Oggi è domenica 28 maggio 2017, 14:12



Rispondi all’argomento  [ 23 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
 Olanda - Saune e centri benessere 
Autore Messaggio
Turista
Turista

Iscritto il: lunedì 25 giugno 2012, 14:36
Messaggi: 4
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
salve a tutti,
sono stato in sauna DECO a giugno, qualche settimana fa. Per quanto riguarda la descrizione alainfer ha detto tutto.
Io mi sono trovato molto bene, il posto è bello, grande e pulito. Erano presenti una ventina di persone che si sono avvicendate durante il giorno, con prevalenza maschile, diciamo 65% e 35%... metà turisti e metà del posto. Immagino di inverno sia più frequentata, anche perchè a oggi mi risulta l'unica grossa sauna mista ad amsterdam.

uniche note negative da segnalare:
- un tizio che russava nella sala relax (è stato ripreso piu volte dallo staff, ma dopo ogni rimprovero ricominciava a russare, quindi è stato impossibile rilassarsi, penso fosse un cliente abituale)
- la sauna non è sempre usata correttamente visto che molti si siedono sull'asciugamano ma lasciano fuori piedi e gambe che vengono a contatto col legno,


sabato 14 luglio 2012, 19:39
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: mercoledì 4 gennaio 2012, 15:20
Messaggi: 7
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Ciao a tutti, di ritorno da una "gita" olandese fuori dai soliti schemi, ci siamo fermati a Weesp, piccolo paesino alle porte di Amsterdam.
Non si direbbe che in un posto cosi' piccolo possa trovarsi un cosi' bel centro!
La frequentazione e' prevalentemente autoctona, non troppo affollato. La struttura mi e' sembrata bene gestita e ben tenuta, ci sono diverse saune, bagno turco, vasche di reazione, idromassaggio e una zona con ghiaccio (che non ho trovato :( )
Esperienza positiva, frequentazione mista e aperta fino tardi
Questo il sito http://spawellness-weesp.nl/

Penso faccia parte di un network piu' ampio di centri olandesi
A presto!


mercoledì 27 novembre 2013, 14:45
Profilo
Turista
Turista
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 20 dicembre 2013, 14:54
Messaggi: 10
Rispondi citando
Ciao,
appena tornati dalla bellissima Amsterdam!

Nello specifico abbiamo alloggiato all'hotel Zuiver che ospita anche il centro Zuiver Spa (gratuito per gli ospiti):

http://www.zuiveramsterdam.nl

Il tutto è a 10 min. di tram (n. 16) dal centro di Amsterdam.

Frequentazione locale, molti giovani, pochissimi italiani. Ovviamente neanche l'ombra di un costume.

Spogliatoi e docce in comune.

2 bagni turchi, calidarium, finlandesi, infrarossi, piscina interna/esterna, idromassaggi, etc.
Ristorante interno e possibilità di massaggi e trattamenti vari.

Da provare!

P.s. evitare il martedì giornata "costume"!

:D


venerdì 28 febbraio 2014, 17:00
Profilo
Turista
Turista
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 5 dicembre 2011, 2:27
Messaggi: 84
Località: venezia
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Ciao a tutti, come promesso “due” parole sul bellissimo centro olandese di Thermen Bussloo (prossimo luogo del campionato Aufguss-WM) http://www.thermenbussloo.nl/.

Il centro si trova nella meravigliosa campagna  olandese nella zona  del Veluwe, ricca di boschi e laghi, il centro è infatti collocato su una delle rive del lago omonimo. La zona non sembra facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici, noi abbiamo preso un volo + auto a noleggio, probabilmente è la soluzione più comoda ed economica se si è in più di uno. La struttura comprende una zona coperta e un grande giardino che si affaccia direttamente sul lago. Il centro è normalmente non tessile, tranne per due giorni al mese (nei quali il costume è obbligatorio, ci spiegano essere una situazione abbastanza comune per i centri olandesi)

Si entra nella reception ben organizzata e da qui si accede allo spogliatoio misto uomini e donne (con delle cabine se qualcuno necessita di un po’ di privacy mentre si cambia), classico sistema ad orologino per chiusura armadietto e caricamento consumazioni. Il centro è molto bello ed elegante, costruito in stile orientaleggiante e i richiami (tra statue del Buddha, ideogrammi, immagini, ecc...) sono un po' in ogni dove.

