Oggi è domenica 19 novembre 2017, 3:10



Rispondi all’argomento  [ 1908 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 124, 125, 126, 127, 128  Prossimo
 Naturismo in Veneto (Ve) - Isola del Mort 
Autore Messaggio
Habitué
Habitué

Iscritto il: martedì 10 maggio 2011, 10:48
Messaggi: 348
Località: vicenza
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
mizioeanto ha scritto:
Market58, non capisco perché una struttura privata (camping, villaggio, resort) debba essere interessata a quello che dice il sindaco di turno.


semplice:
una spiaggia è autorizzata al naturismo (come mort 2011) dal sindaco A.
un imprenditore crea una struttura destinata ai naturisti vicina alla spiaggia.
arriva un nuovo sindaco B e revoca l'autorizzazione semplicemente perché non gli va...
la struttura chiude o si riconverte al tessile con il relativo nulla di fatto.
chi vuole correre il rischio?
oppure resta nel campo dell'abuso tipo puglia dove una struttura invita gli utenti alla "spiaggia naturista di torre guaceto". autorizzata? no! abusiva!
neanche in toscana (dove pur vi è la spiaggia storica e autorizzata di san vincenzo) sono nate strutture...
in itaglia puoi solo recintare aree, celarle alla vista dall'esterno e destinarle alla pratica... interessano? a me no... in assenza di spiaggia marina accessibile senza rischi di multe, arresti, torture o lapidazione, il naturismo non lo pratico... vado all'estero dove non viene criminalizzato.
peccato.


sabato 4 novembre 2017, 19:18
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 agosto 2006, 17:24
Messaggi: 1297
Località: Vicenza
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
A Venturina ha aperto un piccolo campeggio naturista questa estate,il bnatural glamping


sabato 4 novembre 2017, 19:31
Profilo
Habitué
Habitué

Iscritto il: martedì 10 maggio 2011, 10:48
Messaggi: 348
Località: vicenza
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
andrea, intendevo "investimenti" in strutture naturiste.
questa rientra nel mio concetto di aree recintate celate alla vista dall'esterno...
attrattiva zero
speriamo però che sia di incentivo per altre iniziative


sabato 4 novembre 2017, 20:18
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 agosto 2006, 17:24
Messaggi: 1297
Località: Vicenza
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
vabbè però è un inizio e comunque ci sono due spiagge naturiste a meno di due km,chiaro che chi va lì ci mangia e ci dorme solamente e le giornate le passa in spiaggia


domenica 5 novembre 2017, 8:54
Profilo
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 18 giugno 2010, 22:19
Messaggi: 534
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Ritorno a dire la mia opinione su quanto ha scritto Market 59 che ritengo affermi cose sbagliate.
Una spiaggia od altro luogo pubblico di norma è aperto a tutti. Se un sindaco lo vuole può riservare parte del suolo pubblico a qualche categoria di persone nel rispetto delle leggi nazionali e della Costituzione che concede a tutti i cittadini gli stessi diritti di libertà.
Le concessioni per l'utilizzo del suolo pubblico per fini commerciali ( da destinare a naturisti o a tessili non importa) vengono date dalla Regione di appartenenza ed esistono regole per tutti i concessionari e si paga un canone che ritengo molto lieve ed i comuni risponderanno alle varie richieste di permessi per la costruzione di servizi e le concessioni durano tanti anni anche tutta la vita.
Chi vuole destinare l'area ai naturisti deve solo rispettare quello che la magistratura ha più volte sentenziato e cioè che la struttura sia nota e segnalata per dare la possibilità che i naturisti non siano visibili da chi non vuole vedere.
L'importanza del sindaco sta solo per valorizzare una forma di turismo e se c'è un aiuto degl'enti locali la valorizzazione è più facile.
Ripeto nuovamente che è la legge dello stato che conta (quella italiana non è chiara ma l'interpretazione della magistratura va in una direzione ormai chiara per chi conta) ed abbiamo visto che un sindaco antinaturista come era a Ravenna non è riuscito a cacciare i naturisti che hanno avuto solo i giudici dalla loro parte e non le associazioni pseudo naturiste.
Per quanto riguarda il Mort se nell'area posta alle spalle si costruisse un villaggio naturista nessuno potrebbe vietare la presenza di questi sulla antistante spiaggia libera: ovviamente aperta a tutti od in parte riservata ai soli naturisti se il comune lo concedesse.


domenica 5 novembre 2017, 17:44
Profilo
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 3762
Rispondi citando
Cita:
Mizioeanto:
Carlo, non capisco perché una struttura privata (camping, villaggio, resort) debba essere interessata a quello che dice il sindaco di turno.


