Oggi è mercoledì 15 agosto 2018, 1:52



Rispondi all’argomento  [ 267 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7 ... 18  Prossimo
 Santa Lucia di Pescantina (Vr) - Aquardens 
Autore Messaggio
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 5 giugno 2009, 18:12
Messaggi: 699
Località: Venezia
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Si, vero, però siamo alle solite: per quale motivo in Italia qualsiasi cosa deve costare, a parità di servizio/merce, il doppio o a parità di costo si ottiene la metà (forse) dei servizi?
Di esempi ne potrei portare una infinità ....


giovedì 26 luglio 2012, 17:11
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: sabato 3 gennaio 2009, 9:55
Messaggi: 67
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Risposta a mia Email:
"Ciao Alessandro,

la vera e propria area saune che si chiamerà Laguna delle Saune aprirà entro la fine dell'anno. Ad oggi potete usufruire dell'area wellness con saune, piogge aromatiche, materassi ad acqua ecc. Le regole saranno quelle osservate nel nord europa. A questi link troverai maggiori informazioni http://www.aquardens.it/beauty-base.aspx http://www.aquardens.it/regolamenti.aspx .

Vi aspettiamo presto!

La direzione di Aquarden"


giovedì 26 luglio 2012, 22:50
Profilo WWW
Stagionale
Stagionale
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 8 marzo 2010, 20:13
Messaggi: 229
Località: Verona
Genere (M/F): Maschio
Profilo facebook: Andrea Turco
Rispondi citando
vespa65 ha scritto:
ma è anche vero che si trova a 450 Km più lontano da Pescantina

Non c'è dubbio che per chi abita a Pescantina la distanza è determinante, ma un corretto confronto non credo dovrebbe considerare elementi così soggettivi.


venerdì 27 luglio 2012, 8:55
Profilo
Stagionale
Stagionale
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 27 settembre 2006, 21:33
Messaggi: 176
Località: Vicenza
Rispondi citando
threepeaks ha scritto:
Si, vero, però siamo alle solite: per quale motivo in Italia qualsiasi cosa deve costare, a parità di servizio/merce, il doppio o a parità di costo si ottiene la metà (forse) dei servizi?
Di esempi ne potrei portare una infinità ....


Beh uno dei motivi potrebbe essere la pressione fiscale italiana ormai arrivata al 60%. :incaz:


venerdì 27 luglio 2012, 14:11
Profilo
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: sabato 21 giugno 2008, 14:14
Messaggi: 303
Località: Milano
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Athzon ha scritto:
threepeaks ha scritto:
Si, vero, però siamo alle solite: per quale motivo in Italia qualsiasi cosa deve costare, a parità di servizio/merce, il doppio o a parità di costo si ottiene la metà (forse) dei servizi?
Di esempi ne potrei portare una infinità ....


Beh uno dei motivi potrebbe essere la pressione fiscale italiana ormai arrivata al 60%. :incaz:


A parte il fisco opprimente che strangola le imprese, c'è una ragione molto più semplice molti Italiani non sanno farsi i conti in tasca e sono dei polli da spennare facile preda dei furbi di turno....... :roll: c'è una scarsa cultura del consumatore medio in generale, e non solo in quel campo..... :(
Cmq su Pescantina penso che i vantaggi superino ampiamente gli svantaggi; poi come tutte le cose nuove vanno provate.
Guardando il progetto alcune cose mi lasciano perplesso, anche se devo dire che tra i megacentri mi sembra quello meno pacchiano rispetto ad altri parchi divertimenti. :)


venerdì 27 luglio 2012, 16:38
Profilo
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 24 marzo 2006, 14:02
Messaggi: 377
Rispondi citando
io sono davvero contento che apra un nuovo centro con le giuste regole ma secondo me dovrebbero adeguare il prezzo almeno a quello del gardacqua che si trova a circa 23km
se ha un qualcosa in piu' che me lo dovrebbe far preferire a gardacqua dovrebbero pubblicizzarlo


sabato 28 luglio 2012, 11:10
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: venerdì 24 febbraio 2006, 23:49
Messaggi: 21
Località: VERONA
Rispondi citando
E' un bel centro termale,però nella zona wellness non c'è l'idromassaggio.
Si deve quindi mettere il costume per andare nell'idromassaggio piu' vicino e da pagare a parte,tot 34 euro.
mah!


