Oggi è mercoledì 16 agosto 2017, 17:10



Rispondi all’argomento  [ 86 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6
 Naturismo in Sicilia - Spiagge naturiste 
Autore Messaggio
Habitué
Habitué

Iscritto il: martedì 10 maggio 2011, 10:48
Messaggi: 316
Località: vicenza
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
sempre meglio... viva L' ITAGLIA!!!

http://www.gay.it/channel/attualita/340 ... ciati.html


E' successo ad Agrigento, in Sicilia, dove venti persone sono state denunciate per atti osceni in luogo pubblico. Certi Diritti: "Reato non applicabile al caso. Incredibile".


Praticavano il nudismo in una spiaggia in provincia di Agrigento, a Torre Salsa, nei pressi di Siculiana, e per questa ragione venti bagnanti sono stati denunciati dai carabinieri per atti osceni in luogo pubblico. Secondo la denuncia, ad aggravare la loro posizione, sarebbe la presenza dei bambini, tutti figli delle coppie denunciate.
In difesa dei bagnanti si schierano i Radicali con l'associazione Certi Diritti secondo la quale la vicenda "ha dell'incredibile". "Mentre la Corte di Cassazione con le sentenze 1765 e 3557 del 2000 ha stabilito che chi pratica il naturismo non è perseguibile - si legge in una nota dell'associazione -, e mentre in Parlamento giacciono da diverse legislature proposte di legge che ne chiedono la regolamentazione, assistiamo ogni anno ad azioni di accanimento inutili, costose e di vera e propria persecuzione che considera criminali coloro che preferiscono prendere il sole integrale".

"Come già ricordato da una sentenza della Cassazione del 1988, non si può applicare a chi pratica il naturismo l'art. 726 del codice penale (atti contrari alla pubblica decenza) perché il naturista 'sta' nudo e trovandosi in uno 'stato' non compie alcun 'atto' ed è agli 'atti' che l'articolo 726 si riferisce - precisa Certi Diritti -. Accusare quelle persone di un qualcosa che non è nemmeno quindi previsto dalle leggi è del tutto inutile. Il Parlamento si muova e calendarizzi le diverse proposte di legge su questo tema, a cominciare dal Ddl S.1265 sulla legalizzazione della pratica del naturismo presentato dai senatori Radicali eletti nel Pd Donatella Poretti e Marco Perduca".


lunedì 13 agosto 2012, 11:35
Profilo
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 19 aprile 2006, 17:02
Messaggi: 603
Località: Parma
Genere (M/F): Maschio
Profilo facebook: Vinc Vincent
Rispondi citando
Naturismo a Torre Salsa:
presa di posizione della presidenza di Sicilia Naturista