Quale Carlo? Ho perso il filo...

Comunque, visto che m sento chiamato in causa, dico questo:

Se qualche privato decidesse di investire in una struttura per naturisti al Mort (che già, con tutto il rispetto, non è Cap Taillat e nemmeno Minorca o Formentera....), vorrei almeno la sicurezza non solo di non poter essere perseguito, ma di essere assolutamente il benvenuto per le autorità del luogo!

Con tutti i posti bellissimi che ci sono al mondo pronti ad accogliere i nudisti a braccia aperte, non avrei certo intenzione di fare tanta strada e pagare pure dei bei soldi per poi trovarmi di fronte a tentativi di intimidazione (sia pure, si spera, privi di seguito...) da parte delle autorità locali!

Naturalmente il discorso può essere diverso per almeno una parte dei nudisti che abitano da quelle parti, che però sarebbero probabilmente interessati ad usufruire della spiaggia gratuitamente e difficilmente ripagherebbero da soli l'investimento di un privato!

Pensare che un qualunque potenziale investitore privato minimamente accorto non tenga conto di questi aspetti, mi sembra illusorio!

_________________
nemo


domenica 5 novembre 2017, 19:02
Profilo
Habitué
Habitué

Iscritto il: martedì 10 maggio 2011, 10:48
Messaggi: 348
Località: vicenza
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
la mia valutazione non riguarda il sindaco pro-nat che può autorizzare l'area;
credo che un successivo sindaco anti-nat abbia tutti gli strumenti amministrativi per boicottare qualsiasi iniziativa!
basta revocare l'autorizzazione e inviare i carabinieri.
bella voglia, poi, vincere i ricorsi!
da questa presa d'atto, la disincentivazione di qualsiasi investimento


lunedì 6 novembre 2017, 11:55
Profilo
Stagionale
Stagionale
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 28 dicembre 2009, 0:56
Messaggi: 235
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Concordo con market58, hai voglia poi a vincere le cause o ricorsi. In vacanza ci vado per rilassarmi e stare tranquillo, non certo per vivere nel dubbio di una denuncia. Quindi vado all'estero.

A mio avviso dovrebbero essere le associazioni naturiste a farsi carico di portare avanti la causa del naturismo libero.
E dovrebbero essere unite per la causa comune. Cosa che non mi pare.


venerdì 10 novembre 2017, 11:38
Profilo
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 18 giugno 2010, 22:19
Messaggi: 534
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
market58 ha scritto:
la mia valutazione non riguarda il sindaco pro-nat che può autorizzare l'area;
credo che un successivo sindaco anti-nat abbia tutti gli strumenti amministrativi per boicottare qualsiasi iniziativa!
basta revocare l'autorizzazione e inviare i carabinieri.
bella voglia, poi, vincere i ricorsi!
da questa presa d'atto, la disincentivazione di qualsiasi investimento


Perchè Marchet 58 ritieni che un sindaco abbia gli strumenenti amministrativi per boicottare qualsiasi iniziativa? Da quali regolamenti o leggi od altro lo deduci? Ti puoi spiegare meglio se non condividi quello che io ho scritto sopra?
A Falco dico che a mio parere chi si accontenta di praticare naturismo solo all'estero per pochi giorni a mio avviso è un naturista di serie Z.


venerdì 10 novembre 2017, 14:55
Profilo
Habitué
Habitué

Iscritto il: martedì 10 maggio 2011, 10:48
Messaggi: 348
Località: vicenza
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
fidenzio, mi sembra molto strano che tu chieda delucidazioni! sei il più documentato del mondo in materia!
condivido appieno quanto da te affermato poco sopra ma è nell'evidenza anche delle leggi regionali che la discrezione di "aprire al nat" aree riservate spetta esclusivamente al comune che "è invitato" a designare località e modalità.
in assenza di specifica autorizzazione locale (o di normativa nazionale che lo conceda per tutti e ovunque) la pratica naturista resta illegale e amministrativamente perseguibile con sanzioni oggi molto pesanti.
la discrezionalità è e rimane nelle scelte più o meno favorevoli di sindaco e giunta comunale,
l'autorizzazione concessa da un sindaco può venire semplicemente non rinnovata a scadenza o addirittura revocata da un sindaco successivo.
che poi nei fatti assistiamo (come al mort, data la particolare conformazione) alla "tolleranza", non significa che se io fossi un investitore potrei star tranquillo.
il prossimo sindaco di jesolo potrebbe essere meno "tollerante" e far presidiare la spiaggia alla p.s. per perseguire il reato.
sono d'accordo con te che poi la sentenza di un ricorso sarebbe favorevole ma... apriresti tu p.es. un campeggio dovendolo in futuro spiegare agli ospiti?


