Oggi è venerdì 22 settembre 2017, 10:19



Rispondi all’argomento  [ 15 messaggi ] 
 Naturismo e natura di Adamo ed Eva su Deejay Tv 
Autore Messaggio
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 3 luglio 2006, 9:32
Messaggi: 4238
Località: Lago
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Interessante articolo sul nuovo reality "nudista"
da

http://www.huffingtonpost.it/stefano-pa ... _ref=italy

Naturismo e natura di Adamo ed Eva su Deejay Tv
di Stefano Paolo Giussani

Su DeejayTv vedremo Adamo ed Eva accompagnati in paradiso da una brillante Vladimir Luxuria. Il debutto sul canale 9 del digitale terrestre, il titolo completo della trasmissione è L'Isola di Adamo ed Eva - Alle origini dell'amore, segna l'arrivo di un nuovo format internazionale in Italia. Nulla di strano se non fosse un programma che prevede di mostrare i suoi protagonisti in nudo integrale dall'inizio alla fine. Campione d'ascolti in Olanda, Spagna e Germania, Vladimir non nasconde il suo entusiasmo.

L'Italia dovrebbe guardare "L'Isola di Adamo ed Eva" per imparare a togliersi tutta quella morbosità, quel voyeurismo, quella lente deformata della nudità vissuta come peccato. Siamo nati nudi, tutto il resto è travestimento! Il programma è anche un piccolo esperimento sociale, dove si studia la fauna umana senza costruzioni. Divertentissimo osservare le tecniche di corteggiamento, ma ancor più sorprendente è stato vedere ragazze che sembravano santarelline assumere pieno controllo del proprio corpo nudo, a differenza di altre all'apparenza più audaci che invece, una volta svestite, si sono mostrate a dir poco imbarazzate. Stessa cosa per gli uomini. Un ribaltamento di ruoli di cui sono rimasta molto stupita, ma anche divertita, vedendo maschi che si studiano a distanza reciprocamente pensando "sarà più o meno dotato di me?" o donne che, al primo impatto con la nudità dell'altro, fanno cadere subito lo sguardo lì... come fai a non divertirti? Mi auspico anche una ricaduta sul piano legislativo: magari proprio i nostri Adamo ed Eva stimoleranno una legge sul nudismo che attualmente manca in Italia. Da noi non c'è una regolamentazione sul naturismo e molti italiani che lo praticano vanno a riempire le casse delle cittadine straniere che non solo lo accettano ma lo incentivano. Si tratterebbe di un altro passo verso l'emancipazione di un Paese, il nostro, che su certe cose è al medioevo.
L'isola che farà da sfondo a questo esperimento social-televisivo è quella di Mljet, in Croazia, meta nudista di moltissimi italiani.

Bene l'essere nudi, bene la natura dell'isola che obbliga a un rapporto di rispetto con l'ambiente, l'ombra del programma è nel prevalere di una logica di mera fisicità nell'impatto iniziale, dove prevale il corpo-oggetto. Ma proprio qui gli autori del format si sono sbilanciati nel rompere le uova del paniere-paradiso. Dopo che l'uomo e la donna si incontreranno sull'isola, infatti, arriva la parte piccante con l'approdo di un nuovo concorrente che crea un po' di scompiglio. Un'altra natura, quella legata ai meccanismi ancestrali di rivalità, emerge.

L'ironia di Vladimir, che si definisce senza giri di parole "il serpente del reality che è mancato nelle edizioni straniere", è sicuramente l'arma in più del programma e conquista facilmente. Per intenderci, i bruttini - si fa per dire perché purtroppo chi fa casting ci ferma prima - dovranno impegnarsi di più per compensare le ombre fisiche con altre doti. La parte tenera della star confessa comunque la speranza di poter contribuire alla nascita di coppie stabili e, chissà, bambini.

Laura Carafoli, in cabina di regia del gruppo Discovery Italia di cui fanno parte Deejay e Real Time, non nasconde speranze sostanziose per il successo del programma.

