Oggi è lunedì 25 settembre 2017, 19:06



Rispondi all’argomento  [ 59 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo
 Val Gardena (Bz), Ega, Sciliar - Hotel con centro benessere 
Autore Messaggio
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: domenica 15 ottobre 2006, 20:46
Messaggi: 1470
Località: valle aosta
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
no assolutamente,vige il divieto all'uso del costume
pero' come al solito la maggioranza 7 su 10 circa faceva uso spropositato di ciabatte ,costumoni colorati sia in sauna che nel bagno turco.il tono della voce sempre alto ,poca possibilita' di effettuare un relax decente,anche se piccolino e' un posto che puo' migliorare
la cosa positiva e' che il personale ,in particolare la direttrice(credo) e qualche dipendente ,sono scesi nel pomeriggio e si sono fatti sauna e giro nella maniera giusta
quando se ne sono andati pero' e' sparita la tranquillita'
da rivedere


venerdì 22 agosto 2008, 20:01
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: martedì 20 gennaio 2009, 17:51
Messaggi: 28
Località: Rovigo
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Questo è il top del design, veramente splendido:

http://www.schgaguler.com/it/saune/

A Castelrotto: c'è mai stato qualcuno?


venerdì 13 febbraio 2009, 0:15
Profilo
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: domenica 23 aprile 2006, 8:11
Messaggi: 919
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
walscher63 ha scritto:
Questo è il top del design, veramente splendido:

http://www.schgaguler.com/it/saune/

A Castelrotto: c'è mai stato qualcuno?


Si noi ci siamo stati 4 anni fa. Molto carino e nuovo....

Il centro benessere è bello e moderno, ma.....peccato che quando ci siamo stati noi era mal frequentato!

Mi ha lasciato perplesso e deluso...

Italioti costumati e chiaccheroni e addirittura mi ricordo di mammine con i loro bambini chiassosi nella adiacente piascina che sostavano a chiaccherare tranquillamente nel centro benessere vestite...si proprio vestite!! Mah...un vero peccato...

Spero sia cambiato qualcosa...


venerdì 13 febbraio 2009, 21:48
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 3 luglio 2006, 9:32
Messaggi: 4239
Località: Lago
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Chi vuol esser lieto scia
Via dalla folla: una settimana bianca nei comprensori minori, con piste deserte, nuovi impianti, panorami unici. E modernissimi alberghi tra i boschi

Niente code agli impianti, silenzio e tranquillità


Sciare lontano dalla folla ai piedi delle spettacolari cime del Catinaccio e, alla sera, trovare rifugio in alberghi-chalet, con centri wellness all’avanguardia. A soli venti minuti d’auto da Bolzano, il comprensorio di Carezza-Karersee, all’interno dell’area Dolomiti Superski, affascina sempre più fondisti, appassionati di ciaspole e, da quest’anno, anche i patiti di carving e snowboard che hanno a disposizione due nuovi percorsi, la pista Hubertus e la Prati. Rarissime le code agli impianti e tanta tranquillità anche negli hotel della valle e nel cuore del piccolo paese di Nova Levante. Proprio alla partenza degli impianti, il Berghotel Moseralm (via Bellavista 8, Carezza, tel. 0471.61.21.71, http://www.moseralm.it) propone fino al 19 aprile il pacchettoDolomiti Super Sun: 7 giorni, con skipass, al prezzo di 6, da 711 euro a persona. Gestito dalla famiglia Eisath, è il buen retiro di chi considera la quiete, la buona cucina e il relax nel centro benessere un mix irrinunciabile della vacanza in montagna. Qui, la mondanità serale è ritrovarsi tutti assieme, dopocena, a giocare a birilli sul ghiaccio. Per le dritte in alta quota basta rivolgersi a Georg, ex maestro di sci e a suo figlio Florian, oggi nella nazionale di Coppa del Mondo. Con loro si scoprono gli angoli più segreti e i panorami da cartolina come quello, davvero unico, che spazia fino allo Sciliar: uno spettacolo da godere sulla terrazza del Laurin Lounge, un locale trendy a 2337 metri di quota con arredi di design, sedie in loden rosso e salottini minimal-chic all’esterno. Ideale per un aperitivo e soprattutto per godere della cucina curata dagli chef dello Sporthotel Alpenrose (via Carezza 161, Lago di Carezza, tel. 0471.61.21.39, http://www.sporthotelalpenrose.com ), tagliatelle con ragù di cervo e gulash di manzo con canederli. Una decina di chilometri separano Nova Levante da Obereggen (qui dal 2007 tutti gli alberghi e gli uffici sono serviti da una centrale di teleriscaldamento a legna) e in solo mezz’ora d’auto si raggiunge Nova Ponente, una manciata di alberghi tra i boschi, silenziosi e curatissimi. Tutti serviti dagli skibus che in dieci minuti portano agli impianti di Obereggen, collegati a loro volta con quelli dello Ski Center Latemar, per assicurarsi lunghe giornate sugli sci e una rosa di percorsi mai uguali. Alla sera poi, dopo i tour de force sulle piste, è un piacere rientrare all’ hotel Pfösl (Rio Nero 2, tel. 0471.61.65.37, http://www.pfoesl.it ; doppia da 93 €, pacchetti benessere da 288 €), con area welleness dove prenotare bagni al Pinus sarentensis e peeling al sale di montagna. Non lontano, al Ganischgerhof Mountain Resort & Spa ci si rilassa nella grande spa, con bagno turco, percorso kneipp, sauna finlandese, tutti i tipi di trattamenti, piscina (Rio Nero 22, tel. 0471.61.65.04, http://www.ganischgerhof.com , doppia b&b da 68 € a persona, 7 giorni in b&b con skipass da 660 € a persona).

