Oggi è giovedì 23 marzo 2017, 4:18



Rispondi all’argomento  [ 28 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
 Scuol (Svizzera) - Bogn Engiadina 
Autore Messaggio
Turista
Turista
Avatar utente

Iscritto il: martedì 6 giugno 2006, 1:03
Messaggi: 7
Rispondi citando
Ciao a tutti, avevo postato un messaggio su it.hobby.viaggi e Paolo/Beteldue mi ha consigliato questo forum, per cui riposto:

Oggetto: textilfrei....

Torno or ora dale terme Scuol e ho veramente apprezzato la tranquillità
della zona delle saune e delle terme romano-irlandesi rispetto le
"chiassose" vasche "esterne".

Non so se la tranquillità fosse data realmente dalla particolare
condizione o dal fatto che dopo una sauna a 85° non si ha molta voglia di
agitarsi pero' l'ambiente,considerando che era la mia prima esperienza "textilfrei" mi è piaciuto.

Mi chiedevo se in Engadina o zone limitrofe (anche Austria) ci fossero
delle Terme/Spa completamente textilfrei.

grazie
--

Ora, per l'Austria mi sa che andrò all'aqua dome con la mia signora...ma per l'Engadina e zone facilmente raggiungibili da Milano la domanda resta valida ;)

ps

Qualcuno sa dirmi il nome di una Spa che si trova sopra Lugano, che per arrivarci si prende una strada che parte dopo la minisvizzera....grazie.
mi sembra che si chiamasse planet qualcosa.



grazie
Michele


martedì 6 giugno 2006, 14:22
Profilo
Il Boss
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 1 febbraio 2006, 17:08
Messaggi: 4756
Località: Lombardland
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Messaggio 
Benvenuto Michele !


martedì 6 giugno 2006, 18:41
Profilo WWW
Turista
Turista
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 23 novembre 2006, 12:24
Messaggi: 87
Rispondi citando
ciao a tutti, ho visto in questo topic che erano state citate le terme o centro benessere di scuol e l'argomento mi ha parecchio incuriosito, ho cercato su internet ma non sono riuscito a capirci piu di tanto.
c'è per caso qualcuno che ci è andato e mi sa spiegare un po meglio come funziona?
e soprattutto mi è parso di capire che ci si puo stare solo 2.5 ore al modico prezzo di 44 euro... è vero o si puo fare la "classica" giornata alle terme?


domenica 25 marzo 2007, 15:30
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 8 maggio 2006, 12:40
Messaggi: 6714
Località: misultin zone (Co)
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Messaggio 
fai confusione.
Al modico prezzo di 66 FRS (44 euro) accedi alle terme romano-irlandesi, un percorso "obbligato" di circa 2 ore e 15 min. che poi ti danno diritto ad utilizzare tutte le strutture per l'intera giornata.
L'ingresso "normale" costa 25 FRS (17 euro) e ti permette l'utilizzo di piscine e centro benessere per 2,5 ore.
qui trovi le info che vuoi in italiano.
http://www.scuol.ch/sites/i/


domenica 25 marzo 2007, 15:40
Profilo
Turista
Turista
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 23 novembre 2006, 12:24
Messaggi: 87
Rispondi citando
Messaggio 
oq ha scritto:
fai confusione.
Al modico prezzo di 66 FRS (44 euro) accedi alle terme romano-irlandesi, un percorso "obbligato" di circa 2 ore e 15 min. che poi ti danno diritto ad utilizzare tutte le strutture per l'intera giornata.
L'ingresso "normale" costa 25 FRS (17 euro) e ti permette l'utilizzo di piscine e centro benessere per 2,5 ore.
qui trovi le info che vuoi in italiano.
http://www.scuol.ch/sites/i/


ah ora ho capito grazie mille!! allora appena capitero da quelle parti si puo anche provare!!!


domenica 25 marzo 2007, 18:04
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 8 maggio 2006, 12:40
Messaggi: 6714
Località: misultin zone (Co)
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Messaggio 
d_albano2 ha scritto:

ah ora ho capito grazie mille!! allora appena capitero da quelle parti si puo anche provare!!!

