gestore o titolare della struttura singolo od associato con altri, mentrte ad una ferderazione che rappresente i naturisti (dovrebbe essere la Fenait in teoria) spetta difendere i diritti dei naturisti, fare informazioni sull'idea naturista ed adoperarsi per creare spazi pubblici dove praticare il naturismo.
Il naturismo non si pratica solo una o due settimane (per alcuni) all'anno ma il più possibile e vicino a casa per andare anche per solo due ore!
Per molti quì è come se i dipendenti di una azienda invece dei propri diritti coi sindacati si occupassero di fare pubblicità all'azienda ed ai prodotti che produce.


E meno male che non sei tu a dirigere la FENAIT perché, per la tua affermazione che vede una specie di contrapposizione e concorrenza fra privati ed associazioni naturiste, mi sembri un “Ribolzi” (o come si chiamava) alla rovescia.
Per attirare naturismo nudista / naturista bisogna mostrare tutte le possibilità sia pubbliche che private poi ognuno sceglie quello che preferisce. Non è che siccome fai conoscere le strutture private, oltre ai luoghi autorizzati liberi, che chi preferisce la spiaggia libera va nella struttura privata e viceversa ... mi chiedo come ti passa per la testa un'idea del genere salvo che la tua voglia di contestare ti crea queste strane idee. C’è anche da considerare che alcuni hanno iniziato nelle strutture private, che davano loro maggiore tranquillità, per poi frequentare spiagge autorizzate o storicamente frequentate.
Le associazioni lottano per ottenere leggi a nostro favore e spazi pubblici autorizzati almeno l'A.N.AB. anche se non è contraria alle strutture private ed anzi è ben contenta se ne sorgono altre in Abruzzo, non ha mai fatto richieste (ai comuni, province e regione) affinché siano aperte strutture private quindi scusami ma il tuo ragionamento per me non ha ne capo ne coda.

Ti rispondo solo ora in quanto per motivi tecnici ad oggi non riuscivo più ad inserire commenti ed ogni volta che ci provavo mi dava errore cosa che ho fatto presente in questo topic viewtopic.php?f=46&t=19354

_________________
Iscritto ANAB http://www.abruzzonaturista.it/
http://www.facebook.com/pages/Ripuliamo ... 1002200079
Un esempio:
http://www.facebook.com/note.php?note_i ... &ref=share


lunedì 11 ottobre 2021, 19:15
Profilo YIM
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 12 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010