Susanna Perazzoli
http://viaggi.corriere.it/doveconsiglia ... tta_viaggi
------------------------------------------------------------------------------------------
Lusso in libertà

A pochi chilometri dagli impianti di Obereggen, un rivoluzionario resort di design, dove gli orari sono banditi

Il nuovo lusso? Si trova tra i boschi di Nova Ponente, un paesaggio di silenzio e neve, ai piedi delle spettacolari cime del Catinaccio e del Latemar. È il Ganischgerhof Mountain Resort&Spa dei quattro fratelli Pichler, che qui hanno rivoluzionato il lifestyle degli hotel di montagna. Cene e aperitivi a orari fissi sono banditi, palestra e sauna sono aperte fino alle 11 di sera e, se si vuole, si cena sdraiati nell’ex stalla ora lounge in legno wengé, con comodi divani e uno schermo per godersi, di sera, l’ultimo dvd della stagione. La vacanza deve essere all’insegna della totale libertà: si pranza e si cena a qualsiasi ora della giornata e il menu cambia quotidianamente, tortelloni di patate ripieni con fonduta su schiuma di basilico e sella di cervo con salsa di mirtilli.
Ristrutturato nella primavera del 2008, l'hotel ha 40 camere spaziose e accoglienti e una spa all'avanguardia di 600 mq, con sauna finlandese; bagno turco; percorso kneipp; piscina coperta con idromassaggio e vista sulle montagne dalle ampie vetrate.
Gli amanti dello sci, poi, possono prenotarsi per salire all’alba con il gatto delle nevi all’Obereggen (stazione collegata agli impianti dello Ski Center Latemar), concedersi una superba colazione alla Baita Gardoné, di proprietà della famiglia Pichler, e poi affrontare la prima pista in totale solitudine.

Info: Ganischgerhof Mountain Resort & Spa, Rio Nero 22, Nova Ponente (Bz), tel. 0471.61.65.04, http://www.ganischgerhof.com, office@ganischgerhof.com. Prezzi: dal 14 marzo al 18 aprile doppia b&b da 65 € a persona; 7 giorni in b&b con skipass da 617 € a persona.

