Oggi è lunedì 25 giugno 2018, 11:38



Rispondi all’argomento  [ 66 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5
 Il nudo sui principali siti internet 
Autore Messaggio
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 3 luglio 2006, 9:32
Messaggi: 4362
Località: Lago
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
ennesima figuraccia di emme di Facebook: censurato il Nettuno del Giambologna

da Un mondo di Italia

Facebook censura il Nettuno: contenuto sessuale troppo esplicito
di Federica Notte

Il Nettuno di Bologna contiene contenuto esplicitamente sessuale. Così la pensa Facebook, che ha censurato un’inserzione di una scrittrice. La vicenda ha fatto scandalo ed è stata definita peggio della famosa Controriforma che aveva visto l’Italia cadere nel bacchettonismo.

Facebook censura la statua del Nettuno a Bologna. La vicenda ha avuto inizio quando Elisa Barbari, scrittrice, ha voluto sponsorizzare la sua inserzione pubblicitaria di una pagina su "storie, curiosità e scorci di Bologna" e ha visto il rifiuto del noto social network. "La tua inserzione - risponde il team di Facebook - non è stata approvata perchè viola le linee guida sulle pubblicità di Facebook: presenta un'immagine con contenuto esplicitamente sessuale che mostra eccessivamente il corpo o si concentra su parti del corpo senza che sia necessario. Non è consentito l'uso di immagini o video di nudo o di scollature troppo profonde, anche se per fini artistici o educativi.”

Dunque secondo Facebook il Gigante bolognese sarebbe "sessualmente esplicito" e per questo motivo ha bloccato l'inserzione pubblicitaria di una pagina. Molto ironica la risposta dell’autrice della pagina, che commenta: "Volevo sponsorizzare la mia pagina ma a quanto pare per Facebook la foto del nostro Gigante è un contenuto esplicitamente sessuale che mostra eccessivamente il corpo o si concentra su parti del corpo senza che sia necessario. Il Nettuno? Robe da matti! Negli anni '50, in occasione della festa delle matricole, vestirono il Nettuno. Forse facebook lo preferisce conciato così".

“La cosa interessante – afferma Philippe Daverio, scrittore e critico d’arte – è che la statua del Giambologna fu commissionata dal legato pontificio Pier Donato Cesi quasi cinquecento anni fa, negli anni 1563-64. Insomma, è lì, in bella mostra, da un po’ di secoli. La fontana con la statua in bronzo del dio del mare viene cioè realizzata in piena Controriforma, in un’epoca in cui, in Italia vigeva il massimo bacchettonismo". Daverio inoltre allarga il discorso, ricordando il caso delle statue dei Musei Capitolini di Roma, raffiguranti corpi nudi, coperte nel gennaio scorso durante la visita del presidente iraniano Hassan Rouhan. “Mi sembra” – afferma il critico d’arte – “che stiamo cedendo, globalmente, a una sorta di ricatto etico che è corrispondente alla rinuncia della nostra civiltà. Una cosa non trascurabile.” Qual è dunque il rimedio? Secondo Daverio, evitare Facebook. Solo alcuni mesi fa, ad ottobre, Facebook fece scandalo per avere censurato e rimosso la foto di una modella paraplegica, in carrozzina, durante una sfilata di moda, perché ritenuta troppo sexy.

02 / 01 / 2017

_________________
Meglio essere felici che avere la verita' in tasca


lunedì 2 gennaio 2017, 16:07
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 3 luglio 2006, 9:32
Messaggi: 4362
Località: Lago
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Tumblr noto sito di microblogging dopo l'iniziale liberta' antitetica ad altri microblogging come blogspot ha instaurato una politica di maggiore morigeratezza

finora sono stati limitati blog sessualmente espliciti, spero che in futuro non si estenda questa tendenza alla censura

Cita:
I contenuti sensibili sono permessi su Tumblr?

Puoi postare tutto quello che vuoi su Tumblr, a patto che i tuoi contenuti non infrangano la legge e rispettino le nostre Linee Guida della Community e i nostri Termini di Servizio.

Che cosa sono i "contenuti sensibili?"

Tutti i contenuti che potrebbero non essere adatti per alcuni membri della community di Tumblr. Ad esempio, anche nudità presenti in contesti artistici, educativi e fotogiornalistici potrebbero essere considerati contenuti sensibili. Posto contenuti che potrebbero essere categorizzati come sensibili. Cosa devo fare?

