Oggi è venerdì 18 agosto 2017, 1:06



Rispondi all’argomento  [ 90 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo
 Nudo, nudismo, porno in tv. 
Autore Messaggio
Autorità
Autorità
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 19 febbraio 2007, 20:21
Messaggi: 6571
Località: venezia dry
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Che strano questo paese.

E' da qualche tempo che noto una cosa paradossale.

Qualche programma e qualche speciale che tira fuori il naturismo/nudismo per dare del "piccante" alla trasmissione. Ciao Darwin, Lucignolo, Mammuccari ecc.... Tutti poi scandalizzati che esista davvero gente del genere (i nudisti) senza contegno e senza dio.

Poi però si santificano pornoattori e pornoattrici, spesso negli stessi programmi.
Moana, cicciolina, Hengher, Trentalance, Siffredi.
Bravi o meno nella loro "arte", alla fine è semplicemente prostituzione. Fare sesso per soldi in un camper o davanti ad una telecamera, che cambia?

Allora, chi veramente si prostituisce, che rende pubbliche le proprie attività sessuali, alcune "abominevoli", diventa deputato, conduttore, ospite d'onore, icona.

Chi si toglie il costume per prendere un po' di sole o fare un bagno in un luogo isolato diventa un depravato, un pervertito, malato d'esibizionismo, porco ecc... e va arrestato.
Per non parlare poi di chi ne parla in tv. "ma di cosa va in cerca? Allora liberalizziamo anche quella poca dignità che c'è rimasta e li lasciamo andare in giro a mostrarsi nudi?"

Ecco...una mia sensazione, o la pornografia è molto più accettata come fenomeno di costume attuale, rispetto al nudismo/naturismo?

Allora è una questione etica, religiosa, di storia.....o forse no?

Bisognerà chiedere spiagge in cui far sesso ed esibirsi per sperare che vengano autorizzate?

_________________
La vita è come il caffè, puoi metterci tutto lo zucchero che vuoi ma se non giri il cucchiaino non sarà mai dolce.
A star fermi non succede niente

Alex Zanardi



martedì 27 gennaio 2009, 13:10
Profilo
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 3735
Rispondi citando
Cita:
Paeba ha scritto:
Bisognerà chiedere spiagge in cui far sesso ed esibirsi per sperare che vengano autorizzate?
Che strano questo paese.


Temo che in un certo senso sia proprio così!
Mi riallaccio anche a quello che abbiamo detto in altro topic a proposito dei consigli di certi psicologi:
noi commettiamo sempre l'errore di pensare che il nudismo sia considerato "immorale" ma non è così!
Il nudismo viene associato al sesso ed il sesso in realtà non è considerato "immorale" a patto che non coinvolga i minori! Questo è il punto fondamentale!
Quindi se tu chiedi una spiaggia per soli adulti da riservare al nudo e al sesso la cosa può essere accettata (come lo sono del resto i "club prive"), mentre una solo nudista ma aperta alle famiglie viene considerata immorale.....
ciao

_________________
nemo


martedì 27 gennaio 2009, 14:05
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 agosto 2006, 17:24
Messaggi: 1266
Località: Vicenza
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Cita:
Ecco...una mia sensazione, o la pornografia è molto più accettata come fenomeno di costume attuale, rispetto al nudismo/naturismo?

quest'estate ho letto che l'amministrazione bush(e si sa da chi ha preso i voti) ha dato incentivi all'industria del porno in america perchè il giro di soldi che muove fa bene all'economia...probabilmente i naturisti sono accusati di concorrenza sleale
Cita:
Il nudismo viene associato al sesso ed il sesso in realtà non è considerato "immorale" a patto che non coinvolga i minori! Questo è il punto fondamentale!

certo per nascondersi dietro un dito la chiesa cattolica deve trovare qualcuno da accusare dei propri crimini


martedì 27 gennaio 2009, 19:50
Profilo
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 19 aprile 2006, 17:02
Messaggi: 603
Località: Parma
Genere (M/F): Maschio
Profilo facebook: Vinc Vincent
Rispondi citando
Effettivamente ,ora che mi ci fate pensare è vero, i pornoattori/attrici, dopo la loro ricca carriera nel "cinema", continuano la loro carriera in tv o cinema "pulito", per cui te li trovi facilmente in tv magari anche a parlare del loro passato anche la domenica pomeriggio o di mattina, (ricordo una giovane attrice hard, acompagnata dalla madre, che andò a mattino5 condotto dalla D'Urso,a aprlare del perchè aveva iniziato e di tutti i casini che aveva avuto con il padre dopo che aveva saputo la sua professione), quando ci sono i bambini a guardare la tv,( per bambini intendiamo anche quelli che hanno 10 anni, che curiosoni poi su internet cercano informazioni riguardo al divo dell'hard ospitato...questa non è cattiva educazione che la tv da...no...mah) mentre poi dicono che i genitori che portano i figli su spiagge o in campeggi naturisti, son dei depravati e danno idee sbagliate ai piccoli.