domenica 29 luglio 2012, 18:18
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: lunedì 20 dicembre 2010, 20:53
Messaggi: 32
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
CI SONO STATO DOMENICA29 LUGLIO!!!
Costo del biglietto: 25 € + 10 € per la zona saune (comprendente telo e accappatoio che ti danno loro: non vogliono che tu entri col tuo!)
-ZONA PISCINE: la temperatura dell'acqua è troppo alta : da quasi fastidio. forse in autunno e in inverno è ottimale, ma non adesso. trattasi della piscina che dall'interno poi prosegue all'esterno. comunque c'è anche una piscina molto grande all'esterno con temperatura gradevolissima.sia all'interno che all'esterno vi è una ampia grotta finta abbastanza kitch (dipende dai gusti). piscina interna con acqua del mar morto: è solo abbastanza salata! non si "sta su" come quella di Erding.
UDITE UDITE!!!!: si puo' entrare nel prato dove sono ombrelloni e sdraio e poi le piscine esterne addirittura VESTITI!!! cosi tanti si spogliano al proprio ombrellone e mettono i vestiti sotto l'asta dell'ombrellone.!!!.....come si fa alla spiaggia libera al mare!
-ZONA SAUNE: non puoi portare le tue cose. ti obbligano ad usare il loro telo e accappatoio. gli addetti, gentilissimi ti fanno visitare la struttura spiegandoti ogni tipo si sauna e come va usata. si raccomandano affichè si stia nelle cabine senza costume, che non si porti dentro le ciabatte. manca però un controllo di loro che dovrebbero " far capolino nelle cabine" per far nuovamente presente a chi non si adegua come ci si deve comportare.
musica di sottofondo. ambiente bello e moderno. mancano i porta occhiali, mancano le targhette con indicazione temperatura, umidita' ecc
per ora fanno un piccolo evento al giorno (sale per scrub). sembra che poi con l'ampliamento facciano gli eventi.
manca una vetrofania che opacizza il lato che da sulle piscine interne e sulla porta di ingresso all'ambiente saune. cosi' appena esci fuori dalla cabina sei costretto a rimetterti il costume o l'accapatoio altrimenti dal basso saresti visto nudo. sulla porta andrebbe applicata, oltre alla vetrofania opacizzante anche la scritta ZONA NUDO così da evitare fraintendimenti ed ogni dubbio.
COSA C'è ADESSO:
-sauna finlandese (circa 10 posti)
-sauna a 45 gradi (circa 10 posti)
-bagno turco (bianco circa 10 posti) abbastanza caldo
-bagno turco mediterraneo (color nero con spruzzo di essenze color rosso ogni 7/8 minuti) meno caldo
-piscina di reazione: manca. solo docce.
-zone relax con lettini vari, ad acqua, alla sabbia
-una piccola zona intima con sauna e b.turco da 2 persone
LAGUNA SAUNA: in pratica IL CANTIERE è SOLO INIZIATO: dicono che sara' aperta ad inizio inverno . da quel che si capisce sono delle cabine fra le quali passano dei ruscelli im modo da formare una laguna. sembra che non vi sa ne piscina fredda di reazione, ne un idromassaggio tiepito per relax, ne una zona per poter prendere il sole nudi. comunque gli addetti ne sanno ben poco di come è il progetto. da come è messo farebbe pensare che l'accesso sia dall'attuale zona saune.
una volta aperta la nuova zona sarà ulteriormente aumentato il biglietto dio ingresso????

si capta un po' di improvvisazione, dell'aver voluto aprire in fretta e furia. tante cose da sistemare!
comunque il tutto in un bello scenario, fra coltivazioni, olivi, case tipiche, con lo sfondo le colline.

da riprovare all'apertura del laguna saune !!!


lunedì 30 luglio 2012, 14:28
Profilo
eXtraJuniorAdmin
eXtraJuniorAdmin
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 16 novembre 2006, 11:51
Messaggi: 4939
Località: Marostica (VI)
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Grazie ttxxpp per l'interessantissimo report! Da provare, insomma, se non altro per incoraggiarli nel cammino intrapreso...

Hai notato imbarazzi o proteste per la zona nuda da parte dei soliti italioti?


lunedì 30 luglio 2012, 15:11
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: lunedì 20 dicembre 2010, 20:53
Messaggi: 32
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
No, per il tempo che ci sono stato io le persone si adeguavano, magari (specialmente le donne) ben avvoltolate nell'asciugamano.... In modo da essere anche senza costume ben coperte: ad esempio una signora era sulla panca sauna alta e teneva i piedi su quella sotto. Essendo tutta avvolta dal telo quando gli ho detto che i piedi dovevano stare adagiati sul telo: non ha disteso il telo, (non ne aveva , gli serviva per avvolgersi) ma semplicemente e' scesa giu' ...

Comunque non è paragonabile a Erding, ma a un grande centro......si


lunedì 30 luglio 2012, 21:14
Profilo
eXtraJuniorAdmin
eXtraJuniorAdmin
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 16 novembre 2006, 11:51
Messaggi: 4939
Località: Marostica (VI)
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Approfittando di alcune ore libere, ho deciso ieri di provare il centro Aquardens di S. Lucia di Pescantina.

