Oggi è domenica 22 ottobre 2017, 19:07



Rispondi all’argomento  [ 32 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
 Vienna (Austria) - Saune e centri benessere 
Autore Messaggio
Turista
Turista

Iscritto il: venerdì 23 giugno 2006, 22:42
Messaggi: 7
Rispondi citando
Messaggio 
Gonzo ha scritto:
Ciao a tutti
trovandomi a Vienna per un weekend, non ho mancato di visitare le strutture locali.
Purtroppo Amalienbad era chiuso in quei giorni e non ho potuto visitarlo, ma ho frequentato assiduamente Oberlaa.


Sono stato anch'io all'Oberlaa e confermo in pieno il report di Gonzo, in particolare sul fatto che la sauna è abbastanza un'esperienza da duri, anche perché in sostanza si fa solo con l'aufguss. :D

Ciao


giovedì 18 ottobre 2007, 0:01
Profilo
eXtraJuniorAdmin
eXtraJuniorAdmin
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 16 novembre 2006, 11:51
Messaggi: 4859
Località: Marostica (VI)
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Sono appena stato all'Hotel Pyramide di Vösendorf, della catena Austria Trend:

http://www.austria-trend.at/en/?id=epw

L'hotel si trova in realtà in Niederösterreich, ma visto che è alle porte di Vienna posto qui il report.

L'hotel è gigantesco, organizzano conferenze e hanno ben 420 camere. Caratteristica è la piramide di vetro che lo sovrasta, anche se non siamo neanche lontanamente parenti del Luxor di Las Vegas...

Nella brochure dicono di avere la più grande area wellness di Vienna (5000 mq). Era ovvio che doveva essere provato...

Dunque, l'albergo è un 4 stelle, i prezzi sono altini ma non per gli standard viennesi (io ho pagato 105 Euro per il solo pernottamento).

Veniamo all'area wellness.

In effetti è enorme. Al centro vi è un bar con due-tre tavolini. Vi è una piscina tipo "tropicale" con varie "isolette" occupate da piante. Vi è inoltre una piscina esterna riscaldata tutto l'anno. Di fianco alla piscina interna c'è l'idromassaggio, per 6 persone al massimo. Dietro al bar c'è una zona relax con vari divani.

La zona saune è separata dalla zona piscina da un muro abbastanza alto per impedire la visuale. Ci sono due ingressi alla zona saune, di fianco ad uno c'è ben scritto "FKK-Bereich - Nudist area", cosa che però non è scritta di fianco all'altro ingresso, il che potrebbe generare forse confusione.

All'interno della zona saune ci sono due saune molto grandi, da almeno 20 posti ciascuna, delle quali ieri solo una funzionava.

Il bagno turco è pure molto grande, più di quello dell'Acquarena per intenderci, può contenere pur esso 20 persone tranquillamente. C'è la vasca di reazione e infine una piccola cabina ad infrarossi per due persone al massimo.

La struttura è frequentata sia dagli ospiti dell'albergo sia da alcuni "habitués" esterni. L'ingresso per gli esterni costa 15 ?, mi è stato detto.

Per essere giovedì sera, la struttura era semivuota. Me compreso eravamo nei momenti di "picco" 7 persone in totale. Due esterni e gli altri ospiti dell'albergo. Gli ospiti esterni, che evidentemente hanno una specie di abbonamento, mi hanno anche fatto partecipare ad un Aufguss per pochi intimi (3 persone me compreso :lol: ).

Mi hanno detto che nel week-end c'è ben più gente e che durante la settimana è un po' morto. In effetti... me n'ero accorto da solo!

L'illuminazione è inoltre abbastanza scarsa e quando c'è la luce questa è piuttosto fredda, e questo è certamente un aspetto da migliorare.

Il posto è pulito ma non esiste un vero controllo, infatti alcuni degli ospiti del'hotel (probabilmente polacchi) stavano nella zona FKK col costume e in tal modo sono entrati sia nel bagno turco, sia nella sauna.

Insomma, finora è il migliore che personalmente ho trovato a Vienna annesso a qualche hotel, ma francamente ho visto di meglio altrove. Peccato perché vista la grandezza e la disponibilità di spazio potrebbero studiare la cosa in modo molto, molto diverso.

Forse, se ci fosse stata più gente, il posto stesso sarebbe risultato più "caldo".

