Oggi è mercoledì 12 dicembre 2018, 1:34



Rispondi all’argomento  [ 1113 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 50, 51, 52, 53, 54, 55, 56 ... 75  Prossimo
 Milano e provincia - Saune e centri benessere 
Autore Messaggio
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: domenica 23 aprile 2006, 8:11
Messaggi: 919
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
chr73 ha scritto:
In effetti un po' contorto lo sei stato... Io ti ho capito, ma non so quanti lettori della discussione sulle saune di Milano abbiano letto dell'incidente diplomatico a cui ti riferisci e riportato altrove.


Ho aggiunto il link alla discussione, ma siamo andati un pò OT... :fischio:
Ciao Chris! :friends:


giovedì 21 gennaio 2010, 22:25
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 1 dicembre 2006, 19:43
Messaggi: 1035
Località: Brianza
Rispondi citando
Perry non mollare, vai per la tua strada; siamo sicuri che il tuo sforzo ha sicuramente lasciato qualche "seme" nelle persone che ti hanno ascoltato ed hanno goduto delle tue gettate. Forse hai perso la prima "battaglia", ma la tua passione e dedizione sicuramente prima o poi riceveranno un premio, e chissà che tu non vinca la "guerra dei costumi"...siamo certi che qualche milanese che ora la penserà diversamente sulla nudità in sauna e più in generale sul valore di una corretta cultura saunistica ci sia, e sarà tutto merito tuo! :friends:
Grande Perry!!!! Quando si cerca di fare cambiare le cose è naturale ricevere critiche, ma tu per fortuna hai le spalle larghe...

Caro Chr73: aveeeete la neeeeve, avete solooo la neeeeve, soloooo la neveeeeee...avete solo la neveeeeeeee!!! :roll: ehhmmmm mi sa che coi cori da stadio le prendiamo :supermad: meglio la neve che la nebbia!! effettivamente questa sfida la vincete voi, uffa!!!! :fischio:
Che dici wings, stavolta vince lui eh? :ghgh:


sabato 23 gennaio 2010, 23:03
Profilo
Assiduo
Assiduo

Iscritto il: sabato 16 gennaio 2010, 17:20
Messaggi: 647
Località: In the world
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
naturosi ha scritto:
Perry non mollare, vai per la tua strada; siamo sicuri che il tuo sforzo ha sicuramente lasciato qualche "seme" nelle persone che ti hanno ascoltato ed hanno goduto delle tue gettate. Forse hai perso la prima "battaglia", ma la tua passione e dedizione sicuramente prima o poi riceveranno un premio, e chissà che tu non vinca la "guerra dei costumi"...siamo certi che qualche milanese che ora la penserà diversamente sulla nudità in sauna e più in generale sul valore di una corretta cultura saunistica ci sia, e sarà tutto merito tuo! :friends:
Grande Perry!!!! Quando si cerca di fare cambiare le cose è naturale ricevere critiche, ma tu per fortuna hai le spalle larghe...


Sono pienamente d'accordo!! :)
Teniamo presente una cosa. La direzione ha preso questa scelta.. non la maggior parte di coloro che hanno presenziato agli Aufguss!! :battilemani:
E questo lo dico comunque con rispetto verso codesta direzione: vista la situazione a MI (e Termemilano, posto molto "in"), hanno scelto per ora di "non rischiare polemiche"... non voglio fare il processo a nessuno... è stata una scelta.
Di diverso avviso è, evidentemente, la direzione di un altro centro in Lombardia,
ossia BORMIO TERME (magari ne parlerò meglio nella sezione di Bormio), in cui sono appena stato.. :egyptian: tra l'altro ha una sauna su tre liv. che sembra ideata per gli Aufguss.. :inchino: ( :inchino: chi li vuol fare?! :inchino: )
Ai tornelli di ingresso al Thermarium un cartello in evidenza recita:
"questa è una zona nuda (tuttavia non obbligatorio), chi fosse infastidito dalla nudità è pregato di non entrare."
Funziona! in quanto senza costume nessuno osa dire nulla.....!
Non funziona, in quanto su ca. 30/40 persone che ho visto, gli unici "scostumati" erano 2 frequentatori di saune tedesche...
E come non aspettarselo!! gli altri esibivano orgogliosi il costumone... :baby: qno la cuffia... nell'idro. Ma vi giuro, massimo rispetto o apparente indifferenza verso il mio ignudo come un pesce marino non conosciuto in acqua dolce...
Questo, secondo me, è indice di una cosa: deve essere chi gestisce le saune a dover insegnare e imporre le regole.. a chi non le conosce!! (V. il centro di Magnano in pv di UD, regolamento nella sezione dedicata); non deve essere la clientela a dettare la politica da seguire.... anche in un paese come il nostro. Poi, col tempo, la clientela, se vuole davvero far la sauna, capisce e si adegua alle regole. :yeah:
Purtroppo, a quanto pare, se ci sono organi o federazioni preposte a controllare i gestori e il corretto utilizzo delle saune pubbliche, in Italia evidentemente non hanno alcuna voce in capitolo...
altrimenti già saremmo più avanti!! :please:
Ecco perchè sono contrario al: "se vuoi ti puoi togliere il costume"... scusate ma i tedeschi han già fatto un fumetto su "gli italiani e le saune?!" :rotfl:
o l'han fatto i Suedtirolers? :dance:
Facciamo ridere i polli...........
Voi cosa ne pensate?!