_________________
Rappresentante UNI Campania

Venite a visitare la spiaggia naturista di Marina di Camerota!

Clubnaturismo - Vincent81
INudisti.it - nudista81
naturismo.forumattivo.com - Vincent81
Facebook : Vinc Vincent (è gradita una presentazione)


martedì 27 gennaio 2009, 23:43
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: domenica 25 gennaio 2009, 11:43
Messaggi: 12
Genere (M/F): Femmina
Rispondi citando
Credo che forse anche un'altra riflessione sia da fare per valutare a 360° il problema: molti non accettano il nudismo (in sauna o in centri fkk) e lo criticano solo perchè, in cuor loro, pensano di non poter mai e poi mai riuscire a stare nudi in mezzo ad altri o magari ci riuscirebbero ma non vedono perchè farlo e pensano sia ridicolo non capendo il perchè di quella che è una legittima scelta.
Invece il discorso del sesso, del porno, anche se a ragion di logica dovrebbe essere oggetto non voglio dire di critica ma nemmeno di osannazione a diva della persona interessata, diventa molto più interessante per il grande pubblico (ovviamente considerando i numeri e non le singole persone) proprio per l'aspetto del "ritorno" di tale scelta. Nel primo caso una persona è nuda ma certo questo non necessariamente implica altre cose (si nasce nudi ma nei reparti maternità non credo siano frequenti orge fra bebè) mentre nell'altro caso oltre che alla nudità, che è funzionale, c'è l'esplicita malizia e consapevolezza della "trasgressione" (forse il "vorrei anch'io fare certe cose ma non posso" riesce a far sklerare gli animi di coloro che non percependo bene la legittimità e le ragioni individuali che possono far scegliere il benessere della nudità ad altre persone le etichettano come "ipocriti" mentre pensano sia meglio, perchè loro in fondo sono i primi a pensarla così, attribuire alla nudità la funzione esclusivamente sessuale e ritengono quindi più "autentici" i pornoattori.
Purtroppo questo è un mondo in cui credere nelle verità apparenti (alla mente degli ignoranti) viene ritenuto "credere il giusto" mentre riflettere sulle cose più approfonditamente...no, quello no, certa gente "ha altro da pensare" (ma bada ben non omette però di sentenziare giudizi).
Come si spiegherebberò altrimenti in rete certe dichiarazioni di gente che scrive che "essere nudi in sauna non ha senso...che differenza possono fare pochi cm di tessuto". Queste affermazioni solo la palese dimostrazione che chi scrive non pensa mai all'altra faccia della medaglia.


mercoledì 28 gennaio 2009, 0:13
Profilo
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: martedì 18 settembre 2007, 11:52
Messaggi: 661
Genere (M/F): Femmina
Rispondi citando
Sarà ma alla fine io ci vedo anche un discorso di mercato: il pornoattore o la pornoattrice attirano l'interesse e fanno "vendere" la trasmissione, mentre un povero cristo nudo sulla spiaggia costringe a pensare a tante cose, a cosa siamo e cosa potremmo essere, a come deve essere la natura e cos'è il pudore, alla libertà.... molto meglio dire che sono tutti depravati e chiudere così il discorso....


mercoledì 28 gennaio 2009, 1:00
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 16:07
Messaggi: 1649
Località: Abruzzo
Rispondi citando
E' che la televisione pur di far ascolto è disposibile a prostituirsi. Far riflettere gli ascoltatori su qualcosa interessa a pochi e fa meno ascolto dello scandalo.
TV pornomoralista.

_________________
Iscritto ANAB http://www.abruzzonaturista.it/
http://www.facebook.com/pages/Ripuliamo ... 1002200079
Un esempio:
http://www.facebook.com/note.php?note_i ... &ref=share


mercoledì 28 gennaio 2009, 1:15
Profilo YIM
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 24 marzo 2006, 14:02
Messaggi: 374
Rispondi citando
l'importante e' non fare usare il cerevello agli spettatori ....
e fare ascolti in qualsiasi modo

se si mettessero a fare discorsi seri la gente cambierebbe canale perche ' le cose serie le fa gia' nella vita e guardarle anche in tele li stanca


