Oggi è venerdì 22 settembre 2017, 8:22



Rispondi all’argomento  [ 312 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 16, 17, 18, 19, 20, 21  Prossimo
 Religione e naturismo 
Autore Messaggio
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 30 aprile 2008, 23:18
Messaggi: 870
Località: Modena
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Leggo questo post solo ora.
Complimenti cordom per l'intraprendenza.
Non credo che sarà facile. Sai bene come si comporta l'opinione pubblica su argomenti come questi.
Tienici aggiornati.


venerdì 9 ottobre 2009, 18:45
Profilo
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 23 maggio 2008, 22:18
Messaggi: 475
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Ciao
Abbiamo letto alcuni post sull'argomento
Non vogliamo entrare troppo in merito, ma solo portare la nostra esperienza di cattolici praticanti e naturisti.
Passiamo tranquillamente da una funzione solenne a un pomeriggio naturista sapendo di non fare nulla di male.
Non crediamo assolutamente che le due cose siano incompatibili , anche se siamo certi che deve ancora passare molta acqua sotto i ponti prima che la chiesa, ( ufficialmente ) riconosca il naturismo come sana attività.
La nostra idea è che siano gli uomini ad aver creato questo "alone" attorno alla nudità , e non Gesù!

Un saluto a tutti
:friends: :friends:

_________________
Francy & Susy


venerdì 9 ottobre 2009, 21:45
Profilo
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 15 giugno 2009, 7:45
Messaggi: 266
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Grazie del sostegno.
Sto ricevendo un aiuto prezioso anche da una psicologa dove esamineremo i testi sacri anche da quel punto di vista.Cominceremo da S.Paolo il primo aver scritto sul messaggio di Gesù per poi far un percorso a ritroso leggendo il tutto alla luce del messaggio evangelico.Partendo dal Kerigma (primo annuncio,prima dei vangeli)fino all'antico testamento.Sarà data anche un'impronta di stile per i giovani con testimonianze vissute.Ciao grazie

_________________
Operaio del naturismo


sabato 10 ottobre 2009, 10:34
Profilo
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 15 giugno 2009, 7:45
Messaggi: 266
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
francy + susy ha scritto:
Ciao
Abbiamo letto alcuni post sull'argomento
Non vogliamo entrare troppo in merito, ma solo portare la nostra esperienza di cattolici praticanti e naturisti.
Passiamo tranquillamente da una funzione solenne a un pomeriggio naturista sapendo di non fare nulla di male.
Non crediamo assolutamente che le due cose siano incompatibili , anche se siamo certi che deve ancora passare molta acqua sotto i ponti prima che la chiesa, ( ufficialmente ) riconosca il naturismo come sana attività.
La nostra idea è che siano gli uomini ad aver creato questo "alone" attorno alla nudità , e non Gesù!

Un saluto a tutti
:friends: :friends:


Condivido la vostra analisi.Permettetemi di partire con un discorso più approfondito da una vostra frase."non facciamo nulla di male".