Già l'impatto visivo esterno, arrivati al parcheggio, lascia capire che ci si trova di fronte a qualcosa... di molto grande.

Si è infatti trattato di un investimento di circa 30 milioni di euro, e direi che il risultato è qualcosa di unico in Italia, solo all'estero si trovano strutture paragonabili, e mi riferisco ad Erding.

Siamo non lontano dal Garda, in Valpolicella, e da quello che ho letto sulla stampa il presidente è Enrico Ghinato, già presidente di Gardaland.

Ragazzi, è difficile descrivere quanto ho visto. Che dire, bisogna provare.

L’atrio è immenso, e si trova al livello +1, lo stesso livello del parcheggio. L’accesso alla Spa-Wellness è sulla sinistra. Il personale è cortese e premuroso e il cliente viene personalmente accompagnato all’interno della zona benessere, dove gli si spiega l’ubicazione delle saune, bagni turchi, zone relax etc., e soprattutto gli si spiega che la zone wellness è una zona “textilfrei”. Su questo ho avuto modo di scambiare 2 chiacchiere con la Sig.ra Carmen la quale mi ha rassicurato sul fatto che la Direzione è assolutamente convinta di questa scelta e non ci saranno cambiamenti di politica.

La zona wellness è veramente “chic”. Scelta dei materiali, molto vetro, aree relax che sembrano uscite da una rivista di architettura… insomma, va vista e provata, anche se è da dire che è una zona wellness di alto livello e anche il prezzo non è economico (35 Eur per tutta la giornata dalle 10.00 alle 22.00), più eventuale noleggio dell’accappatoio e più eventuale accesso al parco “tessile”.

C’è da dire che a settembre-ottobre cominceranno i lavori per la zona saune esterna, in cui verranno posizionate saune più grandi, e contano di finire i lavori in tre-quattro mesi. Quando sarà aperta la zona esterna, beh… sarà un motivo in più per provare.

Nella zona Wellness interna, che si sviluppa si due livelli, si trovano:

Livello +1: Sauna finlandese (ca. 8 posti seduti), biosauna (idem), bagno turco (idem), bagno umido “soft” con panche e pareti riscaldate, sala per aloterapia con salgemma, docce emozionali, algolo tisane. Al livello +2 c’è un’enorme sala relax, più una piccola finlandese e (se ricordo bene) una piccola biosauna.

Non sono saune adatte a fare Aufguss, ma lo saranno (ed è previsto) quelle esterne, quando la cosiddetta “Laguna delle Saune” sarà ultimata.

Una grande vetrata permette di dominare la piscina coperta del livello 0, la quale a sua volta è divisa dall’enorme parco esterno da un’enorme vetrata a semicerchio.

Il parco esterno ha una piscina molto calda e una leggermente più fredda, entrambe con idromassaggi, giochi di corrente, getti d’acqua, una grotta con idromassaggi e cascate. All’interno c’è una piscina salina ai Sali del Mar Morto.

Durante la mia permanenza c’erano poche persone, ma teniamo conto che siamo in agosto e che il centro ha appena aperto. Alcuni, entrati a dare un’occhiata (sempre accompagnati dal personale), una volta constatata la nudità in comune, hanno preferito desistere. Peggio per loro…

Insomma, un giudizio che non può che essere lusinghiero. Personalmente, facendo un’analisi SWOT, direi che:

Strengths (punti di forza): posizione geografica più vantaggiosa rispetto ai centri altoatesini; accoglimento delle buone regole della sauna; grandezza del centro; cura dei dettagli; uso di vera acqua termale interamente proveniente da fonti locali

Weaknesses (punti deboli): prezzo ben più alto della concorrenza locale (almeno bisognerebbe far sì che chi entra nella zona wellness abbia compreso anche l’ingresso al parco); non c’è un idromassaggio interno in zona wellness; anche se il personale spiega per benino tutto, io metterei una spiegazione a lato di ogni cabina, per ricordare di cosa si tratta, e metterei anche un reminder delle regole della buona sauna per gli “smemorati”. Magari ora, in estate, non è necessario, ma in inverno, con un maggiore afflusso, la situazione potrebbe sfuggire di mano… meglio scrivere per benino e appendere qualche cartello in più.

Opportunities (opportunità): possono captare buona parte della clientela italiana che oggi va in Alto Adige, una volta che la parte esterna sarà aperta… possono solo crescere

Threats (potenziali minacce): ritengo oltremodo improbabile un cambio di rotta della proprietà sulle regole della buon sauna, e pure ritengo improbabile il fiorire di comitati moralisti come è accaduto a Garda. Diciamo che per ora non vedo threats all’orizzonte.