Siamo una televisione che deve stupire e innovare, proprio per questo ci stiamo spingendo un po' più in là rispetto a quanto visto sino a oggi in tv nel nostro Paese. Non ci sarà morbosità. Sull'isola gli uomini e le donne che vedrete faranno scattare una miriade di meccanismi che hanno a che fare con la seduzione, la gelosia, l'amore e, perché no, magari anche il rancore. Nulla di sconcio, ma cose che si vivono quotidianamente nella società contemporanea. Il volto di Vladimir rientra nella nostra politica di associare un programma a un personaggio che crei familiarità e dunque affezioni alla rete.
Segnatevi il mercoledì su Deejay Tv, con le parti intime dei nostri Adami ed Eve pixelate come da regolamento di fascia protetta alle 21.15. Per i più curiosi, invece, è obbligatorio fare tardi, con la versione non censurata a partire dalle 23.05. Nel paese dei pudici a parole, son pronto a scommettere che saranno in molti a preferire l'edizione notturna.

_________________
Meglio essere felici che avere la verita' in tasca


giovedì 8 ottobre 2015, 12:34
Profilo
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 5 giugno 2009, 18:12
Messaggi: 697
Località: Venezia
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Versione non censurata dopo le 23 ?
Ma dove l'hanno vista? Il massimo della non censura sono le tette ... che paese bigotto.... :rotfl:


giovedì 8 ottobre 2015, 15:11
Profilo
Celebrità
Celebrità
Avatar utente

Iscritto il: martedì 28 febbraio 2006, 13:51
Messaggi: 2306
Località: Direttrice nord-est/sud-ovest
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Infatti: compare la scritta UNCENSORED perchè si vede qualche tetta al pari di qualsiasi rivista che si trova dalla parrucchiera. Che ridicoli! :rotfl: :rotfl: :rotfl:

_________________
La fortuna non esiste: esiste il momento in cui il talento incontra l'occasione.


giovedì 8 ottobre 2015, 17:36
Profilo
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 3748
Rispondi citando
Mi è capitato di vederne un pezzo proprio adesso: mi è sembrato noiosissimo, ma questo è un altro discorso.

Come notava anche Paolo Grasso in una sua critica al programma, (a parte la censura dei genitali anche nella versione serale "per adulti" che non ho visto) c'è per la prima volta lo sdoganamento, sulla TV italiana, del "lato B" anche nella fascia protetta (in realtà c'erano precedenti in "nudi e crudi", ma programma straniero)
Il guaio è che viene invece censurato, in fascia protetta, il seno, che non era un tabù fino a pochi anni fa! Per cui non si capisce se è un passo avanti o uno indietro!
Per il resto: gente giovane, con bei fisici, un tocco di leggera "piccanteria" alla "grande fratello"....bah...magari a suon di vedere gente nuda (o meglio: che si sa essere nuda) in Tv, la mentalità cambia? (io non credo, ma il mio incrollabile ottimismo credo sia ormai noto a molti.. :ghgh: )

_________________
nemo


domenica 11 ottobre 2015, 15:04
Profilo
eXtraJuniorAdmin
eXtraJuniorAdmin
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 16 novembre 2006, 11:51
Messaggi: 4857
Località: Marostica (VI)
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Comunque l'articolo non è affatto male, anzi! Sembra che chi l'ha scritto sia uno di noi...


lunedì 12 ottobre 2015, 7:09
Profilo
Habitué
Habitué
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 29 settembre 2011, 11:22
Messaggi: 424
Località: Milano
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
giulio74 ha scritto:
Sembra che chi l'ha scritto sia uno di noi...


...o, semplicemente, una persona di buon senso ;)

_________________
[url]www.golosa-mente.com[/url]


lunedì 12 ottobre 2015, 10:34
Profilo WWW
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 7 giugno 2007, 5:44
Messaggi: 930
Località: pavia provincia
Genere (M/F): Maschio
Profilo facebook: http://www.facebook.com/felice.biotto
Rispondi citando
carlo ha scritto:
...c'è per la prima volta lo sdoganamento, sulla TV italiana, del "lato B" ...
Il guaio è che viene invece censurato, in fascia protetta, il seno, che non era un tabù fino a pochi anni fa! Per cui non si capisce se è un passo avanti o uno indietro!
...