venerdì 10 novembre 2017, 17:12
Profilo
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 18 giugno 2010, 22:19
Messaggi: 534
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
market58 ha scritto:
fidenzio, mi sembra molto strano che tu chieda delucidazioni! sei il più documentato del mondo in materia!
condivido appieno quanto da te affermato poco sopra ma è nell'evidenza anche delle leggi regionali che la discrezione di "aprire al nat" aree riservate spetta esclusivamente al comune che "è invitato" a designare località e modalità.
in assenza di specifica autorizzazione locale (o di normativa nazionale che lo conceda per tutti e ovunque) la pratica naturista resta illegale e amministrativamente perseguibile con sanzioni oggi molto pesanti.
la discrezionalità è e rimane nelle scelte più o meno favorevoli di sindaco e giunta comunale,
l'autorizzazione concessa da un sindaco può venire semplicemente non rinnovata a scadenza o addirittura revocata da un sindaco successivo.
che poi nei fatti assistiamo (come al mort, data la particolare conformazione) alla "tolleranza", non significa che se io fossi un investitore potrei star tranquillo.
il prossimo sindaco di jesolo potrebbe essere meno "tollerante" e far presidiare la spiaggia alla p.s. per perseguire il reato.
sono d'accordo con te che poi la sentenza di un ricorso sarebbe favorevole ma... apriresti tu p.es. un campeggio dovendolo in futuro spiegare agli ospiti?


Quanto ffermi è solo fantasia e non fai riferimento a leggi specifiche in materia !


venerdì 10 novembre 2017, 19:12
Profilo
Stagionale
Stagionale
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 28 dicembre 2009, 0:56
Messaggi: 235
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
meglio essere di serie Z e vivere tranquillo senza preoccuparmi di prendere multe o denunce.
Poi, sia chiaro che rispetto la costanza che lei mette alla causa, ma purtroppo si tratta di una persona sola. Diverso se fosse un gruppo unito di persone come dovrebbe essere un'associazione (avevo letto che lei è stato presidente della sezione emilia romagna).


venerdì 10 novembre 2017, 19:13
Profilo
Habitué
Habitué

Iscritto il: martedì 10 maggio 2011, 10:48
Messaggi: 348
Località: vicenza
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
chiudo.
penso di aver descritto a sufficienza il mio punto di vista.


venerdì 10 novembre 2017, 19:20
Profilo
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 3762
Rispondi citando
Noo!
Naturista di serie "Z" io?

Ma è terribile! :yikes:

Lo so....non sono stato bravo quest'anno...non mi sono applicato, non mi sono impegnato abbastanza: nemmeno una piccola denuncia...una multarella di qualche migliaio di euro....niente! :angry:

E dire che a Bibbona ci sono andato vicinissimo e invece niente!:
colpa di mia moglie, come al solito!:
non ha voluto che ci spogliassimo, convinta com'era, la stupidella, che avrebbero potuto farci una multa! :eeeeh:

Io ho cercato di spiegarglielo:
"le tue" ho detto "sono pure fantasie! Quando mai si è sentito, in Italia, di denunce o multe contro i naturisti?! :ghgh:
Ma lei niente! Ostinata come un mulo!


Però.....speravo almeno in una serie B, una C, alla peggio un campionato di Promozione!
In vece così, con tutti 'sti veri naturisti DOC che affollano le spiagge nostrane. dove potrò mai riuscire a trovare un posticino per me? :ghgh:

_________________
nemo


venerdì 10 novembre 2017, 20:24
Profilo
Stagionale
Stagionale
Avatar utente

Iscritto il: sabato 26 maggio 2012, 23:11
Messaggi: 225
Località: Trentino
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
fidenzio ha scritto:
Perchè Marchet 58 ritieni che un sindaco abbia gli strumenenti amministrativi per boicottare qualsiasi iniziativa?


Certamente, Fidenzio!
Lavoro nel commercio da parecchi anni e ti assicuro che la giunta comunale fa il bello ed il cattivo tempo in baseaa chi si trova davanti e nonostante avvocati e tribunali

Anam


sabato 11 novembre 2017, 14:28
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 1908 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 124, 125, 126, 127, 128  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010