Il succo del discorso è tutto qui.Sotto dal punto di vista etico la morale cristiana e non solo, dice che un comportamento è bene (e si deve fare)oppure è male (non si deve fare)Cioè quel comportamento procura bene oppure procura male e per noi se un comportamento diventa un'azione d'amore verso te stesso e gli altri lo si deve compiere.Per assurdo chi sa che quella azione procura amore e non la fa secondo un linguaggio un po vecchio fa peccato,sia perchè non la fa,sia perchè fa il contrario.
Se dimostriamo che la nudità è un'azione morale cioè un atto d'amore verso gli altri non possiamo non farla,pena non essere all'interno del progetto di Dio (una volta si diceva :in comunione con Dio).Cioè se dimostriamo che la nudità è un atto d'amore verso il prossimo noi cristiani siamo moralmente obbligati a compierla e obbligati a testimoniarla e proporla a tutti gli uomini come via per arrivare a Dio:e non possiamo tirarci indietro.
Mi pare di aver rovesciato un pò tutto ,ma con la consapevolezza di essere nel progetto di Dio e nella Chiesa,anche se quest'ultima deve essere educata.
Ora sappiamo che prima del peccato la nudita era la situazione normale di rapporto tra Dio e l'uomo.La nudità dell'uomo era quell'atteggiamento esteriore e interiore di vuoto,di accoglienza del''amore di Dio,predisposizione a dipendere da Dio.L'uomo nudo incontrava Dio nudo in un rapporto di amore,di svuotamento e di accoglienza .La nudità come veicolo preferenziale di rapporto di amore.Con il peccato" si accorsero che erano nudi ",cioè non potevano avere quell'atteggiamento di nudità per accogliere Dio e gli altri uomini.Seppur nel peccato la nostalgia della nudità (atteggiamento e situazione di libertà d'amore verso Dio e gli uomini )affiorirà nella storia.Pensate all'antico testamento a Giobbe e Cantico dei cantici.Nel cantico dei cantici per simboleggiare il rapporto tra Dio e Isdraele ( gli uomini)lo paragona al rapporto tra un uomo e una donna nudi nel loro rapporto d'amore (rapporto sessuale).In Giobbe Dio toglie tutto a Giobbe anche i vestiti affinchè si trovi in quella situazione ideale per incontrare Dio.(provate a pensare a S.Francesco con sorella povertà che significava nudità)
Con l'avvento di Gesù si ritorna alla situazione prima del peccato.Il vestito torna ad avere non più il simbolo di copertura del segno del peccato (l'uomo voleva essere nudo da solo e non con Dio)ma solo per questioni di temperatura.Anzi nel regno di Dio qui e nel futuro la nudità riceve un altro simbolo : il dono totale di se (Gesù nudo in croce).Quindi la nudità per noi diventa non solo simbolo ma percorso concreto di dono per gli altri.Come dire :sono nudo e ricevo tutto da Dio e dagli altri ed essendo nudo (niente per me,atteggiamento di accoglienza)a sua volta dono tutto quello che ho e quindi rimango nudo.Ricevo amore e dono amore e quindi la mia situazione umana ottimale è la nudità.
Quindi la nudità è quel'attegiamento e azioni in cui l'uomo ritrova se stesso,pienamente uomo,quindi pienamente in Dio,nudo ad accoglirre ed amare.
Spero di non avervi fatto venire il mal di testa,ma la nudità vista in quest'ottica è libertaà,è amore,è divina.Ciao e grazie

_________________
Operaio del naturismo


sabato 10 ottobre 2009, 11:51
Profilo
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 23 maggio 2008, 22:18
Messaggi: 475
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
cordom ha scritto:
Condivido la vostra analisi.Permettetemi di partire con un discorso più approfondito da una vostra frase."non facciamo nulla di male".

Il succo del discorso è tutto qui.Sotto dal punto di vista etico la morale cristiana e non solo, dice che un comportamento è bene (e si deve fare)oppure è male (non si deve fare)Cioè quel comportamento procura bene oppure procura male e per noi se un comportamento diventa un'azione d'amore verso te stesso e gli altri lo si deve compiere.Per assurdo chi sa che quella azione procura amore e non la fa secondo un linguaggio un po vecchio fa peccato,sia perchè non la fa,sia perchè fa il contrario.
Se dimostriamo che la nudità è un'azione morale cioè un atto d'amore verso gli altri non possiamo non farla,pena non essere all'interno del progetto di Dio (una volta si diceva :in comunione con Dio).Cioè se dimostriamo che la nudità è un atto d'amore verso il prossimo noi cristiani siamo moralmente obbligati a compierla e obbligati a testimoniarla e proporla a tutti gli uomini come via per arrivare a Dio:e non possiamo tirarci indietro.
Mi pare di aver rovesciato un pò tutto ,ma con la consapevolezza di essere nel progetto di Dio e nella Chiesa,anche se quest'ultima deve essere educata.
Ora sappiamo che prima del peccato la nudita era la situazione normale di rapporto tra Dio e l'uomo.La nudità dell'uomo era quell'atteggiamento esteriore e interiore di vuoto,di accoglienza del''amore di Dio,predisposizione a dipendere da Dio.L'uomo nudo incontrava Dio nudo in un rapporto di amore,di svuotamento e di accoglienza .La nudità come veicolo preferenziale di rapporto di amore.Con il peccato" si accorsero che erano nudi ",cioè non potevano avere quell'atteggiamento di nudità per accogliere Dio e gli altri uomini.Seppur nel peccato la nostalgia della nudità (atteggiamento e situazione di libertà d'amore verso Dio e gli uomini )affiorirà nella storia.Pensate all'antico testamento a Giobbe e Cantico dei cantici.Nel cantico dei cantici per simboleggiare il rapporto tra Dio e Isdraele ( gli uomini)lo paragona al rapporto tra un uomo e una donna nudi nel loro rapporto d'amore (rapporto sessuale).In Giobbe Dio toglie tutto a Giobbe anche i vestiti affinchè si trovi in quella situazione ideale per incontrare Dio.(provate a pensare a S.Francesco con sorella povertà che significava nudità)
Con l'avvento di Gesù si ritorna alla situazione prima del peccato.Il vestito torna ad avere non più il simbolo di copertura del segno del peccato (l'uomo voleva essere nudo da solo e non con Dio)ma solo per questioni di temperatura.Anzi nel regno di Dio qui e nel futuro la nudità riceve un altro simbolo : il dono totale di se (Gesù nudo in croce).Quindi la nudità per noi diventa non solo simbolo ma percorso concreto di dono per gli altri.Come dire :sono nudo e ricevo tutto da Dio e dagli altri ed essendo nudo (niente per me,atteggiamento di accoglienza)a sua volta dono tutto quello che ho e quindi rimango nudo.Ricevo amore e dono amore e quindi la mia situazione umana ottimale è la nudità.
Quindi la nudità è quel'attegiamento e azioni in cui l'uomo ritrova se stesso,pienamente uomo,quindi pienamente in Dio,nudo ad accoglirre ed amare.
Spero di non avervi fatto venire il mal di testa,ma la nudità vista in quest'ottica è libertaà,è amore,è divina.Ciao e grazie