Sarà un passo... Didietro.
:ghgh:

_________________
Sono un testimone di Genova: la mia religione mi proibisce di spendere.
Meglio aiutare un cieco ad attraversare la strada che lasciare che un non vedente utilizzi le sue differenti abilità.


giovedì 15 ottobre 2015, 3:08
Profilo WWW
Assiduo
Assiduo
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 5 giugno 2009, 18:12
Messaggi: 697
Località: Venezia
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Visti i primi tre episodi direi che si possono fare dei paragoni con l'edizione olandese...
1) i ragazzi devono essere palestrati altrimenti non si possono presentare in tv
2) siccome devono essere "machi" si deve assolutamente andare al sodo altrimenti non si rispettano i canoni italici ...
3) una assoluta maggior "pruderie" nella versione italiana, della serie essere nudi e sco..re è consequenziale ... della serie "il grande fratello" solo che nudi fin dall'inizio....

Anche questa volta un'occasione perduta per un qualcosa di più carino e "normale".


giovedì 15 ottobre 2015, 12:44
Profilo
Turista
Turista
Avatar utente

Iscritto il: martedì 13 ottobre 2015, 18:29
Messaggi: 6
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
carlo ha scritto:
Mi è capitato di vederne un pezzo proprio adesso: mi è sembrato noiosissimo, ma questo è un altro discorso.

Come notava anche Paolo Grasso in una sua critica al programma, (a parte la censura dei genitali anche nella versione serale "per adulti" che non ho visto) c'è per la prima volta lo sdoganamento, sulla TV italiana, del "lato B" anche nella fascia protetta (in realtà c'erano precedenti in "nudi e crudi", ma programma straniero)
Il guaio è che viene invece censurato, in fascia protetta, il seno, che non era un tabù fino a pochi anni fa! Per cui non si capisce se è un passo avanti o uno indietro!
Per il resto: gente giovane, con bei fisici, un tocco di leggera "piccanteria" alla "grande fratello"....bah...magari a suon di vedere gente nuda (o meglio: che si sa essere nuda) in Tv, la mentalità cambia? (io non credo, ma il mio incrollabile ottimismo credo sia ormai noto a molti.. :ghgh: )

Non ho avuto modo di vedere il programma, a parte qualche clip dal sito. Ho letto anche io l'articolo di Grasso e dal suo punto di vista il limite del reality sono i concorrenti stessi, non troppo interessanti. Concordo su Carlo sul tabù del seno, che avrebbero dovuto avere il coraggio di non censurare in un canale come Deejay TV.
La penso anche come Threepeaks, il fatto che i concorrenti siano tutti perfetti fisicamente rende la normalità sempre più aliena nei canali tv italiani.


venerdì 16 ottobre 2015, 14:06
Profilo
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 3748
Rispondi citando
D'altra parte secondo me sarebbe ingenuo aspettarsi che facciano delle serie TV incentrate sul naturismo o comunque per propagandare il naturismo!

Certo,da questo punto di vista, secondo me per noi è molto meglio una trasmissione come "nudi e crudi", dove i protagonisti, spesso con fisici "normali" e sposati con prole, vivono in mezzo alla natura, spiegando a volte come sia piacevole stare nudi e come il sesso (che non fanno mai) passi in realtà in secondo piano (beh...lì, almeno secondo il copione, muoiono di freddo e si cibano di vermi e bacherozzi...si può anche capire che la libido cali.... :lol: )

Adamo ed Eva...... già il titolo è un programma, ma ci può stare visto che l'unico scopo è l'audience.

Io guardavo più che altro con interesse ai centimetri del corpo esposti, visto che ormai la TV (malgrado Internet) detta le regole della vita di tutti i giorni....

_________________
nemo


venerdì 16 ottobre 2015, 14:40
Profilo
Celebrità
Celebrità
Avatar utente

Iscritto il: martedì 14 ottobre 2008, 21:32
Messaggi: 2098
Località: Latina
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Ragazzi,
ormai l'ho ripetuto parecchio, ma non fa male dare una rinfrescata.
Purtroppo non è "Deejay TV" che non ha avuto il coraggio, o che siamo un paese con le tv bigotte.
C'è una legge precisa che non permette che in Tv venga mostrato tutto.
Ora, non ho sotto mano la norma, ma al tempo ci furono una marea di proteste da parte delle trasmissioni notturne che perdevano parecchio del loro appeal perché non potevano più far vedere determinate parti anatomiche.
Lavoro nel settore broadcast, anche se non mi occupo nel vivo di palinsesti e delle leggi che ci girano intorno, ma so per certo che, anche fuori fascia protetta, alcune cose non possono essere mostrate, e le pene sono abbastanza pesanti.
Su Radio Deejay, si parlava proprio di questa trasmissione ed è arrivato un messaggio di un ascoltatore che vive in Norvegia. Da loro questo format viene trasmesso in prima serata e senza nessun tipo di censura.
Da quelle parti lo permettono (e mi sa che in molte altre parti d'Europa, troppi problemi non se ne fanno) :)

