Oggi è venerdì 22 giugno 2018, 17:00



Rispondi all’argomento  [ 100 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7
 Spiagge naturiste: riservate o aperte a tutti? 
Autore Messaggio
Rispondi citando
Messaggio 
Lia69 ha scritto:
Il coraggio addirittura? Ma appunto, già per questo non li chiamerei nudisti, e stiamo sempre al punto di partenza:
"Se non sei nudista, che ci vieni a fare tra i nudisti??? :!:
Quando prendi coraggio, ci vieni! " 8)


Ciao Lia69.
Mamma mia come sei incaz......ta con i tessili!
E che t'è preso?

Ugo


venerdì 6 ottobre 2006, 13:16
Mito
Mito
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 17:52
Messaggi: 4017
Località: Dal paese del sole.....
Genere (M/F): Femmina
Rispondi citando
Messaggio 
Non sono incazzata, assolutamente! :)

Ma scusa mettiamo che a te non piace la cucina cinese.... vai nel Ristorante Cinese?

_________________
Non guardare la pagliuzza nel mio occhio se nel tuo c'è una trave....
Chi è senza peccato scagli la prima pietra!


venerdì 6 ottobre 2006, 13:20
Profilo WWW
Stagionale
Stagionale

Iscritto il: venerdì 28 aprile 2006, 17:23
Messaggi: 115
Località: Roma
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Messaggio 
Per Lia: effettivamente un po' incazzata sembri, a giudicare dai toni, ma immagino a pieno titolo visto i resoconti tuoi e di altri. Del resto io stesso che ho finora vissuto il nudismo in posti per lo più idilliaci (leggi senza guardoni) quei pochi esempi di stupidità, tipo quello che ho descritto qualche messaggio fa, mi hanno decisamente alterato.
L'esempio che fai tra l'altro calza a pennello nel mio caso. A me i ristoranti cinesi fanno proprio schifo (almeno quelli italiani, poi immagino che la vera cucina cinese sia altro...) però capita una volta ogni tanto (molto tanto, il meno possibile ovviamente :) ) che con un gruppo di amici si finisca per andare a cena lì. Chissenefrega, mangio quelle 2-3 cose che trovo accettabili e amen. Non è che mi porto un panino da casa o vado già cenato. Se ci vado mi adeguo con uno sforzo minimo....
Poi ancora una volta dico che in una situazione di serena e reciproca convivenza tutto va bene, io tolgo il costume, il mio amico preferisce di no. Quello che trovo intollerabile sono i tessili che vanno in un posto noto per essere frequentato da nudisti, ci si piazzano in mezzo quando potrebbero starsene più lontano se non gradiscono e poi passano il tempo a scuotere la testa e borbottare disapprovazione. Ma chi cacchio te l'ha ordinato di andarci? vai altrove hai solo l'imbarazzo della scelta, sono io nudista che sono stretto all'angolo...


venerdì 6 ottobre 2006, 14:38
Profilo
Mito
Mito
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 17:52
Messaggi: 4017
Località: Dal paese del sole.....
Genere (M/F): Femmina
Rispondi citando
Messaggio 
sunrise ha scritto:
Per Lia: effettivamente un po' incazzata sembri, a giudicare dai toni, ma immagino a pieno titolo visto i resoconti tuoi e di altri.


Ci sono anche dei giorni che mi diverto io, però!!
tipo: quando li fotografo, quando li insabbio, o gli faccio sparire la roba :roll: :angel: :whistle:
Li dovresti vedere: diventano ancora + brutti :lol:

_________________
Non guardare la pagliuzza nel mio occhio se nel tuo c'è una trave....
Chi è senza peccato scagli la prima pietra!


venerdì 6 ottobre 2006, 14:50
Profilo WWW
Rispondi citando
Messaggio 
Lia69 ha scritto:
Ci sono anche dei giorni che mi diverto io, però!!
tipo: quando li fotografo, quando li insabbio, o gli faccio sparire la roba :roll: :angel: :whistle:
Li dovresti vedere: diventano ancora + brutti :lol:


Lia........la (ra)gazza ladra!
Ma li fai tornare a casa con il dindilin fuori?