Ottimo approfondimento , :battilemani: :battilemani: :battilemani:
Per noi "non fare nulla di male" significa sopratutto non fare agli altri quello che non vorresti fosse fatto a te. per questo, quando pratichiamo naturismo riteniamo doveroso non dare fastidio a nessuno. A noi può sembrare banale , ma , per molte persone la vista di persone nude provoca fastidio e per questo vanno rispetatte.
saluti :friends: :tearsbye:

_________________
Francy & Susy


domenica 11 ottobre 2009, 22:05
Profilo
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 15 giugno 2009, 7:45
Messaggi: 266
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Sono perfettamente in linea con voi.appunto perchè la nudità è servizio,non si può imporla.E' più importante il rispetto e l'accoglienza perchè anche questo è naturismo.Ho citato solo la vostra frase per fare un approfondimento non certo per diminuire il vostro pensiero altrettanto importante.Volevo solo far capire che praticare la nudità è un atto altissimo di morale e non è cosa banale se ci sono i presupposti di naturalezza e servizio che voi pienamente vivete.Ciao

_________________
Operaio del naturismo


lunedì 12 ottobre 2009, 11:11
Profilo
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 23 maggio 2008, 22:18
Messaggi: 475
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Grazie della considerazione che hai per noi :inchino: :inchino:
Apprezziamo molto i tuoi approfondimenti.
Anche a noi piacerebbe che la nudità fosse apprezzata come una parte della morale e non una cosa contro di essa.
A questo proposito ti inviterei a leggere cosa scrive , sul gruppo "essere genitori" di facebook, fondato da "FAMIGLIA CRISTIANA" , a proposito di sessualità e pudore , il curatore del forum.
Roba da far venire i brividi. :freddo: :freddo:
( non lo riporto qui perchè non so se è permesso)
Un saluto :friends: :friends:

_________________
Francy & Susy


mercoledì 21 ottobre 2009, 23:12
Profilo
Stagionale
Stagionale
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 13 febbraio 2009, 0:25
Messaggi: 183
Località: Italy: un po' qua, un po' là
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
francy + susy ha scritto:
...
A questo proposito ti inviterei a leggere cosa scrive , sul gruppo "essere genitori" di facebook, fondato da "FAMIGLIA CRISTIANA" , a proposito di sessualità e pudore , il curatore del forum.
Roba da far venire i brividi.
( non lo riporto qui perchè non so se è permesso)


Pero' potresti dirci il succo con parole tue ??

Grazie.

Jambo


giovedì 22 ottobre 2009, 11:39
Profilo
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 15 giugno 2009, 7:45
Messaggi: 266
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Jambo ha scritto:
francy + susy ha scritto:
...
A questo proposito ti inviterei a leggere cosa scrive , sul gruppo "essere genitori" di facebook, fondato da "FAMIGLIA CRISTIANA" , a proposito di sessualità e pudore , il curatore del forum.
Roba da far venire i brividi.
( non lo riporto qui perchè non so se è permesso)


Pero' potresti dirci il succo con parole tue ??

Grazie.