Gentile interessati,
ci troviamo in dovere di inviare alcune precisazioni in merito agli articoli diffusi a mezzo stampa e/o tv e/o internet circa la denuncia di un gruppo di naturisti a Torre Salsa. Difatti, secondo quanto riportato dall’ANSA, il 7 agosto scorso venti nudisti sarebbero stati denunciati alla Procura di Agrigento dai carabinieri per atti osceni in luogo pubblico. Il gruppo di nudisti, dopo diverse segnalazioni telefoniche e le tante segnalazioni da parte di turisti in vacanza a Torre Salsa e da operatori e volontari del WWF, continua il comunicato stampa, sarebbe stato sorpreso sulla spiaggia di Torre Salsa a Siculiana (Ag) dove, invece, sarebbe severamente vietato prendere il sole integralmente. Fra i nudisti anche dei bambini, figli delle persone che praticavano l'esposizione integrale al sole. I bimbi, naturalmente, non sono stati segnalati, ma la loro presenza aggraverebbe la posizione dei genitori. Teniamo a precisare che molte delle informazioni sopra citate sono errate o, quanto meno molto approssimative. Da più di 10 anni ci battiamo per una diffusione della cultura naturista in Sicilia e per una divulgazione della filosofia che sta alla base di essa . Purtroppo articoli come quello appena citato spesso tendono a creare e confusione in chi non è a conoscenza di cosa sia il naturismo. Il rischio, oltretutto, è quello di creare astio e inscomprensione tra coloro i quali non indossano un costume da bagno e coloro i quali lo indossano (da noi denominati "tessili"). Ci corre l'obbligo, pertanto, di chiarire che incontrare al mare una persona nuda non significa, sic et simpliciter, considerare tale persona come svergognata, di dubbia morale o di costumi sessuali discutibili. Il naturista, ovvero il socio tipo della nostra associazione, è prima di tutto una persona che ha fatto
del rispetto il valore più alto: rispetto verso la natura, verso i suoi simili e verso se stesso. Il naturista non collega al nudo NESSUNA forma di comunicazione sessuale. Il naturista riconosce nella famiglia il mattone fondamentale della società e, pertanto, il nudo integrale viene visto come altamente educativo e orientato alla crescita umana, caratteriale, sociale, culturale dell'uomo ed in particolare dei piccoli uomini. Diverso invece il "nudista" ovvero, letteralmente, “colui che sta nudo”. Come, perché, quando e dove si sta nudi è argomento troppo vasto. Diremo che si può stare nudi per vari scopi: semplicemente a prendere il sole (nudista semplice, gay o etero poco importa) oppure per scopi attinenti alla sfera della sessualità (nudista in cruising, nudista esibizionista, nudista dedito allo scambio di coppia, nudista voyer, etc etc.) Le ultime forme citate (percorribili anche in costume, sic!), solo superficialmente simili al nudo naturista, minano profondamente la nostra immagine e gettano discredito sulla nostra cultura.Noi prendiamo fortemente le distanze da ogni forma di nudismo che abbia fini diversi da quello educativo, naturale, familiare, sociale e socievole. Prendiamo le distanze dall'uso strumentale del corpo umano, compreso l'uso che ne viene fatto in pubblicità, sui giornali, in televisione (troppo spesso inclini ad esibire corpi edonisticamente rivolti ad aumentare fatturati). Prendiamo le distanze, ancora più decisamente, da quelle forme di nudo pubblico che sono orientate a un altro modo, magari "dis-ordinato" o "dis-organizzato", di vivere la propria sessualità. Il nostro movimento riprende, piuttosto, le idee greche, latine e mitteleuropee di una fusione di corpo e anima. La nudità ellenistica, immortalata in miriadi di ceramiche, la nudità degli atleti durante le antiche olimpiadi, la nudità termale e sociale romana, la cultura della "mens" e del"corpore" come unità inscindibile, sono solo alcuni dei numerosi esempi storici che è possibile portare. La nostra filosofia è fortemente orientata anche sotto l'aspetto religioso spirituale e non va in contrasto, nel modo più categorico, con i dettami più importanti delle grandi religioni monoteiste, prima fra tutte la religione cattolica. Il richiamo, sin troppo ovvio, alla nudità-umiltà francescana è d'obbligo e come tale deve essere interpretata anche la nudità naturista. In molti campi naturisti europei, la chiesa, cristiana se non cattolica, è il centro della vita pubblica e spirituale. Nulla di più vero, quindi, di chi considera il corpo come tempio dell'anima e, come tale, scevro da ogni connotazione sessuale. Per quanto riguarda il “PROBLEMA” DELLA SPIAGGIA DI TORRE SALSA, ebbene, QUESTO È UN FALSO PROBLEMA. Tutte le ultime sentenze della Corte di Cassazione, difatti, hanno sancito che “non può considerarsi indecente la nudità integrale di un modello o di un artista in un'opera teatrale o cinematografica, o in un contesto scientifico o didattico, o anche di un naturista in una spiaggia riservata ai nudisti o da essi solitamente frequentata” (n. 3557 ). La spiaggia di Torre Salsa,come altre spiagge del comprensorio (Foce del Platani, Torre Salsa, Bovo Marina etc.) e altre spiagge siciliane (Capo Feto a Mazara del Vallo, Casello 41 e la foce del Belice vicino Selinunte, etc), soddisfano pienamente quanto definito dalle sentenze e fanno da contraltare a quanto già stabilito dalla regione Emilia Romagna e dalla regione Lazio. LA PRESENZA DI NATURISTI SULLA SPIAGGIA DELLA FOCE DEL PLATANI È QUINDI, SECONDO NOI E SECONDO IL LEGISLATORE, PERFETTAMENTE LECITA.
Diverso il caso prospettato dalle forze dell’ordine (che ricevono tutto il nostro plauso) che, giustamente, vogliono ribadire, con il loro intervento, che coloro che commettono atti contrari alla pubblica decenza (e ribadiamo che tale non è lo stare nudi) devono essere allontanati poiché commettono atti illeciti secondo la giurisprudenza, secondo la morale comune e secondo il “comune senso del pudore”. Nei giorni scorsi ci siamo messi in contatto immediato sia con le forze dell’ordine, sia con le associazioni nazionali (ANITA e ANER in testa), sia con alcuni uffici legali che hanno sempre difeso la causa naturista. Ovviamente abbiamo contattato, su tutti, anche il primo cittadino di Siculiana, la dottoressa Mariella Bruno, con la quale ci siamo trovati in piena sintonia di posizioni ed intenti e con la quale abbiamo fissato un incontro per la prossima settimana a cui, speriamo, possano partecipare anche i responsabili WWF della Riserva di Torre Salsa. Ci auguriamo che la spiaggia di Torre Salsa (come anche altre spiagge del comprensorio) possa essere controllata dalle forze dell'ordine che ci aiuteranno a far rispettare un decoro che pure noi auspichiamo. Anche noi andiamo al mare, a Torre Salsa, con i nostri bambini, le nostre mogli,compagne, fidanzate, sorelle, con i nostri genitori e quel che meno desideriamo è di trovarci in situazioni imbarazzanti se non spiacevoli. Ci siamo sempre battuti per una pulizia delle spiagge da noi frequentate; una pulizia pratica (in collaborazione con Legambiente e/o WWF abbiamo ripulito interi tratti di litorale in occasione di “Puliamo il mondo”) ed una pulizia, se mi si passa il termine, spirituale e morale. Abbiamo sempre allontanato coloro i quali cercavano “altro” nell'associazione o sulle spiagge e ci siamo sempre battuti per divulgare il corretto messaggio naturista. Adesso, speriamo, deve aprirsi un momento del tutto nuovo, un tempo in cui le associazioni ambientaliste e naturiste, gli enti locali “illuminati”, gli imprenditori lungimiranti, insomma, le “parti belle” della nostra società, devono collaborare per proteggere le “parti belle” del nostro territorio. Sicilia Naturista, anche nella persona del suo presidente e della sua famiglia in primis, è in prima linea per questa battaglia e si schiera, sin da adesso, al fianco di coloro che intendono portarla avanti.