Dallo spogliatoio si accede direttamente all’area benessere al coperto dove si sono tutta una serie di cabine (prevalentemente umide ma non solo) che non abbiamo provato, durante la nostra visita infatti ci hanno messo all’opera con diversi aufguss e quindi non abbiamo avuto la possibilità di provare tutte le cabine :D. Nella parte coperta interessanti la sauna meditativa (Azie Sauna) dove si svolgono anche aufguss classici: la cabina è in stile  zen, con ideogrammi alle pareti e con un grande Buddha ( 80° temperatura). Altra sauna interessante una tiepida chiamata Valo Sauna, con una sfera di pietra che fa da fontana mantenendo l’umidità al 40° (circa 60° temperatura), ottima per il relax (dove mi son fatto anche un bel pisolino).

All'esterno un bellissimo giardino con possibilità di prendere il sole e una serie di saune di differente temperatura e metratura. 

Regina è la Kelo Sauna (80° temperatura, le immagini si possono vedere anche sul sito del centro), obiettivamente molto bella ed organizzata. In pratica una volta entrati ci sono due "spalti" curvi a tre livelli ai due lati dove trovano posto (stringendosi) un centinaio di persone. La temperatura è mantenuta da un grosso braciere centrale di forma ellittica molto (forse troppo) alto e da un focolare enorme incavato nella parete di fronte all'entrata, pavimento in pietra (molto caldo!!!). La sauna è fatta per far aufguss e si vede: luci di diverso tipo e colore wood compresi, regolazione del volume e tastino per far partire la musica (comodo!). Spazio ce n'è in abbondanza, in particolar modo di fronte al braciere, unici difetti: la sauna non è altissima (soprattutto per me che sono alto) e si rischia di sbattere sul soffitto e sulle lampade wood posizionate in alto; il braciere è invece altissimo (sarà 1,5 Mt) e risulta un po' ingombrante anche per me che sono 1,90 Mt (immagino per gli altri), oltretutto ha un riscaldamento a gas e quindi bisogna fare un minimo di cautela a distribuire bene acqua (parecchia) e ghiaccio per avere un effetto ottimale. 

Altre saune all'esterno che ho avuto il piacere di vedere sono: 

- una sauna chiamata Himalaya (dove fanno delle meditazioni con campane tibetane e gong) molo molto bella con un autentico portale indiano d'epoca all'ingresso, unico difetto la temperatura un filo troppo bassa (o forse dopo tutti gli aufguss che ho fatto la mia termoregolazione non andava più benissimo XD)

- una sauna chiamata Geysersauna, che richiamava i quattro elementi con getti automatici di vapore e profumi a tema, l'ho vista proprio di sfuggita mi è sembrata forse un po kitsch

Purtroppo non ho visto la sauna panoramica che mi hanno detto essere bellissima con una fantastica finestrona con vista lago.

Tenete conto comunque che questa è solo una parte delle cabine disponibili, ce ne sono diverse altre all'esterno e all'interno che non ho fatto a tempo a provare... date un'occhiata al sito per farvi una idea ;).

Per ultimo il capitolo aufguss con una premessa: visto che c'eravamo noi presenti una buona parte degli aufguss li abbiamo fatti noi, in modo da presentare agli ospiti "qualcosa di nuovo" speriamo siano piaciuti ;). Abbiamo visto all'opera Rob "the lumberjack" che avevo già avuto occasione di vedere ed apprezzare all'Aufguss-WM dell'anno passato (7° posto finale). Oltre ad essere una persona meravigliosa è anche un ottimo meister, curiosissimo e velocissimo nel vedere e far sue tecniche nuove e varie, ampia portata d'aria (anche lui è un omone di quasi 1,90 mt).. insomma una garanzia :).