p.s. (scusate se cito sempre altri luoghi in questo topic, ma credo che i paragoni ci stiano anche bene.. tra l'altro fra posti italiani.. unbelievable!!)


domenica 24 gennaio 2010, 3:50
Profilo
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: domenica 23 aprile 2006, 8:11
Messaggi: 919
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
naturosi ha scritto:
Che dici wings, stavolta vince lui eh? :ghgh:

:D già...

Oddio...però in città meglio la nebbia che la neve... ;)


domenica 24 gennaio 2010, 10:29
Profilo
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: domenica 23 aprile 2006, 8:11
Messaggi: 919
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
lupobianco ha scritto:
Non funziona, in quanto su ca. 30/40 persone che ho visto, gli unici "scostumati" erano 2 frequentatori di saune tedesche...
E come non aspettarselo!! gli altri esibivano orgogliosi il costumone... :baby: qno la cuffia... nell'idro.


Ma è naturale...soprattutto in questo periodo di settimane bianche, c'è l'invasione.
Gli italioti costumati sono come le cavallette nelle piaghe d'egitto...
Io li chiamo la "Piaga delle Terme"...
:supermad: :yikes:


domenica 24 gennaio 2010, 10:37
Profilo
Assiduo
Assiduo

Iscritto il: sabato 16 gennaio 2010, 17:20
Messaggi: 647
Località: In the world
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
wings ha scritto:
Ma è naturale...soprattutto in questo periodo di settimane bianche, c'è l'invasione.
Gli italioti costumati sono come le cavallette nelle piaghe d'egitto...
Io li chiamo la "Piaga delle Terme"...
:supermad: :yikes:


Più che turisti mi sembravano locali... cmq a parte il fatto che fossero belli costumati (si sa, la gente mormora :badgrin: ), mediamente erano abbastanza educati nel centro.. l'ho trovato pulito (le ciabatte si lasciano all'ingresso) ed il thè non era male... :o
peccato per la sauna sotto-e-male utilizzata.. il saunone con vista sarebbe ideale per dare libero sfogo agli Aufguss del Perry... :battilemani:
ed io spero che, in questo "mondo di saune" sempre più belle ed in concorrenza fra loro, prima o poi qualcuno si svegli e finisca per imporre la nudità ed il corretto uso del telo anche qui da noi.., come già stan facendo i nostri amici di Udine e di Trento.. :great:


domenica 24 gennaio 2010, 23:44
Profilo
Assiduo
Assiduo

Iscritto il: martedì 10 giugno 2008, 22:27
Messaggi: 731
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Scusate ma a me sembrava di aver capito che i proprietari delle Terme di Bormio fossero gli stessi del Terme Milano...qualcosa non mi torna... :?:


lunedì 25 gennaio 2010, 14:45
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: domenica 10 febbraio 2008, 16:09
Messaggi: 11
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
ci sarebbe anche il bagno russo a milano. una volta chi la gestisce ha scritto su questo forum che si può anche restare senza costume. ma non ho esperienze dirette.


