Oggi è giovedì 14 dicembre 2017, 2:21



Rispondi all’argomento  [ 16 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
 Nudità: Fissazione o terapia? 
Autore Messaggio
Autorità
Autorità
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 19 febbraio 2007, 20:21
Messaggi: 6587
Località: venezia dry
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Allora....
come alcuni già sapranno, sto attraversando uno dei periodi più difficili della mia vita.
Un anno fa stavo per morire e mi son fatto un mese e mezzo di ospedale, lasciando il nuovo lavoro sguarnito proprio quando ce ne sarebbe stato più bisogno. Nuovo lavoro perchè la vecchia azienda ahimè è saltata. Saltata come migliaia di altre floride aziende, specie qui nel veneto. Tasse, imposte e gabelle impediscono ad un'azienda regolare di sopravvivere, e questo è confermato da studi condotti da gente esperta.

Vabbè.....sono sempre stato un guerriero e ancora una volta riparto. Però non ho più l'età e la salute di prima, mi tocca arrancare. Tante cose non le posso più fare, altre non ci riesco proprio. Funziono con 13 pastiglie al giorno, con tutti gli effetti collaterali del caso.
Bon! Perchè vi racconto questo? (ed ho tralasciato il 70%)...

Perchè in questi momenti di depressione, sconforto, voglia di arrendermi ho un desiderio costante, fortissimo.
ANDARE IN UN VILLAGGIO NATURISTA QUALCHE GIORNO e stendermi nudo al sole a riposare, ad assaggiare il vento, archiviare tutti i pensieri. Allora anche questa mattina, mentre ero steso nudo sul letto (ho delle pastiglie che appena prese mi fanno capogiri e mi devo stendere), pensavo:
Ma perchè desidero "semplicemente" stare nudo steso al sole anzichè chessò......qualcosa che per logica dovrebbe essere più desiderabile, una crociera.....un viaggio....una casetta in campagna...

Ma allora sta benedetta nudità è una fissazione, è una banale convinzione o effettivamente è terapeutico, fa bene al fisico ma specialmente alla mente? Forse nel mio subconscio c'è il bisogno di ritrovare "l'origine", partendo da me e la natura, quindi prima di qualsiasi cosa mi possa aver provocato problemi?

_________________
La vita è come il caffè, puoi metterci tutto lo zucchero che vuoi ma se non giri il cucchiaino non sarà mai dolce.
A star fermi non succede niente

Alex Zanardi



giovedì 8 giugno 2017, 10:33
Profilo
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 3762
Rispondi citando
Ciao Paeba!
Sei per caso interessato a sentire cosa ne pensa mia moglie? :ghgh:

Secondo me comunque ( e anche secondo mia moglie......) quello che rende la nostra una specie di "fissazione" o "mania", sono le difficoltà, pratiche e sociali, che bisogna superare per soddisfarla!

Io non avrei questa "fissazione" (né mia moglie la considererebbe tale...) se potessi praticare il naturismo come si praticano altre attività rilassanti e/o appaganti, tipo, che so....il giardinaggio o la collezione di francobolli o la passione pericolosa per l'alta montagna, o fumarmi due pacchetti di sigarette al giorno, ecc..... (eppure...se non sono "manie" queste.. ;) .)

In casi come questi io non sarei "fissato"!: lo farei tranquillamente e basta, e mia moglie non avrebbe niente da ridire (tranne la spesa per le sigarette! :D )

Invece posso starmene nudo solo durante le ferie...individuando spazi lontani.... cercando di evitare quelli spesso un po' equivoci o quelli dove si è oggetto di curiosità...evitare spiagge bellissime e comode cercandone altre che spesso lo sono meno....evitare di scattare foto e stando poi bene attento a parlarne solo con le pochissime persone in grado di capirmi! Imponendo tutto questo anche a mia moglie!

Alla fine, in effetti sì..le difficoltà finiscono per creare una sorta di fissazione, specie agli occhi dei tanti che non la capiscono!
Quando programmo le ferie al mare, le penso quasi esclusivamente in questa chiave e...come dar torto alla mia metà che mi deve sopportare? :roll:

PS:
mi spiace per i tuoi problemi ! Spero non ti costringano a rinunciare a quella che che è senz'altro la più innocua e piacevole delle "fissazioni"! :birra:

_________________
nemo


giovedì 8 giugno 2017, 13:53
Profilo
Turista
Turista
Avatar utente

Iscritto il: martedì 27 dicembre 2016, 1:12
Messaggi: 80
Località: Campania
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Non sai quante volte mi sono fatto la stessa domanda.
Ma poi la semplicità del benessere che mi arrivava con una giornata nudo in spiaggia, e che continuava anche per i giorni successivi, mi dava sempre la risposta.
Stare bene è un bisogno biologico, ed evidentemente abbiamo bisogno anche della nudità.
Senza alcuna difficoltà la grande maggioranza delle persone con cui ho parlato in tutta la mia vita mi hanno confermato che hanno piacere a stare nudi, anche in acqua o al sole. Il problema è sempre il mostrarsi agli altri, perché la percezione del singolo è sempre positiva.

