Oggi è martedì 12 dicembre 2017, 2:29



Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ] 
 Nude Yoga 
Autore Messaggio
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 3 luglio 2006, 9:32
Messaggi: 4297
Località: Lago
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Nude Yoga: via i vestiti, via i pensieri
Forse è un altro degli eccessi d’oltreoceano o forse è davvero il modo migliore per trovare la pace dei sensi, il risultato è che lo yoga si pratica completamente nudi. Non è una novità dell’ultima ora, in realtà il “Nude Yoga” esisteva già negli anni Settanta ma è stato rivisitato in chiave molto più moderna e, come tutte le nuove tendenze, ha tra i suoi adepti alcune delle più celebri star di Hollywood come Nicolas Cage e Halle Berry.

È stata New York la grande pioniera di questa originale versione dello yoga tant’è che la città è stata ironicamente definita “Nude York”. Le altre città non hanno esitato a lungo prima di abbattere ogni tabù e approcciarsi all’affascinante disciplina, così anche Madrid, Londra e la gelida Mosca hanno deciso di mettersi a nudo.

Sembra che senza veli si possa ristabilire un autentico contatto con l’ambiente circostante ma soprattutto ritrovare l’armonia con il proprio corpo accettando gli eventuali difetti. Questa volta non bisogna spogliarsi solo dei pensieri e dei turbamenti, per meditare è necessario sfilar via anche la biancheria intima.

Aaron Star, maestro di Nude Yoga e fondatore della Hot Nude Yoga di Manhattan, assicura che non ci sono risvolti sessuali, uomini e donne una volta concentrati e immersi nella meditazione smettono di pensare alle nudità dei compagni. È un modo per liberarsi dalle convenzioni della società, dall’imbarazzo e dalle inibizioni acquistando maggior confidenza con se stessi e con gli altri. Un ottimo metodo per socializzare ma praticare il Nude Yoga ha un caro prezzo, non solo quello del pudore. I costi del corso base si aggirano intorno ai 1300 dollari mentre un pacchetto da quattro lezioni arriva a sfiorare i 600, un vero salasso che solo una profonda e rilassante meditazione possono alleggerire. Questi prezzi tuttavia, mostrano come il Nude Yoga sia una disciplina elitaria, l’ennesima moda cui le star di Hollywood non possono rinunciare se non altro per far parlare di sé.

Aspettiamo di vedere se anche gli italiani saranno pronti a mettere a nudo anima e corpo.

Valentina Bauccio
http://www.newnotizie.it/2010/10/17/nud ... nsieri/ina

_________________
Meglio essere felici che avere la verita' in tasca


giovedì 21 ottobre 2010, 18:31
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 13:37
Messaggi: 1330
Località: Roma
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Io ho fatto solo 2 lezioni di yoga nella mia vita e poi ho lasciato perdere perchè in confronto agli altri ero legato più di un capocollo :yikes: , ma una delle prime impressioni che ho avuto è stata proprio che il rispetto del corpo professato da questa disciplina e i movimenti richiesti ben si incontrerebbero con la mancanza completa di vestiti.
Mi piacerebbe provare.
Come -passando da palo in frasca- mi piacerebbe provare il watsu praticato senza vestiti. Tempo fa ricordo che organizzavano dei fine settimana in un centro in Umbria, ma non ne ricordo il nome (qualche villegiante lo ricorderà di sicuro), però il costo non era proprio bassino...


giovedì 21 ottobre 2010, 22:34
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 1 giugno 2006, 14:49
Messaggi: 1317
Rispondi citando
io ho provato a fare yoga ma non fa x me.
Ho letto un libro sull'argomento, ma da quello che ho capito non è consigliato farlo nudi o poco vestiti se non c'è una temperatura ideale proprio x evitare di raffreddare corpo e muscoli.
Anche se poi ogni estate in campeggio vedo una signora olandese che lo fa tutte le mattine alle 6.30


Ultima modifica di piscar il venerdì 22 ottobre 2010, 10:05, modificato 1 volta in totale.