Ad ogni modo, tenetelo pure in considerazione.


venerdì 30 novembre 2007, 15:13
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 3 luglio 2006, 9:32
Messaggi: 4250
Località: Lago
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Amalienbad

Situato in Reumann Platz (capolinea della metro U1) in un grande edificio bianco, e’ una piscina comunale con annessa area saune e centro benessere.
La struttura e’ sicuramente datata ma ben tenuta, si entra in un alto corridoio mosaicato dove vi sono le casse e gli altri servizi: il personale parla solo tedesco ma e' cordiale
Le saune sono sdoppiate: solo per donne o solo per uomini, a giorni alterni quella per donne diventa anche una sauna per famiglie mentre quella per uomini anche una sauna mista.
Visto il periodo estivo gli spogliatoi della sauna erano chiusi e sono stato indirizzato a quelli della piscina. All’ingresso viene consegnato un bracciale con chiave per gli armadietti

La piscina
Grande piscina natatoria si distingue per la sua archiettuta art deco, al piano terreno vi e’ la piscina vera e propria con al fianco gli accessi alle saune maschili e femminili, sopra la piscina si apre un ampio spazio vuoto che sale per due piani fino a una volta bombata e vetrata 8), attorno, al primo e al secondo piano, vi sono le cabine di legno degli spogliatoi maschili e femminili che si affacciano con dei ballatoi in ferro sulla piscina. Anche gli armadietti sono di legno . Personale gentilissimo e disponibile (anche se non parla italiano).

Sauna
La zona sauna di Amalienbad, tutta in gusto anni '50/'60, pulita e sempre ben controllata da un badmeister, presenta una ampia zona con docce, accessi alle cabine, grande vasca di reazione, lettini. Dopo vi sono locali di disimpegno e poi un altro locale per altre docce e un altro ancora con i bagni.
Essendo una piscina pubblica il posto e’ molto frequentato anche se tutti rispettano il silenzio e non disturbano. Un' avvertenza: la zona sauna di Amalienbad deve essere considerata piu' come la continuazione di una piscina comunale che come un centro benessere raffinato di ultima concezione
Saune
Una grande finlandese da 40/50 posti con braciere centrale e, purtroppo, un pavimento in linoleum rosso: bollente e con uno strano odore
Un’altra finlandese con braciere frontale da 30 posti (molto piu’ bella questa seconda finlandese della prima con un normalissimo e inodore pavimento in piastrelle)
Entrambe le finlandesi hanno dei ricambi automatici dell’aria effettuati da alcune macchine, vi sono delle luci all’esterno che segnalano le fasi di ricambio dell’aria.
Bagno turco nuovissimo in mosaico bianco da 15 posti
Biosauna da 7 posti con essenze profumate e ricambio dell’aria
Idromassaggio in acciaio da 6 posti
Vero punto di forza e’ l’immensa sala circolare con una grandissima piscina di acqua calda :egyptian: (sembrava di essere a Budapest) con un isolotto centrale circoncentrico su cui vi erano delle piante. Larghissime sedute immerse nell’acqua calda ai bordi della piscina e dell’isolotto per un totale di 50 sedute
Bello nuotare nell’acqua calda 8) in totale nudita' anche perche’ la distanza delle due file di sedute permette un’agevole rana 8)
Usi
Se la nudita’ e’ da tutti, ovviamente, rispettata ci sono invece degli usi comuni un po’ insoliti fra cui
Nel turco nonostante le doccette nessuno lavava la seduta e tutti si sedevano usando un asciugamano ma la cosa sconcertante era l’uso (o meglio l’abuso) delle ciabatte sia nei turchi che nelle saune che nella biosauna (veramente discutibile) :incaz: :incaz: :incaz: cosa questa praticata da moltissimi utenti del centro e mai richiamata dagli addetti, fortunatamente le saune finlandesi erano poco utilizzate e quindi si poteva fare una sauna in pace senza strani odori
Tempo massimo 5 ore ma si riesce a fare tutto e gli orari non sono controllati

_________________
Meglio essere felici che avere la verita' in tasca


martedì 8 settembre 2009, 12:04
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 3 luglio 2006, 9:32
Messaggi: 4250
Località: Lago
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Oberlaa Wellness Park Vienna