Puoi aiutare noi, e la community di Tumblr, segnalando i tuoi post sensibili. Nelle impostazioni dei tuoi post c'è un interruttore apposito (alla voce "Altre opzioni" nell'app e toccando l'icona dell'ingranaggio su web).

Se buona parte dei tuoi post presentano contenuti sensibili, e in particolare sono di natura sessualmente esplicita, aiutaci segnando il tuo blog come "Esplicito", in modo che i tuoi post non appaiano nei risultati di ricerca delle persone che hanno attivato la Modalità sicura, ed evitare che gli utenti che non hanno effettuato l'accesso su Tumblr vedano tali contenuti nel web. Puoi farlo nelle impostazioni del blog.

_________________
Meglio essere felici che avere la verita' in tasca


martedì 10 ottobre 2017, 9:35
Profilo
Connesso
Habitué
Habitué

Iscritto il: lunedì 31 ottobre 2016, 11:43
Messaggi: 304
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
fambros ha scritto:
Tumblr noto sito di microblogging dopo l'iniziale liberta' antitetica ad altri microblogging come blogspot ha instaurato una politica di maggiore morigeratezza

finora sono stati limitati blog sessualmente espliciti, spero che in futuro non si estenda questa tendenza alla censura


Speriamo..


martedì 10 ottobre 2017, 10:49
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 3 luglio 2006, 9:32
Messaggi: 4362
Località: Lago
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Ultimamente Facebook ha introdotto un programma che automaticamente vede le nudita' e le censura

sono state cosi' censurate capolavori della pittura di Tiziano, Giorgio Vasari, Leonardo Da Vinci

Facebook e' la piattaforma meno pro nudita', tanto che molti pensatori naturisti l'hanno abbandonata ....

_________________
Meglio essere felici che avere la verita' in tasca


sabato 2 dicembre 2017, 10:41
Profilo
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 28 dicembre 2009, 0:56
Messaggi: 254
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Per me che ho l'hobby della fotografia dove spesso ci sono delle modelle nude, è un dramma. Ogni volta devo censurare la foto o mettere link esterni. Preciso, le foto non sono affatto volgari


lunedì 4 dicembre 2017, 12:10
Profilo
Stagionale
Stagionale
Avatar utente

Iscritto il: martedì 27 dicembre 2016, 1:12
Messaggi: 129
Località: Campania
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Dico due parole su facebook.
Il social network in questione nasce come annuario scolastico-universitario per consentire alle persone di contattare colleghi (soprattutto colleghe) di corso e di studi, spesso con secondi fini.
Nonostante il suo enorme sviluppo e l'allargamento delle finalità verso la promozione personale e di aziende, gruppi ed attività, rimane quella sua identità e funzione originaria di strumento per contattare con secondi fini abbastanza chiari.
Se i gestori di facebook autorizzassero la nudità, probabilmente una fetta consistente degli utenti la utilizzerebbe per promozione sessuale personale e di attività erotiche e pornografiche. Nel mondo virtuale non vi è quel rispetto che nasce dalla presenza reale degli altri e dal percorso di avvicinamento e conoscenza che ha le sue tappe e i suoi limiti. Da qui il senso della forte censura che applicano.

Quando passiamo al mondo virtuale, la connotazione sociale reale si perde molto, e nella posizione del fruitore essenzialmente solitaria si rinforzano istinti legati principalmente al senso della vista, che se ci pensate è l'unico che utilizziamo davanti allo schermo (di un pc, di un tablet, di uno smartphone), e un po' l'udito.

Il naturismo ed il nudismo sono tali esperienze che non hanno bisogno di essere veicolate esclusivamente con la vista, perché si sentono con tutto il corpo e la mente. Poco importa se non vi è nudità nel mondo virtuale.
E a dimostrazione di questo, su facebook ad esempio funzionano bene i gruppi delle associazioni federali, a cui di tanto in tanto do uno sguardo, che promuovono e veicolano i contenuti del nudo-naturismo anche senza mostrare immagini di nudo.

_________________
Su in alto, nella riga sotto la testata, clicca su "PORTALE di eXtraVillage" e, sulla pagina che si caricherà, troverai sulla destra i collegamenti alle 10 conversazioni con gli interventi più recenti.


mercoledì 3 gennaio 2018, 14:13
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 66 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010