Jambo

anche per me ,certamente poi andrò a leggerlo e risponderò.ciao

_________________
Operaio del naturismo


giovedì 22 ottobre 2009, 15:38
Profilo
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 23 maggio 2008, 22:18
Messaggi: 475
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Ciao
In pratica si legge di una mamma di una bambina che ha scoperto che esiste l'altro sesso, lei chiede cosa fare, sopratutto preoccupata che un giorno sua figlia potrebbe chiedere di entrare in bagno insieme al papà, ( fino ad oggi ha visto solo sua madre nuda) , il curatore della rubrica la stimola a mantenere il loro pudore e li invita a non farsi vedere nudi per non creare traumi irreparabili alla bambina.
Ma attenzione attenzione :
La bambina in oggetto ha DUE ANNI!!! :shocked: :shocked:

Saluti :tearsbye: :tearsbye:
Francesco e Giuse

_________________
Francy & Susy


giovedì 22 ottobre 2009, 22:01
Profilo
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 15 giugno 2009, 7:45
Messaggi: 266
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Scusa ma questo curatore ha qualche nozione di pedagogia?A 2 anni secondo i miei ricordi di psicologia dell'età evolutiva il comportamento consigliato ai genitori era ben altro proprio per la scoperta dell'altro sesso come uscita dal egocentrismo.Non occorre scomodare il naturismo per affremare che questi atteggiamenti sono deleteri nella crescita di un bambino oppure i genitori non sono abbastanza liberi e preparati come dovrebbero,ma altrettanto il curatore assolutamente impreparato su tutti i punti di vista sia pedagogici che religiosi.Da depennare!
Avro il modo di rispondere a questo tizio affinchè non faccia più del male al prossimo.scusate l'incazzatura ciao

_________________
Operaio del naturismo


giovedì 22 ottobre 2009, 22:30
Profilo
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 23 maggio 2008, 22:18
Messaggi: 475
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Pensa alla nostra incazzatura!!
Sono anni che leggiamo Famiglia Cristiana e nonostante su alcune cose non condividessimo la linea del giornale non ci aspettavamo una posizione del genere.
Come dici tu , al di fuori del naturismo, in casa abbiamo sempre vissuto la nudita con la massima naturalezza.
Le nostra figlie, ora già grandi, anche se non sono naturiste, in casa non si fanno problemi e quando hanno letto questi commenti sono rimaste letteralmente senza parole.
Noi non abbiamo avuto ancora tempo di rispondere, ma credo che prima o poi lo faremo.
Un saluto :inchino: :inchino:

_________________
Francy & Susy


venerdì 23 ottobre 2009, 0:32
Profilo
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 3748
Rispondi citando
In realtà esiste (credo) tutta una "scuola" di psico-pedagogisti, non legata, almeno ufficialmente, a correnti religiose,(scusate se le chiamo così ma la teoria viene dagli States) che sostiene questa tesi (secondo me piuttosto arbitraria e non basata su dati scientifici, come del resto avviene per quasi tutto l'ambito della psicologia) secondo cui la vista dei genitali di un adulto potrebbe "traumatizzare" il bambino (magari un po' più grandicello rispetto ai due anni).

Va detto che questa teoria, non condivisa da tutti, si basa sul fatto che in molte società occidentali (e non solo) la nudità spesso non è vissuta con la necessaria naturalezza dagli adulti che la praticano molto occasionalmente e quindi
comunque non si riferisce alle famiglie naturiste (di cui probabilmente molti psico-pedagogisti nostrani nemmeno sospettano l'esistenza..)

Ciao
PS: secondo me è comunque probabile che molti dei problemi che il nudo-naturismo ha avuto negli ultimi anni (riguardo alla sua accettazione da parte della società non naturista ed alla sua relegazione tra le attività "per soli adulti") siano legati a questa teoria..

_________________
nemo


venerdì 23 ottobre 2009, 18:58
Profilo
Stagionale
Stagionale
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 16 aprile 2009, 21:14
Messaggi: 237
Località: città di castello PG
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
mandami in mp il link di questi, che ho voglia di rispondergli, grazie

_________________
Buon naturismo a tutti da Max, libero pensatore


venerdì 23 ottobre 2009, 21:07
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: mercoledì 30 giugno 2010, 11:10
Messaggi: 9
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
cordom ha scritto:
Scusa ma questo curatore ha qualche nozione di pedagogia?

Io ho provato a contattarlo con messaggio privato, dandogli praticamente dell'incompetente perchè non sa neanche distinguere un naturista da un "naturalista", e dicendogli che non conosce la serenità dei bambini "traumatizzati" dei naturisti, che certe cose è meglio conoscerle dal vivo più che studiarle sui libri... e cose del genere. Naturalmente si è ben guardato dal rispondermi!!!. Ora parto per le ferie, ma se al ritorno non trovo nessuna risposta, metterò un post in quel topic, che faccia un po' meditare anche gli altri partecipanti, con che tipo di pedagoghi e di mentalità hanno a che fare. Ho anche in cuore di scrivere a Famiglia Cristiana; veramente ho già una lettera pronta da tempo, per parlare di naturismo, ma questo mi da un argomento in più; ma questo quando tornerò. Ciao a tutti. Giannige


venerdì 2 luglio 2010, 6:37
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 312 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 16, 17, 18, 19, 20, 21  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010