Susanna Perazzoli

http://viaggi.corriere.it/doveconsiglia ... rhof.shtml

_________________
Meglio essere felici che avere la verita' in tasca


martedì 17 marzo 2009, 19:06
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: giovedì 5 febbraio 2009, 15:44
Messaggi: 63
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Sono stato poco tempo fa al hotel Granvara di selva di val gardena, prezzi sicuramente poco modici, ma con un centro benessere davvero molto bello, forse unica pecca la mancanza di una vasca idro nella zona saune. Il mio intervento però non vuole essere sulle beltà di questo albergo, che per altro consiglio vivamente, bensì sull'atteggiamento che vedo ultimamente sta prendendo piede in molti centro altoatesini. E qui mi collego a quanto ho letto circa la situazione delle terme di merano, ormai l'atteggiamento è quello del vivi e lascia vivere, ognuno segue le proprie regole. Anche nel reparto saune del hotel Granvara, ove era chiaramente indicato che si entrava senza costume: italiani 80% costumati. Il personale ogni tanto passava ma si guardava bene da dire qualcosa, quindi la regola è questa: chi vuole sta senza, chi non vuole sta con! La motivazione è chiarissima: nessuno vuole perdere clienti; in effetti le terme di merano sono più assimilabili a un grande albergo piuttosto che a un centro come il cron o il mardolomit. Al cron e simili entrano solo i veri appassionati, gli intenditori, anche i neofiti sono comunque persone open minded..negli alberghi e alle terme la clientela è diversa, più generalista. Io sono molto tollerante e quindi non mi scalfisce più di tanto la presenza di costumati...però ormai se uno vuole la sauna proprio come si deve, no alberghi e no terme..
ciao, Matteo


martedì 18 agosto 2009, 16:19
Profilo
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: domenica 23 aprile 2006, 8:11
Messaggi: 919
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
shimon67 ha scritto:
...nel reparto saune del hotel Granvara, ove era chiaramente indicato che si entrava senza costume: italiani 80% costumati. Il personale ogni tanto passava ma si guardava bene da dire qualcosa, quindi la regola è questa: chi vuole sta senza, chi non vuole sta con! La motivazione è chiarissima: nessuno vuole perdere clienti


Purtroppo è una cattiva tendenza che sta prendendo piede. Però se ci sono regole, vanno rispettate e basta! Se non vuoi fare la sauna senza costume te ne stai fuori...vai in piscina!
La stessa situazione l'ho trovata qualche mese fa in un hotel della zona di Brunico...logicamente erano solo italioti che se ne fregavano di tutto e tutti e oltre a stare col costume starnazzavano nell'area saune come fossero al mercato!

shimon67 ha scritto:
Io sono molto tollerante e quindi non mi scalfisce più di tanto la presenza di costumati...però ormai se uno vuole la sauna proprio come si deve, no alberghi e no terme..


Io purtroppo non sono più tollerante con sta gente! :team:


mercoledì 19 agosto 2009, 15:54
Profilo
Stagionale
Stagionale
Avatar utente

Iscritto il: martedì 7 novembre 2006, 17:55
Messaggi: 134
Località: Bologna
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
www.pfoesl.it

Ci siamo stati qualche settimana fà; una menzione particolare al centro benessere da urlo :yikes: con bagno turco aromatico, sauna alle erbe di montagna e sauna finlandese con splendida vista panoramica sulle catene montuose del LATEMAR.

Nell'area saune, ovviamente tutti nudi 8)
Ciao


giovedì 28 gennaio 2010, 23:58
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 3 luglio 2006, 9:32
Messaggi: 4239
Località: Lago
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
riporto:

michele1969 ha scritto:
Ciao a tutti, sono nuovo di EV
molto interessante l'iniziativa, mi permetto di segnalare

http://www.cavallino-bianco.com/ a Ortisei (BZ)
ci ho soggiornato nel novembre, consigliatissimo per chi ha bimbi, non descrivo perchè la struttura è già pubblicizzatissima; adottando il metodo delle percentuali posso affermare che: 30% nudità totale, 60% con teli, 10% con costume. e tra l'altro nel 10% non era di soli italiani