giovedì 21 ottobre 2010, 22:46
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 24 gennaio 2008, 15:52
Messaggi: 1720
Località: Treviso
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Ho fatto hatha yoga (per intenderci quello più fisico che meditativo) per due anni (il mio maestro sosteneva - e secondo me aveva ragione - che il vero yoga che comprende meditazione e respirazione difficilmente può essere insegnato in "quattro e quattrotto" in occidente.. comunque), essendo questa disciplina caratterizzata da una serie di posizioni comportanti stretching, torsioni, allungamenti, flessioni, ecc. ho sempre ritenuto che meno vestiti hai meglio è, quindi per me "nudi" sarebbe l'ideale, assolutamente importante, come dice piscar, che la temperatura dell'ambiente sia confortevole, nello yoga bisogna essere "sciolti", il meno contratti possibile, e quindi la temperatura dell'ambiente deve essere abbastanza alta.
In conclusione..... ma quando mai in Italia!!!!!
:popcorn:

_________________
Alberto.
Forget Regret, Or Life Is Yours To Miss
No Other Road, No Other Way
No Day But Today


venerdì 22 ottobre 2010, 9:46
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 2 ottobre 2008, 19:51
Messaggi: 1164
Località: Padova
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Qualche anno fa ho seguito un corso di yoga.....non era male, ma pensare di farlo nudo dalle nostre parti con la nostra mentalità, scusatemi la parola un'pò "chiusa" la vedo molto dura. :fischio:

Marco :tearsbye:

_________________
Marco - Socio ANAA/Delegazione del Veneto


Vivi e lascia vivere


venerdì 22 ottobre 2010, 9:53
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 1 giugno 2006, 14:49
Messaggi: 1317
Rispondi citando
un pò??? sei ottimista Mark :lol:


venerdì 22 ottobre 2010, 10:07
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 2 ottobre 2008, 19:51
Messaggi: 1164
Località: Padova
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Si infatti.....ho detto un'pò per non dire chiusa, mi sembra già di vedermi con la vicina di casa tranquillamente nudi, il giorno dopo ci sarebbe come minimo uno scandalo in paese. :ghgh:

Marco :tearsbye:

_________________
Marco - Socio ANAA/Delegazione del Veneto


Vivi e lascia vivere


venerdì 22 ottobre 2010, 10:13
Profilo
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 1 febbraio 2007, 16:50
Messaggi: 399
Località: Roma
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Verso la fine degli anni 90 a Roma c'era un posto dove si faceva yoga nudi.
L'ho frequentato per un paio di mesi, poi ho smesso perché lo yoga non mi piaceva.
Lo yoga, comunque, come tutti gli sport preferisco non farli nudo; meglio indossare almeno un sospensorio.
Riguardo al nuoto invece è diverso.
Una semplice nuotata in piscina o al mare assolutamente nudo, una nuotata avente carattere più agonistico meglio un costume adatto che favorisca lo scivolamento.


martedì 26 ottobre 2010, 12:31
Profilo
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 7 giugno 2007, 5:44
Messaggi: 930
Località: pavia provincia
Genere (M/F): Maschio
Profilo facebook: http://www.facebook.com/felice.biotto
Rispondi citando
Sirio ha scritto:
...meglio un costume adatto che favorisca lo scivolamento.

:tic:
Acciderba Sirio, cos'hai là sotto? Una deriva?
:ghgh:

_________________
Sono un testimone di Genova: la mia religione mi proibisce di spendere.
Meglio aiutare un cieco ad attraversare la strada che lasciare che un non vedente utilizzi le sue differenti abilità.


martedì 26 ottobre 2010, 17:25
Profilo WWW
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 1 febbraio 2007, 16:50
Messaggi: 399
Località: Roma
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
eh eh ... che fai rosichi? :lol: :lol:


martedì 26 ottobre 2010, 17:30
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 1 giugno 2006, 14:49
Messaggi: 1317
Rispondi citando
non so se faccia il caso del topic ma parla di Yoga nudo

Cita:
playboy CAVALCA LA SPIRITUALITA' PER VENDERE IL PORNO SOFT
Anatemi indù sullo yoga nudo
Un video per promuovere la rivista scatena la guerra tra puristi e innovatori. Un dossier di 34 milioni di pagine

playboy CAVALCA LA SPIRITUALITA' PER VENDERE IL PORNO SOFT

Anatemi indù sullo yoga nudo

Un video per promuovere la rivista scatena la guerra tra puristi e innovatori. Un dossier di 34 milioni di pagine

MILANO - Certo, è bella, e non a caso è stata eletta Playmate dell'anno nel 2007 per la celebre rivista Playboy di Hugh Hefner. Sara Jean Underwood, 26 anni, somiglia un po' a Paris Hilton, è dell'Oregon ed ora ha attirato le critiche degli attivisti indù più ferventi. La coniglietta ha innescato infatti un vero casus belli tra puristi e innovatori dello yoga. Pomo della discordia: l'ultimo video di Playboy nel quale la ragazza presenta alcuni esercizi e si toglie di dosso tutte le inibizioni.