Per quanto riguarda l'altro tema, vorrei condividere questo rapporto:
https://www.riparteilfuturo.it/termomet ... link=testo
che slegato dalla retorica politica che quotidianamente ascoltiamo si indirizza sui problemi che citavi e che purtroppo viviamo un po' tutti, tu forse ora di più.

_________________
Su in alto, nella riga sotto la testata, clicca su "PORTALE di eXtraVillage" e, sulla pagina che si caricherà, in basso a destra trovi i collegamenti alle 10 conversazioni con gli interventi più recenti.


giovedì 8 giugno 2017, 21:03
Profilo
Celebrità
Celebrità
Avatar utente

Iscritto il: martedì 28 febbraio 2006, 13:51
Messaggi: 2321
Località: Direttrice nord-est/sud-ovest
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Secondo me fa parte di un processo di maturazione interiore. Ci troviamo ad una età per la quale possiamo dire di aver fatto un po' di esperienze nella vita ed il fatto di essere riusciti a valutarle oggettivamente e senza preconcetti (non tutti ci riescono) ci fa stilare una classifica delle cose che ci fanno piacere che è totalmente slegata dal loro valore monetario. Per me, stare nudo è la cosa più rilassante che possa esistere ed è anche gratis (a meno di trovare qualche vigile moralista...)... :badgrin:

_________________
La fortuna non esiste: esiste il momento in cui il talento incontra l'occasione.


venerdì 9 giugno 2017, 9:21
Profilo
Autorità
Autorità
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 19 febbraio 2007, 20:21
Messaggi: 6587
Località: venezia dry
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Si, tutto giusto.
Però quello che mi ha colpito è non tanto la voglia di stare nudo, come la voglia di una giornata in barca o in compagnia ma proprio la sensazione di necessità.
Avete presente la differenza tra la voglia di qualcosa di fresco da bere in una giornata calda e a necessità di un bicchiere d'acqua, anche se non è fresco, basta che sia acqua.
Non Cocacola o birra.....proprio necessità di acqua?
Ecco...

_________________
La vita è come il caffè, puoi metterci tutto lo zucchero che vuoi ma se non giri il cucchiaino non sarà mai dolce.
A star fermi non succede niente

Alex Zanardi



venerdì 9 giugno 2017, 9:44
Profilo
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 3762
Rispondi citando
Cita:
r100:
Per me, stare nudo è la cosa più rilassante che possa esistere ed è anche gratis


Nel mio caso proprio gratis non è..... ed è uno dei problemi che ho con mia moglie (siamo Genovesi... ;) )

Sai da quanti anni anni vorrei tornare in un campeggio della Croazia (Valalta) o della Corsica (Villata, Corsicana...)?
Niente da fare perché per noi che siamo solo in due e non vogliamo andare in tenda, i bungalows costano troppo rispetto alle offerte di hotel anche a 4 stelle su belle spiagge Greche o Spagnole costumate!

Mia moglie dice: "perché andare in bungalow dove devo pulire e cucinare, quando per lo stesso prezzo o poco più posso andare servita e riverita in un quattro stelle, magari all-inclusive?" :roll:

Cita:
ionudista:
perché la percezione del singolo è sempre positiva.


Purtroppo non è sempre così!: mia moglie, che da anni mi segue pazientemente spogliandosi anche lei ma solo quando lo ritiene opportuno (Centri naturisti o spiagge totalmente nudiste o quasi...), sostiene di farlo esclusivamente per solidarietà nei miei confronti in quanto la cosa la lascia del tutto indifferente!
Questo solo per dire che non siamo tutti uguali...

_________________
nemo


venerdì 9 giugno 2017, 11:46
Profilo
Autorità
Autorità
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 19 febbraio 2007, 20:21
Messaggi: 6587
Località: venezia dry
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Carlo......non so da quanto non vai più a Valalta ma negli anni è cambiato tutto. Parlavo proprio ieri con mia moglie e ci siamo trovati d'accordo che ci andremmo anche se fosse tessile. Si sta divinamente.