Abbiamo visto e apprezzato anche  il bellissimo aufguss dedicato a Van Gogh di Hans (in finale al campionato olandese di quest'anno), bel tema, belle musiche, buonissima tecnica e aria e fantastici frullati di frutta di tutti i colori all'uscita.. ottimo :)

Ho visto poi (solo da fuori e di sfuggita) l'aufguss di Angelique, buona tecnica, anche lei curiosa di provare nuove mosse :), sarei curioso io di vederla all'opera da spettatore per gustarmi un suo aufguss :)

l'impressione è che in Olanda (avendo visto gli amici di Bussloo e Fabian al Sauna-WM di due anni fa) abbiano un concetto di Aufguss molto vicino al nostro: 1. DEVI fare aria 2. anche in un aufguss show la componente di "sventolata" rispetto a quella coreografica deve essere privilegiata, per i nostri standard.. non possiamo che apprezzare :).

completano il tutto due ottimi ristoranti (in uno dei abbiamo avuto occasione di provare un fantastico buffet :-P) e un albergo di lusso per completare l'esperienza benessere ;).

direi che ho scritto un po' tutto quel che mi capitava di ricordare... ;)

_________________
marzo
aufguss addicted :D


lunedì 5 maggio 2014, 21:03
Profilo
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 luglio 2009, 22:26
Messaggi: 703
Località: Andalo
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
marzo ha scritto:
'impressione è che in Olanda (avendo visto gli amici di Bussloo e Fabian al Sauna-WM di due anni fa) abbiano un concetto di Aufguss molto vicino al nostro: 1. DEVI fare aria 2. anche in un aufguss show la componente di "sventolata" rispetto a quella coreografica deve essere privilegiata, per i nostri standard.. non possiamo che apprezzare :).


:rotfl: :rotfl: :rotfl:

Sorrido perché lo scorso anno incontrai, in un evento da Dirk (in Belgio), il neo campione olandese che dopo il mio Aufguss mi ha detto (cito testualmente):

"mi è piaciuto e mi ha stupito il tuo Aufguss, perché tu stai di fronte al pubblico e sventoli direttamente su di loro..."

E io gli dissi...scusa ma lo scopo è fare aria!

Evidentemente ha ascoltato e passato parola!!!

Luca

_________________
Io ne ho viste cose che voi tessili non potreste immaginarvi.


"Gardanatour ... l'importante non è dove vai, ma con chi ci
vai"


martedì 6 maggio 2014, 10:05
Profilo
Habitué
Habitué

Iscritto il: domenica 11 novembre 2012, 16:21
Messaggi: 263
Località: Lombardia
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
mi è venuta voglia di farmi un giretto in Olanda ...................


giovedì 8 maggio 2014, 18:54
Profilo
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 luglio 2009, 22:26
Messaggi: 703
Località: Andalo
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Per recensire qualcosa di diverso dal solito centro noto e arcinoto, vi voglio raccontare la nostra esperienza al Fort Resort Beemster.

http://www.fortresortbeemster.nl/

Premessa...
Voglia di qualche giorno di pace lontani dal mondo ma anche voglia di vedere altre parti del mondo.
Cosa fare di veloce e saunistico, oltre che professionalmente (non per le saune, almeno per me) interessante?

Risposta...Olanda.

Cerca e ricerca su Internet e incappiamo in questa curiosa SPA, realizzata in un forte del 1913...con tanto di fossato attorno.
Decidiamo di provare...soggiorno per 2 con ingresso alla spa illimitato per un giorno a 175 Euro...non sembrava male.

Arriviamo...la location è in mezzo alla campagna Olandese, tra mucche, pecore e cavalli...già così ci si rilassa.

Ingresso accoglientissimo e molto "zen"...poche stanze (10 + 2 suites in tutto) arredate in modo semplice ma di gran design, misto militare e zen. Vista diretta sul fossato e sulle rilassanti casette circostanti.
Giro molto per lavoro e la stanza si merita un 4*S.
Manca il frigobar e la TV è in una zona poco fruibile (ad angolo retto con il letto) ma sinceramente non se ne sente la mancanza.
Letto con cuscini ipercomodi, asciugamani e biancheria da sauna di ottimo livello, dotazione di sapone, shampoo, etc. di prim'ordine.