mercoledì 28 gennaio 2009, 8:59
Profilo
Stagionale
Stagionale

Iscritto il: giovedì 7 agosto 2008, 15:33
Messaggi: 163
Località: Un po` qui, un po` li`
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Proprio oggi si legge su repubblica.it riguardo la vita privata di alcune pornostar reperibile sul web:
repubblica.it ha scritto:
Per sapere cosa fanno nel tempo libero o come passano la serata tra un set a luci rosse e un calendario hot, basta seguire le pornostar del cuore su Twitter. Perché queste donne mozzafiato non sono solo sexy ma anche molto tecnologiche. Da Jenna Haze, rintracciabile sul servizio di microblogging con il nickname di "jennaxstudios", a Stoya, meglio conosciuta come la stella del porno alternativo, da Belladonna, 250 film per adulti alle spalle e oltre 2mila contatti sul suo account "enterbelladonna" di Twitter, a Jessica Drake, ex playmate oggi stella del cinema porno rintracciabile sull'account "thejessicadrake". Cucinano, visitano i genitori, portano a passeggio i cani e installano programmi sui loro computer, seguire su Twitter le dieci pornostar più geek del momento aiuta a scoprire un loro lato nascosto: quello da ragazze normali


mercoledì 28 gennaio 2009, 9:39
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 16:07
Messaggi: 1649
Località: Abruzzo
Rispondi citando
auern ha scritto:
Proprio oggi si legge su repubblica.it riguardo la vita privata di alcune pornostar reperibile sul web:

Perché qualcuno pensa che, anche fuori dal set, trombano tutto il di?


mercoledì 28 gennaio 2009, 22:15
Profilo YIM
Autorità
Autorità
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 19 febbraio 2007, 20:21
Messaggi: 6571
Località: venezia dry
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Ma più che la TV, mi fa strano la mentalità comune (anche se spesso le due cose coincidno).

Un/a pornoattore/trice è non solo tranquillamente e moralmente accettata/o ma addirittura diventa icona. Un naturista od un luogo naturista viene considerato sconcio o fenomeno da baraccone.

Ultimo della serie, Trentalance. Le battute e le allusioni sul suo "lavoro" si sprecano. Le ospitate sempre condite da piccanti esternazioni sono quotidiane.

A volte mi viene da pensare che il nostro errore sia proprio il voler separare il sesso dal nudo. Probabilmente è per questo che ci considerano "strani".
:(

_________________
La vita è come il caffè, puoi metterci tutto lo zucchero che vuoi ma se non giri il cucchiaino non sarà mai dolce.
A star fermi non succede niente

Alex Zanardi



giovedì 29 gennaio 2009, 9:33
Profilo
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 24 marzo 2006, 14:02
Messaggi: 374
Rispondi citando
paeba ha scritto:
..... mi fa strano la mentalità comune (anche se spesso le due cose coincidno).
Un/a pornoattore/trice è non solo tranquillamente e moralmente accettata/o ma addirittura diventa icona. Un naturista od un luogo naturista viene considerato sconcio o fenomeno da baraccone.
............
A volte mi viene da pensare che il nostro errore sia proprio il voler separare il sesso dal nudo. Probabilmente è per questo che ci considerano "strani".
:(


eddai che vi costa fare un po' di attivita' in spiaggia :D
scherzo ovviamente ....

ieri ho iniziato a leggere il sito di marco freddi a proposito di come nasce il senso di vergogna , secondo me e' interessante


giovedì 29 gennaio 2009, 10:48
Profilo
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 1 febbraio 2007, 16:50
Messaggi: 399
Località: Roma
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
L'industria del porno rende soldi, il nudismo no.
Mettiamoci pure che viviamo in un'epoca di grosse contraddizioni e di esibizionismo, in cui ciò che si fa davanti alla telecamere è lecito, ciò che si fa in privato è sporco.
L'importante è fregarsene.


giovedì 29 gennaio 2009, 12:36
Profilo
Celebrità
Celebrità
Avatar utente

Iscritto il: martedì 28 febbraio 2006, 13:51
Messaggi: 2305
Località: Direttrice nord-est/sud-ovest
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Anche il naturismo può rendere. I 10.000.000 di naturisti europei e i 500.000 italiani che vanno in ferie in Croazia, Grecia, Spagna e Francia, considerando le coste che abbiamo in Italia, è un affare che ci facciamo sfuggire da sotto il naso. L'Italia dovrebbe essere il fulcro europeo del naturismo. E invece sentiamo le lamentele sul calo del turismo...

_________________
La fortuna non esiste: esiste il momento in cui il talento incontra l'occasione.


mercoledì 4 febbraio 2009, 16:50
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 3 luglio 2006, 9:32
Messaggi: 4220
Località: Lago
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
sempre per rimanere nel tema
il porno e' sdoganato

l'altra sera a Sanremo Rocca Siffredi ha cantato sul palco dell'Ariston

e nel frattempo noi naturisti, secondo la vulgata comune, facciamo ribrezzo

_________________
Meglio essere felici che avere la verita' in tasca


sabato 16 febbraio 2013, 11:23
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 90 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010