Cinque stelle super. Tutto rinnovato, pulizia maniacale, piscine con bar "ad immersione", ombrelloni di paglia e sdraio a disposizione ovunque ecc...
In due, si spende dai 40/60 a testa con prima colazione e cena agli 80/100 totali dell'appartamento. Poi si cena nei vari ristoranti.
Pulizie, cambio biancheria bagno e rifacimento letti viene fatto maniacalmente ogni giorno dal personale.

Se riesci.....portala, ne vale davvero la pena.

_________________
La vita è come il caffè, puoi metterci tutto lo zucchero che vuoi ma se non giri il cucchiaino non sarà mai dolce.
A star fermi non succede niente

Alex Zanardi



venerdì 9 giugno 2017, 11:57
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 3 luglio 2006, 9:32
Messaggi: 4297
Località: Lago
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
nudi si sta meglio che vestiti,

quando mi fermo per riposare durante un'escursione in montagna togliersi tutto e' piu' bello che restare con addosso i pantaloncini tutti sudati , peccato che alcuni amici tessili sono veramente pudichi e allora devo fare di necessita' / virtu' ....

_________________
Meglio essere felici che avere la verita' in tasca


venerdì 9 giugno 2017, 12:22
Profilo
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 3762
Rispondi citando
@paeba:
sì, lo so...ma non è una questione di prezzo in assoluto!

E' che una come mia moglie che proprio il naturismo non lo capisce.....
(ancora ieri, del tutto serenamente e sinceramente stupita, mi diceva: "proprio non capisco che fastidio possa darti il costume!
Magari quando è bagnato..ma a me, anzi, fa piacere perché mi tiene fresco e comunque puoi sempre cambiarlo con uno asciutto! Non capisco! Spiegami! Forse hai la pelle delicata...)
Come si fa a spiegarle? :roll:

...per convincerla ci vorrebbero prezzi più bassi, non uguali o più alti!
"perché spendere quella cifra per andare su una spiaggia di ghiaia, quando allo stesso prezzo o anche meno vai all-inclusive su una bella spiaggia di sabbia?"

_________________
nemo


venerdì 9 giugno 2017, 12:49
Profilo
Turista
Turista
Avatar utente

Iscritto il: martedì 27 dicembre 2016, 1:12
Messaggi: 80
Località: Campania
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
carlo ha scritto:
Purtroppo non è sempre così!: mia moglie, che da anni mi segue pazientemente spogliandosi anche lei ma solo quando lo ritiene opportuno (Centri naturisti o spiagge totalmente nudiste o quasi...), sostiene di farlo esclusivamente per solidarietà nei miei confronti in quanto la cosa la lascia del tutto indifferente!
Questo solo per dire che non siamo tutti uguali...

Parlavo ovviamente di larghe maggioranze, non capillarmente di tutta la popolazione italiana, diciamo più del 50 % dei nostri connazionali.
Mi correggo in ogni caso in quanto intendevo:
perché la percezione del singolo è nella maggioranza dei casi non negativa. :-)
(positiva o neutra).

Sul bisogno avvertito come impellente da paeba:
ti sorprenderai che anche in questo caso mi sono fatto esattamente la tua stessa domanda. Ma ancora una volta è come il nostro cervello funziona. Secondo me quando apprendiamo che una determinata cosa ci dà una quantità di benessere decisamente superiore ad altre anche simili, il cervello ci spinge verso quella. Così la nudità in spiaggia mi dà un benessere e una serenità, maggiori rispetto a stare col costume, e mi scarica molto di più anche dallo stress. Questa informazione viene recepita dal nostro cervello che poi ovviamente ci richiede la relativa esperienza con maggiore impellenza di altre. Ovviamente qui poi deve intervenire la nostra parte riflessiva a farci distinguere se è il caso o meno.
Per me, se ho la possibilità, è sempre il caso!

_________________
Su in alto, nella riga sotto la testata, clicca su "PORTALE di eXtraVillage" e, sulla pagina che si caricherà, in basso a destra trovi i collegamenti alle 10 conversazioni con gli interventi più recenti.


venerdì 9 giugno 2017, 15:05
Profilo
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 3762
Rispondi citando
Ho fatto la precedente precisazione solo perché in passato pensavo anch'io che la sensazione di nudità sarebbe piaciuta a tutti se solo, superate tutte le inibizioni e i tabù che ci vengono implicitamente inculcati fin dalla nascita, avessero osato provarla abbastanza a lungo in luoghi adatti (dove cioè il nudo è la regola e non l'eccezione...).

Ero convinto che la scarsa comprensione del nudo anche da parte di persone non particolarmente "conservatrici" (quando ne parlo con qualcuno, il commento più tipico è: "d'accordo, non c'è niente di male, ma che bisogno c'è??")
fosse dovuta al fatto che non avevano mai osato provarlo e quindi all'idea di farlo immaginavano disagio e non piacere!