Cordiali Saluti
Il presidente di Sicilia Naturista
Marcello Festeggiante

Fonte:http://sicilianaturista.files.wordpress.com/2012/08/naturismo-a-torre-salsa.pdf

_________________
Rappresentante UNI Campania

Venite a visitare la spiaggia naturista di Marina di Camerota!

Clubnaturismo - Vincent81
INudisti.it - nudista81
naturismo.forumattivo.com - Vincent81
Facebook : Vinc Vincent (è gradita una presentazione)


lunedì 13 agosto 2012, 17:40
Profilo
Celebrità
Celebrità
Avatar utente

Iscritto il: martedì 28 febbraio 2006, 13:51
Messaggi: 2304
Località: Direttrice nord-est/sud-ovest
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Non conosco il nuovo governatore della Sicilia, ma da quello che ho appreso potrebbe essere "potenzialmente" a favore del naturismo. Che sia la volta buona?

_________________
La fortuna non esiste: esiste il momento in cui il talento incontra l'occasione.


domenica 4 novembre 2012, 11:45
Profilo
Stagionale
Stagionale

Iscritto il: sabato 24 giugno 2006, 23:51
Messaggi: 130
Località: Rimini
Rispondi citando
r100gs ha scritto:
Non conosco il nuovo governatore della Sicilia, ma da quello che ho appreso potrebbe essere "potenzialmente" a favore del naturismo. Che sia la volta buona?

Speriamo!


lunedì 5 novembre 2012, 19:59
Profilo
Stagionale
Stagionale
Avatar utente

Iscritto il: martedì 15 maggio 2012, 14:12
Messaggi: 159
Località: Roma
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
r100gs ha scritto:
Non conosco il nuovo governatore della Sicilia, ma .... potrebbe essere "potenzialmente" a favore del naturismo.