DVD SOFT PORN - Lo yoga nudo è una disciplina che si pratica, appunto, nudi. Chi lo ha provato sostiene che non ci sia nulla di perverso. Più diffuso all'estero che nel nostro Paese, lo yoga senza veli ha da tempo una folta schiera di sostenitori soprattutto in America. È dunque senza veli che l'avvenente modella americana illustra su un tappetino alcune difficili posizioni della pratica orientale. Per pubblicizzare la nuova serie di dvd soft porn di Playboy la giovane s'improvvisa maestra di yoga e mostra ogni centimetro quadrato del suo corpo. Un video esageratamente provocatorio, solo in cerca di pubblicità. La produzione non è affatto piaciuta alla comunità indù. Che vede pericolosamente minacciato l'universo spirituale e puro dello yoga.

CORPO E ANIMA - Dure le parole di accusa di Rajan Zed, presidente della Universal Society of Hinduism: «La pratica antichissima e venerata dello yoga viene usurpata da Playboy solo per fare profitto». Zed, inoltre, sottolinea: «In questo modo viene ridicolizzato un pilastro della fede. Lo yoga è una disciplina mentale e fisica seria nella quale l'anima umana mira a ricongiungersi con la spiritualità universale».

INDUSTRIA - I più autorevoli yogi e diverse organizzazioni in India chiedono al re del porno Hefner di ritirare dal catalogo tutti i prodotti legati allo yoga. «I tentativi, sempre più frequenti, di commercializzare questa antica sapienza, benefica per l'umanità, sono davvero offensivi», ha detto V. K. Gupta, direttore dell'Agenzia Governativa di New Dehli, la Knowledge Digital Library, che sta stilando un rapporto sullo yoga diventato "industria", frutto dell'analisi di centinaia di esperti del settore. Si tratta si sintetizzare una mole di 34 milioni di pagine. In Occidente lo yoga è diventato una vera e propria industria; solamente negli Usa fattura ogni anno quasi 6 miliardi di dollari. Anche grazie a poco spirituali varianti come lo yoga per cani e gatti.

Elmar Burchia


http://www.corriere.it/spettacoli/10_ot ... aabc.shtml


mercoledì 27 ottobre 2010, 14:10
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: sabato 27 febbraio 2010, 22:36
Messaggi: 96
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Uno yogi inglese, autore di un ottimo testo alla fine degli anni '60, diceva semplicemente "indossate abiti comodi e sciolti o, se possibile, non indossatene affatto".

Secondo me, i video di Sara Jean Underwood valgono poco non perché lei è nuda, ma perché mostra la scioltezza di un manico di scopa e l'espressività di un paracarro.
Poi, niente di nuovo (Hegre e Domai avevano già fatto di meglio).


mercoledì 27 ottobre 2010, 23:22
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 3 luglio 2006, 9:32
Messaggi: 4297
Località: Lago
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
16 OTT 2017 13:21
TUTTE PAZZE PER IL 'NUDE YOGA'! -


Orli Matlow per “Someecards”

L’ultimo trend di chi è a suo agio nel proprio corpo è fotografarsi senza veli su Instragram mentre fa yoga. L’utente ‘nude_yogagirl’ ha iniziato a postare foto nude in bianco e nero durante gli esercizi e ha invitato i suoi quasi 700.000 follower a fare lo stesso, usando l’hashtag #NYGyoga. In tantissimi hanno risposto ed ecco i risultati.

“The Advertiser” riporta che andare a lezione di yoga nudo è molto alla moda in Australia. L’istruttrice Rosie Rees lo insegna ad almeno 30 donne a lezione e spiega che si tratta di una pratica terapeutica, utile a tutte le donne, di qualsiasi età. I suoi workshop si tengono ad Adelaide, Sydney, Perth, Melbourne, Brisbane, in un vero e proprio tour.

Ogni seduta dura oltre 3 ore. Gli esercizi si fanno a lume di candela, le donne si liberano dei vestiti e delle insicurezze, scoprendo che tutte hanno un po’ di ciccia e smagliature. Inoltre l’attività migliora la qualità del sonno e del sesso, insegna ad amare ogni imperfezione. Il costo va dagli 80 ai 100 euro.

_________________
Meglio essere felici che avere la verita' in tasca


lunedì 16 ottobre 2017, 15:04
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 13 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010