beh se ci capiti, DEVI provare, vista la distanza da Milano ... che mi sembra di capire la città di riferimento!
Buon relax per quando ci sarai. ;)


domenica 25 marzo 2007, 18:12
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 19:50
Messaggi: 4497
Località: Brianza
Genere (M/F): Maschio
Profilo facebook: https://www.facebook.com/luigi.p.silva
Rispondi citando
d_albano2 ha scritto:
ciao a tutti, ho visto in questo topic che erano state citate le terme o centro benessere di scuol e l'argomento mi ha parecchio incuriosito, ho cercato su internet ma non sono riuscito a capirci piu di tanto.
c'è per caso qualcuno che ci è andato e mi sa spiegare un po meglio come funziona?
e soprattutto mi è parso di capire che ci si puo stare solo 2.5 ore al modico prezzo di 44 euro... è vero o si puo fare la "classica" giornata alle terme?


ciao d_albano2,
se mi chiedavate ieri (a Serpiano) vi avrei dato tutte le informazioni su Scuol di persona.
Comunque, aggiungo a quanto detto dal ns bravo moderatore oq (che ieri ha bigiato), che a Scuol c'è la possibilità anche di fare il biglietto giornaliero a 50 fr. Certo non è poco, ma vista la distanza (circa 3 ore da Milano) se si va in giornata e si va appositamente per i bagni, allora può diventare conveniente visto che in 5 ore si ammortizza il prezzo del biglietto giornaliero.
E' stato un piacere fare ieri la vs conoscenza e ci vediamo magari alla prossima serata naturista del 21 aprile (se verrà confermata).
Grazie per aver risolto "l'arcano" delle sdraio! ;)
Ciao


domenica 25 marzo 2007, 21:06
Profilo
Turista
Turista
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 23 novembre 2006, 12:24
Messaggi: 87
Rispondi citando
Ciao Perry,ti ringrazio per l'informazione ma ieri non ero ancora a conoscenza di questo posto.
L'ho notato oggi girovagando nei topic .
Abbiamo passato una bella serata e speriamo di poter ripetere l'esperienza.
Visto che siete riusciti a farmi scrivere nel topic! Un saluto relax


domenica 25 marzo 2007, 22:25
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 19:50
Messaggi: 4497
Località: Brianza
Genere (M/F): Maschio
Profilo facebook: https://www.facebook.com/luigi.p.silva
Rispondi citando
d_albano2 ha scritto:
.....Visto che siete riusciti a farmi scrivere nel topic.....


:D


domenica 25 marzo 2007, 22:30
Profilo
Residente
Residente
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 1 dicembre 2006, 19:43
Messaggi: 1008
Località: Brianza
Rispondi citando
Messaggio 
oq ha scritto:
fai confusione.
Al modico prezzo di 66 FRS (44 euro) accedi alle terme romano-irlandesi, un percorso "obbligato" di circa 2 ore e 15 min. che poi ti danno diritto ad utilizzare tutte le strutture per l'intera giornata.
L'ingresso "normale" costa 25 FRS (17 euro) e ti permette l'utilizzo di piscine e centro benessere per 2,5 ore.
qui trovi le info che vuoi in italiano.
http://www.scuol.ch/sites/i/


Quotiamo tutto quanto detto da OQ, essendoci stati diverse volte, e rilanciamo: la zona ROEMISCHE-IRISCHE è la più bella che abbiamo mai visitato in svizzera, ben più bella di quella rinomata dell'alpenbad di leukerbad; quindi andando là solo per le terme, SICURAMENTE CONSIGLIAMO DI PROVARLA, anke perchè, come giustamente dice OQ, ti dà libero accesso a piscine (molto belle) e saune (molto carine) per tutto il dì fino alle 22.
Se invece uno và lì anche per sciare (facile ma molto bella la pista di fondo) o camminare (i paraggi sono molto belli), forse a qs punto consigliamo di fare l'ingresso da 2h30 in cui c'è giusto il tempo di "assaggiare" le varie piscine e saune...
Le terme di Scuol meritano davvero!