Certo, un governatore "laico" e progressista potrebbe essere un buon viatico al naturismo. Pero' io sono allergico all' idea di "un solo uomo al comando" che decide per tutti e credo che certe evoluzioni debbano far parte di un processo collettivo. Le assemblee elettive servono a fare le leggi e i regolamenti, o no! Speriamo comunque che il vento di novita' che soffia sulla Sicilia ci porti buone notizie!


lunedì 12 novembre 2012, 11:28
Profilo
Celebrità
Celebrità
Avatar utente

Iscritto il: martedì 28 febbraio 2006, 13:51
Messaggi: 2304
Località: Direttrice nord-est/sud-ovest
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Questa non la sapevo...

Sicilia paradiso nudista, ecco tutte le spiagge in cui si pratica il "naturismo"
Giovedì, 13 Giugno 2013 07:59

di Alberto Samonà.

Non molti sanno che la Sicilia è un vero e proprio paradiso per i nudisti. Sì, perché nell'Isola, oltre a ben note spiagge "per famiglie" e a luoghi battuti dal turismo di massa, ci sono anche non pochi gioielli naturalistici, prediletti dai cultori del naturismo, da coloro, cioè, che amano attuare uno stile di vita dedito alla simbiosi con la natura, al punto da vivere i propri momenti di relax totalmente nudi.

Fra i luoghi prescelti dai nudisti come proprie oasi, in Sicilia c'è solo l'imbarazzo della scelta.
In provincia di Siracusa è possibile praticare il nudismo nella riserva di Vendicari, raggiungibile dalla città aretusea imboccando la Statale 115 in direzione Avola-Noto-Pachino. Possibilità di praticare il naturismo anche nelle spiagge alla foce del fiume Ciane, dopo un chilometro dal frequentatissimo lido di Sayonara. A Cassibile occorre invece cercare un'azienda agrituristica a gestione familiare che ospita anche naturisti. Una cala nudista, molto frequentata da gay si trova nei pressi degli scavi di Eloro, non lontano da Vendicari.

Nel catanese c'è invece la spiaggia naturista di Acireale, nei pressi del Mulino, ma anche quella più vicina alla città etnea, in località Caito, che è possibile raggiungere dopo avere attraversato l'ultimo binario della stazione.

In provincia di Messina, a poche decine di metri dai laghetti di Tindari si possono trovare zone frequentate da nudisti nella spiaggia di Marinello; poco distante c'è un'altra spiaggia interamente naturista, raggiungibile camminando per tre chilometri da Marinello lungo il sentiero dei laghetti. Qui si trova una zona molto frequentata soprattutto da gay; a Milazzo c'è la spiaggia naturista di località Tono, sul viale Marinaio d'Italia. Più vicine alla città messinese ci sono la spiaggia di San Saba e quella di Giampilieri, raggiungibile dall'Autostrada Messina-Catania, uscendo al bivio Tre Mestieri.

Nei pressi di Taormina c'è la spiaggia naturista e gay di Rocce Bianche, nota a livello internazionale. A pochi chilometri di distanza, a Forza d'Agrò, altra spiaggia nudista in contrada Parrino.

Se si predilige la provincia di Agrigento, ad esempio, una spiaggia molto amata è quella di Eraclea Minoa, nei pressi di Cattolica. Nella stessa provincia agrigentina ci sono anche la spiaggia che si trova alla foce del Fiume Platani e la quotatissima Torre Salsa, a pochi chilometri da Siculiana, all'interno di un'area naturale di rara bellezza, dichiarata riserva e gestita dal WWF. Qui, però, bisogna stare on gli occhi aperti, perché in anni passati decine di persone sono state denunciate dai carabinieri, con l'accusa di atti osceni in luogo pubblico. A Lampedusa, nei pressi dell'Isola dei Conigli, c'è la scogliera di "Ballata bianca", ma anche la spiaggia nudista di località Guitgia.