lunedì 25 gennaio 2010, 15:06
Profilo
Stagionale
Stagionale
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 26 aprile 2006, 12:06
Messaggi: 104
Località: Bormio (SO)
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
terme milano e terme di bormio non sono della stessa proprietà .. la confusione nasce dal fatto che sono di proprietà bagni vecchi/nuovi di bormio dove infatti vige il tessilismo ... le Terme di Bormio come piu' volte ribatito sono un oasi (quasi) felice nell'ambito lombardo (e Lupobianco giustamente lo ha fatto notare)


lunedì 25 gennaio 2010, 22:36
Profilo
Stagionale
Stagionale

Iscritto il: martedì 21 ottobre 2008, 18:05
Messaggi: 130
Genere (M/F): Femmina
Rispondi citando
Esatto. Però è vero che a Bormio si fa confusione... Io ho visto turisti finire in una struttura pensando di andare in un'altra...

La proprietà (e gestione) comprende: Bagni Nuovi Bormio, Bagni Vecchi Bormio, Terme Milano, Terme Monza e Terme Prè Saint-Didier (Val d'Aosta).

Le Terme di Bormio sono un'altra cosa (partecipazione del Comune).


martedì 26 gennaio 2010, 15:47
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 0:00
Messaggi: 6051
Località: Oggi qui Domani là
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
lupobianco ha scritto:

Purtroppo, a quanto pare, se ci sono organi o federazioni preposte a controllare i gestori e il corretto utilizzo delle saune pubbliche, in Italia evidentemente non hanno alcuna voce in capitolo...
altrimenti già saremmo più avanti!! :please:


Per quanto ne so, in Italia c'è la legge 323/2000 che riguarda solo le terme vere e proprie, ovvero quelle con riconosciuta efficacia terapeutica e convenzionate col SSN. -> http://www.parlamento.it/parlam/leggi/00323l.htm
NULLA riguardo la gestione dei centri benessere, a parte il rispetto delle normative igienico/sanitarie, ecc.
Una regolamentazione è da tempo sollecitata anche dalle associazioni di categoria -> http://www.aiceb.it/ (vedi comunicazioni).
Il problema principale rimane comunque una cultura di base sulle funzioni e l'utilizzo delle saune, che non tutti i gestori hanno o, talvolta, non sono interessati a diffondere per motivi economici.
E sulla questione economica non ne faccio una colpa, perché un'attività deve essere prima di tutto redditizia ... ed i "saunisti modaioli" probabilmente sono più numerosi degli intenditori.

Noi di XV, nel nostro piccolo, cerchiamo di evidenziare che anche in Italia esiste una nicchia di mercato disposta a spostarsi e spendere pur di trovare qualità e forniamo informazioni aggiornate ed affidabili a chi si avvicina per la prima volta al mondo delle saune.
Grazie ai vostri contributi :great:

_________________
La vita non è aspettare che passi la tempesta… ma imparare a ballare sotto la pioggia
(M. Gandhi)


martedì 26 gennaio 2010, 20:14
Profilo
Assiduo
Assiduo

Iscritto il: sabato 16 gennaio 2010, 17:20
Messaggi: 647
Località: In the world
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
silvialleterme ha scritto:
La proprietà (e gestione) comprende: Bagni Nuovi Bormio, Bagni Vecchi Bormio, Terme Milano, Terme Monza e Terme Prè Saint-Didier (Val d'Aosta).
Le Terme di Bormio sono un'altra cosa (partecipazione del Comune).