Ugo


Ultima modifica di Bugoni il venerdì 6 ottobre 2006, 20:07, modificato 1 volta in totale.



venerdì 6 ottobre 2006, 15:34
Mito
Mito
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 17:52
Messaggi: 4017
Località: Dal paese del sole.....
Genere (M/F): Femmina
Rispondi citando
Messaggio 
....'zzi loro!! :evil: :lol:

_________________
Non guardare la pagliuzza nel mio occhio se nel tuo c'è una trave....
Chi è senza peccato scagli la prima pietra!


venerdì 6 ottobre 2006, 16:13
Profilo WWW
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 3830
Rispondi citando
Visto che in questa Domenica noiosa non posso allontanarmi da casa, ritorno al tema iniziale

La maggior parte di noi naturisti ha, credo, conosciuto e vissuto all'estero realtà che per la maggior parte degli Italiani sono semplicemente inimmaginabili.

Siccome il discorso era caduto sul naturismo, una mia collega di lavoro ieri ha commentato così " Io certi comportamenti non li accetto: è chiaro che nel nudo in sè non c'è niente di male, ma io mi chiedo: che bisogno c'è? forse che il costume tiene troppo caldo?" Il coro di consensi che ha ricevuto è stato tale che io , vigliaccamente, non ho avuto il coraggio di intervenire, anche perchè non è facile spiegare ciò che si può capire solo se lo si prova!

La maggior parte delle persone pensa che l'unico motivo che ci spinge a spogliarci sia il desiderio di metterci in mostra perchè non riesce ad immaginarne altri. Per questo a volte qualcuno reagisce scandalizzandosi o, all'opposto, assumendo comportamenti che a loro volta scandalizzano noi!*.

La maggior parte di loro però, pur non facendo nessuna delle due cose, non si rende conto di essere fuori posto sulle nostre spiagge, nè di poterci mettere a disagio: venirci a guardare li diverte perchè è una cosa fuori dal comune di cui poter parlare con gli amici il giorno dopo e pensa che a noi la cosa non dispiaccia, perchè in caso contrario non ci spoglieremmo.

Per questo ritengo che in questa fase un certo numero di spiagge debbano essere, almeno formalmente, riservate al naturismo (che non vuol dire alzare barriere fisiche nè impedire il transito lungo la battigia).


*(A questo proposito, facendo contenta Lia69 posso citare, grosso modo, una frase scritta da un guardone tempo fa su un altro forum: " cari naturisti, visto che a voi piace tanto mettervi in mostra, dovreste avere più comprensione verso quelli che, come me, traggono invece piacere dal guardare!!")


ciao

_________________
nemo


domenica 8 ottobre 2006, 18:12
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 16:07
Messaggi: 1657
Località: Abruzzo
Rispondi citando
carlo ha scritto:
...........
*(A questo proposito, facendo contenta Lia69 posso citare, grosso modo, una frase scritta da un guardone tempo fa su un altro forum: " cari naturisti, visto che a voi piace tanto mettervi in mostra, dovreste avere più comprensione verso quelli che, come me, traggono invece piacere dal guardare!!")


ciao

Quelli si chiamano esibizionisti.
A me fa piacere stare senza elastici addosso e sentirmi libero. Non mi fa piacere, invece, sentirmi un animale nello zoo in cui, certi visitatori, vengono a guardarmi.