grazie a tutti

_________________
Meglio essere felici che avere la verita' in tasca


domenica 4 aprile 2010, 10:31
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: giovedì 30 settembre 2010, 16:55
Messaggi: 2
Genere (M/F): Femmina
Rispondi citando
Vorrei segnalarvi l'Hotel Alpen Plaza di Santa Cristina in Val Gardena.
Ci sono stata lo scorso inverno con il mio ragazzo, ed ha un bel centro wellness. Vi si dovrebbe accedere senza costume, come è chiaramente indicato sul sito internet, sulla brochure di benvenuto che consegnano all'arrivo, e sulla porta d'ingresso al centro stesso, dove la zona wellness è addirittura indicata come "zona nudista".
Il centro, piccolino ma ben organizzato, è diviso idealmente in tre zone, la prima con una piscina, la seconda con una zona relax e infine una zona saune. Solo in quest'ultima zona la nudità era abbastanza rispettata da tutti, uomini e donne. Sia dentro le saune, dove si era quasi tutti nudi, sia appena fuori da esse dove molti circolavamo tra le varie docce senza asciugamano. L'età media, probabilmente dovuta al periodo di sciate, era giovane: da gruppi di amici e amiche ventenni, a famigliole di quarantenni al massimo. Più italiani che tedeschi: italiani che non mi pare abbiano avuto grossi problemi ad adattarsi alle abitudini locali.
Unica pecca, se posso dire una mia personalissima opinione, il fatto che ci fossero molti ragazzini/ragazzine (per fortuna costumati a quell'età) che giravano, essendone ammesso l'ingresso se accompagnati dai genitori. Evidentemente accompagnati lo erano tutti, e stavano più che altro nella zona piscina, ma spesso passavano per la zona sauna e io trovavo un po' imbarazzante l'essere bellamente osservata.


venerdì 1 ottobre 2010, 17:32
Profilo
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 30 aprile 2008, 23:18
Messaggi: 870
Località: Modena
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
giadagiada ha scritto:
Vorrei segnalarvi l'Hotel Alpen Plaza di Santa Cristina in Val Gardena...


Mhm sembra bello.
Tengo a precisare che a Santa Cristina c'è una delle piste da sci più bella delle alpi: la Sasslong.
Solo lei vale il viaggio.

Ma quanto mi manca :tears:


venerdì 1 ottobre 2010, 17:55
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: giovedì 3 dicembre 2009, 18:25
Messaggi: 69
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Saluti a tutti,
ho prenotato dei giorni al Pfoesl, ho visto che Ciccio ha riportato ottime impressioni mi farebbe piacere saperne di più in anteprima...ad esempio: ci sono zone dell'area wellness dove è obbligatorio il costume (es. piscina)?
quali sono i punti di forza? punti deboli?

Se qualcun altro c'è stato e mi risponde, lo ringrazio in anticipo.


domenica 16 gennaio 2011, 16:16
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: giovedì 3 dicembre 2009, 18:25
Messaggi: 69
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Freschi aggiornamenti sullo Pfoesl, a Nova Ponente (BZ).

Il centro benessere è effettivamente bello: tre saune, una "soft" alle erbe di montagna, una calda al pino, e poi la finlandese con finestroni panoramici. Da qui se si è fortunati con il meteo si può godere di un tramonto spettacolare sulle dolomiti (Catinaccio). Il bagno turco è piccolino, molto illuminato, anch’esso aromatizzato anche se non mi è riuscito di capire l’essenza utilizzata (qualcosa di dolciastro). Carina la “stanza di meditazione alle rose”, una stanzetta dove si sta seduti su una panca riscaldata di fronte a una piccola fontanella luminosa e una grande e suggestiva foto ravvicinata di una rosa rossa inquadrata dall’alto. Al pavimento, ghiaia. Fuori dalla finlandese c’è un piccolo gazebo con una specie di letto “a dondolo” a una piazza e mezzo.

Docce di vario tipo per refrigerarsi .

Piccolo buffet con frutta tisane e brocche di acqua e limone.
Due sale relax, una con i letti ad acqua, l’altra con chaise longue.

Regole osservate, a parte qualche connazionale coi mutandoni o il costume intero e numerosi eccentrici del bagno turco (di ogni nazionalità) che si godevano i vapori profumati incomprensibilmente avvolti nei loro asciugamani. Nessun controllo però. Il rispetto delle regole sembra lasciato agli utenti. Immagino cosa succederebbe in caso di fortuita predominanza di italiani.
Il personale si vede poco pensa soprattutto a portare via le tazze sporche e ai ricambi del buffet. In due occasioni le ragazze della Nature Spa hanno proposto qualcosa: una volta un peeling di sale e olio aromatico; io e mia moglie abbiamo accolto la proposta come un omaggio, invece il trattamento aveva un piccolo costo, che ci è stato addebitato sulla stanza. Un’altra volta invece una ragazza ha fatto l’aufguss nella finlandese. Un po’ troppo breve, ma è stato divertente rotolarsi nella neve dopo.