Invece mi trovo in casa la dimostrazione vivente che non è così...

Non posso quindi fare a meno di chiedermi se l'eccezione è lei o sono io...

L'altro giorno ne parlavamo e su questo lei non nutre alcun dubbio:
"guardati intorno",
mi ha detto
"quanti nudisti vedi? Se in tutta la Liguria non ce n'è uno che senta il bisogno di togliersi il costume, mica saranno tutti degli inibiti!" :roll:

_________________
nemo


venerdì 9 giugno 2017, 15:34
Profilo
Autorità
Autorità
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 19 febbraio 2007, 20:21
Messaggi: 6587
Località: venezia dry
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
I casa mia:
I miei figli son sempre venuti con noi, nudi. Poi son cresciuti, la ragazza ne ha 21 ed il ragazzo 26.
Il ragazzo non capisce sta "mania del nudo". Dice: ci sono sulla costa Croata 500 resort tessili di ogni tipo e 10 naturisti, di cui 7 fanno pure schifo. E si tiene i suoi bei pantaloncini.
La ragazza invece, appena può ci segue, inizia a febbraio con "andiamo a Valalta vero?" Arriva a casa e si spoglia, adora stare nuda.
Eppure, l'educazione è stata esattamente la stessa. Io creda che sia un gusto, come l'amaro ed il dolce, l'astemio o il degustatore, non si impara la nudità, c'è o non c'è.

_________________
La vita è come il caffè, puoi metterci tutto lo zucchero che vuoi ma se non giri il cucchiaino non sarà mai dolce.
A star fermi non succede niente

Alex Zanardi



venerdì 9 giugno 2017, 15:57
Profilo
Turista
Turista
Avatar utente

Iscritto il: martedì 27 dicembre 2016, 1:12
Messaggi: 80
Località: Campania
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
paeba ha scritto:
I casa mia:
Eppure, l'educazione è stata esattamente la stessa. Io creda che sia un gusto, come l'amaro ed il dolce, l'astemio o il degustatore, non si impara la nudità, c'è o non c'è.

Si, grosso modo lo credo anch'io. Però è importante l'educazione che hai dato. Poi la scelta è del singolo.

A casa dei miei loro sono stati sempre abbastanza tranquilli nei confronti della nudità, seppur non nudo/naturisti. Se capitava di stare nudi per un motivo, soprattutto nella zona notte (camere e bagno) nessuno correva a barricarsi, a coprirsi o a gridare allo scandalo. Credo che questa tranquillità di base sia stata una ottima base di partenza.

_________________
Su in alto, nella riga sotto la testata, clicca su "PORTALE di eXtraVillage" e, sulla pagina che si caricherà, in basso a destra trovi i collegamenti alle 10 conversazioni con gli interventi più recenti.


venerdì 9 giugno 2017, 19:41
Profilo
Celebrità
Celebrità
Avatar utente

Iscritto il: martedì 28 febbraio 2006, 13:51
Messaggi: 2321
Località: Direttrice nord-est/sud-ovest
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
paeba ha scritto:
Parlavo proprio ieri con mia moglie e ci siamo trovati d'accordo che ci andremmo anche se fosse tessile.


Se diventasse tessile credo che le cose cambierebbero. Ora è frequentato da persone che hanno un'unica prerogativa: quella di poter stare nudi tutto il giorno e, ottenendo questo, se ne fregano di tutto il resto. Se il villaggio cominciasse a riempirsi di persone che non hanno questa comune prerogativa, diventerebbe come un qualsiasi altro villaggio tessile con famiglie che vanno in vacanza con i suoceri non per piacere ma per convenzione, con signore che controllano i costumi delle vicine di ombrellone, con litigi tra vicini di bungalow per inezie. Al di là del complesso che è sicuramente bellissimo, ciò che fa la differenza è lo spirito della gente che lo frequenta. Sei così sicuro che ci andresti anche se fosse tessile? Ho i miei dubbi. :eeeeh:

_________________
La fortuna non esiste: esiste il momento in cui il talento incontra l'occasione.


domenica 11 giugno 2017, 10:04
Profilo
Autorità
Autorità
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 19 febbraio 2007, 20:21
Messaggi: 6587
Località: venezia dry
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Infatti......era così per far capire quanto ci piace.
Tessili...ce ne sono anche d migliori in giro per l'Italia ed il mondo.....
;)

_________________
La vita è come il caffè, puoi metterci tutto lo zucchero che vuoi ma se non giri il cucchiaino non sarà mai dolce.
A star fermi non succede niente

Alex Zanardi



martedì 13 giugno 2017, 9:07
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 16 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010