Nel trapanese, i nudisti possono scegliere di recarsi in una spiaggia nudista abbastanza tranquilla di Scopello, non distante dall'antica tonnara. La spiaggia è raggiungibile a piedi, lasciando l'auto alla galleria sulla statale 187.
Altra località prediletta dai nudisti si trova nei pressi di Selinunte, dove c'è la spiaggia della foce del fiume Belice, appartata perché circondata da un bosco. A Mazara del Vallo, sul lungomare è raggiungibile una spiaggia naturista percorrendo il lungomare in direzione Trapani, fino a una strada sterrata.

In provincia di Palermo, infine, il nudismo può essere praticato a Lascari, in due differenti località: la prima è nei pressi della spiaggia attrezzata delle Salinelle. Una volta raggiunto il posteggio della spiaggia, lasciare l'auto e oltrepassare a piedi i lidi andando verso destra, camminando sulla sabbia per almeno duecento metri, fino a quando non ci sono più sdraio e ombrelloni. L'altra spiaggia, sempre a Lascari, è in contrada Gorgo Lungo.

Sempre in provincia di Palermo c'è poi la storica spiaggia di Balestrate, raggiungibile posteggiando l'auto dopo il cimitero e proseguendo a piedi, che però è molto frequentata soprattutto da omosessuali. Più vicina alla città c'è, invece, la riserva naturale di Capo Gallo-Barcarello, raggiungibile a piedi, lasciando l'auto nei pressi del porto di Barcarello, lato Sferracavallo. Qui ci sono varie insenature in cui è possibile praticare il nudismo, mentre se si oltrepassano a piedi le piattaforme in cemento della cosiddetta Fossa del Gallo, si raggiungono altri piccoli scorci frequentati soprattutto da gay.

Infine, sempre a Sferracavallo, nei pressi del capolinea degli autobus, c'è la spiaggia delle Vergini, un'insenatura isolata prediletta dai naturisti.


http://www.resapubblica.it/it/ambiente- ... -integrale

_________________
La fortuna non esiste: esiste il momento in cui il talento incontra l'occasione.


mercoledì 19 giugno 2013, 17:37
Profilo
eXtraJuniorAdmin
eXtraJuniorAdmin
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 16 novembre 2006, 11:51
Messaggi: 4810
Località: Marostica (VI)
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
A leggere questo articolo sembra quasi la Croazia... mah... sarà farina del suo sacco?


giovedì 20 giugno 2013, 9:19
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: mercoledì 18 settembre 2013, 11:26
Messaggi: 10
Località: Milano
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Un saluto a tutti! Per il giorno festivo del 2 giugno pensavamo di andare in spiaggia a Fondaco Parrino. leggo su tutti i siti che è possibile l'accesso dal camping Paradise. ma una volta entrati nel campeggio e raggiunta la spiaggia del camping, si cammina (guardando il mare) verso destra o verso sinistra? Pensavamo di utilizzare l'accesso dal camping per parcheggiare la macchina e potere poi fare una doccia prima di riprendere l'aereo per Milano. Grazie a tutti, Giambattista


mercoledì 21 maggio 2014, 20:35
Profilo
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 18 giugno 2010, 22:19
Messaggi: 502
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Ieri sera ho visto nel Tg5 delle 20 che nella riserva naturale di Torre Salsa in Sicilia gestita dal WWF e molto frequentata dai naturisti. dovrebbe sorgere un resort molto ampio.

Potete vedere il servizio al minuto 1.50 all'indirizzo web
http://www.video.mediaset.it/video/tg5/ ... 03557.html

Qualcuno ne sa di più e vuole aumentare la conoscenza dei fatti che potrebbero danneggiare la presenza naturista?