Dei due centri benessere di Oberlaa ho visitato il Wellness Park in quanto il Thermalbad (descritto da Gonzo) era soggetto ad una mega ristrutturazione (rifacimento totale a dire la verita’): al termine dei lavori quest’ultimo dovrebbe essere molto piu’ grande e nuovo di pacca (ma forse il centro benessere del Thermalbad era aperto nonostante i lavori, boh?)
Il Wellness Park e’ una struttura circolare multifunzione: palestra, sauna, area fitness e risente sempre dell'impostazione di centro sportivo ma dalla nota ricercata: all’ingresso viene dato un braccialetto su cui caricare gli ingressi alle varie strutture: il pagamento e’ all’uscita. Il Thermarium dispone di ampi spogliatoi sotterranei con cabine che si chiudono col braccialetto, un po’ di confusione con le scale: il Thermarium e’ al piano terra quindi dopo essere scesi per delle scale per andare dalla cassa agli spogliatoi poi salire su altre scale per arrivare alla zona benessere
All’interno vi sono
Bagno ottomano: un bagno turco piastrellato in azzurro con piccoli sedili distanti l’uno dall’altro e un grande pavone in porcellana in mezzo. L’area e’ molto grande ma per via dei piccoli sedili l’uno distante dall’altro non ci stanno piu’ di 10 persone 8) : aroma di erbe
Aromagrotte: cabina da 4 posti, ricoperta di belle piastrelle in gusto mediterraneo, iperumido e caldissimo, con aromi alla camomilla (bello ma impossibile restarci perche’ bollente)
Sauna: da 40 posti e in legno: solitamente vengo organizzati due afguss di 15 minuti ogni mezz’ora finiti questi un motore apre automaticamente la finestrella per il ricambio dell’aria: la finestrella resta aperta per un 5 minuti, poi si richiude.
Essendo estate gli aufguss, potenti, venivano effettuati dopo le 19.00 con aromi alla melissa, vaniglia e menta
Laconicum: tutto in pietra marrone con bordi in pietra celeste, con immense sedute ergonomiche (quasi dei letti) su cui potersi sdraiare (temperatura a 45% con umidita’ a 60°) da 10 posti 8)
Bagno del serraglio: altro turco tutto piastrellato in bianco e in blu con al centro delle bacinelle con vari sali da spalmarsi e piccoli lavabi: alle pareti vi sono 10 sedute complete di doccette per lavarsi dopo essersi spalmati dei diversi sali (si paga un extra oltre all’ingresso)
Dietro la sauna si apre un giardino di inverno con un fiumiciattolo e una sauna a infrarossi da 4 posti con vetri (non inclusa nel biglietto di ingresso), oltre una sauna relax (con lettini un po’ miseri)
Si puo’ accedere ad un giardino esterno, su due piani, con zone soleggiate e altre ombreggiate, tranquillo, ovviamente in questo giardino si puo’ prendere il sole nudi.
Al piano superiore
Un grande e bell’idromassaggio circolare con acqua a 37° ricoperto di tessere di mosaico blu con un’isoletta concentrica con una statua in mezzo: una seduta unica al bordo e un’altra attorno all’isoletta.
Belli i lettini attorno all’idromassaggio.
Sala relax a parte con riposantissima musica new age e cromoterapia :sonno1:
Vicino all’idro vi era come un grande mobile in legno bianco con una macchina per le tisane
Terrazzino con vista sul giardino
Personale sempre discreto ma attento a risolvere i problemi
Il Wellness center dispone di un bar ma e’ comune a tutto il centro, bisonga uscire pertanto dal Thermarium (e rivestirsi o almeno coprirsi) fare le scale e portarsi dietro i soldi in quanto le consumazioni non sono caricate sul braccialetto
Usi
nudita’ naturalmente da tutti rispettata ma anche qui nel turco nonostante le doccette nessuno lavava la seduta e tutti si sedevano usando un asciugamano ma la cosa sconcertante era l’uso (o meglio l’abuso) delle ciabatte sia nei turchi che nella sauna (veramente discutibile) :tic: :tic: :tic: cosa questa praticata da molti clienti e mai richiamata dagli addetti, fortunatamente dopo le ore 12.00 e fino alle 17.00 il centro era vuoto e i pochi erano tutti nemici delle ciabatte in sauna
Per come raggiungere Oberlaa Wellness centre seguire le indicazioni perfette di Gonzo (diffidate di altre indicazioni sulla rete)

Gonzo ha scritto:
la struttura è raggiungibile in un quarto d'ora da Reumannplatz (U-Bahn 1) prendendo il tram 67 che fa capolinea proprio davanti all'Oberlaa Kurzentrum.