_________________
so you think you can tell Heaven from Hell


venerdì 16 ottobre 2015, 16:30
Profilo
Habitué
Habitué

Iscritto il: mercoledì 17 maggio 2006, 22:20
Messaggi: 287
Località: Torino
Rispondi citando
threepeaks ha scritto:
Anche questa volta un'occasione perduta per un qualcosa di più carino e "normale".



Stiamo parlando di un programma non giornalistico su una TV commerciale, il cui unico incasso deriva dalla vendita degli spazi pubblicitari in funzione dell'audience, quindi non di un servizio che paghiamo anche noi.
Non possiamo pretendere che trasmettano cose "normali", altrimenti mancherebbero il loro obbiettivo.

Essendo questo lo scopo evidentemente, come in tutti i reality, è quasi tutto costruito. Vediamo mezzora di splendidi scenari isolati, ma per realizzarla dietro ai protagonisti ci sono una troupe, microfoni, operatori e tutta la struttura necessaria.
Vediamola quindi per quello che è, se ci piace la guardiamo altrimenti cambiamo canale o leggiamo un libro.

In qualche modo comunque credo che il vedere il nudo (anche con qualche parte nascosta per motivi legali) non associato a situazioni "hard" possa dare anch'esso un piccolo contributo ad aprire le menti, non tanto al naturismo in sé, ma alla "normalizzazione" del corpo nudo.


sabato 17 ottobre 2015, 15:12
Profilo
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 3748
Rispondi citando
Cita:
Mizioeanto
C'è una legge precisa che non permette che in Tv venga mostrato tutto.


Sarebbe interessante sapere che legge è (le leggi hanno dei riferimenti precisi) e cosa dice!
Appare strano infatti che anche in fascia protetta si possa mostrare il sedere senza veli e non il seno che invece può essere tranquillamente esibito in spiaggia.
Inoltre capita di vedere scene di nudo integrale femminile e maschile anche in fascia protetta (anche se si tratta di scene molto brevi e di film, che sono una cosa diversa).
Tempo fa su sky-arte mi è capitato perfino di vedere scene di sesso del tutto esplicite (sia pure in un film tristissimo, di quelli che la voglia caso mai te la fanno passare... :lol: )

_________________
nemo


domenica 18 ottobre 2015, 9:07
Profilo
Celebrità
Celebrità
Avatar utente

Iscritto il: martedì 14 ottobre 2008, 21:32
Messaggi: 2098
Località: Latina
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Cercherò i riferimenti normativi , ma so che sarà difficile.
Sky arte è sul satellite o è terrestre? Sul satellite le cose sono parecchio differenti

_________________
so you think you can tell Heaven from Hell


domenica 18 ottobre 2015, 9:51
Profilo
Mito
Mito

Iscritto il: sabato 29 aprile 2006, 19:13
Messaggi: 3748
Rispondi citando
Sky è sul satellite, ma in genere mi pare che il codice sia comunque rispettato:
nel canale ad essi dedicato, i film in fascia protetta non sono mai vietati a i minori e le trasmissioni "nude", tipo "nudi e crudi" sono censurate allo stesso modo di Adamo ed Eva, anzi mi par di ricordare che la censura del seno non cambi anche nell'ora non protetta (probabilmente non esistono due edizioni diverse, forse anche perché il tasso di "curiosità" è tenuto volutamente basso).
Sky arte è un po' una cosa a sè, e non può certo essere considerato un canale "generalista"!
Quanto alla legge, potrebbe forse trattarsi non di leggi, ma di normative o di codici di autodisciplina?

_________________
nemo


domenica 18 ottobre 2015, 13:38
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 15 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010