lunedì 21 marzo 2016, 22:47
Profilo
Stagionale
Stagionale
Avatar utente

Iscritto il: domenica 28 febbraio 2010, 13:09
Messaggi: 178
Località: cuneo
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
saluti a tutti!
io e la mia famiglia siamo appena rientrati dalla nostra vacanza in sicilia...
abbiamo soggiornato 12 giorni presso il b&b physis che abbiamo usato come base per girare la sicilia occidentale.
il soggiorno è stato fantastico. da quest'anno il giardino del b&b è stato ampliato ed è stata montata una bellissima piscina.
l'appartamento è comodo, ben arredato e dotato di tutto ciò che serve. abbiamo soggiornato in 5 e siamo stati bene...
lo consigliamo vivamente!
il proprietario marcello è una persona molto disponibile che ci ha dato tutte le informazioni possibili sia sul turismo in sicilia sia sull'aspetto naturista della zona.
noi abbiamo visitato sia la spiaggia di capo feto sia quella del casello 41. in entrambe siamo sempre stati nudi senza problema; ovviamente in questa stagione la frequentazione è ancora ridotta, ma in entrambe c'erano naturisti e tessili che convivevano pacificamente.
sull'aspetto turistico artistico dell'isola, poi, ci sarebbe da parlare per giorni, ma questo non è il luogo adatto; va comunque detto che merita veramente di essere visitata e il b&b physis è un valore aggiunto da non farsi sfuggire.

paolo

_________________
... o stare nudi in mezzo a un campo a sentirsi addosso il vento
io non chiedo più di tanto anche se muoio son contento ... (lucio dalla)


sabato 2 luglio 2016, 2:46
Profilo
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 luglio 2009, 22:26
Messaggi: 718
Località: Andalo
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
SPIAGGIA MARIANELLI - RISERVA DI VENDICARI (SR)

Passando per lavoro in Sicilia e dovendo soggiornarvi il weekend, sono andato un po' in giro...
...e prima di ustionarmi sottovalutando il sole di inizio Luglio, nonostante la crema protettiva, vi lascio un piccolo resoconto sulla Spiaggia Marianelli (appena a Sud di Noto, nella riserva di Vendicari).

Ci si arriva molto comodamente a parte l'ultimo chilometro di sterrato.
Impostate sul navigatore Spiaggia di Eloro (o rovine di Eloro).

Arriverete ad un parcheggio con parcheggiatore (che "ovviamente" rilascerà lo scontrino fiscale :rotfl: :rotfl: :rotfl: ) a cui donerete 3 Euro ed avrete la vostra auto parcheggiata comodamente.
Vi avvierete a piedi verso la spiaggia di Eloro che raggiungerete dopo circa 10 minuti.

Qui tutti tessili.
Percorrerete tutta la spiaggia verso Sud e, attraversato un piccolo fiumicello, salirete su un piccolo promontorio che aggirerete stando in prossimità del mare (si vede bene il passaggio delle persone).
Dopo circa 300 metri vi troverete di fronte alla spiaggia Marianelli.

Sabbia fina, anche se non di larghezza amplissima.
Lunga circa 400 metri
Discretamente pulita.
Acqua limpidissima.
Nessun servizio.

Passiamo alla frequentazione.
Ci sono stato di Mercoledì, Venerdì e Sabato, fine Giugno-inizio Luglio.

La spiaggia è clothing optional con buona frequentazione...diciamo 50%-50%. :friends:
Il Mercoledì ho trovato pochissima gente.
Il Venerdì più gente.
Il Sabato la spiaggia era più affollata di quella di Eloro (tessile) con molti naturisti, pur essendo le due spiagge di bellezza ed ampiezza confrontabile. :great:

Per quanto riguarda il tipo di frequentazione, se al Sabato ho trovato più coppie (sia etero che gay) e un generale atteggiamento rilassato, al mercoledì ho trovato più singoli con atteggiamenti da piccola vedetta lombarda.
Tuttavia nessuno ha dato fastidio ed il clima generale è sempre stato piacevolmente rilassato.

Da quello che ho visto nei tre giorni in cui ci sono andato è quindi una spiaggia suggerita, in cui farsi un bagno vale la pena (anche sparandosi 100 km da Catania, ma tanto c'è l'autostrada), dove i suggerimenti sono solo tre: portarsi acqua, crema solare e, in ogni caso, un ombrellone.

Io, ovviamente, non ho ascoltato il suggerimento numero 3...(altrimenti sarei lì anche oggi, visto che è Domenica!!!) :ghgh: :angry:

Per il resto, mi sono divertito!

PS...non so come possa essere in pieno Agosto...

Luca

_________________
Io ne ho viste cose che voi tessili non potreste immaginarvi.


"Gardanatour ... l'importante non è dove vai, ma con chi ci
vai"


domenica 2 luglio 2017, 12:42
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 86 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6

Chi c’è in linea

Visitano il forum: renato65 e 6 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010