lunedì 26 marzo 2007, 15:53
Profilo
Turista
Turista
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 23 novembre 2006, 12:24
Messaggi: 87
Rispondi citando
Messaggio 
Ed ecco finalmente il tanto atteso report degli d_albano2 che questa volta erano in tre...Giornata cominciata in totale allegria per l'aspettativa di una grande giornata di relax e, x nostro figlio, di una bella snowboardata.
Se non che al nostro arrivo al Bellavita di Pontresina una amara sorpresa ci attendeva :shock:
la gentilissima signorina all'ingresso che voleva a tutti i costi rifilarci il passi gratuito (per 1 ora e mezza) ci comunica che, per garantire il riciclo delle persone in quella giornata di inaugurazione del centro non era assolutamente possibile intrattenersi di piu' nemmeno dietro la nostra offerta di regolare pagamento della tariffa giornaliera.
Al che la cosa migliore da fare ci è sembrata contattare il buon saggio Perry che ci è sembrato molto attonito alla notizia che dandoci la dritta per scuol ci ha senz'altro salvato la giornata.
Quindi ci siamo rimessi in macchina alla volta di Scuol (altri 50 km) e arrivati sul posto ci aspettavano delle belle strutture, di wellnes per me e la mia compagna e sciistiche per mio figlio che dopo quella che ha definito una delle piu belle snowboardate che abbia mai fatto si è unito a noi nel pomeriggio.
La struttura è ben tenuta con acqua alla giusta temperatura e belle piscine anche se piccole, bella anche quella scoperta che però con - 15° scaldava il corpo ma non la testa
:? .Le saune un po piccole (sempre piu grosse di Serpiano) ma utilizzate in modo adeguato (non si vede un tessile nemmeno a pagarlo).
Unica pecca la mancanza del Vento del Nevada che li facevano con un giretto di asciugamano sul bracere :lol: :lol: .
La giornata è poi finita in modo a dir poco brillante grazie al fortunato incontro per strada con MiMa (che in quanto a ristorazione non sbaglia un colpo):fame: il quale ci ha condotto nel caratteristico agriturismo del Sciur Pighetti dove si mangia benissimo e in quanto a compagnia non lo batte nessuno :D .
Grazie a tutti i presenti per la bella serata in compagnia!!!!
P.S. X Oq...ci sembrava di essere Diana con Halfayed, inseguiti dai paparazzi che fine hanno fatto le foto???


martedì 18 dicembre 2007, 13:01
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: giovedì 28 agosto 2008, 21:58
Messaggi: 10
Località: Lodi
Genere (M/F): Femmina
Rispondi citando
Ciao,
sono stata nel percorso Romano-Irlandese di Scuol quest'inverno. A parte un po' di fatica ad arrivare per le strade ghiacciate (quando siam partite per tornare a casa la sera la temperatura era di almeno 15 gradi sotto zero), il posto è proprio carino. Abbiamo prenotato l'ingresso su internet, così vedi anche quanto affollato è il centro. Si entra due o quattro alla volta (anche uno per carità), noi avevamo una coppia prima di noi e nessuno dopo. Il percorso si snoda il 12/13 stazioni, ognuna con il suo tempo da dedicargli (ti danno un foglietto con le istruzioni). C'è anche una stazione con massaggio tipo "peeling". La parte migliore è quella finale, con due vasche di acqua calda dove nuotare un po'. E poi una zona riposo... per poco non sono ancora la a dormire sui materassi ad acqua riscaldati, di fronte al paesaggio innevato. 66 Franchi l'ingresso. Senò c'è anche la zona sauna normale, che non è per niente brutta. Ha anche una piscina all'aperto, ma col clima del periodo fare il bagno era un'impresa da leoni.
Bis bald!


giovedì 28 agosto 2008, 22:33
Profilo
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: domenica 23 aprile 2006, 8:11
Messaggi: 919
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Laura86 ha scritto:
Ciao,
sono stata nel percorso Romano-Irlandese di Scuol quest'inverno.....


Confermo ciò che ha scritto Laura.

Bellissimo il percorso Romano-Irlandese...relax puro!

A Scuol sono particolarmente affezionato poichè è stato il primo centro termale che ho frequentato (ci sono stato una ventina di volte). Peccato che sono ormai 3 anni che non vado più.
Dopo aver scoperto posti come Acquarena, Cron, Merano ed altri in Austria, preferisco decisamente questi...