PS dietro al centro di Oberlaa esiste un magnifico parco tenuto perfettamente dalla citta’ di Vienna per fare splendide passeggiate (il grande parco non ha zone per nudisti ;) stranamente )

_________________
Meglio essere felici che avere la verita' in tasca


giovedì 24 settembre 2009, 9:08
Profilo
Celebrità
Celebrità
Avatar utente

Iscritto il: martedì 14 ottobre 2008, 21:32
Messaggi: 2101
Località: Latina
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Messaggio Re:
Gonzo ha scritto:
ho frequentato assiduamente Oberlaa [...] Thermalbad

Visto che stiamo preparando una "escursione" in quel di Vienna, stiamo anche cercando una struttura con qualche sauna per passare una mezza giornata.
Sto cercando questo posto descritto da Gonzo, ma il sito internet non mi risponde.
Qualcuno sa se sono aperte?
Oppure qualche alternativa interessante da raggiungere in poco tempo e con i mezzi pubblici???

_________________
so you think you can tell Heaven from Hell


venerdì 13 novembre 2009, 20:42
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 3 luglio 2006, 9:32
Messaggi: 4250
Località: Lago
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
I centri di Oberlaa sono due
Wellness Park (descritto da me nel post sopra)
Thermalbad (descritto da Gonzo)
il Wellness era aperto questa estate ma il Thermalbad non ho capito un gran che in quanto dal fuori sembrava in ristrutturazione mentre sul sito dicevano che era aperto (io gli spedirei un email)

a Vienna c'e anche il Tropicana Erlenisbad (a occidente della citta', non l'ho visitato)
guarda questo sito che lo consigliava:

http://www.fkk-reisefuehrer.de/Webseite ... /Wien1.htm

per i trasporti di Vienna:

http://www.wienerlinien.at/

per trovare un indirizzo con segnato a fianco anche il pullman che arriva vicino (consigliato, perche' quello dei trasporti di Vienna non indica in modo immediato le linee degli autobus)
http://www.wien.gv.at/stadtplan/spread.asp?lang=de

_________________
Meglio essere felici che avere la verita' in tasca


sabato 14 novembre 2009, 10:41
Profilo
Celebrità
Celebrità
Avatar utente

Iscritto il: martedì 14 ottobre 2008, 21:32
Messaggi: 2101
Località: Latina
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
fambros ha scritto:
I centri di Oberlaa sono due

Grazie Fambros, sei sempre una risorsa :-)

_________________
so you think you can tell Heaven from Hell


martedì 17 novembre 2009, 14:34
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 13:37
Messaggi: 1324
Località: Roma
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Nel fine settimana abbiamo provato il centro Städtisches Bad a Vienna.
Non si tartta di un vero e proprio centro benessere, ma di una piscina con annessa area sauna.
La struttura è un po' datata ed è composta principalmente da una ottima piscina posta in un ambiente molto grande con due piani di balconate. Dalla balconata superiore si accede allo scivolo della piscina.

Ci sono poi due aree saune: una per uomini ed una per donne a cui si accede dai relativi spogliatoi.
Il sabato (quando ci siamo andati noi) fanno la serata per le famiglie, per cui l'ingresso è riservato a gruppi misti (almeno un uomo ed una donna) e tutte le areee, piscina inclusa, sono FKK. :D
Le due aree sauna (maschile e femminile) hanno una porta che finisce direttamente nella piscina, ma il passaggio è aperto a intervalli di circa 5 minuti dagli addetti: questo per evitare che chi ha fatto il biglietto per la sola piscina entri clandestinamente nella sauna. Curioso il fatto che nei giorni normali, quando la piscina non è FKK, all'apertura della porta verso le saune il "panorama naturista" è privo di coperture! :oops:

Appena fatto il biglietto si può scegliere se andare nelo spogliatoio uomini o in quello delle donne, ma una volta fatta quasta scelta si è automaticamente deciso anche quale sauna frequentare: infatti gli occupanti dello spogliatoio femminile non possono entrare nella sauna normalmente femminile e viceversa. :please: Non so il perchè di questa scelta. Ero tentato a chiedere spiegazioni, ma gli addetti non parlavano inglese ed io non parlo il tedesco...per cui ho desistito.
Comunque sono riuscito a farmi dire che nell'area a me preclusa (quella "maschile") ci sono 2 saune finlandesi anzichè una come nell'area femminile, ma c'è molta più gente.

Veniamo alla descrizione dll'area femminile:
E' composta da tre piani: Al piano superiore cè una minuscola area relax pittossto squallida, al piano intermedio ci sono gli spogliatoi e la stanza "del freddo" ed al piano inferiore c'è la zona saune: un bagno turco, una biosauna, una buona sauna finlandese, una vasca di acqua tiepida, una vasca di acqua calda, doccie.

