Oggi è venerdì 15 dicembre 2017, 16:08



Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 
 Tessili, naturisti e nudisti... concedetevi un po’ di relax 
Autore Messaggio
eXtraModeratore
eXtraModeratore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 3 luglio 2006, 9:32
Messaggi: 4298
Località: Lago
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Trovato questo in rete, qualche parere in merito?


Tessili, naturisti e nudisti... concedetevi un po’ di relax

di PROFILES-N
http://www.intout.eu/profilesn/

MERCOLEDÌ 15 GIUGNO 2016

Ricordate la canzone tutti al mare, a mostra' le chiappe chiare? Revival a parte, tutti ci auguriamo che si apra finalmente la stagione da spiaggia. C’è chi si scopre di più, chi lo fa di meno e chi il costume non lo sopporta proprio e preferisce
abbronzarsi così come mamma l’ha fatto. Ma nonostante si possa credere che mare, sabbia e sole siano gli ingredienti adatti per un po’ di relax, purtroppo discussioni e polemiche non mancano neanche sotto l'ombrellone.
Apriti cielo quando una spiaggia “normale” confina con una libera (in tutti i sensi) dove gli amanti della tinta integrale cercano un po’ di libero sfogo alle costrizioni di un’anno intero. Quelli col costume criticano i naturisti, accusandoli di dare scandalo alla luce del giorno, e questi ultimi, che il costume non lo portano, accusano i primi di essere “tessili”, ovvero incapaci di ritrovare il contatto con la natura senza filtri. Attenzione però, perché non finisce qui; anzi, la questione si complica. I naturisti, a loro volta, se la prendono con i nudisti che, invece di stare tutto il giorno spiaggiati al sole, a volte reagiscono a tanta grazia di Dio tutta in mostra. Non sono quindi poco frequenti spedizioni consenzienti, e poco ci interessa di numero e genere dei partecipanti, in aree più appartate con lo scopo di spassarsela all’aria aperta.
La nudità - affermano i tessili generalizzando - è inadeguata di fronte agli occhi innocenti dei bambini. Allora ci domandiamo:
ma possibile che questi bambini a casa non abbiamo visto almeno una volta i propri genitori nudi? Quando cresceranno non saranno fatti forse allo stesso modo? E al riguardo concludiamo: dobbiamo per forza deviarli sin da piccoli con un falso senso del pudore?
Altra argomentazione diffusa, in particolare tra i maschietti tessili, è il disagio visivo che provocano loro le parti intime dello stesso sesso. E ci domandiamo ancora una volta: misure a parte, non sono fatti tutti più o meno allo stesso modo? Dopo che hanno giocato una partita a calcetto, niente doccia? O sarà che qualcuno di loro è costretto a rafforzare verbalmente la propria virilità perché sotto sotto avverte un’attrazione irrefrenabile che tenta di nascondere in ogni modo?
I naturisti accusano invece i nudisti di creare una "cattiva reputazione" del corpo nudo in spiaggia, aizzando loro contro i tessili. Ma adesso sfido io un naturista, con la coscienza ripulita dalla definizione politicamente corretta, a rimanere impassibile di fronte ad un’eventuale occasione d’oro. Pur di avere un rapporto al momento propizio, si sentono storie così strane che, immaginarne uno in spiaggia, potrebbe sembrare quasi scontato.
Consigliamo a tessili, naturisti e nudisti di stare un po’ palle all’aria - in senso figurato o reale che sia - per sgomberare la mente da diatribe inutili e godersi la vita.
La questione, lo sappiamo bene, è più articolata di così, ma siamo anche convinti che a volte un po’ di leggerezza sia in ogni caso utile.

_________________
Meglio essere felici che avere la verita' in tasca


sabato 18 giugno 2016, 17:17
Profilo
Celebrità
Celebrità
Avatar utente

Iscritto il: martedì 14 ottobre 2008, 21:32
Messaggi: 2111
Località: Latina
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Forse il tizio ha un po' di confusione in testa, chiamando nudista chi invece è nudo per scopi sessuali.
Comunque, a parte questo "dettaglio ", pur se con una estrema sintesi, direi che non è proprio fuori strada

_________________
so you think you can tell Heaven from Hell


sabato 18 giugno 2016, 23:40
Profilo
Autorità
Autorità
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 19 febbraio 2007, 20:21
Messaggi: 6588
Località: venezia dry
Genere (M/F): Maschio
Rispondi citando
Corretto il punto evidenziato da mizioeanto, sono anch'io d'accordo.
E' da quando mi son tolto il costume per la prima volta 35 anni fa che sono, resto e sarò dell'idea che non c'è chi h ragione e chi no. Ho litigato a volte anche in questo forum nel ribadire che, secondo me, ognuno può fare quello che vuole purchè si elimini la promisquità.
Chi vuole vada pure nella pineta a fare orge, ma non lo faccia dove gli altri vanno a rendere il sole e gli altri però non vadano a prendere il sole dove si va a fare le orge a meno che la cosa non sia accettata (ndr). Stessa cosa per i tessili. Io non vado senza costume dove di norma si va con, loro non vengano col costume dve di norma si sta senza, a meno che la cosa non sia accettata.

Io non andrò mai in un locale per scambisti a criticare quel che fanno. Se non lo concepisco non ci vado e basta, se sono un amante del genere, eviterò di farlo nella Ca' del Liscio ma andrò nei locali appositi.

Troppo fondamentalismo fa male a tutti.

_________________
La vita è come il caffè, puoi metterci tutto lo zucchero che vuoi ma se non giri il cucchiaino non sarà mai dolce.
A star fermi non succede niente

Alex Zanardi



martedì 21 giugno 2016, 9:55
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 3 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010