Ci rechiamo nel wellness...

Una zona interna con 2 saune secche di cui una panoramica sulla piscina interna (ognuna con almeno 30 posti a sedere), un bagno turco (da 20 posti circa), una sauna infrarossi, un bagno all'eucalipto (insomma, mezzi addormentati sulle panche immerse nell'acqua calda aromatica, per una decina di posti), un percorso kneipp tosto tosto (ad immersione) e una zona docce.
In più una piscina interna con cascata e idromassaggio caldo annesso (6-8 persone), zona docce (dotate di ogni comfort incluso il balsamo per capelli - ovviamente per me inutile...), fontanella, zona pediluvio e panche relax.

Stile molto particolare con il contrasto del cemento del bunker ed i colori delle saune.

All'esterno troviamo la spiaggetta verso il fossato, con amache e lettini (troppo vento per usarla, per noi), un bello spazio per prendere il Sole, una veranda, una piscina esterna con vasca idromassaggio caldo annesso (grandi più o meno come quelle interne), una vasca salina (da circa 15-20 posti) e 3 saune.
Una con stufa a legna e 105°C e due magnifiche da 65°C e 85°C...in quella da 85°C che ha una capienza di almeno 60 persone, fanno gli Aufguss.

Aufguss...beh...non andateci solo per quello...lo stile è molto spartano cioè tonnellate di acqua e ghiaccio, in silenzio, essenze in plastica e pochi movimenti con asciugamano e bandiera.
Al primo sono dovuto uscire alla fine del 3° giro...sì perché ne ha fatti 4...e quello dopo 5, seppure più corti.

Per resistere meglio mi sono presentato come maestro di sauna e l'Aufguss successivo lo ho fatto in coppia con la Aufgussmeisterin locale. Come calore equivaleva ad un Highlight del Cron4....ma di afa...
Almeno sventolando passa un po' di più.

Nell'intermezzo hanno fatto anche un peeling in bagno turco, ben fatto.

Siccome il wellness chiudeva alle 23 ci siamo concessi una cenetta leggera al ristorante interno...che è diviso in due.
Da una parte si entra vestiti, dall'altra in accappatoio.
In breve...non è economicissimo ma la qualità è indiscussa (due mega mega super insalatone zen, strepitose - due birre e una porzione di patatine a 47 Euro)

La serata in sauna si è conclusa con incredibili colori e un bellissimo scenario con ottimi giochi di luce dati dalla attenta illuminazione esterna.

Complice la giornata lunga e il letto ipercomodo perdere conoscenza e risvegliarsi al mattino dopo è stato un attimo.

Colazione iperbuona con non troppe cose ma di ottima qualità.

A proposito...fanno anche massaggi, hammam e trattamenti vari, nella zona Beauty & Spa.

Per concludere...

Se siete in Olanda o volete andarci e cercate un posto veramente bello e rilassante per un paio di giorni puntate sicuramente su questo resort. Tra l'altro è a meno di 40 minuti d'auto dall'aeroporto e in poco tempo potete andare a visitare Volendam, uno dei borghi olandesi più tipici.

Il sito web, credetemi, non rende forse neanche così bene la bellezza del posto.

PS...visto che questo è un sito di naturisti, sappiate che non solo in Olanda la sauna si fa nudi, ma non importa a nessuno che giriate con l'asciugamano in vita o nudi, nel wellness e in giardino.
PPS...sia qui che altrove capita che uno o più giorni al mese la sauna si debba fare in costume (per i pochissimi timidoni alcuni wellness hanno la giornata "costumata")...controllate prima ovunque andiate per non essere fregati al vostro arrivo.

Buon relax!

Luca

_________________
Io ne ho viste cose che voi tessili non potreste immaginarvi.


"Gardanatour ... l'importante non è dove vai, ma con chi ci
vai"


giovedì 2 giugno 2016, 11:39
Profilo
Habitué
Habitué

Iscritto il: domenica 11 novembre 2012, 16:21
Messaggi: 263
Località: Lombardia
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
ma questa è fantascienza :sbav:


giovedì 2 giugno 2016, 18:10
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 23 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010