Paese che vai...Usanza che trovi :yikes: : qui vige la chiacchierata. Sia nelle saune che nel bagno turco si parla a voce alta e si entra con le ciabatte con cui a volte ci si sale anche sulle panche superiori. Siamo stati addirittura richiamati perchè lasciavamo le ciabatte fuori!!!

Ho anche assistito ad un aufguss fatto da una signora che non credo fosse un'addetta del centro. Ci ha messo un buon impegno ed ha dosato molto bene l'acqua sul braciere. Le sventolate "singole" erano completamente inconsistenti, ma credo che gli mancasse proprio la cultura di come fare un buon aufguss. Nel complesso però non mi è dispiaciuto e al di fuori dell'Alto Adige è stato sicuramente uno dei migliori aufguss "teneri". Anche qui una particolarità: e' il primo aufguss in cui l'esecutore stava nudo. E sinceramente non mi è parsa una cattiva abitudine.
Se durante la sauna si parla allegramente, durante l'aufguss è un continuo parlare, sbuffare salire e scendere di piano e nonostante una scritta luminosa indichi di non uscire, si esce ed entra senza problemi. :popcorn:

Nel resto del piccolo spazio, i bambini giocano allegramente saltando tra una vasca ed una sauna. :gladiator:

E' presente anche un ristorantino che non abbiamo provato. ;)

In conclusione: un ottimo posto se ci si vuole fare una nuotata senza costume ed agganciarci una saunetta, ma non da consigliare se si vuole una bella sauna. :)


lunedì 11 gennaio 2010, 13:46
Profilo
eXtraJuniorAdmin
eXtraJuniorAdmin
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 16 novembre 2006, 11:51
Messaggi: 4859
Località: Marostica (VI)
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Da "Bell'Europa" di dicembre, segnalano che sono state riaperte dopo un importante ampliamento le terme di Vienna, http://www.thermewien.at , con ben 24 saune, 26 bacini di acqua, un'area salute di 6000 mq e 75000 mq di superficie!


mercoledì 15 dicembre 2010, 19:07
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 3 luglio 2006, 9:32
Messaggi: 4250
Località: Lago
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Come gia' accennato da giulio74 nel suo post, le nuovo Terme di Vienna sono sorte al posto dei due centri benessere di Oberlaa: pertanto sia la mia recensione che quella di Gonzo sono ormai storia (bisognera' tornare a vederle ....)
La zona sauna delle Terme (a nudita' obbligatoria e dove e' vietata qualunque pratica non attinente ad un centro benessere) sono divise in tre parti: mista, solo per uomini e solo per donne. In tutte e tre le sezioni sono individuate le cabine dove vengono effettuati gli aufguss: uno ogni trenta minuti

_________________
Meglio essere felici che avere la verita' in tasca


venerdì 22 aprile 2011, 12:30
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: mercoledì 4 gennaio 2012, 15:20
Messaggi: 7
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Oberlaa: la struttura si raggiunge comodamente dal centro città (Reumannplatz) prendendo il tram numero 67 e fin qui non è cambiato nulla.
All'ingresso ho parlato con un ragazzo che mi ha spiegato le varie opzioni e ho optato per le 3 ore con accesso sauna e piscina. Non avevo il costume e quindi sono diventate 3 ore di pieno relax! :yahoo:
Zona armadietti immensa, per trovare il mio ci ho messo un po'...poi si prende un piccolo ascensore e si arriva nella zona saune...una è riservata alle sole donne, poi c'è quella mista nella quale mi sono diretto.
Luci soffuse, sdraio un po' ovunque, silenzio...portatevi una sveglia perchè il rischio di addormentarsi (e non per la noia) esiste davvero!
Saremmo stati una quarantina di persone, ma tra saune, piscina esterna, piscina interna, bagno turco (2 o 3 con varie essenze) e zone relax mi sentivo quasi solo!
Nudità accettata ma non imposta, un paio di coppie giovani hanno fatto un giretto con costume..buona presenza di addetti che fanno rispettare le regole in sauna...maggiorranza di persone adulte durante la settimana, mai stato nei weekend.
E' un ambiente veramente tranquillo e rispettoso dei valori che una buona sauna vorrebbe trasmettere...se vi capita di passare da Vienna, concedetevi un passaggio all'Oberlaa..
Concludo: 3 ore con accesso a tutto quello che ci si aspetta di trovre in un centro benessere e forse più..27 euro con noleggio telo..penso che sia assolutamente onesto!


lunedì 16 gennaio 2012, 12:24
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 0:00
Messaggi: 6049
Località: Oggi qui Domani là
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
A breve il mio report su Oberlaa ... molto positivo!