Cita:
A PESCANTINA

Aquardens, tra cascate, saune e lagune
Il parco termale più grande d'Europa

Verona. Il debutto in calendario per il 23 di luglio. Sarà il parco più esteso nel suo genere, con un'offerta variegata di servizi di wellness. Biglietti a partire dai 16 euro

VERONA - Cascate d’acqua, lagune, vasche idromassaggio, area wellness e piscine al sale del Mar Morto. Il nuovo parco termale della Valpolicella che sarà inaugurato mercoledì prossimo a Pescantina promette di stupire tutti gli appassionati di centri termali. Si chiamerà Aquardens e diventerà il primo parco termale in Europa per estensione d’acqua. L’apertura al pubblico si terrà il 23 luglio, mercoledì ci sarà l’inaugurazione ufficiale.

Sin dall’entrata al parco termale l’impatto visivo mette a proprio agio i clienti. Una cascata d’acqua, infatti, cela dietro di sé una grande vetrata da cui si può ammirare il paesaggio che solo la Valpolicella sa offrire. All’interno, invece, c’è n’è davvero per tutti i gusti. Tra vasche e piscine sono presenti oltre 5.200 metri d’acqua salso bromo iodica, che sgorga pura a 46 gradi da una profondità di 130 metri. Ogni giorno sono previsti cinque ricambi dell’acqua (la legge in realtà ne prevede solo tre) e in totale le tubazioni che collegano le oltre 220 postazioni di idromassaggio e dei giochi d’acqua sono lunghi addirittura trenta chilometri. Un’area a parte, invece, è dedicata al wellness e alla cura del corpo, dove spa e beauty possono soddisfare le esigenze di tutti. Qui si scende nei dettagli, tra saune studiate per qualsiasi necessità (energizzante, rilassante, purificante e tonificante), docce emozionali, lettini ad acqua retro illuminati con musicoterapia e letti con materassi di sabbia riscaldata per i benefici impacchi.

Non mancano, inoltre, i bacilli riscaldati con fanghi e sali speziati per scrub «fai da te». Quando si vuole prendere una pausa dalle piscine e saune ci si può rilassare sui terrazzi o negli spazi verdi che circondano l’area, grande in totale 35mila metri quadri. Tre ristoranti che si affacciano sull’area termale completano l’offerta. Si possono raggiungere sia in accappatoio e ciabatte, sia dall’esterno della struttura, realizzata dagli architetti Giancarlo Marzorati e Claudio Tezza. Aquardens nasce da un’intuizione dei fratelli Flavio e Roberto Zuliani, proprietari del terreno del terreno acquisito dalla Spa Aquardens. Il presidente è Enrico Ghinato, già presidente di Gardaland. La spesa complessiva per la realizzazione del parco termale è stata di trenta milioni di euro (finanziati da una trentina di imprenditori di Veneto e Trentino). Per i prossimi obiettivi, che prevedono la costruzione di un albergo, una beauty farm, una clinica estetica e un centro congressi, serviranno altri quaranta milioni di euro. Ai clienti l’ingresso in questo nuovo paradiso termale costerà molto meno: si partirà dai 16 euro per l’accesso di tre ore.

D.G.
09 luglio 2012 (modifica il 14 luglio 2012)
© RIPRODUZIONE RISERVATA




Su YouTube ci sono dei filmati che illustrano molto bene il nuovo centro.


giovedì 9 agosto 2012, 15:10
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 25 giugno 2007, 17:12
Messaggi: 6240
Località: Padova
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
molto interessante, leggo spesso Erding come termine di paragone.. una vola terminata la laguna delle saune, sarà effettivamente paragonabile a Erding? se si, credo si possa giustificare anche il prezzo simile, si vedrà.. certo è che sono curioso!
:popcorn: :popcorn:

_________________
THERE ARE ONLY TWO KINDS OF MUSIC..
Rock and Roll

Di tutto conosciamo il prezzo, di niente il valore... [Friedrich Nietzsche]


giovedì 9 agosto 2012, 15:25
Profilo
eXtraJuniorAdmin
eXtraJuniorAdmin
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 16 novembre 2006, 11:51
Messaggi: 4939
Località: Marostica (VI)
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Credimi Arturo... quando sono entrato lì mi sono per un attimo sentito orgoglioso di essere italiano... e non capita molto spesso... :ghgh: 'na roba granda, come si dice...


giovedì 9 agosto 2012, 15:27
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: sabato 3 gennaio 2009, 9:55
Messaggi: 67
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Grazie mille, Giulio74, per il report molto esauriente. Mi stimola a visitarlo.
Speriamo che all'apertura laguna saune, possano aggiungere una vasca a reazione e qualcos'altro.


giovedì 9 agosto 2012, 21:12
Profilo WWW
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 1 febbraio 2012, 0:03
Messaggi: 385
Località: Udine
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Anch'io penso che un fine settimana Udine/Verona lo si possa programmare in autunno!
Grazie Giulio.


giovedì 9 agosto 2012, 21:43
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 267 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7 ... 18  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010