Per completezza devo dire che ho sentito la mancanza di un idromassaggio, anche solo interno. Già la piscina è separata, dedicata sostanzialmente ai bambini e comunque tessile, se poi nella zona saune non c’è almeno un piccolo idromassaggio, insomma la mancanza la senti. Manca anche una vasca di reazione.

Nel complesso comunque, un bel centro benessere, l’Hotel Pfoesl merita. A chi interessa sciare a dieci minuti c’è la stazione sciistica di obereggen, per chi ama le ciaspole si organizzano ogni giorno passeggiate.


domenica 20 febbraio 2011, 11:54
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: venerdì 25 febbraio 2011, 12:26
Messaggi: 14
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Hotel Ganischgerhof Nova Ponente
bell'hotel a 4 stelle con un buon rapporto qualità prezzo. Discreto centro wellness con diverse saune, la grotta di ghiaccio ed una sauna finestrata con vista sul Catinaccio da paura.

Immagine


martedì 25 ottobre 2011, 16:32
Profilo
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 31 gennaio 2007, 18:00
Messaggi: 291
Località: Milano e dintorni
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Di ritorno da una 4 gg molto piacevole al Pfoesl, a Nova Ponente (BZ).

La zona è stupenda a mio avviso, con una cornice da paura (vista sul Catinaccio).

Albergo ottimo sia come camere che come cucina: colazione eccellente e cena molto buona. Segnalo una carta dei vini basata su una vasta scelta di vini locali e rinforzata da qualche classico immancabile. Un plus alla posizione dell'albergo: panoramica e soleggiata.

Centro benessere: il centro è abbastanza bello, il punto di forza è la sauna panoramica con vista sul Catinaccio e il giardino fkk antistante con laghetto. Il punto debole la mancanza di una zona acqua fkk (non c'è idro e la piscina è tessile).
Larghissima parte degli avventori erano smutandati a dovere, ma putroppo alcuni italiani non rispettavano il vigente divieto di costume esposto chiaramente all'ingresso. Io in linea di massima me ne frego, ma ad esempio alla mia fidanzata non fa piacere stare nuda in sauna seduta tra due uomini con i bermudoni. Io dico: un po' di delicatezza da parte loro no? ci sono delle regole. se proprio non te la senti di mostrare le tue pregiatissime grazie che alla vista del prossimo potrebbero danneggiarsi irreparabilmente hai due possibilità: ti avvolgi per bene nel tuo asciugamanino di cotone (ne avevamo in dotazione 2 a testa + 1 accappatoio) come ha fatto una coppia di educati fidanzatini italiani, oppure non entri in zona benessere. Ma dico io non si sentono fuori luogo a girare mutandati e vocianti tra persone nude e molto silenziose? Segnalo in particolare due coppie di bresciani costumati e molto chiassosi. Davvero maleducati.


mercoledì 2 novembre 2011, 12:27
Profilo
Stagionale
Stagionale
Avatar utente

Iscritto il: martedì 7 novembre 2006, 17:55
Messaggi: 134
Località: Bologna
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
4 gg molto piacevoli all Hotel Zirm, a Obereggen (BZ).
Hotel è un ***s ed è posto direttamente sulle piste da sci, proprio sotto il latemar...bellissimo
Immagine

Sono presenti Palestra, ampia piscina interna, una vasca con idromassaggio, ed una piscina per bambini; centro massaggi e la zona Saune che comprende una cabina finlandese, un bagno turco, 1 Biosauna; era suggerito il divieto di costume che gli ospiti stranieri rispettavano assoluamente, mentre gli italiani escluso me ed un un'altra persona restavano costumati prediligendo la biosauna (perchè dicevano che la sauna le dava fastidio :angry: ). ampia sala di riposo con accesso diretto in piscina e all'esterno. camere confortevoli, e buona cucina anche se avrei preferito mangiare + tipico con funghi e polenta invece di pesce e consomè;). Ciao


mercoledì 4 gennaio 2012, 19:02
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 59 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010