Se le Terme di Bormio vedono la partecipazione del comune e consentono (sia pure senza obbligare vista la nostra mentalità) di togliersi il costume in tutta libertà e obbligano a lasciar le ciabatte nello spogliatoio significa che sono ben consapevoli di come deve esser fatta la sauna.
Evidentemente la gestione Prè Saint-Didier ha scelto, al momento, diversamente. (del resto anche a Monticello mi hanno spiegato che, sanno benissimo che la sauna andrebbe fatta senza costume ma, questo, non rispecchia le esigenze dei loro clienti!! :baby:)
In fondo non stupisce più di tanto dal momento che, se cerchi in italiano su google "sauna nei centri benessere" saltano subito all'occhio:
A: azienda italiana (mi stupisce di Treviso) specializzata nella produzione di costumi in lycra made in Italy, apposta per la sauna (non scolorano e non si rovinano), di qualità e alla moda, a rigore di norme IGIENICO-SANITARIE, per la tua comodità spiegano “indossare il benessere" :faint:
B: proposta di coppia che cercano una sauna o un BT nudisti a MI dove vorrebbe "giocare tranquillamente" con un’altra coppia.. accessa la discussione su un forum.. alcuni interventi, dicono che è difficile da trovare in zona, dopo un po' uno interviene dicendo che qui da noi non si usa nudi, è raro, per trovare "certe cose", che lui sappia, bisogna andare in Alto A. :yikes:
C: ho interrotto la ricerca :freddo:
D: cosa potrebbe pensare un italiano medio (o un'italiana!) che naviga ma non ha mai visto una sauna (o almeno una sauna "tedesca") se gli/le dici che deve per forza togliere il costume? :oops: :rotfl: :rotfl:
Tuttavia una scelta giusta (non so il perchè e il percome) in pv di UD l'hanno fatta (andate a vedere a proposito il sito dell'Aquarius di Magnano in Riviera, ne val la pena): spiegano dettagliatamente (anche in tedesco) cosa sono e come vanno fatti la sauna, gli Aufguss ed il bagno turco (visto che sett prox sarò in A.A., tornando magari vado a visitarli).
E' vero che nel Friuli sentono l'influenza austriaca (e slovena) nonchè la loro concorrenza in fatto di Terme!! :D :D ma, a differenza del Tirolo, è una zona di lingua e cultura italiana.
Tornando a MI e a Bormio, altrettanto confinanti con la Svizzera, si sveglierà qualcuno e faremo un passo di evoluzione e una DISTINZIONE su cos'è un centro benessere prima o poi anche qui?! :?:
(p.s. Impareremo un giorno o l'altro anche noi italiani a chiamare le cose con il nome che hanno?! mah... :? )

Saluti a tutti, a presto :fiore:


mercoledì 27 gennaio 2010, 1:10
Profilo
Stagionale
Stagionale

Iscritto il: lunedì 23 aprile 2007, 16:48
Messaggi: 117
Località: nordovest
Rispondi citando
direi che siamo di fronte a problemi di ordine economic( le imprese non son asl) ma anche di diritto penale poichè sono strutture aperte al pubblico e non circoli privati.

_________________
koltzani


mercoledì 27 gennaio 2010, 12:21
Profilo
Assiduo
Assiduo

Iscritto il: sabato 16 gennaio 2010, 17:20
Messaggi: 647
Località: In the world
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
kolitzani ha scritto:
direi che siamo di fronte a problemi di ordine economic( le imprese non son asl) ma anche di diritto penale poichè sono strutture aperte al pubblico e non circoli privati.


Neanche le imprese edili ad es. (almeno come paragone con quelle del benessere) sono Asl, ma devono imporre l'uso delle scarpe anti-infortunistiche nei cantieri, pena sanzioni anche pesanti (in teoria..) e non solo...
Cosa intendi per "problemi di diritto penale"? Forse che in Italia ad aprire un centro benessere "misto" aperto al pubblico dove si vieta l'uso del costume per un corretto utilizzo della sauna possono insorgere problemi simili?! :angry:
E come la mettiamo con l'Alto Adige? (dove le cose invece sembrano così sane, logiche, e facili da attuare?) :amore:
Qualcuno ne sa qualcosa di più in merito? (visto che sono un po' ignorantino in materia legislativa... :cry: ) :?:

Many thanks :fiore:


mercoledì 27 gennaio 2010, 18:46
Profilo
Stagionale
Stagionale

Iscritto il: lunedì 23 aprile 2007, 16:48
Messaggi: 117
Località: nordovest
Rispondi citando
direi propio di sì, proprio perchè il concetto di offesa al pudore è elastico e si rischia sempre una denuncia che può essere recepita da un giudice orientato in quella direzione.( Anche se la Cassazione ha espresso sentenze opposte.)
Proprio perchè il concetto è elastico e visto che in Trentino la sensibilità è diversa la rilevanza penale non esiste.
Diverso è il locale aperto ai soli soci

_________________
koltzani


mercoledì 27 gennaio 2010, 19:11
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 1113 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 50, 51, 52, 53, 54, 55, 56 ... 75  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010