_________________
La vita non è aspettare che passi la tempesta… ma imparare a ballare sotto la pioggia
(M. Gandhi)


domenica 16 settembre 2012, 16:06
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 3 luglio 2006, 9:32
Messaggi: 4250
Località: Lago
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
A proposito c'e' una puntata della serie austriaca Fast Forward, poliziesco interpretato da Ursula Strauss e Andreas Lust, in onda su La7 e su La7d che e' ambientato, in parte, nella piscina di Amalienbad: parla dell'omicidio di una giovane tuffatrice (purtroppo non ricordo il titolo)

_________________
Meglio essere felici che avere la verita' in tasca


domenica 16 settembre 2012, 17:41
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 0:00
Messaggi: 6049
Località: Oggi qui Domani là
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Therme Wien (Oberlaa)
Vienna

http://www.thermewien.at/informationen/english

Si trovano nella zona meridionale di Vienna e si raggiungono facilmente con i mezzi pubblici.
L'edificio e' imponente e moderno, inaugurato a fine 2010.
Alla cassa forniscono il solito bracciale magnetico e si paga tutto all'uscita.
Spogliatoi misti, zona piscine grande e con una bellissima zona esterna.
Una particolarità originale sono i lettini esterni in parte in mezzo al bosco, dai quali si gode una vista favolosa sulle piscine.
L'acqua termale sulfurea sgorga da due sorgenti note fin dall'antichità.

Esistono ben tre zone riservate alle saune:

Saune miste
Finlandese interna da 28 persone
Finlandese esterna da 36 persone
Finlandese esterna da 50 persone
Bio sauna da 40 persone
Bagno turco rilassante da 10 persone
Bagno turco floreale da 12 persone
Bagno turco alle erbe da 14 persone
Laconium da 13 persone
Percorsi kneipp interni
Vasca di reazione interna
Piscina termale esterna a 36'
Idromassaggio termale esterno a 34'
Area relax con caminetto
Docce e lettini di ogni genere
Bar e ristorantino
Aufguss ogni 15 minuti

Sauna femminile
Sauna finlandese da 36 persone
Bio sauna da 30 persone
Bagno turco aromatico da 10 persone
Bagno turco alle erbe da 10 persone
Tepidarium da 8 persone
Vasca di reazione
Idromassaggio termale a 36'
Aufguss ogni 15 minuti

Sauna maschile
Sauna finlandese da 32 persone
Sauna finlandese alle erbe da 35 persone
Bagno turco aromatico da 12 persone
Bagno turco alle erbe da 15 persone
Laconium da 12 persone
Vasca di reazione
Idromassaggio termale esterno a 36'
Aufguss ogni 15 minuti

Gli Aufguss vengono eseguiti prevalentemente dagli ospiti e capita un po' di tutto ...

La clientela e' molto varia, dai giovani agli anziani, da gente super tranquilla abituata a frequentare centri benessere ad elementi meno avvezzi alle saune. Personale presente ed attento, pulizie praticamente continue.
Le cabine sono nuove e curate nei dettagli, una giornata basta a malapena per provarle tutte ... a casa ho scoperto leggendo il depliant che c'erano altre tre saune al sale (finlandese, bagno turco e laconium) che non ho visto!

Completano l'offerta trattamenti di ogni genere e prodotti con il marchio delle Terme di Vienna.
Prezzi a partire da 23 eur per tre ore, consigliato il giornaliero a 30,20 eur.

Nel 2011 le Terme di Vienna sono state premiate come migliori terme d'Europa (nel 2012 ha vinto Mediterana, giusto per farvi un'idea ...) http://www.health-spa-award.com/index.php?id=144

Nei pressi delle terme c'e la pasticceria Oberlaa, una delle più rinomate di Vienna.
Se entrate, vi pentirete di averlo fatto ... se passate dritti, vi pentirete di non essere entrati.
A voi la scelta :ghgh:

_________________
La vita non è aspettare che passi la tempesta… ma imparare a ballare sotto la pioggia
(M. Gandhi)


giovedì 20 settembre 2012, 19:04
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 3 luglio 2006, 9:32
Messaggi: 4250
Località: Lago
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
la piscina di Amalienbad ha riaperto i battenti dopo una lunga ristrutturazione

_________________
Meglio essere felici che avere la verita' in tasca


lunedì 24 dicembre 2012, 17:41
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 32 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010