_________________
Iscritto ANAB http://www.abruzzonaturista.it/
http://www.facebook.com/pages/Ripuliamo ... 1002200079
Un esempio:
http://www.facebook.com/note.php?note_i ... &ref=share


domenica 8 ottobre 2006, 18:34
Profilo YIM
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 3830
Rispondi citando
Messaggio 
Ciao Eroe,
certi concetti non li devi spiegare a noi che li conosciamo benissimo ma ai guardoni e a tutti gli altri!
Uno qualunque dei miei colleghi (o anche il guardone di cui sopra) ti risponderebbe qualcosa del tipo: "non cercare di prendermi in giro! non ci credo! Non è possibile che ti dia fastidio un pezzo di stoffa così piccolo come il costume che oltretutto protegge....ecc.ecc."! E tu vaglielo a spiegare, se ci riesci, che la differenza c'è eccome e che il costume non protegge niente!

_________________
nemo


domenica 8 ottobre 2006, 21:08
Profilo
Rispondi citando
carlo ha scritto:
Supponiamo di essere nell'anno 2106 e che l'Italia abbia finalmente deciso di allinearsi agli altri paesi europei in fatto di costumi (o, se preferite, di "non costumi") e si sia quindi deciso di lasciare spazi abbastanza ampi alla pratica del naturismo. Come immaginate questi spazi? Aree dove il nudo sia obbligatorio? O, in nome della proverbiale tolleranza dei naturisti, luoghi dove si può stare come si vuole? Io sono per il nudo obbligatorio almeno in determinate aree (questo ovviamente non esclude che possano esserci anche aree miste) semplicemente per una questione di "regole condivise": in un posto dove tutti sono obbligatoriamente nudi è difficile pensare che uno possa spogliarsi per mettersi in mostra o per lanciare "segnali" erotici e chi si spoglia dimostra così facendo di accettare e probabilmente comprendere le regole del gioco. In una spiaggia mista tra persone civili può esserci tolleranza ma difficilmente comprensione e qualche maleducato incivile c'è sempre. Naturalmente non bisogna pensare a palizzate o barricate, dovrebbe bestare qualche cartello...questo almeno tra persone civili in un paese civile.
Ciao


Ciao Carlo.
Questa è stata la tua proposta di discussione iniziale..che hai ripreso.
Diamo per scontato che l'Italia si sia allineata agli altri paesi europei, come tu hai supposto
Il futuro nudista avrà comunque sempre due alternative temporali: la giornata o un certo periodo di tempo.
Per quella giornaliera non dovrebbero esistere problemi particolari: è sufficiente che si porti un panino e una bibita e la sua giornata da nudista sarebbe appagata.
Per quella per un certo periodo di tempo ha bisogno invece di una struttura dove possa soddifare tutte le sue esigenze (piazzuole, servizi igienici, minimercati. ecc.)
E veniamo ora al luogo:
per la giornaliera la spiaggia potrebbe essere anche libera a tutti (nel giro di un'anno ci si farebbe l'abitudine come oggi la si è fatta al toples) -sparirebbero guardoni, esibizionisti, segaioli,scambisti ecc- e nelle grosse spiagge tipo quelle romagnole il flusso dei nudisti si autoregolerebbe (una decina di nudisti in km e km di spiaggia tessile stonerebbe, anche se non vietato).......quindi sceglierebbero spiagge meno frequentate dal turismo di massa in cui però la convivenza tessile/nudisti sarà 'ufficiale'.
Per i periodi più lunghi dovrebbero esistere delle strutture chiuse (nel senso che si potrà usufruire di servizi e vi sia una vigilanza a tutela del contenuto -i cosidetti campeggi-. Da non intendere chiusa come riservata ai soli nudisti.
Quanto sopra riferito alle spiagge sul mare.
Per i luoghi interni liberi: fiumi, laghi ecc. il problema non potrà essere risolto.........il mare è troppo lontano e i nudisti saranno sempre in minoranza rispetto ai disturbatori.
Devi dire alla tua amica che non interessa a nessuno se essa certi comportamti non li accetta .....ma interessa solo che siano legali..................e fatti sentire!

Ugo


domenica 8 ottobre 2006, 23:20
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 100 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010