venerdì 29 agosto 2008, 9:16
Profilo
Turista
Turista

Iscritto il: mercoledì 2 giugno 2010, 22:43
Messaggi: 2
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Salve a tutti,
ho già postato della mia avventura odierna a les pissarelles, qui vi racconto invece del fantastico week end con la mia fidanzata a Scuol, due settimane fa... è stato il mio regalo per i suoi trent'anni, per cui abbiamo alloggiato nello splendido hotel belvedere per due notti. il soggiorno comprendeva dei massaggi nel centro dell'hotel e l'ingresso illimitato ai bagni per tre giorni, in più io ci ho aggiunto i bagni romano irlandesi. Ci piace molto andare alle terme, ma sinora abbiamo frequentato solo quelle della nostra regione (Sardegna): e dire che ci sembravano il massimo, con la cuffietta in testa in piscina e i costumoni puzzolenti dentro la finlandese...
Dopo il super viaggio transalpino via Maloja (che paesaggi...) siamo arrivati a Scuol... primo approccio con la nudità già con la massaggiatrice in albergo... bellissimo, un massaggio perfetto con lei che mi scopriva solo la parte da massaggiare e tutto il resto restava al calduccio... poi via ai bagni... belle le piscine interne, una grande con la cascata e gli idromassaggi e tre grotte di acqua bollente, fredda e salata a 25 °C, e quella esterna, con cascate, idromassaggi e una divertente corrente circolare che ti trascina lungo i bordi, poca gente per fortuna, tutto rigorosamente costumato... dopo un po' di bagnetti e lettini solari (a disposizione dei bagnanti) siamo entrati nelle saune. Superato il primo shock alla vista di tanti walter e iolanda (per dirla alla littizzetto, la mia lei ha detto che non aveva visto tanti uomini nudi nel resto della sua vita) ci siamo velocemente adattati ed entrambi abbiamo scoperto un nuovo mondo che siamo decisi ad esplorare... ho fatto più volte il percorso delle saune (bagno turco, finlandesi a 45, 55, 80 e 90°C) con relativi aufguss crematori e poi abbiamo preso il sole nel giardinetto esterno con la piscina di reazione. Un ambiente meraviglioso, sei nudo in mezzo a nudi e non ti pesa per nulla, me ne andavo tranquillamente in giro come non avrei mai creduto di essere capace, la gente è discretissima e gli addetti fermi a far rispettare la regola della nudità (ad un certo punto è entrata una truppa di giapponesi le cui donne avevano cuffietta e costumi con pantaloncini è maglietta a maniche corte - roba da afghani - e all sollecito invito a spogliarsi sono fuggiti rapidamente). Era così bello crogiolarsi al sole alpino in tenuta adamitica che mi sono preso anche la prima scottatura della stagione (solo sul petto per fortuna). Insomma non ce ne volevamo più andare e comunque ci siamo ripromessi di tornare il prima possibile...
Il giorno dopo bagni romano-irlandesi, e qui siamo andati in visibilio, benessere allo stato puro, oltretutto eravamo gli ultimi della giornata per cui dopo un certo punto siamo rimasti completamente soli in mezzo a quelle piscine... stavo così bene che mi sono sottoposto senza battere ciglio al massaggio del nazista che dirigeva il complesso, anche qui tutto nudo sotto le sue mani... ci siamo trattenuti ben più a lungo del consentito ma nessuno ci ha detto nulla, rifacendo il giro delle piscine calde più volte... c'è poi un momento finale in cui il nazi ti avvolge in un lenzuolo caldo e ti sdrai davanti ad una vetrata con vista alpi innevate per goderti l'ultima mezz'ora di completo riposo... decisamente un orgasmo... poi ancora un giro in sauna, c'era pure una famigliola papa-mamma-bimbi piccolissimi-nonna, roba che se mi immagino di andare con mia madre o mia nonna nudo da qualche parte svengo...
Peccato la coda sulla statale del lago di Como al rientro (ci ho messo 10 ore a tornare a Genova dove sono d'istanza adesso...), ma è stato un weekend superlativo (anche se non economico, ahimè).
Grazie a XV per avermi indirizzato così bene verso questi luoghi e, credo, verso questa filosofia...
Un grande saluto

Ali


giovedì 3 giugno 2010, 0:46
Profilo
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 19:50
Messaggi: 4497
Località: Brianza
Genere (M/F): Maschio
Profilo facebook: https://www.facebook.com/luigi.p.silva
Rispondi citando
shardana ha scritto:
Salve a tutti,......
Grazie a XV per avermi indirizzato così bene verso questi luoghi e, credo, verso questa filosofia...
Un grande saluto

Ali

Ciao Ali, innanzitutto benvenuto su XV!
Grazie per il tuo bel racconto/contributo; vorrei leggerne così uno tutto i giorni. :great:
Due neofiti che si "sciroppano" tanti km (il paesaggio dell'Engadina, però, merita il viaggio) e che, poi, senza tanti indugi, si "lasciano andare", dimenticandosi il fastidiosissimo costume ed apprezzando da subito la bellissima sensazione di libertà che ne deriva.
Io spero che questa vostra esperienza possa essere d'aiuto ad altri neofiti che ci leggono.
Una volta che si provano certe sensazioni (di libertà, di comodità...), poi difficilmente si torna indietro.
Anch'io tanti anni fa ho vissuto la mia esperienza di nudità in pubblico in un centro benessere. Da lì alla spiaggia, il passo è stato breve e molto naturale.


giovedì 3 giugno 2010, 7:54
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 28 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010