eXtraVillage - il Forum
http://forum.extravillage.it/

Naturismo in Sicilia - Spiagge naturiste
http://forum.extravillage.it/viewtopic.php?f=38&t=13870
Pagina 7 di 7

Autore:  nudomark [ mercoledì 24 gennaio 2018, 21:08 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Naturismo in Sicilia - Spiagge naturiste

fidenzio ha scritto:
Nel forum di Italia naturista ieri ho letto un post che non avrei voluto leggere.
Questo il post:

- Re: Il sindaco favorevole ad un villaggio naturista a Taormina
Cita
Messaggioda giuseppe isacchi » ieri, 21:21
La notizia è interessante, ma giusto per far vendere i giornali. Il sindaco di Castelmola, piccolo paesino sopra Taormina, non riuscirà mai a vincere contro gli interessi di Taormina. Pura illusione.
Giuseppe Isacchi - Vice Presidente A.N.ITA. / Tesoriere

Essendo il sindaco di Castelmola Orlando Russo favorevole ad un villaggio naturista a Taormina a me sembra doveroso che il movimento naturista debba sostenerlo in vari modi per dargli maggiore forza verso il suo collega di Taormina.
Già in Sicilia il sindaco di Gela ha concesso 6Km di spiaggia al naturismo e se al naturismo venisse riservato un villaggio ci sarebbe un interesse generale anche economico.

Prendo atto quindi che il Vice Presidente ANITA non vuole difendere l'interesse dei naturisti e se ne distacca dicendo anche che il sindaco Russo si è mosso per far vendere i giornali e che non ci riuscirebbe mai a convincere.
Forse Isacchi è convinto che il sindaco Russo abbia degl'interessi nella vendita dei giornali e fa il mago sapendo che Russo non riuscirebbe mai a portare in porto la sua idea?
Oppure c'è altro di poco pulito?

Fidenzio Laghi
Ps
Copia inviata anche al Vice Presidente ANITA Giuseppe Isacchi


Ti ho già risposto sull'argomento....evito ulteriori aggiunte per decenza.

Autore:  fambros [ giovedì 25 gennaio 2018, 10:24 ]
Oggetto del messaggio:  Taormina o Castelmola?

carlo ha scritto:
a me sembra che, se il luogo è nel comune di Taormina...è il sindaco di Taormina che bisognerebbe convincere!
Magari con l'aiuto del sindaco di Castelmola, che però non ha evidentemente alcun potere su un altro Comune, se non quello di un'eventuale persuasione!


non avevo notato questa problematica territoriale, e' un bel po' strano che un sindaco dica all'altro cosa fare


ricordo che i rimandi ad altri forum non sono ammessi, avete qualcosa da discutere su un forum? andate la'

Autore:  carlo [ giovedì 25 gennaio 2018, 13:11 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Naturismo in Sicilia - Spiagge naturiste

Castelmola è un piccolo borgo caratteristico che sorge sulla collina immediatamente alle spalle di Taormina e quini gravita turisticamente sulle medesime spiagge.
Non mi sembra quindi strano che il sindaco provi a dire la sua e la sua opinione potrebbe avere anche un suo peso, se ci fosse un buon accordo tra le due amministrazioni!
Resta il fatto che poi a decidere non può essere il suo Comune e che gli accordi non si fanno con le dichiarazioni ai giornali.....

Autore:  ionudista [ giovedì 14 giugno 2018, 16:50 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Naturismo in Sicilia - Spiagge naturiste

Copio ed incollo dal blog dell'associazione regionale "Sicilia Naturista"
https://sicilianaturista.wordpress.com/ ... n-sicilia/

Legenda:
1=nessuna o quasi nessuna possibilità naturista
10= spiaggia naturista frequentata, con presenza costante di associazioni naturiste o con servizi dedicati ai nudisti

ELENCO

Torre Salsa VOTO: 7
Dopo una denuncia a carico di un gruppo di naturisti, successivamente assolti, la spiaggia risulta la sola con precedenti storici

Foce del fiume Platani VOTO: 6
Situazione simile a quella di Torre Salsa

Casello 41 Selinunte VOTO: 5
Ancora accettabile, ma molto piccola e solitamente poco frequentata, adatta nelle prime ore del mattino evitando la parte centrale del mese di agosto

Capo Feto VOTO: 4
Accettabile, ma molto piccola e solitamente frequentata da surfisti che tollerano i nudisti; adatta nelle prime ore del mattino evitando la parte centrale del mese di agosto

Marianelli VOTO: 4
Storicamente frequentata, ma, negli ultimi anni, presa di mira dai tessili che, però, sembrano convivere con i nudisti in un’atmosfera pacifica

Laghetti di Marinello VOTO: 3
Sporadiche presenze di nudo-naturisti

Spiaggia naturista autorizzata di Bulala (GELA) SENZA VOTO
in divenire, unica spiaggia ufficialmente naturista da tenere sotto controllo (altre info a presto)

Autore:  ionudista [ domenica 5 agosto 2018, 18:13 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Naturismo in Sicilia - Spiagge naturiste

Prendendo spunto dalle informazioni presenti sul sito dell'associazione federata UNS (Unione Naturisti Siciliani http://www.unionenaturistisiciliani.it/ ... -strutture), quest'anno ho deciso di visitare due località presso le quali era indicata la fruizione naturista:

1. Capo Feto (Mazara del Vallo)
2. Terme naturali libere di Segesta

1. Capo Feto è una lunga spiaggia coperta di alga Posidonia, parte di una riserva naturale (come spesso accade per le spiagge naturiste). L'acqua è limpida, ma la presenza in grande quantità di "foglie" morte dell'alga che ricoprono il litorale, e la battigia fatta spesso non di sabbia ma di roccia, rende la fruizione e l'accesso all'acqua non proprio comodi. Inoltre bisogna camminare per parecchie centinaia di metri (anche qualche chilometro) prima di raggiungere la parte finale di solito occupata da coloro che praticano il kite surf.
Inoltre la presenza di una strada sterrata alle spalle attraversata di tanto in tanto da auto che vengono dall'entroterra attraverso percorsi di non facile identificazione, rende la permanenza non tanto tranquilla.
Insomma in parole povere la fruizione della spiaggia in costume adamitico è a mio avviso proibitiva, e mi sento di sconsigliarla, sia per le intrinseche caratteristiche naturali (roccia e alga Posidonia ovunque) che geografiche (mancanza di un riparo dagli occhi curiosi di chi passa per il coacervo di sentieri retrostanti).


2. Le terme naturali di Segesta, dette anche Bolle in quanto appunto vasche naturali di acqua calda dal suolo, si trovano accanto alle Terme di Segesta (la struttura privata).
Purtroppo prima cosa trovarle è difficile perché mancano indicazioni (in parte si può seguire quelle per le terme private). Ma soprattutto una volta individuate, raggiungerle è impresa alla portata solo dei più robusti fuoristrada 4x4!
Arrischiarsi in quelle strade (sarebbe meglio chiamarle mulattiere di campagna, spesso dal fondo completamente dissestato) significa mettere a rischio qualsiasi auto. Al limite bisognerebbe riuscire a trovare un parcheggio sicuro presso l'abitato più vicino e poi raggiungerle a piedi con una camminata di circa mezz'ora tre quarti d'ora.
Ma nel nostro caso non avevano questo tempo a disposizione, e così siamo andati via senza poterci fare il bagno.
Anche in questo caso quindi la fruizione è proibitiva.

Pagina 7 di 7 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
http://www.phpbb.com/